Project Natal, sotto il vestito c'è PrimeSensor

Microsoft ha rivelato l'identità dell'azienda che fornisce le tecnologie per Project Natal e, con essa, i dettagli dei componenti hardware alla base del suo nuovo sistema di controllo per Xbox 360

Roma – Microsoft ha svelato che Project Natal , la sua futura interfaccia di controllo per Xbox 360, poggia sulle tecnologie di 3D sensing sviluppate dalla piccola società israeliana PrimeSense.

Project Natal In particolare, il cuore di Natal è costituito da un reference design di PrimeSense, chiamato PrimeSensor , composto da tre componenti principali: un sensore d’immagine CMOS, un proiettore di raggi infrarossi e il system-on-chip PS1080. Lavorando in concerto, questi tre elementi consentono ad un computer di simulare il modo in cui lavorano gli occhi e il cervello, e percepire il mondo in tre dimensioni.

Nella tecnologia PrimeSensor a fare le funzioni dell’occhio umano sono il proiettore di raggi infrarossi, che scansiona gli oggetti sulla scena ad intervalli regolari, e il sensore CMOS, capace di rilevare la luce infrarossa e, grazie ad essa, percepire forma, dimensione e posizione spaziale degli oggetti (anche al buio). Il cervello è invece “simulato” dal SoC PS1080, che elabora le immagini 2D provenienti dal sensore e le trasmette, insieme alle informazioni sulla profondità, a Xbox 360.

PrimeSensor

PrimeSensor può includere due componenti opzionali: una telecamera RBG, capace di rilevare il colore degli oggetti (a patto che vi sia sufficiente luce), e un sistema di microfoni stereo per registrare l’audio. Natal li userà entrambi.

Tutte le informazioni raccolte da PrimeSensor vengono sincronizzate e trasmesse al computer o alla console da gioco attraverso un’interfaccia USB 2.0.

In occasione del recente CES di Las Vegas, Microsoft ha annunciato che Project Natal arriverà nei negozi – quanto meno in quelli nordamericani – in tempo per le prossime festività natalizie. Nel frattempo BigM sembrerebbe già al lavoro sul Project Natal di seconda generazione.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti