PA e riuso del software, si va avanti

Lavori in corso


Roma – Il gruppo di lavoro Riuso del software e delle applicazioni informatiche , istituito presso il CNIPA lo scorso febbraio, ha completato una prima fase di lavori ed ha prodotto due rapporti, uno analitico e uno di sintesi, che riportano alcuni primi risultati.

I rapporti sono basati su interviste con la pubblica amministrazione laddove sono stati realizzati progetti di riuso “per giungere a dei risultati – si legge in una nota del CNIPA – che non sono soltanto frutto di speculazione teorica, ma hanno tratto profitto anche dall?esperienza concreta”.

I vantaggi del riuso sono di diversa natura: economici, riduzione dei tempi di avvio di nuovi servizi, contenimento dei rischi di progetto, ecc. Per ottenere tali vantaggi il Gruppo ha anche prefigurato alcune ipotesi di azioni utili che il CNIPA potrebbe svolgere. Fra queste l?istituzione di un Centro di competenza – che dovrà necessariamente diversificare la sua organizzazione e le sue funzioni per le pubbliche amministrazioni centrali e gli enti locali – che promuova il riuso ed aiuti le amministrazioni nella sua applicazione pratica, fornendo indicazioni metodologiche, selezionando le applicazioni, mantenendo aggiornati cataloghi del software, definendo progetti su specifiche tematiche e, anche, fornendo supporto operativo.

Il rapporto è disponibile qui in formato.pdf. Disponibile anche una sintesi sempre in formato.pdf.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Dov'è finito quello che difendeva la
    importa sega!
  • Anonimo scrive:
    Re: un ufficiale giudiziario insospettabile
    Già è propria un'indecenza.
  • Anonimo scrive:
    Re: Dov'è finito quello che difendeva la
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    ufficiale giudiziario è un

    civile,


    è come un messo comunale



    Si, che ti manda in galera se ti guardi
    un

    pornazzo con Cicciolina, e lui nel
    frattempo

    si copia tutto il mondo.

    Sì, ma la sbiriguda della sbrindolona
    come se fosse Antani come facevo?Sblindando la supercazzola, mi pare ovvio! ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Dov'è finito quello che difendeva la
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    ufficiale giudiziario è un
    civile,

    è come un messo comunale

    Si, che ti manda in galera se ti guardi un
    pornazzo con Cicciolina, e lui nel frattempo
    si copia tutto il mondo.Sì, ma la sbiriguda della sbrindolona come se fosse Antani come facevo?
  • Anonimo scrive:
    Re: Dov'è finito quello che difendeva la Gdf
    - Scritto da: Anonimo
    ufficiale giudiziario è un civile,
    è come un messo comunaleSi, che ti manda in galera se ti guardi un pornazzo con Cicciolina, e lui nel frattempo si copia tutto il mondo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Dov'è finito quello che difendeva la Gdf
    ufficiale giudiziario è un civile, è come un messo comunale
  • Anonimo scrive:
    un ufficiale giudiziario insospettabile
    :|:|
  • Anonimo scrive:
    Dov'è finito quello che difendeva la Gdf
    Come da oggetto, quoto: "un ufficiale giudiziario insospettabile"... Anche queste sono sempre notizie date da mio cuGGino :D
  • Anonimo scrive:
    Questa notizia . . .
    . . . non interessa a nessuno, sono tutti occupati a dare addosso ai siti di P2p
Chiudi i commenti