P2P, il Regno Unito contro i provider

Il governo di Sua Maestà mette sotto pressione gli ISP: accordo con le major sul copyright oppure legislazione coatta. A farne le spese saranno comunque i consumatori

Roma – Un accordo che s’ha da fare, quello tra i provider UK e le major. Lo ribadisce Lord Triesman, responsabile del dicastero per la proprietà intellettuale dell’attuale esecutivo del Regno Unito che, dopo aver spronato lo scorso ottobre le due parti, ora passa agli ultimatum: hanno tempo fino all’estate per negoziare una forma di autoregolamentazione, altrimenti a regolare il tutto ci penserà il governo.

Lord David Triesman, ministro dell'esecutivo laburista UK Se come pare l’accordo tra major e provider non ci sarà, la legge proposta dovrebbe entrare in vigore entro il 2009 e prevederà misure durissime contro gli utenti beccati ad abusare del peer2peer : ai provider toccherà il compito di individuare i malfattori e scollegarli dalla rete. Misure condivise anche dall’opposizione, pronta a spalleggiare il governo su questa legge che ricorda da vicino la Dottrina Sarkozy che sembrerebbe raccogliere simpatie in tutto il continente .

“Non c’è motivo per cui ISP e major non possano raggiungere un accordo”, puntualizza Triesman: se poi non volessero farlo, prosegue, “è un’altra questione”. In tal caso, il governo è incline a legiferare alla prima occasione possibile: “Stiamo già cominciando a pensare a cosa fare” chiarisce il ministro, e spiega che l’intervento di regolamentazione non si limiterà al P2P.

Nel mirino c’è anche la cosiddetta copia privata , principio che al momento non è previsto dall’ordinamento britannico. Per Triesman è necessario introdurlo quanto prima, per consentire a ricerca e formazione di agire più liberamente (le copie per le biblioteche sono un esempio). Ma il diritto di singola duplicazione potrebbe estendersi anche a caricature, parodie e pastiche dispensate, per così dire, per fini artistici.

Nel resto d’Europa la copia privata ha sempre portato in dote l’ equo compenso , ma per il momento di questo nel Regno Unito non si fa menzione. L’idea naturalmente non piace ai consumatori e alle associazioni che li rappresentano, ma suona tanto invitante per major e detentori di copyright in generale.

Infine, anche ai consumatori dovrebbe essere concesso di replicare quanto regolarmente acquistato e posseduto, purché limitandosi all’utilizzo privato: Triesman cita come esempio la musica da portarsi in macchina, oppure libri trasformati in equivalente elettronico. Ma che a nessuno salti in mente di provare a scavalcare eventuali protezioni : il DRM quello no, non si tocca.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • babaz scrive:
    xbox360 NON è legato ad HDDVD
    scusate, ma mi appare come un'interpretazione frettolosa e grossolana quella di legare il destino della CONSOLE DA GIOCO xbox360 al formato video HD-DVD. E' vero, Microsoft ha fin qui sposato il formato di Toshiba per i contenuti video, ma NON ne ha fatto (con ottima lugimiranza) il supporto veicolo del software (i giochi) di xbox360 che continua, per questa sua funzione "core", ad appoggiarsi alla tradizionale (e ancora valida) tecnologia DVD.cosa significa questo? significa che se HD-DVD fallirà xbox360 NON subirà alcun tipo di contraccolpo. la gente compra la console di microsoft per GIOCARE, e solo in seconda battuta come player HDDVD grazie all'addon (drive esterno). Questo - purtroppo - non si può dire di PS3, il competitor nel gaming di xbox360 e cavallo di troia (di Sony) per introdurre "a marce forzate" lo standard Blue Ray nelle case dei consumatori. Molte PS3 (ripeto, purtroppo) sono state vendute NON come console di gioco ma come player Blue Ray a "basso" costo (...e alta qualità). Sony ha scommesso TUTTO sul formato Blue Ray e molti dicono che il brand di gaming per antonomasia degli ultimi anni (playstation) sia stato sacrificato da sony all'altare dell'alta definizione.ecco, se Blue Ray avesse fallito con grandissima probabilità PS3 PLaystation (e Sony stessa) sarebbero affondate nel baratro, in modo irrimediabile.se (anzi quando) HD-DVD fallirà Microsoft prenderà atto e semplicemente renderà disponibile un lettore Blue Ray esterno per tutti quegli amanti del gaming che vogliono anche vedersi qualche movie in alta definizione.La cosa è DECISAMENTE diversa.
    • Alessandro Del Rosso scrive:
      Re: xbox360 NON è legato ad HDDVD
      - Scritto da: babaz
      scusate, ma mi appare come un'interpretazione
      frettolosa e grossolana quella di legare il
      destino della CONSOLE DA GIOCO xbox360 al formato
      video HD-DVD. Ciao babaz, infatti la news recita:"Sarebbe certamente esagerato affermare che il destino di Xbox 360 è legato a quello di HD DVD, ma l'eventuale fallimento di quest'ultimo di certo non gioverà alla console di Microsoft: nel prossimo futuro il lettore Blu-ray di PlayStation 3 sembra infatti destinato a diventare un valore aggiunto sempre più importante per questa console".Ovvero: il destino di Xbox 360 non è direttamente legato a quello di HD DVD per tutte le ragioni che hai detto tu, però di certo l'eventuale fallimento di HD DVD non è una buona notizia per MS: intanto perché ha già investito soldi nell'add-on, e poi perché - come si riporta nella news - BigM stava già preparando una versione della console con lettore HD DVD integrato. Del resto ammetti anche tu che "PlayStation 3 ha venduto tanto come player Blu-ray"... E quindi? Il fatto che molti l'abbiano acquistata solo perché integra un drive Blu-ray non va cmq a vantaggio di MS, anzi... E' cmq verissimo, e questo la news non lo nega, che MS è liberissima di cambiare campo quando vuole.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 gennaio 2008 21.54-----------------------------------------------------------
      • 123 scrive:
        Re: xbox360 NON è legato ad HDDVD
        """Ovvero: il destino di Xbox 360 non è direttamente legato a quello di HD DVD per tutte le ragioni che hai detto tu, però di certo l'eventuale fallimento di HD DVD non è una buona notizia per MS: intanto perché ha già investito soldi nell'add-on, e poi perché - come si riporta nella news - BigM stava già preparando una versione della console con lettore HD DVD integrato. Del resto ammetti anche tu che "PlayStation 3 ha venduto tanto come player Blu-ray"... E quindi?"""infatti la ps3 ,leggendo, con l'aggiunta di un telecomando e' un (macchinosissimo) player blu-ray l'xbox, sempre leggendo, non ha supporto per film in hd integrato (non e' fatta per quello, ad oggi c'e' quasi il nulla sui nuovi formati) e ha fatto un'ottima scelta a fornirlo come add-on: se uno vuole lo compraio aspetto un lettore "universale", e possibilmente, che non consumi come un frigorifero ;)
        • 123 scrive:
          Re: xbox360 NON è legato ad HDDVD
          e' passato il natalesulla rivista ufficiale dei tessarati motociclisti italiani c'e' un buono sconto per prodotti sony ps3in tv si vedono le pubb di film in br a basso costoora si legge sta cosasara'.. ma mi pare una super-promozione
  • Marco P scrive:
    Odio le multinazionali xò stavolta...
    La Sony questa volta si è meritata questa vittoria, è quella che ha rischiato di più, quella che ha proposto il formato tecnologicamente più all'avanguardia... brava!;) marcohttp://bianconiglio06.blogspot.com
    • Anonimo scrive:
      Re: Odio le multinazionali xò stavolta...
      ma non era l'HD DVD che aveva maggiori possibilità di scalabilità future e costi di realizzazione minori ??
  • RNiK scrive:
    Blu-ray: dobloni alle ortiche!
    Premessa: come consumatore ritengo l'eventuale vittoria del Blu-ray come una sconfitta . Blu-ray potenzialmente è in grado di limitare moltissimo alcuni diritti che ritengo sacrostanti ( fair-use ). Detto questo mi chiedo: ma quanti soldi hanno buttato Sony & C. per il Blu-ray?? (newbie)Ricapitolando:1. spese per la ricerca e la standardizzazione del nuovo formato;2. spese (enormi) per il rifacimento delle linee produttive (cosa assai meno onerosa per il HD-DVD);3. spese (enormi) per forzare il lettore Blu-ray all'interno della PS3 (sia in termini di mancato guadagno per il ritardo accumulato dalla PS3 sia in termini di spese vive per la realizzazione del lettore);4. spese (enormi) per foraggiare le major affinché scelgano Blu-ray piuttosto che HD-DVD.I punti 1 e 4 sono validi anche per HD-DVD ma i punti 2 e 3 sono un malus esclusivo di Blu-ray.Alla Sony sono sicuri che il gioco vale la candela?? O)
    • anonimo01 scrive:
      Re: Blu-ray: dobloni alle ortiche!

      Alla Sony sono sicuri che il gioco vale la
      candela??
      O)Sony è Giapponese.dall'approccio Zen che hanno, puoi star sicuro che i conti se li sono fatti con comodo ed in anticipo...
    • Paul scrive:
      Re: Blu-ray: dobloni alle ortiche!
      Si conviene, visto che le major hanno capito bene che bluray offre a loro più garanzie, soprattutto i sistemi anticopia di bluray, per rifarsi dei costi....sui consumatori, soprattutto quando sarà rimasto l'unico formato disponibile!Se hd-dvd muore è un male, sia per la concorrenza sui prezzi, sia per la perdità di possibilità di scelta. Ma ovviamente Sony è a questo che punta...
      • www.aleksfa lcone.org scrive:
        Re: Blu-ray: dobloni alle ortiche!
        - Scritto da: Paul
        i sistemi anticopia di bluray, per rifarsi deiI sistemi anticopia non sono insiti nel formato, ma integrati al momento della stampa dei contenuti. E', a tutti gli effetti, del software.
        • rock3r scrive:
          Re: Blu-ray: dobloni alle ortiche!
          - Scritto da: www.aleksfa lcone.org
          - Scritto da: Paul

          i sistemi anticopia di bluray, per rifarsi dei

          I sistemi anticopia non sono insiti nel formato,
          ma integrati al momento della stampa dei
          contenuti. E', a tutti gli effetti, del
          software.aggiungici che sono stati crackati da tempo, e adesso anydvd bypassa anche il"super-blindato" bd+... le protezioni non hanno particolare valore dal punto di vista pratico, perché possono essere tutte eluse; poi per la legge italiana anche un solo settore fasullo basterebbe per rendere illegittima la copia del supporto (anche per backup personale!!), quindi..
          • Ciccetto scrive:
            Re: Blu-ray: dobloni alle ortiche!
            Quello che non avete ben chiaro è si parla di protezioni che STRESSANO gia' di base l'hardware con il supporto originale...Non capisco poi perchè non dovrebbero essere implementati dei Bd++ con rootkit incorporato visto il pulpito da cui partono... non stonerebbe affatto...Pensare che ci vuole una PS3 con un CELL per far girare un bluray (dopo continui aggiornamenti firmwares in pratica) quando qualsiasi scheda video PC (persino sotto VISTA) con implementato il purevideoHD riesce a farlo (8400gs a 40euro ok) ti mette addosso una tristezza infinita.I soliti codici regionali del kaiser... atti a stressare... e comunque sono mandatarie le protezioni bluray... non puoi vendere un bluray senza... c'hai da pagarci le licenze... non pago lo stesso inutile HDCP sta diventando mandatorio sulla stragrande maggioranza di hardware...All'atto pratico 1 vecchio pentium4 con una scheda video a purevideo2 o hd che dir si voglia ha una resa migliore di qualsiasi lettore bd/Hd_dvd e ps3...una pulciosa uscita VGA (
            si' proprio vga) su un vecchio Crt professionale a 2048x1536 e tutte 'ste menate uno se le appende a....Arrivati a un certo punto si puo' anche essere d'accordo con la politica Sony: se uno sta a chiappe larghe è giusto farsi pagare per inc....
  • Zap scrive:
    HD-DVD conserva meglio i dati del Blu-ra
    a mio parere, HD-DVD è intrinsecamente più sicuro per la conservazione dei dati nel tempo. Infatti:-nell'HD-DVD lo strato di memorizzazione è a metà dello spessore del disco (come i DVD), ben protetto da due strati di plastica (uno per lato)-Nel blu-ray, invece, i dati sono scritti su una faccia del disco, e rivestiti solo da una vernice (che viene spacciata come "strato protettivo ad alta durabilità").Al di là di tutto, 0,6 mm di solida plastica sono molto ma molto meglio di qualunque sottilissima vernice.Del resto è proprio quello che le major vogliono: che tu debba ricomprare il disco dopo qualche anno. A morte blu-ray!
    • anonimo01 scrive:
      Re: HD-DVD conserva meglio i dati del Blu-ra
      - Scritto da: Zap
      a mio parere, HD-DVD è intrinsecamente più sicuro
      per la conservazione dei dati nel tempo.non ci credo neanche se lo vedo.io inizio a perdere già i primi CD importanti ( quelli conservati in atmosfera controllata, per capirci) e la cosa mi inquieta.di quanti anni fa sono?troppo pochi.
      Infatti:
      -nell'HD-DVD lo strato di memorizzazione è a metà
      dello spessore del disco (come i DVD), ben
      protetto da due strati di plastica (uno per
      lato)puoi anche metterci il kevlar, se vuoi...imho questi pezzi rotanti di plastica verranno maledetti negli anni a venire per la bassa sicurezza...
      -Nel blu-ray, invece, i dati sono scritti su una
      faccia del disco, e rivestiti solo da una vernice
      (che viene spacciata come "strato protettivo ad
      alta
      durabilità").
      Al di là di tutto, 0,6 mm di solida plastica sono
      molto ma molto meglio di qualunque sottilissima
      vernice.basta scordarli nel posto sbagliato per 1 ora e addio dati.fosse spesso anche 2 cm...
      Del resto è proprio quello che le major vogliono:
      che tu debba ricomprare il disco dopo qualche
      anno. A morte
      blu-ray!il talebaniso e l'estremismo sono, per principio, sbagliati.quindi hgai torto, non perchè quel che dici è vero/falso, ma solo perchè estremizzi.
      • Ciccetto scrive:
        Re: HD-DVD conserva meglio i dati del Blu-ra
        Voleva dire a morte SONY, s'è confuso...
      • Zap scrive:
        Re: HD-DVD conserva meglio i dati del Blu-ra
        - Scritto da: anonimo01
        - Scritto da: Zap

        a mio parere, HD-DVD è intrinsecamente più sicuro

        per la conservazione dei dati nel tempo.

        non ci credo neanche se lo vedo.
        io inizio a perdere già i primi CD importanti (
        quelli conservati in atmosfera controllata, per
        capirci) e la cosa mi
        inquieta.

        di quanti anni fa sono?
        troppo pochi.Infatti i cd hanno lo strato riflettente *su una faccia* del disco e non in mezzo: a me si sono ossidati e/o "sfogliati". Per questo dico non che HD-dvd sia "il massimo", ma di sicuro nettamente meglio dei blue-ray :)
    • KabOOm scrive:
      Re: HD-DVD conserva meglio i dati del Blu-ra
      Beh non è mica detto... Se prendi il Tetrapak come esempio ci sono polimeri che nello spessore di 0,6m ci fanno stare strati e strati protettivi.Al pià la lamentela che si può portare è che 0,6m sono molto pochi per proteggera da un graffio. Certo che bisogna anche vedere il materiale quanto è soggetto a graffiarsi.;)
      • Paul scrive:
        Re: HD-DVD conserva meglio i dati del Blu-ra
        0.6mm sono pochi...figuriamoci 0.1mm del bluray anche se hanno usato diamante! Ma per far star più roba questa è la prospettiva
        • greg scrive:
          Re: HD-DVD conserva meglio i dati del Blu-ra
          Nessuno può dire a nessuno hai torto. Non vi perdete in discussioni fuorvianti. Ricordatevi che il Blue Ray ha un formato a parte per i filmati di famiglia che è diverso da quello usato per i film. In quello per i filmati di famiglia non si possono fare i menù. Inoltre può gestire un sistema di protezione BD+ (che ancora non viene usato da nessuno) che potenzialmente renderebbe impossibile qualasiasi tipo di copia di sicurezza. E potenzialmente potrebbe addirittura rendere il film illegibile su lettori diversi dal vostro (cioè se andate in vacanza dovete portarvi dietro "quello specifico" lettore altrimenti non vedete più i film).In pratica ci voglio chiudere in una specie di claustrofobico mondo alla Blade Runner. La fine di tutte le libertà individuali. Prima di fare litigate da stadio o perdervi in diatribe inutili meditate, meditate...
          • greg scrive:
            Re: HD-DVD conserva meglio i dati del Blu-ra
            Nel precedente messaggio ho sbagliato a scrivere. Il sistema di protezione pericoloso non è il BD+, ma il ROM Mark, quello che persino Intel ha chiesto di "rimuovere" come condizione per appoggiare il Blue Ray.
  • Gian scrive:
    E la terza via?
    Tutti a dire vincerà blue-ray o hd-dvd. Ma nessuno si pone la domanda: e se nessuno dei due vincerà?Visto le basse vendite dei film in HD di entrambi i formati, e viste le previsioni http://www.videobusiness.com/article/CA6509576.html?industryid=47211 di vendite basse, io propendo per la terza via.Cosa ne pensate?
    • Claudio Messora scrive:
      Re: E la terza via?
      e quale sarebbe questa terza via?Il download di contenuti digitali, criptati, che poi sono tutti problemi tuoi dove ti conservi i dati.. devi farti server-farm di dischi in mirroring e sperare di non dover spendere centinaia di euro per sostituire i dischi che si danneggiano... oppure comprare costosissimi DVD DOUBLE - TRIPLE LAYER che cambiano sempre formato e non durano un accidente....Insomma... io voglio che i miei dati siano tangibili, e che siano sempre lì, a vita, e non voglio dover assumere un dipartimento IT a casa mia, per questo..
    • mrx scrive:
      Re: E la terza via?
      Auguri...m io preferisco avere il supporto fisico.
    • gennaro scrive:
      Re: E la terza via?
      se sti così di grandissima qualità abbasseranno il prezzo dei dvd, a tipo 3-4-5 euro a film, io ci sto dentro. Non ho idea della discrepanza di qualità tra br-hddvd e dvd, e non mi interessa. I film li divido in quelli in cui l'aspetto conta molto perchè ci sono gli effetti speciali (navigator, explorer,labyrinth... non mi viene in mente nulla che m'abbia colpito e di meno arcaico, scusate...) e quelli in cui l'aspetto conta meno (le notti di cabiria, la strada, qualcuno volò sul nido del cuculo, dogville). Bene, per i primi la qualità dvd mi basta e mi avanza, per i secondi ci sto dentro colla vhs. Quindi per me le cose girano alla grande, di soldi me ne leveranno ben pochi. Condivido la terza via, dvd, divx eccetera.
  • Pietro Materazzi scrive:
    Canna
    canna da zucchero ?
  • xWolverinex scrive:
    A breve il petrolio finira'..
    ... e con esso anche tutti i suoi derivati ...Di cosa sono fatti i dvd ?
    • longinous scrive:
      Re: A breve il petrolio finira'..
      Si può fare qualcosa con la plastica di mais?(non è ironico, chiedo davvero)
      • xWolverinex scrive:
        Re: A breve il petrolio finira'..
        - Scritto da: longinous
        Si può fare qualcosa con la plastica di mais?
        (non è ironico, chiedo davvero)Infatti anche io sto' chiedendo davveroCioe' parecchie parti di questi scatolotti sono fatte in plastica... cioe' un case in fibra di carbonio non mi dispiacerebbe ... ma i supporti ? anche le penne usb.. le memorie flash... tutta plastica...
        • fab scrive:
          Re: A breve il petrolio finira'..
          Puoi ottenere plastica dalle materie naturali. Il rischio è di destinare intere coltivazioni per la produzione di materie chimiche (tipo il biodiesel) sacrificando la produzione alimentare
          • xWolverinex scrive:
            Re: A breve il petrolio finira'..
            Capirai allora..... gia' adesso, che viene utilizzato si e no una spiga di mais su tutto il globo per produrre biocarburanti, viene usato come scusa per triplicarne il prezzo... se dovessimo farci anche la plastica.. :o
          • Categorico scrive:
            Re: A breve il petrolio finira'..
            - Scritto da: fab
            Puoi ottenere plastica dalle materie naturali. Il
            rischio è di destinare intere coltivazioni per la
            produzione di materie chimiche (tipo il
            biodiesel) sacrificando la produzione
            alimentareI governi dovrebbero intervenire favorendo con le normative il recupero dei terreni incolti non boschivi per la produzione di biocarburanti, anziché la diminuzione delle coltivazioni destinate all'alimentazione.Ciò premesso, comunque, mentre i residui delle fermentazioni per produrre bioetanolo possono servire come concime e poche altre cose, i residui di spremitura dei semi oleosi per la produzione di biodiesel sono ricchi di carboidrati e proteine, e a seconda della qualità possono servire per l'alimentazione umana o animale oppure anch'essi come fertilizzante. Questo per demolire alcune scuse che gli speculatori adducono al loro comportamento da pescecani.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: A breve il petrolio finira'..
            - Scritto da: Categorico
            - Scritto da: fab

            Puoi ottenere plastica dalle materie naturali.

            recupero dei terreni incolti non boschivi per la
            produzione di biocarburanti,Aggiungo solo che su terreni sabbiosi e poco fertili, può essere coltivata la canapa che, oltre alla nota fibra tessile, può essere utilizzata in innumerevoli altri processi industriali per produrre plastiche, carburanti, carta e farmaci. Purtroppo fu proibita negli anni '60 a causa di una sole delle oltre 350 sostanze chimiche che contiene...
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: A breve il petrolio finira'..
        contenuto non disponibile
    • precisino scrive:
      Re: A breve il petrolio finira'..
      Faresti meglio a chiederti di cosa sono fatti i fertilizzanti e di quanto cibo sarebbe disponibile in mancanza di petrolio.
      • precisino scrive:
        Re: A breve il petrolio finira'..
        - Scritto da: ninjaverde
        Penso proprio che senza petrolio mangeremmo
        prodotti migliori...Concordo. Ma l'accento era sulla quantità. Sappiamo bene che qualità e quantità vanno poco d'accordo.L'esplosione demografica (e l'introduzione della carne nella dieta dei paesi in via di sviluppo) sta creando tensioni sulla disponibilità di cibo.Aggiungi la pazzia del biodiesel e degli altri combustibili creati dai prodotti vegetali (per sostituire il solo consumo di gasolio per autotrazione italiano non basterebbe coltivare a mais l'intero territorio nazionale -310,000 Kmq-, strade, fiumi e case comprese), e la situazione si complica già abbastanza.Togli i fertilizzanti, e ci troveremmo a fronteggiare una crisi che non ha precedenti nella storia recente. Bisogna tornare alla caduta della civiltà romana, o di quelle mesoamericane, per averne un idea (vaga vista la lontananza temporale).Di temporalmente vicino a noi c'è solo la scomparsa degli abitanti dell'isola di pasqua. Francamente, non so quanti siano consapevoli di questo pericolo...
        • ninjaverde scrive:
          Re: A breve il petrolio finira'..
          Qui il discorso diventa lungo...Tuttavia non sono d'accordo nei termini che tu enunci.I concimi chimici non hanno salvato o non salvano il problema della produzione.Quando vivevo in campagnba ed ero bambino, ad un certo ponto è esplosa la "moda" dei concimi chimici.I primi anni la produzione aumentava, poi vi furono problemi. Per alcuni anni si è dovuto rinunciare ai concimi chimici per tornare a quelli naturali, con penalità di produzione.Non dimentichiamo che i concimi chimici costano di più se acquistati sul mercato rispetto a quelli naturali, che di regola sono autoprodotti dagli allevatori stessi.Qui lo scambio è tra indistrie e contadini e non tra contadini ed allevatori o autoprodotti con allevamento e agricoltura.Oggi gli allevatori di mucche che producono latte sono al limite della sopravvivenza.Sono costretti ad aquistare soja per nutrire le mucche poichè i prodotti tradizionali non permettono ad una mucca matura di produrre 20 litri di latte al giorno.Se una mucca ne produce solo 16 l'allevatore già ci rimette.E' una cosa assurda.Basterebbe allevare più mucche e sfruttarle di meno.Il latte prodotto non è più quello di una volta, le stalle puzzano un indescrivibile odore acido. Una stalla con mucche allevate in modo tradizionale non ha lo stesso odore che è quasi gradevole.Sì forse siamo proprio alle soglie di una decadenza, o per lo meno ci siamo dentro. Non c'è la "catastrofe" solo perchè la tecnologia compensa molte cose... ma fino a quando durerà?
    • gennaro scrive:
      Re: A breve il petrolio finira'..
      quando l'aria sarà pulita e bella fresca da respirare, tutti insieme capiremo che è una cosa infinitamente migliore della catalogazione delle puntate di dragonball naruto e grey's anatomy. una vita senza plastica secondo me è possibile. anzi, secondo me è di molto fica.
  • freeeak scrive:
    mha io dico che hanno perso i consumator
    secondo me hanno perso comunque i consumatori, ma gia da quando hanno inventato i cd e i dvd, se fate confronto con i floppy, escluso la velocita e capacita,nei floppy il metodo di memorizzazzione e accesso ai dati, la durata del supporto e flessibilita nel trasporto era molto maggiore lo potevi usare come una memoria SD adesso, invece con i cd e derivati devi fare procedure (secondo me) assurde di masterizzazione che sono lente scomode e per giunta col trasporto si graffiano facilmente.Questi supporti sono fatti pensando esclusivamente alle major, non vedo l'ora che calino drasticamente i prezzi delle memorie flash per tornare alla semplicita dei floppy disk!
    • beh scrive:
      Re: mha io dico che hanno perso i consumator
      massi' torniamo tutti ai floppy da 5 1/4anzi quelli da 8 sono piu' comodi, li infili in mezzo ai dischi di vinilema sopra ogni cosa, il floppy e proprio un bell' esempio di supporto facile da usare e durevole.oltre ai bostioni di orione, ricordo sessioni di formattazione dove camminavamo cercando di non sbatter troppo i piedi sul pavimento rialzato per ottenere un disco usabilechi ha una calamita da prestare?
      • freeeak scrive:
        Re: mha io dico che hanno perso i consumator
        il mini disk della sony non ti dice niente? e poi se la calamita vale per il floppy lo stesso vale per i supporti ottici col sole...molto piu facile da trovare, e comunque la mia soluzione erano le memorie flash.
        • www.aleksfa lcone.org scrive:
          Re: mha io dico che hanno perso i consumator
          - Scritto da: freeeak
          se la calamita vale per il floppy lo stesso vale
          per i supporti ottici col sole...Il sole scioglie anche i floppy.
    • sid scrive:
      Re: mha io dico che hanno perso i consumator
      già dal 2001 esistono prototipi funzionanti di tecnologie di memorizzazione olografica che consentono di memorizzare 15 terabyte su dischi tipo dvd/cd e 1 terabyte su smartcard...ebbene all'epoca tra sony toshiba e tutti i big dell'elettronica hanno comprato le azioni di tutte le aziende che avevano sviluppato tali tecnologie per poterle seppellire per una ventina di anni in favore di hd-dvd e blu-ray...se noi consumatori affossiamo questi obbrobri di hd-dvd e blu-ray, forse si decideranno a tirare fuori le tecnologie olografiche...
    • ... scrive:
      Re: mha io dico che hanno perso i consumator
      Dopo due anni max i floppy sono da buttare. Mai visto nulla di cosi' poco affidabile in vita mia.Fortunatamente sono stati soppiantati dalle chiavette USB, che pure queste non e' che siano il massimo dell'affidabilita', ma almeno sono piu' veloci.Che problema hai con i cd/dvd? Con win trascini e copi, definitivamente ...
      • www.aleksfa lcone.org scrive:
        Re: mha io dico che hanno perso i consumator
        - Scritto da: ...
        Con win trascini e copi, definitivamenteAnche senza win...
  • asd! scrive:
    Bah
    Scusate ma alla fine a che ca..o servono i blu ray e gli hd dvd? Oggi ancora ci trastulliamo con la mediocrissima qualità dei divx, perchè sono aggratise, occupano di meno, ne metti + di uno su un dvd, tanta pacchia e facilitazioni, figuriamoci se la gente va a cercare la qualità estrema di tali supporti. Poi vedendo in giro sti fantomatici blu ray in azione non mi pare che la qualità sia tanto + alta dei dvd normali. Inoltre calcoliamo che il 99% dei televisori LCD e Plasma di oggi sono tutti pixxellosi e chiavicosi, meglio aspettare altre 2-3 generazioni tecnologiche prima di abbandonare i dvd e il buon CRT :D
    • miaobau scrive:
      Re: Bah
      mahh si vede che non hai mai visto un fil in blue-ray su un full-hdla differenza si vede eccome!! Inoltre non ha senso parlare di qualità scadente dei divx in quanto la qualità varia da come questo viene fatto. A partità di spazio occupato la qualità è migliore di quella del dvd.
      • hakepa scrive:
        Re: Bah
        - Scritto da: miaobau
        mahh si vede che non hai mai visto un fil in
        blue-ray su un
        full-hd

        la differenza si vede eccome!! Inoltre non ha
        senso parlare di qualità scadente dei divx in
        quanto la qualità varia da come questo viene
        fatto. A partità di spazio occupato la qualità è
        migliore di quella del
        dvd.senza polemica, io non ho un tv full HD come credo il 99, 9% della popolazione: quindi quando tu sostieni la qualità di visione del blue ray o del hd dvd tu parli di dover investire su un sistema integrato e completo di visione e audio (altrimenti non hai benefici tangibili) che certo interessa qualche appassionato (con soldi per farlo) e non la media della gente che si tiene ciò che ha fino all'esaurimento e che per quello che gli serve va più che bene
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Bah
          contenuto non disponibile
          • anonimo01 scrive:
            Re: Bah
            ma la domanda principe è: Ma cosa diavolo ve ne fate di tutta questa risoluzione se poi non c'è nulla di decente da vedere? i film recenti in giro sono pessimi, non parliamo dei telefilm/serie televisive che fanno letteralmente C*CARE (qualcuno me ne cita uno la cui trama non sia "colpodiscena! colpodiscenadelcolpodiscena! colpodiscenadelcolpodiscenamostratodaunaltropersonaggio! colpodiscenadelcolpodiscenadelpersonaggiocheosservailprecedentecolpodiscena!" :-o etc etc)i film "storici" a forza di rimasterizzarli/ripulirli/rirenderizzarli sono diventati la versione hitech di quel che c'era già, quindi...cosa resta? documentari? sport? e basta? bah, tenetevela...ps: una settimana fa ho visto blade runner in una vecchia tv b/w.ci crediate o no era più godibile/appassionante su quella damigiana catodica extrabombata a fosfori bianche che sul Megascermo a 52" fullhd del capo...(a parte per l'audio-orrido)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 gennaio 2008 12.30-----------------------------------------------------------
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Bah
            contenuto non disponibile
          • anonimo01 scrive:
            Re: Bah

            il tuo "decente" non collima con il "decente" di
            tutte le altre personeummm, buona la prima
            , quindi il tuo intervento
            è del tutto
            inutile.bhe, stiamo parlando di cose inutili (a mio modo di vedere) ;)
            ao'.. non ti piacciono i film e le serie TV? non
            ti piacciono le serie di animazione e i
            videogiochi?di film "buoni" ne escono forse 2 all'anno, per tutti gli altri un dvd-rw (cancellabile, quindi) e un dvx sono sufficenti...(no, a me non interessa vedere boldi e pagliacci vari, che sia alta o bassa risoluzione - tra l'altro l'unico film che ho visto di quei bufoni è stato "natale nonricordodove" in console: stavo provando aalib ;) )ecco, gli Anime effettivamente sarebbero una delle poche cose che mi mancano dalla tv (sto constatando però che pure li la qualità si sta abbassando, diamine! quanto passerà prima di rivedere qualcosa all'altezza di Cowboy Bebop? e di BLAME! non si sa nulla, per cui...)i telefilm invece hanno esaurito da tempo le idee (basta pensare a lost e di come non abbiano la più pallida idea di quel che stanno tirando avanti gli autori), dopo The Pretender, ER e dr.House(che non è altro un ER con un protagonista e un fare insolentemente piacevole) mi sembra che le idee scarseggino...la fantascienza (forse l'unica che gioverebbe al 1000% da un fullhd) invece è morta e sepolta (ma la paramaunt ha intenzione di fare altre serie di ST o basta pure quello?), soprattutto in italia...i documentari, belli per carità, a mio modo di vedere non giustificano nemmeno quella un fullhd...sport...velo pietoso (corse wrooom wrooom truccate; partite a pallone truccate; arbitri truccati; ciclisti col trucco; olimpionici dopati; etc etc etc - non dico tutto me tanto marcio c'è )restano, per l'appunto i film vecchi...io per adesso io NON giutifico l'acquisto di nessuna tv, tantomeno hd.se voi si...buon per voi (ma in realtà non so quanto...)
            Che vuoi che ti dica? vendi la TV e non stressare
            il resto del mondo,
            no?sono 3 anni che non guardo "abitudinariamente" la tv....quando per sbaglio mi capita di avercene a che fare, al primo stacco pubblicitario mi girano talmente tanto le balle che preferisco fare altro che sorbirmi i loro strilli(e lol, il più delle volte, quando parte la pubblicità, per abitudine mi viene da guardare nell'angolo in alto a dx -dove in ff risiede l'icona di AdBlock- e di chiedermi "ma perchè adb non la sta filtrando?" :) )
            mi pari un pazzo che va allo stadio e gli fa
            schifo il
            calcio...sarebbe anche un'osservazione corretta se non fosse che allo stadio non ci vado (=non guardo la tv)cmq più ne sto distante e più mi accorgo che ho fatto bene, vedere persone parlare di AstroC*zzate Pubblicitarie mi fa venire una tristezza...imho, naturalmente.saluti
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Bah
            contenuto non disponibile
          • Mino scrive:
            Re: Bah
            - Scritto da: unaDuraLezione
            sono
            praticamente convinto che costoro abbiano
            guardato qualche pannello nei centri commerciali
            dove il commesso idiota di turno ha messo una
            sorgente
            SD...O magari più facilmente usano una sola sorgente HD ma collegata a mille televisori con cavi lunghi decine di metri e con venti splitter, una volta che il segnale arriva alla TV è talmente degratato da sembrare un VCR.
          • Claudio Messora scrive:
            Re: Bah
            questo è veramente deplorevole. Un centro che dovrebbe essere all'avanguardia, che dovrebbe stupire per convincere a comprare, e che invece spesso ne sa meno di un cliente che fa domande scomode alle quali il commesso di turno quasi a volte non sa rispondere.Fa rabbrividire come riescano a non valorizzare i prodotti che vendono. E, di più, come io non riesca mai a farmi un'idea della reale qualità di un prodotto guardando le esposizioni, le uniche fonti che dovrei ritenere affidabili. Di che altro dovrei fidarmi, delle foto sulle riviste o delle opinioni sui blog?Io voglio vedere, ma loro mi fanno vedere una versione ridicola delle qualità del prodotto.Allucinante!
    • ... scrive:
      Re: Bah
      - Scritto da: asd!
      Inoltre calcoliamo che il 99% dei televisori LCD
      e Plasma di oggi sono tutti pixxellosi e
      chiavicosi, meglio aspettare altre 2-3
      generazioni tecnologiche prima di abbandonare i
      dvd e il buon CRT
      :DNon sono i televisori ad essere pixellosi, lo sono i vecchi dvd e i divx-aggratis....Personalmente ho un fullhd, e con la giusta fonte video e' una goduria.
  • Michele scrive:
    Aspetto...
    Bah, la qualità del DVD normale mi basta ed avanza per ora. Quando i prezzi scenderanno ci penserò se acquistare o meno un lettore BR (PS3) o un HD-DVD (per PC).
    • ElleCidì scrive:
      Re: Aspetto...
      - Scritto da: Michele
      Bah, la qualità del DVD normale mi basta ed
      avanza per ora. Quando i prezzi scenderanno ci
      penserò se acquistare o meno un lettore BR (PS3)
      o un HD-DVD (per
      PC).dici così solo perchè non hai una TV LCD da 2000 pollici.
      • xWolverinex scrive:
        Re: Aspetto...
        - Scritto da: ElleCidì
        - Scritto da: Michele

        Bah, la qualità del DVD normale mi basta ed

        avanza per ora. Quando i prezzi scenderanno ci

        penserò se acquistare o meno un lettore BR (PS3)

        o un HD-DVD (per

        PC).

        dici così solo perchè non hai una TV LCD da 2000
        pollici.E un impianto surraund 32.5
        • Wargames scrive:
          Re: Aspetto...
          Eh una sala con acustica cinematografica e poltrone king size ;-)
          • staza scrive:
            Re: Aspetto...
            e la macchina per il poc corn?! senza questa non ci si gode nessuno spettacolo (ad esclusione di una categoria di film s'ntende :D)
          • xWolverinex scrive:
            Re: Aspetto...
            Ue' ma che antico sei, quella e' gia' integrata nella poltroncina con temperatura regolabile del salotto, i modelli extralusso ti permettono di regolare anche quanto burro ci vuoi :p
          • ... scrive:
            Re: Aspetto...
            Avete colto nel segno. Uno che ha la tv 2000" non puo' non avere un lettore HD.
          • xWolverinex scrive:
            Re: Aspetto...
            Con 2000" spixelerebbe anche un HD :D Ma la poltrona extralusso che ti fa' scegliere anche quanto burro vuoi la voglio (geek)
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Aspetto...
            Se uno si è fatto l'impianto completo, può anche comprarsi un lettore per ogni formato, in casa e nel SUV, e smettere di lamentarsi.
        • anonimo01 scrive:
          Re: Aspetto...

          E un impianto surraund 32.5pfui, anticaglie.Maxet® HoloSound®© a 1024 kip fissi per 1024 kip variabili.mai sentito un insetto ronzarti intorno alla testa?e se non esistesse? 8)ps: tecnobubble-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 gennaio 2008 11.34-----------------------------------------------------------
          • diegoitaliait scrive:
            Re: Aspetto...
            Io al vostro posto preferirei mille volte una bella Tailandese che mi fà un massaggio rilassante mentre mi godo il mio bel film su video cassetta su un normalissimo CRT pure di sotto marca.Che ne dite vi ho fregato o no?
          • anonimo01 scrive:
            Re: Aspetto...
            - Scritto da: diegoitaliait
            Io al vostro posto preferirei mille volte una
            bella Tailandese che mi fà un massaggio
            rilassante mentre mi godo il mio bel film su
            video cassetta su un normalissimo CRT pure di
            sotto
            marca.

            Che ne dite vi ho fregato o no?in parte: per essere precisi io preferirei ancor di più una bella Thai (ma anche una Sudamericana, Asiatica o quan'altro) che mi fa un massaggio rilassante, mentre mi godo la Thai (o Sudamericana, Asiatica o quan'altro) stessa.poiche sinceramente la tv non serve più a nulla (in generale, e in specialmodo in un caso come questo ;) ) !
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Aspetto...
            - Scritto da: anonimo01
            - Scritto da: diegoitaliait

            Io al vostro posto preferirei mille volte una

            bella Tailandese che mi fà un massaggio

            rilassante mentre mi godo il mio bel film su

            video cassetta su un normalissimo CRT pure di

            sotto

            marca.



            Che ne dite vi ho fregato o no?

            in parte: per essere precisi io preferirei ancor
            di più una bella Thai (ma anche una Sudamericana,
            Asiatica o quan'altro) che mi fa un massaggio
            rilassante, mentre mi godo la Thai (o
            Sudamericana, Asiatica o quan'altro)
            stessa.

            poiche sinceramente la tv non serve più a nulla
            (in generale, e in specialmodo in un caso come
            questo ;) )
            !Curiosità: nella videocassetta c'è un porno?
  • TADsince1995 scrive:
    E i lettori multiformato?
    Penso all'assurdità di simili lettori. Che senso ha comprare un apparecchio simile quando è stato chiaro sin dall'inizio che solo uno dei due formati avrebbe prevalso, e parte della spesa è chiaramente a fondo perduto?Come al solito, comprare una tecnologia nel momento in cui sta nascendo è un po' folle...TAD
    • MeX scrive:
      Re: E i lettori multiformato?
      bah può aver senso se trovi alcuni contenuti solo in HD-DVD o solo in Blue Ray... cmq... concordo... ora come ora meglio tenersi il caro lettore DVD/Divx
      • pentolino scrive:
        Re: E i lettori multiformato?
        concordo pure io, i cari hd dvd e blu ray per quanto mi riguarda possono aspettare, aspettare, aspettare....
        • ... scrive:
          Re: E i lettori multiformato?
          - Scritto da: pentolino
          concordo pure io, i cari hd dvd e blu ray per
          quanto mi riguarda possono aspettare, aspettare,
          aspettare....Moltissime persone hanno acquistato un pannello HD grazie all'incentivo sul digitale terrestre e ora si ritrovano senza fonti video decenti. SkyHD trasmette pochissima roba interessante, il digitale terrestre in HD deve ancora essere inventato (ma cosa aspettano?). Restano quindi i dischi in HD, che fortunatamente costano come i DVD. Il problema sono i lettori: ancora troppo costosi. I produttori fanno affidamento (sbagliando) sul fatto che chi spende 1500-2000 euro per una tv hd ha pure 400 euro per una ps3 o lettore dvd/hd. Io ho fatto la spesa folle, ma solo perche' ho approfittato dell'incentivazione sul dtt e tutto sommato ne sono soddisfatto.
          • Anonimo scrive:
            Re: E i lettori multiformato?
            Ancora inventato? Per le olimpiadi nell'area di Torino RAI trasmetteva sul digitale terrestre in HD. Visto con i miei occhi.
          • ... scrive:
            Re: E i lettori multiformato?
            Beh, meglio cosi'. Peccato che nella mia zona non venga ancora trasmessa la rai in dtt ...
          • Marco Brighi scrive:
            Re: E i lettori multiformato?
            Purtroppo la trasmissione di flussi video HD su DTT non potrà mai svilupparsi, se le cose rimangono così...Ogni MUX ha a disposizione circa 20Mb di banda, questa viene suddivisa nei vari canali, di solito 5 o 6 per MUX.Se un canale trasmettesse in HD occuperebbe tutta la banda, quindi non ci sarebbe più spazio per gli altri canali... mi sa tanto che il DTT è già morto, prima ancora di prendere piede.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: E i lettori multiformato?
            - Scritto da: Anonimo
            Ancora inventato? Per le olimpiadi nell'area di
            Torino RAI trasmetteva sul digitale terrestre in
            HD. Visto con i miei occhi.L'ironia è che quella tecnologia è stata sviluppata da tecnici RAI per i mondiali del '90, ma poi abbandonata perché ritenuta 'non interessante'. L'inventore, e detentore del brevetto, l'ha poi sviluppata e perfezionata in Svizzera (se non ricordo male: ho letto la storia molti mesi fa) per arrivare a venderne alla stessa RAI a peso d'oro la concessione d'uso.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: E i lettori multiformato?
            contenuto non disponibile
        • anonimo01 scrive:
          Re: E i lettori multiformato?
          - Scritto da: pentolino
          concordo pure io, i cari hd dvd e blu ray per
          quanto mi riguarda possono aspettare, aspettare,
          aspettare....quoto
      • ... scrive:
        Re: E i lettori multiformato?
        - Scritto da: MeX
        concordo... ora come ora meglio tenersi il caro
        lettore DVD/DivxSe ti accontenti, si.
        • TADsince1995 scrive:
          Re: E i lettori multiformato?

          Se ti accontenti, si.Dai, la questione ormai è più sottile. Non stiamo parlando del passaggio dal VHS al DVD, ma dal passaggio dal DVD, formato comunque di alta qualità, all' HD, impressionante per carità, ma non irrinunciabile.E' un po' come comprare il lettore CD della Kenwood e comprare un Audiomeca, il secondo è solo per audiofili.TAD
          • pentolino scrive:
            Re: E i lettori multiformato?
            - Scritto da: TADsince1995

            Dai, la questione ormai è più sottile. Non stiamo
            parlando del passaggio dal VHS al DVD, ma dal
            passaggio dal DVD, formato comunque di alta
            qualità, all' HD, impressionante per carità, ma
            non
            irrinunciabile.non sono del tutto d' accordo; il discorso dipende molto dal tipo di schermo su cui guardi il filmato in questione. Su uno schermo sopra i 35" la differenza è impressionante ma devi avere una sala concepita apposta per godere al meglio un oggetto del genere, quindi la cosa è necessariamente di elite.Però devo dire che anche sul mio imac a 24" la differenza è notevole, per un certo periodo avevo visto per lo più film in 720p e quando sullo stesso schermo vedevo un dvd mi sembrava come sfocato, davvero meno definito.Insomma a riguardo sono ancora prudente, non mi doto di lettore ad alta risoluzione perchè la spesa è elevata, l' incertezza massima e la necessità minima dato l' appartamento in cui vivo ora, dove non avrebbe senso mettere un TV grande oltre i 26" che ho già.
          • Facoccero scrive:
            Re: E i lettori multiformato?
            - Scritto da: TADsince1995

            Se ti accontenti, si.

            Dai, la questione ormai è più sottile. Non stiamo
            parlando del passaggio dal VHS al DVD, ma dal
            passaggio dal DVD, formato comunque di alta
            qualità, all' HD, impressionante per carità, ma
            non
            irrinunciabile.

            E' un po' come comprare il lettore CD della
            Kenwood e comprare un Audiomeca, il secondo è
            solo per
            audiofili.Mai visto un film in Bluray su di un pannello fullhd da 42"? Credimi e la stessa differenza che c'è stata tra vhs e dvd, e se ne accorge anche uno a cui non interessa molto la qualità. Semplice da capire cmq , visto che il vhs usciva a 352*288 contro i 720*576 del dvd, che a sua volta si trova davanti il 1280*720 del mezzo hd e il 1920*1080 del full. Per cui se il dvd era molto meglio del vhs, e ovvio che il fullhd sia molto meglio del dvd. E questa non credo sia solo un opinione ma un dato di fatto. Se poi uno guarda solo tv, gli basta il videoregistratore !!!

            TAD
          • TADsince1995 scrive:
            Re: E i lettori multiformato?

            Mai visto un film in Bluray su di un pannello
            fullhd da 42"? Sì ho visto parte di un film di James Bond in Blu Ray su un Full HD da almeno 40 pollici. E' impressionante.
            Per cui se il dvd era
            molto meglio del vhs, e ovvio che il fullhd sia
            molto meglio del dvd. E questa non credo sia solo
            un opinione ma un dato di fatto. Sono assolutamente d'accordo, ma alla gente basta che "si veda bene" e il DVD si vede comunque bene. Poi vagli a fare capire che per avere il video in HD c'è bisogno di tutta la catena HD...TAD
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: E i lettori multiformato?
            Di questi tempi se uno si può permettere un 42" FullHD, può anche buttar via qualche centinaio di euro per un lettore adatto e qualche film venduto a peso d'oro solo perché "la differenza è impressionante".E' come abitare in centro città e comprarsi il SUV: non ti serve per vivere ma "la differenza è impressionante".
          • Lillo scrive:
            Re: E i lettori multiformato?
            Forse dirò una cosa stupida, ma sono solo io che guardo un film o una trasmissione con la mente?Ossia voglio dire, io mi concentro sul messaggio e sul contenuto di quell'opera non sull'aspetto estetico e sulla definizione dell'immagine.Sarà che guardo poco film d'azione e molti di più di tipo impegnato, ma sono scemo se mi è sempre andato bene anche un DivX purchè si sentisse e capisse la storia e vedesse un minimo di immagine che ti fa capire il contesto?
          • ... scrive:
            Re: E i lettori multiformato?
            - Scritto da: Lillo
            Forse dirò una cosa stupida, ma sono solo io che
            guardo un film o una trasmissione con la
            mente?Probabilmente si :-)Scherzi a parte ho poco tempo a disposizione, quindi prima di guardare un film (sia esso d'azione che impegnato) preferisco documentarmi. Ed ovviamente evito di rovinarmi la visione con un divx. Preferisco attendere un paio di mesi e acquistarlo in br o dvd.
    • ... scrive:
      Re: E i lettori multiformato?
      - Scritto da: TADsince1995
      Penso all'assurdità di simili lettori. Che senso
      ha comprare un apparecchio simile quando è stato
      chiaro sin dall'inizio che solo uno dei due
      formati avrebbe prevalso, e parte della spesa è
      chiaramente a fondo
      perduto?
      Allora sono assurdi anche i lettori (praticamente tutti) i lettori che supportano sia dvd+r che dvd-r ... e come nell'esempio precedente non e' detto che uno dei due formati debba per forza morire.Quello che e' assurdo e' il prezzo.
      • TADsince1995 scrive:
        Re: E i lettori multiformato?

        Allora sono assurdi anche i lettori (praticamente
        tutti) i lettori che supportano sia dvd+r che
        dvd-r ...Sì, ma dvd+r e dvd-r sono tecnologie consolidatissime e ormai estremamente economiche (io ho comprato un masterizzatore LG a 29 euro!)
        e come nell'esempio precedente non e'
        detto che uno dei due formati debba per forza
        morire.MM... Non lo so, parliamo dell'industria dell'intrattenimento, dove c'è gente ai piani alti che con una telefonata decide quale formato deve vincere...
        Quello che e' assurdo e' il prezzo.Appunto.TAD
        • Paul scrive:
          Re: E i lettori multiformato?
          A tal riguardo dicevano che il DVD-R sarebbe sparito del tutto, perchè DVD+R aveva solo vantaggi, sia di costo che di tecnologia a scanso di una iniziale "probabile" incompatibilità! I 2 formati sono ancora vivi e vegeti e vivono a braccetto dopo anni da queste previsioni...i lettori dual format non sono una follia, la scelta di comprare un hd-dvd a 19.90 o un bluray a 25 farà solo bene a questo mercato...se solo toshiba riuscirà in so che modo a convincere le major ad adottare "ANCHE" il suo formato...se hd-dvd muore prima di essere veramente arrivato alle masse (tra un annetto??) sarebbe un vero peccato
  • Gianmarco scrive:
    A breve lettore bluray esterno per 360
    Il furbo Bill ha ben pensato di dare supporto all'hd-dvd solo con lettore esterno, e chi ci dice che sia ancora + furbo e lanciare un lettore blu-ray esterno per 360?Quindi per microsoft nessuna conseguenza al massimo la xbox 720 avrà un lettore bluray di nascita!
    • Facoccero scrive:
      Re: A breve lettore bluray esterno per 360
      - Scritto da: Gianmarco
      Il furbo Bill ha ben pensato di dare supporto
      all'hd-dvd solo con lettore esterno, e chi ci
      dice che sia ancora + furbo e lanciare un lettore
      blu-ray esterno per
      360?
      Quindi per microsoft nessuna conseguenza al
      massimo la xbox 720 avrà un lettore bluray di
      nascita!Peccato che su ogni lettore Blu-Ray montato Sony ci guadagna una percentuale: non pensi sarebbe quantomeno strano che la 360 faccia concorrenza alla Ps3, e poi Microsoft tira fuori royalty x pagare Sony ? Diciamo che se il BR diventa standard, la Sony a vinto cmq la guerra delle console: a imposto il suo sistema a tutti volenti o nolenti !!
      • zioPera scrive:
        Re: A breve lettore bluray esterno per 360
        Cosa centra la consol War con il fatto che Sony impone il suo formato Audio/Video...Sony oltre che a fare la PlayStation fa moltre altre cose come macchine fotografiche ecc... Cos'è se il Vaio diventa il pc + usato al mondo allora Sony ha vinto la console War? Ma per piacere...
      • Claudio Messora scrive:
        Re: A breve lettore bluray esterno per 360
        dal punto di vista puramente commerciale-contabile, non credo che MS possa sfruttare la tecnologia HD-DVD di Toshiba a costo zero, dovrà ben pagare royalties già adesso per produrre i lettori per XBOX. A quel punto pagare Toshiba per pagare Sony, si tratterebbe solo di accettare il boccone amaro di contribuire agli incassi del competitor, ma niente di più a livello di squilibri di bilancio. Tutto come prima. E intanto la XBOX, che costa meno della PS3 e da alcuni giudicata anche migliore, continuerebbe a vendere. Io se fossi in Bill non ci penserei due volte.Gli unici inchiappettati siamo noi: io ho un Acer con un lettore HDDVD e ho già tre film in alta definizione.Cosa me ne farò? Chi mi risarcisce? Sono pur sempre 75 di spesa = 150.000 buttate nel cesso perchè a lungo termine non saprò più che farmene, dovendo comprare un lettore diverso e non avendo ovviamente supporto in futuro per lettori HDDVD.
        • www.aleksfa lcone.org scrive:
          Re: A breve lettore bluray esterno per 360
          - Scritto da: Claudio Messora
          dovrà ben pagare royalties già adesso per
          produrre i lettori per XBOX. Si paga una licenza di utilizzo forfettaria per il brevetto. Nessuna percentuale sulle vendite. Per la precisione, di solito tra grandi aziende avviene una sorta di scambio di permessi di utilizzo dei brevetti, per cui alla fine nessuno paga davvero. tranne le aziende prive di brevetti 'interessanti' da mettere in gioco.
      • russian pirate scrive:
        Re: A breve lettore bluray esterno per 360

        Peccato che su ogni lettore Blu-Ray montato Sony
        ci guadagna una percentuale: Peccato che su ogni PS3 venduta, Toshiba guadagna una percentuale...Sorpresa, eh ? Vai a vedere chi ha fatto il Cell..Altri esempi: la PS3 riproduce audio WMA e i Bluray (es. Harry Potter) possono usare la codifica VC-1. Royalties a Microsoft...L'industria è un "attimino" più complessa di come pensi tu, brevetti incrociati ce ne sono tantissimi.
  • Cippo Lippo scrive:
    e basta con
    sti pezzi di plastica circolari. hd? br? memorie flash e non se ne parla più. ancora a parlare di pezzi di plastica circolari che girano vorticosamente dentro un lettore per essere letti?speriamo sia l'ultimo formato su questo supporto
    • roberto scrive:
      Re: e basta con
      vero: ormai le mmc e ssd hanno dimensioni più che sufficienti e transfer rate superiori, nonché minore possibilità di danno.
      • Disco rotto scrive:
        Re: e basta con
        A occhio ce ne vuole prima che delle memorie a stato solido (o anche solo delle rom) diventino economiche quanto un supporto hd ottico registrabile (o stampato) considerando che il prezzo finale dei dischi è destinato a divenire paragonabile a quello dei cd-dvd attuali. Ancora peggio per il costo della banda necessaria a scaricare dal web film full hd.E' anche vero che se cambiando formato non si può usare la stessa testina laser per leggere e registrare di tutto, hd, dvd, cd, a questo punto non ha nemmeno senso mantenere in vita l'idea del lettore di dischi universale come era stato per cd e dvd, si dovrebbe (o si doveva già) pensare a qualcosa di completamente nuovo e diverso da un disco.
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: e basta con
        - Scritto da: roberto
        vero: ormai le mmc e ssd hanno dimensioni più che
        sufficienti e transfer rate superiori, nonché
        minore possibilità di
        danno.50/100 GB al prezzo di un DVD su una MMC e una SSD?
        • nonsenepuop iu scrive:
          Re: e basta con
          Prezzo BD = 25/30 destinato a NON SCENDERE.Spazio occupato dal film? 1/4Prezzo SD capace di contenere il film? In crollo MENSILETempo di diffusione (non i 4 gatti che la comprano con la finanziaria, parlo della massa) delle tv hd? 3 anniTra 3 anni una sd da 20GB costerà 30 o meno!CVD, i pezzi di plastica sono morti! ;)
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: e basta con
            - Scritto da: nonsenepuop iu
            Prezzo BD = 25/30 destinato a NON SCENDERE.Perché?
            Spazio occupato dal film? 1/4Sei sicuro? Ci sono anche film in DVD che occupano 2GB, ma che vuol dire?
            Prezzo SD capace di contenere il film? In crollo
            MENSILEMa senza il film, genio.
            Tempo di diffusione (non i 4 gatti che la
            comprano con la finanziaria, parlo della massa)
            delle tv hd? 3 anniDunque?
            Tra 3 anni una sd da 20GB costerà 30 o meno!E nel frattempo un disco BR costerà 10 o meno!
            CVD, i pezzi di plastica sono morti! Nella produzione industriale è estremamente più rapido ed economico stampare pezzi di plastica (da 1500 a 3000 pezzi o più all'ora), piuttosto che trasferire dati su ogni singola memoria flash. Il prezzo elevato è legato al ridotto numero di pezzi prodotti e venduti.
    • Pietro Materazzi scrive:
      Re: e basta con
      Secondo me dovrebbero far star fermo il cd e far girare le testine ottiche, si TESTINE!
    • nonsenepuop iu scrive:
      Re: e basta con
      Il bello è che nessuno si rende conto che sono entrambi morti!
  • Ste scrive:
    Investito...parola grossa
    Finchè la guerra non sarà finita qualsiasi somma spesa non sarà un investimento, ma una speculazione.Inoltre si spera in una certa stabilizzazione dei formati...poichè il DVD è cosa recente (10 anni fa o poco più) e già ora si propongono con un nuovo formato. Il problema non sono i player, ma i contenuti, che ovviamente andrebbero ogni volta riacquistati.
    • newyork scrive:
      Re: Investito...parola grossa
      infatti, penso che con la situazione economica mondiale, inserire ora un altro formato video, ANCORA PIU costoso sarebbe solo un fallimento.... a mio avviso e ancora troppo presto!!! mi sa che bill prima di andare in pensione sforna una 360 con lettore ibrido hd dvd e blue-ray insieme....
      • dierre scrive:
        Re: Investito...parola grossa
        Non credo proprio che M$ voglia installare BR su Xbox... forse non lo sai ma sarebbe come dire che più M$ vende più Sony guadagna...Questo è uno dei motivi per cui M$ ha sponsorizzato apertamente HD spendendo bei soldoni per un formato veramente scarso e capacità di disco da ridere.
    • Claudio Messora scrive:
      Re: Investito...parola grossa
      Io credo infatti che siano i contenuti a dover essere venduti, e non il supporto.io acquisto Star Wars, e poi non lo devo riacquistare ogni volta che esce un nuovo supporto (vedi da VHS a DVD, da DVD a HDDVD, ora forse da HD-DVD a BLURAY etc..)Posso pagare un piccolo prezzo per la conversione e per il supporto... ma non certo spendere 30 per un film che ho già acquistato, solo per il fatto che nel frattempo il mio lettore VHS è andato in pensione e sono passato a DVD in alta definizione.Mi rendo conto che è proprio l'obiettivo commerciale della realizzazione di nuovi profitti, ma dovremmo cominciare a pensare a modelli diversi..Claudio
    • www.aleksfa lcone.org scrive:
      Re: Investito...parola grossa
      - Scritto da: Ste
      Finchè la guerra non sarà finita qualsiasi somma
      spesa non sarà un investimento, ma una
      speculazione.Investimento = Spesa in una attività con la previsione di possibili guadagni.Speculazione = Lucro derivato da operazioni di compravendita o analoghe.Quindi se uno spende in nuovi prodotti, io dico che ha investito.
Chiudi i commenti