PS3 mattatrice in rete

Sempre protagonista: dai dipendenti di una catena di negozi che sottraggono console a concorsi di hacking per aggiudicarsene una, fino a video non sempre esaltanti pubblicati dagli utenti

Roma – La febbre da Playstation 3 sta contagiando la rete con i suoi alti e bassi, spesso legati alla difficoltà di Sony di star dietro alla mole di richieste che, soprattutto sul mercato americano, hanno portato ad eccessi e persino truffe online.

È notizia di queste ore una indagine che coinvolge alcuni dipendenti di una celebre catena di negozi americana specializzata proprio in videogiochi: a quanto pare avrebbero prima sottratto quattro console da quelle destinate all’esercizio in cui lavorano per poi denunciare la loro scomparsa, attribuendola ad una fantasiosa aggressione da parte di sconosciuti.

Ma è anche il momento di concorsi che offrono ad esempio la possibilità di vincere una Playstation 3 se si buca il sito del concorso , un sito che, si badi bene, gira proprio su Playstation 3.

La febbre è alta e lo dimostrano i molti video che gli utenti stanno postando in queste ore attorno alla PS3 su YouTube , video che talvolta mettono in luce possibili difetti della nuova console, come quello proposto qui sotto:

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Pace all'anima sua
    c.d.o.
    • Anonimo scrive:
      Re: Pace all'anima sua
      - Scritto da:
      c.d.o.Ecco, sono questi i commenti che odio leggere. Quelli particolarmente inutili, oltre che non firmati.Di' la verità, tu non sai manco chi era Donald Wilson. E non cercare su Wikipedia prima di rispondere. Non ti servirebbe a molto!
      • MeX scrive:
        Re: Pace all'anima sua
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        c.d.o.

        Ecco, sono questi i commenti che odio leggere.
        Quelli particolarmente inutili, oltre che non
        firmati.

        Di' la verità, tu non sai manco chi era Donald
        Wilson. E non cercare su Wikipedia prima di
        rispondere. Non ti servirebbe a
        molto!

        concordo con te... però potevi almeno firmarti... no? (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Pace all'anima sua
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        c.d.o.

        Ecco, sono questi i commenti che odio leggere.
        Quelli particolarmente inutili, oltre che non
        firmati.

        Di' la verità, tu non sai manco chi era Donald
        Wilson. E non cercare su Wikipedia prima di
        rispondere. Non ti servirebbe a
        molto!

        allora, che sia morto l'ultimo pezzente su questo pianeta, che sia morto il più ricco dei ricconi straricchi, "Pace all'anima sua" è la cosa più "umana" che mi viene da dire ed esprimere. se non ti sta bene leggi altrove; e poi la firma: cambia qualcosa l'avesse detto un registrato o no?scusa, il mio parere vale meno del tuo? forse in alcuni campi sarà anche meno attendibile perchè non riconoscibile, ma in questo caso non mi pare cambi poi molto. (ah, bella la tua firma! cerca sempre la paglia nell'occhio degli altri, mi raccomando...)
        • Anonimo scrive:
          Re: Pace all'anima sua
          ma lascia stare,sta gente che sta pure a criticare un R.I.P. perchè banale, è veramente acida dentro... e dovrebbe trombare di più @^
      • Anonimo scrive:
        Re: Pace all'anima sua
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        c.d.o.

        Ecco, sono questi i commenti che odio leggere.
        Quelli particolarmente inutili, oltre che non
        firmati.

        Di' la verità, tu non sai manco chi era Donald
        Wilson. E non cercare su Wikipedia prima di
        rispondere. Non ti servirebbe a
        molto!

        Ecco, sono questi i commenti che odio leggere. Quelli particolarmente inutili, oltre che non firmati.
Chiudi i commenti