Nuovo blitz antipirata a Bari

Operazione della Guardia di Finanza, sequestrato moltissimo materiale


Bari – Aveva una capacità produttiva di circa un migliaio di CD al giorno il laboratorio sequestrato dalla Guardia di Finanza a Triggiano, in provincia di Bari, in un garage un grossista di CD pirata, che produceva su ordinazione qualsiasi tipo di CD e giochi playstation.

Secondo una nota pervenuta dalla Federazione antipirateria, un uomo di 35 anni è stato denunciato. Nel suo garage erano impiantati 68 masterizzatori. Sequestrati anche 1.500 CD vergini e 4.000 già duplicati. In diverse scatole erano archiviate 800mila cover senza il marchio Siae. Il valore di merce e macchinari è di mezzo miliardo. I finanzieri stanno indagando se tra i clienti del “fabbricante” oltre a venditori ambulanti ci fossero anche negozi di musica della zona.

Il sito della Federazione contro la pirateria musicale è disponibile qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti