Nokia, realtà aumentata anche su Lumia

L'azienda finlandese lancia l'applicazione City Lens, che permette di conoscere in tempo reale le informazioni su locali e attrazioni del posto in cui ci si trova. Novità anche per il marketplace

Roma – Non di solo Angry Birds può vivere Lumia. Nokia ha rilasciato una versione preliminare della sua app per la realtà aumentata ( augmented reality ): City Lens si chiama, e consente di sfruttare la fotocamera dello smartphone per vedere sovrapposto alla realtà un reticolo di informazioni su ristoranti, musei, teatri e ogni genere di informazione geolocalizzata proveniente da Internet. L’azienda finlandese ha portato la realtà aumentata sui propri dispositivi Lumia, basati sul sistema operativo Windows Phone.

Basta inquadrare il punto selezionato e, sul display, compariranno tutte le informazioni desiderate: il nome dell’albergo o del ristorante, la sua esatta ubicazione, la sua valutazione da parte di coloro che lo hanno già visitato in passato e i commenti e le recensioni da essi riportati. Naturalmente, sarà possibile condividere il tutto con gli amici via email o SMS, attraverso i servizi di condivisione di Windows Phone.

L’applicazione offre anche la possibilità di salvare le ricerche effettuate, in modo tale da non essere costretti, in caso di ritorno nella località prescelta, a ricercarle ex novo. Nokia City Lens è attualmente disponibile per i modelli Lumia 710, 800 e 900 (ma non è direttamente disponibile nel Marketplace).

I Nokia Beta Labs sul loro blog invitano gli utenti a testarla in anteprima e a rilasciare recensioni e critiche: “Ci piacerebbe ricevere il vostro feedback su City Lens, compresi eventuali accorgimenti che possono contribuire a rendere il prodotto ancora migliore”.

Nokia, infine, ha annunciato di aver raggiunto accordi di partnership utili per arricchire il parco di oltre 80mila applicazioni presenti in Windows Phone Marketplace. Tra le novità si scorgono aziende rinomate nel loro specifico settore, come ESPN per lo sport, Paypal per gli acquisti online, Rovio e EA Sports per i giochi più conosciuti, Time Magazine e Newsweek per l’informazione.

Cristiano Vaccarella

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Fabrizio scrive:
    Nuovo marketing
    L'unica rivoluzione che apple ha creato è stata di ricorrere ai tribunali dal momento che non è stata più in grado di competere sul mercato contro i giganti Samsung e Google.
    • ruppolo scrive:
      Re: Nuovo marketing
      La confusione regna in te.
      • crumiro scrive:
        Re: Nuovo marketing
        Beh, non è una cosa falsa: in effetti Apple ha fatto causa a Samsung proprio nel momento di ascesa di quest'ultima. A dire la verità, visti i risultati, secondo me avrebbe fatto migliore figura ad ignorare la questione.
    • nome e cognome scrive:
      Re: Nuovo marketing
      - Scritto da: Fabrizio
      L'unica rivoluzione che apple ha creato è stata
      di ricorrere ai tribunali dal momento che non è
      stata più in grado di competere sul mercato
      contro i giganti Samsung e
      Google.Apple ha sempre fatto così. Prima ha rubato le tecnologie a xerox, poi ha denunciato microsoft per aver fatto la stessa cosa, ha perso ed è quasi fallita. Vedremo se la storia si ripeterà...
Chiudi i commenti