Nuovi sport: sorvegliarsi da sé

Si ha paura della propria famiglia? Il coinquilino si frega i bastoncini di merluzzo in gran segreto? Chi è che tutti i santi giorni lascia peli multicolore sul divano? A questi ed altri inquietanti interrogativi potrà rispondere chi si doterà del mi
Si ha paura della propria famiglia? Il coinquilino si frega i bastoncini di merluzzo in gran segreto? Chi è che tutti i santi giorni lascia peli multicolore sul divano? A questi ed altri inquietanti interrogativi potrà rispondere chi si doterà del mi

Si ha paura della propria famiglia? Il coinquilino si frega i bastoncini di merluzzo in gran segreto? Chi è che tutti i santi giorni lascia peli multicolore sul divano? A questi ed altri inquietanti interrogativi potrà rispondere chi si doterà del miglior amico del libraio diffidente, la Book Camera .

Nientemeno, e in realtà nientepiù, di una cam infilata discretamente in quello che appare un libro dal titolo emblematico, “Senza dubbi”, capace di video-registrare con una certa qualità (sensore CCD e rel. 768×582) tutto quello che avviene nell’ambiente in cui viene collocata. Gira per 2 ore prima di schiattare per esaurimento batteria.

Sebbene non sia chiaro perché uno dovrebbe infilarsi in casa un libro di Marcia Clark, di certo è un tomo adatto all’epoca paraonica in cui lentamente tutto va affondando in allegria. Né vanno sottovalutate le caratteristiche del dispositivo, capace anche di registrare il sonoro , per una più efficace intercettazione delle azioni e delle intenzioni.

Al prezzo di sole 655 sterline , sole nel senso di sòle, è possibile accaparrarsi un coso col quale arriva anche un display LCD 720×480 pixel. Consente in un attimo di scoprire cosa c’è che non va nella propria vita:

[via RedFerret ]

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 12 2007
Link copiato negli appunti