Per una notte più tranquilla

Il silenzio assoluto per chi dorme con un ronfatore abituale? Ora è possibile
Il silenzio assoluto per chi dorme con un ronfatore abituale? Ora è possibile

Dormire con qualcuno che russa non è il massimo, soprattutto se si ha il sonno leggero e se chi ronfa è in grado di esplorare sonorità sempre più diverse di notte in notte. È come tentare di assopirsi nel bel mezzo di un rave. Che fare? La scienza ha dimostrato che munirsi di tappi è tanto inutile quanto controproducente, così come a nulla servono i vari spray e cerotti nasali. I calcioni a far male sulla rotula possono minare la vita di coppia, quindi meglio lasciar perdere. Proprio quando la speranza sembra ormai persa, corre in aiuto SnorePro .

il gadget

La sua forma è molto simile a quella di un orologio, grazie anche al comodo cinturino e al display. Indossato prima di dormire, il dispositivo – dotato di una particolare tecnologia chiamata Dynamic Snore Detection – è in grado di ascoltare ogni “crescendo”. Una volta udito l’affondo, il dispositivo emette una pulsazione che in teoria dovrebbe far cessare in maniera garbata ma decisa il fracasso.

Al risveglio mattutino, sul display si potrà visualizzare l’intera performance notturna. L’intento, ovviamente, non è quello di totalizzare un punteggio massimo, bensì il contrario. L’intensità della pulsazione è regolabile ad intervalli di tempo: a seconda del livello di training può essere settata ogni tre “colpi” per i ronfatori della domenica, ogni due per quelli amatoriali e ogni colpo per i veri e propri professionisti. L’idea è quella di addomesticare il ronfatore in maniera graduale.

Prodotto dall’azienda statunitense HBIUSA, SnorePro viene venduto ad un pezzo di circa 100 dollari ed è alimentato a batterie. Funzionerà? Difficile a dirsi. Alla peggio, si può cambiare il partner.

HBIUSA

(via Boing Boing Gadget )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

08 02 2009
Link copiato negli appunti