Patente obbligatoria per l'utente internet

di Gilberto Mondi. Non si capisce perché guidare richieda una patente e invece ci si possa immettere nel traffico internet ignorando ogni regola. Occorre introdurre subito un esame obbligatorio o, in alternativa, una connessione limitata


Roma – Serve una patente per collegarsi ad internet. Voglio essere ancora più provocatorio: chi non supera uno specifico esame non può avere libero accesso alla rete o può sfruttarne solo alcune caratteristiche. Ancora meglio: chi dimostra di ignorare le comuni regole di convivenza, chi inoltra messaggi senza leggerli, chi non utilizza neppure un antivirus sul proprio Windows deve essere privato del libero accesso e deve poter sfruttare solo un accesso protetto e controllato.

Nulla di nuovo; del bisogno di una patente per chi naviga e utilizza servizi internet parlava già anni fa anche Robert Cailliau, uno dei guru che insieme a Tim Berners-Lee ha dato al web quella sfuggente essenza che tutti ipnotizza. Ed io ammetto di essere arrivato solo adesso a quella consapevolezza: Cailliau aveva ragione.

Il caso della bufala sull’ADSL di cui Punto Informatico ha parlato in questi giorni oppure l’enorme diffusione che riesce ad avere il worm Klez in tutte le sue varianti sono due facce della stessa medaglia: quella dei danni procurati alla comunità internet da chi della rete ne sa così poco da rappresentare un pericolo per sé stesso (la propria riservatezza o i propri documenti conservati sul computer) e per gli altri (i destinatari incolpevoli delle email spedite dal suo computer).

Se è vero che gli istinti più bassi e aggressivi li suscita chi effettua lo spam o anche chi diffonde in rete virus che avrebbero potuto quantomeno rimanere “in provetta” è anche vero che una parte consistente del traffico di email e messaggi pericolosi, disturbatori, inutili e persino dannosi arriva dai più inconsapevoli tra i “newbie”, cioè coloro che da poco tempo hanno conosciuto internet.

Costoro sono capaci di mandare messaggi a liste di indirizzi infilandoli tutti nel campo “TO”, rendendoli così visibili a tutti, e di utilizzare lo stesso sistema per inoltrare le catene di Sant’Antonio più disparate, i falsi allarmi, le bufale meno credibili. Il tutto porta ad una moltiplicazione senza fine di idiozie, all’intasamento delle mailbox e persino alla costituzione di enormi elenchi di indirizzi email validi, quelli che mano a mano si accumulano in un messaggio inoltrato centinaia di volte a centinaia di diversi indirizzi inseriti nel TO. Elenchi che, manco a dirlo, sono facile preda degli squali dello spam.

C’è dunque un problema di consapevolezza e un problema culturale. Strumenti come SalvaPC sono senz’altro utili a cambiare questo stato di cose ma quello che serve è un richiamo forte ai fornitori di accesso: sono loro infatti a poter più di tutti trasmettere ai propri utenti la necessità di informarsi su questioni che ormai appaiono così lontane e dimenticate, come la netiquette. Chi più di un provider che fornisce accesso può aiutare l’utente ad avvicinarsi alla rete nel modo migliore? Chi più della motorizzazione dovrebbe accertarsi che il possessore di una patente sappia effettivamente guidare? O, con la mailbox piena di virus e immondizia, vogliamo ancora far finta che la cosa non ci interessi?

Gilberto Mondi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • cazzi miei scrive:
    andate a fare in XXXX
    andateci per davvero vergognosi bigotti bacchettoni pezzi di XXXXX
  • rossi scrive:
    giuseppe
    E'pura demagogia pensare che togliendo le armi ad onesti cittadini al quale le autirità conoscono nome e cognome, si possono risolvere problemi di ordine pubblico, in caso e'opportuno controllare e catturare chi delinque con armi clandestine... Saluti
  • carlo magno scrive:
    occhio per occhio
    io personalmente ho avuto una rapina in casa, con schiaffi e XXXXXtti presi, quando ho consegnato il tutto ai XXXXXXXX, chiamai i carabinieri, mi dissero che le pattuglie erano impegnate, che quando si liberavano sarebbero venuti, il tutto successe alle 2 del mattino, i carabinieri arrivarono alle sette del mattino. conclusioni per 2 anni la mia famiglia non ha più chiuso occhio. fidatevi che adesso dormo con una pistola sotto il cuscino,e prima di parlare provate a farvi scorrere la vita davanti.
  • augustus lucio scrive:
    armi
    il cittadino deve essere in grado di potersi difendere e rispondere all'offesa nelle infinite occasioni date dalla mancanza di presenza della forza pubblica.prima di vietare l'acquisto di armi ai comuni cittadini,lo stato dovrebbe essere in grado di non far armare in modo illecito la criminalità.
  • Anonimo scrive:
    HO DECISO!!!
    ME LE COMPRO TUTTE E DUE SIA IL TAURUS CHE LA RUGER POI MI COMPRO ANCHE IL CINTURONE CON LA CARTUCCERA!!!! E ANCHE UN'OTTICA MAGARI SULLA RUGER CHE HA LA CANNA + LUNGA, AH DIMENTICAVO:SONO TUTTE E DUE DI ACCIAIO INOX E CI POSSO FARE ANCHE IL BAGNETTO AL MARE........ E NON FANNO LA RUGGINE!!!!!!! (NIK FOLGORE IN ONORE DELLA BRIGATA PARACADUTISTINELLA QUALE HO SVOLTO ORGOGLIOSAMENTE IL SERVIZIO MILITARE)
    • Anonimo scrive:
      Re: HO DECISO!!!
      Anch'io, nella Folgore.Meglio un puntatore laser sulla Ruger, sai per la notte.
      • Anonimo scrive:
        Re: HO DECISO!!!
        X EX SINISTRO:I PUNTATORI LASER SI ROMPONO CON IL RINCULO RABBIOSO DEL 454 MEGLIO IL LASERMAX CHE VA A SOSTITUIRE L'ASTA GUIDAMOLLA DELLA FANTASTICA BERETTA 98FSPIACERE DI AVERTI TROVATO.CUORI D'ACCIAIO ALL'ERTA................
  • Anonimo scrive:
    Colt e Pubblicità
    In una vecchia pubblicità della Colt c'è scritto:"Dio ha creato gli uomini diversi, la Colt li ha resi uguali"Non è male.
  • Anonimo scrive:
    A MORTE ABELE ?
    Non toccate Caino, poverino. E poi è violento e vendicativo... non si sa mai.Derubate, malmenate, rapinate, violentate Abele e la figlia (se ce l'ha), sparategli pure... tanto lui è buono e non vi farà del male.Ne abbiamo le tasche piene del buonismo di StatoSI alle armi x difendere la vita e i beni.Tanto i Caini ce l'hanno le armi e le usano.
  • Anonimo scrive:
    "NESSUNO TOCCHI CAINO"
    forse e' meglio se un cecchino gli spara da lontano ma se c'e' vento forte allora e' piu' difficile quindi posso capire che il dibattito sia cosi' vivace
  • Anonimo scrive:
    Io ci ho un sacco di armi
    Io ciò tante armi regolarmente detenute e denunciate ma non faccio male a una mosca perchè ci sparo ai bersagli e ai barattoli.Faccio male solo al mio portafogli.E comunque chiumque può, previo rilascio di un'autorizzazione della P.S., acquistare un'arma leggera come una pistola o un fucile.E poi ci sono un sacco di cacciatori armati fino ai denti.Ma de che cazzo parlate tutti quanti simpatici chiacchieroni a vanvera?
  • Anonimo scrive:
    Indeciso
    IO sono indeciso se acquistare una TAURUS in 454CASULL con canna da8" oppure una RUGER sempre in 454CASULL ma con canna da 9 1/2" cosa mi consigliate??
    • Anonimo scrive:
      Re: Indeciso
      - Scritto da: FOLGORE
      IO sono indeciso se acquistare una TAURUS in
      454CASULL con canna da8" oppure una RUGER
      sempre in 454CASULL ma con canna da 9 1/2"
      cosa mi consigliate??la katana dello shogun kunitoki almeno, prima di sparare a qualcuno, facendo l'esaltato con gli amici te lo tagli e trolleggerai con voce piu' gentile
    • Anonimo scrive:
      Re: Indeciso

      IO sono indeciso se acquistare una TAURUS in
      454CASULL con canna da8" oppure una RUGER
      sempre in 454CASULL ma con canna da 9 1/2"
      cosa mi consigliate??un nick diverso...prova con figlio di rambo...ah e mi raccomando quella formica che passa, prendi un lanciarazzi...come minimo...
  • Anonimo scrive:
    Il consiglio di San Paolo
    Nel vangelo, fra le lettere di San Paolo, si trova il consiglio di "vendere il mantello per comprare una spada". Ne deriva quindi che meglio essere nudi ma armati che vestiti e senza difesa.
  • Anonimo scrive:
    Tutto può essere un'arma
    1° STOP ALLA FABBRICAZIONE ALLA VENDITA ED ALLA CIRCOLAZIONE DI TUTTI GLI AUTOVEICOLI AUTOCARRI E MOTOVEICOLI, 25 MORTI AL GIORNO SOLO IN ITALIA SENZA CONTARE I FERITI GRAVI E LE INFERMITA' PERMANENTI COSA NE DITE?????? VIA ANCHE LE SIGARETTE PROVOCANO MIGLIAIA DI MORTI ALL'ANNO VIA ANCHE LA CORRENTE ELETTRICA, SE IFILI IL DITO NELLA PRESA MUORI E TANTISSIMI SONO GLI INCIDENTI MORTALI POI. COLTELLI COMPRESI QUELLI DA CUCINA, LE FORCHETTE E IL FORCHETTONE (QUELLO PER L'ARROSTO X INTENDECI) TUTTA ROBA PERICOLOSISSIMA NELLE MANI SBAGLIATE. TUTTO PUO' ESSERE UN'ARMA, UN SASSO UNA PENNA UNA CARTA TELEFONICA UN CHIODO UN MARTELLO UN CACCIAVITE LA PADELLA PIENA DI OLIO BOLLENTE PRONTA PER FRIGGERE LE PATATINE E MIGLIAIA DI ALTRI OGGETTI. QUINDI CHE NON ROMPANO CON LE ARMI DA FUOCO PERCHE' NON E' L'ARMA CHE UCCIDE MA CHI LA IMPUGNA. COME AVETE CAPITO SONO UN'APPASSIONATO DI OPOLOGIA POSSEGGO DIVERSE ARMI LA PRIMA ACQUISTATA A 19 ANNI ORA NE HO QUASI 40 E MI DIVERTO DI TANTO IN TANTO AL POLIGONO. VI SEMBRO UN MOSTRO???
  • Anonimo scrive:
    saro noioso ma...
    RIPETO (precedente intervento http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=183819&fid=40045):nella notizia NON si parla di armi personali ma della vendita di armi a particolari paesi , paesi occupanti,che non rispettano i diritti umani,paesi particolarmente bellicosi, con condanne internazionalivorrei conoscere la vostra opinione nel merito di questa notizia non mi interessa di sapere quantisono interessati a ripeter la saga del Giustiziere della Notte sostituendo Charles Bronson(ma dal vivo),probabilmente a qualcuno interessa ma e' OT
  • Anonimo scrive:
    si alle armi.
    e basta.
  • Anonimo scrive:
    DOBBIAMO IMITARE L'AMERICA ANCHE NELLE CAXXATE?!?
    Ma, non dico tanto, almeno un po' riusciamo a ragionare ancora con la nostra testa?.. Il governo mi sa proprio di no..
  • Anonimo scrive:
    LEGGETE LA NOTIZIA
    la notizia dice:".............In particolare vanno salvaguardati i principi di fondo che diedero vita a quella legge e le stringenti normative che vietano l'esportazione di armi italiane "a Paesi in stato di conflitto armato; Paesi la cui politica contrasti con i principi dell'art. 11 della Costituzione; Paesi nei cui confronti sia stato dichiarato l'embargo totale o parziale delle forniture belliche da parte delle Nazioni Unite; Paesi i cui governi sono responsabili di accertate violazioni delle convenzioni internazionali in materia di diritti dell'uomo; Paesi che, ricevendo dall'Italia aiuti ai sensi della legge 26 febbraio 1987, n. 49, destinino al proprio bilancio militare risorse eccedenti le esigenze di difesa del paese.........."quindi NON si parla di armi personali ma della vendita di armi a particolari paesi , paesi occupanti,che non rispettano i diritti umani,paesi particolarmente bellicosi, con condanne internazionali, poi io personalmente son contrario a liberalizzare le armi ma e' un opinione personale totalmente Off-Topic
    • Anonimo scrive:
      Re: LEGGETE LA NOTIZIA
      hai perfettamente ragione era solo per fare un po di polemica in generale
      • Anonimo scrive:
        Re: LEGGETE LA NOTIZIA
        - Scritto da: kamy
        hai perfettamente ragione era solo per fare
        un po di polemica in generalepurtroppo la polemica ha distratto dalla notiziae comunque mi appello a tutti perche sottoscriviate l'appello sulla 185Un altro mondo e' possibile(con la pace)
  • Anonimo scrive:
    Perché questo testo è considerato offensivo?
    Come da oggetto, non capisco cosa e chi questo testo offenda e perchè sia contor la policy di P.I., sinceramente su questo forum ho letto ben di peggio. Boh!CiaoFranco=================PERCHE' NON RAFFORZARE LE DIFESE DELLA CASA?PERCHE' NON IMPEDIRE LORO DI ENTRARE?PERCHE' SPENDERE SOLDI PER QUALCHE COSA CHE LASCERA' COMUNQUE UN SEGNO INDELEBILE NELLA VITA TUA E DI CHI TI STA ATTORNO - E SPERO PER TE CHE SIA IL PIU' "PIACEVOLE" POSSIBILE - ?PERCHE'?MI SAI DIRE PERCHE' E' MEGLIO UNA "PISTOLA" DI UNA BUONA "SERRATURA"?
    • Anonimo scrive:
      Re: Perché questo testo è considerato offensivo?
      - Scritto da: Franco
      Come da oggetto, non capisco cosa e chi
      questo testo offenda e perchè sia contor la
      policy di P.I., sinceramente su questo forum
      ho letto ben di peggio. Boh!
      Ciaotutto maiuscolo non si scrive, e' contrario alla policy.AAAAAAAah come ha ragione l editoriale di MONDI !!!!!!!!! patente per i newbieeee !!!! ;)
  • Anonimo scrive:
    Ma dai!
    Quanti di voi sono disposti a sparare a un qualunque malvivente ben sapendo che dopo aver investito molti soldi per acquistare una pistola, altrettanti per imparare ad usarla, avere rischiato la vita ad estrarla prima della reazione dell'altra parte, e dopo un pesante esame di coscenza, inevitabile se si ferisce a morte un'altro essere umano, a subire anche le lunghe trafile della giustizia, ben disposta ad accertare le vostre responsabilità e a sbattervi in galera per molti anni, perché a ragion veduta siete un assassino.Non fatevi imbrogliare!!! Non avete nessuna libertà in questo senso, se detenete una pistola, né siete garanzia di sicurezza per nessuno dei vostri cari. Ci sono mille atri modi per fare quello che un'arma NON vi permette di fare. E il problema dei malviventi, degli squilibrati e così via potrebbe trovare invece, forse, qualche giovamento dal divieto assoluto di qualunque arma da fuoco, comprese le giocattolo;)
    • Anonimo scrive:
      Le leggi disarmano solo il cittadino

      E il problema dei
      malviventi, degli squilibrati e così via
      potrebbe trovare invece, forse, qualche
      giovamento dal divieto assoluto di qualunque
      arma da fuoco, comprese le giocattolo;)Non è vero. Le restrizioni vengono rispettate solo dal cittadino onesto che resta così indifeso; i malviventi al contrario già violano la legge e procurarsi anche armi illegali influisce ben poco sulla loro fedina penale. I fatti lo dimostrano (vedi mio messaggio con i link a "gunfacts.pdf").
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma dai!
      Ma ddai.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma dai!
      Pare che ci credi a quel che scrivi.Ma perchè Caino gira armato e Abele va in galera se lo ammazza x difendersi???Tanto Caino E' armato.
  • Anonimo scrive:
    consiglio per proteggervi la casa.
    avete una villa, temete rischi di rapine e non spaete come proteggervi?la pistola metterà solo a rischio la vostra vita.fate vosì:- costruite una cassaforte, ai ladri interessa quella.- mettetevi dentro 5000 euro, un rolex da poke lire, e una parure falsa.-quando i ladri arrivano, li accompagnate comodamente alla cassaforte, gliela aprite e gli consegnate il contenuto-salutate cordialmente i ladri-non avrete neanche svegliato vostra figlia (che magari era intenta col fidanzato a fare altro)-chiudete la porta di casa, -tornate a dormire felicilo so cosa state pensando, è da codardi, beh avete ragione, meglio essere codardi che morti o assassini.peace&love,love&peace
    • Anonimo scrive:
      Re: consiglio per proteggervi la casa.
      5.000 euro a un pezzo di m*** che viene in casa mia?Significano 3 mesi di stipendio....Meglio difendersi !
      • Anonimo scrive:
        Re: consiglio per proteggervi la casa.
        beh, se per te (come per me) 5000 euro significano 3 mesi di stipendio, stai tranquilla che in casa a rapinarti non ci vengono...pensa che a me è successo una volta di andare via l'weekend e lasciare la porta non solo non chiusa a chiave, ma proprio aperta (lo so cosa penserete, drogato che fumi i cannoni e non ti ricordi un ca**o), sono tornato e tutto era lì al suo posto...il mio thread era per chi rischia veramente le rapine, non per la gente comune che al massimo ci pigliano su l'amplificatore dello stereo..."just say no"
      • Anonimo scrive:
        Re: consiglio per proteggervi la casa.
        No, io gli sparo, e impalo il cadavere in bellavista sulla ringhiera di casa mia, servirà da monito per gli altri.
        • Anonimo scrive:
          Re: consiglio per proteggervi la casa.
          bhe quando andrai all'inferno vedrai che belli i palli vicino al fuoco...ma fai di piu...metti un campo minato in giardino no ???? e mi raccomando usa solo l'exterminator 20000000 cosi gli fai piu male...
          No, io gli sparo, e impalo il cadavere in
          bellavista sulla ringhiera di casa mia,
          servirà da monito per gli altri.
    • Anonimo scrive:
      Re: consiglio per proteggervi la casa.

      avete una villa, temete rischi di rapine e
      non spaete come proteggervi?va bene quando passano una volta all'anno e guadagni tanto...pero se passano spesso ???? bastano porte e finestre blindate...e pistoloni a scariche ellettriche (fino a quando arriva la polizia sta buono e calmo)SANZIONI ALLE STELLE PER CHI SI AZZARDA AD USARE QUEI PISTOLONI (PRIGIONE 10 ANNI COME MINIMO) SE NON PER DIFESA PERSONALE...
    • Anonimo scrive:
      Re: consiglio per proteggervi la casa.
      Bello ma, cosa prevede il piano B??? (nel caso qualcosa andasse storto)
    • Anonimo scrive:
      consiglio per proteggervi la casa
      • Anonimo scrive:
        Re: consiglio per proteggervi la casa
        • Anonimo scrive:
          ECCO I DATI che le armi sono un deterrente

          non ti inventi le cose su die piedi, troppo
          comoda, amico...Prima di tutto io non sono tuo amico, non ci conosciamo neanche.I dati te li puoi scaricare in un comodo pdf che si può trovare in uno dei seguenti siti.Sono riportate tutte le fonti, fra le quali ricerche commissionate dal governo federale USA, dai governi locali americani e da organizzazioni non governative.E per la cronaca NO, NON PENSO che la PENA DI MORTE sia un deterrente: ancora una volta sono i DATI che lo dimostrano.http://members.home.net/guys/GunFacts.pdfhttp://www.keepandbeararms.com/images/gunfacts.pdfhttp://www.Gunnery.Net/gunfacts.pdfhttp://www.guncite.com/gun_control_gun_facts.pdfhttp://www.concealcarry.orghttp://www.gw.total-web.net/~rbrandes/http://www.imagineonline.net/ncci/gunfacts.pdfhttp://www.guns-world.nethttp://www.secondfreedom.netBuona sera
          • Anonimo scrive:
            Re: ECCO I DATI che le armi sono un deterrente

            I dati te li puoi scaricare in un comodo pdf
            che si può trovare in uno dei seguenti siti.siti non correllati con amanti delle armi e con vari produttori immaginouno studio dice quello che vuole sentire chi paga...ma con tutta la gente stressata e incazzata in giro vogliamo dare un'arma a tutti ????
            Sono riportate tutte le fonti, fra le quali
            ricerche commissionate dal governo federale
            USA, dai governi locali americani e da
            organizzazioni non governative.tutte appassionate dalle armi...
          • Anonimo scrive:
            INFORMARSI prima di PARLARE, pleaz
            Prima leggiti il documento e poi parli.Le affermazioni "allegre" e "disinvolte" che fai fanno capire che preferisci parlare a vanvera piuttosto che fare un po' di fatica e informarti.Una affermazione o una ricerca è vera o falsa in se' non dipende da chi la afferma. Non guadagni niente a screditare le fonti.Certo, gli appassionati alle armi hanno più da perdere (anche economicamente) se gli portano via i propri attrezzi sportivi o da caccia.E allora?- Scritto da: blah

            I dati te li puoi scaricare in un comodo
            pdf

            che si può trovare in uno dei seguenti
            siti.
            siti non correllati con amanti delle armi e
            con vari produttori immagino
            uno studio dice quello che vuole sentire chi
            paga...
            ma con tutta la gente stressata e incazzata
            in giro vogliamo dare un'arma a tutti ????


            Sono riportate tutte le fonti, fra le
            quali

            ricerche commissionate dal governo
            federale

            USA, dai governi locali americani e da

            organizzazioni non governative.
            tutte appassionate dalle armi...
          • Anonimo scrive:
            Re: INFORMARSI prima di PARLARE, pleaz

            Prima leggiti il documento e poi parli.
            Le affermazioni "allegre" e "disinvolte" che
            fai fanno capire che preferisci parlare a
            vanvera piuttosto che fare un po' di fatica
            e informarti.certo...tu vuoi sentire quello che vuoi sentire e niente ti fara cambiare idea...le armi sono un pericolo nelle mani di uno che non sa che farsi della pistola...mettono in pericolo sia la sua vita che quella di quelli che gli stanno intorno...DISCORSO CHIUSO...
            Una affermazione o una ricerca è vera o
            falsa in se' non dipende da chi la afferma.
            Non guadagni niente a screditare le fonti.ma se ogni giorno esce uno studio dei discografici che dice che le vendite scendo col filesharing e il giorno dopo esce un'altro che dice la cosa opposta...RIPETO: UNO STUDIO DICE QUELLO CHE SI VUOLE SENTIRE...PUNTO E BASTA...
            Certo, gli appassionati alle armi hanno più
            da perdere (anche economicamente) se gli
            portano via i propri attrezzi sportivi o da
            caccia.

            E allora?allora cosa ???? hai mai ucciso una persona ???? e non venirmi a dire che tu spareresti ad uno con la pistola alle gambe mentre lui ti mira...spari per uccidere...anche la caccia andrebbe abbolita secondo me...volete sparare ???? andate a sparare al poligono...non su animali viventi...
          • Anonimo scrive:
            Re: INFORMARSI prima di PARLARE, pleaz

            tu vuoi sentire quello che vuoi
            sentire e niente ti fara cambiare idea......
            DISCORSO CHIUSO......
            RIPETO: UNO STUDIO DICE QUELLO CHE SI VUOLE
            SENTIRE...PUNTO E BASTA...Dopo sono io quello prevenuto e che vuol sentirsi dire quello che pensa. Uno che dice "DISCORSO CHIUSO" e "PUNTO E BASTA" è uno che non sa stare alla discussione.Avrò diritto ad avere una opinione o no? Avrò diritto a difenderla o no?Di' quello che vuoi sugli studi, ma i dati sono dati e se il numero di crimini diminuisce nessuno può affermare il contrario.
            anche la caccia andrebbe abbolita secondo
            me...volete sparare ???? andate a sparare al
            poligono...non su animali viventi...E infatti io non ho la licenza di porto ad uso caccia. E infatti io ci vado al poligono. Non stiamo parlando ne' di caccia ne di tiro sportivo. Stiamo parlando di regolamentazioni sul porto per difesa.
          • Anonimo scrive:
            Re: INFORMARSI prima di PARLARE, pleaz

            Di' quello che vuoi sugli studi, ma i dati
            sono dati e se il numero di crimini
            diminuisce nessuno può affermare il
            contrario.come hai fatto la correlazione tra la diminuzione dei crimini e il porto d'armi ????magari la criminalita e diminuita per una azione piu incisiva della polizia...avere tot pistole e tot crimini e rapportare il numero delle pistole ai crimini e una bella statistica...ripeto: io sono convinto che le armi sono un pericolo per chi non manneggia almeno mezz'ora al giorno un'arma...puo solo fare del male a se stessi e agli altri...
            E infatti io non ho la licenza di porto ad
            uso caccia. E infatti io ci vado al
            poligono.
            Non stiamo parlando ne' di caccia ne di tiro
            sportivo. Stiamo parlando di
            regolamentazioni sul porto per difesa.ci saranno troppi morti e troppi abusi se succedera questo...come succede anche in america...inoltre lasciami dire...ci sono le arti marziali...e non e una balla tutto quello che vedi nei film dove si disarma uno con un paio di colpi...e senza ammazzarlo...
          • Anonimo scrive:
            Re: INFORMARSI prima di PARLARE, pleaz


            Di' quello che vuoi sugli studi, ma i dati

            sono dati e se il numero di crimini

            diminuisce nessuno può affermare il

            contrario.inoltre se mi metto a cercare in rete quanto scomettiamo che ti trovo una lista almeno doppia di dati CONTRARI ai tuoi ????troppo scazzato per farlo...ma prova a cercare...l'avevo fatto un giorno (noia) e c'era il pieno di link e dati...
    • Anonimo scrive:
      Re: consiglio per proteggervi la casa.
      E SE IL RAPINATORE AVESSE LA "RUZZA" E GLI PIACESSE IL TUO SDERINO???????
  • Anonimo scrive:
    Mah... non è una così brutta idea...
    Sì.... un'arma in casa mi potrebbe anche permettere di risolvere controversie col mio gatto o col cane.Per non parlare di quella rompiballe di mia moglie !!!
  • Anonimo scrive:
    C.V.D.
    NON POTENDO COSTRUIRE, DISTRUGGI...
    • Anonimo scrive:
      Re: C.V.D.
      In generale se pper costruire bisogna distruggere, distruzione sia, senza eccezioni e senza pietà.Ma non è questo il caso.State continuando a ripetere che le armi servono per uccidere, ma chi uccide è quelllo che la impugna.Personalmente ritengo che se uno uccide un criminale, ha fatto solo del bene alla società.
      • Anonimo scrive:
        Re: C.V.D.
        ma come fai a non capire che e' un controsenso?uccidi un criminale per fare il bene della società. il compito della società e' fare leggi che siano rispettate per mantenere l'ordine. la legge (ancora per poco, forse...) stabilisce che uccidere e' reato. se infrangi la legge sei un criminale. sei criminale perché hai recato danno alla società.
        • Anonimo scrive:
          Re: C.V.D.
          se uccidi si a meno che non sia minacciato di vita.....se spari alle gambe é comunque tentato omicidio o eccesso di legittima difesa
        • Anonimo scrive:
          Re: C.V.D.

          se infrangi la legge sei un criminale. quindi se uno ti punta una pistola contro e tu lo ammazzi per difesa, sei tu il criminale?senti, figlio dei fiori, 'ste stronzate sono un po' datate...
          sei criminale perché hai recato danno alla
          società. danno alla società per aver ucciso magari uno spaciatore o un ladro? ma fammi il piacere!
        • Anonimo scrive:
          Re: C.V.D.
          C'è una piccola differenza, che tu se uccidi uno in una situazione del genere, non sei andato a cercalo, te ne stavi a casa tua a riposare dopo esserti spaccato il culo tutto il giorno a lavorare.Spiegami che contributo utile può dare alla società un rapinatore, stupratore, assassino che entra in casa d'altri senza essere invitato, per privarli di quello che si sono guadagnati con tanta fatica, in tutta una vita di sacrifici.
          • Anonimo scrive:
            Re: C.V.D.
            - Scritto da: Vaira
            invitato, per privarli di quello che si sono
            guadagnati con tanta fatica, in tutta una
            vita di sacrifici.qualcuno direbbe che siamo tutti uguali anche gli assassini e che abbiamo gli stessi diritti ma non e' cosi' infatti loro hanno piu' diritti perche' sono poverini e tu invece dovresti sentirti in colpa perche' hai un lavoro e una casa quindi come vedi se loro sono cosi' e' colpa tua che non gli hai regalato la tua casa
  • Anonimo scrive:
    Uffa troppo pacifismo!
    Ragazzi non concepisco l´uso delle armi per attaccare ma per difendersi si!Non possiamo vivere nel terrore e lasciarci importunare dai ladri etc!Meglio io al processo che loro al mio funerale!
    • Anonimo scrive:
      Re: Uffa troppo pacifismo!
      Lascia perdere, questi BuonistiPacifistiFiglideifiori non sanno cosa significa essere svegliati alle 3 del mattino dai colpi di scalpello contro la porta di casa tua.Ripetono pedissequamente le parole che sono riusciti a memorizzare tra una canna e l'altra.
      • Anonimo scrive:
        Re: Uffa troppo pacifismo!
        io non li capisco proprio!è giusto difendersi...non uccidere a meno che tu non sia minacciato di vita.Fermarli é sacrosanto...
        • Anonimo scrive:
          Re: Uffa troppo pacifismo!
          PERCHE' NON RAFFORZARE LE DIFESE DELLA CASA?PERCHE' NON IMPEDIRE LORO DI ENTRARE?PERCHE' SPENDERE SOLDI PER QUALCHE COSA CHE LASCERA' COMUNQUE UN SEGNO INDELEBILE NELLA VITA TUA E DI CHI TI STA ATTORNO - E SPERO PER TE CHE SIA IL PIU' "PIACEVOLE" POSSIBILE - ?PERCHE'?MI SAI DIRE PERCHE' E' MEGLIO UNA "PISTOLA" DI UNA BUONA "SERRATURA"?
          • Anonimo scrive:
            Re: Uffa troppo pacifismo!
            Tj sono d´accordo con te ma se la buona serratura e l´allarme non bastano e te li trovi in casa lo stesso? CHe fai?La serratura serve soprattutto se non sei in casa... quando sei in casa con una buona serratura e senti che ti scassinano la porta che fai?Io chiamo i carabinieri e polizia ma se nel frattempo riescono ad entrare?
          • Anonimo scrive:
            Re: Uffa troppo pacifismo!
            svegliati ragazzo, nessuna serratura, ne' portoncino blindato è sufficiente. se i ladri vogliono entrare, entrano.ti voglio ricordare una cosa:qualche anno fa la mercedes fu la prima casa a montare l'immobilizer, e per qualche tempo i furti diminuirono del 99%. e poi? adesso i proprietari di mercedes sono sicuri? vedi forse molte mercedes parcheggiate per strada di notte? informati un attimo, le classe S, le mercedes di gama alta, e quindi fornite di antifurti complessissimi, sono una delle prede più ambite dai ladri. idem per le serrature di casa.sveglia ragazzo, e pensa a una cosa:serrature? e come pensi di difenderti mentre sei per strada? ti porti dietro la casa mentre percorri le strade di una cittè malfamata?
          • Anonimo scrive:
            Re: Uffa troppo pacifismo! - armi per difendersi??
            non ho mai letto un'idiozia più grossa, ma da quando in qua le armi possono essere usate per difendersi, sparare a un uomo è una difesa? uccidere è una difesa? sapete cosa voi neo-filo-ma-no-non-voglio-ammetterlo-fascisti considerate come differenza tra attacare con un arma o difendersi? la condizione sociale di chi la impugna quell'arma, se non ha avuto altre scelte dalla vita sta attaccando, se invece la usa per "difendere" i propri privilegi, allora è difesa...le armi provacono morte, e basta, piantiamola con questa invenzione filo-nazista di difesa con le armi, la morte è morte indipendentemente dal colore,serve ricordare due fatti recenti?il ragazzo nella scuola in germania e il bambinetto di 4 anni a napoli che ha ucciso il fratello di 6?"there's a world of cadavers around every men"m3l4tonin
          • Anonimo scrive:
            Re: Uffa troppo pacifismo! - armi per difendersi??
            guarda che nessuno cliel'ha data in mano la pistola a quel bambino, era in casa, per il nonno, che doveva difendersi, casi come questo in america sono così comuni che i giornali non ne parlano, per fortuna da noi ancora se ne parla....meno male.e vorrei tanto che restasse un eccezione.10.000 morti all'anno per armi "leggere" non sono più eccezioni, per questo è importante non allentare le attuali leggi sul possesso d'armi, ma semmai inasprirle il più possibile.perchè un arma è solo un pericolo (o se preferisci un costo) per la società
          • Anonimo scrive:
            Re: Uffa troppo pacifismo! - armi per difendersi??

            guarda che nessuno cliel'ha data in mano la
            pistola a quel bambino, era in casa, per il
            nonno, che doveva difendersi, appunto, la colpa non è dell'arma, ma del nonno.se un uomo lascia il figlio in machcina da solo e con l'auto accesa, il bambino comincia a giocare e premendo l'acceleratore si schianta contro un albero e muore, la colpa è forse dell'auto?
            10.000 morti all'anno per armi "leggere" non
            sono più eccezioni, per questo è importante
            non allentare le attuali leggi sul possesso
            d'armi, ma semmai inasprirle il più
            possibile.non sono d'accodo sull'inasprirle. IMHO chi ha i requisiti psichici per possedere un'arma (naturalmente solo maggiorenni) ha diritto di averla. tutti gli altri non devono averla nè per uso difensivo nè sportivo, nè espositivo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Uffa troppo pacifismo! - armi per difendersi??
            Beh se metti un fiore in una pistola ostruisci la canna e c´é la possibilitá che gli esploda la pistola in mano....I FIORI SERVONO LOL!Maddai é meglio essere uccisi da un tossico o difendersi uccidendolo?Io opto per la seconda....
          • Anonimo scrive:
            Re: Uffa troppo pacifismo! - armi per difendersi??

            Maddai é meglio essere uccisi da un tossico
            o difendersi uccidendolo?
            Io opto per la seconda....anch'io!
          • Anonimo scrive:
            Re: Uffa troppo pacifismo! - armi per difendersi??
            - Scritto da: Vertigo

            Maddai é meglio essere uccisi da un
            tossico

            o difendersi uccidendolo?

            Io opto per la seconda....

            anch'io!Bella coppia, mai sentito parlare di TASER??Credo che Google possa insegnarvi qualcosina in merito.Saluti, Ryo Takatsuki
          • Anonimo scrive:
            Re: Uffa troppo pacifismo! - armi per difendersi??
            - Scritto da: mel4tonin
            10.000 morti all'anno per armi "leggere" non
            sono più eccezioni, per questo è importante
            non allentare le attuali leggi sul possesso
            d'armi, ma semmai inasprirle il più
            possibile.
            perchè un arma è solo un pericolo (o se
            preferisci un costo) per la societàse e' un problema di numeri allora dobbiamo proibire il fumo e l'alcool e sbattere in galera per sempre chi guida ubriaco oppure chiudere in una stanza tutti gli ubriachi con le pistole e lasciare che le leggi del caos facciano il loro corso
          • Anonimo scrive:
            Re: Uffa troppo pacifismo! - armi per difendersi??
            La morte e' sempre morte, ma meglio che sia quella di chi mi assale per derubarmi o peggio!L'unica cosa su cui non transigerei e' che chi vuole comprarsi un'arma per difendersi deve dimostrare di saperla usare (esistono i poligoni di tiro per questo) con un esame da parte di qualche autorita' di P.S. , e di essere mentalmete sano con un esame psichiatrico.
          • Anonimo scrive:
            Re: Uffa troppo pacifismo! - armi per difendersi??
            - Scritto da: mel4tonin
            non ho mai letto un'idiozia più grossa, mama allora perche' l'hai scritta
            da quando in qua le armi possono essere
            usate per difendersi, sparare a un uomo è
            una difesa? uccidere è una difesa? e' sempre meglio di farsi ammazzare e madre natura ci insegna che uccidere e' anche una difesa ad esempio guarda cosa succede d'estate con le zanzare che sono anche loro creature di dio anche se i preti le uccidono sicuramente d'estate
            sapete cosa voi
            neo-filo-ma-no-non-voglio-ammetterlo-fascisti
            le armi provacono morte, e basta,
            piantiamola con questa invenzione
            filo-nazista di difesa con le armi, la mortedeheheee sei un po' paranoico pero'
            il ragazzo nella scuola in germania e il
            bambinetto di 4 anni a napoli che ha ucciso
            il fratello di 6?ma cosa vuol dire se uno e' matto puo' sempre buttare la gente sotto il metro' anche se non ha una pistola o un m60 quindi forse dovremo anche rinchiudere i pazzi invece di lasciarli pascolare in giro per le strade tanto poi sono infermi di mente e non vanno neanche in galera anzi secondo qualcuno dovremmo anche abolire la galera ma a questo punto tanto vale farsi ammazzare per strada senza neanche protestare altrimenti il delinquente ti denuncia per diffamazione e tu vai in galera da solo

            "there's a world of cadavers around every
            men"

            m3l4tonin
          • Anonimo scrive:
            Re: Uffa troppo pacifismo!
            Vero TJ ma bisogna averne anche i soldi per comprarsi una porta blindata (minimo 3.000 euro) sistema di allarme completo (minimo 5.000 euro)Costo di una pistola minimo 300 euro
          • Anonimo scrive:
            Re: Uffa troppo pacifismo!
            MI DISPIACE.PER VOI E PER CHI VI STA VICINO.DAVVERO, NON PER "RETORICA". MI RENDO CONTO CHE SIETE TANTO RADICATI NELLA LOGICA DEL "SUPER-EROE FAI-DA-TE" DA NON VEDERE AL DI LA' DEL VOSTRO NASO.RIMANGO CONVINTO CHE FAR PASSARE LEGGI CHE APPROVINO IL PORTO D'ARMI PRIVATO NON FARA' ALTRO CHE AUMENTARE I CRIMINI ED I MORTI AMMZZATI - SPECIALMENTE TRA GLI STESSI PRIVATI, CHE IL PIU' DELLE VOLTE NON SONO PER NIENTE ABILI A MANEGGIARE ARMI.UN SALUTO.
    • Anonimo scrive:
      Re: Uffa troppo pacifismo!
      La prossima volta uno ti taglia la strada, suoni per protestare. Come a volte capita, questo si ferma, scende per mandarti al diavolo, tu ti fermi, iniziate a discutere. Poi il livello della rissa sale, perdi la testa e lo ammazzi.Senza neanche accortetene. Perchè il cervello cortocircuita in alcune situazioni. Se non avessi avuto la pistola non succedeva.Difesa personale?Se vuoi puoi anche invertire le parti. Giusto un esempio di cosa vuol dire portare in giro le armi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Uffa troppo pacifismo!
        ho parlato di armi in casa non di armi portate addosso.No girare armati non va bene e se proprio vuoi uccidi anche con le mani o col crick della macchina.Sono d´accordo con te
      • Anonimo scrive:
        Re: Uffa troppo pacifismo!
        nel nick!
      • Anonimo scrive:
        Re: Uffa troppo pacifismo!
        La fai troppo semplice, io non sono d'accordo ad armare tutti, sia chiaro.Se uno non è equilibrato, non deve poter essere armato sia chiaro.Per questo ritengo che bisognerebbe aggiungere una perizia psichiatrica alla prassi per ottenere il porto d'armi.Porto d'armi che comunque, ripeto, non è mai per difesa personale.Se provi a chiedere il p.d. per quel motivo, ti ridono in faccia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Uffa troppo pacifismo!

        Senza neanche accortetene. Perchè il
        cervello cortocircuita in alcune situazioni.allora vietiamo anche il crik, i coltellini svizzeri e i bullock, sono pericolosissimi, posono essere usati per uccidere le persone.
    • Anonimo scrive:
      Re: Uffa troppo pacifismo!
      - Scritto da: kamy
      Ragazzi non concepisco l´uso delle armi per
      attaccare ma per difendersi si!
      Non possiamo vivere nel terrore e lasciarci
      importunare dai ladri etc!
      Meglio io al processo che loro al mio
      funerale!è proprio per evitare che il tuo funerale diventi MOLTO ma MOLTO più probabile, facilitando la vendita a cani e porci, che è meglio non far modificare leggi che fino ad ora hanno arginato abbastanza il problema.un domani qualsiasi ragazzino gun-hacker (smanettone comunque, ma delle armi) può sbagliare e far fuori qualcuno, così, per sbaglio.solo eprhcé era facile e non sufficientemente responsabilizzante, avere un'arma.
      • Anonimo scrive:
        Re: Uffa troppo pacifismo!
        quando spari e ammazzi qualcuno non é mai per sbaglio....se miri alle gambe il colpo va allegambe, alla testa o al petto e il colpo va dove lo hai mandato.Ovvio le armi vanno vendute a persone a posto e responsabili!!!!LA legge come è va bene cosi!
        • Anonimo scrive:
          Re: Uffa troppo pacifismo!
          hai mai sparato, hai mai avuto in mano una pistola?hai mai mirato alle gambe di un uomo?non occorrte che tu risponda in forum,basta che rifletti e la risposta ti arriva subito
          • Anonimo scrive:
            Re: Uffa troppo pacifismo!
            sisinon ancora per fortuna
          • Anonimo scrive:
            Re: Uffa troppo pacifismo!
            - Scritto da: mel4tonin
            hai mai sparato,
            hai mai avuto in mano una pistola?
            hai mai mirato alle gambe di un uomo?

            non occorrte che tu risponda in forum,
            basta che rifletti e la risposta ti arriva
            subitoe' sempre meglio che farsi ammazzare per niente altrimenti possiamo decidere che ogni pazzo assassino e' un prezioso fiorellino unico come un fiocco di neve e continuare a farci ammazzare nei vicoli se a te sta bene dimmelo cosi' evito di venire nei tuoi vicoli altrimenti ci sparano tutti e due
    • Anonimo scrive:
      Re: Uffa troppo pacifismo!
      Ragazzi, mi preoccupate.Nessuno ha il diritto di uccidere nessuno, nemmeno lo stato. Il problema è che, invece, questo succede normalmente. Dobbiamo cercare di cambiare le cose partendo dalle cause, e non incentivando la vendita delle armi. Ma anche questo è un businnes, e le conseguenze, come sempre, ce le sorbiremo noi...Pensateci, ne varrà davvero la pena? Queste non sono soluzioni, sono palliativi inutili e dannosi.Non si può scherzare sulla morte di una persona, "anche" se è un ladro o un tossico o uno spacciatore. C'è molto razzismo in tutto ciò, non trovate? Lo risolveremo con le pistole il problema? Tanti giustizieri solitari in giro per le città? Che scenario magnifico!Meditate gente, meditate...
      • Anonimo scrive:
        Re: Uffa troppo pacifismo!
        Sei allucinante!!!!!Se vuoi un arma e non hai il porto d´armi la trovi in qualsiasi posto in maniera irregolare...AUindi si, sarebbe bello cambiare le cose ma perche dobbiamo lasciare che la feccia della società ci usi violenza? PErché chi agisce male ha sempre ragione?Io non ci sto e mi difendo...vegano poi a dirmi che non potevo!
        • Anonimo scrive:
          Re: Uffa troppo pacifismo!
          Allucinante? Tu invece mi sembri un pò esaltato e pure abbastanza nazista! La feccia della società è da eliminare? Bel discorso, veramente da persona intelligente. Non capisci un cazzo, ecco cosa. La gente come te sarebbe da eliminare, altrochè.
        • Anonimo scrive:
          Re: Uffa troppo pacifismo!

          Se vuoi un arma e non hai il porto d´armi la
          trovi in qualsiasi posto in maniera
          irregolare...io ne voglio una...facciamo cosi me la trovi tu ????(che cazzo e sta storia che uno trova armi dappertutto...come i cd che si trovano dapperutto con findus sopra, ecc...ma dove ca**** li vedete ????)c'e la polizia che deve avere le armi...i cittadini no...perche e molto probabile che veranno utilizzate per uccidere...non per protteggere la persona...uno quando tira fuori la pistola sara cosi spaventato che sparera a tutto quello che si muove...e di giorni fa la notizia di una persona che aveva ucciso uno straniero che gli aveva rotto lo specchietto della macchina o qualcosa del genere...gli avevano ridotto la pena a sei anni di carcere...ma quei sei anni (pochi secondo me, visto l'aggravante di motivi futili) se li deve fare...
      • Anonimo scrive:
        Re: Uffa troppo pacifismo!
        - Scritto da: Rouler
        Meditate gente, meditate...posso meditare se nessuno viene in casa mia e mi ammazza quindi per ora preferisco non essere ammazzato grazie per la collaborazione
    • Anonimo scrive:
      Re: Uffa troppo pacifismo!
      Condivido!!!
  • Anonimo scrive:
    Si alle armi ! No ai ladri!
    E che cavolo ragazzi !Se si trova un ladro in casa se non ammazzato va fermato e non c´é nulla di meglio di un colpo nelle gambe!Diciamo SI alle armi da difesa in CASA!
    • Anonimo scrive:
      Re: Si alle armi ! No ai ladri!
      E se un giorno mi taglierai la strada, io ti sparerò: è il modo migliore per farti capire che hai sbagliato!Ma non dir cazzate, dai!
      • Anonimo scrive:
        Re: Si alle armi ! No ai ladri!
        - Scritto da: Rouler
        E se un giorno mi taglierai la strada, io ti
        sparerò: è il modo migliore per farti capire
        che hai sbagliato!
        Ma non dir cazzate, dai!dehehee infatti anche io preferisco farmi ammazzare dai ladri quando sono a casa e' il mio hobby preferito altrimenti se mi scappa uno starnuto il ladro si spaventa e mi denuncia per molestie poi arriva amnesty e mi denuncia un'altra volta e alla fine vado in galera per uno starnuto mentre se 10 albanesi mi ammazzano di botte vengono dichiarati infermi di mente perche' se fossero stati normali non lo avrebbero fatto e quindi alla fine vincono sempre loro ed e' anche per questo che da 30 anni sono qui in cina a studiare il debianzhang con il maestro xian
  • Anonimo scrive:
    L'esperienza...
    .. qualsiasi giudizio può essere giusto, oppure sbagliato. L'opinione del singolo, non è detto rappresenti la verità.Però, abbiamo uno strumento importante per conoscere quale sarebbero i reali effetti che potrebbero conseguire......L'America, con le stesse finalità, ha usato la tecnica del liberismo per permettere a tutti i cittadini di potersi difendere. I risultati sono sotto gli occhi di tutti. Se in Italia si deve aver paura di prendere una coltellata da un marocchino, in America si deve aver paura per la stessa rapina di essere ammazzati.Il risultato è che non è aumentata la sicurezza.Rendendo facile la reperibilità di armi, si aumenteranno solo il numero di criminali in grado di portarsi sietro un'arma. E, penso, in caso di rapina, anche se si vedono i film di Rambo& Co., penso che il primo che estrarrebbe l'arma per sparare sarebbe il criminale, non l'onesto cittadino.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'esperienza... No alle armi!
      Sono totalmente e profondamente d'accordo.- Scritto da: l
      .. qualsiasi giudizio può essere giusto,
      oppure sbagliato. L'opinione del singolo,
      non è detto rappresenti la verità.
      Però, abbiamo uno strumento importante per
      conoscere quale sarebbero i reali effetti
      che potrebbero conseguire......
      L'America, con le stesse finalità, ha usato
      la tecnica del liberismo per permettere a
      tutti i cittadini di potersi difendere. I
      risultati sono sotto gli occhi di tutti. Se
      in Italia si deve aver paura di prendere una
      coltellata da un marocchino, in America si
      deve aver paura per la stessa rapina di
      essere ammazzati.
      Il risultato è che non è aumentata la
      sicurezza.
      Rendendo facile la reperibilità di armi, si
      aumenteranno solo il numero di criminali in
      grado di portarsi sietro un'arma. E, penso,
      in caso di rapina, anche se si vedono i film
      di Rambo& Co., penso che il primo che
      estrarrebbe l'arma per sparare sarebbe il
      criminale, non l'onesto cittadino.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'esperienza... No alle armi!
        hai perfettamente ragione ... assistendo agli ultimi fatti di sangue in germania e negli stati uniti , mi sono soffermato a pensare "meno maleche qui in italia non ci sono armi" .E' un grosso presidio di civiltà ... questa notizia mi giunge nuova , questo governo sta accontentando penso a poco prezzo tutte le lobby piu' meschine che ci sono in giro ..prima hanno iniziato con equiparare all'omicidio copiare due cd ..poi un aiutino alla siae con la storia del bollino ..ora con questa storia delle armi ...tra un pò dovremo avere il permesso per respirare ...ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: L'esperienza... No alle armi!
        - Scritto da: Libertà
        Sono totalmente e profondamente d'accordo.infatti e' meglio prendersi una coltellata perche' si sa che se le armi sono illegali i delinquenti non le trovano ma allora perche' li chiamiamo delinquenti in fondo sono solo emarginati e io offro sempre loro una tazza di te' anche se mi danno una coltellata perche' in alcune culture e' come dire ciao
  • Anonimo scrive:
    Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
    Le armi attirano... armi.La violenza attira... violenza.L'aggressività attira... aggressività.E la paura porta a compiere atti di violenza.No alle armi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
      - Scritto da: Libertà.
      Le armi attirano... armi.
      La violenza attira... violenza.
      L'aggressività attira... aggressività.
      E la paura porta a compiere atti di violenza.
      No alle armi!...rispiegamelo quando ti svegli in piena notte con un albanese o uno zingaro che vagano per la casa......poi mi racconti se non vorresti una pistola in mano in quel momento !
      • Anonimo scrive:
        Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
        - Scritto da: Sicurezza
        ...rispiegamelo quando ti svegli in piena
        notte con un albanese o uno zingaro che
        vagano per la casa...
        ...poi mi racconti se non vorresti una
        pistola in mano in quel momento !Preferirei di no, potrebbe essere peggio.Meglio una rapina e una gran paura, che una morte anche di un colpevole (se non peggio, se pure lui è armato).Saluti
        • Anonimo scrive:
          Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
          piuttosto pensate a dotarvi di case più sicure se avete paura di questo tipo di criminalità. mi pare un modo più moderno di fronteggiare il problema
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
            È un problema che mi sono posto molte volte: sento un rumore di notte, prendo la pistola (se ce l'avessi) e ispeziono la casae poi? se trovo il ladro che faccio? lo ammazzo? a parte la morale, non siamo negli USA, qui è ancora reatoe se quello, vista l'arma, invece di scappare dalla finestra, tira fuori la pistola anche lui, oppure il coltello?
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
            esatto!no alle armi e basta. non penso riuscirei a vivere ancora felicemente dopo aver stroncato un'altra vita...non siamo bestie, possiamo farci giustizia anche senza uccidere. Abbiamo un cervello, utilizziamolo ... anche per capire quali tematiche si vanno a toccare quando si parla di certi argomenti ....non sono in grado di argomentare la questione, di certo e' materia delicata e parlarne con aggressivita' evidenzia una certa superficialita' e pigrizia mentale...peace
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
            Premmesso che la normativa vigente secondo me va già bene, nel senso che uno se non ha precedenti penali può ottenere in 15 giorni un porto d'armi per uso sportivo, trovo troppo superficiale questo "No alle armi e basta" "Le armi sono brutte" e "Chi usa le armi è cattivo".Non vorrei mai trovarmi nella situazione di un intruso in casa che vuol far del male a me ed alla mia famiglia, ma non credo che uno possa dire meglio una rapina ed un pò di paura, senza averle mai provate.Se oltre alla rapina stuprano tua moglie e tua figlia? Se ti ammazzano semplicemente perchè non hai niente di valore in casa in quel momento?E' vero che uno probabilmente non riuscirà più a vivere tranquillo dopo aver ammazzato un altra persona, ed anche sul fatto che queste siano persone ci sarebbe molto da dire, ma non so se sia meglio un processo o un funerale.Tanto per cominciare in italia le armi non vengono vendute per difesa personale, e potremmo prevenire certe situazioni facendo entrare nel nostro paese solo chi è in possesso di un contratto di lavoro, ma anche su questo ci stanno lavorando.Sappiamo tutti benissimo chi è che fa entrare tutti questi criminali, nella speranza, vana tra l'altro, di rinfarcire il proprio serbatoio di voti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
            Non per essere pignolo, ma guarda che in italia co sono anche i criminali comuni non solo quelli "importati" e comunque non puoi dare per scontato che un clandestino sia per forza un criminale!!!!Inoltre buona parte degli omicidi viene compiuta usando 'arma della vittima stessa!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
            - Scritto da: Vaira
            Premmesso che la normativa vigente secondo
            me va già bene, nel senso che uno se non ha
            precedenti penali può ottenere in 15 giorni
            un porto d'armi per uso sportivo, trovo
            troppo superficiale questo "No alle armi e
            basta" "Le armi sono brutte" e "Chi usa le
            armi è cattivo".ok incasso...
            Non vorrei mai trovarmi nella situazione di
            un intruso in casa che vuol far del male a
            me ed alla mia famiglia, ma non credo che
            uno possa dire meglio una rapina ed un pò di
            paura, senza averle mai provate.beh neanch'io figurati!
            Se oltre alla rapina stuprano tua moglie e
            tua figlia? Se ti ammazzano semplicemente
            perchè non hai niente di valore in casa in
            quel momento?
            E' vero che uno probabilmente non riuscirà
            più a vivere tranquillo dopo aver ammazzato
            un altra persona, ed anche sul fatto che
            queste siano persone ci sarebbe molto da
            dire, ma non so se sia meglio un processo o
            un funerale.e' qui che mi sono espresso male io...ci si puo' cmq difendere con armi piu' innoque e cmq efficaci. perche' uccidere? (o cmq cercare di ferire col rischio di uccidere...)
            Tanto per cominciare in italia le armi non
            vengono vendute per difesa personale, e
            potremmo prevenire certe situazioni facendo
            entrare nel nostro paese solo chi è in
            possesso di un contratto di lavoro, ma anche
            su questo ci stanno lavorando.
            Sappiamo tutti benissimo chi è che fa
            entrare tutti questi criminali, nella
            speranza, vana tra l'altro, di rinfarcire il
            proprio serbatoio di voti.mi sembra tu abbia cambiato discorso....lav lavPS non sono comunista e tantomeno frichettone
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
            Ecco hai detto bene non siamo negli USA...forse è questo il problema principale...Ora come ora cosa accade che le persone oneste non possono avere armi, mentre i criminali si...Bilanciamo le cose...SE QUALCUNO TENTA DI UCCIDERMI E' GIUSTO CHE IO POSSA DIFENDERMI!
        • Anonimo scrive:
          Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
          - Scritto da: MaurizioB
          - Scritto da: Sicurezza

          ...rispiegamelo quando ti svegli in piena

          notte con un albanese o uno zingaro che

          vagano per la casa...

          ...poi mi racconti se non vorresti una

          pistola in mano in quel momento !

          Preferirei di no, potrebbe essere peggio.
          Meglio una rapina e una gran paura, che una
          morte anche di un colpevole (se non peggio,
          se pure lui è armato).

          Salutidersi. Innanzitutto dovresti averlo provato, per parlare con cognizione di causa. Se poi hai la mentalità sbagliata..beh quella non la si cambia e la società va come va per quelli come te.Saluti anche a te.
      • Anonimo scrive:
        Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
        - Scritto da: Sicurezza


        - Scritto da: Libertà.

        Le armi attirano... armi.

        La violenza attira... violenza.

        L'aggressività attira... aggressività.

        E la paura porta a compiere atti di
        violenza.

        No alle armi!

        ...rispiegamelo quando ti svegli in piena
        notte con un albanese o uno zingaro che
        vagano per la casa...
        ...poi mi racconti se non vorresti una
        pistola in mano in quel momento !un caso la Louisania stabisce che sparare a un sospetto "car-jacker" non e' reato be il giorno dopo vi fu un caso di car-jacking il cittadino estrae l'arma e... il car-jacker spara..il cittadino onesto muore ecco i risultati dell'autodifesa armatama cmq la protesta e' contro la modifica della legge che impedisce di vendere armi ai paesi che non rispettano i diritti umani..si vuole se non sbaglio togliere il limite sulle "non pericolose" armi leggere e quindi via libera a paesi alleati e criminali...Israele,Turchia,Arabia Saudita,Birmani...e percheno vai con le armi alla polizia brasiliana..o..all'esercito colombiano che magari le passa ai paramilitari
    • Anonimo scrive:
      Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
      Ti è saltato in mente che uno può anche usare un arma per sparare al poligono di tiro contro un foglio di carta, per puro divertimento?
      • Anonimo scrive:
        Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
        BEL DIVERTIMENTO DA COGLIONI.FAI L'AMORE UN PO' PIU' SPESSO FRUSTRATO!
        • Anonimo scrive:
          Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
          Più di così me lo faccio a punta, inoltre non non credo che tu possa giudicare gli hobbies altrui.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
            Vero, vero... scusa: non credo proprio di potertelo dire apertamente che sono convinto sia un hobby da coglioni... Potrei arrivare addirittura a censurarmi da solo...guarda:CREDO FERMAMENTE CHE IL TIRO A SEGNO SIA UN HOBBY DA C****ONI (ANCHE GROSSI VOLENDO...)!Levami una curiosità, ti è mai capitato di pensare: "se solo potessi tirargli un colpo in testa... perché non posso tirargli un colpo in testa, a quel fesso?"
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
            - Scritto da: T.J.
            Vero, vero... scusa: non credo proprio di
            potertelo dire apertamente che sono convinto
            sia un hobby da coglioni...

            Potrei arrivare addirittura a censurarmi da
            solo...guarda:

            CREDO FERMAMENTE CHE IL TIRO A SEGNO SIA UN
            HOBBY DA C****ONI (ANCHE GROSSI VOLENDO...)!



            Levami una curiosità, ti è mai capitato di
            pensare: "se solo potessi tirargli un colpo
            in testa... perché non posso tirargli un
            colpo in testa, a quel fesso?" Lo vai tù a dire al CONI(comitato olimpico...)che sono dei coglioni?Asino!
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
            CERTO CHE GLIELO DICO! IL TIRO A SEGNO E' NATO PER GIUSTIFICARE ED IMBRIGLIARE UN ATTO ED UNA VOLONTA' CHE SEGNANO LA SCONFITTA DI UN UOMO IN QUANTO TALE: L'OMICIDIO.ED E' INOLTRE TRAMITE I "CAMPIONI" CHE LE SOCIETA' SPECIALIZZATE IN ARMI TESTANO MIRINI PIU' PRECISI, ARMI PIU' LEGGERE, MATERIALI NUOVI...CO****NI!
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
            - Scritto da: T.J.

            CERTO CHE GLIELO DICO!

            IL TIRO A SEGNO E' NATO PER GIUSTIFICARE ED
            IMBRIGLIARE UN ATTO ED UNA VOLONTA' CHE
            SEGNANO LA SCONFITTA DI UN UOMO IN QUANTO
            TALE: L'OMICIDIO.

            ED E' INOLTRE TRAMITE I "CAMPIONI" CHE LE
            SOCIETA' SPECIALIZZATE IN ARMI TESTANO
            MIRINI PIU' PRECISI, ARMI PIU' LEGGERE,
            MATERIALI NUOVI...

            CO****NI!
            Occhio, che se li tuo post lo legge un psichiatra ti fà internare. Curati!
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
            FALLO LEGGERE AL TUO E SENTIAMO CHE COSA DICE...
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
            Certo, a volte lo pensa chiunque, armato o no. Ma un conto è pensare (stupidamente) una cosa, un'altra è farla.Comunque adesso no, non ho pensato di tirati un colpo in testa.Vedo comunque che con voi fricchettoni figli dei fiori comunisti non si può fare un dibattito costruttivo nemmeno su queste cose, proviamo ad usare il vostro linguaggio:Oh raga, fate l'amore non la guerraLav lavOh c' hai una cartina?Oh c' hai mille lire?
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.

            Oh raga, fate l'amore non la guerra
            Lav lav
            Oh c' hai una cartina?
            Oh c' hai mille lire?lascialo perdere, 'sti figli dei fiori moderni sono infarciti di perbenismo. adesso anche chi spara a un foglio di carta è un cogli*ne. molto bene... cosi' come puo' essere coglio*e schumacher, perchè andando forte incita i ragazzi a fare le corse su strada, uccidendosi...quando un albanese si infilerà in casa loro per stuprare la moglie o la figlia, voglio proprio vedere se avranno il coraggio di dire queste cose...
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
            MI SEMBRATE UN TANTINO FRUSTRATI, NO?
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
            No, riusciamo a parlare in modo equilibrato anche di argomenti delicati come questo, ci vuole soltanto un pò di apertura mentale.Non dirmi però che ci vuole apertura mentale anche a farsi rapinare solo perchè quella è la cultura degli zingari e noi dobbiamo accettarla...
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.

            MI SEMBRATE UN TANTINO FRUSTRATI, NO?hai già provato ad avere degli zingari (e non datemi del razzista, nel mio caso erano proprio zingari) che ti entrano nel cortile di casa e ti derubano? a me è capitato, e non lo auguro a nessuno. e non sono in una grossa città, abito quasi in campagna.dalle mie parti si verificano di continuo furti nelle abitazioni. se mi dici dove abiti, visto che sei cosi' tranquillo, vengo anch'io.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
            - Scritto da: Vertigo

            MI SEMBRATE UN TANTINO FRUSTRATI, NO?

            hai già provato ad avere degli zingari (e
            non datemi del razzista, nel mio caso erano
            proprio zingari) che ti entrano nel cortile
            di casa e ti derubano? a me è capitato, e
            non lo auguro a nessuno. e non sono in una
            grossa città, abito quasi in campagna.
            dalle mie parti si verificano di continuo
            furti nelle abitazioni. se mi dici dove
            abiti, visto che sei cosi' tranquillo, vengo
            anch'io.io vivo tranquillo in un quartiere popolare(qualcuno dice persino malfamato) allaperiferia di milano..
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.

            lascialo perdere, 'sti figli dei fiori
            moderni sono infarciti di perbenismo. adesso
            anche chi spara a un foglio di carta è un
            cogli*ne. molto bene... cosi' come puo'
            essere coglio*e schumacher, perchè andando
            forte incita i ragazzi a fare le corse su
            strada, uccidendosi...le auto da corsa son diverse da quelle da strada..ma..le pistole ?
            quando un albanese si infilerà in casa loro
            per stuprare la moglie o la figlia, voglio
            proprio vedere se avranno il coraggio di
            dire queste cose...xche un albanese? noto un po di razzismo nelle tue parole...spece se si pensa che la maggiorparte degli stupri e' da parte di famigliari/amici/conoscenti e..parli..si albanesi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.

            le auto da corsa son diverse da quelle da
            strada..ma..le pistole ?vuoi dire che nessuno si è mai ammazzato facendo corse con una macchina stradale? non lo sapevo!
            xche un albanese? noto un po di razzismo
            nelle tue parole...spece se si pensa che la
            maggiorparte degli stupri e' da parte di
            famigliari/amici/conoscenti e..parli..si
            albanesi...se vieni un po' dalle mie parti vedrai di cosa sto parlando...ovviamente non ce l'ho con gli albanesi, avessi detto "un ladro italiano" sarebbe stato lo stesso. ho deto albanese perchè comunque la gente (a ragione o no) ha paura in special modo degli albanesi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.


            Vedo comunque che con voi fricchettoni figli
            dei fiori comunisti non si può fare unconosco pacifisti non comunisti e comunisti non pacifisti comunque ormai dovrebbe essere assodato(anche da liberali e fascisti)che:1 aver un arma in casa puo essere pericoloso2 che la giustizia privata si chiama vendetta o omicidio
            dibattito costruttivo nemmeno su queste
            cose, proviamo ad usare il vostro
            linguaggio:

            Oh raga, fate l'amore non la guerra
            Lav lav
            Oh c' hai una cartina?
            Oh c' hai mille lire?io non parlo cosi..son comunista..ma non parlo cosi..ma forse preferisci il TUO linguaggio"insomma..ci sono gli albanesi i froci i negri e non posso nemmeno sparargli..."e COMUNQUE le proteste sono sulla 185 che parla di vendita all'estero non in italia
    • Anonimo scrive:
      Re: Le armi incitano inconsciamente alla violenza.
      - Scritto da: Libertà.
      Le armi attirano... armi.
      La violenza attira... violenza.
      L'aggressività attira... aggressività.
      E la paura porta a compiere atti di violenza.
      No alle armi!e' molto meglio stare buono e tranquillo mentre mi ammazzano a casa mia dopo avere ammazzato la mia famiglia davanti ai miei occhi ora grazie a te mi sento molto meglio grazie grazie
  • Anonimo scrive:
    Le armi NON SERVONO PER PROTEGGERVI!!!
    Come da topic, se le acquistate un'arma e vi fate un porto d'armi per proteggere voi o la vostra famiglia da eventuali ladri e/o rapinatori, mettete solo in pericolo voi e la vostra famiglia!!!Ciao!
    • Anonimo scrive:
      Re: Le armi NON SERVONO PER PROTEGGERVI!!!
      ahahahhahahhahahahahh sto morrendo dal ridere....chi ti difende dai malviventi? Lo Stato? ahahhahahahahahahaSVEGLIA RAGAZZI!1-La libertà di possedere armi è in strettissima relazione con tutte le altre libertà fondamentali (non è un caso che nei paesi totalitari il monopolio delle armi da fuoco spetti allo Stato); 2-l'arma di per se' è uno strumento come gli altri (quindi mi si risparmino le filippiche sulla pericolosità intrinseca di un'arma da fuoco);3-La sicurezza privata (in primis quella fatta "in proprio") è infinitamente più efficiente di quella statale;4-altre ma ho sonno...:-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Le armi NON SERVONO PER PROTEGGERVI!!!
        La mobilitazione non riguarda la vendita ai privati, quindi la vostra discussione non ha molto senso.La 185 favorisce il controllo della vendita delle armi verso i Paesi i cui governi sono responsabili di accertate violazioni delle convenzioni internazionali in materia di diritti dell?uomo.In parlamento vogliono modificarla per tornare a vendere armi a questi paesi e quindi si è creata la mobilitazione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Le armi NON SERVONO PER PROTEGGERVI!!!
          Faccio più danni con il mio corpo di quanti ne possa fare un arma da fuoco. Non dovrei poter circolare liberamente: abolitemi.Il problema non sono le armi, cosi come le auto, ma chi le utilizza! Si dovrebbe vietare anche la vendita di auto, coltelli da cucina, catene per bicicletta, racchette da tennis, fionde, cerbottane e quant'altro sia usato come arma.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi NON SERVONO PER PROTEGGERVI!!!
            E le automobili dove le mettiamo? Quanti morti ci sono ogni anno?
          • Anonimo scrive:
            Re: Le armi NON SERVONO PER PROTEGGERVI!!!
            - Scritto da: fix
            Faccio più danni con il mio corpo di quanti
            ne possa fare un arma da fuoco. Non dovrei
            poter circolare liberamente: abolitemi.

            Il problema non sono le armi, cosi come le
            auto, ma chi le utilizza! Si dovrebbe
            vietare anche la vendita di auto, coltelli
            da cucina, catene per bicicletta, racchette
            da tennis, fionde, cerbottane e quant'altro
            sia usato come arma.Un ESEMPIO è Pantani che, se vi ricordate con il suo SUV Mercedes Ha travolto in contromano 3 o 4 auto. Ma siccome non era una pistola va tutto bene.
    • Anonimo scrive:
      Re: Le armi NON SERVONO PER PROTEGGERVI!!!
      E' estremamente difficile ottenere un porto d'armi per quel motivo, puoi ottenerlo solo per uso sportivo.Pertanto sono d'accordo con te, le armi non servono a proteggersi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Le armi NON SERVONO PER PROTEGGERVI!!!
        INFATTI! NON SERVONO A PROTEGGERSI, SERVONO AD AMMAZZARE.E PENSARE CHE C'E' IN GIRO GENTE CHE LE USA PER DIVERTIMENTO... SE IL MONDO E' ALLO SFASCIO CI SARA' PURE UN MOTIVO, NO?
    • Anonimo scrive:
      Re: Le armi NON SERVONO PER PROTEGGERVI!!!
      e cosa bisogna fare lasciarli che ti rapinino indisturbati e ringraziarli pure?Io sparerei sena problemi
      • Anonimo scrive:
        Re: Le armi NON SERVONO PER PROTEGGERVI!!!
        - Scritto da: Ti@TiX
        e cosa bisogna fare lasciarli che ti
        rapinino indisturbati e ringraziarli pure?
        Io sparerei sena problemiSecondo mè vogliono essere sicuri che nessuno gli spari quando, completamente "fatti" entrano in casa tua per rubare quello che serve per la dose giornaliera.
    • Anonimo scrive:
      Re: Le armi NON SERVONO PER PROTEGGERVI!!!
      - Scritto da: No alle armi!
      Come da topic, se le acquistate un'arma e vi
      fate un porto d'armi per proteggere voi o la
      vostra famiglia da eventuali ladri e/o
      rapinatori, mettete solo in pericolo voi e
      la vostra famiglia!!!Sono solo parole. Io preferisco non farmi ammazzare in casa mia da qualche albanese di passaggio che in qualche modo comunque non andrà in galera.
Chiudi i commenti