Nuovo buco negli eBook Adobe

A scoprirlo è ancora una volta Elcomsoft, secondo cui è possibile violare la sicurezza della eBook Library, pezzo centrale dell'architettura degli eBook a pagamento


Roma – C’è un problema nel sistema con cui Adobe gestisce la propria piattaforma eBook, un problema centrale perché riguarda la eBook Library, “biblioteca” capace di fornire libri elettronici selezionati agli utenti registrati per un certo periodo di tempo. Elcomsoft, società di sicurezza che si è scontrata con Adobe in passato proprio sugli eBook, sostiene infatti che violare la Library è semplice ed è dunque possibile non solo scaricarsi tutti gli eBook che contiene ma anche impedire che altri utenti possano successivamente accedere a quei materiali.

Gli esperti di Elcomsoft hanno giustificato il fatto di aver rilasciato i dettagli sulla vulnerabilità senza contattare prima Adobe affermando che “qualche tempo fa avevamo trovato alcuni problemi molto più seri con altri software Adobe a cui lo abbiamo comunicato. Non essendoci però alcuna risposta questa volta abbiamo deciso di non perdere altro tempo nell’annunciare questo problema”. La cosa è emersa su Bugtraq, probabilmente la più celebre lista dedicata alla sicurezza.

Secondo il ricercatore Vladimir Katalov della Elcomsoft, è possibile “farsi prestare” dalla Library Adobe qualsiasi titolo per qualsiasi periodo di tempo, e anche tutti i titoli contemporaneamente. “E’ molto semplice – sostiene Katalov – eseguire qualcosa di simile ad un attacco denial-of-service sulla Library; ottenere tutte le copie degli eBook cosicché non siano più disponibili per nessuno. Inoltre c’è anche la possibilità di prendersi i titoli per un tempo illimitato”.

Katalov sostiene addirittura che è possibile compiere questo genere di attacchi anche semplicemente modificando gli script che si trovano all’interno del sistema di pubblicazione della Library.

Come si ricorderà, Elcomsoft ha dinanzi a sé un processo penale dovuto al fatto che un suo ricercatore aveva creato un tool capace di superare le protezioni sul copyright di Adobe. Tool realizzato dalla divisione russa dell’azienda e da un ingegnere russo (Dmitry Sklyarov), strumento che secondo l’accusa Elcomsoft avrebbe cercato di vendere negli Stati Uniti, dove è illegale stante il Digital Millennium Copyright Act, la severa normativa sul copyright.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    XVid è il futuro.
    XVid lo avete mai provato, le ultime versioni sono decisamente superiori a Divx4 a parità di dimensioni e comparabili a divx5. In piu è completamente Open, quindi niente royalty per fare un chip da mettere sui lettori da "casa" ecc... Peccato sia ancora in Beta, attendo con ansia la 1.0
  • Anonimo scrive:
    Pessimo Tempismo
    L'articolo soffre di un pessimo tempismo. l'MPEG-LA ha cambiato la strategia per le licenze: per i siti sotto 50.000 contatti non si paga nulla, ed esistono sca(o)glionamenti convenienti per le quote superiori.Inoltre da stamani è stato rilasciato Quicktime 6 che supporta di serie, tra le altre cose, anche MPEG 4 e l'audio AAC.Li ho provati a lungo con la Previez, non c'è DIVX o 3ivx che tengano!
    • Anonimo scrive:
      Re: Pessimo Tempismo
      - Scritto da: marchet
      L'articolo soffre di un pessimo tempismo.
      l'MPEG-LA ha cambiato la strategia per le
      licenze: per i siti sotto 50.000 contatti
      non si paga nulla, ed esistono
      sca(o)glionamenti convenienti per le quote
      superiori.Nell'articolo si dice che l'accordo sulle nuove licenze è in arrivo. Ma la domanda era: sarà troppo tardi?
      Inoltre da stamani è stato rilasciato
      Quicktime 6 che supporta di serie, tra le
      altre cose, anche MPEG 4 e l'audio AAC.Nell'articolo c'e' scritto, leggi meglio ;-)
      Li ho provati a lungo con la Previez, non
      c'è DIVX o 3ivx che tengano!Se lo dici tu ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Pessimo Tempismo



        Li ho provati a lungo con la Previez, non

        c'è DIVX o 3ivx che tengano!

        Se lo dici tu ;-)a meno che tu non abbia le patate davavnti agli occhi...
  • Anonimo scrive:
    DivX = MPEG4
    Interessante come nell'articolo si ignori totalmente l'XviD:http://xvid.hopto.org/http://www.xvid.org/Comunque, sia DivX che XviD sono implementazioni dell'MPEG4...Sono comunque a favore di Theora:http://www.theora.org/
  • Anonimo scrive:
    W DivX
    Ci fosse anche un player decente x DivX...:-
    • Anonimo scrive:
      Re: W DivX
      BSPlayer ruleeeeeeeeeez !!!E' il migliore, senza dubbio.
      • Anonimo scrive:
        Re: W DivX
        - Scritto da: Fidati
        BSPlayer ruleeeeeeeeeez !!!
        E' il migliore, senza dubbio.Sicuro?Al primo file...************************************************BSPlayer v0.85.488, Unhandled exception at EIP: 58010174Application will be terminated.Please report this info to the author with description what were you doing.Access violation at address 58010174. Read of address 58010174EAccessViolation, 0x004B289F, 0x004B2B01, 0x004520AF, 0x0044971A, 0x77E148DC, 0x77E14AA7, 0x77E266FD, 0x004C382F, 0x77E992A6************************************************ruleeeeeeeeeez????Sicuro?:-
        • Anonimo scrive:
          Re: W DivX
          Boh, prova a disinstallarlo bene e reinstallarlo, io l'ho scoperto quasi un anno fa, provato, non lo lascio manco morto!e non c'e' wmp che tenga!e poi la funzione desktop, ma dico, l'avete vista la funzione desktop? :D
          • Anonimo scrive:
            Re: W DivX
            Zoom Player è assolutamente impareggiabile. 500k e fa tutto, TUTTO (sottotitoli, gestione uscita tv, flussi audio, effetti directx, TUTTO).Provatelo. www.inmatrix.com.
          • Anonimo scrive:
            Re: W DivX
            - Scritto da: Cmdr traco
            Zoom Player è assolutamente impareggiabile.
            500k e fa tutto, TUTTO (sottotitoli,
            gestione uscita tv, flussi audio, effetti
            directx, TUTTO).
            Provatelo. www.inmatrix.com.Ehi!Questo mi funziona e a prima vista non sembra male...Appena a casa provo a vedere come se la cava con un bel film che mi da problemi...:-)Grazie!
      • Anonimo scrive:
        Re: W DivX
        confermo, molto performante e flessibilee' possibile suddividere traccia audio e video in file separati, mettere i sottotitoli... tutto con un comodo menu'si' si' rulezza assai :)
    • Anonimo scrive:
      Re: W DivX
      www.powerdivx.comcomunque l'articolo è impreciso: DivX 4 è una implementazione di MPEG4 e non uno standard diverso!
Chiudi i commenti