Pirateria, multato capotreno

Distribuiva merce pirata ad ambulanti senegalesi. Supermulta
Distribuiva merce pirata ad ambulanti senegalesi. Supermulta


Roma – Un capotreno di Napoli è stato denunciato per violazione delle norme sul diritto d’autore. L’uomo, 48 anni, riforniva di cd contraffatti gli ambulanti senegalesi. Il dipendente delle ferrovie comprava i cd a Napoli – l’area vicina alla stazione centrale di Napoli è nota come “nodo di scambio” per la musica pirata – e li portava a Genova durante i viaggi di lavoro.

“Gli investigatori – si legge in una nota della F.P.M. Federazione contro la pirateria musicale – hanno scoperto l’attività dell’uomo indagando nell’ambiente degli ambulanti africani che operano nel genovese. La scorsa settimana S. G., dopo aver prestato servizio sulla tratta Napoli-Genova, è sceso alla stazione Principe e si è diretto a piedi verso il centro storico di Genova con un carico di merce pirata.”

Dopo averlo pedinato e fermato, gli agenti hanno trovato nelle valigie dell’uomo 1.300 cd, di musica e games per la Playstation. S. G. è stato denunciato e multato per 126 mila euro.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

19 05 2002
Link copiato negli appunti