PlayStation 3, il motion control è servito

Sony ha confermato che il motion controller per PS3, simile al famoso Wiimote di Nintendo, debutterà nei negozi la prossima primavera. Tra i primi giochi a supportarlo vi sarà Resident Evil 5. Novità e dettagli

Roma – Presto anche PlayStation 3, al pari di Wii, potrà essere controllata con il movimento di mani e braccia. A renderlo possibile sarà un nuovo controller, attualmente conosciuto come Sony Wand , annunciato per la prima volta allo scorso E3 e mostrato negli scorsi giorni presso il Tokyo Game Show .

il controller Il nuovo controller, che dovrebbe debuttare sul mercato la prossima primavera, contiene un accelerometro e un giroscopio a tre assi e funziona in coppia con la neonata telecamera PlayStation Eye : quest’ultima viene usata per tracciare la posizione del Wand e riportarla su schermo. Il cosiddetto camera tracking è reso possibile da una sfera luminosa semitrasparente, posizionata sulla punta della “bacchetta”, contenente alcuni LED capaci di generare un certo numero di colori.

Il Wand comunica con la console per mezzo di un modulo wireless Bluetooth 2.0 , ed è alimentato da una batteria interna ricaricabile agli ioni di litio. Il design del controller prevede anche un grilletto analogico e il feedback tattile , ossia la capacità di vibrare leggermente in risposta a certi eventi del gioco.

la bacchetta A giudicare da queste caratteristiche, il motion controller di PS3 dovrebbe fornire un livello di precisione e funzionalità uguale o superiore a quello fornito dal duo Wiimote (dotato di accelerometro a tre assi e sistema di puntamento a infrarossi) e Wii MotionPlus (dotato di giroscopio a due assi) di Nintendo. Grazie al sistema di camera tracking, Wand promette però di misurare con maggior accuratezza la distanza del giocatore dal televisore e la registrazione dei movimenti perpendicolari allo schermo, come quelli effettuati simulando l’uso di una stecca da biliardo o di una mazza da golf (soprattutto quando sono troppo deboli per essere registrati in modo affidabile dall’accelerometro).

“Insieme alla telecamera PlayStation Eye per PS3, che può tracciare con precisione la posizione assoluta del controller, il controller può rilevare i movimenti naturali della mano e riportarli in modo fedele nel gioco”, si legge in alcuni documenti distribuiti da Sony ai giornalisti. “La sfera posizionata sulla punta del controller – si spiega – non viene usata soltanto per tracciare la posizione assoluta, ma anche per fornire un feedback visuale agli utenti attraverso il cambiamento dei colori e dei motivi di luce”.

Come riporta Gizmodo , presso lo show di Tokyo il gigante nipponico ha effettuato alcune dimostrazioni live del Wand ( qui un video): in Resident Evil 5 un manager di Sony giocava tenendo un controller Dual Shock in una mano e il motion controller nell’altra (una configurazione che ricorda da vicino quella rappresentata da Nunchuk+Wiimote in Wii), mentre in LittleBigPlanet un giocatore controllava il personaggio principale e un altro utilizzava il motion controller per interagire con l’ambiente. A seconda del contesto di gioco, i colori della sfera cambiavano dal bianco al giallo, al rosa, al blu ecc.

Oltre a quelli succitati, Sony ha rivelato che tra i primi titoli che supporteranno il Wand vi saranno Ape Escape , Echochrome 2 , Eccentric Slider , Sing and Draw , Champions of Time , Motion Party , The Shoot e Tower . Sony ha sottolineato come tutti questi giochi siano attualmente in fase di sviluppo. Il supporto al futuro motion controller verrà inoltre aggiunto in diversi titoli preesistenti , tra i quali EyePet , Flower , High Velocity Bowling , PAIN e Hustle King : le patch saranno distribuite via PlayStation Network.

Il lancio di Wand è destinato ad accrescere considerevolmente l’importanza, anche su PS3, di quel genere di giochi – adatti a tutte le età e con tempi di apprendimento rapidissimi – che hanno fatto la fortuna di Wii. A tal proposito è sintomatica la presenza, tra i giochi progettati per usare Wand, di uno dei primissimi “party game” per PS3.

Al Tokyo Game Show sono state annunciate anche due novità relative alle console rivali: il lancio il 4 ottobre di Wii Fit Plus , un aggiornamento al famoso gioco di Nintendo dedicato al fitness, e lo sviluppo di un nuovo adattatore WiFi per Xbox 360 con supporto al neo standard 802.11n (la data di rilascio non è ancora nota).

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Funz scrive:
    Puah Flash
    senza dimenticarsi di Adobe e della sua piattaforma Flash, che nella visione di Intel rappresenta la chiave di sviluppo fondamentale per un'esperienza televisiva nuova, ricca, personale e sempre più interconnessa. Non potremmo farne a meno?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 settembre 2009 16.45-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti