PRISM, il web consegna le password?

Secondo le ultime indiscrezioni anonime, le autorità federali avrebbero chiesto ai giganti di Internet il rilascio di password e algoritmi di cifratura per la loro tutela. Smentite a raffica

Roma – Nuove rivelazioni sull’esteso programma di sorveglianza adottato dalla statunitense National Security Agency (NSA) per la lotta al crimine e al terrorismo, con una inedita forma di coinvolgimento delle principali web company. Stando alle indiscrezioni riportate alla stampa specializzata da misteriose fonti interne all’industria, il governo di Washington avrebbe chiesto la consegna delle password scelte dagli utenti per la registrazione ai più disparati servizi digitali .

In sostanza , le autorità federali a stelle e strisce avrebbero la possibilità di accedere a dati personali genericamente sottoposti a cifratura, sarebbero in grado di visionare la corrispondenza elettronica privata dei netizen. Sempre secondo le fonti rimaste anonime, le varie Internet company sarebbero state costrette a rilasciare gli specifici algoritmi di cifratura adottati per la protezione di milioni di account .

Da Microsoft a Google, le super-potenze del web hanno smentito categoricamente le indiscrezioni trapelate a mezzo stampa: nessuno avrebbe mai consegnato password o algoritmi di cifratura alle autorità federali. Un portavoce di Yahoo! ha poi aggiunto che il rilascio di informazioni personali può avvenire solo ed esclusivamente attraverso un’ordinanza firmata da un giudice competente , dunque secondo gli schemi legislativi nazionali.

Al di qua dell’Atlantico, il commissario irlandese per la protezione dei dati personali (ODPC) ha risposto alle interrogazioni presentate dal gruppo di attivisti per la privacy Europe v Facebook sulla presunta collaborazione dei vari operatori di Internet con la NSA e il suo programma PRISM. La denuncia del gruppo europeo non potrebbe proseguire a livello legale, dal momento che le aziende come Apple e Facebook sarebbero tutelate da accordi internazionali che garantirebbero tranquillità anche presso impianti legislativi in paesi esteri. Il commissario europeo Viviane Reding ha però dubitato di un sistema che potrebbe rivelarsi una mera scappatoia per le attività delle web company, in salvo dalle grinfie delle singole authority nazionali.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Dottor Stranamore scrive:
    UN FLOP PAZZESCO
    hhaha mancano 20 giorni e non ha ancora passato i 7 milioni Un altro flop a aggiungere ai tanti altri flop e alla tanta fuffa targata Mark ShuttleworthE ci sono ancora i fanboys che lo difendono.
    • libcyborg scrive:
      Re: UN FLOP PAZZESCO
      io personalmente uso ubuntu e ci credo molto ..ma seguo pure tizen...suppoto fiefox (mozzille) PILASTRO DELL'OPEN SOURCE uso telefono android e simpatizzo per Goolge ed i vari progetti ...spero che uuntu possa diventare la versione elegante..user friend e schick dell'informatica libera e aperta.ma voglio vedere i fatti ..so che il 2013 è l'anno dei lavori intensi poi dovrebbe arrivare la fase mediatica per dare l'impulso alle vendite e quindi incrociamo le dita....ma l'offerta per il telefono la vedo una mezza XXXXXXX.
  • collione scrive:
    [OT] l'inizio della fine
    http://appleinsider.com/articles/13/07/10/samsung-passes-apples-iphone-smartphone-web-usage---reporte adesso? massimino e ruppolo come faranno a postarci futili statistiche web, per dimostrare che apple domina ovunque?e android? non doveva crollare 2 anni fa? (rotfl)
  • pippo scrive:
    Innovazione
    Con l'aiuto di tanti si può far partire un progetto.l'innovazione è nel fatto che lo smartphone è anche PC nella dockstationAvremo tablet autonomi o tablet con alloggiamento dello smartphone?Avremo postazioni con dockstation collegati a monitor e tastiera dove inserire lo smartphone?Gli alloggiamenti nei tablet e le dockstation saranno standard e valide per tutti i produttori?c'è una azienda di TV o meglio smartTV che ti vende una scatoletta da aggiungere per aggiornare la smarttv. Potrebbero avere alloggiamento di uno smartphone e quindi anche le tv sarebbero tablet giganti?ruoterà tutto intorno allo smartphone?
  • libcyborg scrive:
    donazioni si ma prezzi bassi no?
    ok bella idea..praticamente unirci per contribuire ad edge ....mobile "foss" che io stesso supporto pienamente.....ma dopo aver donato i dindini mi dovro' spendere 600/800 euro per questo smartphone?...mentre mark si paga lo yatch? Google non mi chieda la donazione! oppure se mi chiedi la donazione...quantomeno tieni i prezzi mooooolto bassi.
    • Funz scrive:
      Re: donazioni si ma prezzi bassi no?
      - Scritto da: libcyborg
      ok bella idea..praticamente unirci per
      contribuire ad edge ....mobile "foss" che io
      stesso supporto pienamente.....ma dopo aver
      donato i dindini mi dovro' spendere 600/800 euro
      per questo smartphone?...mmh?dopo che hai donato, ti arriva lo smartphone. Non dico che sia economico, ma non è che devi pagarlo due volte...
      • libcyborg scrive:
        Re: donazioni si ma prezzi bassi no?
        certo! Dono 30 ndollari e mi danno lo smart phone?!?
        • Funz scrive:
          Re: donazioni si ma prezzi bassi no?
          - Scritto da: libcyborg
          certo! Dono 30 ndollari e mi danno lo smart
          phone?!?ma dove li hai letti 30 dollari? Sei andato a farti un giro sui sito?Se vuoi che facciano il telefono, devi pagare in anticipo i 700 o 800$ che chiedono. Se non arrivano alla cifra prefissata, e quindi ritengono di non poter fabbricare il telefono con le economie di scala previste, non ne fanno più nulla e ti rimborsano.Che c'è di difficile da capire?
      • libcyborg scrive:
        Re: donazioni si ma prezzi bassi no?
        ...poi a que punto non è una donazione ...ma un acquisto online.
        • Dottor Stranamore scrive:
          Re: donazioni si ma prezzi bassi no?
          - Scritto da: libcyborg
          ...poi a que punto non è una donazione ...ma un
          acquisto
          online.appunto. Te lo danno tra un anno. Non costa certo poco. E' un'azienda che non ha esperienza nel settore. Chi lo produce avrebbe i soldi per fare tutto da sé.Cioè, un conto è finanziare il no-profit. Ma qui siamo alla follia. Shuttleworth 32 milioni li ha e se vuole li può tirar fuori da solo. Se non ci crede lui al suo progetto ci devo credere io?
          • libcyborg scrive:
            Re: donazioni si ma prezzi bassi no?
            si..io uso ubuntu e c credo...ma auto produrti un telefono con donazioni allora io che dono divento socio e decido con te parte delle strategie..oppure continui con la strategia del no profit altrimenti è troppo comoda...io voglio cambiare macchina e allora chiedo a voi di farmi una donazione così che eventualmente la comprerò grazie a voi poi però l'auto è mia. ma XXXXX è?!?!?1 dai!!!
          • libcyborg scrive:
            Re: donazioni si ma prezzi bassi no?
            a meno chè lui lo faccia per una questione di spot.
          • libcyborg scrive:
            Re: donazioni si ma prezzi bassi no?
            stranamore...io sono per l'open source e cinicamente dalla parte dell sfere O S I e credo poco nella morale free pro stallman...il fatto che mark faccia indagini di mercato lo vedo come ottima cosa ...ma il problema che nel mondo commerciale credo che piaci quando gia ti conoscono ...altrimnti evi muoverti con attenzione e creare astutamente il tuo mercato....ma con la strategia che sembra intraprendere Mark (fosse quella che intendi tu) Mr ubuntu cerca di sondare un terreno troppo teorico e secondo me deve usare i proventi per fare publicità sulla televisione e buttare fuori i telefoni poi.
  • iRoby scrive:
    Interessante
    È una cosa che non avevo mai visto prima, ed oltremodo molto interessante!La dimostrazione di come milioni di persone motivate possono fare coscienza collettiva e voler aiutare un settore, una figura, una tecnologia a farsi spazio in mezzo al resto del mercato spesso drogato o monopolizzato.Se nell'IT non ci fosse un cartello di monopoli, oggi non esisterebbero né Microsoft e forse neppure intel.
    • tucumcari scrive:
      Re: Interessante
      - Scritto da: iRoby
      È una cosa che non avevo mai visto prima, ed
      oltremodo molto
      interessante!

      La dimostrazione di come milioni di persone
      motivate possono fare coscienza collettiva e
      voler aiutare un settore, una figura, una
      tecnologia a farsi spazio in mezzo al resto del
      mercato spesso drogato o
      monopolizzato.

      Se nell'IT non ci fosse un cartello di monopoli,
      oggi non esisterebbero né Microsoft e forse
      neppure
      intel.Se non ci fosse la community non ci sarebbe neppure Internet
      • Albo Pretorio scrive:
        Re: Interessante
        Che commento laconico. Si può essere concici, ma non così concisi:"certo non la roba che ti da il tuo pusher se leggi quello che nessuno scrive!Continuo a non cogliere alcuna preoccupazione e nessun riferimento specifico a favore o contro Apple la notizia è e resta quella che è!Sarà la notizia a essere "preoccupata e anti-apple"?;-)Dai... rispondi facce ride n'antro po'Che così mi godo di più la tazzina di caffè(rotfl)(rotfl)"La fonte:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3613878&m=3614038#p3614038
      • collione scrive:
        Re: Interessante
        - Scritto da: tucumcari
        Se non ci fosse la community non ci sarebbe
        neppure
        Internetil vero guaio sai qual è? che tutte le innovazioni provengono da comunità e/o da individui che o per scelta o per altra ragione, non ci guadagnano nemmeno in giustopoi arriva l'accattone capitalista di turno, s'impossessa della novità e la vende a carissimo prezzo, speculando e costruendoci sopra un impero personalee il bello è che questi accattoni finiscono pure nei libri di storia
        • panda rossa scrive:
          Re: Interessante
          - Scritto da: collione
          - Scritto da: tucumcari


          Se non ci fosse la community non ci sarebbe

          neppure

          Internet

          il vero guaio sai qual è? che tutte le
          innovazioni provengono da comunità e/o da
          individui che o per scelta o per altra ragione,
          non ci guadagnano nemmeno in
          giusto

          poi arriva l'accattone capitalista di turno,
          s'impossessa della novità e la vende a carissimo
          prezzo, speculando e costruendoci sopra un impero
          personale

          e il bello è che questi accattoni finiscono pure
          nei libri di
          storiaE sono pure idolatrati da schiere di adepti adoranti.
          • bertuccia scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: panda rossa

            E sono pure idolatrati da schiere di adepti
            adoranti.beh dai Stallman ha comunque fatto un buon lavoro, non devi essere così duro
          • Etype scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: bertuccia
            beh dai Stallman ha comunque fatto un buon
            lavoro, non devi essere così
            duroE lo puoi dire ad alta voce a differenza della Mentadent ....
          • uTonto scrive:
            Re: Interessante
            questo ha i miliardi e chiede sempre soldi è peggio del fondatore di wikipedia ogni 3x2 te lo vedi sbucare dal sito con un bannerone che ti elemosina soldi.Bisogna trovare un modello di Business solido, personalmente penso che con le donazioni non si puo andare avanti
          • Etype scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: uTonto
            questo ha i miliardi e chiede sempre soldi èQuindi dovrebbe mettere tutto di tasca sua ? Evidentemente non copre quella cifra.
            peggio del fondatore di wikipedia ogni 3x2 te lo
            vedi sbucare dal sito con un bannerone che ti
            elemosina
            soldi.Wikipedia viene usata da chiunque abbia un collegamento internet,spesso è la prima fonte che si consulta in una ricerca.Non mi risutla che il fondatore sia un multimiliardario.
            Bisogna trovare un modello di Business solido,
            personalmente penso che con le donazioni non si
            puo andare
            avantiQuestà è un'alternativa come rampa di lancio,se funziona bene,altrimeti si fa in altra maniera.
          • uTonto scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: uTonto

            questo ha i miliardi e chiede sempre soldi è

            Quindi dovrebbe mettere tutto di tasca sua ?
            Evidentemente non copre quella
            cifra.Personalmente mi sembra la politica ITALIAOTA si va aventi solo se ci sono i finanziamenti pubblici, soltanto che in questo caso si va avanti con i finanziamenti dei privati cittadini, ma il discorso non cambia se uno vuol realmente fare qualcosa lo deve fare con i suoi soldi, il rischio di impresa dove sta ?

            peggio del fondatore di wikipedia ogni 3x2 te lo

            vedi sbucare dal sito con un bannerone che ti

            elemosina

            soldi.

            Wikipedia viene usata da chiunque abbia un
            collegamento internet,spesso è la prima fonte che
            si consulta in una ricerca.Non mi risutla che il
            fondatore sia un
            multimiliardario.e secondo te lo fa per il bene dell'umanità ? o ha trovato un modo per fare soldi rischiando il meno possibile ?


            Bisogna trovare un modello di Business solido,

            personalmente penso che con le donazioni non si

            puo andare

            avanti

            Questà è un'alternativa come rampa di lancio,se
            funziona bene,altrimeti si fa in altra
            maniera.A me sembra che questo sia l'unico modo per loro di andare avanti
          • iRoby scrive:
            Re: Interessante
            Certo che hai capito tutto tu di questo mondo finanziarizzato... Del bussiness, del rischio d'impresa, dell'opensource, di Shittleworth, ecc.
          • antonio scrive:
            Re: Interessante
            Io sono d'accordo con uTonto. Se una persona non avesse i soldi da investire sarebbe un conto, ma una persona che avendoli non assume il rischio d'impresa e cerca finanziamenti fra i privati... da l'impressione di essere il primo a non credere nel suo progetto.
          • andrewbiolo scrive:
            Re: Interessante
            Io non la vedo proprio così. Questa campagna secondo me è fatta per dimostrare alle aziende produttrici di hardware che c'è un certo interesse nel prodotto. La maggior parte delle persone che hanno sborsato dei soldi avranno comprato uno smartphone (quindi non sono proprio soldi donati completamente)
          • Etype scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: uTonto
            Personalmente mi sembra la politica ITALIAOTA si
            va aventi solo se ci sono i finanziamenti
            pubblici, soltanto che in questo caso si va
            avanti con i finanziamenti dei privati cittadini,Non vedo dove sia il problema,questo è un esperimento,chi vuole fa una donazione altrimenti non lo fa...non è che ti costringono.
            ma il discorso non cambia se uno vuol realmente
            fare qualcosa lo deve fare con i suoi soldi, il
            rischio di impresa dove sta
            ?e quindi ci sarebbero i soliti nomi noti che hanno centinaia miliardi dietro le spalle e basta.
            e secondo te lo fa per il bene dell'umanità ?E' pubblica o sbaglio ? Non mi sono mai visto richiedere denaro ogni volta che la consultavo....
            o ha trovato un modo per fare soldi rischiando il
            meno possibile
            ?Sicuramnente qualcosa ci guadagna,è anche giusto visto che è una sua idea ed è aperta al pubblico.
            A me sembra che questo sia l'unico modo per loro
            di andare
            avantiScusa eh,ma tu paghi Ubuntu ? Paghi i suoi programamtori ? Paghi ogni release che esce ? Mah ...
          • panda rossa scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: uTonto

            A me sembra che questo sia l'unico modo per loro
            di andare
            avantiA me sembra che non solo in questo modo lui va avanti, ma sta sottraendo consistenti fette di mercato ai parassiti dell'editoria tradizionale, che vedono questo business come il fumo negli occhi.Quindi ogni persona, <b
            te compreso </b
            , che viene qui a spargere dubbio o malcontento non fa che confermare che questo business innovativo basato sulla donazione volontaria, funziona.
          • uTonto scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: panda rossa
            Quindi ogni persona, <b
            te compreso
            </b
            , che viene qui a spargere dubbio o
            malcontento non fa che confermare che questo
            business innovativo basato sulla donazione
            volontaria,
            funziona.Non capisco il filo logico del tuo discorso, ma speriamo che vadano avanti
          • nome e cognome scrive:
            Re: Interessante

            Bisogna trovare un modello di Business solido,
            personalmente penso che con le donazioni non si
            puo andare
            avantiBhe si che si può andare avanti, di certo al megapresidente tocca rinunciare al jet personale e cose del genere.
          • Voorn scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: uTonto
            questo ha i miliardi e chiede sempre soldi è
            peggio del fondatore di wikipedia ogni 3x2 te lo
            vedi sbucare dal sito con un bannerone che ti
            elemosina
            soldi.

            Bisogna trovare un modello di Business solido,
            personalmente penso che con le donazioni non si
            puo andare
            avantiBasterebbe un banner pubblicitario (di numero). Con 60 milioni di visite giornaliere tirerebbe su 50.000$ al giorno.Non dovrebbe mendicare e pagherebbe tutto Google ;)
        • iRoby scrive:
          Re: Interessante
          Che io sappia il più iracondo di loro è marcito tra atroci sofferenze con un cancro al pancreas.E sinceramente, io non sono tra quelli che lo ha compianto...Anzi aspettavo con ansia un infarto di un certo panzone che salta sui palchi urlando developers, ma ultimamente l'ho visto molto dimagrito, segno che dopo qualche controllo i suoi medici gli hanno consigliato diete detossificanti e dimagrimento per prolungare la sua permanenza su questo pianeta a continuare a spingere il suo odioso monopolio...Vorrei che tutti quanti odiano quel monopolio si concentrassero su una disgrazia o un deterioramento della salute di quel tizio, perché è l'unione di più coscienze nella visualizzazione di un evento che riesce a variare le probabilità affinché l'evento si avveri.http://www.fourmilab.ch/rpkp/observ.htmlQuindi non facciamoci distrarre, e auguriamo tutti insieme una "buona" uscita dal panorama IT al ex-panzone sudato.E continuiamo ad amare e ringraziare l'apertura, la libertà, lo spirito collaborativo del mondo opensource che è poi l'indole umana, ciò che ci caratterizza e che ci ha guidato per millenni prima dell'avvento delle società mercantili e finanziarizzate come questa.Se in tutto il mondo non ci fosse uno stretto controllo privato dell'emissione di moneta, e gli Stati ne riprendessero il monopolio creando le piene occupazioni e dandoci non oltre 24 ore settimanali di lavoro sociale e produttivo. Con il resto dei giorni liberi di dedicarci ai nostri hobby oltre che la famiglia......L'umanità avrebbe un boom evolutivo pazzesco, nelle scienze, le arti, ma soprattutto la condizione sociale, e la spiritualità.Nei giorni liberi i milioni di appassionati di programmazione, avendo garantita la possibilità di arrivare a fine mese in quelle sole 24 ore garantite dallo Stato o dal settore privato (per se stesso), farebbero cose inarrivabili per qualsiasi azienda del mondo.Senza bisogno di cercare ulteriori profitti dato che la società ti garantirebbe alloggio, vitto, una vita dignitosa e tanto tempo libero da dedicare a ciò che vuoi.
          • iRoby scrive:
            Re: Interessante
            A parte l'augurio di un malanno debilitante a chi detiene monopoli fastidiosi...Io sono fermamente convinto che lo schifo in cui ci troviamo oggi possa finire domani, in un colpo solo, con una presa di coscienza rapida e collettiva su quali meccanismi usa il Vero Potere per schiavizzare così tanta gente...Ed il primo, il principale, è la moneta.È vero come scrivi che la colpa è nostra dell'avere sempre delegato altri che poi ce l'hanno messo in quel posto piano piano lubrificando per bene e distraendoci tramite i mass media.Ma questa è una questione culturale ed anche religiosa. Se ci fai caso molte delle religioni organizzate prevedono un dio fuori dall'uomo e pongono questo in balia dei capricci del suo dio. In questo modo l'uomo è deresponsabilizzato e quando ha un infarto o un tumore non guarda al proprio stile di vita, l'alimentazione ed una condizione olistica sbagliata, ma da la colpa al volere di dio.Se la gente fosse consapevole del fatto che la responsabilità di tutto ciò che ci accade è nostra al 100%, si renderebbe maggiormente partecipe della vita sociale e politica.E poi infine il meccanismo da togliere al Potere, quello con cui ci tiene schiavi, è il denaro.Se gli togli il controllo del denaro li ha fatti fuori. È come togliere le munizioni ad un esercito. Diventano insignificanti, impotenti, assolutamente impossibilitati a nuocere.Il denaro deve essere creato dallo Stato da una banca centrale sovrana appartenente al popolo di una nazione. È assurdo che l'Italia debba farsi prestare l'Euro quando può stamparsi il suo denaro. È come una gallina che chiede le uova in prestito ad un'altra, quando se le può fare da sola.Col potere di emissione della moneta hai risolto il 99% dei problemi interni.E puoi scegliere che tipologia di società disegnare.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Interessante

            Col potere di emissione della moneta hai risolto
            il 99% dei problemi
            interni.
            E puoi scegliere che tipologia di società
            disegnare.Eh già, tu prima primo Gennaio 1999 dov'eri? Io vivevo in un Eden chiamato Italia dove la Banca centrale poteva emettere moneta... eravamo tutti felici, e il miele scorreva nei fiumi.
          • iRoby scrive:
            Re: Interessante
            Ehm prima dell'Euro l'Italia era 6a al mondo per produzione industriale davanti a Germania e Francia, quindi tra i primi 8 paesi al mondo più ricchi.E 4a al mondo per risparmio dei cittadini.Oltre ad avere la 3a o la 4a riserva aurea del mondo.Dati OCSE e Bankitalia.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: iRoby
            Ehm prima dell'Euro l'Italia era 6a al mondo per
            produzione industriale davanti a Germania e
            Francia, quindi tra i primi 8 paesi al mondo più
            ricchi.Ed è ancora così. L'Italia è scesa (restando comunque nei primi 8) per l'ascesa degli emergenti, non certo per l'Euro. Tanto è vero che Gran Bretagna che emette moneta e non è nell'euro è scesa di due posizioni (restando quindi sotto l'Italia) e la Francia è scesa ugualmente. Gli Stati Uniti che emettono moneta sono stati scavalcati dalla Cina e via così.L'Euro non c'entra assolutamente nulla, del debito prima o poi bisogna rendere conto e puoi emettere tutta la moneta che vuoi, se sei un paese che può fare dell'autarchia la propria filosofia: ma fino a quando in Italia non verranno scoperti enormi giacimenti di materie prima non andremo da nessuna parte.
            E 4a al mondo per risparmio dei cittadini.
            Oltre ad avere la 3a o la 4a riserva aurea del
            mondo.Ed è ancora così. Infatti se negli anni prima dell'euro non avessimo giocato allegramente con le nostre finanze non avremmo il minimo problema e ce la staremmo giocando con la Germania.
            Dati OCSE e Bankitalia.Il problema non è nel sistema monetario, ma nella gestione allegra delle risorse.
          • iRoby scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: nome e cognome
            Ed è ancora così. L'Italia è scesa (restando
            comunque nei primi 8) per l'ascesa degli
            emergenti, non certo per l'Euro. Tanto è vero che
            Gran Bretagna che emette moneta e non è nell'euro
            è scesa di due posizioni (restando quindi sotto
            l'Italia) e la Francia è scesa ugualmente. Gli
            Stati Uniti che emettono moneta sono stati
            scavalcati dalla Cina e via così.
            L'Euro non c'entra assolutamente nulla, del
            debito prima o poi bisogna rendere conto e puoi
            emettere tutta la moneta che vuoi, se sei un
            paese che può fare dell'autarchia la propria
            filosofia: ma fino a quando in Italia non
            verranno scoperti enormi giacimenti di materie
            prima non andremo da nessuna parte.

            Ed è ancora così. Infatti se negli anni prima
            dell'euro non avessimo giocato allegramente con
            le nostre finanze non avremmo il minimo problema
            e ce la staremmo giocando con la
            Germania.


            Dati OCSE e Bankitalia.

            Il problema non è nel sistema monetario, ma nella
            gestione allegra delle
            risorse.Ancora con queste bugie che ripetono le televisioni ed una massa di prezzolati e incompetenti!Se avessimo la Lira potremmo svalutarla, ma anche soprattutto pagare gli appalti, coprire gli ammortizzatori sociali, ed anzi lo Stato può erogare a pioggia lavori sociali per riempire le tasche della gente che così spendendo quel denaro per la propria vita riattivano la domanda aggregata.Quando hai moneta sovrana il debito non esiste, il concetto di debito è sbagliato. Perché il debito dello Stato è in realtà il credito nelle tasche della gente.Non c'è stata nessuna gestione allegra in Italia dato che tutta la storia di Mani Pulite della corruzione italiana dagli anni '80 ad oggi è costata il 2% del PIL, e i sistemi finanziari attuali, titoli tossici, spread, interessi del 5-6% sulla massa di Euro in circolazione, costano il 2% del PIL ogni anno.
          • Funz scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: iRoby
            Se avessimo la Lira potremmo svalutarla, ma anche
            soprattutto pagare gli appalti, coprire gli
            ammortizzatori sociali, ed anzi lo Stato può
            erogare a pioggia lavori sociali per riempire le
            tasche della gente che così spendendo quel denaro
            per la propria vita riattivano la domanda
            aggregata.Il discorso potrebbe anche essere sensato e valido per la discussione, ma detto da uno che crede alle scie chimiche e al bicarbonato che cura il cancro perde completamente di credibilità.Ritirati, che fai meno danni...
          • Crivel scrive:
            Re: Interessante


            Se avessimo la Lira potremmo svalutarla, ma
            anche

            soprattutto pagare gli appalti, coprire gli

            ammortizzatori sociali, ed anzi lo Stato può

            erogare a pioggia lavori sociali per
            riempire
            le

            tasche della gente che così spendendo quel
            denaro

            per la propria vita riattivano la domanda

            aggregata.

            Il discorso potrebbe anche essere sensato e
            valido per la discussione, ma detto da uno che
            crede alle scie chimiche e al bicarbonato che
            cura il cancro ... e che nei prossimi anni quasi tutti adotteranno la dieta vegetaliana, non dimenticare. Multinazionali della lattuga e dei broccoli, tenetevi pronti: dovrete triplicare la produzione.
          • iRoby scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: Funz
            Il discorso potrebbe anche essere sensato e
            valido per la discussione, ma detto da uno che
            crede alle scie chimiche e al bicarbonato che
            cura il cancro perde completamente di
            credibilità.
            Ritirati, che fai meno danni...Per cortesia mi mostri un link a qualche mio commento che dice che io credo alle scie chimiche ed al bicarbonato che cura il cancro?
          • Funz scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: iRoby
            - Scritto da: Funz

            Il discorso potrebbe anche essere sensato e

            valido per la discussione, ma detto da uno
            che

            crede alle scie chimiche e al bicarbonato che

            cura il cancro perde completamente di

            credibilità.

            Ritirati, che fai meno danni...

            Per cortesia mi mostri un link a qualche mio
            commento che dice che io credo alle scie chimiche
            ed al bicarbonato che cura il
            cancro?la tua dissociazione dalla realtà è talmente grande da non renderti nemmeno conto di quello che hai affermato più volte?Tutti i post dove prendi le scie chimiche per ipotesi sensate da sottoporre a prova sperimentale, quando ci sono infinite prove della loro natura reale, e quando è assodato che tutta la faccenda delle scie chimiche è una sciocchezza? Te li sei scordati?I post dove citi quel bufalaro di Hamer? Te li sei scordati? Non userà il bicarbonato come altri suoi colleghi venditori di niente, ma l'inconsistenza scientifica, la malafede e l'approfittarsi orribilmente di gente ignorante e disperata sono gli stessi.Lascia perdere, abbiamo capito tutti che genere di persona sei: quello che crede a tutte le balle che gli raccontano perché non ha la cultura e il buon senso di discernerle dalle cose sensate.
          • iRoby scrive:
            Re: Interessante
            No no, voglio che mi mostri i post dove dico che credo alle scie chimiche.E la relazione tra psiche e tumori non la fa solo Hamer. A me non piace la nuova medicina germanica, anche se la sto seguendo con un po' di interesse.Per i tumori preferisco il Dr. Max Gerson e le sue teorie alimentari e olistiche.
          • Leguleio scrive:
            Re: Interessante
            Subentro io, perché se aspettiamo i tempi di Funz la risposta arriva nel 2014.Primo commento: <I
            Sulle scie chimiche <B
            è maggiore il materiale portato dalla gente che ci vuole vedere chiaro </B
            , che da chi vuole dimostrare che si tratti di una bufala. <B
            La gente ha analisi di campioni d'aria presa in alta quota </B
            , rilevazione dei numeri di identificazione del radiosegnale degli aerei che passano rilasciando scie persistenti. Filmati con teleobiettivi delle fusoliere senza insegne identificative.Quando le autorità ci forniranno sotto controllo dei comitati un aereo con un dispositivo di raccolta di campioni di scia che segue uno di questi aerei e ci mostra che nei campioni rilevati non c'è niente di animalo, allora e solo allora potremo porre la parola fine a questa storia!Perché non lo fanno? </I
            (grassetti miei)http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3361035&m=3361660#p3361660Secondo commento: <I
            Io non ho mai scritto che credo alle scie chimiche.Io ho sempre scritto che <B
            non credo né ai sostenitori, né ai detrattori </B
            , perché nessuno dei due è mai riuscito a convincere concretamente delle proprie ragioni, questo finché un'istituzione non verrà ufficialmente a smentire sulla questione.E ciò fino ad oggi non è mai sucXXXXX. </I
            (grassetti miei)http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3651487&m=3652410#p3652410Faccio anche una parafrasi visiva: [IMG]http://mondodelgomez.altervista.org/joomla/photo-gomez/image?view=image&format=raw&type=img&id=359[/IMG]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 agosto 2013 10.31-----------------------------------------------------------
          • Funz scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: Leguleio
            Subentro io, perché se aspettiamo i tempi di Funz
            la risposta arriva nel
            2014.Grazie, troppo gentile :p
            Primo commento:

            <I
            Sulle scie chimiche <B
            è
            maggiore il materiale portato dalla gente che ci
            vuole vedere chiaro </B
            , che da chi vuole
            dimostrare che si tratti di una
            bufala.

            <B
            La gente ha analisi di campioni d'aria
            presa in alta quota </B
            , rilevazione dei
            numeri di identificazione del radiosegnale degli
            aerei che passano rilasciando scie persistenti.
            Filmati con teleobiettivi delle fusoliere senza
            insegne
            identificative.

            Quando le autorità ci forniranno sotto controllo
            dei comitati un aereo con un dispositivo di
            raccolta di campioni di scia che segue uno di
            questi aerei e ci mostra che nei campioni
            rilevati non c'è niente di animalo, allora e solo
            allora potremo porre la parola fine a questa
            storia!
            Perché non lo fanno? </I
            (grassetti miei)

            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3361035&m=336

            Secondo commento:

            <I
            Io non ho mai scritto che credo alle
            scie
            chimiche.

            Io ho sempre scritto che <B
            non credo né
            ai sostenitori, né ai detrattori </B
            ,
            perché nessuno dei due è mai riuscito a
            convincere concretamente delle proprie ragioni,
            questo finché un'istituzione non verrà
            ufficialmente a smentire sulla
            questione.
            E ciò fino ad oggi non è mai sucXXXXX. </I

            (grassetti
            miei)

            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3651487&m=365

            Faccio anche una parafrasi visiva:

            [IMG]http://mondodelgomez.altervista.org/joomla/ph(rotfl)non ho mai visto nessuno fare così: non dico buttare il sasso, ma rovesciare carrettate, provocare frane di sassi e poi nascondere la carriola :p
          • Etype scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: iRoby
            Io sono fermamente convinto che lo schifo in cui
            ci troviamo oggi possa finire domani, in un colpo
            solo, con una presa di coscienza rapida e
            collettiva su quali meccanismi usa il Vero Potere
            per schiavizzare così tanta
            gente...Certo questo come dici tu con una presa di coscienza collettiva.Qualcosa si sta movendo (vedi le varie ribellioni contro dittature),tuttavia è sempre molto poco o a volte ritornano i vecchi demoni dittatori.Ad oggi comunque non mi sembra che ci sia questa grande coscienza collettiva,più che altro è a macchia di leopardo e sempre in netta minoranza.
            Ed il primo, il principale, è la moneta.Causa della maggiro parte dei mali...
            È vero come scrivi che la colpa è nostra
            dell'avere sempre delegato altri che poi ce
            l'hanno messo in quel posto piano piano
            lubrificando per bene e distraendoci tramite i
            mass
            media.Chi è al potere ha una certa abilità nel fare una sorta di lavaggio del cervello,facendo capire fischio per fiasco.Purtroppo nella maggior parte dei casi funziona ..non so se questo è dovuto allo scarso senso collettivo oppure ad ignoranza sfruttata ad hoc.In fondo se si sente qualche discorso di un politico ci sono tutti giri di parole e vengono esaltati enormemente i pochi lati positivi e si omette volutamente di parlare di certi argomenti.La cosa più scandalolsa è quando si riempiono la bocca con dicorsi farciti di nulla,di promesse di marinai,del lavoro per i giovani,delle pensioni ...tutti argomenti che fanno presa,praticamente dicono quello che il cittadino vuole sentirsi dire ed ecco il raggiro.
            Ma questa è una questione culturale ed anche
            religiosa. Se ci fai caso molte delle religioni
            organizzate prevedono un dio fuori dall'uomo e
            pongono questo in balia dei capricci del suo dio.
            In questo modo l'uomo è deresponsabilizzato e
            quando ha un infarto o un tumore non guarda al
            proprio stile di vita, l'alimentazione ed una
            condizione olistica sbagliata, ma da la colpa al
            volere di
            dio.Mai creduto nelle religioni,spesso vengono usate come controllo di massa.
            Se la gente fosse consapevole del fatto che la
            responsabilità di tutto ciò che ci accade è
            nostra al 100%, si renderebbe maggiormente
            partecipe della vita sociale e
            politica.Certo,però sai com'è la mettono sul piano della preparazione e dell'esperienza.Qualcosa del tipo "tu sei un contadino,non puoi occuparti di politica" quindi devi delegare a chi se ne occupa di professione.Ovviamente il politico non farà mai gli interessi del contadino,vive in un mondo tutto suo,cosa gliene può importare ?
            E poi infine il meccanismo da togliere al Potere,
            quello con cui ci tiene schiavi, è il
            denaro.Concordo,troppi interessi,troppi intrecci tra banche,politica e potere
            Se gli togli il controllo del denaro li ha fatti
            fuori. È come togliere le munizioni ad un
            esercito. Diventano insignificanti, impotenti,
            assolutamente impossibilitati a
            nuocere.
            Il denaro deve essere creato dallo Stato da una
            banca centrale sovrana appartenente al popolo di
            una nazione.Il problema è come dato che insistono nel dire che ci vuole + Europa,un controllo centralizzato oppure frasi tipo "se si esce dall'Euro sarà la rovina totale del nostro Paese"....l'Euro è già stato un fallimento,si è unito dal punto di visto monetario popoli e sistemi finanziari completamente diversi,poteva andare solo in questo modo.
            È assurdo che l'Italia debba farsi prestare
            l'Euro quando può stamparsi il suo denaro. È
            come una gallina che chiede le uova in prestito
            ad un'altra, quando se le può fare da
            sola.E' un modo per controllare uno stato,di fatto una dittatura finanziaria ..un tempo per fare questo si usavano le armi,con perdita di uomini e risorse.Hanno trovato un modo alternativo e succube di fare la stessa cosa in modo diverso e silenzioso,legittimandolo pure.
            Col potere di emissione della moneta hai risolto
            il 99% dei problemi
            interni.Concordo,l'Europa non lo vuole però,altrimenti ogni stato può far fronte ai suoi problemi e i poteri bancari crollerebbero o avrebbero come minimo un potere di controllo molto ridotto..loro nono vogliono questo.
            E puoi scegliere che tipologia di società
            disegnare.Attualmente la società dei pecoroni,dei telecomandati,alla fine si arriverà a lavorare anche 8 ore al giorno per 20 Euro...però dall'alto ti senti dire che è giusto così.Il cambiamento può avvenire solo dal basso,dal popolo ....purtroppo non ce ne rendiamo conto...
        • nome e cognome scrive:
          Re: Interessante

          il vero guaio sai qual è? che tutte le
          innovazioni provengono da comunità e/o da
          individui che o per scelta o per altra ragione,
          non ci guadagnano nemmeno in
          giustoVero, infatti internet è nata grazie all'iniziativa di una comunità di personcine rigorosamente no-profit chiamata esercito degli stati uniti che volevano una rete in grado di resistere ad una guerra atomica per poter giocare a moria.
          poi arriva l'accattone capitalista di turno,
          s'impossessa della novità e la vende a carissimo
          prezzo, speculando e costruendoci sopra un impero
          personaleE il genio non era in grado di costruirsi il suo impero?
          • Etype scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: nome e cognome
            Vero, infatti internet è nata grazie
            all'iniziativa di una comunità di personcine
            rigorosamente no-profit chiamata esercito degli
            stati uniti che volevano una rete in grado di
            resistere ad una guerra atomica per poter giocare
            a moria.Infatti all'epoca nessuno lo conosceva fino a quando non l'hanno resa aperta prima alle università e poi al pubblico,caso strano si è diffusa in modo capillare solo all'ultimo stadio.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Interessante

            Infatti all'epoca nessuno lo conosceva fino a
            quando non l'hanno resa aperta prima alle
            università e poi al pubblico,caso strano si è
            diffusa in modo capillare solo all'ultimo
            stadio.Quindi? I militari hanno creato una cosa, hanno permesso che diventasse pubblica, la gente l'ha trovata utile (soprattutto le multinazionali che ci hanno investito dentro una quantità enorme di denaro) e si è diffusa. Ora ti faccio un altro esempio, Apple mette sul mercato un telefono che è sempre collegato ad internet per contratto, la gente lo trova utile e si diffonde.Evviva la comunità dei consumatori, sempre felice di spendere per qualcosa che trova utile (e anche no).
          • Etype scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: nome e cognome
            Quindi? I militari hanno creato una cosa, hanno
            permesso che diventasse pubblica, la gente l'ha
            trovata utile (soprattutto le multinazionali che
            ci hanno investito dentro una quantità enorme di
            denaro) e si è diffusa.Certo ma poteva anche nascere in modo diverso,si sarebbe comunque arrivati ai tempi di oggi.Quando era ancora nelle mani dei militari USA internet aveva funzionalità basilari e molto ristrette,neanche c'era il protocollo HTTP inventato nei primi anni '90 e neanche un broweser come lo intendiamo oggi.Internet avrebbe avuto sucXXXXX comunque,specie per le aziende,date le sue potenzialità.
            Ora ti faccio un altro esempio, Apple mette sul
            mercato un telefono che è sempre collegato ad
            internet per contratto, la gente lo trova utile e
            si
            diffonde.Concettualemnte è una stupidaggine,io mi collego ad internet quando devo fare qualcosa e non a prescindere...
            Evviva la comunità dei consumatori, sempre felice
            di spendere per qualcosa che trova utile (e anche
            no).I consumatori ci sono grazie alle pubblicità,al continuo bombardamento mediatico che ti dice "Tu hai bisogno di questo dispositivo,quest'altro è meglio di quello che hai ora,questa è la versione migliorata,+aggiornata,ecc" ...lo scopo è quello di farti spendere soldi e di indurti a pensare in un certo modo che fa comodo ai produttori per aumentare i loro introiti.
          • collione scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: nome e cognome
            Vero, infatti internet è nata grazie
            all'iniziativa di una comunità di personcine
            rigorosamente no-profit chiamata esercito degli
            stati uniti che volevano una rete in grado di
            resistere ad una guerra atomica per poter giocare
            a moria.
            a parte che l'esercito c'ha messo solo la prima partema comunque l'esercito non è un'associazione for profit

            E il genio non era in grado di costruirsi il suo
            impero?Tesla, Meucci, Galilei e ne potrei citare migliaiatutti vilipesi, fatti morire in miseria, mentre i maiali ingrassavano vendendo le loro invenzioniè un copione che si è ripetuto fin troppe voltedel resto si sa che nella vita, i nerd non riescono mai ad imporsi, cosa che invece riesce benissimo ai bulli
    • nome e cognome scrive:
      Re: Interessante

      La dimostrazione di come milioni di personeEsagerato, per ora 5/6 mila...
      motivate possono fare coscienza collettiva eI borg insegnano.
      Se nell'IT non ci fosse un cartello di monopoli,
      oggi non esisterebbero né Microsoft e forse
      neppure
      intel.E probabilmente pagheresti il tuo supertrippa XT500 a 8MHz con 64 MB di ram un paio di migliaia di euro.
      • panda rossa scrive:
        Re: Interessante
        - Scritto da: nome e cognome

        E probabilmente pagheresti il tuo supertrippa
        XT500 a 8MHz con 64 MB di ram un paio di migliaia
        di
        euro.E sarei uno dei pochissimi possessori, sarei in grado di usarlo al meglio, e potrei farci il mio business in una condizione di quasi monopolio.Dov'e' che bisogna firmare?
        • nome e cognome scrive:
          Re: Interessante
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: nome e cognome



          E probabilmente pagheresti il tuo supertrippa

          XT500 a 8MHz con 64 MB di ram un paio di
          migliaia

          di

          euro.

          E sarei uno dei pochissimi possessori, sarei in
          grado di usarlo al meglio, e potrei farci il mio
          business in una condizione di quasi
          monopolio.Quindi sei contro i monopoli degli altri.
          Dov'e' che bisogna firmare?Toh... qui:http://www.ebay.com/itm/MITS-ALTAIR-8800B-Vintage-Computer-READ-/310713220082?pt=US_Vintage_Computers_Mainframes&hash=item4857f37bf2Saresti uno dei pochi e potresti fare il tuo business in quasi monopolio.
      • collione scrive:
        Re: Interessante
        - Scritto da: nome e cognome
        E probabilmente pagheresti il tuo supertrippa
        XT500 a 8MHz con 64 MB di ram un paio di migliaia
        di
        euro.[img]http://imworld.aufeminin.com/profil/D20101211/16895514_5396_12637028_5039_castoro_rosicone_h223300_l_H010548_L.jpg[/img]
Chiudi i commenti