Pirateria, multato capotreno

Distribuiva merce pirata ad ambulanti senegalesi. Supermulta


Roma – Un capotreno di Napoli è stato denunciato per violazione delle norme sul diritto d’autore. L’uomo, 48 anni, riforniva di cd contraffatti gli ambulanti senegalesi. Il dipendente delle ferrovie comprava i cd a Napoli – l’area vicina alla stazione centrale di Napoli è nota come “nodo di scambio” per la musica pirata – e li portava a Genova durante i viaggi di lavoro.

“Gli investigatori – si legge in una nota della F.P.M. Federazione contro la pirateria musicale – hanno scoperto l’attività dell’uomo indagando nell’ambiente degli ambulanti africani che operano nel genovese. La scorsa settimana S. G., dopo aver prestato servizio sulla tratta Napoli-Genova, è sceso alla stazione Principe e si è diretto a piedi verso il centro storico di Genova con un carico di merce pirata.”

Dopo averlo pedinato e fermato, gli agenti hanno trovato nelle valigie dell’uomo 1.300 cd, di musica e games per la Playstation. S. G. è stato denunciato e multato per 126 mila euro.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ci aspettiamo una recensioncinetta!
    :-Dmafe ... aaron ... eh?raccontateci se vale la pena
    • Anonimo scrive:
      Re: ci aspettiamo una recensioncinetta!
      mah, guarda... secondo me si. io ne avevo letto una prerelease e mi era piaciuto molto. e' un'opera coraggiosa, open source, visionaria, veloce da leggere ma piena di spunti sui quali meditare. per me assolutamente "thumbs up".
      • Anonimo scrive:
        Re: ci aspettiamo una recensioncinetta!
        - Scritto da: aaron
        mah, guarda... secondo me si. io ne avevo
        letto una prerelease e mi era piaciuto
        molto. e' un'opera coraggiosa, open source,
        visionaria, veloce da leggere ma piena di
        spunti sui quali meditare. per me
        assolutamente "thumbs up". Buono a sapersi, non sia mai che non riesca a farci una capatina... 11 giugno, devo ricordarmelo...Saluti
Chiudi i commenti