Pakistan, in galera per un SMS

Diffondere barzellette sul Presidente Zardari attraverso brevi messaggi di testo o email è reato. La pena? Fino a 14 anni

Roma – C’è una barzelletta apparentemente innocua che circola tra i più spiritosi in Pakistan: chiamati all’appello, una classe di spiriti demoniaci risponde comunicando la propria presenza, tranne uno, Asif Ali Zardari. La maestra chiede alla classe che fine abbia fatto e uno dei demoni risponde dal suo banco che “è andato a derubare il Pakistan”. Di freddure così ne circolano a centinaia intorno ad Islamabad, condivise da circa 80 milioni di telefoni cellulari, attraverso 50 milioni di SMS. Ora, tuttavia, uno scherzo del genere potrebbe costare caro, fino a 14 anni di carcere .

Le autorità pakistane hanno, infatti, recentemente varato una nuova legge contro il cybercrime che ha aggiunto alla lista dei reati l’invio di brevi messaggi di testo e di email che risultino indecenti, provocatori e diffamatori nei confronti della leadership del paese o delle forze di sicurezza nazionali. Il Ministro dell’Interno Rehman Malik ha annunciato che sarà la Federal Investigation Agency (FIA) ad avere l’autorità di chiedere a tutti i provider presenti sul territorio di rintracciare e bloccare i messaggi sospetti .

Il testo della legge prevede, oltre al carcere, l’espropriazione di beni da parte del governo e una collaborazione attiva con l’Interpol per l’estradizione dei cittadini del Pakistan che hanno violato le nuove norme dall’estero. Misure molto dure, dunque, per prevenire ogni forma di dissenso, anche spiritosa : “le barzellette, nella cultura politica pakistana – ha spiegato Rasool Bux Raees, politologo alla Lahore University – rappresentano un metodo molto deciso di delegittimazione dei potenti. Storicamente, sono state sempre usate dai poveri e dai deboli contro chi comanda”.

Chi comanda, il Presidente Asif Ali Zardari, è stato criticato aspramente da media locali, blogger e attivisti per i diritti umani che hanno bollato le sue misure come “draconiane e autoritarie”. E non è nemmeno la prima volta che il governo si è ritrovato ad affrontare reazioni del genere: la legge contro i crimini mediati dalla tecnologia ricorda da vicino una precedente legge , volta a punire con la pena capitale attività di cyber-terrorismo, furto di dati e frodi elettroniche.

“C’è nell’aria una rabbia crescente – ha detto Shaneen Buneri, corrispondente dell’agenzia di stampa The Media Line ad Islamabad – soprattutto tra i giovani e nei campus universitari dove vivono ragazzi istruiti e politicamente consapevoli e che, a volte, criticano il loro governo attraverso SMS”. Ora il tecnocontrollo potrebbe far calare il silenzio.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Lord Kap scrive:
    La notizia più importante...
    Era sicuramente in quel pezzo qui: "Questa volta Apple avrebbe dato mandato ai suoi avvocati per impedire a tutti i costi che una giornalista di Seattle entrasse in possesso di materiale riguardante almeno una quindicina di incidenti causati da presunte periferiche difettose. Il file di circa 800 pagine era stato redatto dalla Consumer Product Safety Commission (CPSC), e indicherebbe una serie di guasti, presumibilmente alla batteria, che avrebbero provocato fuoriuscite di fumo e talvolta l'incendio della periferica."Nessun commento a riguardo?-- Saluti, Kap
    • bibop scrive:
      Re: La notizia più importante...
      e' normale che una azienda protegga la sua immagine... visto come certa stampa e certa massa di utenti si buttano a pesce si questo tipo di notizie...quei 15 eventi sarebbero stati strombazzati su e giu' per internet dai soliti fanboy e mary jo foley di turno...di per se la notizia e' tutto fuorche interessante... 15 eventi sono una percentuale infinitesima... interessante sarebbe sapere dai produttori di batterie ricaricabili qual'e' l'incidenza del danno e del rischio d'incendio sui loro prodotti... siamo talmente abituati a questa tecnologia che nn pensiamo che sono delle vere e proprie bombe...
      • Troppi fanboy scrive:
        Re: La notizia più importante...
        - Scritto da: bibop
        15 eventi sono una percentuale
        infinitesima... e quindi cerchiamo di censurare anche con la forza, vero?? Se fosse stata una notizia di così poco conto, perchè Apple era così preoccupata a farla divulgare??Solito fanboy!
        • bibop scrive:
          Re: La notizia più importante...
          perche' ci sono quelli come te... tu nn sei nessuno e scrivi con un nick diverso ogni volta su un forum... ma ci sono amche funboy trollazzi al pari tuo (i marchettari tipo la foley o thurrot) che hanno visibilita' mediatica...
          • Troppi fanboy scrive:
            Re: La notizia più importante...
            Bravo, bravo! Tappiamo la bocca, anche con la forza!Tipico del fanboy: le cose negative di un prodotto amato non si devono assolutamente dire!Non vedo poi perchè dai tanto peso a quello che dicono i trollazzi....bho.
          • bibop scrive:
            Re: La notizia più importante...
            io do peso a quello che mi pare...o meglio ho risposto ad una richiesta di intervento generica.. poi e' arrivato il solito maleducato di turno... e dopo l'ennesimo che si riempie la bocca di parole inutili...io ho detto perche' apple possa aver agito in maniera tanto decisa.. nn ho scritto sono daccordo... quindi prima leggi poi capisci cosa scivono altri... nn interpretare....-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 luglio 2009 22.17-----------------------------------------------------------
          • STOP ai FUFFONI scrive:
            Re: La notizia più importante...
            Il solito utonto incompente fanboy... pensa prima di scrivere....Apple è un'azienda spella utenti.. l'unico vero contributo che ha mai dato è nuovi modi per spellare i polli, vedi iphone e altre amenità.Questo articolo conferma che da buona azienda fuffona e markettara si preoccupa più delle faccia che della qualità dei suoi prodotti.Per quanto riguarda il reverse eng. non prendiamoci in giro.. come ho già detto il contributo di Apple non sta certo nella qualita dei suoi prodotti (codice compreso, non dimentichiamo che quando è stato necessario scrivere un vero SO non ne sono stati capaci e si sono rivolti BSD, veramente patetico per un'azienda che ha sempre fatto del "all closed" un vanto), al limite con un pò di reverse si può individuare qualche bug o progettare SW migliori per interagire con i prodotti della mela marcia; cosa che ovviamente ad un'azienda che si è sempre preoccupata di tenere i propri utenti al giunzaglio da fastidio.Aggiungo solo un'altra cosa, non far finta di saper cosa sia l'informatica.. se lo sapessi davvero non saresti un fanboy apple.
          • bibop scrive:
            Re: La notizia più importante...
            ahahahahahahhaha... patetico
  • Ubunto scrive:
    Serebbe giusto...
    Sarebbe giusto che l'intentare cause platealmente pretenziose venisse punito con multe proporzionali al potere finanziario di chi le propone.A mio parere cose come questa sono attività criminali, veri attentati alla libertà ed ai diritti umani.
  • Aname scrive:
    mela avariata
    In casa apple vogliono a tutti i costi evitare che ci faccia dell'inverse engeneering, perchè se si riesce a risalire al presunto codice originario, chissà cosa si potrebbe scoprire... ioho la sensazione che molto moolto codice utilizzato a cupertino sia il frutto di una copiatura bella e buona di chilometri di codice scritto con finalità Open Source, utilizzabile esclusivamente per produrre altro codice con medesima licenza, cioè libero. Ho invece la sensazione che ti violazione del copyleft ce ne siano, e ce ne siano eccome!
    • Gasogen scrive:
      Re: mela avariata
      Già OS X ha buona parte di Free BSD... Ma la licenza lo permette
    • bibop scrive:
      Re: mela avariata
      reverse engeneering nn vuol dire ricorstuire il codice sorgente originario... e unoil kernel di osx e' xnu derivato da mach del CMU di pittsburgh fuso a parte del codice di bsd 4.3 su licenza bsd appunto... non e' stato rubato nulla... e duele finalita' open source.. cavolo vuol dire??? open source non ha finalita' anticommerciali sveglia!! e treci sono molti tipi di licenze open source quelle su cui si basa parte del codice di osx e' la BSD che permette di creare prodotti commerciali e che e' talmente libera che quasi rasenta il "dominio pubblico" senza obbligare a mantenere la BSD stessa per i prodotti derivati... la GPL di "linux" e' un altra cosa... e quatroopen source non vuol dire gpl... e cinquela parte bsd e nn solo di osx e' scaricabile sotto licenza pubblica di apple..tale tipo di licenza e' accettata da free software foundation... e seisei cantonate in 8 righe... riprova sarai piu' fortunato...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 luglio 2009 14.58-----------------------------------------------------------
      • Vort scrive:
        Re: mela avariata
        Modificato dall' autore il 24 luglio 2009 14.58
        --------------------------------------------------ed ecco arrivato il troll macaco che non ha capito niente del post iniziale(troll2)(troll2)(troll2)
        • bibop scrive:
          Re: mela avariata
          ci mancava l'utente non registrato probabilmente autore del post iniziale che invece di ribattere nn fa altro che dire stupidaggini... stupidaggini erano scritte nel "post iniziale" stupidaggini in questo ultimo... nessuna meraviglia...ripeto... il reverse engeneering nn porta al codice originario ma ad un codice completamente originale in grado di produrre software in grado di fare le stesse cose dell'programma originale... e siamo alla prima stupidagginescrivere
          In casa apple vogliono a tutti i costi evitare
          che ci faccia dell'inverse engeneering, perchè se
          si riesce a risalire al presunto codice
          originario, chissà cosa si potrebbe scoprire...e' una stupidaggine a prescindere... il resto e' un confusionario e confuso ammasso di informazioni strampalate... strampalate perche' senno mi moderano il post....-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 luglio 2009 17.50-----------------------------------------------------------
          • Troppi fanboy scrive:
            Re: mela avariata
            In OS X è presente codice chiuso? Se si, sarà impossibile constatare se ci sono violazioni oppure no, proprio come con Microsoft.Penso che in sostanza era questo il succo del primo post.Duro da digerire per un fan boy, vero??
          • bibop scrive:
            Re: mela avariata
            venghino.. siori venghino!!! altro nick altra corsa!!il presupposto logico del tuo post e' talmente ridicolo che va oltre l'esser fanboy di qualcosa...il post originale.. tuo, o di qualche altro incompetente che fosse, e' un accozzaglia di stupidaggini, cattiva cultura informatica e fanatismo...sciacquati la bocca con un po' di storia dell'informatica prima di darle fiato...ps. prima impara cosa e' il reverse engineering.. poi cosa era unix prima di linux, cosa e' linux dopo l'intervento di ibm e delle altre grandi aziende del settore... del passaggio di tecnologie tra uno e l'altro... cosa e' bsd cosa e' una licenza bsd cosa e' una licenza gpl e cosa permette questa o quella licenza... poi dopo tra qualche anno forse ti vergognerai di quello che hai scritto...
          • Troppi fanboy scrive:
            Re: mela avariata
            Non ho aperto io il topic...comunque quanta fuffa!Concordo con te che il primo post dice parecchie castronerie, ho solo cercato di interpretare...magari sbagliando.Ma tu da buon fanboy esaltato, che fai?? Insulti!
          • bibop scrive:
            Re: mela avariata
            gli insulti sono altri...- Scritto da: Vort
            ed ecco arrivato il troll macaco che non ha
            capito niente del post
            iniziale
            (troll2)(troll2)(troll2)i post nn si interpretano.. i post si leggono ... nn sono le sacre scritture o le leggi di un codice... generiche per causa di forza maggiore....
  • Anonimo scrive:
    x La redazione
    Electronic Frontier Foundation = EFF NON EEF !!!!!!!Ma non controllate mai prima di premere ENTER ???Saluti
  • lellykelly scrive:
    mah
    la circolazione di idee ed esperienze non può essere fermata e tantomeno essere reato. apple o non apple.
    • Gasogen scrive:
      Re: mah
      Prima attaccano e poi lasciano stare...Non è che se andavano avanti nella causa rischiavano di perdere e quindi di creare un precedente?
    • Nedanfor scrive:
      Re: mah
      Non sottovalutare i diritti di cui godiamo oggi... Questo potrebbe benissimo essere uno degli ultimi anni in cui potremo parlare di libera cultura e di libero pensiero. In fin troppi stati questa libertà cerca di essere limitata... Naturalmente ciò è possibile solo nelle dittature, in qualsiasi stato che vuol sembrare democratico sarebbe scandaloso. Ma non si sa mai, gli anni passano, i divieti aumentano e il futuro si fa sempre più scuro e meno roseo...
Chiudi i commenti