Prato verso l'open source

Decisione
Decisione


Prato – Nei giorni scorsi il Consiglio comunale di Prato ha adottato un ordine del giorno che ha per titolo “Introduzione ed espansione del Software Libero nella Pubblica Amministrazione” . La mozione, presentata da DS e Rifondazione Comunista, è passata con il voto del centrosinistra e l’astensione del centrodestra.

Massimo Carlesi, assessore allo sviluppo tecnologico, ha confermato l’intenzione della Giunta di ampliare l’uso di software libero sui computer dell’amministrazione, spiegando che già da tempo queste piattaforme vengono utilizzate.

A darne notizia è il Linux User Group locale, il PLUG . “Si auspica – scrive il Group – che alle buone intenzioni facciano seguito dei fatti altrettanto apprezzabili”. Sul sito del PLUG è disponibile la mozione ( qui il pdf).

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

20 02 2005
Link copiato negli appunti