OpenOffice 3.2.1 porta l'emblema di Oracle

L'ultimo aggiornamento minore di OpenOffice introduce alcuni lievi cambiamenti alla grafica della suite, tra i quali un logo leggermente modificato e il marchio di Oracle, nuova proprietaria del prodotto

Roma – Il team di sviluppo di OpenOffice ha rilasciato una minor release della sua suite per l’ufficio, la 3.2.1, che oltre a correggere alcuni bug cambia le informazioni sul copyright: un cambiamento fatto per rispecchiare il recente passaggio di proprietà – da Sun ad Oracle – del software. Con l’occasione è stata inoltre ritoccata la grafica del logo e delle icone.

OpenOffice 3.2.1 OpenOffice 3.2.1 è la prima versione della suite open source a portare il logo e il marchio di Oracle. OpenOffice cambia dunque formalmente proprietario per la seconda volta: la prima avvenne nell’agosto del 1999, quando Sun acquisì dalla società tedesca StarDivision il software StarOffice, dal cui codice nacque – circa un anno dopo – il progetto OpenOffice.

Va ricordato, a tal proposito, come Sun commercializzasse anche una versione a pagamento della suite che conservava il nome originario di StarOffice. Oracle continuerà a vendere il prodotto con il nome di Oracle Open Office: da notare lo spazio tra le parole “open” e “office”, come a evidenziare con più forza che non si tratta di OpenOffice.org.

Come si evince della note di rilascio , OpenOffice 3.2.1 introduce ben poche novità: quella più visibile è il diverso stile grafico della schermata di selezione delle applicazioni, ora dominata dal bianco e dal rinnovato logo di OpenOffice. Completamente diversa la grafica delle icone, ora più stilizzata e seriosa, e di un certo impatto il logo rosso di Oracle, che contrasta con la monocromia di sfondo e icone.

OpenOffice 3.2.1

La nuova minor release di OpenOffice introduce poi diversi aggiornamenti relativi a dizionari e localizzazioni, ed è ora compatibile con Cygwin 1.7. Il file d’installazione può essere scaricato in lingua italiana da questa pagina .

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • carlo3gs scrive:
    tiè.. falla microsoft a mezzo trojan..
    http://punto-informatico.it/2907029/PI/News/trojan-telefonici-attaccano-windows-mobile.aspxbuahahah.. ridiamo e ridiamo.. altro che apple che per carpire informazioni e bug bisogna inventarsi di hackare il boot.. roma da supersmanettoni...con microsof basta una telefonata!MICROSOFT C'è!MICROSOFT C'è!MICROSOFT C'è!MICROSOFT C'è!
    • Sherpya scrive:
      Re: tiè.. falla microsoft a mezzo trojan..
      - Scritto da: carlo3gs
      http://punto-informatico.it/2907029/PI/News/trojan

      buahahah.. ridiamo e ridiamo.. altro che apple
      che per carpire informazioni e bug bisogna
      inventarsi di hackare il boot.. roma da
      supersmanettoni...

      con microsof basta una telefonata!
      MICROSOFT C'è!MICROSOFT C'è!MICROSOFT
      C'è!MICROSOFT
      C'è!beh ma che c'entra! e poi c'e' l'sdk per windows mobile, hanno ripreso i dialer e l'hanno ricompilati per arm :D
  • lukker scrive:
    Open Source
    Se fosse open source forse la falla sarebbe già stata scoperta e neutralizzata. E invece...Ps: Io APPLE non la prenderò mai!!!!
    • Sherpya scrive:
      Re: Open Source
      - Scritto da: lukker
      Se fosse open source forse la falla sarebbe già
      stata scoperta e neutralizzata. E
      invece...

      Ps: Io APPLE non la prenderò mai!!!!li hai 15 anni?
  • psycopazzo scrive:
    Ma LOL
    Il "sistema operativo piu sicuro"Il "telefonino piu innovativo e sicuro"Il "pesce piu grande mai pescato"Jobs... vai a zelig va :D hahahaha
  • dadd scrive:
    crittatura hardware?
    cioe' su iphone la crittatura viene eseguita al volo da un hardware dedicato? se e' cosi questa e' una caratteristica assolutamente superiore che mi sorprende non sia stata evidenziata, invece di parlare sempre di idiozie da gadget. non mi risulta altri la abbiano ed e' molto importante.ho un nokia che amo e consiero superiore in tutto, ma come crittatura fa schifo. solo la serioe E professionale la ha, via software cosi rallenta un bel po, e l'utente normale (io) non ha il problema del bug, semplicemnete perche' se gli fregano il cellulare non in genere ha alcuna protezione.sara bene che nokia consideri la cosa in futuro
    • Gigi scrive:
      Re: crittatura hardware?
      Beh ma non fa tanta presa sul cliente soprattutto se pernsi che per anni si è inculcata la mentalità che la cosa più importante di un cellulare è forse la fotocamera e gingilli vari.
      • lordream scrive:
        Re: crittatura hardware?
        in realtà sulla serie e crittavo solamente la sd visto che tenevo i dati sensibili tutti li.. non avevo bisogno di crittare tutto il filesystem e decrittavo direttamente sul pc quando mi servivano
    • nome e cognome scrive:
      Re: crittatura hardware?
      - Scritto da: dadd
      cioe' su iphone la crittatura viene eseguita al
      volo da un hardware dedicato? se e' cosi questa
      e' una caratteristica assolutamente superiore che
      mi sorprende non sia stata evidenziata, invece di
      parlare sempre di idiozie da gadget. non mi
      risulta altri la abbiano ed e' molto
      importante.Bah ... superiore, per averla ce l'ha: che poi funzioni è un altro discorso.http://arstechnica.com/apple/news/2009/07/new-iphone-hardware-encryption-not-even-close-to-hack-proof.ars
      ho un nokia che amo e consiero superiore in
      tutto, ma come crittatura fa schifo. solo la
      serioe E professionale la ha, via software cosi
      rallenta un bel po, e l'utente normale (io) non
      ha il problema del bug, semplicemnete perche' se
      gli fregano il cellulare non in genere ha alcuna
      protezione.

      sara bene che nokia consideri la cosa in futuroMeglio se la lasciano opzionale. Preferisco poter decidere se criptare o meno qualsiasi contenuto. Gia il fatto che l'azienda mi obblighi a criptare il disco mi sta terribilmente sulle balle perchè in caso di problemi sei costretto ad andare in assistenza.
      • Gigi scrive:
        Re: crittatura hardware?
        Se non crtittano non va bene. se crittano non va bene.Mi pare che ne trovi sempre una pur di dar contro.
        • nome e cognome scrive:
          Re: crittatura hardware?
          - Scritto da: Gigi
          Se non crtittano non va bene. se crittano non va
          bene.
          Mi pare che ne trovi sempre una pur di dar contro.Se ti OBBLIGANO non va bene. Non è questione di trovarne una, con apple è sempre la stessa.
  • vivo scrive:
    La sparizione dei troll
    Per favore, fate qualcosa: MeX, bibop, FinalCut, alexjann e ruppolo sono scomparsi! Chiunque abbia loro notizie può scrivere su questo forum.Siamo tutti preoccupati per loro: pare che ruppolo stia facendo la fila per acquistare il NexusOne, per provare l'ebrezza di un sistema sicuro ed aperto.Alex sta preparando una relazione completa per spiegare quanto sia giusto e corretto che l'iPhone sia bucabile.Restate collegati perché nei prossimi giorni pubblicheremo i dati dei melafonini di FinalCut, bibop e MeX.
    • MeX scrive:
      Re: La sparizione dei troll
      sabato e domenica c'é stato un bel sole e mi sono fatto un po' di gite fuoriporta :)
      • nome e cognome scrive:
        Re: La sparizione dei troll
        - Scritto da: MeX
        sabato e domenica c'é stato un bel sole e mi sono
        fatto un po' di gite fuoriporta
        :)Infatti hanno avvisatato i dati del tuo iphone a Bordighera, a Lonato sul Garda, a Palinuro e qualche sms è stato ritrovato sulla Sila.
        • MeX scrive:
          Re: La sparizione dei troll
          direi che hanno trovato quello di un altro perché:- non ho l'iPhone- non vivo in Italia;)
          • logicaMente scrive:
            Re: La sparizione dei troll
            - Scritto da: MeX
            direi che hanno trovato quello di un altro perché:

            - non ho l'iPhone
            - non vivo in Italia

            ;)Dettagli per i soliti troll-anti-apple-rigorosamente-non-registrati(TM).Almeno vedo con piacere che sono in pochi a rispondergli: se le stanno cantando e suonando da soli... ;)
          • nome e cognome scrive:
            Re: La sparizione dei troll
            - Scritto da: MeX
            direi che hanno trovato quello di un altro perché:

            - non ho l'iPhone
            - non vivo in Italia

            ;)Non hai l'iphone??? Ma stai scherzando? Tu non sai di averlo ma Jobs te l'ha venduto. Cerca sul tuo estrattoconto, troverai un bonifico da 599 euro.
          • MeX scrive:
            Re: La sparizione dei troll
            ?//PLONK
    • Gigi scrive:
      Re: La sparizione dei troll
      è divertente anche leggere i fanboy anti apple che si stanno impegnando a far casotto senza cavar ragno dal buco :-D
      • vivo scrive:
        Re: La sparizione dei troll
        Ciao ruppolo, lo sai che ci stavamo preoccupando?Come stai? Passato un buon weekend?Grazie per i tuoi dati: un elenco di allocchi fa sempre comodo (sai ci sono da piazzare delle multiproprietà in Groenlandia: chi meglio di un apple-fan da abbindolare?)Ora ci posterai una bella serie di screenshot che dimostrano come iPhone sia in realtà invulnerabile?Ho già pronta la motivazione: iPhone è invulnerabile perché è provato che nessun possessore è in grado di installare Ubuntu. Che dici può funzionare come motivazione?
        • Gigi scrive:
          Re: La sparizione dei troll
          Premesso che hai preso una gran bella cantonata, ma raccontami quanti iPhone avresti trovato/rubato durante il we?
          • nome e cognome scrive:
            Re: La sparizione dei troll
            - Scritto da: Gigi
            Premesso che hai preso una gran bella cantonata,
            ma raccontami quanti iPhone avresti
            trovato/rubato durante il
            we?Beh un pirlone di un consulente ne ha lasciato giusto uno qui sul tavolo ed è andato a fumarsi una sigaretta. Sarebbe interessante fare la prova, ad avere il cavo.
          • Gigi scrive:
            Re: La sparizione dei troll
            Sarebbe anche interessante vedere se ti denuncia per furto, sempre che poi tu possa accedervi senza pin vari.
          • nome e cognome scrive:
            Re: La sparizione dei troll
            - Scritto da: Gigi
            Sarebbe anche interessante vedere se ti denuncia
            per furto, sempre che poi tu possa accedervi
            senza pin
            vari.Sarebbe interessante vedere se se ne accorge.
        • ruppolo scrive:
          Re: La sparizione dei troll
          - Scritto da: vivo
          Ciao ruppolo, lo sai che ci stavamo preoccupando?
          Come stai? Passato un buon weekend?Ottimo, sono stato nelle montagne del Trentino :D
          Grazie per i tuoi dati: un elenco di allocchi fa
          sempre comodo (sai ci sono da piazzare delle
          multiproprietà in Groenlandia: chi meglio di un
          apple-fan da
          abbindolare?)Prego, fai pure...
          Ora ci posterai una bella serie di screenshot che
          dimostrano come iPhone sia in realtà
          invulnerabile?Non serve, basta la vicenda dell'iPhone "smarrito" al bar come prova.
          Ho già pronta la motivazione: iPhone è
          invulnerabile perché è provato che nessun
          possessore è in grado di installare Ubuntu. Che
          dici può funzionare come
          motivazione?E che mi dici delle SD nei cellulari? Non basta estrarle e mettere un un comune lettore SD? OOOOOHHHHH!!!!
          • lordream scrive:
            Re: La sparizione dei troll
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: vivo

            Ciao ruppolo, lo sai che ci stavamo
            preoccupando?

            Come stai? Passato un buon weekend?

            Ottimo, sono stato nelle montagne del Trentino :D


            Grazie per i tuoi dati: un elenco di allocchi fa

            sempre comodo (sai ci sono da piazzare delle

            multiproprietà in Groenlandia: chi meglio di un

            apple-fan da

            abbindolare?)

            Prego, fai pure...


            Ora ci posterai una bella serie di screenshot
            che

            dimostrano come iPhone sia in realtà

            invulnerabile?

            Non serve, basta la vicenda dell'iPhone
            "smarrito" al bar come
            prova.


            Ho già pronta la motivazione: iPhone è

            invulnerabile perché è provato che nessun

            possessore è in grado di installare Ubuntu. Che

            dici può funzionare come

            motivazione?

            E che mi dici delle SD nei cellulari? Non basta
            estrarle e mettere un un comune lettore SD?
            OOOOOHHHHH!!!!puoi fare la prova.. estrai la sd dai miei cellulari e vedi se riesci a leggere i dati..
          • Gigi scrive:
            Re: La sparizione dei troll
            Già il fatto che te la estraggano è un fastidio. Se poi te li leggono pure (ammesso che ci sia qualcosa di utile ed interessante da leggere) sai che beffa?
          • lordream scrive:
            Re: La sparizione dei troll
            - Scritto da: Gigi
            Già il fatto che te la estraggano è un fastidio.
            Se poi te li leggono pure (ammesso che ci sia
            qualcosa di utile ed interessante da leggere) sai
            che
            beffa?difficile passare una criptatura a 1024 su blowfish
          • rocco scrive:
            Re: La sparizione dei troll

            E che mi dici delle SD nei cellulari? Non basta
            estrarle e mettere un un comune lettore SD?
            OOOOOHHHHH!!!!se le cripti con software apposito(comprato ,già presente sul cell ecc..) no non è possibile leggerle puoi farlo su qualunque cell decente questa operazione di messa in sicurezza della tua sd -_-'. Qua apple ti assicura che i tuoi dati sono criptati ciò non è propriamente vero stop finita qua è cosi almeno da luglio 2009 . fino a quando non si sa speriamo risolvano per i loro utenti al + presto...
    • ruppolo scrive:
      Re: La sparizione dei troll
      - Scritto da: vivo
      Per favore, fate qualcosa: MeX, bibop, FinalCut,
      alexjann e ruppolo sono scomparsi! Chiunque abbia
      loro notizie può scrivere su questo
      forum.
      Siamo tutti preoccupati per loro: pare che
      ruppolo stia facendo la fila per acquistare il
      NexusOne, per provare l'ebrezza di un sistema
      sicuro ed
      aperto.
      Alex sta preparando una relazione completa per
      spiegare quanto sia giusto e corretto che
      l'iPhone sia
      bucabile.
      Restate collegati perché nei prossimi giorni
      pubblicheremo i dati dei melafonini di FinalCut,
      bibop e
      MeX.Te li pubblico io, così ti risparmio la fatica:http://www.appleinsider.com/articles/10/06/06/apples_iphone_market_share_three_times_greater_than_android_in_us.html
      • lordream scrive:
        Re: La sparizione dei troll
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: vivo

        Per favore, fate qualcosa: MeX, bibop, FinalCut,

        alexjann e ruppolo sono scomparsi! Chiunque
        abbia

        loro notizie può scrivere su questo

        forum.

        Siamo tutti preoccupati per loro: pare che

        ruppolo stia facendo la fila per acquistare il

        NexusOne, per provare l'ebrezza di un sistema

        sicuro ed

        aperto.

        Alex sta preparando una relazione completa per

        spiegare quanto sia giusto e corretto che

        l'iPhone sia

        bucabile.

        Restate collegati perché nei prossimi giorni

        pubblicheremo i dati dei melafonini di FinalCut,

        bibop e

        MeX.

        Te li pubblico io, così ti risparmio la fatica:
        http://www.appleinsider.com/articles/10/06/06/applhumm.. domani mi pubblichi anche quelli dell'ennesima denuncia alla apple per violazione dei brevetti?
        • Gigi scrive:
          Re: La sparizione dei troll
          Tipo quale, dato che la lista è lunga?Da quando la denuncia = prova provata della violazione?
          • Marsh scrive:
            Re: La sparizione dei troll
            :-( povera Apple, un'altra vittima della magistratura! Quand'è che Jobs si trasferisce in Italia?
          • Gigi scrive:
            Re: La sparizione dei troll
            Ecco una non risposta
          • lordream scrive:
            Re: La sparizione dei troll
            - Scritto da: Gigi
            Tipo quale, dato che la lista è lunga?
            Da quando la denuncia = prova provata della
            violazione?oggi o domani la s3.. e poi ho forse detto che è una prova provata?.. o gia metti le mani avanti?
          • Gigi scrive:
            Re: La sparizione dei troll
            Sei tu che la citi a sbalzo laddove non c'entra. Quindi che vuoi?
  • melamarcia scrive:
    molte imprecisioni, facciamo chiarezza
    -Prima cosa, nell'articolo non si chiarisce che il problema é "solo" il rischio dati per chi PERDE il telefonino, quindi in generale un rischio molto limitato.-Seconda cosa, non si dice che Iphone é il solo cellulare al mondo ad avere un sistema di formattazione da remote (tramite mobileme) che permette nel caso in cui perdi il telefono di avere innanzitutto la posizione gps del telefono e successivamente di eseguire un bel format, di modo da impedire a chiunque di poter toccare o usare il tuo telefono (vedasi caso gizmodo che apple gli ha resettato il telefono mentre cercavano di guardarlo).-Terza cosa, questa falla (che é grave e va corretta) funziona solamente se il telefono viene settato per non richiedere il pin all'avvio, cosa comunque gravissima perché al di lá che si possano leggere i dati dal computer, se non mettiamo il pin chiunque puó accendere il telefono e leggere i dati direttamente sul display. (credo fosse a questo punto che ci si riferisse nel parlare di locked e unlocked)Questo é quanto, la falla esiste, ma almeno iphone ha in sistema di crittografia, i nokia li attacchi alla usb e vedi tutto il disco montato perfettamente, e non é una falla, ma la norma con cui funziona quel sistema.
    • lordream scrive:
      Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza
      - Scritto da: melamarcia
      -Prima cosa, nell'articolo non si chiarisce che
      il problema é "solo" il rischio dati per chi
      PERDE il telefonino, quindi in generale un
      rischio molto
      limitato.beh.. proprio limitato non è..

      -Seconda cosa, non si dice che Iphone é il solo
      cellulare al mondo ad avere un sistema di
      formattazione da remote (tramite mobileme) che
      permette nel caso in cui perdi il telefono di
      avere innanzitutto la posizione gps del telefono
      e successivamente di eseguire un bel format, di
      modo da impedire a chiunque di poter toccare o
      usare il tuo telefono (vedasi caso gizmodo che
      apple gli ha resettato il telefono mentre
      cercavano di
      guardarlo).lo hai anche con symbian con handy phoneguard mi pare si chiami non sono sicuro dato che oramai uso sempre android che con la 2.2 consente di formattare in remoto senza installare app

      -Terza cosa, questa falla (che é grave e va
      corretta) funziona solamente se il telefono viene
      settato per non richiedere il pin all'avvio, cosa
      comunque gravissima perché al di lá che si
      possano leggere i dati dal computer, se non
      mettiamo il pin chiunque puó accendere il
      telefono e leggere i dati direttamente sul
      display. (credo fosse a questo punto che ci si
      riferisse nel parlare di locked e
      unlocked)se è settato il pin servono almeno 3 o 4 minuti per trovare il pin sbloccarlo e procedere all'acquisizione dei dati

      Questo é quanto, la falla esiste, ma almeno
      iphone ha in sistema di crittografia, i nokia li
      attacchi alla usb e vedi tutto il disco montato
      perfettamente, e non é una falla, ma la norma con
      cui funziona quel
      sistema.sulla serie e dei nokia la crittografia è tenuta in seria considerazione.. quando vengono criptati dei files o intera cartella o intera sd card risulta quasi impossibile per un attacker accedere al contenuto.. iphone funziona diversamente.. non avendo un filesystem gestibile dal sistema ha usato la "gabola" di rendere l'intero dispositivo fde.. in questo caso risultando fallato il sistema è facile accedere ai datips. quando i virus writer si accorgeranno del bug su safari in iphone si comincerà a delineare la scena che avevo descritto qualche mese fa: corsa degli antivirus per la produzione di antimalware, perdita di fiducia in apple, dati "importanti" trafugati e conseguente perdita di danaro, ridisegnamento del settore mobile da parte di tutti gli operatori che si accorgeranno che su quei dispositivi transitano dati estremamente sensibili.
      • dinox scrive:
        Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza
        scusa io ho un nokia e non ho dubbi sulle sue molte caratteristiche superiori, ma solo la serie e ha la crittografia, sicura ma gestita da software percio rallenta sicuro.apple e' stata piu seria la riguardo, anche se c'e questo bug da risolevrese hai un nokia non hai in pratica alcuna protezione, in generale, ti fregano il cellulare sei fregato. la serie E inoltre e' pesanta per uso professional, l'utente normale non ha nulla. ..altro che bug! sara bene che nokia consideri la cosa piu seriamente nei suoi modelli.
      • Gigi scrive:
        Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza
        è più limitato sicuramente. Ti apre che la gente perda per sport il proprio telefonino?E se mobile.me dovesse divntare gratuito per davvero ognuno può piallare da remoto il proprio cellulare e fine del cinema.
    • Baz scrive:
      Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza
      Alla precisazione n.3:no unlocked ci si riferisce al fatto che il sistema non abbia caricato il demone di lockdown correttamente.Questo monta il FS senza autenticazione, anche se ti dovrebbe chiedere il PIN (altrimenti non ci sarebbe nessuna falla."The contents sample have been collected off a non jail broken iPhone 3GS (with latest iPhone OS installed, all apps fully up to date and immediately PIN lock (passcode, 4 digits) enabled, by simply connecting it powered off via USB to a Linux Lucid Lynx PC (10.04) and then switched back on being automatically mounted with given insecurity and never been attached to the PC before.Other exposed contents and OS behavior has to be further investigated. The allowed write access could also lead into triggering a buffer overflow."
    • the_m scrive:
      Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza
      - Scritto da: melamarcia
      -Prima cosa, nell'articolo non si chiarisce che
      il problema é "solo" il rischio dati per chi
      PERDE il telefonino, quindi in generale un
      rischio molto limitato.Limitato? Ma che dici??Quanta roba ci può stare in 16GB o 32GB di memoria?Ce poi uno la memoria di iPhone la usi solo per le canzoncine comprate su iTunes o per le foto a 2 mpx, è vero... Se avesse una modalità usb mass storage (standard) come hanno tutti gli altri, ci troveresti documenti da ufficio, offerte, fatture, ecc. (come ho sul mio cell)
      -Seconda cosa, non si dice che Iphone é il solo
      cellulare al mondo ad avere un sistema di
      formattazione da remote (tramite mobileme) che
      permette nel caso in cui perdi il telefono di
      avere innanzitutto la posizione gps del telefono
      e successivamente di eseguire un bel format, di
      modo da impedire a chiunque di poter toccare o
      usare il tuo telefono (vedasi caso gizmodo che
      apple gli ha resettato il telefono mentre
      cercavano di guardarlo).Ma cosa dici? "Solo cellulare al mondo"? hahaGuardian esiste da secoli per i Nokia (c'è pure una versione free) e ti permette di fare tutto questo anche via SMS e anche molto di più.
      -Terza cosa, questa falla (che é grave e va
      corretta) funziona solamente se il telefono viene
      settato per non richiedere il pin all'avvio, cosa
      comunque gravissima perché al di lá che si
      possano leggere i dati dal computer, se non
      mettiamo il pin chiunque puó accendere il
      telefono e leggere i dati direttamente sul
      display. (credo fosse a questo punto che ci si
      riferisse nel parlare di locked e unlocked)Dall'articolo non si chiarisce bene quali siano i ruoli del pin, del locked/unlocked, ecc.Di solito il "pin" si dovrebbe riferire al solo codice per accedere alla SIM card e non dovrebbe avere a che fare nulla con il resto della protezione di sistema. Anche perchè QUALSIASI algoritmo di cifratura esistente è facilmente violabile con un codice a 4 o 5 cifre numeriche come il PIN usato dalle sim.E poi, se tutto il disco fosse in full encryption, il sistema operativo non potrebbe essere caricato prima che venga inserita la password in una fase di pre-boot.Non mi pare che accada nulla di questo in iPhone.
      Questo é quanto, la falla esiste, ma almeno
      iphone ha in sistema di crittografia, i nokia li
      attacchi alla usb e vedi tutto il disco montato
      perfettamente, e non é una falla, ma la norma con
      cui funziona quel sistema.Ma tu parli sempre senza sapere nulla?Vari dispositivi Nokia hanno la cifratura full-disk sulla SD card supportata di default da Symbian e gestibile in diverse modalità, vedi ad es. http://europe.nokia.com/support/product-support/e72/how-to/security-and-data-management/encryptionNon parliamo poi dei dispositivi nokia che usano Maemo come os: lì hai l'intero TrueCrypt o il kernel module cryptoloop. Sono le soluzioni di cifratura più avanzate e sicure esistenti sul pianeta. Non è facile configurarli, ma questo è un altro discorso.
      • Gigi scrive:
        Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza
        - Scritto da: the_m
        - Scritto da: melamarcia

        -Prima cosa, nell'articolo non si chiarisce che

        il problema é "solo" il rischio dati per chi

        PERDE il telefonino, quindi in generale un

        rischio molto limitato.

        Limitato? Ma che dici??
        Quanta roba ci può stare in 16GB o 32GB di
        memoria?
        parlava del rischio di perdita non della quantità di dati.Magari tu hai il passatempo di perdere il cellulare.
      • ruppolo scrive:
        Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza
        - Scritto da: the_m
        - Scritto da: melamarcia

        -Prima cosa, nell'articolo non si chiarisce che

        il problema é "solo" il rischio dati per chi

        PERDE il telefonino, quindi in generale un

        rischio molto limitato.

        Limitato? Ma che dici??
        Quanta roba ci può stare in 16GB o 32GB di
        memoria?La limitazione di cui si parla è la perdita del cellulare.
        Ce poi uno la memoria di iPhone la usi solo per
        le canzoncine comprate su iTunes o per le foto a
        2 mpx, è vero... Se avesse una modalità usb mass
        storage (standard) come hanno tutti gli altri, ci
        troveresti documenti da ufficio, offerte,
        fatture, ecc. (come ho sul mio
        cell)Se avesse, ma non ha.


        -Seconda cosa, non si dice che Iphone é il solo

        cellulare al mondo ad avere un sistema di

        formattazione da remote (tramite mobileme) che

        permette nel caso in cui perdi il telefono di

        avere innanzitutto la posizione gps del telefono

        e successivamente di eseguire un bel format, di

        modo da impedire a chiunque di poter toccare o

        usare il tuo telefono (vedasi caso gizmodo che

        apple gli ha resettato il telefono mentre

        cercavano di guardarlo).

        Ma cosa dici? "Solo cellulare al mondo"? haha
        Guardian esiste da secoli per i Nokia (c'è pure
        una versione free) e ti permette di fare tutto
        questo anche via SMS e anche molto di
        più.Quindi basta togliere la SIM?

        -Terza cosa, questa falla (che é grave e va

        corretta) funziona solamente se il telefono
        viene

        settato per non richiedere il pin all'avvio,
        cosa

        comunque gravissima perché al di lá che si

        possano leggere i dati dal computer, se non

        mettiamo il pin chiunque puó accendere il

        telefono e leggere i dati direttamente sul

        display. (credo fosse a questo punto che ci si

        riferisse nel parlare di locked e unlocked)

        Dall'articolo non si chiarisce bene quali siano i
        ruoli del pin, del locked/unlocked,
        ecc.
        Di solito il "pin" si dovrebbe riferire al solo
        codice per accedere alla SIM card e non dovrebbe
        avere a che fare nulla con il resto della
        protezione di sistema. Anche perchè QUALSIASI
        algoritmo di cifratura esistente è facilmente
        violabile con un codice a 4 o 5 cifre numeriche
        come il PIN usato dalle
        sim.Ah si? E come? Non certo a tentativi, visto che l'iPhone al quinto tentativo si cancella istantaneamente.
        E poi, se tutto il disco fosse in full
        encryption, il sistema operativo non potrebbe
        essere caricato prima che venga inserita la
        password in una fase di
        pre-boot.
        Non mi pare che accada nulla di questo in iPhone.Invece è tutto criptato a 256bit.

        Questo é quanto, la falla esiste, ma almeno

        iphone ha in sistema di crittografia, i nokia li

        attacchi alla usb e vedi tutto il disco montato

        perfettamente, e non é una falla, ma la norma
        con

        cui funziona quel sistema.

        Ma tu parli sempre senza sapere nulla?Seu tu quello che non sa nulla, specie di iPhone.

        Vari dispositivi Nokia hanno la cifratura
        full-disk sulla SD card supportata di default da
        Symbian e gestibile in diverse modalità, vedi ad
        es.
        http://europe.nokia.com/support/product-support/e7supportata significa che la fa anche per l'utente che nulla sa?
        Non parliamo poi dei dispositivi nokia che usano
        Maemo come os: lì hai l'intero TrueCrypt o il
        kernel module cryptoloop. Sono le soluzioni di
        cifratura più avanzate e sicure esistenti sul
        pianeta. Non è facile configurarli, ma questo è
        un altro
        discorso.Eh certo, un altro discorso...
        • lordream scrive:
          Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: the_m

          - Scritto da: melamarcia


          -Prima cosa, nell'articolo non si chiarisce
          che


          il problema é "solo" il rischio dati per chi


          PERDE il telefonino, quindi in generale un


          rischio molto limitato.



          Limitato? Ma che dici??

          Quanta roba ci può stare in 16GB o 32GB di

          memoria?

          La limitazione di cui si parla è la perdita del
          cellulare.


          Ce poi uno la memoria di iPhone la usi solo per

          le canzoncine comprate su iTunes o per le foto a

          2 mpx, è vero... Se avesse una modalità usb mass

          storage (standard) come hanno tutti gli altri,
          ci

          troveresti documenti da ufficio, offerte,

          fatture, ecc. (come ho sul mio

          cell)

          Se avesse, ma non ha.





          -Seconda cosa, non si dice che Iphone é il
          solo


          cellulare al mondo ad avere un sistema di


          formattazione da remote (tramite mobileme) che


          permette nel caso in cui perdi il telefono di


          avere innanzitutto la posizione gps del
          telefono


          e successivamente di eseguire un bel format,
          di


          modo da impedire a chiunque di poter toccare o


          usare il tuo telefono (vedasi caso gizmodo che


          apple gli ha resettato il telefono mentre


          cercavano di guardarlo).



          Ma cosa dici? "Solo cellulare al mondo"? haha

          Guardian esiste da secoli per i Nokia (c'è pure

          una versione free) e ti permette di fare tutto

          questo anche via SMS e anche molto di

          più.

          Quindi basta togliere la SIM?



          -Terza cosa, questa falla (che é grave e va


          corretta) funziona solamente se il telefono

          viene


          settato per non richiedere il pin all'avvio,

          cosa


          comunque gravissima perché al di lá che si


          possano leggere i dati dal computer, se non


          mettiamo il pin chiunque puó accendere il


          telefono e leggere i dati direttamente sul


          display. (credo fosse a questo punto che ci si


          riferisse nel parlare di locked e unlocked)



          Dall'articolo non si chiarisce bene quali siano
          i

          ruoli del pin, del locked/unlocked,

          ecc.

          Di solito il "pin" si dovrebbe riferire al solo

          codice per accedere alla SIM card e non dovrebbe

          avere a che fare nulla con il resto della

          protezione di sistema. Anche perchè QUALSIASI

          algoritmo di cifratura esistente è facilmente

          violabile con un codice a 4 o 5 cifre numeriche

          come il PIN usato dalle

          sim.

          Ah si? E come? Non certo a tentativi, visto che
          l'iPhone al quinto tentativo si cancella
          istantaneamente.al 5° tentativo è settato di default ma puoi settarlo a quanti tentativi vuoi.. in ogni caso tu passami il telefonino della apple e vedi come te lo sblocco il pin


          E poi, se tutto il disco fosse in full

          encryption, il sistema operativo non potrebbe

          essere caricato prima che venga inserita la

          password in una fase di

          pre-boot.

          Non mi pare che accada nulla di questo in
          iPhone.

          Invece è tutto criptato a 256bit.eh si.. pesantissima come criptatura eh.. mai pensato che il fatto di metterlo completamente criptato fosse l'unico modo per dare una parvenza di sicurezza a livello aziendale visto che non si puo avere acXXXXX diretto al filesystem per criptare ad esempio cartelle?.. hai pensato che una criptazione a 256 oggi è piuttosto bassa?.. farlo via hardware poi implica il fatto che in caso di bug dell'algoritmo potrebbe essere un problema grosso?.. le policy di sicurezza della apple fanno piuttosto pena diciamocelo..



          Questo é quanto, la falla esiste, ma almeno


          iphone ha in sistema di crittografia, i nokia
          li


          attacchi alla usb e vedi tutto il disco
          montato


          perfettamente, e non é una falla, ma la norma

          con


          cui funziona quel sistema.



          Ma tu parli sempre senza sapere nulla?

          Seu tu quello che non sa nulla, specie di iPhone.
          no a quanto pare chi non conosce gli Os e i sistemi di sicurezza sei tu ruppolo..



          Vari dispositivi Nokia hanno la cifratura

          full-disk sulla SD card supportata di default da

          Symbian e gestibile in diverse modalità, vedi ad

          es.


          http://europe.nokia.com/support/product-support/e7

          supportata significa che la fa anche per l'utente
          che nulla
          sa?no sono IO a decidere cosa deve essere criptato e in che modo scegliendo l'algoritmo e magari me li voglio criptare a 1024 invece che a 256.. che il sistema operativo mi cripti tutto il disco non è sicurezza..


          Non parliamo poi dei dispositivi nokia che usano

          Maemo come os: lì hai l'intero TrueCrypt o il

          kernel module cryptoloop. Sono le soluzioni di

          cifratura più avanzate e sicure esistenti sul

          pianeta. Non è facile configurarli, ma questo è

          un altro

          discorso.

          Eh certo, un altro discorso...decisamente ben altro livello di sicurezza
    • nome e cognome scrive:
      Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza
      - Scritto da: melamarcia
      -Prima cosa, nell'articolo non si chiarisce che
      il problema é "solo" il rischio dati per chi
      PERDE il telefonino, quindi in generale un
      rischio molto
      limitato.o per chi lo lascia temporaneamente incustodito magari in ufficio, quindi molto meno limitato.
      -Seconda cosa, non si dice che Iphone é il solo
      cellulare al mondo ad avere un sistema di
      formattazione da remote (tramite mobileme) che
      permette nel caso in cui perdi il telefono di
      avere innanzitutto la posizione gps del telefono
      e successivamente di eseguire un bel format, di
      modo da impedire a chiunque di poter toccare o
      usare il tuo telefono (vedasi caso gizmodo che
      apple gli ha resettato il telefono mentre
      cercavano di
      guardarlo).Basta metterlo in modalità flight.
      -Terza cosa, questa falla (che é grave e va
      corretta) funziona solamente se il telefono viene
      settato per non richiedere il pin all'avvio, cosa
      comunque gravissima perché al di lá che si
      possano leggere i dati dal computer, se non
      mettiamo il pin chiunque puó accendere il
      telefono e leggere i dati direttamente sul
      display. (credo fosse a questo punto che ci si
      riferisse nel parlare di locked e
      unlocked)Nope... I uncovered a data protection vulnerability [9], which I could reproduce on 3 other non jail broken 3GS iPhones (MC 131B, MC132B) with different iPhone OS versions installed (3.1.3-7E18 modem firmware 05.12.01 and version 3.1.2 -7D11, modem 05.11.07) , all passcode (4 digits) protected which means the vulnerability bypasses authentication for various data where people most likely rely on data protection through encryption and do not expect that authentication is not in placeIl discorso locked o non locked, è spiegato chiaramente sul sito. http://marienfeldt.wordpress.com/2010/03/22/iphone-business-security-framework/
      Questo é quanto, la falla esiste, ma almenoLa falla esiste, punto.
      iphone ha in sistema di crittografia, i nokia li
      attacchi alla usb e vedi tutto il disco montato
      perfettamente, e non é una falla, ma la norma con
      cui funziona quel
      sistema.E c'è una bella differenza, se sai che funziona in un certo modo ti comporti di conseguenza.
      • Gigi scrive:
        Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: melamarcia

        -Prima cosa, nell'articolo non si chiarisce che

        il problema é "solo" il rischio dati per chi

        PERDE il telefonino, quindi in generale un

        rischio molto

        limitato.

        o per chi lo lascia temporaneamente incustodito
        magari in ufficio, quindi molto meno limitato.

        Rischio limitato oppure lavori in un ufficio di ladri e non di colleghi.
        • nome e cognome scrive:
          Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza

          Rischio limitato oppure lavori in un ufficio di
          ladri e non di
          colleghi.Rischio molto elevato soprattutto in ufficio dove generalmente transitano consulenti e pigs+dogs. O credi che al tossico che ti ruba l'iphone per una dose freghi qualcosa dei tuoi documenti?
          • Gigi scrive:
            Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza
            - Scritto da: nome e cognome

            Rischio limitato oppure lavori in un ufficio di

            ladri e non di

            colleghi.

            Rischio molto elevato soprattutto in ufficio dove
            generalmente transitano consulenti e pigs+dogs.Elevatissimo come se avessero dati sensibili per l'azienda in un cellulare. maddai. O
            credi che al tossico che ti ruba l'iphone per una
            dose freghi qualcosa dei tuoi
            documenti?Perché secondo te il consulente con dati sensibili nello smartphone lo lascia in giro con tanta leggerezza in uffici dove non si può fidare?Maddai.
          • nome e cognome scrive:
            Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza

            Elevatissimo come se avessero dati sensibili per
            l'azienda in un cellulare.
            maddai.Per te che ci scarichi le suonerie, purtoppo qualcuno ci legge la posta aziendale.

            credi che al tossico che ti ruba l'iphone per
            una

            dose freghi qualcosa dei tuoi

            documenti?

            Perché secondo te il consulente con dati
            sensibili nello smartphone lo lascia in giro con
            tanta leggerezza in uffici dove non si può
            fidare?
            Maddai.Ma dove vivi? Ti è mai capitato di lavorare per una multinazionale? Ogni 10 giorni ti costringono a fare qualche corso su privacy, security, social engineering, ecc... per far saltare un contratto da milioni basta una mail finita alla persona sbagliata.
          • rocco scrive:
            Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza
            hai perfettamente ragione!!
    • pippoesonof elice scrive:
      Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza
      Smettila di difendere l'indifendibile!!!
    • ullala scrive:
      Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza
      Alla faccia della chiarezza!Ne avessi azzecata una!- Scritto da: melamarcia
      -Prima cosa, nell'articolo non si chiarisce che
      il problema é "solo" il rischio dati per chi
      PERDE il telefonino, quindi in generale un
      rischio molto
      limitato.

      -Seconda cosa, non si dice che Iphone é il solo
      cellulare al mondo ad avere un sistema di
      formattazione da remote (tramite mobileme) che
      permette nel caso in cui perdi il telefono di
      avere innanzitutto la posizione gps del telefono
      e successivamente di eseguire un bel format, di
      modo da impedire a chiunque di poter toccare o
      usare il tuo telefono (vedasi caso gizmodo che
      apple gli ha resettato il telefono mentre
      cercavano di
      guardarlo).

      -Terza cosa, questa falla (che é grave e va
      corretta) funziona solamente se il telefono viene
      settato per non richiedere il pin all'avvio, cosa
      comunque gravissima perché al di lá che si
      possano leggere i dati dal computer, se non
      mettiamo il pin chiunque puó accendere il
      telefono e leggere i dati direttamente sul
      display. (credo fosse a questo punto che ci si
      riferisse nel parlare di locked e
      unlocked)

      Questo é quanto, la falla esiste, ma almeno
      iphone ha in sistema di crittografia, i nokia li
      attacchi alla usb e vedi tutto il disco montato
      perfettamente, e non é una falla, ma la norma con
      cui funziona quel
      sistema.
    • ruppolo scrive:
      Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza
      - Scritto da: melamarcia
      Questo é quanto, la falla esiste, ma almeno
      iphone ha in sistema di crittografia, i nokia li
      attacchi alla usb e vedi tutto il disco montato
      perfettamente, e non é una falla, ma la norma con
      cui funziona quel
      sistema.Per non parlare di tutti i modelli che hanno la SD: la togli, la metti su un qualsiasi computer e vedi/prendi quello che ti pare.E anche questa è una "funzione" e non una falla.Il solito articolo fazioso.
      • lordream scrive:
        Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: melamarcia

        Questo é quanto, la falla esiste, ma almeno

        iphone ha in sistema di crittografia, i nokia li

        attacchi alla usb e vedi tutto il disco montato

        perfettamente, e non é una falla, ma la norma
        con

        cui funziona quel

        sistema.

        Per non parlare di tutti i modelli che hanno la
        SD: la togli, la metti su un qualsiasi computer e
        vedi/prendi quello che ti
        pare.
        E anche questa è una "funzione" e non una falla.

        Il solito articolo fazioso.si è una funzione.. visto che sono IO che scelgo.. diverso il discorso dell'essere costretti a non metterla visto che non esiste.. scelgo anche se criptare i dati nella sd o meno..
        • Gigi scrive:
          Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza
          Funzione essenziale. Poi ti fottono cellulare e SD e bye bye anche se crittati.Tutto sta a capire che tipo di dati interessanti tu possa possedere nella tua SD.
          • lordream scrive:
            Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza
            - Scritto da: Gigi
            Funzione essenziale.
            Poi ti fottono cellulare e SD e bye bye anche se
            crittati.
            Tutto sta a capire che tipo di dati interessanti
            tu possa possedere nella tua
            SD.il vero problema sta nel fatto che mi fottono il telefono.. ai dati non riescono ad accedere.. a meno che non abbiano un supercomputer e i miei dati non sono cosi importanti da utilizzare un supercomputer..
          • Gigi scrive:
            Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza
            E quindi tutto il discorso diventa caduco.
    • Piero scrive:
      Re: molte imprecisioni, facciamo chiarezza
      - Scritto da: melamarcia
      -Prima cosa, nell'articolo non si chiarisce che
      il problema é "solo" il rischio dati per chi
      PERDE il telefonino, quindi in generale un
      rischio molto
      limitato.Uhm non sottovaluterei il rischio di perdere un telefonino....
      -Seconda cosa, non si dice che Iphone é il solo
      cellulare al mondo ad avere un sistema di
      formattazione da remote (tramite mobileme) che
      permette nel caso in cui perdi il telefono di
      avere innanzitutto la posizione gps del telefono
      e successivamente di eseguire un bel format, di
      modo da impedire a chiunque di poter toccare o
      usare il tuo telefono (vedasi caso gizmodo che
      apple gli ha resettato il telefono mentre
      cercavano di
      guardarlo).
      Questo non è vero, Android dispone di WaveSecure che permette di bloccare il telefono da remoto, fare il backup/wipe dei dati, comunicare la sua posizione, bloccarlo con un pin se si cambia la sim e bloccare del tutto il telefono se si tenta di disinstallarlo
  • gnulinux86 scrive:
    Notizia totalmente travisata.
    Va bene che le notizie del venerdì devono garantire il trolling per 3 giorni, ma non potete travisare le notizie:http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?ID=6274http://nbtimes.it/prime/6267/sficcanasare-su-iphone-basta-avere-lucid-lynx.htmlQuello che non mi spiego, è perchè avete scritto
    Cosa centrano gli OS!? :|Forse avete dimenticato di scrivere la frase per intero:
    -----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 giugno 2010 11.30-----------------------------------------------------------
    • collione scrive:
      Re: Notizia totalmente travisata.
      infatti come ho detto Maruccia ha preso un granchio grosso quanto una casaubuntu è stata usata per bucare iphone non viceversa, mentre dal titolo si capisce che linux è pieno di buchi
      • Alfonso Maruccia scrive:
        Re: Notizia totalmente travisata.
        Uhm, no, io ho capito benissimo qual'è il problema ma evidentemente mi sono espresso in maniera errata. Chiedo venia....
        • ullala scrive:
          Re: Notizia totalmente travisata.
          - Scritto da: Alfonso Maruccia
          Uhm, no, io ho capito benissimo qual'è il
          problema ma evidentemente mi sono espresso in
          maniera errata. Chiedo
          venia....correzioni no eh?Ahh mariù... e annamoooo su! chette pensi che venimo dalla montagna der sapone? :DTe capimo... eccome se te capimo... ma nun stamo a pijarce per li fondelli!Si nun c'ai 'na scusa bbona statte zitto mariù... nun ce stamo a coijonà!
        • DarkOne scrive:
          Re: Notizia totalmente travisata.
          - Scritto da: Alfonso Maruccia
          Uhm, no, io ho capito benissimo qual'è il
          problema ma evidentemente mi sono espresso in
          maniera errata. Chiedo
          venia....Ma a parte questo...Che significa telefono locked o unlocked? Leggendo l'articolo non si riesce a capire un'emerita fava di quale sia il problema e come risolverlo.Leggendolo così, all'inizio mi era venuto di pensare al fatto che unlocked potesse riferisi al XXXXXXXXX, mentre più sopra è stato detto che è questione di PIN.Ma stiamo ogni volta a dire sempre le stesse cose? Quando uno scrive un articolo, sarebbe gradito che approfondisse un minimo l'argomento per far capire anche agli altri di cosa si sta parlando.Giuro che oramai gli articoli non li leggo più, oramai vengo solo a sXXXXXXX ruppolo e company, ma presto mi stuferò anche di loro.
          • ruppolo scrive:
            Re: Notizia totalmente travisata.
            - Scritto da: DarkOne
            - Scritto da: Alfonso Maruccia

            Uhm, no, io ho capito benissimo qual'è il

            problema ma evidentemente mi sono espresso in

            maniera errata. Chiedo

            venia....

            Ma a parte questo...

            Che significa telefono locked o unlocked?
            Leggendo l'articolo non si riesce a capire
            un'emerita fava di quale sia il problema e come
            risolverlo.

            Leggendolo così, all'inizio mi era venuto di
            pensare al fatto che unlocked potesse riferisi al
            XXXXXXXXX, mentre più sopra è stato detto che è
            questione di
            PIN.Secondo me il PIN non c'entra un fico secco.
      • nome e cognome scrive:
        Re: Notizia totalmente travisata.

        ubuntu è stata usata per bucare iphone non
        viceversa, mentre dal titolo si capisce che linux
        è pieno di
        buchiBeh entrambe le affermazioni sono vere... (rotfl)
    • pentolino scrive:
      Re: Notizia totalmente travisata.
      quoto totalmente... è un' omissione tutt' altro che indifferente, stravolge completamente il senso del discorso
  • Enjoy with Us scrive:
    Alla faccia della sicurezza!
    Questa è una conferma indiretta alla presunta sicurezza dei sistemi mac, sono anche quei sistemi pieni di falle, solo che essendo poco diffusi (5%) del mercato nessuno ci si dedica attivamente... quindi i mac sono più sicuri di windows probabilmente solo in virtù della loro scarsa quota di mercato, altro che ai mac non serve antivirus e firewall!
    • nome e cognome scrive:
      Re: Alla faccia della sicurezza!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Questa è una conferma indiretta alla presunta
      sicurezza dei sistemi mac, sono anche quei
      sistemi pieni di falle, solo che essendo poco
      diffusi (5%) del mercato nessuno ci si dedica
      attivamente... quindi i mac sono più sicuri di
      windows probabilmente solo in virtù della loro
      scarsa quota di mercato, altro che ai mac non
      serve antivirus e
      firewall!Quindi linux ancora peggio... (rotfl)
      • collione scrive:
        Re: Alla faccia della sicurezza!
        guardati i tuoi di buchi (rotfl)pensa al tuo uindovs groviera russian friendly :Dpoi le tue sparate a vanvera hanno un minimo di prove a supporto? ovviamente no perchè da buon troll spari razzate
        • nome e cognome scrive:
          Re: Alla faccia della sicurezza!
          - Scritto da: collione
          guardati i tuoi di buchi (rotfl)Li ho guardati ma caspita ci metto troppo poco, non è mica giusto che windows 7 abbia solo 28 vulnerabilità e il solo kernel di linux 416.
          pensa al tuo uindovs groviera russian friendly :DNonostante mi sia messo d'impegno nessun russo ha voluto farmi visita... in compenso vedo che l'imbuto dopo l'ultimo aggiornamento ha deciso di non ripartire.
          poi le tue sparate a vanvera hanno un minimo di
          prove a supporto? ovviamente no perchè da buon
          troll spari
          razzateAspetta provo a spiegarti le cose come ad una persona un po' tonta, se non ce la fai passo a spiegartele come ad un macaco:Un linaro in questo thread ha detto"solo che essendo poco diffusi (5%) del mercato nessuno ci si dedica attivamente... quindi i mac sono più sicuri di windows probabilmente solo in virtù della loro scarsa quota di mercato"Trai da solo le conclusioni su linux o passiamo alla modalità macaco?
          • collione scrive:
            Re: Alla faccia della sicurezza!
            - Scritto da: nome e cognome
            Li ho guardati ma caspita ci metto troppo poco,
            non è mica giusto che windows 7 abbia solo 28
            vulnerabilità e il solo kernel di linux 416.
            fonte? no perchè sparata così è una XXXXXXXguardi il kernel 2.6 ovviamente che è in giro dall'epoca di xp, quindi se tu fossi onesto ( ma non lo sei ) conteresti anche le vulnerabilità di xp e svistapoi non dici che il 57% delle vulnerabilità di windows tette è sfruttabile da remoto mentre per linux è solo il 7% e non dici nemmeno che le vulnerabilità di linux sono in massima parte patchate mentre windows tette ne ha molte di più ( in percentuale ) senza patch

            Nonostante mi sia messo d'impegno nessun russo ha
            voluto farmi visita... in compenso vedo cheforse perchè sei una scarricone che non guadagna e vive alle spalle dei genitori :D
            l'imbuto dopo l'ultimo aggiornamento ha deciso di
            non ripartire.
            si certo sempre a te succedono queste cose vero? beh si si ti credo, soprattutto visto che l'imbuto non lo usi :D
            Aspetta provo a spiegarti le cose come ad una
            persona un po' tonta, se non ce la fai passo a
            spiegartele come ad un
            macaco:
            si certo, non hai prove, spari fuffa e adesso passi ad offenderesei solo un povero troll patetico come tutti i winari fanboy del resto

            "solo che essendo poco diffusi (5%) del mercato
            nessuno ci si dedica attivamente... quindi i macah certo l'ha detto il mago Otelma quindi dev'essere per forza veroquindi come spieghi che nell'ambito dei web server è ancora windows il più attaccato nonostante linux sia il più diffuso?
            sono più sicuri di windows probabilmente solo in
            virtù della loro scarsa quota di
            mercato"
            mac non è linux quindi di che parli?fai il copia-incolla e non sei nemmeno in grado di copiare le cose giuste? :D
            Trai da solo le conclusioni su linux o passiamo
            alla modalità
            macaco?no ho tratto le conclusioni su un povero sfigato col fegato a pezzi come te (rotfl)GET THE FACTS, sei un fallito tu e il tuo amato wintette :D
        • rover scrive:
          Re: Alla faccia della sicurezza!
          Siete una bella coppia
      • lordream scrive:
        Re: Alla faccia della sicurezza!
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: Enjoy with Us

        Questa è una conferma indiretta alla presunta

        sicurezza dei sistemi mac, sono anche quei

        sistemi pieni di falle, solo che essendo poco

        diffusi (5%) del mercato nessuno ci si dedica

        attivamente... quindi i mac sono più sicuri di

        windows probabilmente solo in virtù della loro

        scarsa quota di mercato, altro che ai mac non

        serve antivirus e

        firewall!

        Quindi linux ancora peggio... (rotfl)il pinguino sente l'affermazione e si guarda smarrito in giro.. guarda poi il tizio e dice.. "aoh.. che XXXXX centro io.. sei voluto andare con jobs no?.. e mo te la pigli in XXXX" il pinguino detto questo torna a sedersi pacioso come al solito
    • nessuno scrive:
      Re: Alla faccia della sicurezza!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Questa è una conferma indiretta alla presunta
      sicurezza dei sistemi mac, sono anche quei
      sistemi pieni di falle, solo che essendo poco
      diffusi (5%)in questo articolo in particolare si sta parlando di iPhone, e non mi sembra sia affatto poco diffuso
      del mercato nessuno ci si dedica
      attivamente... quindi i mac sono più sicuri di
      windows probabilmente solo in virtù della loro
      scarsa quota di mercato, altro che ai mac non
      serve antivirus e
      firewall!teoria vecchia come il cucco che non sta in piedi, chi ha iù tempo di me nel risponderti potrà darti maggiori delucidazioni in merito.saluti
      • logicaMente scrive:
        Re: Alla faccia della sicurezza!
        - Scritto da: nessuno

        del mercato nessuno ci si dedica

        attivamente... quindi i mac sono più sicuri di

        windows probabilmente solo in virtù della loro

        scarsa quota di mercato, altro che ai mac non

        serve antivirus e

        firewall!

        teoria vecchia come il cucco che non sta in
        piedi, chi ha iù tempo di me nel risponderti
        potrà darti maggiori delucidazioni in
        merito.non merita delucidazioni: come al solito contesterebbe i fatti basandosi su teorie
        • Gigi scrive:
          Re: Alla faccia della sicurezza!
          Beh fa parte del club "non conosco la struttura dei vari OS e quindi la teoria della diffusione magari convince ancora qualcuno".
          • lordream scrive:
            Re: Alla faccia della sicurezza!
            - Scritto da: Gigi
            Beh fa parte del club "non conosco la struttura
            dei vari OS e quindi la teoria della diffusione
            magari convince ancora
            qualcuno".ma non è piu semplice pensarci un attimino?.. a cosa serve attaccare un computer/telefono? a prelevare dati giusto?.. quindi se crei un exploit/virus/rootkit/compagniabella vuoi prelevare piu dati possibile dalla quantità maggiore di persone o no?.. ergo faccio un malware per windows.. diverso discorso per chi attacca server.. creare un exploit per apple server (inteso come macosx server) quanti ne potrei bucare?.. 3?.. quindi meglio cercare di bucare un apache che sicuramente piu diffuso e invece di 3 posso bucarne decine.. è normale che la diffusione determini la creazione di malware.. iphone che è diffuso presto incontrerà le crew blackhat e allora si noterà il diffondersi di malware anche li.. un minimo di logica no?
          • Gigi scrive:
            Re: Alla faccia della sicurezza!
            "ma non è piu semplice pensarci un attimino" prima di scrivere di getto?La teoria della diffusione per giustificare la bucabilità di un OS prescindendo dalla struttura dei vari OS è una teoria ancora tutta da dimostrare.
          • lordream scrive:
            Re: Alla faccia della sicurezza!
            - Scritto da: Gigi
            "ma non è piu semplice pensarci un attimino"
            prima di scrivere di
            getto?

            La teoria della diffusione per giustificare la
            bucabilità di un OS prescindendo dalla struttura
            dei vari OS è una teoria ancora tutta da
            dimostrare.gia ma fino ad ora è la piu accreditata
          • Gigi scrive:
            Re: Alla faccia della sicurezza!
            Soprattutto da chi non la riesce a dimostrare.
          • logicaMente scrive:
            Re: Alla faccia della sicurezza!
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: Gigi

            "ma non è piu semplice pensarci un attimino"

            prima di scrivere di

            getto?



            La teoria della diffusione per giustificare la

            bucabilità di un OS prescindendo dalla struttura

            dei vari OS è una teoria ancora tutta da

            dimostrare.

            gia ma fino ad ora è la piu accreditataPer confutare una teoria è sufficiente un solo controesempio.Eccone uno, altri a richiesta.Code Red attaccava solo alcuni server Microsoft (in particolare quelli che avevano una particolare versione di IIS peraltro già patchata all'epoca) che, si stima, fossero meno di 500.000. Nello stesso periodo c'erano parecchi MILIONI di server basati su ALTRO... accrediterei l'ipotesi che il problema siano le falle, non la diffusione.
          • Mauro scrive:
            Re: Alla faccia della sicurezza!
            il fatto che non esistano sistemi sicuri non deve trarre in inganno nessuno win è il più attaccato perchè è piu facile ma nessun sistema potrebbe reggere un craker intenzionato a fare danno e l'ultimo IFW credo lo abbia dimostrato Ciao e non sparate sul pianista
          • logicaMente scrive:
            Re: Alla faccia della sicurezza!
            - Scritto da: Mauro
            Ciao e non sparate sul pianistaAnzi, sono assolutamente d'accordo.
    • MeX scrive:
      Re: Alla faccia della sicurezza!
      il fatto é che devi fisicamente entrare in possesso del dispositivo
  • pentolino scrive:
    E invece mac os?
    Nell' articolo si parla di Windows e Linux, e invece mac os cosa fa? Si vergogna della situazione imbarazzante e fa finta di nulla?Giuro è pura curiosità, ho il mac a casa, quindi non sono certo un detrattore della mela (ma nemmeno un fanboy apple...)
    • ullala scrive:
      Re: E invece mac os?
      - Scritto da: pentolino
      Nell' articolo si parla di Windows e Linux, e
      invece mac os cosa fa? Si vergogna della
      situazione imbarazzante e fa finta di
      nulla?

      Giuro è pura curiosità, ho il mac a casa, quindi
      non sono certo un detrattore della mela (ma
      nemmeno un fanboy
      apple...)Non vedo ne come ne perchè dovrebbe essere diverso.
      • lordream scrive:
        Re: E invece mac os?
        - Scritto da: ullala
        - Scritto da: pentolino

        Nell' articolo si parla di Windows e Linux, e

        invece mac os cosa fa? Si vergogna della

        situazione imbarazzante e fa finta di

        nulla?



        Giuro è pura curiosità, ho il mac a casa, quindi

        non sono certo un detrattore della mela (ma

        nemmeno un fanboy

        apple...)

        Non vedo ne come ne perchè dovrebbe essere
        diverso.non penso sia diverso e sicuramente è gia stato provato in questo senso ma l'hacker che ha trovato la falla "giustamente" vuole anche farsi un po di pubblicità e quindi posta i risultati "a puntate" prima con linux.. poi con windows e sicuramente a breve uscirà la news che puo essere fatto anche con osx.. cmq vulnerabilità nota da luglio 2009 e non ancora sistemata.. ora che è stata data molta notorietà alla cosa apple probabilmente rilascerà quanto prima un fix che si spera non crei problemi
        • giacche scrive:
          Re: E invece mac os?
          Vulnerabilità nota da luglio 2009... incredibile!
          • lordream scrive:
            Re: E invece mac os?
            - Scritto da: giacche
            Vulnerabilità nota da luglio 2009... incredibile!non credere che sia cosi incredibile.. che fosse nota non vuol dire che fosse sfruttabile.. adesso invece hanno scoperto come sfruttarla.. su molti SO svariate vulnerabilità sono note ma non sfruttabili.. per quanto possa odiare jobs e la apple è ingiusto dire che potevano pensarci prima.. la filosofia aziendale apple non privilegia questo approccio.. molti aggiornamenti sono stati fatti sulla criptatura hardware e sulla sicurezza utente dell'iphone e se non hanno ancora toccato questa vulnerabilità significa che la creazione di una patch richiedeva test molto approfonditi visto che toccavano il kernel e i dati utente.. la sfortuna ha voluto che sia arrivato prima un hacker a dire in giro come si poteva fare.. cmq la apple dovra darsi una svegliata visto che la sua quota di mercato è aumentata e spendere i soldi in ricerche sulla sicurezza e non solo in marketing
          • Legione scrive:
            Re: E invece mac os?
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: giacche

            Vulnerabilità nota da luglio 2009...
            incredibile!

            non credere che sia cosi incredibile.. che fosse
            nota non vuol dire che fosse sfruttabile.. adessoDi solito quando diventa nota ... al pubblico, è sempre strabbondantemente sfruttata da chi ne era a conoscenza. Le vulenrabilità non sempre vengono scoperte da hacker ma più spesso da scrittori di virus o altro che se le tengono ben strette nel loro circuito, vendono la info e quando non serve più a nulla rilasciano l'informazione. A quel punto diventa nota ... anche per P.I. :-)
            .. cmq la apple dovra darsi una
            svegliata visto che la sua quota di mercato è
            aumentata e spendere i soldi in ricerche sulla
            sicurezza e non solo in marketingMica è detto lo faccia, vedi microso... aspetta siano gli altri a scoprire i buchi poi, eventulamente, ci mette la pezza. Di sicuro è che:1) è da un po che non si sente ruppolo :(2) anche la Apple non è invulnerabile3) si stanno interessando a bucare anche ai sistemi apple
          • lordream scrive:
            Re: E invece mac os?
            - Scritto da: Legione
            - Scritto da: lordream

            - Scritto da: giacche


            Vulnerabilità nota da luglio 2009...

            incredibile!



            non credere che sia cosi incredibile.. che fosse

            nota non vuol dire che fosse sfruttabile..
            adesso
            Di solito quando diventa nota ... al pubblico, è
            sempre strabbondantemente sfruttata da chi ne era
            a conoscenza. Le vulenrabilità non sempre vengono
            scoperte da hacker ma più spesso da scrittori di
            virus o altro che se le tengono ben strette nel
            loro circuito, vendono la info e quando non serve
            più a nulla rilasciano l'informazione. A quel
            punto diventa nota ... anche per P.I.
            :-)


            .. cmq la apple dovra darsi una

            svegliata visto che la sua quota di mercato è

            aumentata e spendere i soldi in ricerche sulla

            sicurezza e non solo in marketing
            Mica è detto lo faccia, vedi microso... aspetta
            siano gli altri a scoprire i buchi poi,
            eventulamente, ci mette la pezza. Di sicuro è
            che:
            1) è da un po che non si sente ruppolo :(
            2) anche la Apple non è invulnerabile
            3) si stanno interessando a bucare anche ai
            sistemi
            applesi è vero.. infatti sono stati fatti diversi malware per iphone che riescono a farli funzionare come una botnet.. al momento non si sa nulla di dati prelevati e venduti ma che non si sappia non significa che non sia gia possibile.. in teoria visto che il filesystem non è accessibile all'utente è difficile anche scoprire il malware visto che non da problemi di sorta e si attiva solo quando il cellulare è collegato ad internet.. intendiamoci.. questi sono solo i primi tentativi rudimentali per sperimentare il malware.. presto ne usciranno di ben piu complessi e cattivi e varie crew sono gia all'opera in questo senso
          • Legione scrive:
            Re: E invece mac os?
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: Legione

            - Scritto da: lordream


            - Scritto da: giacche



            Vulnerabilità nota da luglio 2009...


            incredibile!


            intendiamoci.. questi sono solo i
            primi tentativi rudimentali per sperimentare il
            malware.. presto ne usciranno di ben piu
            complessi e cattivi e varie crew sono gia
            all'opera in questo
            sensoGià, ricordo ancora con affetto il primo virus che ho "preso" con prodotti micro... la pallina che rimbalzava sullo schermo :-) da quello sono stati fatti grossi passi avanti nella qualità dei virus :-(
          • Sherpya scrive:
            Re: E invece mac os?
            indietro pero', ora li fanno in vb :Dprima il virus infettava gli eseguibili ora alcuni hanno bisogno dei componenti per partire :Dnon c'e' interesse per ora, ma in realta' non ci vuole molto a far lanciare da root un programma su osx, basta fare il dialog della password abbastanza accattivante :D d'altra parte avete mai visto un dialog brutto su osx? :D
          • Teo_ scrive:
            Re: E invece mac os?
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: giacche

            Vulnerabilità nota da luglio 2009...
            incredibile!

            non credere che sia cosi incredibile.. che fosse
            nota non vuol dire che fosse sfruttabile.. adesso
            invece hanno scoperto come sfruttarla.. su molti
            SO svariate vulnerabilità sono note ma non
            sfruttabili.. per quanto possa odiare jobs e la
            apple è ingiusto dire che potevano pensarci
            prima.. la filosofia aziendale apple non
            privilegia questo approccio.. molti aggiornamenti
            sono stati fatti sulla criptatura hardware e
            sulla sicurezza utente dell'iphone e se non hanno
            ancora toccato questa vulnerabilità significa che
            la creazione di una patch richiedeva test molto
            approfonditi visto che toccavano il kernel e i
            dati utente.. la sfortuna ha voluto che sia
            arrivato prima un hacker a dire in giro come si
            poteva fare.. cmq la apple dovra darsi una
            svegliata visto che la sua quota di mercato è
            aumentata e spendere i soldi in ricerche sulla
            sicurezza e non solo in
            marketingMagari è sistemato con iPhone OS 4 e sarà la scusa per annunciarlo come Il più sicuro iPhone OS di sempre.
      • pentolino scrive:
        Re: E invece mac os?
        perchè è un prodotto della stessa azienda del "melafonino"?Lo dico perchè ritengo che la falla sia nota da tempo in Apple, ma probabilmente, come hanno scritto altri, una pezza andrebbe a toccare parti delicate con il rischio di piantare milioni di "melafonino" e conseguente figura di m... colossale.In questo senso si veda il "famoso" update del wii alla versione 4.2 - con migliaia di wii "brickate" in un botto solo!
    • collione scrive:
      Re: E invece mac os?
      mi sa che l'articolo è un pò confusonon sono windows o linux ad avere un problema ma iphoneubuntu 10.04 è stato usato per craccare l'iphone non è che ubuntu ha una vulnerabilitàil ricercatore usando ubuntu si è accorto che riusciva ad accedere ai dati di iphone bypassando il sistema di autenticazionepoi ha provato con windows e ha visto che succedeva la stessa cosa
      • pentolino scrive:
        Re: E invece mac os?
        infatti, avevo inteso la stessa cosa; quello che dico è che in qualche modo mac os è di parte e potrebbe essere che abbia un qualche "flag" per cui se il dispositivo collegato è un iphone, "fa finat di nulla" e non vede i dati che non dovrebbe vedere.Chiaramente invece windows e linux vedono dei dati e li mostrano, con buona pace della protezione.
    • nome e cognome scrive:
      Re: E invece mac os?
      - Scritto da: pentolino
      Nell' articolo si parla di Windows e Linux, e
      invece mac os cosa fa? Si vergogna della
      situazione imbarazzante e fa finta di
      nulla?

      Giuro è pura curiosità, ho il mac a casa, quindi
      non sono certo un detrattore della mela (ma
      nemmeno un fanboy
      apple...)Il mac pensa differente: appena colleghi un iphone a un mac, i tuoi dati vengono immediatamente trasferiti a Steve Jobs che provvede a 1) cancellare tutto quello che non gli piace 2) addebitarti sul conto il pieno del suo yacht 3) sostituire lo sfondo con la sua foto.
  • the_m scrive:
    Siamo sicuri che i dati siano cifrati?
    Siamo sicuri che iPhone 3GS cifri e decifri "automagicamente" i dati dello storage? Implementata così non servirebbe a nulla, se non sovraccaricare pesantemente il sistema.Ho cercato su internet, ma ci sono poche info in merito.L'unica cosa che si dice è che non ci sono API, è tutto "automagico"... e quindi a che serve se alla fine è come se non ci fosse? E' intelligente cifrare GB di filesystem per richiedere una password per accedere con iTunes al telefono? Tanto se installo software malevolo, questo accede a tutto e se ne frega della cifratura visto che è "automagica".IMHO in realtà non vengono proprio cifrati i dati dello storage, è solo fuffa markettara per mangiatori di mele.
    • Baz scrive:
      Re: Siamo sicuri che i dati siano cifrati?
      Se la cifratura funzionasse correttamente non potresti nemmeno accedere al telefono (in teoria); il problema è che se connesso al boot non ti chiede la password."Iphone3GS offers hardware-based- encryption and uses AES 256 bit encoding to try to protect all data on the device. Encryption is always enabled and cannot be disabled by users.". Se non ti fidi puoi smontare il dispositivo.
    • psycopazzo scrive:
      Re: Siamo sicuri che i dati siano cifrati?
      La mission di apple è fare si che la gente compri applicazioni che puo avere gratis su altre piattaforme e sia felice di farlo credendosi superiore in un oasi colorata dove tutti hanno gli occhialini tondi i capelli lunghi e fumano mega spinelloni... e cosi è... chissene frega se poi i nokia fan vi ridono dietro dal momento che è uscito l'iPhone e che un qualsiasi N80 (di 5 anni fa) è superiore by design (touch screen a parte)
  • Simone scrive:
    Ma perché non usare l'italiano?
    Almeno PI che a quanto pare ha la fama di essere un'ottima rivista online, può evitare di chiamare l'iPhone "il Melafonino"? Non si può proprio sentire...grazie
    • iRoby scrive:
      Re: Ma perché non usare l'italiano?
      Perché? È carino melafonino.Certo che c'è gente allegra qua dentro...
      • giacche scrive:
        Re: Ma perché non usare l'italiano?
        - Scritto da: iRoby
        Perché? È carino melafonino.

        Certo che c'è gente allegra qua dentro...Forse sarebbe meglio chiamarlo "il telefonino con il buco"...
        • Andrea scrive:
          Re: Ma perché non usare l'italiano?
          - Scritto da: giacche
          Forse sarebbe meglio chiamarlo "il telefonino con
          il
          buco"...Oppure "il telefonino con la mela bucata"
          • r1348 scrive:
            Re: Ma perché non usare l'italiano?
            O il "melabucofonino"!P.S. per PI: ho già brevettato, patentato e battezzato il termine, l suo utilizzo comporta il pagamento di congrue royalties, nonché il sacrificio dei primogeniti in mio onore.
          • Marsh scrive:
            Re: Ma perché non usare l'italiano?
            Ma non te la caveresti meglio con uno ius primae noctis? :-P
  • bubba scrive:
    attendiamo trollupolo e trollmex...
    :-)ma a parte quello chissa' cosa intende quando apple dice che i contenuti sono tutti crittati in aes256 ... nel senso che Ok, c'e' un prob nella gestione del "pin lock" ed entro lo stesso nel tel.. bene.. ma il contenuto dovrebbe essere comunque crittato... come se creassi un filesystem il loopAES su linux e non metto password al bios. Quando uno accende il pc (e bypassa la password di linux con un livecd o stacca l'hd e lo monta altrove) si trova di fronte cmq a un bel blob file intellegibile...
    • Baz scrive:
      Re: attendiamo trollupolo e trollmex...
      Una volta che è avvenuto il pairing e richiedi un file al dispositivo, questo lo decripta e te lo invia non crittato...Vedi FDE (http://goo.gl/7H7B).
      • styx scrive:
        Re: attendiamo trollupolo e trollmex...
        - Scritto da: Baz
        Una volta che è avvenuto il pairing e richiedi un
        file al dispositivo, questo lo decripta e te lo
        invia non
        crittato...
        Vedi FDE (http://goo.gl/7H7B).eh... no. nel senso che il problema e' proprio che accendendolo il tel boota senza metter password (fa qualcosa di automagico x bootstrappare se stesso.. qualche forma di pre-boot authentication.. sperabilmente la parte "in chiaro" sara' piuttosto piccola. deve far per forza una cosa del genere, se e' vero che ha un FDE) e poi, quando qualcuno si collega, dovrebbe chiedere il pairing (confrontando la pw digitata con quella, ormai in chiaro, all interno del sistema) e se diverse, il pairing (e quindi il browsing delle risorse non avviene.Invece parrebbe un po fallato tutto questo meccanismo.. la preboot auth mounta tutto (fs in chiaro) e il pairing non funziona (nel senso che viene bypassato).Tra l'altro se un FDE lo trovo abbastanza utile su un PC (dove il classico metodo di cavare l'harddisk non funzionerebbe) mi sembra abbastanza sballato sul tel... almeno cosi implementato..
        • Baz scrive:
          Re: attendiamo trollupolo e trollmex...
          ...non c'è parte in chiaro se l'hd è FDE;è semplice, se il tuo os esegue la richiesta di mount prima che iphoneosabbia caricato la parte di codice relativa al lockdown, questo esegue il pairing in auto.Poi gli puoi chiedere qualunque file questo lo decifra e lo invia in chiaro al tuo dispositivo (è la procedura standard sulla copia dei file nell'FDE).
  • FETUS scrive:
    come si fa a chiuderlo in mod unlocked?
    come da oggetto.poi non ho capito nemmeno come funziona la cifratura.i dati salvati sono cifrati oppure no?terzo punto: che difese utilizzano gli altri smartphoneper proteggere i dati contenuti in caso di furto?grazie
    • styx scrive:
      Re: come si fa a chiuderlo in mod unlocked?
      - Scritto da: FETUS
      come da oggetto.visto che per 'locked' intendono col PIN lock alias passcode di 4 cifre, per 'unlocked' direi va inteso 'senza metter il pin'..... PS: no non ho un iphone
    • controlli scrive:
      Re: come si fa a chiuderlo in mod unlocked?
      - Scritto da: FETUS
      come da oggetto.Ti compri un nokia e sei a posto.
Chiudi i commenti