Office (online) è tutto un cloud

Microsoft annuncia una più stretta integrazione tra Office Online, Office per iOS e Outlook.com con i servizi di cloud storage di terzi. Il tutto ovviamente all'insegna della collaborazione
Microsoft annuncia una più stretta integrazione tra Office Online, Office per iOS e Outlook.com con i servizi di cloud storage di terzi. Il tutto ovviamente all'insegna della collaborazione

L’iniziativa di Microsoft chiamata Cloud Storage Partner Program (CSPP) estende ulteriormente l’integrazione fra i servizi di cloud storage e l’ecosistema di “app” e servizi Office, con l’azienda di Redmond impegnata ad aggiungere nuove possibilità di collaborazione tra utenti e aziende.

Le nuove opportunità di collaborazione passano prima di tutto per Office Online, servizio di produttività telematica che ora offre permette il co-authoring in tempo reale di documenti presenti sulle “cartelle” virtuali di Box, Citrix ShareFile, Dropbox ed Egnyte; in precedenza l’opzione era limitata solo a Microsoft OneDrive e SharePoint Online.

Anche Office for iOS apre le porte a una maggior integrazione con il cloud storage di terze parti, con l’accesso ai documenti tra le nuvole che ora si estende agli altri partecipanti al programma CSPP olte ai soliti OneDrive e Dropbox. Box è già supportato dalle nuove app, mentre Citrix ShareFile, Edmodo ed Egnyte sono in arrivo.

Novità a tutta collaborazione sono infine in arrivo anche sul nuovo Outlook.com, webmail in via di rinnovamento che nella nuova incarnazione permetterà di inviare file presenti su Dropbox, Box e OneDrive direttamente dalla inbox, sotto forma di link URL o di allegati indipendenti dal cloud. Microsoft ha inoltre messo in piedi un meccanismo semplificato per consentire a un numero sempre maggiore di partner di sommare i propri servizi alle sue web-app.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

29 01 2016
Link copiato negli appunti