Patto mobile tra Microsoft e TIM

Microsoft e TIM hanno deciso di esplorare insieme il giovane mercato nostrano legato alla convergenza fra voce e dati. I due big distribuiranno insieme PDA basati su Pocket PC capaci di offrire le più comuni funzioni di telefonia
Microsoft e TIM hanno deciso di esplorare insieme il giovane mercato nostrano legato alla convergenza fra voce e dati. I due big distribuiranno insieme PDA basati su Pocket PC capaci di offrire le più comuni funzioni di telefonia


Milano – Con l’intento di accelerare il processo di convergenza fra computing e telefonia, e promuovere sul mercato italiano nuovi dispositivi capaci di gestire voce e dati, Microsoft e TIM hanno siglato un accordo al cui centro c’è il giovane Windows Powered Pocket PC Phone Edition , una versione del sistema operativo Pocket PC capace di coniugare le tipiche funzionalità di un PDA con quelle di un telefono cellulare.

Il primo prodotto distribuito dai due colossi è il Qtek 1010, un PDA capace di connettersi alle reti mobili in standard GSM/GPRS e dotato di tutto il necessario per telefonare, consultare la posta elettronica, navigare sul Web e accedere alle reti aziendali via wireless. Il dispositivo include un abbonamento a TIM e diverse scorciatoie verso i servizi wireless offerti dal noto operatore.

“Sempre più spesso imprenditori, manager e professionisti si trovano a svolgere le proprie attività lontano dall?ufficio, con la necessità di comunicare e accedere alle informazioni personali e aziendali in modo semplice e produttivo”, ha dichiarato Davide Viganò, vice direttore generale di Microsoft Italia. “Il nuovo Pocket PC Phone Edition Qtek 1010, insieme ai servizi offerti da TIM, è la soluzione ideale per rispondere a queste nuove esigenze di elaborazione e collaborazione da parte di un?utenza business, offrendo alle aziende la possibilità di creare per i propri dipendenti un vero e proprio ufficio mobile”.

Grazie al sistema operativo Pocket PC Phone Edition, il Qtek 1010 integra le versioni Pocket dei principali applicativi inclusi nella suite per l’ufficio Office XP, inclusi Word, Excel e Outlook, la versione “lite” del Windows Media Player e il supporto alle connessioni wireless sicure. Il nuovo dispositivo offre, inoltre, le tipiche funzionalità di un telefono cellulare, quali composizione automatica dei numeri, registro delle chiamate, avviso di chiamata, chiamate in conferenza, identificativo del numero chiamante, composizione rapida dei numeri telefonici, vivavoce e SMS.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 05 2003
Link copiato negli appunti