NVIDIA ha in cantiere un tablet

Dalle indiscrezioni si passa alla certezza. I documenti scovati nell'archivio FCC svelano le prime informazioni sul Tegra Note. Ce ne sono almeno un paio di versioni in arrivo
Dalle indiscrezioni si passa alla certezza. I documenti scovati nell'archivio FCC svelano le prime informazioni sul Tegra Note. Ce ne sono almeno un paio di versioni in arrivo

Dopo essere approdata sugli smartphone cinesi , la piattaforma Tegra 4 di NVIDIA dovrebbe presto fare il debutto nel mercato dei tablet con il nome commerciale di Tegra Note: il tablet NVIDIA, un progetto su cui si chiacchiera da tempo, diventa ora qualcosa di concreto grazie ai documenti forniti alla Federal Communication Commission (FCC) per l’approvazione prima della messa in vendita.

I documenti della FCC puntano a due versioni di tablet Tegra , una “premium” dotata di stilo digitale (con software specifico a corredo come Autodesk SketchBook Express, Stylus Mobile, e word processor manuale Write) slot microSD e fotocamera da 5 megapixel, e una base priva di tali caratteristiche.

Le specifiche comuni prevedono invece la presenza di un display ISP HD (1280×800 pixel) da 7 pollici, connettività wireless completa (Bluetooth, WiFi, NFC), porta microUSB per la ricarica della batteria (che è da 3200 o 4100 mAh). Il sistema operativo è Android “Jelly Bean”, un upgrade al neo-annunciato Android 4.4 “KitKat” sarà prevedibilmente disponibile in seguito.

Al di là delle specifiche tecniche rivelate dalla documentazione depositata presso la FCC, il Tegra Note continua a essere avvolto nel mistero più assoluto: NVIDIA ha intenzione di entrare nel mercato della commercializzazione diretta o lavorerà per i produttori OEM di terze parti? E il prezzo? Le previsioni sono che il mistero si risolverà in tempo per le vacanze natalizie.

Alfonso Maruccia

fonte immagini

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

11 09 2013
Link copiato negli appunti