Pagamenti con POS obbligatori dal primo luglio: a quale servizio affidarsi?

Pagamenti con POS obbligatori dal primo luglio: a quale servizio affidarsi?

Con Easy POS nessun canone mensile e commissione dell'1%: un lettore POS alla portata di qualunque tipologia d'attività commerciale.
Con Easy POS nessun canone mensile e commissione dell'1%: un lettore POS alla portata di qualunque tipologia d'attività commerciale.

Dal primo luglio 2022, i commercianti dovranno per forza accettare Bancomat e carte di credito/debito come forma di pagamento. In caso contrario, il rischio è quello di incorrere una multa che parte da 30 euro, arrivando a moltiplicarsi a seconda del valore del bene coinvolto nella transazione.

Non si tratta di una novità, visto che questo è solo l’ultima iniziativa che il governo italiano avvia per contrastare il contante. Basti pensare che, dal primo gennaio del prossimo anno, saranno di fatto vietate transazioni con banconote oltre i 1.000 euro.

Per chi ha un’attività dunque, è necessario fare i conti con strumenti come i POS. Questi però, possono nascondere diverse insidie: il costo iniziale, abbinato a commissioni nascoste, possono rendere molto “costoso” il pagamento tramite carta.

In tal senso, è bene adottare una strumentazione affidabile, come quella offerta da POS Easy.

Con POS Easy pochi costi e commissioni, per un servizio affidabile e trasparente

POS Easy è un lettore con dimensioni contenute (17,5 x 8,2 x 6,2 centimetri) e del peso di appena 410 grammi. La sua connettività si basa su Wi-Fi e 4G, con tanto di SIM inclusa.

Una volta attivato, questo dispositivo stampa automaticamente lo scontrino della transazione appena effettuata. Il tutto attraverso un sistema basato su una particolare versione Android, facile da gestire anche da parte di chi non ha particolare dimestichezza con la tecnologia.

Di fatto, POS Easy rappresenta una delle migliori soluzioni del settore, non solo per quanto appena detto, ma anche in virtù dei costi alquanto interessanti.

Si parla infatti di nessun tipo di canone mensile e di una commissione su singola transazione, pari all’1% del suo stesso valore. L’unico costo consistente da affrontare è l’acquisto dell’apparecchio ma, grazie a un’offerta valida fino al primo luglio 2022, questo risulta particolarmente economico.

Se a prezzo pieno POS Easy costa 170 euro infatti, in questo momento è acquistabile per soli 100 euro: un’opportunità imperdibile per mettersi in regola e, al contempo, ottenere tutta la comodità dei nuovi strumenti di pagamento digitale.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 23 giu 2022
Link copiato negli appunti