Open Source, Google cerca carne fresca

Al via un concorso in salsa open. I giovani sviluppatori si sfideranno a colpi di codice aperto. E Google li terrà d'occhio

Roma – Google li vuole giovani e appassionati. BigG ha chiamato a raccolta ragazzi dai 13 anni in su per il Google Highly Open Participation Contest ( GHOP ), un concorso per iniziare i piccoli sviluppatori alla scena open source.

Google Highly Open Participation Contest Il terreno della competizione? Dal bug fixing alla redazione della documentazione, passando per la traduzione: dieci software house open source, fra cui Apache, Drupal, GNOME e Python, proporranno i compiti sui quali si sfideranno i giovani guerrieri del codice.

BigG non nasconde che potrebbe decidere di accogliere sotto la sua ala i giovani talenti che emergeranno nel corso della sfida, un atteggiamento dimostrato in più occasioni . Per tutti i partecipanti, invece, magliette e certificati, 100 dollari ogni tre compiti completati e un viaggio premio dentro il Googleplex per i contendenti più agguerriti. ( G.B. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti