Portale open source per la PA

Annuncio


Roma – I suoi promotori hanno annunciato la nascita di “eZPA”, che si definisce “portale open source per la Pubblica amministrazione”. “Per la prima volta in Italia – si legge in una nota – le pubbliche amministrazioni locali potranno realmente entrare in possesso di una soluzione ad altissimi contenuti
tecnologici, praticando una reale politica di riuso del software e tagliando effettivamente tutti i costi relativi all’acquisto di una soluzione software”.

“eZPA – continua la nota – consente di sviluppare un sistema di e-government che, nei suoi sviluppi più avanzati, rappresenterà un potente strumento di coinvolgimento e partecipazione dei cittadini ai processi decisionali, evolvendo verso modelli innovativi di eDemocracy”.

Il 27 Novembre prossimo, a Ferrara, in occasione del Linuxday , giornata nazionale dedicata a Linux e al software libero, sarà presentata la prima versione 1.0 di eZPA.

Una demo on-line è già disponibile all’indirizzo: http://ezpa.nizan.net

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Nessuno però dice...
    che magari quel poveraccio ha cercato un lavoro regolare ma nel profondo sud trovi solo gente che ti sfrutta in nero perchè il lavoro regolare non c'è e piuttosto che morire, perchè potresti cadere da un ponteggio in quanto non ci sono sistemi di sicurezza, e nessuno ti risarcisce anche se solo ti fai male, almeno qualcosa fa!Ma in uno stato come questo, tutto dalla parte degli imprenditori, le persone ormai contano "meno della sabbia del gatto"!!!!!GRAZIE ITALIA!!!!!:@:@:@:@
  • Anonimo scrive:
    decine di cd...!!!
    Ma, con tutto il macello che succede, i CC non hanno null'altro da fare che pedinare uno, che a casa tiene decine di cd e un pc con masterizzatore?Spero sia una burla, perchè si potrebbe pensare a una persecuzione personale e non ad una seria operazione di polizia intesa a salvaguardare la vita dei cittadini (sono pagati x questo...no?).Del D.L. Urbani vista l'imperfezione legislativa, si temeva che poteva sfociare anche in vera persecuzione: questo ne è un caso.Chiunque abbia un masterizzatore e qualche cd è reo. Non so quanto tempo passerà prima che questa legge così pericolosa sia resa incostituzionale e vilipendiosa nei confronti di tutti i cittadini.
    • Anonimo scrive:
      Piccolo quiz
      Dalle mie parti c'è uno stradone con un lungo rettilineo (alcuni km). In fondo allo stradone sulla sx c'è un parcheggino e uno piccolo si trova anche sulla dx. Dopo il parcheggino sulla sx pero' c'è un centro commerciale.Secondo voi dove si fermano per fare i controlli? Perchè?
    • Anonimo scrive:
      Re: decine di cd...!!!
      quello lì andava in galera anche prima, e ci andava ppure dieci anni fa, ciccio
    • Anonimo scrive:
      Re: decine di cd...!!!
      credo che ora, grazie a questa brillante operazione (sulla quale però mi piacerebbe saperne di più) non vedremo più (finalmente!) cd e dvd contraffatti in vendita sui marciapiedi delle nostre città.... Certo dev'essere stata un'indagine difficilissima. Mi domando come faranno adesso tutti i nigeriani che si ritroveranno senza lavoro, privati del loro criminale fornitore!a parte gli scherzi: i cd contraffatti e venduti anche di fronte ai cinema (spesso con gli stessi film in programmazione nelle sale in quel momento) sono diffusi dappertutto e non posso pensare che sia impossibile fare uno straccio di indagine anche su quelli, che sono OVVIAMENTE prodotti da organizzazioni ben più serie di quel poveraccio ridotto agli arresti domiciliari perchè magari non coperto da camorra o altro.Amen
  • Anonimo scrive:
    nessuno commenta ?
    con il solito Brusca fuorine chi copia i cd dentro
    • Anonimo scrive:
      Re: nessuno commenta ?
      Se questo vendeva.. Hanno fatto bene.. Se invece non vendeva.. Non hanno fatto bene..Cmq la Franzoni è fuori..
      • Anonimo scrive:
        Re: nessuno commenta ?
        e anche lui è fuori quindi pari
      • Anonimo scrive:
        Re: nessuno commenta ?
        o vendeva o non vendeva hanno fatto male...e tanzi è fuorisupportate la pirateria al massimo. Copiate i cd piu che potete. Finche non impareranno a diminuire il prezzo sul software.while(1) copiate
        • carobeppe scrive:
          Re: nessuno commenta ?
          e
          tanzi è fuori- E la franzoni è fuori (come ha detto qualcuno)- E Berlusconi è fuori (perché, lui non ruba? non si arricchisce alle spalle degli altri?ah... lui è presidente del consiglio... me l'ero scordato...)- E Bottino Craxi era fuoriIl mondo è proprio fatto male...
          • Anonimo scrive:
            Re: nessuno commenta ?
            Chi vende cd pirata è un cretino. Con la nuova legge conviene vendere opere archeologiche rubate. Si guadagna molto di piu'!!!!!!!!!!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: nessuno commenta ?
            intanto il nanaccio non ha controllato i prezzi perchè le prime a guadagnarci col raddoppio dei prezzi sono le sue aziendeindustriecompartecipazioniassicurativebancheeditorienegozitvcommercialietcetcetcetc
          • Anonimo scrive:
            Re: nessuno commenta ?
Chiudi i commenti