Office 16, gragnola di release nel 2015

Indiscrezioni parlano dell'arrivo di due, tre diverse "major release" della suite di produttività per eccellenza entro il prossimo anno su PC Windows, Mac e Android
Indiscrezioni parlano dell'arrivo di due, tre diverse "major release" della suite di produttività per eccellenza entro il prossimo anno su PC Windows, Mac e Android

Microsoft è al lavoro sulla prossima versione di Office , suite di produttività offline – da non confondere con il servizio ad abbonamento noto come Office 365 – che da qui a 12 mesi dovrebbe debuttare sui sistemi operativi Windows per PC, sui Mac (OS X) e sui gadget basati su Google Android.

Le ultime indiscrezioni su Office 16 mettono in fila quella che dovrebbe essere la tabella di marcia per la distribuzione delle varie versioni del software, e questa volta il rinnovamento della suite è completo con release dedicate sia ai gadget e ai dispositivi con schermo touch che ai sistemi equipaggiati con tastiera fisica.

Apparentemente la prima versione di Office 16 ad arrivare sarà quella ottimizzata per il touch su tablet Android entro il prossimo novembre, dicono le indiscrezioni, poi toccherà alla versione per Mac OS X entro la prima metà del 2015 – e in questo caso Microsoft dovrebbe riempire un vuoto (di funzionalità e di prodotti aggiornati) che perdura dalla distribuzione di Office 2010.

Lo “showtime” di Office 16 per PC si avrà infine nella seconda parte dell’anno prossimo, sostiene Mary Jo Foley , sebbene Microsoft volesse inizialmente sincronizzare il debutto di Windows 10 e Office 16 rilasciando entrambi i prdodotti per la primavera del 2015. Quel che è certo, dice ancora Foley, è che diversamente dal passato a Redmond sono al lavoro su entrambe le macro-componenti principali della piattaforma Office, vale a dire le applicazioni client (Word, Excel e altri) e i servizi remoti come Exchange Server e SharePoint Server.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

30 10 2014
Link copiato negli appunti