Nokia preme a tavoletta

I finlandesi starebbero nuovamente puntando al mercato dei tablet, ora di fatto sviluppatosi intorno a iPad: l'autunno, con un prezzo competitivo, potrebbe essere un momento ideale per il lancio
I finlandesi starebbero nuovamente puntando al mercato dei tablet, ora di fatto sviluppatosi intorno a iPad: l'autunno, con un prezzo competitivo, potrebbe essere un momento ideale per il lancio

Anche Nokia starebbe cercando di rientrare nel mercato dei tablet, e vorrebbe farlo entro l’autunno, in tempo cioè per gli acquisti natalizi.

Per il momento la notizia si basa sulle dichiarazioni di un analista, tuttavia Nokia non è estranea ai tablet , anzi ne è in un certo senso un pioniere : il prodotto da cui parte la Finlandese è il N770 che, seguito dall’N800 e dall’N810, ha dato il via nel 2005 alla sua linea per la navigazione Internet che però non ha mai spiccato il volo. Tanto che l’ultima evoluzione della specie, N900, è stato ripensato come smartphone.

Ora, tuttavia, proprio l’attenzione ottenuta da Apple su questo nuovo tipo di apparecchi ha convinto Nokia a riprovarci. Ma per essere ancora in tempo dovrebbe riuscire a sviluppare un prodotto pronto entro l’autunno (per non lasciare che Apple occupi tutto il mercato) e a garantire un prezzo competitivo rispetto ai 500 dollari (più le tasse) di base di iPad.

Il sistema operativo che dovrebbe essere utilizzato è MeeGoo , OS basato su Linux ed evoluzione di Maemo utilizzato nei suoi primi tablet, su cui sta lavorando insieme ad Intel.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti