Opera per Android: VPN Pro protegge tutto

Opera per Android: VPN Pro protegge tutto

Nella versione 68.2 beta di Opera per Android è presente VPN Pro, versione in abbonamento della VPN con varie funzionalità aggiuntive.
Nella versione 68.2 beta di Opera per Android è presente VPN Pro, versione in abbonamento della VPN con varie funzionalità aggiuntive.

Da diversi anni è possibile navigare anonimamente utilizzando la VPN integrata in Opera per Android. La software house norvegese ha ora annunciato una versione in abbonamento, denominata VPN Pro, che estende la protezione all’intero dispositivo, indipendentemente dall’app utilizzata. Gli utenti possono testare la novità installando la beta 68.2 del browser per Android.

VPN Pro: protezione completa

Opera è stato il primo browser ad integrare una VPN gratuita circa cinque anni fa. Il servizio permette di nascondere l’indirizzo IP del dispositivo e quindi di evitare il tracciamento online. La protezione è tuttavia limitata al browser. VPN Pro fornisce invece sicurezza e privacy all’intero dispositivo, ovvero anche se l’utente utilizza altre applicazioni.

I vantaggi rispetto alle VPN tradizionale sono molteplici. Innanzitutto non occorre installare un altro software. È inoltre possibile utilizzare lo stesso account Opera del browser. VPN Pro può essere utilizzata su un massimo di sei dispositivi Android in contemporanea.

Rispetto alla versione gratuita, VPN Pro offre un numero maggiore di server (sono oltre 3.000 in 30 posizioni geografiche). Sono disponibili anche la connessione automatica all’avvio e impostazioni avanzate per i protocolli. Opera garantisce elevate prestazioni e privacy assoluta (non viene registrata nessuna attività online). Non ci sono limitazioni di banda, ma in alcuni casi la velocità potrebbe diminuire (dipende soprattutto dalla distanza dal server).

L’abbonamento a VPN Pro può essere sottoscritto direttamente dall’interno del browser. I prezzi sono compresi tra 1,99 e 2,99 euro/mese. È possibile sfruttare i 7 giorni di prova gratuita ed eventualmente il rimborso entro 30 giorni.

Fonte: Opera
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 6 apr 2022
Link copiato negli appunti