Office attinge alle nuvole altrui

Le app iOS di Word, Excel e PowerPoint consentono ora di aprire documenti conservati su iCloud e Box: Microsoft vede il futuro di Office nell'integrazione con un numero sempre maggiore di servizi

Roma – Poco importa dove risiedono i file: è lo strumento con cui li si gesisce a contare, secondo Microsoft: per questo motivo, per fare in modo che “Office sia il modo prediletto dagli utenti per lavorare con i documenti”, Redmond ha scelto di aprire Office ai servizi di cloud storage di terze parti, a partire dell’applicazione dedicata agli utenti iOS.

Office iOS storage

La versione 1.6 delle app di Word , Excel e PowerPoint , già disponibili sull’App Store, offrono agli utenti di iOS8 la possibilità di recuperare ed elaborare documenti stoccati su iCloud Drive e Box, seppure in maniera non proprio immediata .

L’annuncio di Microsoft, che segue di pochi mesi l’ avvio della partnership con Dropbox, promette altresì una integrazione di un numero sempre maggiore di servizi: Google Drive, ad esempio, appare già fra i prossimi candidati. La strategia di Microsoft si estenderà progressivamente anche alle app universali di Office per Windows 10 e alle applicazioni dedicate agli utenti Android, anche se non esiste ancora un orizzonte temporale di riferimento.

Ma non è tutto: Redmond, così come previsto dalla succitata partnership con Dropbox, offre ai gestori dei servizi di cloud storage la possibilità di integrare gli strumenti di Office Online per consentire agli utenti di lavorare sui documenti nel contesto delle loro app. Microsoft, nell’ambito del Cloud Storage Partner Program , sta già lavorando con Box, Citrix e Salesforce.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • xx tt scrive:
    Possono ravanare e lo dicono
    Per attirare i polli mi sarei aspettato che si impegnassero a non guardare i dati, per nessun motivo.E invece basta che non sia per scopi di advertising. Che deve essere una grande concessione, a quanto pare...
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: Possono ravanare e lo dicono
      - Scritto da: xx tt
      E invece basta che non sia per scopi di
      advertising. Che deve essere una grande
      concessione, a quanto
      pare...E per dire che non fanno quello che fa Google.
      • Passante scrive:
        Re: Possono ravanare e lo dicono
        - Scritto da: Zucca Vuota
        - Scritto da: xx tt


        E invece basta che non sia per scopi di

        advertising. Che deve essere una grande

        concessione, a quanto

        pare...

        E per dire che non fanno quello che fa Google.Quindi siamo autorizzati che facciano tutto il resto...
        • Passante scrive:
          Re: Possono ravanare e lo dicono
          - Scritto da: Passante
          - Scritto da: Zucca Vuota

          - Scritto da: xx tt




          E invece basta che non sia per scopi di


          advertising. Che deve essere una grande


          concessione, a quanto


          pare...



          E per dire che non fanno quello che fa
          Google.

          Quindi siamo autorizzati A PENSARE che facciano tutto il
          resto...
  • Grippi scrive:
    Follia collettiva
    Purtroppo lo schema è sempre uguale: all'inizio sembra che il sistema, qualunque sia, lavori per i suoi utenti, dopodiché sono gli utenti a lavorare per mantenere il sistema, ad essere istruiti per fare la loro parte nel sistema, piegandosi alle sue esigenze in cambio di qualche briciola di vantaggi, più o meno grande a seconda del ruolo ricoperto.Ordinaria follia.
    • 253555 scrive:
      Re: Follia collettiva
      - Scritto da: Grippi
      Purtroppo lo schema è sempre uguale: all'inizio
      sembra che il sistemaMa neanche per un attimo, forse ci caschi tu così.
      • Frusca scrive:
        Re: Follia collettiva
        @253555Quelli come te sono i più dormienti, quelli che il sistema usa più volentieri perché nel loro profondo sonno verticale non si accorgono di niente.Credi ciò che vuoi: ci pensa la vita a darti una mano nella comprensione.Forse in maniera brusca.Molto brusca.
        • Passante scrive:
          Re: Follia collettiva
          - Scritto da: Frusca
          @253555
          Quelli come te sono i più dormienti, quelli che
          il sistema usa più volentieri perché nel loro
          profondo sonno verticale non si accorgono di
          niente.
          Credi ciò che vuoi: ci pensa la vita a darti una
          mano nella
          comprensione.
          Forse in maniera brusca.
          Molto brusca.Ti rispondo in modo che tu possa comprendere:Cicca cicca cicca
    • ... scrive:
      Re: Follia collettiva
      - Scritto da: Grippi
      Purtroppo lo schema è sempre uguale: all'inizio
      sembra che il sistema, qualunque sia, lavori per
      i suoi utenti, dopodiché sono gli utenti a
      lavorare per mantenere il sistema, ad essere
      istruiti per fare la loro parte nel sistema,
      piegandosi alle sue esigenze in cambio di qualche
      briciola di vantaggi, più o meno grande a seconda
      del ruolo
      ricoperto.
      Ordinaria follia.[img]http://m.memegen.com/k3mkoe.jpg[/img]
    • ... scrive:
      Re: Follia collettiva
      - Scritto da: Grippi
      Purtroppo lo schema è sempre uguale: all'inizio
      sembra che il sistema, qualunque sia, lavori per
      i suoi utenti, dopodiché sono gli utenti a
      lavorare per mantenere il sistema, ad essere
      istruiti per fare la loro parte nel sistema,
      piegandosi alle sue esigenze in cambio di qualche
      briciola di vantaggi, più o meno grande a seconda
      del ruolo
      ricoperto.
      Ordinaria follia.[yt]D6TTNZ8jKgA[/yt]
  • prova123 scrive:
    Questo tipo di cloud è antidiluviano
    Non ha più senso di esistere da oltre 30 anni. E' da boicottare .L'unico "cloud" che ha senso di esistere è lo "home cloud" in quanto i dati sono in mano all'utente e se ben gestito nessuno può accedere a questi e nessuno da un giorno all'altro può bloccarlo (come in passato è avvenuto più volte).
    • 680188 scrive:
      Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
      - Scritto da: prova123
      Non ha più senso di esistere da oltre 30 anni.
      <b
      E' da
      boicottare </b
      .
      L'unico "cloud" che ha senso di esistere è lo
      "home cloud" in quanto i dati sono in mano
      all'utente e se ben gestito nessuno può accedere
      a questi e nessuno da un giorno all'altro può
      bloccarlo (come in passato è avvenuto più
      volte).+1
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
      - Scritto da: prova123
      Non ha più senso di esistere da oltre 30 anni.
      <b
      E' da
      boicottare </b
      .
      L'unico "cloud" che ha senso di esistere è lo
      "home cloud" in quanto i dati sono in mano
      all'utente e se ben gestito nessuno può accedere
      a questi e nessuno da un giorno all'altro può
      bloccarlo (come in passato è avvenuto più
      volte).Il cloud non è solo mica formato da spazio disco.Una piattaforma cloud fornisce ben di più. Dai una occhiata ad http://www.azure.com. Senza considerare i concetti di dematerializzazione del data center, di elasticità, di pagamento a consume, ecc.
      • prova123 scrive:
        Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
        L'esempio che tu citi è il best case. Nel worst case quando qualcuno a suo insindacabile giudizio ti blocca il cloud sei spacciato in quanto non puoi accedere ad alcun servizio, nonostante che tu magari lo usi per lavorare e con il cliente a causa del disservizio ci fai una figura di palta.
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
          - Scritto da: prova123
          L'esempio che tu citi è il best case. Nel worst
          case quando qualcuno a suo insindacabile giudizio
          ti blocca il cloud sei spacciato in quanto non
          puoi accedere ad alcun servizio, nonostante che
          tu magari lo usi per lavorare e con il cliente a
          causa del disservizio ci fai una figura di
          palta.E' un rischio che corri anche con i tuoi server. In più con un cloud pubblico puoi creare sistemi ridondati geograficamente con un livello di faul tolerance elevato ad un costo molto più accessibile.
          • xx tt scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            Del tipo che entrano i carabinieri e mi mettono il server sotto sequestro?Un server è a casa mia è mooolto più difficile da interdire, abbi pazienza.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: xx tt
            Del tipo che entrano i carabinieri e mi mettono
            il server sotto
            sequestro?

            Un server è a casa mia è mooolto più difficile da
            interdire, abbi
            pazienza.Del tipo che entra la donna delle pulizie / mamma e ci rovescia per sbaglio il secchio del detersivo, o il gatto decide di farci pipì sopra.Un server a casa tua è mooooolto più facile da danneggiare, abbi pazienza.
          • panda rossa scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: xx tt

            Del tipo che entrano i carabinieri e mi
            mettono

            il server sotto

            sequestro?



            Un server è a casa mia è mooolto più
            difficile
            da

            interdire, abbi

            pazienza.

            Del tipo che entra la donna delle pulizie / mamma
            e ci rovescia per sbaglio il secchio del
            detersivo, o il gatto decide di farci pipì
            sopra.

            Un server a casa tua è mooooolto più facile da
            danneggiare, abbi
            pazienza.Spcifichiamo meglio: un server a casa tua!A casa mia c'e' una sala server con tanto di armadio coi rack, gruppo di continuita', sistma anti incendio, chiuso a chiave.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: panda rossa
            A casa mia c'e' una sala server con tanto di
            armadio coi rack, gruppo di continuita', sistma
            anti incendio, chiuso a
            chiave.Anche a casa mia (e da molti miei clienti). Alcuni lo hanno anche georeplicato. In ogni caso in confronto a quello che fornisce Microsoft, quasi tutti sono ridicoli. E purtroppo non posso entrare nel dettaglio a causa di alcuni NDA sia con i clienti che con Microsoft.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            A casa mia c'e' una sala server con tanto di
            armadio coi rack, gruppo di continuita', sistma
            anti incendio, chiuso a
            chiave.Ottimo, ci puoi anche scrivere sopra "qui dentro ci sono cose di valore" così il primo zingaro che passa da casa tua te lo sistema.
          • non so scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: panda rossa
            A casa mia c'e' una sala server con tanto di
            armadio coi rack, gruppo di continuita', sistma
            anti incendio, chiuso a chiave.questa è illusione di sicurezza informatica. la sala server in casa dipende da molti fattori a rischio e il primo rischio sei tu.i dati in rete sono esposti a pericoli, ma non è un server casalingo che ti mette in sicurezza, esattamente come non lo fa una cassaforte rispetto una banca.
          • xx tt scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            I backup in luogo separato servono proprio per questo.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: xx tt
            I backup in luogo separato servono proprio per
            questo.Luogo separato di tua proprietà? Così raddoppi i costi oltre che le possibilità che qualcuno causi un danno, o sottragga i dati. Vi rendete conto o no che lo scopo del cloud è proprio quello di non doversi preoccupare di tutti questi XXXXXX?
          • xx tt scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            Tenere un backup non ha lo stesso costo che tenere un server o una fritzbox.E poi non ho mica detto che debba mettere backup su mia proprietà: possono essere anche chiavette criptate che do a qualche mio amico/parente (e loro magari faranno lo stesso con me) o al lavoro.Tra l'altro se il serverino è criptato lo zingaro non farà danni enormi: a lui interessa l'hardware e chi lo comprerà presumibilmente darà una formattata e via. Non sono bande informatiche specializzate tali da mettersi a decrittare i dati, come quelle che attaccano i data center.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: xx tt
            Tenere un backup non ha lo stesso costo che
            tenere un server o una
            fritzbox.Perché il backup dove lo metti? Masterizzi un CD e lo lasci sulla scrivania di qualcuno? Hai capito che stiamo parlando di un servizio destinato alle aziende, non al singolo?
            E poi non ho mica detto che debba mettere backup
            su mia proprietà: possono essere anche chiavette
            criptate che do a qualche mio amico/parente (e
            loro magari faranno lo stesso con me) o al
            lavoro.E questa è sicurezza? Dici che gli algoritmi di crittografia non sono affidabili e poi dai una chiavetta crittata ad un amico?
            Tra l'altro se il serverino è criptato lo zingaro
            non farà danni enormi: a lui interessa l'hardware
            e chi lo comprerà presumibilmente darà una
            formattata e via.Certo, e magari lo vende ai suoi amici russi che ci tirano fuori le carte di credito.
            Non sono bande informatiche specializzate tali da
            mettersi a decrittare i dati, come quelle che
            attaccano i data
            center.Noooo... e chi lo fa? E torno a ripetere, stiamo parlando di aziende non del serverino su cui tieni le foto, di quei dati non frega niente a nessuno. Secondo te se qualcuno viene a sapere che sul serverino che ti ha rubato lo zingaro (che magari te l'ha rubato proprio perchè qualcuno è venuto a sapere) ci sono dati riguardanti un M&A di un tuo cliente nessuno si sbatte per decrittografare? Con qualche milioncino in ballo?
          • Natalino scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: xx tt

            Tenere un backup non ha lo stesso costo che

            tenere un server o una

            fritzbox.

            Perché il backup dove lo metti? Masterizzi un CD
            e lo lasci sulla scrivania di qualcuno? Hai
            capito che stiamo parlando di un servizio
            destinato alle aziende, non al
            singolo?


            E poi non ho mica detto che debba mettere
            backup

            su mia proprietà: possono essere anche
            chiavette

            criptate che do a qualche mio amico/parente
            (e

            loro magari faranno lo stesso con me) o al

            lavoro.

            E questa è sicurezza? Dici che gli algoritmi di
            crittografia non sono affidabili e poi dai una
            chiavetta crittata ad un
            amico?


            Tra l'altro se il serverino è criptato lo
            zingaro

            non farà danni enormi: a lui interessa
            l'hardware

            e chi lo comprerà presumibilmente darà una

            formattata e via.

            Certo, e magari lo vende ai suoi amici russi che
            ci tirano fuori le carte di
            credito.


            Non sono bande informatiche specializzate
            tali
            da

            mettersi a decrittare i dati, come quelle che

            attaccano i data

            center.

            Noooo... e chi lo fa? E torno a ripetere, stiamo
            parlando di aziende non del serverino su cui
            tieni le foto, di quei dati non frega niente a
            nessuno.

            Secondo te se qualcuno viene a sapere che sul
            serverino che ti ha rubato lo zingaro (che magari
            te l'ha rubato proprio perchè qualcuno è venuto a
            sapere) ci sono dati riguardanti un M&A di un tuo
            cliente nessuno si sbatte per decrittografare?
            Con qualche milioncino in ballo?Hai perfettamente ragione !Ed a maggior ragione tenere questi dati in cloud è consegnare le chiavi a non si sa bene chi moltiplica i rischi che hai descritto sopra.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            Ed a maggior ragione tenere questi dati in cloud
            è consegnare le chiavi a non si sa bene chi
            moltiplica i rischi che hai descritto
            sopra.Le chiavi le consegni a sai-benissimo-chi, si tratta dell'azienda che firma il contratto e che per contratto è responsabile dell'integrità dei tuoi dati, e del comportamento dei suoi dipendenti che a tali dati hanno acXXXXX.
          • Natalino scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: nome e cognome

            Ed a maggior ragione tenere questi dati

            in cloud è consegnare le chiavi a non si

            sa bene chi moltiplica i rischi che hai

            descritto sopra.

            Le chiavi le consegni a sai-benissimo-chi, si
            tratta dell'azienda che firma il contratto e che
            per contratto è responsabile dell'integrità dei
            tuoi dati, e del comportamento dei suoi
            dipendenti che a tali dati hanno
            acXXXXX.Proprio perchè lo so e perchè è gia stato ampiamente dimostrato l'uso che viene fatto dagli stati uniti di tutti i dati di cui entrano in possesso che non mi fido.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            Proprio perchè lo so e perchè è gia stato
            ampiamente dimostrato l'uso che viene fatto dagli
            stati uniti di tutti i dati di cui entrano in
            possesso che non mi
            fido.Ampiamente dimostrato? Vediamo quante volte mi censurano le scie chimiche. E comunque Echelon è stato disegnato intercettare tutto, compreso il tuo serverino domestico.
          • 777694 scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: nome e cognome

            Proprio perchè lo so e perchè è gia stato

            ampiamente dimostrato l'uso che viene fatto
            dagli

            stati uniti di tutti i dati di cui entrano in

            possesso che non mi

            fido.

            Ampiamente dimostrato? Vediamo quante volte mi
            censurano le scie chimiche. E comunque Echelon è
            stato disegnato intercettare tutto, compreso il
            tuo serverino domestico.Solo che sul mio serverino domestico qualcosa per difendermi posso ancora fare (vedi i consigli dati dall'europa alle aziende, verso le ultime pagine, se metto i miei dati in cloud ho la garanzia di non poter fare nulla per proteggermi).
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            Solo che sul mio serverino domestico qualcosa per
            difendermi posso ancora fare (vedi i consigli
            dati dall'europa alle aziende, verso le ultime
            pagine, se metto i miei dati in cloud ho la
            garanzia di non poter fare nulla per
            proteggermi)."considerando che spesso i dati aziendali sensibili si trovano all'interno delle stesse imprese, e pertanto lo spionaggio della concorrenza si traduce segnatamente nel tentativo di ottenere informazioni dai dipendenti o tramite soggetti introdotti clandestinamente e, sempre più, cercando di inserirsi nelle reti informatiche interne"Come vedi l'unione europea ti dice esattamente quello che sto cercando di dirti dall'inizio del thread, lo spionaggio industriale non si fa accedendo al cloud.
          • 777694 scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: nome e cognome

            Solo che sul mio serverino domestico

            qualcosa per difendermi posso ancora

            fare (vedi i consigli dati dall'europa

            alle aziende, verso le ultime pagine, se

            metto i miei dati in cloud ho la

            garanzia di non poter fare nulla per

            proteggermi).
            "considerando che spesso i dati aziendali
            sensibili si trovano all'interno delle stesse
            imprese, e pertanto lo spionaggio della
            concorrenza si traduce segnatamente nel tentativo
            di ottenere informazioni dai dipendenti o tramite
            soggetti introdotti clandestinamente e, sempre
            più, cercando di inserirsi nelle reti
            informatiche interne"Bello, dove l'hai preso ?
            Come vedi l'unione europea ti dice esattamente
            quello che sto cercando di dirti dall'inizio del
            thread, lo spionaggio industriale non si fa
            accedendo al cloud.E secondo te il cloud che mi stai vendendo non sarebbe proprio un tentativo di: "inserirsi nelle reti informatiche interne" ?Più aggiungi potenziali mezzi di spionaggio più rischi che ti spiino, non mi interessa aggiungere uno strumento in più agli spioni.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            Proprio perchè lo so e perchè è gia stato
            ampiamente dimostrato l'uso che viene fatto dagli
            stati uniti di tutti i dati di cui entrano in
            possesso che non mi
            fido.Ampiamente dimostrato? Vediamo quante volte mi censurano le scie chimiche. E comunque Echelon è stato disegnato intercettare tutto, compreso il tuo serverino domestico.
          • xx tt scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            Perché il backup dove lo metti? Masterizzi un CD
            e lo lasci sulla scrivania di qualcuno? Hai
            capito che stiamo parlando di un servizio
            destinato alle aziende, non al
            singolo?Parlavo del privato/aziendina perché ci si riferiva ad un server personale.Per le aziendone al posto delle chiavette ci sono gli hd criptati e al posto degli amici ci sono le cassette di sicurezza delle banche.
            E questa è sicurezza? Dici che gli algoritmi di
            crittografia non sono affidabili e poi dai una
            chiavetta crittata ad un
            amico?Non sono affidabili in mano a gente che ne fa un business, vedi M$.L'amico utonto va benissimo: l'incompetenza è qualcosa di molto affidabile. Ovviamente sincerandosi che non faccia ca**ate, per quanto possibile
            Certo, e magari lo vende ai suoi amici russi che
            ci tirano fuori le carte di
            credito.E non se ne faranno nulla, perché io sapendo che me l'hanno rubato le avrò bloccate tutte.Al contrario di chi le tiene nel cloud.
            Noooo... e chi lo fa? E torno a ripetere, stiamo
            parlando di aziende non del serverino su cui
            tieni le foto, di quei dati non frega niente a
            nessuno.

            Secondo te se qualcuno viene a sapere che sul
            serverino che ti ha rubato lo zingaro (che magari
            te l'ha rubato proprio perchè qualcuno è venuto a
            sapere) ci sono dati riguardanti un M&A di un tuo
            cliente nessuno si sbatte per decrittografare?
            Con qualche milioncino in
            ballo?E come fa a venirlo a sapere? Potrebbe verosimilmente trovarsi la solita partizione ufficiale con dati innocui e una partizione criptata nascosta nel relativo spazio libero.Se poi hai una banda che ti ha puntato, con parecchi soldi in gioco, allora possono "convincerti" a dare loro i dati ovunque essi siano...
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            Parlavo del privato/aziendina perché ci si
            riferiva ad un server
            personale.E quindi sei fuori tema visto che si parla di servizi destinate alle aziende (non -ine, aziende).
            Per le aziendone al posto delle chiavette ci sono
            gli hd criptati e al posto degli amici ci sono le
            cassette di sicurezza delle
            banche.E che lasci un hard disk criptato in banca? Hai visto troppi film. Ogni giorno vai in banca a portare l'incrementale dei tuoi dati finanziari. ROTFL.
            Non sono affidabili in mano a gente che ne fa un
            business, vedi
            M$.Uh e le banche dove lasceresti l'hard disk criptato cosa sono? Enti no-profit?
            L'amico utonto va benissimo: l'incompetenza è
            qualcosa di molto affidabile. Ovviamente
            sincerandosi che non faccia ca**ate, per quanto
            possibileCerto, sicuramente se i clienti dell'aziendina-ina-ina venissero a sapere che i loro dati sensibili sono nella chiavetta usb a casa del tuo amico che non sa usare il computer sarebbero molto rilassati e contenti.
            E non se ne faranno nulla, perché io sapendo che
            me l'hanno rubato le avrò bloccate
            tutte.Quindi hai dovuto dire ai tuoi clienti che ti sei fatto XXXXXXX i dati perchè non hai saputo garantirne la sicurezza, il tuo futuro aziendale è roseo.
            Al contrario di chi le tiene nel cloud.Chi le tiene nel cloud ha una sicurezza che gli viene garantita da una società che in caso di problemi dovrà risarcire te e i tuoi clienti.
            E come fa a venirlo a sapere? Potrebbe
            verosimilmente trovarsi la solita partizione
            ufficiale con dati innocui e una partizione
            criptata nascosta nel relativo spazio
            libero.Che ne sai di come fa? Allo stesso modo in cui microsoft sa che i dati che gli stai affidando sono sensibili e quindi vale la pena di rischiare per venderli.
            Se poi hai una banda che ti ha puntato, con
            parecchi soldi in gioco, allora possono
            "convincerti" a dare loro i dati ovunque essi
            siano...E' il motivo per cui non ci deve essere una sola persona che può accedere a tutto. Le aziende (non -ine) la chiamano in inglese "segregation of duties". Certo che se tutti i dati stanno in una cassetta di sicurezza o peggio in un armadio a casa tua, la "banda" ha anche gioco piuttosto facile.
          • xx tt scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            Parlo delle aziende medio-piccole perché sono quelle che non possono permettersi dei data center propri. Secondo me sono loro il problema.Quelle più grosse possono farsi un cloud proprio e il problema non si pone.
            E che lasci un hard disk criptato in banca? Hai
            visto troppi film. Ogni giorno vai in banca a
            portare l'incrementale dei tuoi dati finanziari.
            ROTFL.No, in banca ci tieni il backup per il disaster recovery e lo cambi ogni tot giorni.L'incrementale si tiene a portata di mano in azienda per i casi "normali" di perdita dati come ad es. eventuali XXXXXX nel DB che sono più probabili di un furto.Se poi l'azienda si può permettere uno o più caveau allora non c'è più bisogno della banca, dato che il livello di protezione è pressoché lo stesso.
            Uh e le banche dove lasceresti l'hard disk
            criptato cosa sono? Enti no-profit?Sono enti che fanno "custodia profit". E' il loro mestiere principale e non credo che rischino la reputazione per sottrarre i dati ad un singolo cliente. Dovendosi l'azienda/ina fidare di qualcuno/qualcosa secondo me rappresentano il meno peggio.
            Certo, sicuramente se i clienti
            dell'aziendina-ina-ina venissero a sapere che i
            loro dati sensibili sono nella chiavetta usb a
            casa del tuo amico che non sa usare il computer
            sarebbero molto rilassati e
            contenti.Non devono sapere nemmeno loro dove sono i dati. E soprattutto all'amico utonto mica lo si dice che dati ci sono dentro alla chiavetta. Dati che vanno nascosti adeguatamente all'interno della chiavetta stessa, ovviamente.
            Quindi hai dovuto dire ai tuoi clienti che ti sei
            fatto XXXXXXX i dati perchè non hai saputo
            garantirne la sicurezza, il tuo futuro aziendale
            è roseo.Non ho "dovuto" dire. Ho "potuto" dire, che è diverso.Al contrario con il cloud M$ potrei anche non sapere di un furto di dati, quindi questa possibilità non ce l'avrei.
            Chi le tiene nel cloud ha una sicurezza che gli
            viene garantita da una società che in caso di
            problemi dovrà risarcire te e i tuoi clienti.Dipende dal tipo di problemi. Se un data center viene attaccato da remoto e vengono sottratti dati, può succedere che nessuno se ne accorga.Non potrei nemmeno sostenere di essere stato derubato, perché non lo potrei dimostrare.
            Che ne sai di come fa? Allo stesso modo in cui
            microsoft sa che i dati che gli stai affidando
            sono sensibili e quindi vale la pena di rischiare
            per venderli.Ci sono i tool appositi.Direi che la M$ non rischia nemmeno: nel loro sbandieratissimo "standard" si impegnano a non leggere i dati per fare adventising. Quindi nel leggere i dati per altri tipi di scopo temo che non rischino un gran che.Nel mio caso una cosa che non rischiano è la credibilità, dato che non si può perdere cià che non si ha.
            E' il motivo per cui non ci deve essere una sola
            persona che può accedere a tutto. Le aziende (non
            -ine) la chiamano in inglese "segregation of
            duties".

            Certo che se tutti i dati stanno in una cassetta
            di sicurezza o peggio in un armadio a casa tua,
            la "banda" ha anche gioco piuttosto
            facile.Se hai la dimensione giusta puoi fare quello che vuoi e hai anche i tuoi caveau privati. La cassetta di sicurezza è una soluzione per il medio/piccolo, ovviamente.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            Quelle più grosse possono farsi un cloud proprio
            e il problema non si
            pone.Le aziende grosse sono quelle che gia ora hanno una server farm o hanno le macchine in housing dalle varie IBM, HP, etc. E che 40 anni si vedono i dati sparire per mancanza di backup, perché il sistemista si è ammalato e ha dimenticato di cambiare il nastro o perché nessuno si è ricordato di cambiare i dischi del raid che morivano.
            No, in banca ci tieni il backup per il disaster
            recovery e lo cambi ogni tot
            giorni.E quindi in caso di disastro non hai un backup aggiornato? E in ogni caso ogni X giorni mandi qualcuno in banca con un hard disk con tutti i tuoi dati sopra? Gli ammanetti la valigetta al braccio, giusto?
            L'incrementale si tiene a portata di mano in
            azienda per i casi "normali" di perdita dati come
            ad es. eventuali XXXXXX nel DB che sono più
            probabili di un
            furto.Questo è quello che si fa da te, ma le aziende (grosse, non -ine) quando hanno un sito di disaster recovery si preoccupano di avere lo stesso identico backup in entrambe le location. PErché se i dati sono così importanti da giustificare una cosa del genere che ha dei costi notevoli allora non ti puoi permettere di perdere nemmeno 30 minuti di dati.Hai idea di quanto cosa, ad esempio, perdere una chiusura mensile per una multinazionale? Non solo il lavoro di 4/500 persone ma il rischio che la comunicazione alla borsa esca in ritardo, o peggio ancora errata.
            Se poi l'azienda si può permettere uno o più
            caveau allora non c'è più bisogno della banca,
            dato che il livello di protezione è pressoché lo
            stesso.E il caveau chiaramente lo deve mantenere l'azienda. Ci deve installare dentro adeguati sistemi anti-incendio e di sicurezza.
            Sono enti che fanno "custodia profit". E' il loro
            mestiere principale e non credo che rischino la
            reputazione per sottrarre i dati ad un singolo
            cliente.Ah mentre invece Microsoft / Google / Amazon lo farebbero?
            Dovendosi l'azienda/ina fidare di
            qualcuno/qualcosa secondo me rappresentano il
            meno
            peggio.Eh già...
            Non devono sapere nemmeno loro dove sono i dati.
            E soprattutto all'amico utonto mica lo si dice
            che dati ci sono dentro alla chiavetta. Dati che
            vanno nascosti adeguatamente all'interno della
            chiavetta stessa,
            ovviamente.E ammesso che nessuno lo vada a raccontare, nel momento in cui ci dovesse essere una fuga di dati, cosa racconti ai clienti? Come giustifichi la cosa?
            Non ho "dovuto" dire. Ho "potuto" dire, che è
            diverso.Fammi capire, se viene reso pubblico un fax tra te e il tuo cliente cosa ti inventi? Dai la colpa al cliente?
            Al contrario con il cloud M$ potrei anche non
            sapere di un furto di dati, quindi questa
            possibilità non ce
            l'avrei.Se hai dato la chiavetta al tuo amico e lui non ne sa niente, sei esattamente nella stessa situazione: potresti non accorgerti mai di un furto di dati.
            Dipende dal tipo di problemi. Se un data center
            viene attaccato da remoto e vengono sottratti
            dati, può succedere che nessuno se ne
            accorga.
            Non potrei nemmeno sostenere di essere stato
            derubato, perché non lo potrei
            dimostrare.Lo stesso potrebbe capitare (anzi è capitato) ai dati conservati sul tuo "home cloud".

            sono sensibili e quindi vale la pena di
            rischiare

            per venderli.
            Ci sono i tool appositi.Per capire se un dato criptato è sensibile?
            Direi che la M$ non rischia nemmeno: nel loro
            sbandieratissimo "standard" si impegnano a non
            leggere i dati per fare adventising.Il loro sbandieratissimo standard non è il contratto che vai a firmare.
            Quindi nel leggere i dati per altri tipi di scopo
            temo che non rischino un gran
            che.Dipende da cosa è stato firmato, se stiamo parlando dell'EULA che firmi quando apri un account hotmail gratuito non mi stupisce che si parli solo di advertising ma stai tranquillo che se un'azienda fa un accordo con google per usare gmail come posta aziendale il contratto ha tali e tanti NDA che una mail che esce porta alla rovina del fornitore.
            Se hai la dimensione giusta puoi fare quello che
            vuoi e hai anche i tuoi caveau privati. La
            cassetta di sicurezza è una soluzione per il
            medio/piccolo,
            ovviamente.E in tutto questo non ti sei reso conto che stai proponendo di fare quello che si è fatto per 40 anni? Siti di disaster recover, server in proprio... le aziende questa cosa l'hanno provata e molte si sono rese conto che i rischi sono molto più alti del rischio che il fornitore di infrastruttura distribuita si venda i dati.
          • xx tt scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            Le aziende grosse sono quelle che gia ora hanno
            una server farm o hanno le macchine in housing
            dalle varie IBM, HP, etc. E che 40 anni si vedono
            i dati sparire per mancanza di backup, perché il
            sistemista si è ammalato e ha dimenticato di
            cambiare il nastro o perché nessuno si è
            ricordato di cambiare i dischi del raid che
            morivano.L'inefficienza si paga. Basta fare le cose con criterio invece di far fare il sistemista al nipote del cuggino dell'amico.
            E quindi in caso di disastro non hai un backup
            aggiornato? E in ogni caso ogni X giorni mandi
            qualcuno in banca con un hard disk con tutti i
            tuoi dati sopra? Gli ammanetti la valigetta al
            braccio, giusto?Dipende dal disastro. Se il disastro è "normale", ovvero XXXXXX sul DB, hai le copie aggiornate in azienda.Se per disastro intendi che non hai più il server perché è arrivato l'asteroide e lo ha centrato, qualche problema lo avrai in ogni caso. Questo perché i disastri possono capitare anche ai cloud M$, per quanto dicano di no.Certo loro hanno le penali. Ma io posso avere l'assicurazione. E quindi?Se reputo che la banca sia meno farabutta del cloud M$ faccio quello che devo. Tutto dipende dall'entità del rischio e del budget.
            Questo è quello che si fa da te, ma le aziende
            (grosse, non -ine) quando hanno un sito di
            disaster recovery si preoccupano di avere lo
            stesso identico backup in entrambe le location.
            PErché se i dati sono così importanti da
            giustificare una cosa del genere che ha dei costi
            notevoli allora non ti puoi permettere di perdere
            nemmeno 30 minuti di
            dati.
            Hai idea di quanto cosa, ad esempio, perdere una
            chiusura mensile per una multinazionale? Non solo
            il lavoro di 4/500 persone ma il rischio che la
            comunicazione alla borsa esca in ritardo, o
            peggio ancora errata.Motivo in più per avere tutto sotto controllo in modo professionale (leggasi no amico del cuggino del parente che "ne sa di computer").
            E il caveau chiaramente lo deve mantenere
            l'azienda. Ci deve installare dentro adeguati
            sistemi anti-incendio e di sicurezza.Se devi tenerci i backup è molto facile: basta un buco di caveau così come ce l'hanno le gioiellerie. L'impianto antincendio e quello di sicurezza consistono nel fatto che non c'è nessuna fonte di calore e nessuno all'interno che ci lavori.
            Ah mentre invece Microsoft / Google / Amazon lo
            farebbero?Google te lo dice addirittura nella eula che ti legge le e-mail.
            E ammesso che nessuno lo vada a raccontare, nel
            momento in cui ci dovesse essere una fuga di
            dati, cosa racconti ai clienti? Come giustifichi
            la
            cosa?Fuga di dati da dove, scusa?
            Fammi capire, se viene reso pubblico un fax tra
            te e il tuo cliente cosa ti inventi? Dai la colpa
            al
            cliente?Dipende da quello che è sucXXXXX, ovvero come è successa una cosa del genere. Anche qui vedi che io so cosa ho fatto dei miei dati, li ho seguiti, quindi posso capire cosa è andato storto.Nel caso del cloud potrei fare solo supposizioni.
            Se hai dato la chiavetta al tuo amico e lui non
            ne sa niente, sei esattamente nella stessa
            situazione: potresti non accorgerti mai di un
            furto di
            dati.Ma è molto più difficile che capiti, secondo me. Perché l'amico non ha motivo economico, dal suo punto di vista, per rivendersi i miei dati che non sa nemmeno esistano.Mentre nel cloud centralizzato si sa benissimo che i dati esistono...Oltretutto l'amico farà fatica a trovare un compratore.Mentre nel cloud, essendoci tanti clienti, può esserci un mercato nero.Anche senza il consenso aziendale: basta qualche dipendente che abbia voglia di arrotondare lo stipendio.Lo stesso dipendente furbo lo potrebbe avere l'aziendina, ma ci guadagnerebbe pochissimo (dati di una sola azienda) e rischierebbe il posto, non solo perché può essere sgamato, ma anche perché se l'azienda fallisce in seguito allo scandalo lui potrebbe ritrovarsi disoccupato.
            Lo stesso potrebbe capitare (anzi è capitato) ai
            dati conservati sul tuo "home cloud".Mi fido comunque di più del mio cloud rispetto a quello M$, grazie.
            Per capire se un dato criptato è sensibile? Per leggerli.
            Il loro sbandieratissimo standard non è il
            contratto che vai a
            firmare.Che siano disposti a non leggere i dati è tutto da dimostrare, abbi pazienza.
            Dipende da cosa è stato firmato, se stiamo
            parlando dell'EULA che firmi quando apri un
            account hotmail gratuito non mi stupisce che si
            parli solo di advertising ma stai tranquillo che
            se un'azienda fa un accordo con google per usare
            gmail come posta aziendale il contratto ha tali e
            tanti NDA che una mail che esce porta alla rovina
            del
            fornitore.Dipende dalla "portata" del cliente, secondo me. Ma sono casi che andrebbero documentati. Per ora di certo c'è solo lo standard sbandierato.
            E in tutto questo non ti sei reso conto che stai
            proponendo di fare quello che si è fatto per 40
            anni? Siti di disaster recover, server in
            proprio... le aziende questa cosa l'hanno provata
            e molte si sono rese conto che i rischi sono
            molto più alti del rischio che il fornitore di
            infrastruttura distribuita si venda i
            dati.Punti di vista.Chi lo sa: magari se la M$ desse delle garanzie serie ai clienti europei magari i pro supererebbero i contro. Ma non mi sebra questo il caso.A me sembra che la M$ voglia raccogliere tanti dati per poi farsi mantenere dal suo governo, oltre che dai clienti.
          • Prozac scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            Povero Guglielmo di Occam
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: xx tt
            Del tipo che entrano i carabinieri e mi mettono
            il server sotto
            sequestro?

            Un server è a casa mia è mooolto più difficile da
            interdire, abbi
            pazienza.Ma stai scherzando? Se la polizia entra a casa tua può sequestrarti il bene fisico e portarselo via. Nel caso di Azure, neppure Microsoft sa dove sono le VM. Voglio vedere la finanza o la polizia italiana entrare in un data center in Irlanda dove sono presenti 30.000 server peraltro duplicati ad Amsterdam. Serve in ogni caso un intervento del giudice.
          • xx tt scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            Quando arrivano in casa/azienda del piccolo privato per sequestrare il server vuol dire che è sucXXXXX qualcosa di molto grave e il server è l'ultimo dei problemi.Per aziende/persone oneste sono situazioni molto improbabili rispetto ai semplici furti. Certo se è uno è un delinquente il discorso cambia...ma magari in quel caso il sequestro è pure troppo poco.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: xx tt
            Quando arrivano in casa/azienda del piccolo
            privato per sequestrare il server vuol dire che è
            sucXXXXX qualcosa di molto grave e il server è
            l'ultimo dei
            problemi.E quest'azienda che tiene il server in casa ha dati così importanti dal doversi preoccupare che microsoft possa rivenderseli?
          • xx tt scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            Per esempio l'aziendina può essere una startup con qualche ottima idea, appetibile da tanti.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: xx tt
            Per esempio l'aziendina può essere una startup
            con qualche ottima idea, appetibile da
            tanti.E invece di comprarla per quattro soldi, o assumere un paio di ingegneri chiave rischio una causa da un paio di miliardi.
          • xx tt scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            L'azienda che acquista i dati dalla M$ lo farà in modo riserbato, ovviamente. E per intentare causa devi dimostrare che qualcuno ti ha rubato i dati e che è stata la M$ a farlo.Potrebbero essere tutte congetture.Infatti qualcun altro può semplicemente aver avuto la stessa idea. Così come qualcun altro può aver fatto un'offerta simile alla tua in una gara.Così come qualcuno potrebbe proporre servizi stranamente "su misura" per tanti clienti M$. Soprattutto con prezzi su misura delle loro tasche.Sono cose che possono sempre capitare.
          • Passante scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: xx tt
            L'azienda che acquista i dati dalla M$ lo farà in
            modo riserbato, ovviamente.

            E per intentare causa devi dimostrare che
            qualcuno ti ha rubato i dati e che è stata la M$
            a
            farlo.

            Potrebbero essere tutte congetture.

            Infatti qualcun altro può semplicemente aver
            avuto la stessa idea.

            Così come qualcun altro può aver fatto un'offerta
            simile alla tua in una
            gara.
            Così come qualcuno potrebbe proporre servizi
            stranamente "su misura" per tanti clienti M$.
            Soprattutto con prezzi su misura delle loro
            tasche.

            Sono cose che possono sempre capitare.http://www.privacy.it/ueechelon.html#2.4.
          • Passante scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: xx tt

            L'azienda che acquista i dati dalla M$ lo
            farà
            in

            modo riserbato, ovviamente.



            E per intentare causa devi dimostrare che

            qualcuno ti ha rubato i dati e che è stata
            la
            M$

            a

            farlo.



            Potrebbero essere tutte congetture.



            Infatti qualcun altro può semplicemente aver

            avuto la stessa idea.



            Così come qualcun altro può aver fatto
            un'offerta

            simile alla tua in una

            gara.

            Così come qualcuno potrebbe proporre servizi

            stranamente "su misura" per tanti clienti M$.

            Soprattutto con prezzi su misura delle loro

            tasche.



            Sono cose che possono sempre capitare.

            http://www.privacy.it/ueechelon.html#2.4.2.4. I metodi dello spionaggio 2.4.1. Impiego del fattore umano nello spionaggio 2.4.2. Analisi dei segnali elettromagnetici
          • Natalino scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: xx tt

            Per esempio l'aziendina può essere una

            startup con qualche ottima idea, appetibile

            da tanti.

            E invece di comprarla per quattro soldi, o
            assumere un paio di ingegneri chiave rischio una
            causa da un paio di miliardi.L'hanno già fatto più volte grazie all'aiuto del TPCC e della CIA.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            L'hanno già fatto più volte grazie all'aiuto del
            TPCC e della
            CIA.E non dimentichiamo gli alieni ed Elvis.
          • 777694 scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: nome e cognome

            L'hanno già fatto più volte grazie all'aiuto
            del

            TPCC e della

            CIA.

            E non dimentichiamo gli alieni ed Elvis.Se hai 5 volumi scritti dall'unione europea con le prove di questo fai pure come ho fatto io: scrivi il link
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            Se hai 5 volumi scritti dall'unione europea con
            le prove di questo fai pure come ho fatto io:
            scrivi il
            linkSe in quei 5 volumi c'è scritto che l'unione europea conferma che echelon è stato usato da boeing per vincere una gara o per fare spionaggio industriale posta pure la pagina.
          • 777694 scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: nome e cognome

            Se hai 5 volumi scritti dall'unione europea
            con

            le prove di questo fai pure come ho fatto io:

            scrivi il

            link

            Se in quei 5 volumi c'è scritto che l'unione
            europea conferma che echelon è stato usato da
            boeing per vincere una gara o per fare spionaggio
            industriale posta pure la pagina.http://www.privacy.it/ueechelon.htmlCapitolo: 10.7. Casi pubblicatiCaso: AirbusChi: NSACosa: Informazioni sugli affari tra Airbus e la linea aerea arabo- sauditaCome: Intercettazione di fax e telefonate tra i partnerObiettivo: Passare informa- zioni ai concorrenti statunitensi Boeing e McDonnell-DouglasConseguenze: Gli americani concludono l'affare da 6 miliardi di dollariFonte: "Antennen gedreht", Wirtscha ftswoche Nr.46/9 novembre 2000
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            Fonte: "Antennen gedreht", Wirtscha ftswoche
            Nr.46/9 novembre
            2000CVDLa stampa e la letteratura specializzata hanno riportato alcuni casi di spionaggio economico e della concorrenza. Sai cos'è "Wirtschaftswoche"? Una rivista ... to guarda la tua fonte ufficiale http://www.wiwo.de/Ora realisticamente, se fosse vero ed esistessero delle prove il consorzio Airbus non avrebbe trascinato la Boeing in tribunale?
          • 777694 scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: nome e cognome

            Fonte: "Antennen gedreht", Wirtscha ftswoche

            Nr.46/9 novembre

            2000

            CVD

            La stampa e la letteratura specializzata hanno
            riportato alcuni casi di spionaggio economico e
            della concorrenza.


            Sai cos'è "Wirtschaftswoche"? Una rivista ... to
            guarda la tua fonte ufficiale


            http://www.wiwo.de/

            Ora realisticamente, se fosse vero ed esistessero
            delle prove il consorzio Airbus non avrebbe
            trascinato la Boeing in tribunale?Il proXXXXX sta ancora andando avanti :|
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            Il proXXXXX sta ancora andando avanti :|Dammi un bel link dove si parla del proXXXXX. Una causa Airbus contro Boeing per una commessa da qualche miliardo è una notizia non da poco ... approfondiamo.
          • xx tt scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            C'è anche un altro tipo di rischio che corri: ovvero che sia la linea dati ad essere interrotta.Ogni tanto può capitare per esempio che ci siano lavori in corso sulle linee. Specialmente se la Telecoz decide di ricablare qualche zona.Cosa fai: ti colleghi al cloud M$ col cellulare?
      • koboldo scrive:
        Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
        - Scritto da: Zucca Vuota
        - Scritto da: prova123

        Non ha più senso di esistere da oltre 30
        anni.

        <b
        E' da

        boicottare </b
        .

        L'unico "cloud" che ha senso di esistere è lo

        "home cloud" in quanto i dati sono in mano

        all'utente e se ben gestito nessuno può
        accedere

        a questi e nessuno da un giorno all'altro può

        bloccarlo (come in passato è avvenuto più

        volte).

        Il cloud non è solo mica formato da spazio disco.E' sostanzialmente un dato in mano ad un estraneo.
        Una piattaforma cloud fornisce ben di più. Dai
        una occhiata ad http://www.azure.com. Senza
        considerare i concetti di dematerializzazione del
        data center, di elasticità, di pagamento a
        consume,
        ecc. (mica tanto)Poi quando elasticamente ti dematerializzeranno i dati e con quelli monetizzano alla faccia tua facci sapere su quale spalla andrai a piangere :D:http://www.cepis.org/media/CEPIS_Cloud_Computing_Security_v17.11.pdf Poi ti consiglio questo:https://www.rfc-editor.org/rfc/rfc2504.txtsignificativa questa parte tratta dal documento:1) Encrypt Everything2) Shred Everything ElseLeggi tutto con calma.Nel caso di un servizio cloud il punto 2 va a farsi benedire, il tuo dato è di fatto in mano ad un estraneo... per sempre e non è detto che gli attuali sistemi di crittografia accessibili ai più siano sicuri al 100%.Precisiamo il documento è del 1999 ! millenovecentonovantanove! Scendete dalle brande!
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
          - Scritto da: koboldo
          E' sostanzialmente un dato in mano ad un estraneo.E quindi? Dipende dalla natura del dato (e dai soldi a disposizione) se è un problema. Inoltre esiste un contratto vincolante (inq uesti casi non è certo quello di iCloud).
          Poi quando elasticamente ti dematerializzeranno i
          dati e con quelli monetizzano alla faccia tua
          facci sapere su quale spalla andrai a piangere
          :D:Non andrò a piangere da nessuno. Questo è un rischio contemplato e indirizzato.
          Nel caso di un servizio cloud il punto 2 va a
          farsi benedire, il tuo dato è di fatto in mano ad
          un estraneo... per sempre e non è detto che gli
          attuali sistemi di crittografia accessibili ai
          più siano sicuri al
          100%.Come detto prima dipende dalla natura del dato. Faccio notare che questo avviene da decenni, comunque. I tuoi dati bancari, ad esempio, sono spesso in mano ad aziende come IBM o altri. La soluzione è a livello contrattuale e tecnologico (crittografia).
          • koboldo scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: koboldo


            E' sostanzialmente un dato in mano ad un
            estraneo.

            E quindi? Dipende dalla natura del datoSe il dato è di un cliente problemi suoi neh?! Mettiamo i dati dei clienti sul cloud e risparmiamo, se poi le cose vanno male razzi loro. Pensaci, queste sono le trappole.
            (e dai
            soldi a disposizione) se è un problema. Inoltre
            esiste un contratto vincolante (inq uesti casi
            non è certo quello di
            iCloud).Dai i contratti si infrangono, in fin dei conti tu non puoi sapere quello che ci fanno con i dati, ti devi fidare la verità è questa.


            Poi quando elasticamente ti
            dematerializzeranno
            i

            dati e con quelli monetizzano alla faccia tua

            facci sapere su quale spalla andrai a
            piangere

            :D:

            Non andrò a piangere da nessuno. Questo è un
            rischio contemplato e indirizzato.Indirizzato? Spiega.



            Nel caso di un servizio cloud il punto 2 va a

            farsi benedire, il tuo dato è di fatto in
            mano
            ad

            un estraneo... per sempre e non è detto che
            gli

            attuali sistemi di crittografia accessibili
            ai

            più siano sicuri al

            100%.

            Come detto prima dipende dalla natura del dato.Di fatto è inaffidabile se il dato è importante. Lo dici tu stesso.
            Faccio notare che questo avviene da decenni,
            comunque. I tuoi dati bancari, ad esempio, sono
            spesso in mano ad aziende come IBM o altri.Malissimo dato che sono in maggior parte aziende estere e lì si che se ne sbattono di tutelare i clienti!
            La
            soluzione è a livello contrattuale e tecnologico
            (crittografia).La soluzione è creare la propria infrastruttura, se poi sei un panettiere allora il cloud ci può pure stare.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            Dai i contratti si infrangono, in fin dei conti
            tu non puoi sapere quello che ci fanno con i
            dati, ti devi fidare la verità è
            questa.I contratti si infrangono? E le penali si pagano... secondo te cosa è più facile spiegare ad un cliente? Che microsoft si è venduta i suoi dati sensibili e quindi ora può allegramente partecipare alla class action che porterà l'azienda di redmond alla rovina o che il tuo homecloud è morto a causa di un fulmine che ha colpito la centralina di distribuzione e quindi tutti i suoi dati sensibili sono andati a farsi benedire?

            Non andrò a piangere da nessuno. Questo è un

            rischio contemplato e indirizzato.E alla peggio ci sono sempre le spalle belle ampie del dipartimento legale... che non aspetta altro.
            Di fatto è inaffidabile se il dato è importante.
            Lo dici tu
            stesso.Se il dato è importante si utilizzeranno più cautele, se si decide di metterlo sul cloud ci si blinderà con un contratto estremamente penalizzante.
            Malissimo dato che sono in maggior parte aziende
            estere e lì si che se ne sbattono di tutelare i
            clienti!E già, in Italia il cliente è tutelatisssssimo.
            La soluzione è creare la propria infrastruttura,
            se poi sei un panettiere allora il cloud ci può
            pure
            stare.Certo, certo. E' una soluzione così innovativa e soprattutto non ha mai avuto problemi.La soluzione è usare procedure adeguate legali e tecniche, sia che i dati risiedano sul cloud che on-premise.
          • koboldo scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: nome e cognome

            Dai i contratti si infrangono, in fin dei
            conti

            tu non puoi sapere quello che ci fanno con i

            dati, ti devi fidare la verità è

            questa.

            I contratti si infrangono? E le penali si
            pagano... Prima devi scoprire l' infrazione... senza una spia dall' interno buona fortuna.
            secondo te cosa è più facile spiegare
            ad un cliente? Che microsoft si è venduta i suoi
            dati sensibili e quindi ora può allegramente
            partecipare alla class action che porterà
            l'azienda di redmond alla rovina o che il tuo
            homecloud è morto a causa di un fulmine che ha
            colpito la centralina di distribuzione e quindi
            tutti i suoi dati sensibili sono andati a farsi
            benedire?




            Non andrò a piangere da nessuno. Questo
            è
            un


            rischio contemplato e indirizzato.

            E alla peggio ci sono sempre le spalle belle
            ampie del dipartimento legale... che non aspetta
            altro.Dipartimento legale de che.


            Di fatto è inaffidabile se il dato è
            importante.

            Lo dici tu

            stesso.

            Se il dato è importante si utilizzeranno più
            cautele, se si decide di metterlo sul cloud ci si
            blinderà con un contratto estremamente
            penalizzante.Il contratto lo decidono loro cof... cof...



            Malissimo dato che sono in maggior parte
            aziende

            estere e lì si che se ne sbattono di
            tutelare
            i

            clienti!

            E già, in Italia il cliente è tutelatisssssimo. Ecco bravo, adesso immagina quanto ti tutela uno straniero.


            La soluzione è creare la propria
            infrastruttura,

            se poi sei un panettiere allora il cloud ci
            può

            pure

            stare.

            Certo, certo. E' una soluzione così innovativa e
            soprattutto non ha mai avuto
            problemi.Il cloud è vecchio di 40 anni, di quale innovazione parli? I sistemi distribuiti sono anni luce più avanti di quelli centralizzati, non mi dire che non lo sai?

            La soluzione è usare procedure adeguate legali e
            tecniche, sia che i dati risiedano sul cloud che
            on-premise.Il tuo ragionamento è fumo negli occhi per un semplice motivo e tu lo sai molto bene spero: <b
            il contratto lo decide chi eroga il servizio </b
            (doh!) dato che sono i proprietari dell' infrastruttura. Se tu ti presenti con un contratto scritto dal tuo avvocato prima ti ridono in faccia poi ti indicano molto educatamente l' uscita facendo espressamente richiesta di non presentarti più.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            Prima devi scoprire l' infrazione... senza una
            spia dall' interno buona
            fortuna.Questo vale anche per i tuoi dipendenti, o per qualsiasi intrusione nei tuoi sistemi ma una volta scoperta in un caso hai un'entità responsabile su cui rivalerti, nell'altro... buona fortuna.

            E alla peggio ci sono sempre le spalle belle

            ampie del dipartimento legale... che non
            aspetta

            altro.
            Dipartimento legale de che.Stiamo parlando di aziende non del serverino che tieni dietro il water per non sentire il rumore di notte. Le aziende - spiego per chi ancora vive di paghetta - hanno degli uffici belli pieni di avvocati che hanno come compito la tutela dell'azienda stessa.

            blinderà con un contratto estremamente

            penalizzante.
            Il contratto lo decidono loro cof... cof...ROTFL, ora pensa ad un paio di aziende, chessò unilever che fattura 50 miliardi di dollari, o general electric 150 miliardi di dollari che vanno da microsoft, secondo te chi decide il contratto? cof... cof...
            Ecco bravo, adesso immagina quanto ti tutela uno
            straniero.Molto di più visto che deve comunque rispettare delle leggi, sai cosa succede se un'azienda USA causa un danno a più di un cliente? Una cosa chiamata class action che normalmente si risolve in decine di milioni di dollari di risarcimento.
            Il cloud è vecchio di 40 anni, di quale
            innovazione parli? I sistemi distribuiti sono
            anni luce più avanti di quelli centralizzati, non
            mi dire che non lo
            sai?40 anni fa potevo comprare a servizio cpu, o una quota di database, oppure 10.000 client, oppure una macchina di qualsiasi potenza, o un sistema di fatturazione? Mi dici chi li vendeva?
            Il tuo ragionamento è fumo negli occhi per un
            semplice motivo e tu lo sai molto bene spero:
            <b
            il contratto lo decide chi eroga il
            servizio </b
            (doh!) dato che sono iNo. Il contratto lo decidono le parti. Non hai mai assistito ad una contrattazione tra due società chiaramente.
            proprietari dell' infrastruttura. Se tu ti
            presenti con un contratto scritto dal tuo
            avvocato prima ti ridono in faccia poi ti
            indicano molto educatamente l' uscita facendo
            espressamente richiesta di non presentarti
            più.Sicuro, stai tranquillo che è così...
          • 253555 scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: nome e cognome

            Prima devi scoprire l' infrazione...

            senza una spia dall' interno buona

            fortuna.
            Questo vale anche per i tuoi dipendenti, o per
            qualsiasi intrusione nei tuoi sistemi ma una
            volta scoperta in un caso hai un'entità
            responsabile su cui rivalerti, nell'altro...
            buona fortuna.



            E alla peggio ci sono sempre le spalle
            belle


            ampie del dipartimento legale... che non

            aspetta


            altro.

            Dipartimento legale de che.
            Stiamo parlando di aziende non del serverino che
            tieni dietro il water per non sentire il rumore
            di notte. Le aziende - spiego per chi ancora vive
            di paghetta - hanno degli uffici belli pieni di
            avvocati che hanno come compito la tutela
            dell'azienda stessa....E questi avvocato dov'erano quando Boeing grazie ai dati di Echelo ha vinto illegalmente appalti per miliardi di dollati ?http://www.privacy.it/ueechelon.html
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            ...E questi avvocato dov'erano quando Boeing
            grazie ai dati di Echelo ha vinto illegalmente
            appalti per miliardi di dollati
            ?

            http://www.privacy.it/ueechelon.htmlA studiare le scie chimiche...
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            ...E questi avvocato dov'erano quando Boeing
            grazie ai dati di Echelo ha vinto illegalmente
            appalti per miliardi di dollati
            ?

            http://www.privacy.it/ueechelon.htmlCioè fatemi capire cari moderatori, uno scrive che echelon è stato usato da un'azienda quotata in borsa per vincere illegalmente commesse (che non essendo provato è reato per cui Boeing potrebbe fare causa) e il post rimane, io gli scrivo delle scie chimiche e il post viene cancellato?
          • Passante scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: nome e cognome

            Ecco bravo, adesso immagina quanto ti tutela

            uno straniero.

            Molto di più visto che deve comunque rispettare
            delle leggi, sai cosa succede se un'azienda USA
            causa un danno a più di un cliente? Una cosa
            chiamata class action che normalmente si risolve
            in decine di milioni di dollari di risarcimento.Le class action possono essere fatte anche da cittadini stranieri ?Da quando ?
          • 253555 scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: nome e cognome

            Dai i contratti si infrangono, in fin dei
            conti

            tu non puoi sapere quello che ci fanno con i

            dati, ti devi fidare la verità è

            questa.

            I contratti si infrangono? E le penali si
            pagano... secondo te cosa è più facile spiegare
            ad un cliente? Che microsoft si è venduta i suoi
            dati sensibili e quindi ora può allegramente
            partecipare alla class action che porterà
            l'azienda di redmond alla rovina o che il tuo
            homecloud è morto a causa di un fulmine che ha
            colpito la centralina di distribuzione e quindi
            tutti i suoi dati sensibili sono andati a farsi
            benedire?Chi ha pagato le penali per gli appalti che sono stati vinti illegamente grazie ad Echelon ?http://www.privacy.it/ueechelon.html
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            Chi ha pagato le penali per gli appalti che sono
            stati vinti illegamente grazie ad Echelon
            ?

            http://www.privacy.it/ueechelon.htmlChi ha portato in tribunale le aziende vincitrici? Gli alieni che sono atterrati a Rosswell?
          • Natalino scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: nome e cognome

            Chi ha pagato le penali per gli appalti che
            sono

            stati vinti illegamente grazie ad Echelon

            ?



            http://www.privacy.it/ueechelon.html

            Chi ha portato in tribunale le aziende
            vincitrici? Gli alieni che sono atterrati a
            Rosswell?Noi la rogatoria internazionale l'abbiamo fatta eh...Peccato che al di là dell'oceano preferiscano giocare con i nostri dati piuttosto che applicare le leggi (che ci sono anche là); noto però che non stai rispondendo alla domanda: che garanzie avrei che questo "cloud" non sia anche peggio di Echelon a livello di furto di segreti industriali ?
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            Noi la rogatoria internazionale l'abbiamo fatta
            eh...

            Peccato che al di là dell'oceano preferiscano
            giocare con i nostri dati piuttosto che applicare
            le leggi (che ci sono anche là); noto però che
            non stai rispondendo alla domanda: che garanzie
            avrei che questo "cloud" non sia anche peggio di
            Echelon a livello di furto di segreti industriali
            ?Intanto stai assumendo che quello che dice un giornalista su echelon sia vero, mentre le aziende dirette interessate non si sono minimamente mosse in tribunale.Seconda cosa, che garanzie hai? Quelle contrattuali che ti vengono garantite dalla legge del foro competente. Hai presente cosa succede quando viene violato un brevetto?
          • Natalino scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: nome e cognome

            Noi la rogatoria internazionale l'abbiamo
            fatta

            eh...



            Peccato che al di là dell'oceano preferiscano

            giocare con i nostri dati piuttosto che
            applicare

            le leggi (che ci sono anche là); noto però
            che

            non stai rispondendo alla domanda: che
            garanzie

            avrei che questo "cloud" non sia anche
            peggio
            di

            Echelon a livello di furto di segreti
            industriali

            ?

            Intanto stai assumendo che quello che dice un
            giornalista su echelon sia vero, mentre le
            aziende dirette interessate non si sono
            minimamente mosse in tribunale.Vedo che non hai seguito il link...Non è "un giornalista" è una commissione europea che ha commissionato 2 studi allo STOA (Scientific and Technological Options Assesment), un servizio della Direzione generale degli Studi del Parlamento europeo, che elabora studi di ricerca su richiesta delle commissioni parlamentari.Non stiamo parlando di un articoletto ma di 5 volumi di dati.
            Seconda cosa, che garanzie hai? Quelle
            contrattuali che ti vengono garantite dalla
            legge del foro competente.
            Hai presente cosa succede quando viene violato un
            brevetto?Non hai risposto alla domanda, dopo gli eventi dimostrari dalla commissione europea quali garanzie avremmo riguardo all'uso in cloud dei dati aziendali italiani ed europei da parte di una nazione che ha già dimostrato di utilizzare i suoi strumenti tecnologici per procurarsi illegalmente dati su gare d'appalto ?
          • xx tt scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            Le "garanzie" nel loro "standard" consisterebbero nel divieto assoluto di usare i tuoi dati per advertising.Quindi a parte inviarti la pubblicità mirata come fa Google direi che si sono tenute le zampe ampiamente libere. E questa è una garanzia.Poi ci sono i video che fanno, mostrando sempre dei dipendenti onesti e un po' sfigatelli: sembrano una banda di farabutti che fa le foto dei propri bambini piccoli per dire "ecco le nostre facce. Noi siamo così".Questo bisogno abbastanza evidente di ispirare fiducia è una grossa garanzia.Sono tutte garanzie che è meglio tenersi i dati in casa.
          • Passante scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: xx tt
            Le "garanzie" nel loro "standard" consisterebbero
            nel divieto assoluto di usare i tuoi dati per
            advertising.

            Quindi a parte inviarti la pubblicità mirata come
            fa Google direi che si sono tenute le zampe
            ampiamente libere.

            E questa è una garanzia.


            Poi ci sono i video che fanno, mostrando sempre
            dei dipendenti onesti e un po' sfigatelli:
            sembrano una banda di farabutti che fa le foto
            dei propri bambini piccoli per dire "ecco le
            nostre facce. Noi siamo
            così".

            Questo bisogno abbastanza evidente di ispirare
            fiducia è una grossa
            garanzia.

            Sono tutte garanzie che è meglio tenersi i dati
            in casa.Ed i troll prezzolati fuori dai piedi ;)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            Vedo che non hai seguito il link...
            Non è "un giornalista" è una commissione europea
            che ha commissionato 2 studi allo STOA
            (Scientific and Technological Options Assesment),
            un servizio della Direzione generale degli Studi
            del Parlamento europeo, che elabora studi di
            ricerca su richiesta delle commissioni
            parlamentari.
            Non stiamo parlando di un articoletto ma di 5
            volumi di
            dati.Vedo che hai postato un link di cui non conosci il contenuto. Leggiti i 5 volumi di dati e trova dove l'unione europea conferma che echelon è stato usato per lo spionaggio industriale. Occhio che "potrebbe" non equivale a "è stato" ne in inglese ne in italiano.
            Non hai risposto alla domanda, dopo gli eventi
            dimostrari dalla commissione europea quali
            garanzie avremmo riguardo all'uso in cloud dei
            dati aziendali italiani ed europei da parte di
            una nazione che ha già dimostrato di utilizzare i
            suoi strumenti tecnologici per procurarsi
            illegalmente dati su gare d'appalto
            ?Non ho risposto alla domanda perchè non c'è una domanda a cui rispondere, l'unione europea non ha dimostrato alcunchè, ha semplicemente scritto che "si esistono uno o più sistemi di spionaggio globale", e si "potrebbero essere usati per spionaggio industriale".
          • 777694 scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: nome e cognome

            Vedo che non hai seguito il link...

            Non è "un giornalista" è una commissione
            europea

            che ha commissionato 2 studi allo STOA

            (Scientific and Technological Options
            Assesment),

            un servizio della Direzione generale degli
            Studi

            del Parlamento europeo, che elabora studi di

            ricerca su richiesta delle commissioni

            parlamentari.

            Non stiamo parlando di un articoletto ma di 5

            volumi di

            dati.

            Vedo che hai postato un link di cui non conosci
            il contenuto. Leggiti i 5 volumi di dati e trova
            dove l'unione europea conferma che echelon è
            stato usato per lo spionaggio industriale. Occhio
            che "potrebbe" non equivale a "è stato" ne in
            inglese ne in italiano.



            Non hai risposto alla domanda, dopo gli
            eventi

            dimostrari dalla commissione europea quali

            garanzie avremmo riguardo all'uso in cloud
            dei

            dati aziendali italiani ed europei da parte
            di

            una nazione che ha già dimostrato di
            utilizzare
            i

            suoi strumenti tecnologici per procurarsi

            illegalmente dati su gare d'appalto

            ?

            Non ho risposto alla domanda perchè non c'è una
            domanda a cui rispondere, l'unione europea non ha
            dimostrato alcunchè, ha semplicemente scritto che
            "si esistono uno o più sistemi di spionaggio
            globale", e si "potrebbero essere usati per
            spionaggio industriale".Forse non hai letto bene i capitoli:5.3.3. Sintesi dei risultati5.5. Analisi di documenti statunitensi derubricati10.7. Casi pubblicati10.10.3. Frequenza degli attacchi contro le reti10.10.4. Autori e metoi
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            Forse non hai letto bene i capitoli:

            5.3.3. Sintesi dei risultati
            5.5. Analisi di documenti statunitensi derubricati
            10.7. Casi pubblicati
            10.10.3. Frequenza degli attacchi contro le reti
            10.10.4. Autori e metoiLeggi cosa c'è scritto dentro oltre ai titoli, ma visto che è lungo leggiti almeno le conclusioni.La commissione europea, giustamente, mette in guardia contro gli abusi dei sistemi di sorveglianza globale (tra l'altro ipotizzando che altre nazioni oltre a USA e UK possano averne uno) ma non c'è niente di provato.
          • Passante scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: nome e cognome

            Forse non hai letto bene i capitoli:



            5.3.3. Sintesi dei risultati

            5.5. Analisi di documenti statunitensi
            derubricati

            10.7. Casi pubblicati

            10.10.3. Frequenza degli attacchi contro le
            reti

            10.10.4. Autori e metoi

            Leggi cosa c'è scritto dentro oltre ai titoli, ma
            visto che è lungo leggiti almeno le
            conclusioni.
            La commissione europea, giustamente, mette in
            guardia contro gli abusi dei sistemi di
            sorveglianza globale (tra l'altro ipotizzando che
            altre nazioni oltre a USA e UK possano averne
            uno) ma non c'è niente di provato.Ti rendi conto che se l'UE avesse dichiarato che queste cose sono "provate e dimostrate" avrebbe dovuto dichiarare guerra agli USA si ?
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: koboldo
            Se il dato è di un cliente problemi suoi neh?!
            Mettiamo i dati dei clienti sul cloud e
            risparmiamo, se poi le cose vanno male razzi
            loro. Pensaci, queste sono le
            trappole.Si applica una cosa chiamata gestione del rischio. Se i dati sono particolarmente critici si può anche creare una copia in locale se questo rende il cliente più tranquillo. Non è che sono bloccati là. Microsoft ti permette di scaricarli quando e come vuoi.
            Dai i contratti si infrangono, in fin dei conti
            tu non puoi sapere quello che ci fanno con i
            dati, ti devi fidare la verità è
            questa.Se ragioni in questo modo allora non fai mai nulla. I contratti non si infrangono così facilmente.

            Non andrò a piangere da nessuno. Questo è un

            rischio contemplato e indirizzato.

            Indirizzato? Spiega.Gestione del rischio. Applicazioni facilmente portabili su altre piattaforme (anche in casa), migrazione dei dati, copia dei dati (se ha senso) e così via. Abbiamo un piano pronto per evenienze del genere. Del resto lo stesso piano devi averlo anche se usi tecnologie on-premise.
            Di fatto è inaffidabile se il dato è importante.
            Lo dici tu
            stesso.Gestione del rischio, sempre e comunque, sia in cloud che on-premise.
            La soluzione è creare la propria infrastruttura,
            se poi sei un panettiere allora il cloud ci può
            pure
            stare.Se te lo puoi permettere. Secondo me però tu non hai idea di cosa vuol dire. Non è che una infrastruttura con lo stesso SLA sia così economica da costruire. In Italia poi con i costi di energia e connettività che abbiamo il gap è ancora meno favorevole.
          • 253555 scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: koboldo


            Se il dato è di un cliente problemi suoi
            neh?!

            Mettiamo i dati dei clienti sul cloud e

            risparmiamo, se poi le cose vanno male razzi

            loro. Pensaci, queste sono le

            trappole.

            Si applica una cosa chiamata gestione del
            rischio. Se i dati sono particolarmente critici
            si può anche creare una copia in locale se questo
            rende il cliente più tranquillo. Non è che sono
            bloccati là. Microsoft ti permette di scaricarli
            quando e come
            vuoi.


            Dai i contratti si infrangono, in fin dei
            conti

            tu non puoi sapere quello che ci fanno con i

            dati, ti devi fidare la verità è

            questa.

            Se ragioni in questo modo allora non fai mai
            nulla. I contratti non si infrangono così
            facilmente.




            Non andrò a piangere da nessuno. Questo
            è
            un


            rischio contemplato e indirizzato.



            Indirizzato? Spiega.

            Gestione del rischio. Applicazioni facilmente
            portabili su altre piattaforme (anche in casa),
            migrazione dei dati, copia dei dati (se ha senso)
            e così via. Abbiamo un piano pronto per evenienze
            del genere. Del resto lo stesso piano devi averlo
            anche se usi tecnologie on-premise.



            Di fatto è inaffidabile se il dato è
            importante.

            Lo dici tu

            stesso.

            Gestione del rischio, sempre e comunque, sia in
            cloud che
            on-premise.


            La soluzione è creare la propria
            infrastruttura,

            se poi sei un panettiere allora il cloud ci
            può

            pure

            stare.

            Se te lo puoi permettere. Secondo me però tu non
            hai idea di cosa vuol dire. Non è che una
            infrastruttura con lo stesso SLA sia così
            economica da costruire. In Italia poi con i costi
            di energia e connettività che abbiamo il gap è
            ancora meno favorevole.E che me ne faccio di uno SLA da fornitore di servizio ? A me basta che stia su quando serve a me !
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            E che me ne faccio di uno SLA da fornitore di
            servizio ? A me basta che stia su quando serve a
            me
            !Qui si parlava di cose da grandi pero'...
          • Natalino scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: nome e cognome

            E che me ne faccio di uno SLA da fornitore di

            servizio ? A me basta che stia su quando

            serve a me!

            Qui si parlava di cose da grandi pero'...Esatto: così grandi da tirare su un baraccone per vendere i servizi, a cosa interessa alla mia ditta della tua ridondanza planetaria ? Grazie ma è roba che mi posso fare in casa senza ridondanza planetaria che non mi serve.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            Esatto: così grandi da tirare su un baraccone per
            vendere i servizi, a cosa interessa alla mia
            ditta della tua ridondanza planetaria ? Grazie ma
            è roba che mi posso fare in casa senza ridondanza
            planetaria che non mi
            serve.E i cattivi fornitori di cloud ti stanno per caso obbligando tramite waterboarding a firmare contratti che non ti servono? La tua aziendina non ha bisogno di ridondanza planeteria o di de-materializzare l'infrastruttura? Bene. Altre aziende invece hanno bisogno esattamente di questo ed è ottimo il fatto che ci siano fornitori di servizi in grado di darlo.
          • Natalino scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: nome e cognome

            Esatto: così grandi da tirare su un

            baraccone per vendere i servizi, a cosa

            interessa alla mia ditta della tua

            ridondanza planetaria ?
            Grazie ma è roba che mi posso fare in casa
            senza ridondanza planetaria che non mi

            serve.
            E i cattivi fornitori di cloud ti stanno per caso
            obbligando tramite waterboarding a firmare
            contratti che non ti servono?E chi ci ha parlato ? Io sto parlando con te, sei tu che sostieni che il cloud sia meglio io ti sto spiegando perchè non lo è.
            La tua aziendina non ha bisogno di ridondanza
            planeteria o di de-materializzare
            l'infrastruttura? Bene. Altre aziende invece
            hanno bisogno esattamente di questo ed è ottimo
            il fatto che ci siano fornitori di servizi in
            grado di darlo.Questo argomento è già stato affrontato in altri post, per il macellaio sotto casa il cloud ancora ancora va bene...
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            E chi ci ha parlato ? Io sto parlando con te, sei
            tu che sostieni che il cloud sia meglio io ti sto
            spiegando perchè non lo
            è.Io sostengo che il cloud è meglio per aziende che hanno certe esigenze, tu rispondi che tali aziende dovrebbero mettere i loro dati sul server in casa del sistemista.
            Questo argomento è già stato affrontato in altri
            post, per il macellaio sotto casa il cloud ancora
            ancora va
            bene...Direi proprio il contrario, ma capisco che il massimo che riuscite a concepire è il macellaio sotto casa. Mentre a moltissime grandi aziende il cloud va benissimo, per buona parte dei dati aziendali... con risparmi notevoli.
          • 777694 scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: nome e cognome

            E chi ci ha parlato ? Io sto parlando

            con te, sei tu che sostieni che il cloud

            sia meglio io ti sto spiegando perchè

            non lo è.
            Io sostengo che il cloud è meglio per aziende
            che hanno certe esigenze, tu rispondi che tali
            aziende dovrebbero mettere i loro dati sul
            server in casa del sistemista.Esattamente: che quelle che io ritengo aziende che hanno esigenza di usare un cloud di terzi sono giusto il macellaio sotto casa, non quelle che hanno in casa una server farm.

            Questo argomento è già stato affrontato

            in altri post, per il macellaio sotto casa

            il cloud ancora ancora va bene...
            Direi proprio il contrario,Si, continui a dirmo ma non ne spieghi i motivi, nè quando te lo chiedono spieghi quali garanzie si avrebbero da parte di aziende che hanno già dimostrato di aiutare il proprio paese nello spionaggio industriale estero.
            ma capisco che il massimo che riuscite a
            concepire è il macellaio sotto casa. Mentre
            a moltissime grandi aziende il cloud va
            benissimo, per buona parte dei dati
            aziendali... con risparmi notevoli.E noi capiamo che il commerciale che ti paga per dire queste cose non ha spiegato neanche a te "perchè" sarebbe meglio, visto che continui a non saper rispondere alla domanda.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

            Esattamente: che quelle che io ritengo aziende
            che hanno esigenza di usare un cloud di terzi
            sono giusto il macellaio sotto casa, non quelle
            che hanno in casa una server
            farm.Le aziende che decidono di usare il cloud sono proprio quelle con la server farm, perchè hanno provato da 40 anni a questa parte cosa significa mantenere una farm in termini di costi e rischi. Il macellaio sotto casa può tranquillamente comprarsi un serverino e lasciarlo in macelleria perchè se perde i dati può sempre riscaricarseli dal registratore di cassa.
            Si, continui a dirmo ma non ne spieghi i motivi,
            nè quando te lo chiedono spieghi quali garanzie
            si avrebbero da parte di aziende che hanno già
            dimostrato di aiutare il proprio paese nello
            spionaggio industriale
            estero.Te lo dico e ti ho gia spiegato i motivi, che vanno dai costi alla tranquillità di gestione. Per contro tu continui a parlare di spionaggio industriale senza portare una prova, un proXXXXX vinto, un risarcimento. Tutto quel papiro dell'unione dice che gli USA-UK-Canada-Austrialia potrebbero (e il condizionale non lo sto usando io ma lo usa l'unione europea) aver usato i loro servizi di intelligence per favorire aziende del proprio paese. Cosa che probabilmente fa qualsiasi paese con un servizio segreto ma resta comunque il condizionale.
            E noi capiamo che il commerciale che ti paga per
            dire queste cose non ha spiegato neanche a te
            "perchè" sarebbe meglio, visto che continui a non
            saper rispondere alla
            domanda.Il problema non è scrivere la risposta ma caXXXXX. Tu non mi hai ancora spiegato perchè per un'azienda dovrebbe essere meglio la server farm, a prescindere.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            Tempo sprecato. Come dici tu noi parliamo di cose da grandi e loro semplicemente non capiscono.
          • Blasto scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: Zucca Vuota
            Tempo sprecato. Come dici tu noi parliamo di cose
            da grandi e loro semplicemente non
            capiscono.Sarà ma le multinazionali che ho girato ultimamente se lo son fatti in casa.
          • koboldo scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: koboldo


            Se il dato è di un cliente problemi suoi
            neh?!

            Mettiamo i dati dei clienti sul cloud e

            risparmiamo, se poi le cose vanno male razzi

            loro. Pensaci, queste sono le

            trappole.

            Si applica una cosa chiamata gestione del
            rischio. Se i dati sono particolarmente critici
            si può anche creare una copia in locale se questo
            rende il cliente più tranquillo.Ragioni solo sotto il profilo del marketing non come un' entità che deve difendere informazioni e know-how, se hai una concezione puramente markettara sono d' accordo con quello che dici. Voglio dire il craudde va bene per Giggi track food panini e bibite, non per aziende che investono in R&D, difesa, sanità ecc... ecc... Grosse aziende possono anche affidarsi al craudde, ma con l' unica intenzione di scaricare la responsabilità inerente alla gestione dei dati di TERZI, i loro dati se li tengono ben stretti.
            Non è che sono
            bloccati là. Microsoft ti permette di scaricarli
            quando e come
            vuoi.Che risposta penosa. Prima di tutto non sto parlando di un' azienda in particolare ma dell' inaffidabilità intrinseca del cloud se comparato con altre soluzioni, tu invece sembra che stai a fare il portabandiera.


            Dai i contratti si infrangono, in fin dei
            conti

            tu non puoi sapere quello che ci fanno con i

            dati, ti devi fidare la verità è

            questa.

            Se ragioni in questo modo allora non fai mai
            nulla.Se ragiono come vorresti tu va a finire che gli intermediari fra me e i miei dati cominciano a diventare un po' troppi...
            I contratti non si infrangono così
            facilmente.Tu lo sai cosa è sucXXXXX quando ci sono state fughe di dati dai cloud nel recente passato, 'lassa perde' che è meglio. I contratti come ti ho detto li decide chi eroga il servizio, quelli che hanno la chance di negoziare con i big dell' IT hanno così tanti soldi che il craudde, se proprio hanno voglia di seguire la moda, lo implementano da se per divertimento. Resta Giggi il paninaro, ma come ti ho detto per lui il contratto è formulato nel seguente modo: prendere o lasciare.




            Non andrò a piangere da nessuno. Questo
            è
            un


            rischio contemplato e indirizzato.



            Indirizzato? Spiega.

            Gestione del rischio. Applicazioni facilmente
            portabili su altre piattaforme (anche in casa),
            migrazione dei dati, copia dei dati (se ha senso)
            e così via. Abbiamo un piano pronto per evenienze
            del genere. Abbiamo?
            Del resto lo stesso piano devi averlo
            anche se usi tecnologie on-premise.Senza intermediari ficcanasando e scusa se è poco!



            Di fatto è inaffidabile se il dato è
            importante.

            Lo dici tu

            stesso.

            Gestione del rischio, sempre e comunque, sia in
            cloud che
            on-premise.Guarda, la sostanziale differenza fra cloud ed on premise risiede nelle competenze tecniche necessarie per la gestione dell' infrastruttura, voglio dire: se non sei Giggi il paninaro di questi problemi non ne hai.


            La soluzione è creare la propria
            infrastruttura,

            se poi sei un panettiere allora il cloud ci
            può

            pure

            stare.

            Se te lo puoi permettere. Concordo Giggi ha un budget risicato.
            Secondo me però tu non
            hai idea di cosa vuol dire.sentiamo...
            Non è che una
            infrastruttura con lo stesso SLA sia così
            economica da costruire.Concordo, sono dei mostri assurdi, molto meglio semplificare il tutto e tenersi i dati in casa propria.
            In Italia poi con i costi
            di energia e connettività che abbiamo il gap è
            ancora meno
            favorevole.Giggi non ce la fa a pagare la bolletta, chi ha i soldi non si affida al cloud per abbattere i costi in bolletta, semplicemente se ne va, delocalizza, come ci ha mostrato la storia recente, ma questo è un altro problema.
          • Natalino scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: koboldo
            Che risposta penosa. Prima di tutto non sto
            parlando di un' azienda in particolare ma dell'
            inaffidabilità intrinseca del cloud se comparato
            con altre soluzioni, tu invece sembra che stai a
            fare il portabandiera.Si, si vede dal fatto che risponde alle domande ma non alle critiche.E' un mestiere che ho fatto anche io, ti fanno un corso, ti creano gli account sui forum e poi pagano 10 cent a post.
          • Passante scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: koboldo

            Se il dato è di un cliente problemi suoi
            neh?!

            Mettiamo i dati dei clienti sul cloud e

            risparmiamo, se poi le cose vanno male razzi

            loro. Pensaci, queste sono le

            trappole.
            Si applica una cosa chiamata gestione del
            rischio. Se i dati sono particolarmente critici
            si può anche creare una copia in locale se questo
            rende il cliente più tranquillo. Non è che sono
            bloccati là. Microsoft ti permette di scaricarli
            quando e come vuoi.Anche in caso di guerra ? Metti che ho delle sedi nell'ucraina dell'est.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano

          Nel caso di un servizio cloud il punto 2 va a
          farsi benedire, il tuo dato è di fatto in mano ad
          un estraneo... per sempre e non è detto che gli
          attuali sistemi di crittografia accessibili ai
          più siano sicuri al
          100%.Hai presente come funziona un'azienda? Tanti estranei che hanno acXXXXX a tanti dati. Il rischio che il tuo fornitore cloud si venda i tuoi dati è infinitamente minore di quello che un dipendente faccia la stessa cosa, o che si perda un portatile o che stampi i famosi dati sensibili e li lasci al caffè o che ne discuta in aereporto in mezzo a migliaia di persone.Hai presente la lista Falciani di cui si parla tanto? Cloud, dati su server altrui? No... un sistemista del piffero che si è portato via una lista di conti su un CD. Pensa alla tua home cloud, nel momento in cui ti entra lo zingaro in casa, vede il tuo simpatico raid e pensa che come minimo ci fa un centone se lo vende al mercatino... perché il rischio vero è questo, non certo che microsoft si venda i dati.
          millenovecentonovantanove! Scendete dalle
          brande!Uscite dalle cantine, aprite le finestre: c'è un mondo li fuori.
          • xx tt scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            Basta fare i backup, da non tenere ovviamente nello stesso posto dell'home cloud.Anche per il cloud centralizzato c'è lo stesso problema in forma diversa: gli attacchi per rubare i dati.Con la differenza che nel secondo caso il fornitore di cloud potrebbe non dirmi nulla per non fare una figuraccia e io non saprei mai che i miei dati hanno preso il volo.
          • 253555 scrive:
            Re: Questo tipo di cloud è antidiluviano
            - Scritto da: xx tt
            Basta fare i backup, da non tenere ovviamente
            nello stesso posto dell'home cloud.

            Anche per il cloud centralizzato c'è lo stesso
            problema in forma diversa: gli attacchi per
            rubare i dati.

            Con la differenza che nel secondo caso il
            fornitore di cloud potrebbe non dirmi nulla per
            non fare una figuraccia e io non saprei mai che i
            miei dati hanno preso il volo.O peggio: fare concorrenza sleale come già è dimostrato fanno.
Chiudi i commenti