Nvu, la risposta open a FrontPage

Con il rilascio della versione 1.0, il software aperto Nvu va a competere con applicazioni proprietarie per il web authoring come FrontPage e Dreamwaver. Erede di Mozilla Composer, Nvu gira su Linux e Windows


San Diego (USA) – Era l’ottobre del 2003 quando Linspire , all’epoca conosciuta come Lindows, finanziò lo sviluppo di un software user-friendly e multipiattaforma per la creazione dei siti web. La scorsa settimana quel software, chiamato Nvu, è finalmente giunto alla sua prima release matura: la 1.0.

Tra i molti progetti open source nati per incrementare il numero di applicazioni desktop sotto Linux, e offrire un’alternativa ad alcuni fra i più noti prodotti proprietari per Windows e Mac, Nvu si è subito guadagnato un certo livello di attenzione. Il suo obiettivo è infatti quello di fornire agli utenti uno strumento WYSIWYG (What You See Is What You Get) per il web authoring che sposi la facilità d’uso di MS FrontPage con alcune delle funzionalità più avanzate di Macromedia Dreamweaver. Una caratteristica che, secondo il suo team di sviluppo, fa di Nvu un’applicazione a sé stante nel panorama del software open source.

“Nvu dà agli utenti meno tecnici la possibilità di creare, modificare e pubblicare siti web attraenti e professionali senza la necessità di possedere esperienze di programmazione o HTML”, recita un comunicato di Linspire.

Disponibile per una molteplicità di sistemi operativi, tra cui Linux, Windows e Mac OS X, Nvu poggia su due importanti tecnologie sviluppate da Mozilla Foundation: il motore di rendering Gecko e l’architettura XUL, entrambe alla base di Firefox. Come avviene con quest’ultimo, le funzionalità di Nvu possono essere espanse per mezzo di plug-in, o estensioni : le estensioni disponibili, tra cui si segnala un debugger Javascript, sono ancora poche, ma è lecito attendersi che in futuro il loro numero crescerà rapidamente.

Nvu include un ambiente di editing che supporta i tab e consente di creare o modificare una pagina web sia in modalità WYSIWYG che in modalità codice sorgente. L’editor permette inoltre di visualizzare un’anteprima del codice e, sulla base di questa, vedere a colpo d’occhio la posizione di tutti i tag HTML presenti in una pagina.

Tra le maggiori caratteristiche di Nvu c’è il gestore di siti web, che utilizza il protocollo FTP per pubblicare i siti e sincronizzare i file locali con quelli remoti; il supporto a cornici, moduli, tabelle, e modelli; un selettore di colori che permette di selezionare un colore in base alle sue componenti cromatiche (rosso, blu e verde), oppure alle sue tonalità, saturazione e luminosità; la visualizzazione a schede delle pagine web; un editor CSS, che permette di inserire le proprietà di stile di ogni elemento senza la necessità di creare un foglio di stile; barre degli strumenti personalizzabili; tool per l’ottimizzazione del codice HTML, e supporto alle informazioni XHTML Friends Network per la creazione di reti sociali .

Nvu 1.0 può essere scaricato in inglese dal sito ufficiale o in italiano da questo mirror . Il sito ufficiale in lingua italiana è ospitato da MozillaItalia.org .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ho deciso: mi compro un Mac
    Uso i PC da oltre 15 anni ho finalmente deciso: come molti, mi voglio comprare un Macintosh da affiancare al mio laptop (dell) e al mio desktop (clone)..Tiger mi ha proprio convinto e in questi giorni mi sto guardando in giro decidendo che modello di apple comprare (probabilmente un mini, su cui montero' mouse e tastiera esistenti. Per il monitor, usero' un 15" che ho in casa).Sono stufo di patch, service pack e aggiornamenti continui..Sono stufo di virus e worm.Sono stufo di trojan e attacchi di ogni tipo (il mio ZoneAlarm mi indica 44 attacchi giudicati "seri" in due mesi di uso della ADSL)Io compro un Apple.. da affiancare a miei IBM compatibili.. voglio proprio vedere quanti virus e attachi avro'.. (per la compatibilita' coi PC, poi installero' Virtual PC)
  • Anonimo scrive:
    Adam Curry
    Ieri stavo sentendo il podcast di Adam Curry e ha detto che gli piaceva una canzone e ha scritto al gruppo chiedendo di metterla nel suo programma giornaliero.Il gruppo ha detto: ok quella musica è nostra, non siamo iscritti a nessuna società per la gestione dei diritti, puoi farlo.Due giorni dopo lo richiamano e gli dicono: oh il giorno che hai messo quella canzone abbiamo venduto 200 cdE quei 200 cd siccome non c'è nessun intermediario sono 90% di guadagno.
  • Anonimo scrive:
    ucciso per l'ipod
    NEW YORK (AP) -- Two teenagers were under arrest Sunday on suspicion of killing another teen for his iPod portable music player, police saidhttp://www.cnn.com/2005/US/07/04/ipod.killing.ap/index.htmlMEMPHIS, TENNESSEE (HLN) - A Memphis woman was arrested and charged with first-degree murder after she bludgeoned her boyfriend to death with an iPod. http://www.liquidgeneration.com/rumormill/ipod_killing.htmlattenzione a mitizzare le marche e le mode, guardate a che punto siamo con la globalizzazione e l'indottrinamento subliminale di massathink different significa "pensare fuori dagli schemi" non essere uguali a tutti ad ogni costo
    • Kirisuto scrive:
      Re: ucciso per l'ipod
      - Scritto da: Anonimo
      [...]

      MEMPHIS, TENNESSEE (HLN) - A Memphis woman was
      arrested and charged with first-degree murder
      after she bludgeoned her boyfriend to death with
      an iPod.
      http://www.liquidgeneration.com/rumormill/ipod_kil
      E' così robusto? 'Sta notizia ne farà vendere ancora di più @^
  • Anonimo scrive:
    Un podcast interessante
    Una agenzia radio italiana indipendente, Amisnet, ha due podcast, uno italiano e uno inglese, con notizie audio quotidiane e programmi settimanali. Nel suo genere è il primo che trovo in Italia. Li trovate su www.amisnet.org
  • TPK scrive:
    Attenzione!
    Avremo così i patiti dell'iPod che ogni mattina aggiungeranno i file audio di loro interesse alla playlist del loro amato lettore prima di uscire di casa che arrivati in stazione... Assassinato a 15 anni per l?iPod New York, accoltellato da una banda di coetanei. E? il primo omicidio http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/07_Luglio/04/romani.shtml:s
    • LaNberto scrive:
      moooolto pregnante
      se non c'era il podcasting non lo ammazzavano! :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: Attenzione alla notizia inutile
      - Scritto da: TPK
      Avremo così i patiti dell'iPod che ogni
      mattina aggiungeranno i file audio di loro
      interesse alla playlist del loro amato lettore
      prima di uscire di casa

      che arrivati in stazione...

      Assassinato a 15 anni per l?iPod
      New York, accoltellato da una banda di
      coetanei. E? il primo omicidioquindi? in Italia c'è gente che uccide per il cellulare o per il risultato di una partita di calcio: dovremmo forse vietare la telefonia mobile o lo sport?bah....
      • TPK scrive:
        Re: Attenzione alla notizia inutile
        ??????-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 aprile 2006 11.28-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Attenzione!
      - Scritto da: TPK
      Avremo così i patiti dell'iPod che ogni
      mattina aggiungeranno i file audio di loro
      interesse alla playlist del loro amato lettore
      prima di uscire di casa

      che arrivati in stazione...

      Assassinato a 15 anni per l?iPod
      New York, accoltellato da una banda di
      coetanei. E? il primo omicidio

      http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/0

      :sAttenzione, nessuno si è preoccupato del "furto di diritto d'autore" che è nato dopo quest'accoltellamento? Probabilmente ci sono dei delinquenti che ora stanno ascoltando musica da quell'ipod senza aver pagato le royaltees a chi di dovere.
      • TPK scrive:
        Re: Attenzione!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: TPK

        Avremo così i patiti dell'iPod che ogni

        mattina aggiungeranno i file audio di loro

        interesse alla playlist del loro amato lettore

        prima di uscire di casa



        che arrivati in stazione...



        Assassinato a 15 anni per l?iPod

        New York, accoltellato da una banda di

        coetanei. E? il primo omicidio




        http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/0



        :s

        Attenzione, nessuno si è preoccupato del "furto
        di diritto d'autore" che è nato dopo
        quest'accoltellamento? Probabilmente ci sono dei
        delinquenti che ora stanno ascoltando musica da
        quell'ipod senza aver pagato le royaltees a chi
        di dovere.Infatti se fossi in loro scoprirei dove abitava la vittima e gli svaligerei la casa, portando via tutti i CD ed il PC con gli AAC acquistati su iTunes.Rischiano meno...
      • Kirisuto scrive:
        Re: Attenzione!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: TPK

        Avremo così i patiti dell'iPod che ogni

        mattina aggiungeranno i file audio di loro

        interesse alla playlist del loro amato lettore

        prima di uscire di casa



        che arrivati in stazione...



        Assassinato a 15 anni per l?iPod

        New York, accoltellato da una banda di

        coetanei. E? il primo omicidio




        http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/0



        :s

        Attenzione, nessuno si è preoccupato del "furto
        di diritto d'autore" che è nato dopo
        quest'accoltellamento? Probabilmente ci sono dei
        delinquenti che ora stanno ascoltando musica da
        quell'ipod senza aver pagato le royaltees a chi
        di dovere.Chissà se c'era anche "Minchia, signor tenente" di Faletti :-D@^
  • Anonimo scrive:
    Podcasting?
    "Lancio del baccello"? E Jobs buopillonzi pronto a riceverlo? Ma allora macmakers e macusers non si smentiscono mai!
    • Anonimo scrive:
      Re: Podcasting?
      - Scritto da: Anonimo
      "Lancio del baccello"? E Jobs buopillonzi pronto
      a riceverlo? Ma allora macmakers e macusers non
      si smentiscono mai!io capisco che hai scritto in un'ora in cui il cervello dorme... ma per favore... mi traduci in italiano quello che volevi dire?grazie da un win-mac user :P (win) (apple)
      • Anonimo scrive:
        Re: Podcasting?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        "Lancio del baccello"? E Jobs buopillonzi pronto

        a riceverlo? Ma allora macmakers e macusers non

        si smentiscono mai!

        io capisco che hai scritto in un'ora in cui il
        cervello dorme... ma per favore... mi traduci in
        italiano quello che volevi dire?

        grazie da un win-mac user :P (win) (apple)Allora,pod=baccellobaccello~=favabuopillonzi=90°, pecorinaAggiungi le basse insinuazioni su Jobs e macusers :-D, tipo http://www.albinoblacksheep.com/flash/apple.phpet voilà, la trollatina è pronta 8)(anonimo)(troll2)
  • Anonimo scrive:
    Mantellini nuovo PR di Apple, di nuovo!
    Poteva Mantellini esimersi dal fare nuovamente pubblicita' alla Apple?NO!(e dopo le cose senza senso scritte sul suo MiniMac *silenzioso*...)
    • Anonimo scrive:
      Re: Mantellini nuovo PR di Apple, di nuovo!
      - Scritto da: Anonimo

      Poteva Mantellini esimersi dal fare nuovamente
      pubblicita' alla Apple?

      NO!

      (e dopo le cose senza senso scritte sul suo
      MiniMac *silenzioso*...)
      non entro nel merito della pubblicità da parte di Mantellini (penso sia capace di difendersi da solo), ma volevo sapere... perchè questo articolo ti puzza di pubblicità?non può un giornalista dire che la Apple ha incluso il supporto ai pocast dentro iTunes? alla stessa maniera nessuno può parlare di cosa metterà Microsoft dentro Longhorn giusto? dovremo tutti scoprire queste cose da soli.Che poi una persona sia più "innamorata" di un sistema che di un altro è normale ed è normale che ci si senta trasportati diversamente quando si parla di qualcosa che si apprezza.... l'mportante è non scrivere le cose con i paraocchi.riguardo al mac mini silenzioso... tu non lo trovi tale? io ce l'ho da un mese (è il mio primo mac) e devo dire che solo ora che fa davvero caldo sento ogni tanto la ventolina che parte, ma essenzialmente quando lancio delle codifiche video, nel resto del tempo rimane silenzioso.Senza ironia o altre fini, vorrei davvero sapere invece la tua esperienza in tal proposito.grazie e buona giornata
      • Anonimo scrive:
        Re: Mantellini nuovo PR di Apple, di nuovo!
        - Scritto da: Anonimo
        non entro nel merito della pubblicità da parte di
        Mantellini (penso sia capace di difendersi da
        solo)Tanto i forum e i dibattiti che nascono dai suoi articoli non li legge, ormai mi sembra assodato.
        , ma volevo sapere... perchè questo articolo ti
        puzza di pubblicità?Perche' guardacaso un neoutente Mac, improvvisamente, invece di parlare delle solite cose di cui parlava prima, cioe' gli aspetti sociali della rete, ora si e' messo, quasi sistematicamente e con grande entusiasmo, a parlare di tecnologie che fanno capo a Apple. Il dubbio mi pare piu' che lecito, tu che dici?
        non può un giornalista dire che la Apple ha
        incluso il supporto ai pocast dentro iTunes?PI poteva benissimo fare un articolo anonimo della redazione e non un articolo del Mantellini che farebbe bene a parlare di cose che conosce e delle tematiche per cui e' stato chiamato a fare l'opinionista, e non fare l'ennesimo Apple-entusiasta che promuove i prodotti e le idee di Jobs (tanto piu' che su PI gia' lo fa ampiamente Garimberti...)
        alla
        stessa maniera nessuno può parlare di cosa
        metterà Microsoft dentro Longhorn giusto? dovremo
        tutti scoprire queste cose da soli.Non contesto l'articolo in se' (anche se secondo me c'e' troppo entusiasmo per una cosa che tutto sommato non ha nulla di realmente innovativo da un punto di vista tecnolgico, anzi secondo me e' decisamente meglio shoutcast), ma il fatto che a parlarmi con tutto questo entusiasmo di una tecnolgia Apple, che presumibilmente guadagnera' svariati milioni di dollari dalla stessa, sia il Mantellini, suo neoutente.
        Che poi una persona sia più "innamorata" di un
        sistema che di un altro è normale ed è normale
        che ci si senta trasportati diversamente quando
        si parla di qualcosa che si apprezza....Quando si presenta una tecnolgia nuova (che in questo caso non lo e'), bisognerebbe cercare di essere obiettivi, non credi?
        l'mportante è non scrivere le cose con i
        paraocchi.Appunto!
        riguardo al mac mini silenzioso... tu non lo
        trovi tale? Il problema e' che nell'articolo a cui facevo riferimento, e che fece tanto discutere per la palese inadeguatezza tecnica di Mantellini nel parlare degli aspetti tecnici che voleva tanto sottolineare in rapporto al mondo PC, era che Mantellini parlava di "Tastiera" silenziosa, cosa che ovviamente non ha nulla a che fare con il Mini, senza contare che di Pc silenziosi ce n'erano e ne stanno a bizzeffe, basta cercarli. Quando si fa un paragone tecnologico, bisogna sapere di quello di cui si parla, e cio' vale ancora di piu' per chi vuole fare l'opinionista.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mantellini nuovo PR di Apple, di nuovo!
      - Scritto da: Anonimo

      Poteva Mantellini esimersi dal fare nuovamente
      pubblicita' alla Apple?
      NO!Poteva il solito troll non avere nulla da ridire su qualsiasi articolo che parla di Apple?NO!
      (e dopo le cose senza senso scritte sul suo
      MiniMac *silenzioso*...)Premesso che il Podcast nulla ha a che spartire con il Mac, ma piuttosto con iTunes (che esiste anche per Windows), perlomeno lui le cose le ha provate... e non è un caso che il 90% di chi prova un Mac ne rimane soddisfatto e abbandona WindowsSarebbe interessante invece sapere tu cosa conosci di Apple, di Mac, e di Podacastingbye
  • Anonimo scrive:
    Il podcasting...
    Bella invenzione. Peccato che sia pervasa da quell'alone "snob" che circonda -purtroppo- tutta la c.d. "blogosfera"...
    • Anonimo scrive:
      Re: Il podcasting...
      - Scritto da: Anonimo
      Bella invenzione.Infatti in iTunes Music Store funziona a meraviglia :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Il podcasting...
      Di cosa ti stupisci...E' Apple...
      • Anonimo scrive:
        Re: Il podcasting...
        - Scritto da: Anonimo

        Di cosa ti stupisci...E' Apple...Beata ignoranza... il podcasting non è certo un'invenzione di Apple. Apple ha solamente avuto l'idea di includerlo in iTunes, rendendolo fruibile a molte più personebye
    • Anonimo scrive:
      Re: Il podcasting...
      - Scritto da: Anonimo
      Bella invenzione. Peccato che sia pervasa da
      quell'alone "snob" che circonda -purtroppo- tutta
      la c.d. "blogosfera"...Ascolto solo podcast stranieri quindi non so di cosa parli, anche l'altro sotto che parla di Apple... guardate che il podcast mica è un'idea di Apple c'era già prima, l'unica cosa che fa è includere una lista dentro itunes.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il podcasting...
      - Scritto da: Anonimo
      Bella invenzione. Peccato che sia pervasa da
      quell'alone "snob" che circonda -purtroppo- tutta
      la c.d. "blogosfera"...Guarda che esistono un sacco di blog tecnici che la gente usa anche per informarsi... anzi.. ce ne sono così tanti e così vari che direi che le limitazioni te le crei tu
  • Anonimo scrive:
    Concordo pienamente
    Bell'articolo complimenti. Sia nella forma che nei contenuti. Sarà interessante scoprire cosa potrà nascere di nuovo in rete con l'uso di questa teconologia. A livello comunicativo è da troppo tempo, forse dalla nascita dell'html per il cuore dei siti e la broad band per la trasmissione, che non si assite a qualcosa di realmente innovativo. Confidiamo nella follia di qualche visionario sognatore per farci vedere qualcosa di emozionante.
    • Anonimo scrive:
      Re: Concordo pienamente
      - Scritto da: Anonimo
      Bell'articolo complimenti. Sia nella forma che
      nei contenuti.

      Sarà interessante scoprire cosa potrà nascere di
      nuovo in rete con l'uso di questa teconologia. A
      livello comunicativo è da troppo tempo, forse
      dalla nascita dell'html per il cuore dei siti e
      la broad band per la trasmissione, che non si
      assite a qualcosa di realmente innovativo.
      Confidiamo nella follia di qualche visionario
      sognatore per farci vedere qualcosa di
      emozionante.
      Andrebbero immessi dei contenuti, ecco cosa manca... :D
    • ryoga scrive:
      Re: Concordo pienamente
      - Scritto da: Anonimo
      Bell'articolo complimenti. Sia nella forma che
      nei contenuti.
      O il mio quoziente intellettivo e' inferiore a 1 oppure non noto contenuti di rilevanza presenti in questo articolo.1° : Non trovo cosa sia un podcast2° : Non trovo per cosa possa essere utilizzato3° : Non capisco in che modo questo software possa permettere a tutti di avere una presenza in rete ( non e' un qualcosa di _molto_ simile a ShoutCast giusto? altrimenti perche' tanta euforia nel descrivere una cosa vecchia? )Mantellini 4 President!!! ( potrebbe fare il politico....lunghi discorsi e zero contenuti -imho-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Concordo pienamente

        O il mio quoziente intellettivo e' inferiore a 1
        oppure non noto contenuti di rilevanza presenti
        in questo articolo.Non e' questo, e' che hai scambiato un editoriale per una recensione. Sul podcast basta che cerchi su Google o anche su Pi trovi un sacco di roba.Pensare che ogni articolo debba essere un how to e' tipico di molti informatici.
        • ryoga scrive:
          Re: Concordo pienamente
          - Scritto da: Anonimo

          O il mio quoziente intellettivo e' inferiore a 1

          oppure non noto contenuti di rilevanza presenti

          in questo articolo.

          Non e' questo, e' che hai scambiato un editoriale
          per una recensione. Sul podcast basta che cerchi
          su Google o anche su Pi trovi un sacco di roba.



          Pensare che ogni articolo debba essere un how to
          e' tipico di molti informatici.Si, ma ad esempio l'articolo di cronaca nera postata da TPK in questa sezione, spiega sia l'evento, sia cos'era l'oggetto rubato.Come dire.... si dice di cosa si parla e si spiega anche cos'e'..Ciao
          • LaNberto scrive:
            Re: Concordo pienamente
            - Scritto da: ryoga
            Si, ma ad esempio l'articolo di cronaca nera
            postata da TPK in questa sezione, spiega sia
            l'evento, sia cos'era l'oggetto rubato.
            Come dire.... si dice di cosa si parla e si
            spiega anche cos'e'..
            Ciaopeccato non c'entri nulla
      • Anonimo scrive:
        Re: Concordo pienamente

        O il mio quoziente intellettivo e' inferiore a 1ce lo siamo chiesti tutti :Dscusa ma con questo inizio la battuta era facile
        • ryoga scrive:
          Re: Concordo pienamente
          la battuta era facile pero' potevi risparmiartela ;)Se vuoi posso farti da spalla il sabato sera per qualche serata in qualche locale... 8)
  • riddler scrive:
    Shoutcast?
    Ok sono stupido, pero' non ho ancora capito la differenza, se c'e'.
    • Anonimo scrive:
      Re: Shoutcast?
      Non c'e', tranne l'RSS, che definirlo tecnolgia mi pare a dir poco esagerato.Come al solito: l'acqua calda spacciata per grande novita' alternativa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Shoutcast?
      - Scritto da: riddler
      Ok sono stupido, pero' non ho ancora capito la
      differenza, se c'e'.Shoutcast è in streaming, podcast invece sono dei file mp3, aac ecc... Se tu in un feed rss metti il link a uno di questi file tra dei tag chiamati enclosures, poi con dei programmi tipo ipodder jpodder ecc... puoi indicare il feed rss di un sito che fa podcast e lui ti dice se ci sono nuovi file e poi scaricarteli.Volendo uno può anche andare sui siti direttamente e scaricare.
      • ryoga scrive:
        Re: Shoutcast?
        - Scritto da: Anonimo
        Shoutcast è in streaming, podcast invece sono dei
        file mp3, aac ecc... Se tu in un feed rss metti
        il link a uno di questi file tra dei tag chiamati
        enclosures, poi con dei programmi tipo ipodder
        jpodder ecc... puoi indicare il feed rss di un
        sito che fa podcast e lui ti dice se ci sono
        nuovi file e poi scaricarteli.

        Volendo uno può anche andare sui siti
        direttamente e scaricare.E questa e' la nuova tecnologia tanto decantata????( Dovrebbero impedire ai mac users di collegarsi ad internet.... almeno le stupidaggini non verrebbero passate per notizie da prima pagina... )
        • Anonimo scrive:
          Re: Shoutcast?

          ( Dovrebbero impedire ai mac users di collegarsi
          ad internet....Pensa invece che le uniche volte che si è parlato di lasciar fuori qualcuno dalla rete si parlava di pc windows infetti..Comunque: anche quando firefox ha introdotto il supporto ai feed rss non sembrava un granchè, probabilmente "tecnologicamente" non lo è, però è una cosa utilissima.. ma tanto..tu sarai uno che per l'utilità ragiona in GHZ..
          • Anonimo scrive:
            Re: Shoutcast?
            - Scritto da: Anonimo



            ( Dovrebbero impedire ai mac users di collegarsi

            ad internet....Quoto. 100 % !

            Pensa invece che le uniche volte che si è parlato
            di lasciar fuori qualcuno dalla rete si parlava
            di pc windows infetti..

            Comunque: anche quando firefox ha introdotto il
            supporto ai feed rss non sembrava un granchè,
            probabilmente "tecnologicamente" non lo è, però è
            una cosa utilissima.. ma tanto..tu sarai uno che
            per l'utilità ragiona in GHZ..Utilissima a che ???? Qualunque software di P2P fà la stessa cosa, e senza limitazioni .....
          • Anonimo scrive:
            Re: Shoutcast?


            Comunque: anche quando firefox ha introdotto il

            supporto ai feed rss non sembrava un granchè,

            probabilmente "tecnologicamente" non lo è, però
            è

            una cosa utilissima.. ma tanto..tu sarai uno
            che

            per l'utilità ragiona in GHZ..

            Utilissima a che ???? Qualunque software di P2P
            fà la stessa cosa, e senza limitazioni .....Ehm...ma lo sai o no cosa sono gli rss?!
          • Anonimo scrive:
            Re: Shoutcast?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo






            ( Dovrebbero impedire ai mac users di
            collegarsi


            ad internet....

            Quoto. 100 % !
            mi sa che non avete capito una cosa... il podcast c'è anche per windows quindi è inutile offendere gli altri quando si fanno le stesse cose in casa propria.



            Pensa invece che le uniche volte che si è
            parlato

            di lasciar fuori qualcuno dalla rete si parlava

            di pc windows infetti..



            Comunque: anche quando firefox ha introdotto il

            supporto ai feed rss non sembrava un granchè,

            probabilmente "tecnologicamente" non lo è, però
            è

            una cosa utilissima.. ma tanto..tu sarai uno
            che

            per l'utilità ragiona in GHZ..

            Utilissima a che ???? Qualunque software di P2P
            fà la stessa cosa, e senza limitazioni .....ma che cavolo stai dicendo??? che centra il p2p con gli rss????!? dai spiegacelo ahahahahahhahahahhahatorna a giocare va e lascia le cose serie a persone più preparate.. tu se vuoi intanto leggi e basta :P :P:P
          • ryoga scrive:
            Re: Shoutcast?
            - Scritto da: Anonimo



            ( Dovrebbero impedire ai mac users di collegarsi

            ad internet....

            Pensa invece che le uniche volte che si è parlato
            di lasciar fuori qualcuno dalla rete si parlava
            di pc windows infetti..Un Pc Windows infetto fa male e personalmente ritengo che andrebbe rimosso dalla rete.Un utente Mac che deve "pavoneggiarsi" per il suo nuovo gingillo pagato miliardi (quando ci sono di simili a prezzi ridotti), esaltando funzionalità minime e inutili (imho), fa altrettanti danni.( Fa Fico....compralo...dai...altrimenti sei out.. )
            Comunque: anche quando firefox ha introdotto il
            supporto ai feed rss non sembrava un granchè,
            probabilmente "tecnologicamente" non lo è, però è
            una cosa utilissima.. ma tanto..tu sarai uno che
            per l'utilità ragiona in GHZ..GHZ? non so cosa sia ( io son modesto... ), firefox lo uso ( poco ) e personalmente uso la tecnologia che mi fa trovar a mio agile ( chiamala pure "usabilità" ).Per concludere il discorso, se c'era gia' una tecnologia "shoutcast" che faceva persino di piu' di quello che permette oggi il podcast, mi sembra che come notizia era da inserire nella pagina delle pubblicità.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Shoutcast?
            - Scritto da: ryoga
            Per concludere il discorso, se c'era gia' una
            tecnologia "shoutcast" che faceva persino di piu'
            di quello che permette oggi il podcast, mi sembra
            che come notizia era da inserire nella pagina
            delle pubblicità.ESATTO!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Shoutcast?

            Un utente Mac che deve "pavoneggiarsi" per il suo
            nuovo gingillo pagato miliardi (quando ci sono di
            simili a prezzi ridotti), esaltando funzionalità
            minime e inutili (imho), fa altrettanti danni.
            ( Fa Fico....compralo...dai...altrimenti sei
            out.. )Un utente mac chi?? Quello che mi da' fastidio è che procedi per luoghi comuni.. e comunque non puoi generalizzare una tua convinzione su TUTTI gli utenti mac. Al massimo potevi criticare Apple se spaccia il podcast come una grossa novità e a te non va giù.Rispetto ai prezzo e al fa fico opinioni personali.. riguardo le funzionalità minime non direi proprio
            GHZ? non so cosa sia ( io son modesto... ),
            firefox lo uso ( poco ) e personalmente uso la
            tecnologia che mi fa trovar a mio agile (
            chiamala pure "usabilità" ).
            Per concludere il discorso, se c'era gia' una
            tecnologia "shoutcast" che faceva persino di piu'
            di quello che permette oggi il podcast, mi sembra
            che come notizia era da inserire nella pagina
            delle pubblicità.Da quel che mi risulta lo shoutcast serve per lo streaming, il podcast no, anche se non vorrei sbagliare. Il punto comunque è che se è per quello nemmeno shoutcast ha inventato nulla. E ci sono sempre mille modi di fare qualcosa, dipende anche COME la si fa.
        • Anonimo scrive:
          Re: Shoutcast?
          - Scritto da: ryoga
          ( Dovrebbero impedire ai mac users di collegarsiIl mac c'entra poco, l'unico collegamento col mac è che hanno messo su itunes la possibilità di scaricarli.Il podcasting c'è da tempo ed è semplicemente un modo in più per sfruttare i feed rss.
      • riddler scrive:
        Re: Shoutcast?
        Non so, a me sembra veramente poco utile. Voglio dire, potevo mettere anche prima dei file audio sul mio sito, ora posso far sapere in giro che li ho messi, tramite rss, ok... ma...Non vedo il balzo in avanti, salvo il fatto di non dover aprire la mia home, cosa utile se segui 100 siti con file audio e vuoi vedere a colpo d'occhio le novita' su tutti quanti, ma nulla piu' di questo.Trovo che shoutcast abbia persino qualcosa in piu' visto che la scaletta la modifichi in tempo reale e sei un vero DJ.
        • Anonimo scrive:
          Re: Shoutcast?
          l'inovazione sta nel fatto che i files non sono in streaming e raggiungibili cercando in iTunes, che è un programam mainstream. In teoria hai la possibilità di farti una sorta di blog-audio, che è potenzialmente ascoltabile da migliaia di persone. Non credo questo sarebbe possibile per nessuno di noi se si mettessero gli mp3 sul sito. :p per la cronaca non sono un mac user :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Shoutcast?
            Io sostengo che invece la novita' e' nulla. Specialmente se il tutto gira sotto ITunes e simili, che e' roba proprietaria.L'idea di mettere in condivisione dei file audio e diffonderli con qualche tecnologia per il web come RSS, non ha assolutamente nulla di innovativo, zero. La novita' sta solo nel fatto che Apple, diffondendo il suo sistema proprietario, spera di guadagnare piu' soldi e di fidelizzare piu' utenti con i suoi prodotti (IPod, e simili), tutto qui.Per questo vedo nell'articolo un vergognoso tentativo di fare pubblicicita'.
          • manta scrive:
            Re: Shoutcast?
            - Scritto da: Anonimo

            Io sostengo che invece la novita' e' nulla.
            Specialmente se il tutto gira sotto ITunes e
            simili, che e' roba proprietaria.ci sono programmi free per il podcasting..perciò nn centra nulla Apple
          • Anonimo scrive:
            Re: Shoutcast?
            - Scritto da: manta
            ci sono programmi free per il podcasting..
            perciò nn centra nulla AppleSi' e infatti si chiama *POD* (come IPod) casting per caso...Ma per favore, non diciamo che Apple fa roba free e per la gloria perche' veramente sarebbe grottesco.Il fatto che sia inglobato in ITunes, gia' di free ha veramente poco. Il Podcasting l'Apple l'ha creato PER FARCI I SOLDI, per vendere meglio e di piu' i suoi accessori HW e SW, diciamo pure queste cose negli articoli, senno' sembra di stare nel paese delle meraviglie dove il cattivone e' sempre e comunque Bill Gates.
          • Anonimo scrive:
            Re: Shoutcast?


            Si' e infatti si chiama *POD* (come IPod)
            casting per caso...No, si chiama così perchè la prima (o una delle prime) persone che lo hanno utilizzato, scaricava i files su un IPod, ma i files possono essere ascoltati su qualsiasi PC o Mp3 player di qualunque genere.

            Ma per favore, non diciamo che Apple fa roba free
            e per la gloria perche' veramente sarebbe
            grottesco.Ma i podcasting NON sono di Apple. Ce ne sono milioni in tutto il mondo per qualsiasi supporto..............

            Il fatto che sia inglobato in ITunes, gia' di
            free ha veramente poco. Il Podcasting l'Apple
            l'ha creato PER FARCI I SOLDI, per vendere
            meglio e di piu' i suoi accessori HW e SW,
            diciamo pure queste cose negli articoli, senno'
            sembra di stare nel paese delle meraviglie dove
            il cattivone e' sempre e comunque Bill Gates.Ma cosa dici, il podcasting è nato da persone private indipendenti sia da Apple che da Microsoft. Se adesso sono disponibili su ITunes, libero di usarlo, ma ci sono anche quelli gratuiti che ti puoi prendere liberamente.Smettiamola di accusare a destra e a manca senza sapere di cosa parliamo prima..............
          • Anonimo scrive:
            Re: Shoutcast?

            Ma cosa dici, il podcasting è nato da persone
            private indipendenti sia da Apple che da
            Microsoft. Se adesso sono disponibili su ITunes,
            libero di usarlo, ma ci sono anche quelli
            gratuiti che ti puoi prendere liberamente.Non volevo dire che il Podcasting l'ha creato Apple (anche se ho dei dubbi sul fatto che la Apple non c'entri proprio nulla...), ma volevo dire che l'entrata del PodCasting in ITunes di Apple (che poi e' quello che sottolinea l'articolo) ha un preciso fine commerciale (a vantaggio di Apple), che e' INNEGABILE.A cosa serva l'audioblogging, quale sia la reale utilita' di avere il tutto incastonato nel sopravvalutato RSS, quali siano i reali vantaggi rispetto all'unione di P2P e Shoutcast che sulla carta hanno potenzialita' immensamente superiori e realmente free, queste sono tutte questioni senza risposta. Anzi la risposta c'e'...
          • Anonimo scrive:
            Re: Shoutcast?
            - Scritto da: Anonimo


            Ma cosa dici, il podcasting è nato da persone

            private indipendenti sia da Apple che da

            Microsoft. Se adesso sono disponibili su ITunes,

            libero di usarlo, ma ci sono anche quelli

            gratuiti che ti puoi prendere liberamente.

            Non volevo dire che il Podcasting l'ha creato
            Apple (anche se ho dei dubbi sul fatto che la
            Apple non c'entri proprio nulla...), ma L'idea di chiamarlo podcasting è di Adam Curry, uno che anni fa era uno dei primi VJ di MTV in america.Ha scelto podcasting sia perché è un utilizzatore mac da sempre e anche perché aveva bisogno di un nome che attirasse l'attenzione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Shoutcast?
            (anche se ho dei dubbi sul fatto che la
            Apple non c'entri proprio nulla...), Hai tanti dubbi e poche certezze....
          • Anonimo scrive:
            Re: Shoutcast?
            - Scritto da: Anonimo

            Io sostengo che invece la novita' e' nulla.
            Specialmente se il tutto gira sotto ITunes e
            simili, che e' roba proprietaria.Non è proprietaria perché itunes non fa altro che prendere il file xml presente su ipodder.La novità sta nel fatto che quando un'azienda importante come apple (o microsoft) mette in un suo programma di grido una determinata cosa questa avrà maggiore popolarità di quanto ne avesse prima.
        • Anonimo scrive:
          Re: Shoutcast?
          - Scritto da: riddler
          Non so, a me sembra veramente poco utile. Voglio
          dire, potevo mettere anche prima dei file audio
          sul mio sito, ora posso far sapere in giro che lTi spiego l'utilità. Mettiamo che tu fai i tuoi file mp3 una volta alla settimana sulla fotografia digitale.Apri il sito e nessuno o quasi sa del tuo podcast.Invece con questo metodo la tua trasmissione viene inserita, anzi puoi inserirla, in una listona (un file xml presente su ipodder.org) dove le trasmissioni sono divise per il loro contenuto.Quindi chi usa programmi come ipodder o simili nota la tua trasmissione, può iscriversi al feed e scaricare periodicamente i tuoi mp3 quando aggiorni il sito.
          • riddler scrive:
            Re: Shoutcast?
            Ok, questo puo' essere utile in effetti, comunque sono d'accordo con chi dice che non e' una rivoluzione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Shoutcast?
            - Scritto da: riddler
            Ok, questo puo' essere utile in effetti, comunque
            sono d'accordo con chi dice che non e' una
            rivoluzione.Infatti non lo è, anche perché è da tempo che li utilizzo (lugradio e it conversations, ma anche the linux link tech show...anche se più scarsi). Diciamo che itunes amplifica soltanto la cosa.I programmi per scaricare i podcast comunque sono ancora piuttosto grezzi e vanno migliorati.Per uno show che esce 1 o 2 volte alla settimana conviene andare direttamente sui siti, se invece uno scarica show che sono giornalieri allora è più comodo avere un programma tipo jpodder o i podder.
          • Kirisuto scrive:
            Re: Shoutcast?
            - Scritto da: riddler
            Ok, questo puo' essere utile in effetti, comunque
            sono d'accordo con chi dice che non e' una
            rivoluzione.La rivoluzione è di immagine, Jobs prende una cosa "geek" e la rende "cool", grazie a iTunes la "non novità" diventa di moda e si diffonde di più.Poi Apple di suo ci mette l'ergonomia per chi userà il suo HW e SW per il podcasting.Ma non ci vedo rischi di monopolio, chi non è attratto da Apple può usare soluzioni alternative, Apple ci guadagna comunque, perché si aggiudica una fetta rilevante del mercato, grazie ai suoi fan vecchi e nuovi, chi segue la moda, chi è cliente affezionato, chi trova l'ergonomia Apple adatta al suo modo di usare questi oggetti (non è il mio caso, per quante ricerche sull'ergonomia un'azienda possa fare, non soddisferà la totalità degli utenti, c'è sempre un fattore soggettivo, ma chi ama usare cosa non è cosa che necessiti dell'approvazione mia o di chiunque altro al di fuori dei diretti interessati, ognuno deve essere libero di scegliere).
          • Anonimo scrive:
            Re: Shoutcast?
            - Scritto da: Anonimo
            Quindi chi usa programmi come ipodder o simili
            nota la tua trasmissione, può iscriversi al feed
            e scaricare periodicamente i tuoi mp3 quando
            aggiorni il sito.Dai e diciamolo che e' perfettamente inutile, suvvia.
Chiudi i commenti