Pirate Pay, corsari contro pirati

Un nuovo modello di business finalizzato a disturbare (o anche impedire) la condivisione non autorizzata di contenuti su rete BitTorrent. Un modello che attira investimenti anche da Microsoft
Un nuovo modello di business finalizzato a disturbare (o anche impedire) la condivisione non autorizzata di contenuti su rete BitTorrent. Un modello che attira investimenti anche da Microsoft

Pirate Pay è una nuova start-up russa che ha sviluppato una tecnologia teoricamente in grado di inibire il traffico e la condivisione di contenuti non autorizzati su rete BitTorrent. Neanche a dirlo, gli autori del software sono intenzionati a realizzare un “business model” che preveda l’impiego di questa nuova risorsa a tutto vantaggio dell’industria del copyright.

La società russa non vende fumo, se i fondi di investimento sin qui raccolti (anche da Microsoft) testimoniano qualcosa: il sistema fa uso di un certo numero di server incaricati di connettersi a ogni client P2P coinvolto nella distribuzione di un contenuto. In seguito Pirate Pay “invia traffico specifico per confondere i client in merito al vero indirizzo IP degli altri client e per far sì che si disconnettano gli uni dagli altri”.

Si tratta, a quanto pare, di una vera e propria piattaforma per condurre attacchi denial of service (DoS) diretti al network di file sharing BitTorrent. I suoi autori dicono di aver già condotto con un certo successo una prima sperimentazione di Pirate Pay, bloccando circa 50mila download del film Vysotsky: Thanks go God I ‘m Alive .

I creatori di Pirate Pay sperano di guadagnarsi il supporto (e soprattutto i danari) delle major di Hollywood, ma a conti fatti non è certo la prima volta che qualcuno prova ad attaccare il P2P su BitTorrent dall’interno fallendo nel tentativo . Non pochi dubbi permangono infine sulla legalità di un sistema DoS commercializzato come soluzione pratica al file sharing non autorizzato.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 05 2012
Link copiato negli appunti