Pronto lo standard Linux!

Basta incompatibilità fra distribuzioni. Un nuovo standard garantirà che le applicazioni possano girare su qualsiasi sistema Linux. Funzionerà? Ci sperano in tanti. Un traguardo atteso da tempo
Basta incompatibilità fra distribuzioni. Un nuovo standard garantirà che le applicazioni possano girare su qualsiasi sistema Linux. Funzionerà? Ci sperano in tanti. Un traguardo atteso da tempo


Web – La Linux Standard Base (LSB) ha finalmente rilasciato le specifiche finali dello standard che dovrebbe portare un po ‘ d’ordine e compatibilità nel variegato mondo di Linux.

L’obiettivo della LSB è infatti quello di sviluppare e promuovere un insieme di standard che incrementino la compatibilità fra le varie distribuzioni Linux e garantiscano che le applicazioni possano essere installate e girare indifferentemente su ogni sistema conforme allo standard.

Fra i membri della LSB si trovano i nomi delle principali società che distribuiscono Linux e quelli di molti big dell’hardware, fra cui gli sponsor del progetto, HP e IBM, i due massimi paladini del Pinguino. Ed è proprio questo quello che rende ottimisti sulla buona riuscita dell’operazione tutti coloro che stanno attendendo da lungo tempo lo sviluppo dello standard.

Con il rilascio della versione 1.0, i produttori di software potranno finalmente aderire allo standard, garantire agli utenti la compatibilità dei loro prodotti con le varie distribuzioni che aderiscono alla LSB e dunque puntare all’ampliamento orizzontale del mercato, con conseguenze che secondo alcuni potrebbero rivelarsi “decisive” per la penetrazione di Linux in tutti i livelli di utilizzo.

Secondo alcuni esponenti del movimento open source, inoltre, l’approvazione di uno standard appoggiato da tutti i più grandi big del mondo Linux dovrebbe favorire anche l’ascesa del sistema operativo free nel mercato aziendale.

Insieme alla Linux Internationalization Initiative (LI18NUX), la LSB fa parte del Free Standards Group , che ha la funzione di emanare delle raccomandazioni per gli sviluppatori affinché i file binari possano essere facilmente portabili sulle varie distribuzioni Linux.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 07 2001
Link copiato negli appunti