Photoshop compie 30 anni: com'era nel 1990

Il software di fotoritocco per eccellenza spegne oggi le sue prime 30 candeline: ecco com'era Adobe Photoshop nell'ormai lontano 1990.
Il software di fotoritocco per eccellenza spegne oggi le sue prime 30 candeline: ecco com'era Adobe Photoshop nell'ormai lontano 1990.

Anno Domini 1990. L’Italia di Totò Schillaci si apprestava a ospitare il mondiale di calcio della mascotte Ciao poi vinto dalla Germania Ovest, di lì a poco Tornatore si sarebbe aggiudicato una statuetta alla notte degli Oscar con Nuovo Cinema Paradiso e Microsoft stava per lanciare sul mercato il sistema operativo Windows 3.0. Il 19 febbraio i fratelli Thomas e John Knoll, figli di un fotografo, pubblicarono la prima versione di un software dedicato all’editing delle immagini con l’obiettivo di agevolare il lavoro del padre: fu il giorno di Photoshop.

30 anni di Photoshop: era il 19 febbraio 1990

Oggi il software curato da Adobe è sinonimo di fotoritocco, soluzione potente e versatile adottata su scala globale da grafici (professionisti e non) che operano in pressoché qualsiasi ambito: dalla carta stampata al Web, fino al mondo della pubblicità. Parecchio è cambiato in 30 anni, come mostra il filmato qui sotto con la prima versione eseguita su un Mac d’annata. La demo è curata proprio da uno dei suoi creatori.

Gli strumenti della 1.0 non sono quelli complessi di oggi (in un articolo dedicato le novità annunciate oggi), non fanno leva su intelligenza e machine learning per semplificare il flusso di lavoro all’interno dei livelli di un PSD. Quelli base ci sono però già tutti: dal lazo per la selezione degli oggetti al contagocce per l’estrazione di un colore specifico, dalla gestione dei canali alla bacchetta magica.

L'interfaccia della prima versione di Photoshop

L’attuale incarnazione di Photoshop ha abbracciato il cloud e l’universo mobile con il debutto dell’edizione per iPad, offre una gamma pressoché infinita di possibilità grazie al supporto di plugin ed estensioni, si interfaccia con altri software (in primis Lightroom e Camera Raw) per accompagnare i professionisti nel processo di editing delle immagini. L’obiettivo è rimasto però invariato, quello che tre decenni fa ha spinto i fratelli Knoll a gettare le basi di un progetto che forse nemmeno loro avrebbero ritenuto capace di un tale percorso. Buon compleanno, Photoshop!

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti