PlayStation Network offline, in cerca di un perché

Il network della piattaforma videoludica di Sony è inaccessibile da giorni. La corporation chiede di pazientare mentre la rete viene "ricostruita". Nessuna altra spiegazione, ma si vocifera di pirateria da arginare

Roma – PlayStation Network (PSN) è off-line da quasi una settimana, e a quanto pare questa volta la responsabilità non è ascrivibile al collettivo Anonymous. Sony conferma il problema e chiede agli utenti di pazientare ancora un po’, mentre gli hacker si smarcano e accusano: il colosso nipponico non la racconta giusta.

Nel suo ultimo aggiornamento sul downtime di PSN, Sony dice di essere impegnata a “ricostruire il sistema per rafforzare ulteriormente l’infrastruttura di rete”. Si tratta di un compito “che richiede tempo”, dice Sony, ma è un tempo che andava comunque speso visto che la rete è stata compromessa da un non meglio precisato attacco proveniente dall’esterno .

Con PSN e Qriocity fuori gioco, una parte non trascurabile delle funzionalità di intrattenimento dei dispositivi Sony (PSP e PS3 in particolare) è inaccessibile : il multiplayer non funziona, i giochi e i contenuti multimediali non sono accessibili e i 75 milioni di sottoscrittori ospitati da PSN non hanno granché da fare se non gradiscono i videogiochi in single-player (per lo meno quelli che non necessitano di autenticazione online).

Ma se Sony tiene la bocca cucita sui retroscena di questa sua “crisi” tecnologica, una possibile spiegazione dell’accaduto arriva da un membro di psp-scene.com noto come Chesh : stando allo smanettone la multinazionale avrebbe chiuso PSN a causa di REBUG , un nuovo firmware custom in grado di trasformare una PS3 “liscia” in una per sviluppatori fornendo pieno accesso a quella parte di PSN dedicata ai succitati addetti.

Accedendo alla rete con una PS3 modificata con REBUG, dice Chesh, è possibile farsi beffe dei controlli e portare a termine ogni genere di “truffa” ai danni delle tecnologie di protezione, riautenticando online console precedentemente “sospese”, acquistando contenuti con carte di credito fasulle e via di questo passo.

Al momento Sony non ha rilasciato commenti ufficiali su REBUG e la presunta pirateria rampante sulla porzione per sviluppatori di PSN, ma il fatto che la stessa corporation nipponica non abbia ancora fornito per il momento rassicurazioni sulla sicurezza dei dati sensibili degli utenti – numeri di carte di credito inclusi – non lascia presagire nulla di buono.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • capzicco scrive:
    Account Bloccato
    Questa è l'email che mi è arrivata da FB il 21 giugno 2010:Ciao Luca,Il tuo account è stato disabilitato poiché hai assunto un comportamento sul sito che è stato segnalato come molesto o minaccioso nei confronti di altri utenti di Facebook. I comportamenti vietati includono, a titolo esemplificativo: L'invio di richieste di amicizia a persone che non conosci L'invio di messaggi di posta indesiderati a persone che non conosci L'invio di richieste a terzi per combinare appuntamenti o a scopo commercialeDopo aver analizzato la tua situazione, abbiamo determinato che il tuo comportamento ha violato la Dichiarazione dei diritti e delle responsabilità di Facebook. Non potrai più usare Facebook. Questa decisione è insindacabile.Per motivi tecnici e di sicurezza, non possiamo fornirti ulteriori dettagli in merito a questa decisione.Grazie,GiuliaUser OperationsFacebookIo al tempo ho chiesto e mandato email per chiedere il motivo e una spiegazione, in quanto il mio account lo usavo essenzialmente per giocare a Farmville, ma per ben 3 volte ho ricevuto la stessa email 'standard' A quel punto sono entrato in FB con il mio nome al contrario, una nuova email... tanto non ci vuole molto per farne una nuova, ho raccolto gli amici ce avevo (grazie a gist), e ho quindi scritto a FB, mostrando cosa si poteva fare per aggirare la disabilitazione dell'account. Non ho più avuto risposta però, perchè subito dopo aver scritto a FB mi sono cancellato.....Mi spaice solo per Farmville, ero ad un buon livello....si puà vivere benissimo senza FB, ma è certo che chi controlla non fa bene il loro lavoro...
  • sentinel scrive:
    Essere contraddittori...
    ...E' sempre un male!Ed infatti:"Facebook starebbe contraddicendo le sue stesse regole, prima bombardando i propri iscritti con suggerimenti di amicizia, poi invitando a non contattare coloro che non si conoscono."Un tempo Facebook si usava per andare a caccia di tipe (e' natoper questo...), poi evidentemente qualcuna si dev'essere lamentatae via col cambio di policy a livello aziendale...Solo che in questo modo ne viene meno la funzione principale delservizio, bloccando l'utente in un limbo nel quale rigirarsi... :s
  • dorian g. scrive:
    un dubbio
    non è che questo tipo in realtà faceva anche altro..oltra che mandare solo richieste di amicizia?? possibile che face lo abbia minacciato di bloccargli l'account solo per questo???..perchè se cosi fosse non ha torto
    • banca scrive:
      Re: un dubbio
      - Scritto da: dorian g.
      non è che questo tipo in realtà faceva anche
      altro..oltra che mandare solo richieste di
      amicizia?? possibile che face lo abbia minacciato
      di bloccargli l'account solo per
      questo???..perchè se cosi fosse non ha
      tortomi sa che accettava tutti i "suggerimenti" di amicizia (e quindi inoltrava richieste di amicizia)..
      • Al3xI98O scrive:
        Re: un dubbio
        - Scritto da: banca
        mi sa che accettava tutti i "suggerimenti" di
        amicizia (e quindi inoltrava richieste di
        amicizia)..Anche a me... e quindi è un XXXXX di base...poi potrebbe non avere tutti i torti però boh...
      • DuDe scrive:
        Re: un dubbio
        - Scritto da: banca

        mi sa che accettava tutti i "suggerimenti" di
        amicizia (e quindi inoltrava richieste di
        amicizia)..e non avrebbe comunque fatto nulla di strano, visto che era lo stesso feisbuc a proporglieli :D
Chiudi i commenti