Console/ PS3 e Wii si sfidano in USA

Le due nuove console da gioco hanno fatto il proprio debutto sul mercato nordamericano, con prezzi, obiettivi e strategie tra loro molto differenti. Ecco cos'è successo oltreoceano

Roma – A sole 48 ore di distanza l’una dall’altra, negli scorsi giorni PlayStation 3 e Nintendo Wii hanno fatto il loro debutto sul mercato nordamericano. In entrambi i casi si è assistito alla tradizionale “euforia da lancio”, con i fan delle due console accampati davanti ai negozi in attesa di accaparrarsi uno dei primi modelli.

Se è vero che il target di consumatori a cui si rivolgono le due console giapponesi non è identico, la sfida di mercato tra Sony e Nintendo si preannuncia particolarmente interessante: soprattutto per valutare la bontà delle rispettive strategie che, come in passato, divergono significativamente.

Mentre Sony ha puntato buona parte delle sue carte sull’aspetto tecnologico, dotando la propria console di un processore e di un lettore ottico di ultima generazione, Nintendo ha preferito contenere i costi e concentrare i propri investimenti sul nuovo gamepad con sensore di movimento. Quest’ultima promuove inoltre Wii come “una console per le famiglie”, sostenendo che la sua facilità d’uso la rende alla portata di coloro – come bambini e anziani – che non hanno mai preso in mano un gamepad.

Il lancio americano di PS3 , avvenuto lo scorso venerdì, ha avuto caratteristiche non dissimili da quelle del debutto giapponese : code fuori dai centri commerciali, scorte esaurite nel giro di poche ore e aste su eBay che hanno raggiunto cifre superiori ai 2.000 dollari. Non sono mancate, come riportato da InfoWorld.com , zuffe, tafferugli e persino una sparatoria : a quanto pare un uomo ha sparato ad un ladro, ferendolo, mentre questi stava tentando di rubare la PS3 ad alcune persone che l’avevano appena acquistata (vedi video nella seconda pagina di questo articolo).

Sebbene la nuova console di Sony sia subito andata a ruba, gli analisti affermano che è ancora presto per fare bilanci. In USA e Canada sono infatti sbarcate non più di 400.000 console , una quantità insufficiente persino a soddisfare i pre-ordini. In tutto, tra America e Giappone, Sony sostiene di aver distribuito “quasi” mezzo milione di console: la metà rispetto a quelle inizialmente promesse dal gigante nipponico.

A mettere i bastoni tra le ruote di Sony è ancora una volta il lettore Blu-ray , già annoverato dagli analisti tra le cause del ritardo con cui la PS3 è arrivata sul mercato. Questa volta il problema non è dovuto, come in passato, alle licenze del sistema di protezione adottato da Blu-ray, bensì alla scarsità di un componente che serve a produrre il drive di PS3: il diodo laser blu. EETimes.com ha dedicato alla questione questo approfondimento .

Se fino a pochi mesi fa Sony prevedeva di distribuire 2 milioni di PS3 entro la fine dell’anno, recentemente il colosso ha dovuto dimezzare le proprie stime. I problemi di produzione l’hanno altresì costretta a posticipare il lancio europeo al prossimo marzo, una decisione che, come comprensibile, è stata accolta dai fan del Vecchio Continente tra i fischi. Sul bundle a stelle e strisce di PS3 si veda anche questo recente articolo . Il debutto americano di Wii è avvenuto ieri e, a differenza di quello della PS3, si è trattato di una “prima” a livello mondiale: in Giappone la console arriverà nei negozi solo il 2 dicembre, mentre in Europa è attesa l’8 dicembre (si veda Nintendo Wii, ecco date e prezzi ).

Come si è detto, Wii non promette le mirabilie grafiche di cui sono capaci PS3 e Xbox 360, ma punta tutto sulla giocabilità : il suo punto di forza è dato dal nuovo controller di gioco Wiimote , che grazie a vari sensori di movimento permette ai giocatori di usarlo come se stessero impugnando una racchetta, una mazza da golf, una spada o una canna da pesca. Maggiori dettagli su Wiimote si trovano in questo articolo italiano su Wikipedia .

Wii differisce dalle sue rivali anche per la mancanza di un lettore DVD e del supporto alla grafica e al video in alta definizione. Stando a quanto riportato di recente da ArsTechnica.com , Nintendo ha in piano di commercializzare un modello della console con drive ottico integrato: a quanto pare, però, questa versione di Wii verrà commercializzata esclusivamente in Giappone.

Nintendo ha progettato il successore di GameCube con un occhio ben puntato sui costi : l’obiettivo è di fare di Wii la console di nuova generazione più economica sul mercato. Un obiettivo pienamente raggiunto visto che, in USA, Wii viene proposta al prezzo di 250 dollari con un gioco incluso , contro i 500-600 dollari della PS3 e i 300-400 dollari di Xbox 360 (entrambe senza giochi in bundle).

Nelle scorse settimane Nintendo ha annunciato che al momento del lancio sarebbero stati disponibili circa una ventina di giochi, ed un’altra decina è attesa entro la fine dell’anno.

Di seguito un servizio andato in onda sulle Tv americane relative alla calca e alla sparatoria dinanzi ad uno dei tanti negozi americani “presi d’assalto”:

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • klaus2007 scrive:
    Alice 20 mega una burla
    Perchè proporre un servizio che non è per nulla affidabile? Sul sito è ancora valida l'offerta ed incautamente abbiamo accettato visto che avevamo già 4 mega allo stesso prezzo. Sconsigliamo a chiunque di scegliere Alice 20 Mega se non si vuole incorrere in un'odissea di chiamate al 187. Sono ormai 20 giorni che non ci connettiamo da casa pur essendo passati ad Alice Flat 2 Mega per disperazione. Fate attenzione Alice 20 Mega è una burla!
  • Anonimo scrive:
    Ma che fine faranno...
    ...gli utenti 20 Mega? :
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che fine faranno...
      Maa quali 20 mega non li hanno neanche all'uscita del backbone telecom, figurati nelle case degli utenti. Tre o 4 mega è il massimo che si puo'ì spremere dalla rete su doppino di rame, il resto sono tutte panzane. Della serie vendono cio' che non hanno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma che fine faranno...
        Fin qui siamo tutti d'accordo ma anche se la velocità effettiva si aggira sui 600-1200k a me in bolletta i 20 mega li fanno pagare tutti
  • Pensionato Libero scrive:
    La solita Telec..zz....
    Il 19 Maggio 2006 faccio richiesta di una nuova linea telefonica + Alice 20 Mb,in mezza ora ho il telefono funzionante,ed il router Adsl+2 mi arriva a casa il 5 giugno.Ora manca solo la mirabolante linea super veloce,mi danno ampie garanzie che entro l'otto di giugno avrò l'adsl.Dopo decine di telefonate al 187,il 13 di luglioinvio un fax disdettando la richiesta della MAINata Alice 20 MB. Dopo un paio di giorni cominciano "loro" a telefonare a me,non ho receduto dalla mia decisione,anzi lo stesso giorno ho chiesto una line 12 MB con Libero.Fino al 28 Luglio la Telecom si rifiutava dilasciarmi libera la linea in modo di impedirmidi potere avere l'allacciamento con Infostrada.Dopo varie telefonate e fax si sono decisi apermettere che l'altro gestore mi attivasse ilservizio richiesto,cosa che è avvenuta il 4 Agosto 2006.Morale della favola: aspetto con ansia il giorno 19 Maggio 2007 x dare al monopolista un'ultima pedata dove non batte il sole,e passare armi e bagagli con Infostrada,cancellando quella vergognosa gabella chiamata canone.Siamo gli unici in Europa a pagare il telefono anche se non lo usano neppure una volta al mese,gli altri pagano a consumo,ovvio.
  • Anonimo scrive:
    Ma Telecom la pubbblicizza ancora
    Questa sera sul sito adsl.alice.it è ancora presente l'offerta al pubblico dell'alice 20 Mega.A peggiorare la situazione è anche prevista l'offerta senza costi di attivazione.???
  • Anonimo scrive:
    pazzesco
    TELECOM ITALIA ...attivazioen richiesta a meta' settembresparito l'ordine per qualche motivo a inizio novembre.Ho sempre fatto la richiesta della solia linea 20Mbituna tizia del 187 mi ha risposto dicendo che il modem arrivera' dopo l'attivazioneIo sto cavolo di modem non lo voglio.Ma l'associazione consumatori puo' fare qualcosa ?io ad oggi non ho ancora l'adsl...e onestamente vorrei slegarmi da telecom definitivamente.Alternative valide nel paese delle banane ?
  • guderian scrive:
    Solito pasticcio all'italiana!
    E noi utenti?Potrei avere a disposizione i 20 mb e non posso... perchè in italia non si vogliono fare leggi che regolamentino la vera concorrenza.I danni li dovremmo chiedere noi!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Solito pasticcio all'italiana!
      Come al solito la posizione dominante si tira in ballo quando i prezzi calano o i servizi migliorano.Se gli altri operatori con un 20% di sconto non riescono a fare tariffe adeguate cambino mestiere. Questo non è il loro.
  • MeX scrive:
    ...siete incoreenti...
    tutti a dare addosso a Telecom... il monopolista... la bestia nera... invocate l'authority... poi... quando vi danno lo zuccherino dei 20 mega... tutti si disinteressano del come e del perchè... e diventano scudieri telecom perchè vogliono 20 mega per scaricare più in fretta le puntate di Dragon Ball...ma dai!
    • Anonimo scrive:
      Re: ...siete incoreenti...
      a me non me ne frega un cazzo di chi da il servizio, basta che il servizio ci sia!Lo può dare solo telecom???? Lo dia solo telecom!
      • MeX scrive:
        Re: ...siete incoreenti...
        allora perchè non va bene se è solo e soltanto telecom a poter attivare nuovi numeri telefonici o la maggioranza delle ADSL?perchè tutti si lamentano dicendo che i prezzi alti sono dovuti a mancanza di concorrenza?Perchè è giusto che ci si lamenti!Ma allora... mi chiedo perchè invece tutti trovino giusto che sia solo telecom a poter offrire la 20 mega... ah... forse perchè in questo caso fa comodo?Tipica mossa all'italiana...
        • Anonimo scrive:
          Re: ...siete incoreenti...
          - Scritto da: MeX
          allora perchè non va bene se è solo e soltanto
          telecom a poter attivare nuovi numeri telefonici
          o la maggioranza delle
          ADSL?
          perchè tutti si lamentano dicendo che i prezzi
          alti sono dovuti a mancanza di
          concorrenza?
          Perchè è giusto che ci si lamenti!
          Ma allora... mi chiedo perchè invece tutti
          trovino giusto che sia solo telecom a poter
          offrire la 20 mega... ah... forse perchè in
          questo caso fa
          comodo?
          Tipica mossa all'italiana...Carissimo, hai colto nel segno, l'Italia è il paese di chi si lamenta, si lamentano di tutto e di tutti, non vuole pagare nessuno e vogliono tutti i servizi del mondo. Io sto dalla parte di Telecom in questo caso tuttavia va rivista la gestione della rete e dell'ultimo miglio, se non vogliamo più il "monopolio" di Telecom allora che si obblighino i provider alternativi ad investire in manutenzioni e allacci della rete, a portare il servizio a casa, a cablare. Se devono essere solo dei rivenditori discount di servizi-schifezza non vanno tutelati.Saluti.
  • Anonimo scrive:
    Siamo al delirio
    Nella sentenza si legge "il servizio offerto da Telecom agli altri operatori è qualificato come end to end (e quindi dal cliente finale fino alla rete di Telecom Italia); in pratica, quindi, laccesso ad internet è garantito dalla stessa Telecom, e loperatore concorrente non può scegliere né un livello qualitativo diverso dal servizio offerto da Telecom alla clientela finale, né può servirsi di un fornitore di infrastrutture o di servizi di connettività analoghi diverso da Telecom."ovvero gli operatori si lamentano che Telecom per fornire loro le offerte usa le proprie infrastrutture!
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo al delirio
      Guarda che le infrastrutture non sono propriamente sue ma sono state create nel corse degli anni con l'apporto delle tasse dei cittadini.
      • aghost scrive:
        Re: Siamo al delirio
        - Scritto da:
        Guarda che le infrastrutture non sono
        propriamente sue ma sono state create nel corse
        degli anni con l'apporto delle tasse dei
        cittadini.coi soldi dello stato, ovvero coi soldi dei cittadini sotto ferreo monopolio cinquantennale.Ora pare francamente grottesco che il suddetto monopolio, diventato privato per la criminale svendita del duo prodi-d'alema, pretenda di mantenere gli stessi privilegi di prima, e anzi pretenda addirittura un indennizzo nel momento in cui dovrebbe perderlihttp://aghost.wordpress.com/
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo al delirio
      Si ma... se c'e' già una sentenza che blocca questo tipo di contratto perche' quella furbacchiona della telecom ha ancora sul suo sito l'offerta 20 mega con tanto di form per iscrizione online immediata?Stanno facendo orecchie da mercante..teoricamente avrebbero dovuto eliminare ogni sorta di riferimento o quantomeno avvisare sul blocco dell'offerta e togliere la possibilità ai clienti disinformati di richiedere l'attivazione.
  • Anonimo scrive:
    La REALTA???
    Ve la dico io qual'è la realtà:Mi server una linea potente per far girare un apllicativo(soprattutto i documenti) fra italia(sede brescia e genova)singapore ,australia e usa.Mi server una linea sborona!!!sapete dive la trovo?a singapore!!!!qui in italia ci da la lima anche singapore!!!e stiamo a preoccuparci di vodafone che possa replicare l'offerta di telecom??chissenefrega libero infostrada ha alle spalle vodafone o no?li ha isoldi da investire si o no?le ha le tecnologie si o no? e allora lasciamo andare avanti almeno telecom che poi vi dico che se c'è un guasto sapete chi è che da lavoro in italia per riparare i guasti sulla rete?telecom sapete ch invece ha dei call senter solo per vendere ? gli altri e allora basta stronzate e se il mercato è libero se uno vuole entrare paga!!!non che paghino ancora gli italiani!!!non puoi replicare l'offerta telecom? Basta cazzzzi tuoi cerca di comprarti la telecom1!!
    • Anonimo scrive:
      Re: La REALTA???
      Concorso.L'autorithy interviene solo per bloccare offerte vantaggiose per gli utenti.E dove era quando per anni ci facevano pagare i costi di ricarica?Siamo la Repubblica delle Banane!
    • Anonimo scrive:
      Re: La REALTA???
      Tu gestiresti un servizio critico per la tua azienda con Alice 20Mb?Tira fuori un po' di palanche che anche in Italia hai tutta la banda che vuoi.Che paragone fai con Singapore? Sarà grande come la provincia di Brescia con una sola città, sarà stata dura portare la larga banda a tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: La REALTA???
      Mi server(newbie)
    • Anonimo scrive:
      voglio vedere
      Se chiude la concorrenza voglio vedere. E poi parliamoci chiaro la banda garantita è la cosa più importante, altrimenti mi possono dare anche 100 mbyte/s ma se poi mi garantiscono 5 kbyte/s cosa ci faccio?
  • Anonimo scrive:
    Bravi bravi
    intanto a noi utenti i 20 mega così non arrivano. Ma che bravi gli .. OLO
  • Anonimo scrive:
    Re: Siamo alla farsa completa
    Il bello e' che, a rigor di logica, l'unica soluzione accettabile sarebbe quella di reimpostare il mercato rendendo di esclusivo dominio pubblico tutta la rete, per poi affidare ai vari gestori di telefonia privata i settori REGIONALI della rete stessa.In questo modo ogni compagnia sarebbe libera di fare prezzi piu' o meno concorrenziali, versando una quota (in base al bacino d'utenza) che consenta di migliorare la nostra scalcinata infrastruttura telefonica.Invece : Telecom ha tutto, macina soldi dagli utenti e poi li reinveste all'estero in capitali privati.La rete telefonica fa PENA e cosi' restera' per sempre (visto in una logica aziendale, e' ovvio che investire nel rinnovo della rete non conviene).Italietta, come al solito.
    • aghost scrive:
      Re: Siamo alla farsa completa
      - Scritto da:
      Il bello e' che, a rigor di logica, l'unica
      soluzione accettabile sarebbe quella di
      reimpostare il mercato rendendo di esclusivo
      dominio pubblico tutta la rete, per poi affidare
      ai vari gestori di telefonia privata i settori
      REGIONALI della rete
      stessa.mi pare chiaro che cosi' com'e' ora non se ne uscirà mai, se non con tempi biblici. Ma aspettare i tempi biblici in un settore come questo significa restare indietro per sempre.Negli USA non si ebbero troppi timori a smantellare il monopolio telefonico At&T, qui invece quando qualcuno accenna a questa ipotesi si grida all'esproprio proletario.Ma, se di esproprio si deve parlare, questo riguarda piuttosto la rete telefonica espropriata agli italiani in favore di un privato, che si è così impossessato della rete telefonica nazionale costruita dallo Stato coi soldi dei contribuenti.http://aghost.wordpress.com/
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo alla farsa completa
        mi viene in mente quando volevano levare la teleconomy internet
        • aghost scrive:
          Re: Siamo alla farsa completa
          - Scritto da:
          mi viene in mente quando volevano levare la
          teleconomy
          internetproprio così, si è arrivati all'assurdo che l'authority, che dovrebbe favorire la (vera) concorrenza, blocca delle offerte vantaggiose per gli utenti con la scusa che i concorrenti non possono replicare l'offerta, col grottesco risultato di mantenere alte artificiosamente le tariffe. Ma che "libero mercato" sarebbe?Ma in quale altro paese succedono simili buffonate?
          • Anonimo scrive:
            Se la concorrenza non può replicare
            Se la concorrenza non può replicare chiude, e poi sono cazzi amari per noi. Avete dimenticato la SIP? E poi le linee ADSL sono intasate quando c'è traffico sulla rete e a malapena si riesce a navigare a 30 kbyte/s.20 mbyte a cosa serve? Io preferisco 256 kbyte/s garantiti allo stesso prezzo di 20 mbyte non garantiti.
          • aghost scrive:
            Re: Se la concorrenza non può replicare
            -
            Se la concorrenza non può replicare chiude, e poi
            sono cazzi amari per noi. ma questa NON è concorrenza, è una simulazione, anzi una farsa. Il fatto di dover bloccare l'offerta del monopolista dice tutto!http://aghost.wordpress.com
  • Anonimo scrive:
    [OT] Troppi "?" nell'articolo...
    C'è qualcosa che non va.... troppi punti interrogativi nell'articolo. SOno forse virgolette?
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Troppi "?" nell'articolo...
      - Scritto da:
      C'è qualcosa che non va.... troppi punti
      interrogativi nell'articolo. SOno forse
      virgolette?Scusa e' un'intervista se tu vuoi mettere le virgolette alle domande...fai come preferisci...ma scusa hai sempre con te 1000mg di principio attivo?
  • dviabb scrive:
    clienti alice 20 mega
    qualcuno sa cosa succede alle linee di quelli che hanno sottoscritto l'offerta alice 20mega?a che velocità max navigheranno? con quali spese?grazie in anticipo
    • Anonimo scrive:
      Re: clienti alice 20 mega
      - Scritto da: dviabb
      qualcuno sa cosa succede alle linee di quelli che
      hanno sottoscritto l'offerta alice
      20mega?
      a che velocità max navigheranno? con quali spese?
      grazie in anticipoIo ho sottoscritto Alice 20 mega quasi tre mesi fa e ovviamente non ho ancora visto nulla; in compenso la velocità di connessione del modem "dichiarata" è scesa da 4.8 M a 3.7 M; se tanto mi dà tanto....
  • xWolverinex scrive:
    E gli altri providers ?
    Ma scusate.. anche ieri ho visto in tv la pubblicita' con totti e ringhio che offrono i 20 mega.... non ho capito niente io o sto' giro chi ci rimane fregato e' proprio il cliente teelcom che pur pagando non ha possibilita' di replicare un servizio simile ? :o
    • Anonimo scrive:
      Re: E gli altri providers ?
      La 20 Mega pubblicizzata da Totti è quella di Vodafone, che ha un accordo con Fastweb per l'adsl.La 20 Mb di Fastweb non è oggetto di questa disputa in quanto Fastweb ha una rete propria e quindi può fornirla (ultimo miglio di Telecom permettendo).
      • xWolverinex scrive:
        Re: E gli altri providers ?
        Ah... grazie :)
      • Anonimo scrive:
        Per la serie
        - Scritto da:
        La 20 Mega pubblicizzata da Totti è quella di
        Vodafone, che ha un accordo con Fastweb per
        l'adsl.
        La 20 Mb di Fastweb non è oggetto di questa
        disputa in quanto Fastweb ha una rete propria e
        quindi può fornirla (ultimo miglio di Telecom
        permettendo).
        Evidentemente il problema non è Telecom ma gli altri che non si son fatti la rete...
        • Anonimo scrive:
          Re: Per la serie
          - Scritto da:
          Evidentemente il problema non è Telecom ma gli
          altri che non si son fatti la
          rete...La rete di TELECOM l'abbiamo pagata TUTTI con le nostre TASSE!!!Privatizzandola così ce la siamo pijata in der cu per 2 volte.Va separata la parte infrastrutture dalla parte servizi!! assolutamente!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Per la serie
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Evidentemente il problema non è Telecom ma gli

            altri che non si son fatti la

            rete...

            La rete di TELECOM l'abbiamo pagata TUTTI con le
            nostre
            TASSE!!!
            Privatizzandola così ce la siamo pijata in der cu
            per 2
            volte.

            Va separata la parte infrastrutture dalla parte
            servizi!!
            assolutamente!!!Peccato che la rete Telecom l'abbia PAGATA e chequei soldi siano tornati a TUTTI noi....
          • Anonimo scrive:
            Re: Per la serie
            - Scritto da:

            La rete di TELECOM l'abbiamo pagata TUTTI con le

            nostre TASSE!!!
            Peccato che la rete Telecom l'abbia PAGATA e che
            quei soldi siano tornati a TUTTI noi.... tornati a tutti noi... non mi pare proprio.Vista la situazione finanziaria, direi che quei soldi se li son pappati tutti, magari fossero ritornati...
        • Anonimo scrive:
          Re: Per la serie
          beh non direi: avevo fastweb ADSL al minimo della velocità perchè, abitando lontano dalla centrale Telecom, non c'è a casa mia la tensione necessaria per far andare + veloce la linea. Finchè l'ultimo miglio rimane a Telecom anche gli altri operatori sono vincolati a loro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per la serie
            - Scritto da:
            beh non direi: avevo fastweb ADSL al minimo della
            velocità perchè, abitando lontano dalla centrale
            Telecom, non c'è a casa mia la tensione
            necessaria per far andare + veloce la linea.
            Finchè l'ultimo miglio rimane a Telecom anche gli
            altri operatori sono vincolati a
            loro.Non è una questione di ultimo miglio quelle son le reti che Fastweb prende da Telecom come fanno gli altri operatori. Succede dove non arriva la rete Fastweb.
        • Alessandrox scrive:
          Re: Per la serie
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          La 20 Mega pubblicizzata da Totti è quella di

          Vodafone, che ha un accordo con Fastweb per

          l'adsl.

          La 20 Mb di Fastweb non è oggetto di questa

          disputa in quanto Fastweb ha una rete propria e

          quindi può fornirla (ultimo miglio di Telecom

          permettendo).



          Evidentemente il problema non è Telecom ma gli
          altri che non si son fatti la
          rete...E grazie a Telecom gliela abbiamo fatta NOI....
          • Anonimo scrive:
            Re: Per la serie
            - Scritto da: Alessandrox

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            La 20 Mega pubblicizzata da Totti è quella di


            Vodafone, che ha un accordo con Fastweb per


            l'adsl.


            La 20 Mb di Fastweb non è oggetto di questa


            disputa in quanto Fastweb ha una rete propria
            e


            quindi può fornirla (ultimo miglio di Telecom


            permettendo).






            Evidentemente il problema non è Telecom ma gli

            altri che non si son fatti la

            rete...

            E grazie a Telecom gliela abbiamo fatta NOI....E Telecom ce l'ha pagata....
          • Anonimo scrive:
            Re: Per la serie
            - Scritto da:

            E grazie a Telecom gliela abbiamo fatta NOI....

            E Telecom ce l'ha pagata....pagata con soldi pubblici ...
  • Anonimo scrive:
    brava authority...
    andare troppo veloci su internette e' pericoloso... e' giusto mettere i limiti...VENTI MEGA? so troppi!! poi andate sui siti di gioco di azzardo e vi rovinate...Ma ora fatemi pensare male:non sara' che le linee a venti mega gli davan problemi a intercettarle? Chi ? mah e che ne so io... io scherzo solo.... mah No venti mega? mah io direi no authority...fate voi...ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: brava authority...
      Sono sempre divertenti i "teorici del complotto" a tutti i costi :-)- Scritto da:
      andare troppo veloci su internette e'
      pericoloso... e' giusto mettere i
      limiti...
      VENTI MEGA?
      so troppi!! poi andate sui siti di gioco di
      azzardo e vi
      rovinate...

      Ma ora fatemi pensare male:
      non sara' che le linee a venti mega gli davan
      problemi a intercettarle? Chi ? mah e che ne so
      io... io scherzo solo....


      mah
      No venti mega?
      mah
      io direi no authority...
      fate voi...

      ciao
  • Anonimo scrive:
    in Francia
    non mi pare una decisione saggia.in francia solo Telecom/Orange offre 20 mega IN ZONE NON DEGRUPPATE, gli altri non riescono a essere competitivi e offrono max 8. sara pure concorrenza sleale, ma alla fine chi ci rimette e' solo l'utente che non puo avere 20 mega!probabilmente in francia non e' considerato un problema xche le zone non degruppate sono sempre meno e in tutti i grandi centri 20 mega e' lo standard.
  • Anonimo scrive:
    In Italia
    In Italia il libero mercato NON ESISTE!!in nessun settore.
    • Anonimo scrive:
      Re: In Italia
      - Scritto da:
      In Italia il libero mercato NON ESISTE!!

      in nessun settore.
      Ma esiste la libertà di espatriare in altri paesi.
      • architect scrive:
        Re: In Italia

        Ma esiste la libertà di espatriare in altri paesi.Purtroppo servono i soldi per farlo :(
        • Anonimo scrive:
          Re: In Italia
          - Scritto da: architect

          Ma esiste la libertà di espatriare in altri
          paesi.

          Purtroppo servono i soldi per farlo :(
          Eggia anche nei paradisi stranieri si deve muovere il culo dalla sedia per mangiare, la pappa pronta non si trova più.
          • architect scrive:
            Re: In Italia

            Eggia anche nei paradisi stranieri si deve
            muovere il culo dalla sedia per mangiare, la

            pappa pronta non si trova più.Veramente mi riferivo ai soldi necessari per espatriare, vedi trasloco, casa, etc.
    • Anonimo scrive:
      Re: In Italia
      e meno male che ora c'è la sinistra al governo..
      • Anonimo scrive:
        Re: In Italia
        e meno , che Berlusconi se ne e tornato a casa , senno andavamo a finire come BANGKOK , con tutto rispetto per quessta citta'.L'amico per dare la telecom , ai privati e successo lo schifo.VCosi in ocme tutte le altre cose.Non sanno manco i vari troncheti provera(che poi fanno sfogio di se) , che la telecom , l'anno fatta l'italiani con i loro soldi , e che le linee nn sono loro , visto che nn hanno uscito un centesimo.Perche loro si avvaglono del fatto che le linee sn loro?Questo grazie a Berlusconi , ora che le cose stanno cambiando a tutti gli prende , che nn c'e piu il mangia mangia...Vai tu in un altro paese , e vedi se nn ti sbattono in galera o ti prendono a pedate in kulo!!!
        • Anonimo scrive:
          Ahahahahahaha!!!
          - Scritto da:
          e meno , che Berlusconi se ne e tornato a casa ,
          senno andavamo a finire come BANGKOK , con tutto
          rispetto per quessta
          citta'.

          L'amico per dare la telecom , ai privati e
          successo lo schifo.VCosi in ocme tutte le altre
          cose.E quindi secondo te sarebbe stato berlusconi a privatizzare la telecom? Mamma mia ma da dove sei uscito?La Telecom è stata privatizzata nel 1997... dimmi un pò chi c'era al governo nel 1997? Berlusconi? Ahahahaha!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahahahahaha!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            e meno , che Berlusconi se ne e tornato a casa ,

            senno andavamo a finire come BANGKOK , con
            tutto

            rispetto per quessta

            citta'.



            L'amico per dare la telecom , ai privati e

            successo lo schifo.VCosi in ocme tutte le altre

            cose.

            E quindi secondo te sarebbe stato berlusconi a
            privatizzare la telecom? Mamma mia ma da dove sei
            uscito?

            La Telecom è stata privatizzata nel 1997... dimmi
            un pò chi c'era al governo nel 1997? Berlusconi?
            Ahahahaha!!!A questi gli hanno fatto il lavaggio del cervello... ma glielo hanno lavato con troppa veemenza.... e adesso si è consumato tutto!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahahahahaha!!!

            A questi gli hanno fatto il lavaggio del
            cervello... ma glielo hanno lavato con troppa
            veemenza.... e adesso si è consumato
            tutto!O forse ha capito che privatizzare in sé non è una cosa sbagliata ma che successivamente non si è riusciti a privatizzare bene. E che, rispetto all'inconfutabile colpa di chi ha privatizzato male Telecom, le leggi del governo successivo in materia televisiva sono state qualcosa che definire criminale è solo un tiepido eufemismo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahahahahaha!!!
            Tutti avete ragione.E quindi, ogni governo, da qualunque parte venga, fa i suoi sporchi interessi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ahahahahahaha!!!
            - Scritto da:
            Tutti avete ragione.
            E quindi, ogni governo, da qualunque parte venga,
            fa i suoi sporchi
            interessi.AMEN
Chiudi i commenti