Nokia e gli smartphone futuribili

Feedback aptico, display OLED pieghevoli e misteriose nanotecnologie nei telefoni immaginati dalla casa finlandese

Roma – Nel corso del Nokia World 2011 sono stati presentati diversi esercizi di stile affascinanti, più o meno attuabili. All’appello mancavano però altri due prototipi ideati dal Nokia Research Center: HumanForm e Gem. Due smartphone realizzati con una superficie esterna completamente sensibile al tocco.

Il Nokia HumanForm è un telefonino dalla forma armonica allungata e affusolata, che potrebbe ricordare un pesce o un sasso. Dichiara di funzionare per mezzo di “misteriose” nanotecnologie, mette in gioco una manciata di sensori di movimento, un’interfaccia vibro-tattile per restituire un feedback “fisico” e si presenta con un display OLED, trasparente e pieghevole.

Anche qui, come nel concept Kinetic , torcere e flettere lo chassis serve ad interagire ulteriormente con il dispositivo. È possibile, ad esempio, ingrandire e rimpicciolire le foto della gallery piegando i bordi dell’apparecchio verso l’interno o verso l’esterno.

La proposta Nokia Gem è leggermente meno rivoluzionaria nelle forme ma anche qui si punta ad estendere lo schermo a tutta la superficie, bordi compresi. Nel video introduttivo una foto scattata viene anche infatti utilizzata come texture per rivestire tutto lo smartphone, non soltanto lo sfondo. Il dispositivo immaginato da Nokia è una sorta di tabula rasa , senza tasti o icone: il suo aspetto cambia completamente a seconda dell’esigenza.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Orbiger scrive:
    Terrecreuse
    La Terra è cava... sotto il mantello di magma e lo strato illiquefabile che ha sotto!
  • Gibbo scrive:
    i fasci laser non si accelerano
    acceleri le paticelle e ottieni la luce di sincrotrone
    • krane scrive:
      Re: i fasci laser non si accelerano
      - Scritto da: Gibbo
      acceleri le paticelle e ottieni la luce
      di sincrotronePoi metti in uno shake con un po' di limone...
      • Funz scrive:
        Re: i fasci laser non si accelerano
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: Gibbo

        acceleri le paticelle e ottieni la luce

        di sincrotrone

        Poi metti in uno shake con un po' di limone...Ma tornatene nella tua terra cava :p
        • krane scrive:
          Re: i fasci laser non si accelerano
          - Scritto da: Funz
          - Scritto da: krane

          - Scritto da: Gibbo


          acceleri le paticelle e ottieni la luce


          di sincrotrone

          Poi metti in uno shake con un po'

          di limone...
          Ma tornatene nella tua terra cava :pA ritrovarla ! Dopo 'sta roba che mi son bevuto (rotfl)(rotfl)
  • Wolf01 scrive:
    E poi fermano il nucleo
    e ci tocca mandare giù una supertrivella con le testate atomiche per riattivarlo, mentre qui sopra succede il finimondo
  • iRoby scrive:
    Terra cava
    Mii e se fosse vero?http://mondomisteri.altervista.org/inspiegabile/terra_cava.phpArrostirebbero i poveretti che ci abitano...Però certa fantascienza è troppo affascinante... :)
    • attonito scrive:
      Re: Terra cava
      - Scritto da: iRoby
      Mii e se fosse vero?
      http://mondomisteri.altervista.org/inspiegabile/te

      Arrostirebbero i poveretti che ci abitano...

      Però certa fantascienza è troppo affascinante...
      :)Terra Cava e simili cagate sono degne solo di Voyager.
      • krane scrive:
        Re: Terra cava
        - Scritto da: attonito
        - Scritto da: iRoby

        Mii e se fosse vero?
        http://mondomisteri.altervista.org/inspiegabile/te

        Arrostirebbero i poveretti che ci abitano...

        Però certa fantascienza è troppo affascinante...

        :)
        Terra Cava e simili cagate sono degne solo di
        Voyager.Anche certe risposte, io ho letto l'articolo lincato fino in fondo e mi chiedo se esistano le anomalie gravitazionali di cui parla e nel caso da dove arrivino; solo se rispondi a questa domanda puoi liquidare l'articolo cosi'.
        • maurizio martini scrive:
          Re: Terra cava
          indiscutibile, ma ormai dovremmo esserci abituati alla nuova tecnologia, non dobbiamo confondere la scienza reale con quello che vediamo al cinema, che è fantasia di scrittori anche se qualcosa anche se pur minima l'azzecano.
          • krane scrive:
            Re: Terra cava
            - Scritto da: maurizio martini
            indiscutibile, ma ormai dovremmo esserci abituati
            alla nuova tecnologia, non dobbiamo confondere la
            scienza reale con quello che vediamo al cinema,
            che è fantasia di scrittori anche se qualcosa
            anche se pur minima l'azzecano.Ok, quindi quelle anomalie gravitazionali come le spiega la scenza ?
Chiudi i commenti