Nokia, caccia al prototipo

Il blogger Eldar Murtazin pare non aver ascoltato le richieste dell'azienda di Espoo. Che voleva indietro il suo smartphone N8 trafugato. Contattate le autorità russe

Roma – Uno dei nostri bambini è scomparso . Era così intitolato un post apparso verso la fine dello scorso aprile sul blog ufficiale di Nokia. A mancare all’appello , il nuovo pargoletto dell’azienda finlandese, quello smartphone chiamato N8 che di lì a poco sarebbe stato presentato al mondo mobile .

Un prototipo era infatti finito misteriosamente nelle mani del blogger russo Eldar Murtazin, responsabile del sito specializzato in recensioni mobile-review.com . E Murtazin non aveva espresso pareri molto positivi sulle prestazioni del software Symbian^3. Critiche accettate dalla stessa Nokia. Che non si era dimostrata particolarmente preoccupata per le sue opinioni, data la sostanziale incompletezza del prototipo di N8 recensito.

Nokia non aveva dunque minacciato Murtazin, esprimendo il semplice desiderio di riavere indietro il suo bambino tecnologico. Richieste che il blogger russo pare avere completamente ignorato .

Ed è questa stessa indifferenza ad aver spazientito non poco l’azienda di Espoo. Murtazin deve restituire il gadget ottenuto, per evitare pesanti accuse di violazione della proprietà intellettuale . Nokia ha infatti ribadito che non si tratterebbe di un attacco verso i blogger, né tantomeno di una strategia per mettere a tacere le critiche.

“Non abbiamo alcuna intenzione di far chiudere mobile-review.com , come sostenuto da alcune voci – ha spiegato un comunicato ufficiale di Nokia – Abbiamo chiesto a Murtazin di restituirci il prototipo, ma non abbiamo ottenuto alcuna risposta. Abbiamo allora contattato le autorità russe per chiedere assistenza. Lasciamo a loro la facoltà di decidere quale siano le soluzioni più appropriate al caso”.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • qualsiasi contenuto scrive:
    PWND
    Come da oggetto: "Cosa potrà mai accadere?"http://tinyurl.com/37ycwar
    • qualsiasi contenuto scrive:
      Re: PWND
      Come non detto, hanno aggiornato il post tagliando la parte divertente...Riassunto: impiegato Blizzard posta il suo realid sul forum per dimostrare che non c'è nulla da preoccuparsi; mano ignota nell'arco di poche ore risponde con nome, cognome, indirizzo, numero di telefono del babbo e della mamma, nomi dei parenti prossimi, foto imbarazzanti su facebook, ricchi premi e cotillons, c'è ancora qualcosa nei commenti.
      • asd scrive:
        Re: PWND
        - Scritto da: qualsiasi contenuto
        Come non detto, hanno aggiornato il post
        tagliando la parte
        divertente...

        Riassunto: impiegato Blizzard posta il suo realid
        sul forum per dimostrare che non c'è nulla da
        preoccuparsi; mano ignota nell'arco di poche ore
        risponde con nome, cognome, indirizzo, numero di
        telefono del babbo e della mamma, nomi dei
        parenti prossimi, foto imbarazzanti su facebook,
        ricchi premi e cotillons, c'è ancora qualcosa nei
        commenti.Epilogo della vicenda:dopo figura di me,blizzard ci ripensa.http://kotaku.com/5583405/blizzard-scraps-plans-to-display-real-names-in-forums
  • Undertaker scrive:
    Come fidonet
    Anche su fidonet bisognava registrarsi mandando copia dei documenti di identitá. Se poi dicevi qualcosa che non piaceva al sysop ti buttavano fuori da tutte le bbs del circuito !Quella sí che era privacy !
    • lordream scrive:
      Re: Come fidonet
      - Scritto da: Undertaker
      Anche su fidonet bisognava registrarsi mandando
      copia dei documenti di identitá. Se poi dicevi
      qualcosa che non piaceva al sysop ti buttavano
      fuori da tutte le bbs del circuito
      !

      Quella sí che era privacy !oltre allo spaccio delle nui ci stava lo spaccio delle fotocopie delle carte d'identita e delle patenti.. bei tempi
  • Alessandrox scrive:
    Ma la soluzione è abbastanza semplice
    Fornire dati realmente verificabili ma SOLO visibili dallo staff (e secondo le norme e leggi vigenti) logging dell' IP e via.... poi ognuno puo' fornire pubblicamente il NICK che gli pare... MA ad ogni utenza verrà associato un ID alfanumerico UNIVOCO (eventualmente visibile a tutti senza nome+cognome+foto) c'e' bisogno di altro?LA REALE idntità è conoscibile (non conosciuta) SOLO dai gestori.MA DAI... questi affogano in un bicchier d' acqua....
    • Undertaker scrive:
      Re: Ma la soluzione è abbastanza semplice
      - Scritto da: Alessandrox
      Fornire dati realmente verificabili ma SOLO
      visibili dallo staff (e secondo le norme e leggino
      vigenti) logging dell' IP e via.... poi ognunono
      puo' fornire pubblicamente il NICK che gli
      pare... MA ad ogni utenza verrà associato un ID
      alfanumerico UNIVOCO (eventualmente visibile a
      tutti senza nome+cognome+foto) c'e' bisogno di
      altro?codice fiscale come nick e impronte digitali come foto
  • bertuccia scrive:
    persone con nome e cognome
    noooooooonome e cognome alias trolvellaanche qui nooooooooo
  • H5N1 scrive:
    Anonimato e dintorni
    http://punto-informatico.it/2244605/PI/Commenti/cassandra-crossing-mio-nome-nessuno.aspxhttp://punto-informatico.it/2230326/PI/Commenti/cassandra-crossing-wikipedia-paura-della-liberta.aspxhttp://punto-informatico.it/2233003/PI/Lettere/anonimato-online-mancanza-liberta.aspxE' già stato detto tutto.Non v'è altro da aggiungere.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 luglio 2010 09.53-----------------------------------------------------------
  • tumore scrive:
    wow è un gioco
    sono forum inerenti ai videogiochi. se tu, 20, 30, 40, 50 enne ci finisci e pensi di stare in mezzo a bimbiXXXXXXX che trolleggiano, forse non sei fuoriposto tu piuttosto che loro?poi oh, sia chiaro, il rispetto in senso lato ci vorrà pure. che parta da un forum che dovrebbe essere frequentato da gente che gioca e cazzeggia... cioè tipo vietare il rutto al festival della birra perché sennò le suore si piglian male.
    • Incubo Notturno scrive:
      Re: wow è un gioco
      Ma avere dei moderatori per tenere a bada i bimbetti (anche di 50 anni) a cui la mamma non ha insegnato le buone maniere?
  • Talking Head scrive:
    Ottima idea...
    http://www.nydailynews.com/news/world/2010/05/27/2010-05-27_video_gamer_hunts_down_stabs_man_who_killed_his_online_counterstrike_character.htmlAspetto il primo titolo di giornale su un ragazzino ucciso da un tipo che ha fatto 500km per vendicarsi di un ganking selvaggio.
    • RB12 scrive:
      Re: Ottima idea...
      Concordo, una soluzione come questa non ha solo effetti sul forum, ma espone i dati sensibili di una persona in un contesto in cui non è improbabile trovare gente invasata, paranoica e fuori dalla realtà. Senza arrivare a scenari estremi come l'omicidio, basti pensare che non sarebbe difficile risalire a partire da un nikname al numero di telefono del giocatore relativo...
      • Incubo Notturno scrive:
        Re: Ottima idea...
        Tra l'altro i GM di quei giochi sono solitamente anonimi per evitare ritorsioni di certi pazzi che girano per il mondo.Eh ma tanto Facebook ci ha insegnato a mettere in mano la nostra carta d'identità a qualunque sconosciuto.
  • angros scrive:
    Facebook docet?
    La cosa non mi piace: i forum in stile newsgroup, del web 1.0, verranno rimpiazzati da strutture in stile social network, dove ognuno rivela i fatti propri?Spero che perdano un bel po' di utenti, e cambino idea.
    • Anonimo scrive:
      Re: Facebook docet?
      Nemmeno a me piace, ma quando ci vai con il tuo nome e cognome i commenti sono decisamente su altri toni.Io in alcuni giochi ho usato un nickname di fantasia, ma su altri ho usato realmente nome e cognome. Su PI invece anche se sono registrato vado sempre in anonimo....
    • Incubo Notturno scrive:
      Re: Facebook docet?
      - Scritto da: angros
      La cosa non mi piace: i forum in stile newsgroup,
      del web 1.0, verranno rimpiazzati da strutture in
      stile social network, dove ognuno rivela i fatti
      propri?
      Spero che perdano un bel po' di utenti, e cambino
      idea.Difficile. Qrmai fra Grande Fratello, politici anti anonimi pedoterrosatanisti (come dice Calamari) e Facebook, sta diventando la norma presentarsi a perfetti sconosciuti facendo sapere di tutto di più.Prossimamente vivremo con la telecamera anche in bagno. Tanto chi la vuole la privacy? (cit.)
    • virgoss scrive:
      Re: Facebook docet?
      Se uno é così stupido, da rilevare TUTTI i fatti suoi su Facebook et similia si merita come minimo una punizione Divina. Basta un millimetro cubo di intelligenza per usare i social networks e/o forums come si deve, se uno é cretino, non gli deve essere conXXXXX l'uso di internet.
      • virgoss scrive:
        Re: Facebook docet?
        - Scritto da: virgoss
        Se uno é così stupido, da rilevare TUTTI i fatti
        suoi su Facebook et similia si merita come minimo
        una punizione Divina.
        ..Rivelare non rilevare... :)
  • sentinel scrive:
    soluzione
    Ecco la soluzione, usare nomi fasulli, tipo:Carlo PravettoniPasquale La VegliaGuido ColluccielloMargherita PizzaRosa XXXXX
    • boz scrive:
      Re: soluzione
      Essendo che per giocare a quei giochi di ruolo devi registrarti e fornire una carta di credito per l'abbonamento mensile, penso che prima tu debba avere carte di credito intestate a Guido Colluccello & co.
      • Mela avvelenata scrive:
        Re: soluzione
        - Scritto da: boz
        Essendo che per giocare a quei giochi di ruolo
        devi registrarti e fornire una carta di credito
        per l'abbonamento mensile, penso che prima tu
        debba avere carte di credito intestate a Guido
        Colluccello &
        co.Pensa a quanti baldi giovani utilizzeranno la carta di credito di papà e mammà, potranno flammare quanto gli pare e piace (che gliene frega?) Per quanto riguarda quest'idea della Blizzard, 2 parole: EPIC FAIL!
      • panda rossa scrive:
        Re: soluzione
        - Scritto da: boz
        Essendo che per giocare a quei giochi di ruolo
        devi registrarti e fornire una carta di credito
        per l'abbonamento mensile, penso che prima tu
        debba avere carte di credito intestate a Guido
        Colluccello &
        co.Ci sono carte ricaricabili anonime.
        • shevathas scrive:
          Re: soluzione
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: boz

          Essendo che per giocare a quei giochi di ruolo

          devi registrarti e fornire una carta di credito

          per l'abbonamento mensile, penso che prima tu

          debba avere carte di credito intestate a Guido

          Colluccello &

          co.

          Ci sono carte ricaricabili anonime.basta che arrivino i soldi.
        • gips scrive:
          Re: soluzione
          Anonime?? davvero?io uso la postepay per paypal, ma per averla ho dovuto lasciargli comunque i miei dati...
          • panda rossa scrive:
            Re: soluzione
            - Scritto da: gips
            Anonime?? davvero?
            io uso la postepay per paypal, ma per averla ho
            dovuto lasciargli comunque i miei
            dati...Si, alla posta.Ma nei posti dove paghi con la carta anonima non sanno chi sei tu e non lo possono sapere.
      • Joshthemajor scrive:
        Re: soluzione
        Non penso arrivi un alert ad 11 milioni di persone con scritto "va che ora devi inserire il tuo vero nome"Penso piuttosto sia un identificativo da avere unicamente sul forum, non per forza connesso all'id d'iscrizione.
      • MeX scrive:
        Re: soluzione
        no, il nome sulla carta di credito non é considerato per l'autorizzazione del pagamento... ne sono certo perché mi interfacciavo a gestpay e ho provato personalmente
      • lordream scrive:
        Re: soluzione
        - Scritto da: boz
        Essendo che per giocare a quei giochi di ruolo
        devi registrarti e fornire una carta di credito
        per l'abbonamento mensile, penso che prima tu
        debba avere carte di credito intestate a Guido
        Colluccello &
        co.no il problema è che per anni blizzard ci ha abituati ad avere un nick che spesso è il nome del nostro avatar.. lo abbiamo cresciuto e sul forum sciviamo sui problemi gli sfoghi e le emozioni che il nostro avatar ci da.. ora dobbiamo mettere un nome e un cognome.. si possiamo metterlo falso visto che potremmo pagare solo con le prepagate ma il fatto che la nostra identità virtuale nel forum blizzard non sia l'avatar ma la persona dietro mi infastidisce non poco.. e non sono l'unico a pensarla in questo modops. gamestop vende delle carte prepagate per wow da 2 mesi.. funzionano come quelle per i cellulari.. gratti l'argento e ci sta il codice..-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 luglio 2010 20.28-----------------------------------------------------------
    • Guybrush scrive:
      Re: soluzione
      - Scritto da: sentinel
      Ecco la soluzione, usare nomi fasulli, tipo:

      Carlo Pravettoni
      Pasquale La Veglia
      Guido Collucciello
      Margherita Pizza
      Rosa XXXXXHai dimenticato Pina Bellato.Pero', credo, che si tratti del forum degli utenti paganti.Insomma dietro quel nome e cognome c'e' anche una carta di credito e non e' che puoi mettere un numero vero accanto ad un nome fasullo.Oh, magari mi sbaglio...Ciao
    • Leonida scrive:
      Re: soluzione
      Come dimenticare la leggendaria Miss K. Lorina?O classici come Massimo Della Pena e Felice Di Morire.
      • Shark scrive:
        Re: soluzione
        Guido Lavespa, Guido Forte, Guido Piano, Remo Labarca, Bianca Candida, Pietro Prezioso, Felice Tempesta, Melalavo Domenica, Forte Ercole e chi poù ne ha più ne metta :D
  • blingo scrive:
    tacciano?
    che verbo è tacciare? ...mai sentito!
    • ghadfadsf scrive:
      Re: tacciano?
      - Scritto da: blingo
      che verbo è tacciare? ...mai sentito!Imperativo del verbo tacere
    • cavalloz scrive:
      Re: tacciano?
      invece hai mai sentito parlare di "scuola elementare"?
    • jepessen scrive:
      Re: tacciano?
      Perchè tacciare non esiste? Perchè magari il verbo è tacere?Ah, l'italiano, poveretto, sommerso dalle k e dalle x...
      • r1348 scrive:
        Re: tacciano?
        A dire il vero, il verbo tacciare esiste eccome...http://www.dizionario-italiano.it/definizione-lemma.php?definizione=tacciare&lemma=T0021C00Comunque in questo caso è l'imperativo del verbo tacere.
        • jepessen scrive:
          Re: tacciano?
          - Scritto da: r1348
          A dire il vero, il verbo tacciare esiste eccome...

          http://www.dizionario-italiano.it/definizione-lemm

          Comunque in questo caso è l'imperativo del verbo
          tacere.Ops, auto-fail :-(
    • r1348 scrive:
      Re: tacciano?
      E' perché non è molto usato nel Grande Fratello...http://www.dizionario-italiano.it/definizione-lemma.php?definizione=tacciare&lemma=T0021C00...e comunque, in questo caso è l'imperativo del verbo tacere, quindi doppio FAIL!
    • 6c6f676963 scrive:
      Re: tacciano?
      - Scritto da: blingo
      che verbo è tacciare? ...mai sentito!(rotfl) EPIC FAIL!
    • tumore scrive:
      Re: tacciano?
      potremmo tacciarti di ignoranza
    • johnny mnemonic scrive:
      Re: tacciano?
      Altro che epic fail, se anche su questo forum c'era l'obbligo del del real id, allora epic figura di XXXXX... :lol:
      • Funz scrive:
        Re: tacciano?
        - Scritto da: johnny mnemonic
        Altro che epic fail, se anche su questo forum
        c'era l'obbligo ci fosse stato :p
Chiudi i commenti