Predatori sessuali fuori dal campo di gioco

Lo stato di New York usa il maglio contro i "sex offender" attivi sui network di gaming online. Un'operazione condotta con la partecipazione attiva di svariate società del settore

Roma – Lo stato di New York contro i predatori sessuali presenti sulle reti del gaming online: il procuratore generale Eric T. Schneiderman ha presentato la cosiddetta Operazione: Game Over , uno sforzo congiunto fra autorità e aziende di settore per l’epurazione del videoludo telematico a difesa della salvaguardia dei giocatori junior.

Operation: Game Over è la prima iniziativa del suo genere, e ha visto la partecipazione più o meno attiva di autentici colossi del settore come Microsoft, Blizzard Entertainment, Electronic Arts e Sony. Hanno inoltre contribuito Disney Interactive Media Group, Warner Brothers, Apple e altre ancora.

Il fine ultimo dell’operazione è stata la messa al bando di più di 3500 profili di noti “sex offender” presenti negli archivi dello stato di New York, una “purga” che ha potuto avere luogo grazie agli stringenti obblighi di registrazione (email, nickname, tutte le identità online e quant’altro) imposti dalla legislazione locale.

“Dobbiamo assicurarci che i sistemi di video game online non si trasformino in un campo da gioco digitale per pericolosi predatori – ha dichiarato il procuratore Schneiderman – Ciò vuol dire fare tutto il possibile per impedire ai predatori sessuali di usare network ludici come mezzo per predare vittime minorenni”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • prova123 scrive:
    Potevano assumerlo
    e nessuno avrebbe potuto dire niente. Anzi in maniera più pulita poteva manifestare tranquillamente alla propria azienda la propria delusione e l'intenzioni di andarsene per altre strade ;) a questo punto le possibilità erano due o la propria azienda cambiava rotta o la prendeva in quel posto in maniera pulita: le persone che valgono devono essere apprezzate altrimenti licenziamento dell'azienda con tutte le conseguenze.
    • strike1 scrive:
      Re: Potevano assumerlo
      Ma pensi che uno con un ruolo di quel tipo possa licenziarsi da un giorno all'altro da Samsung ed andare a fare un ruolo analogo in un'azienda concorrente? Ma dove vivi? Lo hai mai visto un contratto a questi livelli?
      • prova123 scrive:
        Re: Potevano assumerlo
        Me lo dici il ruolo? ... io non l'ho trovato :)Quelle informazioni le hanno anche gli sviluppatori che devono realizzare tecnicamente le funzionalità del dispositivo ...
        • prova123 scrive:
          Re: Potevano assumerlo
          Se pensi che il termine ricercatore definisca il contratto e le funzioni aziendali allora dopo che avrai finito le scuole medie e quelle superiori avrai molto tempo a disposizione prima di avere a che fare con i contratti di lavoro. :D
    • ... scrive:
      Re: Potevano assumerlo
      non si può mica fare...di solito quando firmi il contratto ci sono clausole di non competizione, ovvero non vai in un azienda concorrente a fare la stessa cosa, per un tempo minimo stabilito nel contratto, funziona così da sempre
      • prova123 scrive:
        Re: Potevano assumerlo
        - Scritto da: ...
        non si può mica fare...di solito quando firmi il
        contratto ci sono clausole di non competizione,
        ovvero non vai in un azienda concorrente a fare
        la stessa cosa, per un tempo minimo stabilito nel
        contratto, funziona così da
        sempreNon esistono i contratti di non competizione (esistono sollo in trollandia :D), esistono al più i contratti di esclusiva nei quali dopo la recessione dal contratto uno ha il vincolo per un determinato numero di anni (concordato con l'azienda) non può eseguire la stessa attività lavorativa in altre aziende (stai tranquillo che questo non lo fanno con i "semplici" ricercatori in quanto costa un putiferio all'anno in più oltre il regolare stipendio). Poi c'è il vincolo di riservatezza valido per qualsiasi contratto anche occasionale per il quale non si può rivelare all'esterno non solo i "segreti" aziendali, ma anche le ordinarie attività. Se non c'è l'esclusiva alla fine del contratto vado a lavorare dove mi pare e piace senza avere alcun altro vincolo, se il prodotto ce l'ho in testa io alla fine me lo porto con me ... e l'azienda lo prende in saccoccia: ognuno DEVE sapere fare il proprio mestiere.
        • prova123 scrive:
          Re: Potevano assumerlo
          Comunque a parte gli OT, tu sai che ruolo a questa persona? Se non lo sai stiamo ragionando "sul sesso degli angeli" ...
        • prova123 scrive:
          Re: Potevano assumerlo
          Pensa che i progettisti in F1 non hanno contratti in esclusiva ... un anno sono in una scuderia e l'altro in un altra un esempio attuali è nel caso della Ferrari di F1 di quest'anno.
Chiudi i commenti