Via alla PEC gratuita in 200 Comuni grazie a InfoCert e Anusca

Via alla PEC gratuita in 200 Comuni grazie a InfoCert e Anusca

InfoCert e Anusca offrono PEC gratuita per 1 anno ai cittadini di 200 Comuni italiani. Il primo Comune che ha aderito all'iniziativa è Cesena.
Via alla PEC gratuita in 200 Comuni grazie a InfoCert e Anusca
InfoCert e Anusca offrono PEC gratuita per 1 anno ai cittadini di 200 Comuni italiani. Il primo Comune che ha aderito all'iniziativa è Cesena.

La Posta Elettronica Certificata è un servizio che permette di inviare e ricevere email con valore legale, equivalente a quello delle raccomandate con ricevuta di ritorno. La PEC certifica l’identità di mittente e destinatario, la data e l’ora di spedizione e consegna, e il contenuto del messaggio e degli eventuali allegati.

La PEC è uno strumento fondamentale e obbligatorio per le aziende, i professionisti e la Pubblica Amministrazione, ma negli ultimi anni è diventata sempre più utile anche ai privati cittadini. Infatti, grazie al registro dei domicili digitali (INAD), è possibile richiedere di ricevere le comunicazioni della Pubblica Amministrazione, come multe, avvisi dell’Agenzia delle Entrate, rimborsi fiscali, ecc., in formato digitale, sulla propria casella PEC, evitando così le tradizionali raccomandate cartacee.

Come avere una PEC gratuita per un anno

La Posta Elettronica Certificata, però, ha un costo, seppure molto basso. Tuttavia, esiste un’opportunità per avere una PEC gratuita per un anno, grazie alla collaborazione tra InfoCert e Anusca. InfoCert è una delle principali autorità di certificazione in Europa, che offre il servizio di PEC LegalMail. Anusca è l’Associazione Nazionale Ufficiali di Stato Civile e d’Anagrafe, che rappresenta 5.075 Comuni italiani, l’86% di tutti i residenti del Bel Paese.

I cittadini di 200 Comuni italiani, tra cui Cesena, il primo ad aderire all’iniziativa, possono richiedere una casella PEC LegalMail gratuita, che potrà essere utilizzata per tutti gli scopi previsti dalla normativa, compreso quello di domicilio digitale. Il servizio sarà gratuito per il primo anno, con la possibilità di ricevere un numero illimitato di messaggi e inviarne 5 senza alcuna spesa. Per ulteriori invii, sarà necessario acquistare dei pacchetti di invii.

Altre soluzioni di Posta Elettronica Certificata gratuite

L’iniziativa di InfoCert e Anusca è interessante, ma non è l’unica. Esistono infatti altre soluzioni di PEC gratuite, almeno per il primo anno, offerte da diversi gestori accreditati presso l’AgID (Agenzia per l’Italia Digitale). Tra queste, si segnala SpidMail, il servizio di Namirial, che offre una casella PEC gratuita a vita, con la possibilità di inviare un solo messaggio al mese.

L'offerta per te oggi è...

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione nel rispetto del codice etico. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 29 gen 2024
Link copiato negli appunti