Privacy, c'è posta per Facebook

Nuova missiva presentata da due Congressman statunitensi al sito in blu. Chiedono spiegazioni in merito alle ultime modifiche alla policy sulla privacy in materia di accesso a indirizzi e numeri di telefono

Roma – Ritornano alla carica i due membri del Congresso Edward Markey e Joe Barton, co-presidenti della House of Representatives’ Privacy Caucus , che hanno nuovamente presentato una lettera al CEO di Facebook . Nella lettera si chiede di spiegare la politica su cui si fondano gli ultimi cambiamenti di impostazione della privacy , in particolare quelli annunciati un mese fa riguardanti i numeri di telefono e gli indirizzi di residenza.

Circa un mesetto fa, Facebook aveva comunicato agli sviluppatori che avrebbero potuto usare i seguenti tasselli nella programmazione: “User_address” e “user_mobile_phone”, in modo tale che determinate applicazioni potessero usufruire del numero di telefono e dell’indirizzo di residenza qualora tali informazioni fossero state inserite nel profilo.

A seguito di una protesta da parte degli utenti, pochi giorni più tardi il sito in blu aveva annunciato che avrebbe messo momentaneamente da parte i nuovi piani al fine di aggiornare il sistema “per aiutare a condividere queste informazioni quando si intende farlo”, dunque rendere esplicita agli utenti la procedura e concedere l’accesso alle loro nuove informazioni di contatto solo a determinati contatti.

I due membri del Congresso, avendo visto in tale azione un vero nuovo problema per la privacy degli iscritti , hanno posto all’attenzione di Zuckerberg degli interrogativi in merito a tali nuove impostazioni, momentaneamente in standby.
“Prima della decisione di attivare la nuova funzione – si legge nella missiva – Facebook ha preso in considerazione i rischi per bambini e adolescenti riguardo alla possibilità di terzi di poter accedere ai loro indirizzi di casa e numeri di telefono cellulare attraverso Facebook?” E ancora, “quale ruolo hanno svolto queste considerazioni sulla scelta di procedere o meno con il lancio di tale funzione?”
Al sito blu è stato inoltre chiesto nel dettaglio quali tipi di informazioni sverrebbero condivise con le imprese e terzi una volta che la nuova funzionalità entrerà di nuovo in regime.

“Facebook – ha dichiarato Markey – ha bisogno di proteggere le informazioni personali dei propri utenti per garantire che il sito non diventi una rubrica”. “Ecco perché – ha continuato – sto chiedendo delle risposte alle mie domande, per capire meglio le pratiche in materia di accesso alle informazioni personali degli utenti da parte di terzi”. “Si tratta – ha ribadito – di dati sensibili e hanno bisogno di essere protetti”.

Il sito in blu, ha evidenziato il Congressman , si trova da tempo coinvolto in questioni che hanno a che fare con la tutela della privacy dei moltissimi utenti fedeli al sito, molte di tali controversie hanno a che fare con le pratiche di advertising. “Ma questa nuova impostazione – ha concluso Markey – sembra andare ancora oltre. Inoltre, non ho capito quali siano i vantaggi per gli sviluppatori di Facebook, o perché tale nuovo cambiamento risulti addirittura necessario”.

In una nota un portavoce di Facebook ha dichiarato che “come azienda innovativa che risponde alle esigenze dei propri utenti, crediamo che ci sia un enorme valore nel dare alle persone la libertà e il controllo di recuperare informazioni inserite su Facebook”. “Noi – ha continuato – consentiamo alle persone di condividere tali informazioni solo dopo l’autorizzazione esplicita alle singole domande per l’accesso. Questo sistema di autorizzazioni da parte dell’utente è stato progettato in collaborazione con un certo numero di esperti in materia di privacy”. “Dopo il lancio di questa nuova funzionalità – ha concluso – abbiamo assistito ad alcuni commenti e abbiamo accettato l’idea che si possono attuare ulteriori miglioramenti. La società sta lavorando su questo e non vediamo l’ora di condividere questi progressi subito”.

Facebook, che venerdì scorso ha compiuto
i suoi sette anni di vita, ha tempo fino al 23 febbraio per rispondere alla lettera presentata dai due repubblicani.

Raffaella Gargiulo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Funz scrive:
    Gli sta bene!
    Te**e giganti?Che cattivo gusto! :p
    • Maestro Miyagi scrive:
      Re: Gli sta bene!
      Già, veramente, bleah!... sbav ... sbav ... sbav ... Hmrmrmr (modello Fantozzi allupato):D :) ahahahaha
  • Dourango scrive:
    Bigotti
    Altro che lettore cd, tanto vale mandarli in giro senza schermo.
  • Orlando scrive:
    Live Cd Bootable
    @Micio @TokugawaRagazzi mi sa che voi due non sapete cos'è una Live Cd Bootable...
    • Micio scrive:
      Re: Live Cd Bootable
      ecco che arriva l'altro furbo, se ti disabilito il lettore cd e le porte USB dal bios , mi spieghi che ci fai con il live CD a parte usarlo come sottobicchiere?
      • krane scrive:
        Re: Live Cd Bootable
        - Scritto da: Micio
        ecco che arriva l'altro furbo, se ti disabilito
        il lettore cd e le porte USB dal bios , mi
        spieghi che ci fai con il live CD a parte usarlo
        come sottobicchiere?Ma pensa a mettere una witelist nel router invece di andare in tutte le postazioni a disabilitare cd e usb (rotfl)
        • tool scrive:
          Re: Live Cd Bootable
          Nel router di chi, dal momento che il tizio pare si collegasse da casa propria? Dell'ISP?
        • Micio scrive:
          Re: Live Cd Bootable
          ancora?Il router non era aziendale
          • krane scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: Micio
            ancora?
            Il router non era aziendaleAllora non c'e' niente da fare, mica puoi mandare i consulenti da cliente con le porte usb e il cd bloccati. A meno che non sia il cliente a chiederlo specificatamente.
          • Micio scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            e invece puoi eccome dipende da quello che ci devi fare per lavoro con il laptop, un esempio mio fratello lavora per una banca svizzera e il portatile che gli hanno fornito è completamente blindato, non può usare nessun programma al di fuori di quello che gli è stato fornito col portatile, ogni tre mesi gli ritirano il portatile e gli fanno manutenzione e aggiornamenti, in oltre ha dovuto firmare un contratto d'uso che gli vieta di installare o di manomettere in qualsiasi modo il portatile, pena conseguenze a livello disciplinare.
          • krane scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: Micio
            e invece puoi eccome dipende da quello che ci
            devi fare per lavoro con il laptop, un esempio
            mio fratello lavora per una banca svizzera e il
            portatile che gli hanno fornito è completamente
            blindato, non può usare nessun programma al di
            fuori di quello che gli è stato fornito col
            portatile, ogni tre mesi gli ritirano il
            portatile e gli fanno manutenzione e
            aggiornamenti, in oltre ha dovuto firmare un
            contratto d'uso che gli vieta di installare o di
            manomettere in qualsiasi modo il portatile, pena
            conseguenze a livello disciplinare.Il cd e le usb sono bloccate ?
          • Micio scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            si sono bloccate
          • krane scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: Micio
            si sono bloccateOttimo, in effetti io ho girato solo banche italiane (rotfl)
          • Sgabbio scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            Se deve salvare il suo lavoro, come fa se ha tutto bloccato ?
          • krane scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: Sgabbio
            Se deve salvare il suo lavoro, come fa se ha
            tutto bloccato ?Lo mostra a schermo e mette il portatile sulla fotocopiatrice (rotfl)
          • Micio scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: Sgabbio
            Se deve salvare il suo lavoro, come fa se ha
            tutto bloccato
            ?Perchè a te servono l'usb e il cd per salvare il lavoro che fai sul pc?Ti spiego in cosa consiste il lavoro che fa mio fratello, praticamente svolge tutte quello operazioni che faresti recandoti in banca, solo che le fa direttamente a casa del cliente che per intenderci non è la casalinga di voghera.
          • panda rossa scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: Micio
            - Scritto da: Sgabbio

            Se deve salvare il suo lavoro, come fa se ha

            tutto bloccato

            ?

            Perchè a te servono l'usb e il cd per salvare il
            lavoro che fai sul
            pc?
            Ti spiego in cosa consiste il lavoro che fa mio
            fratello, praticamente svolge tutte quello
            operazioni che faresti recandoti in banca, solo
            che le fa direttamente a casa del cliente che per
            intenderci non è la casalinga di
            voghera.E quindi con anche le USB bloccate, non e' neppure in grado di fare una stampa?Se io fossi il cliente, una stampa di promemoria la pretenderei!
          • Micio scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            Un altra cosa che mi sono dimenticato di specificare è che sul portatile gli hanno installato um programma di assistenza remota, ed è capitato che gli telefonassero a casa dicendogli di accendere il portatile e di collegarsi perché dovevano fare degli aggiornamenti sul software che usa per collegarsi alla sede centrale, questo per dimostrare che ci sono aziende che la sicurezza la prendono sul serio.
          • panda rossa scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: Micio
            Un altra cosa che mi sono dimenticato di
            specificare è che sul portatile gli hanno
            installato um programma di assistenza remota, ed
            è capitato che gli telefonassero a casa
            dicendogli di accendere il portatile e di
            collegarsi perché dovevano fare degli
            aggiornamenti sul software che usa per collegarsi
            alla sede centrale, questo per dimostrare che ci
            sono aziende che la sicurezza la prendono sul
            serio.Benissimo!E per tornare alla questione iniziale, questo portatile monta ubuntu, fedora, debian o che altra distro?
          • Micio scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            è un Mac
        • urrrr scrive:
          Re: Live Cd Bootable
          ahahah, sei sempre piùà spassoso nelle cavolate che scrivi!AHAHAHAH!
          • krane scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: urrrr
            ahahah, sei sempre piùà spassoso nelle cavolate
            che scrivi!
            AHAHAHAH!Bella forza: scrivo senza leggere gli articoli (rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • urrrr scrive:
        Re: Live Cd Bootable
        - Scritto da: Micio
        ecco che arriva l'altro furbo, se ti disabilito
        il lettore cd e le porte USB dal bios , mi
        spieghi che ci fai con il live CD a parte usarlo
        come
        sottobicchiere?Batsa blindare il bios e dirgli di bootare SOLO dal disco principale.tutte le usb e il cd rimangono attivi, però non puoi bootare nulla.Per scavalcare questa operazione si richiede un intervento "fisico", a seconda del livello di protezione del bios.Non alla portata di tutti e sicuramente se ti beccano finisci nei guai...
        • krane scrive:
          Re: Live Cd Bootable
          - Scritto da: urrrr
          - Scritto da: Micio

          ecco che arriva l'altro furbo, se ti disabilito

          il lettore cd e le porte USB dal bios , mi

          spieghi che ci fai con il live CD a parte usarlo

          come sottobicchiere?
          Batsa blindare il bios e dirgli di bootare SOLO
          dal disco principale.Non basta, devi anche fare in modo che da windwos non si possa attivare una macchina virtuale.
          tutte le usb e il cd rimangono attivi, però non
          puoi bootare nulla.
          Per scavalcare questa operazione si richiede un
          intervento "fisico", a seconda del livello di
          protezione del
          bios.
          Non alla portata di tutti e sicuramente se ti
          beccano finisci nei
          guai...
          • Micio scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            La macchina virtuale su windows come su qualsiasi altro SO ce la devi installare, e a parte che questo potrebbe essere una violazione delle condizioni d'uso, dovresti spiegare all'azienda cosa ci fai con una macchina virtuale installata sul portatile che ti ha fornito, o installi e disinstalli la macchina virtuale ogni volta che arrivi a casa e vuoi guardarti i XXXXX sul laptop aziendale, e tieni presente una qualsiasi installazione fatta su windows lascia tracce anche dopo la sua rimozione a meno di non ripassarti tutto il registry ogni volta per cancellare le tracce.
          • krane scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: Micio
            La macchina virtuale su windows come su qualsiasi
            altro SO ce la devi installare, e a parte che
            questo potrebbe essere una violazione delle
            condizioni d'uso, dovresti spiegare all'azienda
            cosa ci fai con una macchina virtuale installata
            sul portatile che ti ha fornito, o installi e
            disinstalli la macchina virtuale ogni volta che
            arrivi a casa e vuoi guardarti i XXXXX sul laptop
            aziendale, e tieni presente una qualsiasi
            installazione fatta su windows lascia tracce
            anche dopo la sua rimozione a meno di non
            ripassarti tutto il registry ogni volta per
            cancellare le tracce.Basta che tieni il necessario su un'usb: http://www.gianniamato.it/2005/12/eseguire-linux-sotto-windows.html
        • Micio scrive:
          Re: Live Cd Bootable
          lo so benissimo il problema è che tutti qui straparlano Panda rossa ha problemi esistenziali con windows per cui è convinto che solo quel sistema operativo sia spiabile, mentre avendo acXXXXX alla macchina e potendoci installare un programma spia, nessun sistema è sicuro neanche linux e in questo caso la cosa era possibile dato che il laptop era fornito dalla stessa azienda che lo spiava, con Krane invece si può parlare più tranquillamente, visto che non è ottenebrato da convinzioni settarie come panda
          • panda rossa scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: Micio
            lo so benissimo il problema è che tutti qui
            straparlano Panda rossa ha problemi esistenziali
            con windows per cui è convinto che solo quel
            sistema operativo sia spiabile, mentre avendo
            acXXXXX alla macchina e potendoci installare un
            programma spia, nessun sistema è sicuro neanche
            linux Sono ancora qui che aspetto questo centinaio di link a programmi spia per linux.
            e in questo caso la cosa era possibile dato
            che il laptop era fornito dalla stessa azienda
            che lo spiava, Sono sempre qui che aspetto questo migliaio di link ad aziende che usano linux sui portatili dei dipendenti.
            con Krane invece si può parlare
            più tranquillamente, visto che non è ottenebrato
            da convinzioni settarie come
            pandaParla con Krane, allora.Per me fa lo stesso.Tanto anche alle sue obiezioni tecniche non rispondi.
          • Micio scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            Guarda che un programma per linux te lo puoi far scrivere anche appositamente basta contattare un programmatore, per cui smettila di parlare a vanvera e ammetti di aver detto una XXXXXXXta faresti più bella figura invece di arrampicarti sugli specchi.
          • panda rossa scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: Micio
            Guarda che un programma per linux te lo puoi far
            scrivere anche appositamente basta contattare un
            programmatore, per cui smettila di parlare a
            vanvera e ammetti di aver detto una XXXXXXXta
            faresti più bella figura invece di arrampicarti
            sugli
            specchi.Certo.Ma poi per infilarlo nel computer in modo che non si veda?L'architettura di linux e' molto ingenua sotto questo aspetto: non prevede che un proXXXXX possa essere camuffato o nascosto.Si vede tutto!E si puo' percorrere tutta la sequenza di script effettuati a partire dal boot, che sono in chiaro, ed accessibili in lettura a tutti gli utenti, per vedere se viene mandato in esecuzione qualcosa di strano o di anomalo.
          • Micio scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: panda rossa
            Certo.
            Ma poi per infilarlo nel computer in modo che non
            si
            veda?

            L'architettura di linux e' molto ingenua sotto
            questo aspetto: non prevede che un proXXXXX possa
            essere camuffato o
            nascosto.
            Si vede tutto!

            E si puo' percorrere tutta la sequenza di script
            effettuati a partire dal boot, che sono in
            chiaro, ed accessibili in lettura a tutti gli
            utenti, per vedere se viene mandato in esecuzione
            qualcosa di strano o di
            anomalo.Ma ti leggi?Secondo te tutti quelli che usano un qualsiasi sistema operativo si vanno a guardare tutti i processi attivi e a leggersi tutti gli script per vedere se c'è qualcosa di strano?Voglio darti una notizia che ti sconvolgerà il 90% di chi usa un PC sia Mac Windows o linux lo accende e lo usa senza controllare una beata fava, so che la cosa ti sconcerta ma la situazione è proprio questa.
          • panda rossa scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: Micio
            Ma ti leggi?
            Secondo te tutti quelli che usano un qualsiasi
            sistema operativo si vanno a guardare tutti i
            processi attivi e a leggersi tutti gli script per
            vedere se c'è qualcosa di
            strano?
            Voglio darti una notizia che ti sconvolgerà il
            90% di chi usa un PC sia Mac Windows o linux lo
            accende e lo usa senza controllare una beata
            fava, so che la cosa ti sconcerta ma la
            situazione è proprio
            questa.Ma mi leggi?Ho chiaramente scritto nel titolo del thread "utonti"!Vale a dire "Sottospecie di ominide, contraddistinta dall'encefalo atrofizzato o dalla totale mancanza del medesimo."
          • Micio scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: panda rossa

            Ma mi leggi?
            Ho chiaramente scritto nel titolo del thread
            "utonti"!

            Vale a dire "Sottospecie di ominide,
            contraddistinta dall'encefalo atrofizzato o dalla
            totale mancanza del
            medesimo."Quindi di cosa stai parlando?Gli utonti esistono per tutti i sistemi operativi, o pensi davvero che tutti gli utenti Linux o mac siano ingegneri informatici e solo gli utenti windows degli incapaci?Comunque questo non cambia il discorso, con un programma spia inserito in un pc fornito dalla stessa azienda che vuole spiare a un utente normale che sono la maggior parte degli utenti anche in campo professionale, è possibile spiare indipendentemente dal sistema operativo installato sul PC, e nel 90& dei casi(e sto basso con le stime che secondo me sono più alte)l'utente non se ne accorge, primo perché in quanto utente normale o utonto come lo vuoi chiamare non ha la più pallida idea di cosa si possa fare e secondo anche se si guardasse gli script e i programmi attivi non avrebbe la più pallida idea a che cosa si riferiscano e siccome preferisce perdere il suo tempo guardano i XXXXX invece di documentarsi non se ne accorgerebbe per nulla, siccome non esiste nessun impedimento tecnico che non permetta di creare un programma ad oc sia per Windows che per Mac che per Linux si deduce che in quelle circostanze citate il sistema operativo adottato non aveva nessuna rilevanza.E con questo chiudo la discussione perché mi sono stancato di ripetere le stesse cose, L'informatica può essere un lavoro una passione ma mai una fede religiosa, solo le fedi religiose pretendono di avere la verità assoluta
          • panda rossa scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: Micio
            - Scritto da: panda rossa



            Ma mi leggi?

            Ho chiaramente scritto nel titolo del thread

            "utonti"!



            Vale a dire "Sottospecie di ominide,

            contraddistinta dall'encefalo atrofizzato o
            dalla

            totale mancanza del

            medesimo."

            Quindi di cosa stai parlando?
            Gli utonti esistono per tutti i sistemi
            operativi, o pensi davvero che tutti gli utenti
            Linux o mac siano ingegneri informatici e solo
            gli utenti windows degli
            incapaci?Stendiamo un velo pietoso sugli utenti mac.
            Comunque questo non cambia il discorso, con un
            programma spia inserito in un pc fornito dalla
            stessa azienda che vuole spiare a un utente
            normale che sono la maggior parte degli utenti
            anche in campo professionale, è possibile spiare
            indipendentemente dal sistema operativo
            installato sul PC, e nel 90& dei casi(e sto basso
            con le stime che secondo me sono più
            alte)l'utente non se ne accorge, primo perché in
            quanto utente normale o utonto come lo vuoi
            chiamare non ha la più pallida idea di cosa si
            possa fare e secondo anche se si guardasse gli
            script e i programmi attivi non avrebbe la più
            pallida idea a che cosa si riferiscano e siccome
            preferisce perdere il suo tempo guardano i XXXXX
            invece di documentarsi non se ne accorgerebbe per
            nulla, Appunto, e questo status di "utonto" e' costato il licenziamento a questo tizio.Se si fosse fatto un po' meno pippe e avesse letto qualche manuale in piu' adesso avrebbe ancora il suo lavoro e starebbe pure facendosi pippe guardando i XXXXX col computer dell'azienda senza farsi sgamare!
            siccome non esiste nessun impedimento
            tecnico che non permetta di creare un programma
            ad oc sia per Windows che per Mac che per Linux
            si deduce che in quelle circostanze citate il
            sistema operativo adottato non aveva nessuna
            rilevanza.Siccome un computer al quale hai acXXXXX diretto, e sei nella tranquillita' di casa tua, lo puoi far saltare a piacimento, quell'impedimento tecnico di cui parli, serve solo per rompere le palle ai propri impiegati, ed e' discriminante.
            E con questo chiudo la discussione perché mi sono
            stancato di ripetere le stesse cose,
            L'informatica può essere un lavoro una passione
            ma mai una fede religiosa, solo le fedi religiose
            pretendono di avere la verità
            assolutaL'informatica e' una scienza, e dovrebbe pure essere una scienza esatta, quindi quando si affermano verita' assolute non lo si fa in nome di una non meglio identificata religione, ma per onesta' intellettuale.
          • Micio scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Micio

            - Scritto da: panda rossa





            Ma mi leggi?


            Ho chiaramente scritto nel titolo del thread


            "utonti"!





            Vale a dire "Sottospecie di ominide,


            contraddistinta dall'encefalo atrofizzato o

            dalla


            totale mancanza del


            medesimo."



            Quindi di cosa stai parlando?

            Gli utonti esistono per tutti i sistemi

            operativi, o pensi davvero che tutti gli utenti

            Linux o mac siano ingegneri informatici e solo

            gli utenti windows degli

            incapaci?

            Stendiamo un velo pietoso sugli utenti mac.


            Comunque questo non cambia il discorso, con un

            programma spia inserito in un pc fornito dalla

            stessa azienda che vuole spiare a un utente

            normale che sono la maggior parte degli utenti

            anche in campo professionale, è possibile spiare

            indipendentemente dal sistema operativo

            installato sul PC, e nel 90& dei casi(e sto
            basso

            con le stime che secondo me sono più

            alte)l'utente non se ne accorge, primo perché in

            quanto utente normale o utonto come lo vuoi

            chiamare non ha la più pallida idea di cosa si

            possa fare e secondo anche se si guardasse gli

            script e i programmi attivi non avrebbe la più

            pallida idea a che cosa si riferiscano e siccome

            preferisce perdere il suo tempo guardano i XXXXX

            invece di documentarsi non se ne accorgerebbe
            per

            nulla,

            Appunto, e questo status di "utonto" e' costato
            il licenziamento a questo
            tizio.
            Se si fosse fatto un po' meno pippe e avesse
            letto qualche manuale in piu' adesso avrebbe
            ancora il suo lavoro e starebbe pure facendosi
            pippe guardando i XXXXX col computer dell'azienda
            senza farsi
            sgamare!Appunto quindi il sistema operativo che usava era ininfluente in quanto utonto

            siccome non esiste nessun impedimento

            tecnico che non permetta di creare un programma

            ad oc sia per Windows che per Mac che per Linux

            si deduce che in quelle circostanze citate il

            sistema operativo adottato non aveva nessuna

            rilevanza.

            Siccome un computer al quale hai acXXXXX diretto,
            e sei nella tranquillita' di casa tua, lo puoi
            far saltare a piacimento, quell'impedimento
            tecnico di cui parli, serve solo per rompere le
            palle ai propri impiegati, ed e'
            discriminante.lo fai saltare (e questo vale per tutti i sistemi operativi) se hai un minimo di competenza cosa che la maggior parte delle persone non ha, come ad esempio il personaggio in questione, quini il fatto che tu dica che usava windows è solo una tua supposizione, dato che avrebbe potuto usare qualsiasi sistema e il risultato sarebbe stato lo stesso.

            E con questo chiudo la discussione perché mi
            sono

            stancato di ripetere le stesse cose,

            L'informatica può essere un lavoro una passione

            ma mai una fede religiosa, solo le fedi
            religiose

            pretendono di avere la verità

            assoluta

            L'informatica e' una scienza, e dovrebbe pure
            essere una scienza esatta, quindi quando si
            affermano verita' assolute non lo si fa in nome
            di una non meglio identificata religione, ma per
            onesta'
            intellettuale.Quindi l'onestà intellettuale ti dovrebbe suggerire che nelle condizioni prese in esame il sistema operativo non centra nulla.
          • krane scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Micio

            Guarda che un programma per linux te lo puoi far

            scrivere anche appositamente basta contattare un

            programmatore, per cui smettila di parlare a

            vanvera e ammetti di aver detto una XXXXXXXta

            faresti più bella figura invece di arrampicarti

            sugli specchi.
            Certo.
            Ma poi per infilarlo nel computer in modo che
            non si veda?Ti tocca di ricompilare il ps in modo che non ti mostri il proXXXXX come si faceva quando si bucavano i server ;)
            L'architettura di linux e' molto ingenua sotto
            questo aspetto: non prevede che un proXXXXX possa
            essere camuffato o nascosto.
            Si vede tutto!Se sei root si, vedi tutti i processi, a meno che non ti abbiamo sabotato il ps, appunto.
            E si puo' percorrere tutta la sequenza di script
            effettuati a partire dal boot, che sono in
            chiaro, ed accessibili in lettura a tutti gli
            utenti, per vedere se viene mandato in esecuzione
            qualcosa di strano o di anomalo.Gia, ma e' una bella catena di roba da guardare e devi sapere a memoria i nomi assurdi dei processi piu' strani. Non impossibile comunque.
          • panda rossa scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: krane

            E si puo' percorrere tutta la sequenza di script

            effettuati a partire dal boot, che sono in

            chiaro, ed accessibili in lettura a tutti gli

            utenti, per vedere se viene mandato in
            esecuzione

            qualcosa di strano o di anomalo.

            Gia, ma e' una bella catena di roba da guardare e
            devi sapere a memoria i nomi assurdi dei processi
            piu' strani. Non impossibile
            comunque.Ben sapendo i nomi dei processi che mi aspetto essere attivi, ogni qual volta trovo un nome che non mi sconfinfera, vado a documentarmi per capire che cos'e'.
          • krane scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: krane



            E si puo' percorrere tutta la sequenza


            di script effettuati a partire dal


            boot, che sono in chiaro, ed accessibili


            in lettura a tutti gli utenti, per vedere


            se viene mandato in esecuzione qualcosa


            di strano o di anomalo.

            Gia, ma e' una bella catena di roba da

            guardare e devi sapere a memoria i nomi

            assurdi dei processi piu' strani. Non

            impossibile comunque.
            Ben sapendo i nomi dei processi che mi aspetto
            essere attivi, ogni qual volta trovo un nome che
            non mi sconfinfera, vado a documentarmi per
            capire che cos'e'.Stasera sul pc di casa provo a creare un user e giocare con i permessi in modo che non possa vedere la sequenza di boot... Puo' sempre servire...Domani ti dico, sempre che non finisco per chiudermi fuori dal pc, al che domani saro' troppo incaz.volato per parlarne (rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: krane





            E si puo' percorrere tutta la sequenza



            di script effettuati a partire dal



            boot, che sono in chiaro, ed accessibili



            in lettura a tutti gli utenti, per vedere



            se viene mandato in esecuzione qualcosa



            di strano o di anomalo.



            Gia, ma e' una bella catena di roba da


            guardare e devi sapere a memoria i nomi


            assurdi dei processi piu' strani. Non


            impossibile comunque.


            Ben sapendo i nomi dei processi che mi aspetto

            essere attivi, ogni qual volta trovo un nome che

            non mi sconfinfera, vado a documentarmi per

            capire che cos'e'.

            Stasera sul pc di casa provo a creare un user e
            giocare con i permessi in modo che non possa
            vedere la sequenza di boot... Puo' sempre
            servire...
            Domani ti dico, sempre che non finisco per
            chiudermi fuori dal pc, al che domani saro'
            troppo incaz.volato per parlarne
            (rotfl)Puoi sempre rientrare con un cd-live!
          • krane scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: krane




            E si puo' percorrere tutta la sequenza




            di script effettuati a partire dal




            boot, che sono in chiaro, ed accessibili




            in lettura a tutti gli utenti, per vedere




            se viene mandato in esecuzione qualcosa




            di strano o di anomalo.



            Gia, ma e' una bella catena di roba da



            guardare e devi sapere a memoria i nomi



            assurdi dei processi piu' strani. Non



            impossibile comunque.


            Ben sapendo i nomi dei processi che mi


            aspetto essere attivi, ogni qual volta


            trovo un nome che non mi sconfinfera, vado


            a documentarmi per capire che cos'e'.

            Stasera sul pc di casa provo a creare un user

            e giocare con i permessi in modo che non possa

            vedere la sequenza di boot... Puo' sempre

            servire...

            Domani ti dico, sempre che non finisco per

            chiudermi fuori dal pc, al che domani saro'

            troppo incaz.volato per parlarne

            (rotfl)
            Puoi sempre rientrare con un cd-live!Non finiamo in un loop nella discussione :DOvviamente va bloccato il boot da hd via bios prima di tutto... Ma puoi sempre fare chroot ... come fermare un chroot verso un live ?!?!?Proposte ?
          • Teo_ scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: krane
            Ovviamente va bloccato il boot da hd via bios
            prima di tutto... Ma puoi sempre fare chroot ...
            come fermare un chroot verso un live
            ?!?!?
            Proposte ?Con EFI non mi pare si possa impostare chroot su live se è stato disabilitato il boot da unità ottica, su bios non so.
          • shevathas scrive:
            Re: Live Cd Bootable

            Certo.
            Ma poi per infilarlo nel computer in modo che non
            si
            veda?

            L'architettura di linux e' molto ingenua sotto
            questo aspetto: non prevede che un proXXXXX possa
            essere camuffato o
            nascosto.
            Si vede tutto!
            supponiamo che tu lo veda. supponiamo che abbia un acXXXXX non privilegiato. Che cosa potresti fare, a parte non usare il portatile per navigare su www.tettegrosse.ru ?
          • krane scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: shevathas

            Certo.

            Ma poi per infilarlo nel computer in modo che

            non si veda?

            L'architettura di linux e' molto ingenua sotto

            questo aspetto: non prevede che un proXXXXX

            possa essere camuffato o nascosto.

            Si vede tutto!
            supponiamo che tu lo veda. supponiamo che abbia
            un acXXXXX non privilegiato. Che cosa potresti
            fare, a parte non usare il portatile per navigare
            su www.tettegrosse.ru ?Chroottare su un live cd.
          • Micio scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            Tra le altre cose in ditta da me usiamo linux sia sule postazioni fisse che sui portatili le uniche postazioni non linux sono quelle dei grafici che usano i Mac, e stiamo testando persino 2 galaxy tab per la gestione in mobilità del magazzino, per cui meglio che la smetti fai più bella figura
          • krane scrive:
            Re: Live Cd Bootable
            - Scritto da: Micio
            lo so benissimo il problema è che tutti qui
            straparlano Panda rossa ha problemi esistenziali
            con windows per cui è convinto che solo quel
            sistema operativo sia spiabile, mentre avendo
            acXXXXX alla macchina e potendoci installare un
            programma spia, nessun sistema è sicuro neanche
            linux e in questo caso la cosa era possibile dato
            che il laptop era fornito dalla stessa azienda
            che lo spiava, con Krane invece si può parlare
            più tranquillamente, visto che non è ottenebrato
            da convinzioni settarie come pandaGrazie :$E' un piacere, anzi mi spiace aver esordito senza aver letto l'articolo ma sono qui per caz..giare
  • panda rossa scrive:
    Usate winsozz, utonti!
    L'articolo non cita il sistema operativo, ma non occorre certo una laurea in scienza dell'informazione per individuarlo.Se quel malcapitato avesse usato una bella live bootabile, avrebbe potuto scorrazzare per la rete a piacimento senza lasciare traccia sul disco.E poi il MOIGE si lamenta che i minori non sanno difendersi dal computer e dalla rete, quando invece i primi a non sapersi difendere sono gli adulti!
    • Micio scrive:
      Re: Usate winsozz, utonti!
      Perdi sempre un occasione per stare zitto e non dire XXXXXXXte, il laptop era di proprietà dell'azienda per cui ci poteva essere installato il programma spia a prescindere dal sistema operativo( o ti sei dimenticato il caso dei Mac forniti dalla scuola americana che spiavano gli alunni), dato che di solito in campo aziendale i portatili forniti dall'azienda vengono configurati dalla stessa e di solito si impedisce l'istallazione di qualsiasi software che non venga installato in azienda, ma d'altronde da un incompetente di informatica in campo aziendale che cosa potevamo pretendere.
      • Tokugawa scrive:
        Re: Usate winsozz, utonti!
        - Scritto da: Micio
        Perdi sempre un occasione per stare zitto e non
        dire XXXXXXXte, il laptop era di proprietà
        dell'azienda per cui ci poteva essere installato
        il programma spia a prescindere dal sistema
        operativo( o ti sei dimenticato il caso dei Mac
        forniti dalla scuola americana che spiavano gli
        alunni), dato che di solito in campo aziendale i
        portatili forniti dall'azienda vengono
        configurati dalla stessa e di solito si impedisce
        l'istallazione di qualsiasi software che non
        venga installato in azienda, ma d'altronde da un
        incompetente di informatica in campo aziendale
        che cosa potevamo
        pretendere.Straquoto
      • panda rossa scrive:
        Re: Usate winsozz, utonti!
        - Scritto da: Micio
        Perdi sempre un occasione per stare zitto e non
        dire XXXXXXXte, il laptop era di proprietà
        dell'azienda per cui ci poteva essere installato
        il programma spia a prescindere dal sistema
        operativoL'azienda deve produrre una policy sull'utilizzo degli strumenti che fornisce agli utenti.E questa policy deve dichiarare che il computer viene controllato dall'azienda medesima.E a questo punto vai di CD-live.Che cosa impedisce l'uso di un CD-live a chi tiene fisicamente in mano la macchina in casa sua oltre alla propria incompetenza?
        • Micio scrive:
          Re: Usate winsozz, utonti!
          Primo il laptop può essere sprovvisto di lettore CD, secondo si può disabilitare sia il lettore che le porte usb in modo che non si possano usare ne in fase di boot e neanche dopo aver avviato il laptop
          • krane scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            - Scritto da: Micio
            Primo il laptop può essere sprovvisto di lettore
            CD, secondo si può disabilitare sia il lettore
            che le porte usb in modo che non si possano usare
            ne in fase di boot e neanche dopo aver avviato il
            laptopSe fossero stati capaci gli sarebbe bastao configurare il router...
          • ech3l0n scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            - Scritto da: krane
            Se fossero stati capaci gli sarebbe bastao
            configurare il
            router......per bootare il pc via rete? Devi avere un altro pc opportunamente configurato da cui il portatile deve scaricarsi l'immagine di boot, e devi assicurarti che l'opzione corrispondente sia abilitata da bios.O magari avere un rimasuglio di intelligenza per capire che quel portatile non è di tua proprietà, e dato che ti è stato affidato in dotazione come strumento di lavoro, non ci puoi fare quello che vuoi.
          • krane scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            - Scritto da: ech3l0n
            - Scritto da: krane

            Se fossero stati capaci gli sarebbe bastao

            configurare il router...
            ...per bootare il pc via rete? Devi avere un
            altro pc opportunamente configurato da cui il
            portatile deve scaricarsi l'immagine di boot, e
            devi assicurarti che l'opzione corrispondente sia
            abilitata da bios.
            O magari avere un rimasuglio di intelligenza per
            capire che quel portatile non è di tua proprietà,
            e dato che ti è stato affidato in dotazione come
            strumento di lavoro, non ci puoi fare quello che
            vuoi.Ma quando mai s'e' visto ? (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Micio scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            no perché lui navigava a casa quindi il router non era aziendale
          • Sgabbio scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            e difficile che un portatile sia sprovvisto di masterizzatore... al meno che non gli dai un netbook.... e Subnotebook.Ma a parte questo disabilitare porte usb e masterizzatore non è furbo, visto che servono per lavoro.
          • Funz scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            - Scritto da: Micio
            Primo il laptop può essere sprovvisto di lettore
            CD, secondo si può disabilitare sia il lettore
            che le porte usb in modo che non si possano usare
            ne in fase di boot e neanche dopo aver avviato il
            laptopMi piacerebbe sapere quante ditte in Italia forniscono agli impiegati PC evirati come dici tu...ai dirigenti sicuramente nessuna :p
        • Undertaker scrive:
          Re: Usate winsozz, utonti!
          - Scritto da: panda rossa
          Che cosa impedisce l'uso di un CD-live a chi
          tiene fisicamente in mano la macchina in casa sua
          oltre alla propria
          incompetenza?semplicemente é un utente normale che nemmeno sa cosa sia un cd-livevuoi fare la solita polemica sui sistemi operativi mentre l'articolo mette in discussione altro, come il diritto alla privacy e l'esistenza di leggi che permettono a datori di lavoro di spiare i dipendenti, qualsiasi sistema operativo essi usino, anche tu,infatti ci saresti cascato: non penso proprio che per vedere un paio di siti XXXXX avresti usato un cdlive !
          • panda rossa scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            - Scritto da: Undertaker
            - Scritto da: panda rossa


            Che cosa impedisce l'uso di un CD-live a chi

            tiene fisicamente in mano la macchina in casa
            sua

            oltre alla propria
            incompetenza?

            semplicemente é un utente normale che nemmeno sa
            cosa sia un cd-liveE quindi si merita il licenziamento!
            vuoi fare la solita polemica sui sistemi
            operativi mentre l'articolo mette in discussione
            altro, come il diritto alla privacy e l'esistenza
            di leggi che permettono a datori di lavoro di
            spiare i dipendenti, qualsiasi sistema operativo
            essi usino, Di fatto quel "qualsiasi sistema operativo essi usino" si traduce in "solo per un ben noto sistema operativo esistono questi strumenti di controllo"
            anche tu,infatti ci saresti cascato:
            non penso proprio che per vedere un paio di siti
            XXXXX avresti usato un cdlive
            !Perche' io sono scemo e non mi accorgo che stanno girando servizi di monitoring sulla macchina?Tutte le volte che mi capita sotto le dita una macchina che non conosco, la prima cosa che faccio e' un controllo per rendermi conto se la macchina e' sicura (di solito vado a cercare la presenza di virus o cose del genere, ma automaticamente mi emergerebbero anche queste cose).Non tanto per i siti XXXXX, ma anche solo per inserire banalmente le credenziali del mio account di PI.
      • krane scrive:
        Re: Usate winsozz, utonti!
        - Scritto da: Micio
        Perdi sempre un occasione per stare zitto e non
        dire XXXXXXXte, il laptop era di proprietà
        dell'azienda per cui ci poteva essere installato
        il programma spia a prescindere dal sistema
        operativo( o ti sei dimenticato il caso dei Mac
        forniti dalla scuola americana che spiavano gli
        alunni), dato che di solito in campo aziendale i
        portatili forniti dall'azienda vengono
        configurati dalla stessa e di solito si impedisce
        l'istallazione di qualsiasi software che non
        venga installato in azienda, ma d'altronde da un
        incompetente di informatica in campo aziendale
        che cosa potevamo pretendere.Quindi non sai cos'e' un live cd....
        • urrrr scrive:
          Re: Usate winsozz, utonti!
          sei tu che non sai come le aziende serie configurano i portatili che danno ai dipendenti.BioS compeltamente bloccato, puoi fare boot solo ed ESCLUSIVAMENTE da hard disk.Inoltre sull'SO non puoi installare praticamente un caz, quindi niente macchine virtuali o trucchetti simili.Se il laptop è configurato bene non puoi fare niente, quindi il tuo commento spocchioso e saccente te lo potevi anche risparmiare.
          • krane scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            - Scritto da: urrrr
            sei tu che non sai come le aziende serie
            configurano i portatili che danno ai
            dipendenti.
            BioS compeltamente bloccato, puoi fare boot solo
            ed ESCLUSIVAMENTE da hard disk.
            Inoltre sull'SO non puoi installare praticamente
            un caz, quindi niente macchine virtuali o
            trucchetti simili.
            Se il laptop è configurato bene non puoi fare
            niente, quindi il tuo commento spocchioso e
            saccente te lo potevi anche risparmiare.Ma statisticamente quanti portatili settati cosi' bene hai trovato nella tua carriera ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            - Scritto da: urrrr
            sei tu che non sai come le aziende serie
            configurano i portatili che danno ai
            dipendenti.Possedendo ben piu' di un PC aziendale, credo di saperlo molto bene come sono configurati!Del mio ho l'account di amministratore della macchina, e la policy e' "se lo rompo, lo pago!" (che per altro non viene neppure quasi mai applicata)
            BioS compeltamente bloccato, puoi fare boot solo
            ed ESCLUSIVAMENTE da hard
            disk.Saranno contenti quelli dell'help desk quando devono provare a salvare il salvabile.
            Inoltre sull'SO non puoi installare praticamente
            un caz, quindi niente macchine virtuali o
            trucchetti simili.Non fanno prima a dare una macchina da scrivere?
            Se il laptop è configurato bene non puoi fare
            niente, quindi il tuo commento spocchioso e
            saccente te lo potevi anche
            risparmiare.Invece le tue perle di saggezza, da quale pulpito provengono?Hai forse mansioni sistemistiche in una azienda che fornisce portatili ai dipendenti, oppure hai semplicemente un pc aziendale che non sai come utilizzare?
          • shevathas scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!

            Possedendo ben piu' di un PC aziendale, credo di
            saperlo molto bene come sono
            configurati!
            sei amministratore o semplice utonto ?
            Del mio ho l'account di amministratore della
            macchina, e la policy e' "se lo rompo, lo pago!"
            (che per altro non viene neppure quasi mai
            applicata)
            e lasciate anche agli utonti gli account amministrativi ?

            BioS compeltamente bloccato, puoi fare boot solo

            ed ESCLUSIVAMENTE da hard

            disk.

            Saranno contenti quelli dell'help desk quando
            devono provare a salvare il
            salvabile.
            a) chi ti dice che non abbiano le password o il diritto a chiederle ai sistemisti ?b) apri il portatile e attacchi il disco a qualche altro PC.
            Invece le tue perle di saggezza, da quale pulpito
            provengono?
            Hai forse mansioni sistemistiche in una azienda
            che fornisce portatili ai dipendenti, oppure hai
            semplicemente un pc aziendale che non sai come
            utilizzare?mi sa che lo spocchioso in questo caso sei stato tu panda; generalmente il lavoro dei sistemisti è anche evitare che gli utonti consciamente o inconsciamente facciano danno.
          • panda rossa scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            - Scritto da: shevathas

            Possedendo ben piu' di un PC aziendale, credo di

            saperlo molto bene come sono

            configurati!


            sei amministratore o semplice utonto ?Indifferente: posso fare un boot da CD con queste macchine.

            Del mio ho l'account di amministratore della

            macchina, e la policy e' "se lo rompo, lo pago!"

            (che per altro non viene neppure quasi mai

            applicata)


            e lasciate anche agli utonti gli account
            amministrativi
            ?Assolutamente no.Ma il computer dei dipendenti serve perche' i dipendenti ne facciano l'uso previsto, ma senza impedire usi diversi, purche' la funzionalita' primaria resti garantita.(In altre parole: guardati tutti i XXXXX che vuoi, basta che non inXXXXXX il programma e i dati).
          • shevathas scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: shevathas


            Possedendo ben piu' di un PC aziendale, credo
            di


            saperlo molto bene come sono


            configurati!




            sei amministratore o semplice utonto ?

            Indifferente: posso fare un boot da CD con queste
            macchine.
            quindi hanno il bios sbloccato.


            Del mio ho l'account di amministratore della


            macchina, e la policy e' "se lo rompo, lo
            pago!"


            (che per altro non viene neppure quasi mai


            applicata)




            e lasciate anche agli utonti gli account

            amministrativi

            ?

            Assolutamente no.
            Ma il computer dei dipendenti serve perche' i
            dipendenti ne facciano l'uso previsto, ma senza
            impedire usi diversi, purche' la funzionalita'
            primaria resti
            garantita.e qui si entra nel campo delle politiche aziendali. Alcune aziende sono un pochettino più restrittive con l'utilizzo delle loro attrezzature.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Usate winsozz, utonti!
        Pure tu non scherzi, visto che ignori come funziona una distrio live...
    • shevathas scrive:
      Re: Usate winsozz, utonti!

      Se quel malcapitato avesse usato una bella live
      bootabile, avrebbe potuto scorrazzare per la rete
      a piacimento senza lasciare traccia sul
      disco.
      se il portatile fosse stato configurato a dovere da un sistemista il bios sarebbe stato bloccato con una password e sarebbe stato impostato di default l'avvio da disco fisso. A quelle condizioni con un live-cd più che giocarci a freesbie non puoi fare.
      • panda rossa scrive:
        Re: Usate winsozz, utonti!
        - Scritto da: shevathas

        Se quel malcapitato avesse usato una bella live

        bootabile, avrebbe potuto scorrazzare per la
        rete

        a piacimento senza lasciare traccia sul

        disco.


        se il portatile fosse stato configurato a dovere
        da un sistemista il bios sarebbe stato bloccato
        con una password e sarebbe stato impostato di
        default l'avvio da disco fisso.

        A quelle condizioni con un live-cd più che
        giocarci a freesbie non puoi
        fare.Puo' darsi...Ti concedo la configurazione del bios, e l'impossibilita di aprire il computer per resettarlo.In tal caso puoi avviare linux con wubi per esempio.Al massimo potranno vedere che hai eseguito wubi, ma tutto quello che viene fatto dopo, compresa la navigazione sui siti XXXXX, no.
        • Micio scrive:
          Re: Usate winsozz, utonti!
          e qui si torna al discorso di prima se installi un programma che non è compreso nella configurazione originale che ti fornisce l'azienda violi le condizioni d'uso, ma qui si sta divagando, tu sostenevi che solo gli utilizzatori di Windows possano essere spiati dall'azienda e questa è una XXXXXXXta grossa come una casa visto che la cosa non è legata al sistema operativo ma alle scelte dell'azienda che ti concede il laptop in uso sia esso Windows linux o mac, poi si può discutere se il comportamento sia lecito o meno ma questo non ha nulla a che vedere con la possibilità tecnica.
          • krane scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            - Scritto da: Micio
            e qui si torna al discorso di prima se installi
            un programma che non è compreso nella
            configurazione originale che ti fornisce
            l'azienda violi le condizioni d'uso, ma qui si
            sta divagando, tu sostenevi che solo gli
            utilizzatori di Windows possano essere spiati
            dall'azienda e questa è una XXXXXXXta grossa come
            una casa visto che la cosa non è legata al
            sistema operativo ma alle scelte dell'azienda che
            ti concede il laptop in uso sia esso Windows
            linux o mac, poi si può discutere se il
            comportamento sia lecito o meno ma questo non ha
            nulla a che vedere con la possibilità tecnica.Tecnicamente come avresti fatto a difenderti da un live cd ? Nascondi uno sniffer hw nel portatile ? Blocchi tutte le porte e il cd ?
          • urrrr scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            ma sei fuori?in quei laptop non puoi farei l boot da nessuna parte (se bios ben configurato), ne utilizzare nessun emulatore (se il SO è ben configurato).Allora che fai? Apri il laptop e resetti il bios? Ma si dai, così quando ti beccano non ti licenziano di sicuro...Collegare il cervello prima di parlare non pè il tuo forte...
          • urrrr scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            ovvio, non puoi puoi fare il boot da nessuna parte tranne l'hdd di sistema. Ovviamente.
          • krane scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            - Scritto da: urrrr
            ma sei fuori?Non dare del tuo agli altri.
            in quei laptop non puoi farei l boot da nessuna
            parte (se bios ben configurato), ne utilizzare
            nessun emulatore (se il SO è ben configurato).Siamo sempre li': SE il bios e' ben configurato; quanti ne hai visti configurati in questo modo ?
            Allora che fai? Apri il laptop e resetti il bios?
            Ma si dai, così quando ti beccano non ti licenziano
            di sicuro...
            Collegare il cervello prima di parlare non pè il
            tuo forte...Neanche il tuo a quanto leggo...
          • Micio scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            Veramente sei tu che dici che veniva usato Windows, per cui sei tu che devi dimostrare quello che dici, io affermo solo che si può spiare qualsiasi sistema operarivo se si può installarci un programma spia, e in questo caso era possibile dato che il laptop era fornito dalla stessa azienda che spiava, per qui resta la XXXXXXXta che hai detto
          • Micio scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            Guarda che un programmatore linux lo può scrivere un programmadi quel tipo in azienda da me ne abbiamo programmatore e sistemista interno linux che fa manutenzione e scrive programmi solo per uso interno, per quanto ne sai il programma potrebbe essere stato scritto apposta per quell'azienda,
          • urrrr scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            Se è stato licenziato per l'uso illegittimo e se anche il giudice gli ha dato torto mi pare ABBASTANZA chiaro che le policy dell'azienda obbligavano un certo uso di quel PC.Ricordo che il PC è un bene dell'azienda, te ne viene conXXXXX l'uso secondo determinati accordi. Magari qui siamo abituati a lasciare le "maglie larghe" probabilemnnte in australia obbligano l'uso dei pc aziendali solo ed esclusivamente per uso lavorativo. Magari ne impediscono pure l'uso al di fuore dell'orario di lavoro.Che ne sai? Certo, se pure un giudice gli ha dato torto significa che probabilmente c'erano sotto determinati accordi tra l'azienda e il dipendente...non trovi?Inoltre sei tu che continui ad asserire che si tratta di windows, poi chiedi a chi dice "magari non era windows?" di fornire una prova?Sei bello fuori è? Ignorante informatico e pure presuntuoso...lol che gente su PI...
      • Micio scrive:
        Re: Usate winsozz, utonti!
        - Scritto da: shevathas

        Se quel malcapitato avesse usato una bella live

        bootabile, avrebbe potuto scorrazzare per la
        rete

        a piacimento senza lasciare traccia sul

        disco.


        se il portatile fosse stato configurato a dovere
        da un sistemista il bios sarebbe stato bloccato
        con una password e sarebbe stato impostato di
        default l'avvio da disco fisso.

        A quelle condizioni con un live-cd più che
        giocarci a freesbie non puoi
        fare.Finalmente qualcuno che capisce qualcosa di sicurezza in campo aziendale.
        • krane scrive:
          Re: Usate winsozz, utonti!
          - Scritto da: Micio
          - Scritto da: shevathas


          Se quel malcapitato avesse usato una


          bella live bootabile, avrebbe potuto


          scorrazzare per la rete a piacimento


          senza lasciare traccia sul disco.

          se il portatile fosse stato configurato

          a dovere da un sistemista il bios sarebbe

          stato bloccato con una password e sarebbe

          stato impostato di default l'avvio da

          disco fisso.

          A quelle condizioni con un live-cd più

          che giocarci a freesbie non puoi fare.
          Finalmente qualcuno che capisce qualcosa di
          sicurezza in campo aziendale.In teoria lo sanno tutti, in pratica neanche nelle banche ho visto le usb bloccate... Poi il dirigente si lamenta che non puo' far vedere le foto delle vacanze ai colleghi e saltano i sistemisti troppo zelanti.
          • urrrr scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            Ma che cavolo centrano le USB bloccate?aoh, ma sei de coccio? E saresti un consulente che lavora per le banche?ma lol!Qui si parla di bloccare il BOOT da BIOS, significa che NON puoi far partire un CD Live all'avvio del PC!Le usb non c'entrano una mazza, le puoi lasciare sbloccate e all'avvio dell'SO gli puoi attaccare qualsiasi cosa, anchbe un lettore CD.Però non puoi bootare nulla che non sia l'hdd principale.Inoltre è facile inibire l'utilizzo di qualsiasi machcina virtuale anche in winzozz, se ci stai pensando.
          • panda rossa scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            - Scritto da: urrrr
            Ma che cavolo centrano le USB bloccate?Che se la USB non fosse bloccata, ci collego una chiavetta e ci eseguo quello che mi pare, che sta sulla chiavetta, compreso wubi che mi fa un reboot in linux.
            aoh, ma sei de coccio? E saresti un consulente
            che lavora per le
            banche?Io talvolta si.Quelle con cui ho avuto a che fare, alcune mi hanno detto che non potevo usare la mia macchina per attaccarmi alla loro rete, al massimo.Che poi, quando ci si deve lavorare, un acXXXXX lo devono pur fornire, sai.Altrimenti pagano per stare a guardare (mi e' sucXXXXX anche quello, una volta!)

            ma lol!

            Qui si parla di bloccare il BOOT da BIOS,
            significa che NON puoi far partire un CD Live
            all'avvio del PC!
            Le usb non c'entrano una mazza, le puoi lasciare
            sbloccate e all'avvio dell'SO gli puoi attaccare
            qualsiasi cosa, anchbe un lettore
            CD.Ma che bella protezione! Disabiliti il boot da bios, e lasci libera la usb!
            Però non puoi bootare nulla che non sia l'hdd
            principale.

            Inoltre è facile inibire l'utilizzo di qualsiasi
            machcina virtuale anche in winzozz, se ci stai
            pensando.Ed e' altrettanto facile aggirare l'inibizione, se le usb sono utilizzabili.
          • shevathas scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: urrrr

            Ma che cavolo centrano le USB bloccate?

            Che se la USB non fosse bloccata, ci collego una
            chiavetta e ci eseguo quello che mi pare, che sta
            sulla chiavetta, compreso wubi che mi fa un
            reboot in
            linux.
            in tal caso dovresti avere un acXXXXX con diritti di amministratore a windows. Dubito che se ti installano programmi di monitoraggio poi ti lasciano accedere come administrator al sistema.
            Ed e' altrettanto facile aggirare l'inibizione,
            se le usb sono
            utilizzabili.come ?
          • krane scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            - Scritto da: shevathas
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: urrrr


            Ma che cavolo centrano le USB bloccate?

            Che se la USB non fosse bloccata, ci collego

            una chiavetta e ci eseguo quello che mi

            pare, che sta sulla chiavetta, compreso wubi

            che mi fa un reboot in linux.
            in tal caso dovresti avere un acXXXXX con diritti
            di amministratore a windows. Dubito che se ti
            installano programmi di monitoraggio poi ti
            lasciano accedere come administrator al
            sistema.Perche' mai servirebbero diritti di amministrazione semprlicemente per eseguire un programma ?

            Ed e' altrettanto facile aggirare l'inibizione,

            se le usb sono utilizzabili.
            come ?
          • shevathas scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: shevathas

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: urrrr



            Ma che cavolo centrano le USB bloccate?



            Che se la USB non fosse bloccata, ci collego


            una chiavetta e ci eseguo quello che mi


            pare, che sta sulla chiavetta, compreso wubi


            che mi fa un reboot in linux.


            in tal caso dovresti avere un acXXXXX con
            diritti

            di amministratore a windows. Dubito che se ti

            installano programmi di monitoraggio poi ti

            lasciano accedere come administrator al

            sistema.

            Perche' mai servirebbero diritti di
            amministrazione semprlicemente per eseguire un
            programma
            ?
            perché il suddetto programma va a installarti un bootloader. E per installare un bootloader devi avere le credenziali di amministratore.
          • krane scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            - Scritto da: shevathas
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: shevathas


            - Scritto da: panda rossa



            - Scritto da: urrrr




            Ma che cavolo centrano le USB bloccate?



            Che se la USB non fosse bloccata, ci



            collego una chiavetta e ci eseguo quello



            che mi pare, che sta sulla chiavetta, compreso



            wubi



            che mi fa un reboot in linux.


            in tal caso dovresti avere un acXXXXX con


            diritti di amministratore a windows. Dubito


            che se ti installano programmi di


            monitoraggio poi ti lasciano accedere come


            administrator al sistema.

            Perche' mai servirebbero diritti di

            amministrazione semprlicemente per eseguire un

            programma ?
            perché il suddetto programma va a installarti un
            bootloader. E per installare un bootloader devi
            avere le credenziali di amministratore.Ah, ho capito, ma io ho trovato questo: http://www.gianniamato.it/2005/12/eseguire-linux-sotto-windows.htmlChe non richiede riavvii ne' bootloader.
          • shevathas scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: shevathas

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: shevathas



            - Scritto da: panda rossa




            - Scritto da: urrrr





            Ma che cavolo centrano le USB bloccate?





            Che se la USB non fosse bloccata, ci




            collego una chiavetta e ci eseguo quello




            che mi pare, che sta sulla chiavetta,
            compreso




            wubi





            che mi fa un reboot in linux.




            in tal caso dovresti avere un acXXXXX con



            diritti di amministratore a windows. Dubito



            che se ti installano programmi di



            monitoraggio poi ti lasciano accedere come



            administrator al sistema.



            Perche' mai servirebbero diritti di


            amministrazione semprlicemente per eseguire un


            programma ?


            perché il suddetto programma va a installarti un

            bootloader. E per installare un bootloader devi

            avere le credenziali di amministratore.

            Ah, ho capito, ma io ho trovato questo:
            http://www.gianniamato.it/2005/12/eseguire-linux-s

            Che non richiede riavvii ne' bootloader.dipende però a che livello viene monitorato il traffico nelle porte di rete. Basta che il fw di windows registri le richieste di acXXXXX alla rete da parte del programma in oggetto che l'utente potrebbe essere già bello che fregato. E per ravanare fra i log del fw bisogna essere administrator.
          • krane scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            - Scritto da: shevathas
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: shevathas


            - Scritto da: krane



            - Scritto da: shevathas




            - Scritto da: panda rossa





            - Scritto da: urrrr






            Ma che cavolo centrano le USB






            bloccate?





            Che se la USB non fosse bloccata, ci





            collego una chiavetta e ci eseguo





            quello





            che mi pare, che sta sulla chiavetta,





            compreso





            wubi





            che mi fa un reboot in linux.




            in tal caso dovresti avere un acXXXXX con




            diritti di amministratore a windows.




            Dubito




            che se ti installano programmi di




            monitoraggio poi ti lasciano accedere




            come




            administrator al sistema.



            Perche' mai servirebbero diritti di



            amministrazione semprlicemente per eseguire



            un programma ?


            perché il suddetto programma va a installarti


            un bootloader. E per installare un bootloader


            devi avere le credenziali di amministratore.

            Ah, ho capito, ma io ho trovato questo:


            http://www.gianniamato.it/2005/12/eseguire-linux-s



            Che non richiede riavvii ne' bootloader.
            dipende però a che livello viene monitorato il
            traffico nelle porte di rete. Basta che il fw di
            windows registri le richieste di acXXXXX alla
            rete da parte del programma in oggetto che
            l'utente potrebbe essere già bello che fregato. E
            per ravanare fra i log del fw bisogna essere
            administrator.Non credo sia un problema far partire tor su questa distrbuzione.
          • shevathas scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!


            per ravanare fra i log del fw bisogna essere

            administrator.

            Non credo sia un problema far partire tor su
            questa
            distrbuzione.irrilevante. basta che il fw rilevi la richiesta di acXXXXX dalla rete da parte dell'emulatore linux per essere automaticamente in torto: "acXXXXX ad internet attraverso programmi non autorizzati". Per fare questo basta rilevare il traffico dati, non serve decodificarlo.Sempre nell'ipotesi che il fw del sistema non permetta l'acXXXXX alla rete solo a determinati programmi.
          • panda rossa scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            - Scritto da: shevathas
            irrilevante. basta che il fw rilevi la richiesta
            di acXXXXX dalla rete da parte dell'emulatore
            linux per essere automaticamente in torto:
            "acXXXXX ad internet attraverso programmi non
            autorizzati". Per fare questo basta rilevare il
            traffico dati, non serve
            decodificarlo.
            Sempre nell'ipotesi che il fw del sistema non
            permetta l'acXXXXX alla rete solo a determinati
            programmi.Siamo proprio nel campo dei sofismi estremi.Sarebbe infinitamente piu' semplice un fw che IMPEDISCA l'acXXXXX a siti diversi da quelli autorizzati piuttosto che produrre un log per poi eseminarlo, etc, etc...
          • shevathas scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!

            Siamo proprio nel campo dei sofismi estremi.
            Sarebbe infinitamente piu' semplice un fw che
            IMPEDISCA l'acXXXXX a siti diversi da quelli
            autorizzati piuttosto che produrre un log per poi
            eseminarlo, etc,
            etc...e che ci vuole a ravanare un file di log ? Due righe in PERL e via.
          • panda rossa scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            - Scritto da: shevathas

            Siamo proprio nel campo dei sofismi estremi.

            Sarebbe infinitamente piu' semplice un fw che

            IMPEDISCA l'acXXXXX a siti diversi da quelli

            autorizzati piuttosto che produrre un log per
            poi

            eseminarlo, etc,

            etc...

            e che ci vuole a ravanare un file di log ? Due
            righe in PERL e
            via.ravanare, niente.e' per modificare che ci vogliono i permessi di root, che supponiamo che l'utente aziendale non abbia.
          • krane scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!
            - Scritto da: shevathas


            per ravanare fra i log del fw bisogna essere


            administrator.

            Non credo sia un problema far partire tor su

            questa distrbuzione.
            irrilevante. basta che il fw rilevi la richiesta
            di acXXXXX dalla rete da parte dell'emulatore
            linux per essere automaticamente in torto:
            "acXXXXX ad internet attraverso programmi non
            autorizzati". Per fare questo basta rilevare il
            traffico dati, non serve decodificarlo.Ah, bhe, ma se ci mettiamo la magia nera di mezzo ok...Tu conosci software che siano in grado di fare un'analisi del genere ?
            Sempre nell'ipotesi che il fw del sistema non
            permetta l'acXXXXX alla rete solo a determinati
            programmi.E permetta solo il lancio di alcuni programmi, niente di meglio di una bella withe list. Solo che chi ti da' il pc deve stare ben attento a conoscere ogni gesto che devi fare al lavoro per configurare il sistema da permetterteli (solo quelli).
          • shevathas scrive:
            Re: Usate winsozz, utonti!

            Ah, bhe, ma se ci mettiamo la magia nera di mezzo
            ok...
            Tu conosci software che siano in grado di fare
            un'analisi del genere
            ?
            zone allarm lo faceva tranquillamente. Quando lo usavo apparivano pop-up con su scritto: il programma XYZ sta tentando di accedere alla rete; autorizzare o vietare ?

            Sempre nell'ipotesi che il fw del sistema non

            permetta l'acXXXXX alla rete solo a determinati

            programmi.

            E permetta solo il lancio di alcuni programmi,
            niente di meglio di una bella withe list. Solo
            che chi ti da' il pc deve stare ben attento a
            conoscere ogni gesto che devi fare al lavoro per
            configurare il sistema da permetterteli (solo
            quelli).non è che ci voglia molto a farlo, per il firewall basta autorizzare il browser ed eventualmente qualche altro programma: antivirus per le sincronizzazioni, client di posta e, nel caso, client per VPN.Anche per la whitelist di programmi da eseguire è facile: office, browser, programma di posta, ed eventuali programmi richiesti dall'azienda.
Chiudi i commenti