PSP, obiettivo iPhone

Si ritorna a parlare di una versione della console portatile di Sony dotata di funzionalità da telefonino. La molla che spinge lo sviluppo sarebbe la presenza sul mercato dello smartphone con la Mela

Roma – La PlayStation Portable sarà un telefonino, ancora una volta. Il tormentone estivo della PSP-phone , già stroncato da Sony due anni fa, riacquista nuovo vigore nella calura grazie a indiscrezioni provenienti dal Giappone. La nuova, presunta PSP-phone sarebbe un’amalgama dell’attuale console videoludica portatile e di uno smartphone come quelli sviluppati dalla joint venture Sony Ericsson, arriverebbe a mettere scompiglio in un segmenti di mercato già di non semplice lettura e prenderebbe di mira direttamente iPhone : che con i “giochini” casual e meno casual pare ci vada a nozze.

Le nuove indiscrezioni sulla PSP-phone arrivano a corta distanza dalla presentazione ufficiale della PSP Go , upgrade “stiloso” della mini-console videoludica più potente in circolazione pensato come prodotto da affiancare alla PSP standard, o per meglio dire alla sua terza revisione hardware nota come PSP-3000. Se questa volta le indiscrezioni fossero veritiere (e al momento nulla lo lascia supporre), un eventuale telefono-console sarebbe dunque la terza linea di prodotto marcata “PlayStation Portable” ad apparire sul mercato.

Questa volta Sony avrebbe però un buon motivo per mettere ulteriore carne a cuocere attorno ai suoi sistemi di entertainment, un motivo che si chiama Apple iPhone: che sembra stia cominciando a dettare l’agenda anche per lo sviluppo videoludico portatile dopo aver catalizzato le smanie amorose del mercato degli smartphone evoluti e dei MID (Mobile Internet Device).

I videogame sono tra le applicazioni più scaricate dall’AppStore, con un’audience potenziale che comprende la bellezza di 40 milioni di utilizzatori di iPhone e iPod Touch. Una cifra che sfigura di fronte ai 105 e passa milioni di Nintendo DS in circolazione, ma non certo nei confronti dei 48 milioni di PSP vendute. E se gli utenti “casual” possono approfittare di giochini e software amatoriale realizzato per autocontenere ogni sessione di gioco in pochi minuti di tempo, i colossi dell’intrattenimento videoludico come Electronic Arts guardano con crescente interesse (e fondi) allo sviluppo di videogame “professionali” sulla piattaforma Apple.

In attesa di recepire l’eventuale, ennesima smentita di Sony sulla creazione di una PSP-phone, tra gli interessi del colosso nipponico troneggia la PS3, la piattaforma di home entertainment che sta per ricevere una nuova versione di firmware e, conseguentemente, “un sistema completamente diverso” tante sono le novità in serbo per gli utenti della console. Che magari l’ improvvisa indisponibilità del sito di streaming Hulu su PS3 abbia qualcosa a che fare con il paventato upgrade o meno è un mistero che si dipanerà nelle prossime settimane.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • eheheh scrive:
    File hosting
    per inviare file di grosse dimensioni l'e-mail non è il metodo miglioremeglio caricare il file su un servizio di file hosting e mandare il link da cui scaricare
    • Brando scrive:
      Re: File hosting
      Vero, però la maggior parte delle eprsone non sa cosa sia un file hosting e quindi si limitano ad allegare decine di megabyte alle loro email.Prima o poi credo bisognerà rivedere anche il modo tramite cui ci scambiamo email per aggiornarlo alle nuove esigenze (e infatti Google si sta muovendo anche in questa direzione con Wave)
      • Stupito scrive:
        Re: File hosting
        tra le altre cose ricordo che tipo 5/6 anni fa c'era gente che mandava le foto delle vacanze via mail, e si stupiva perchè tornava indietro con un messaggio in inglese che non avevano voglia di tradurre..
        • Andrea scrive:
          Re: File hosting
          - Scritto da: Stupito
          tra le altre cose ricordo che tipo 5/6 anni fa
          c'era gente che mandava le foto delle vacanze via
          mail, e si stupiva perchè tornava indietro con un
          messaggio in inglese che non avevano voglia di
          tradurre..Ecco, a proposito...Ma quand'è che mi aumentano sto giga di PicasaWeb a 2-5 GB?Avere 7GB di casella di posta e 25MB di allegati, almeno per me, non è di grande utilità...
          • picasa scrive:
            Re: File hosting
            1 GB per le foto è veramente poco, almeno venisse data la possbilità di gestirsi il monte spazio tra i vari servizi (gmail con gli oltre 7 GB). E poi microsoft da 25 GB per gestire i propri dati... IO ho finito lo spazio su picasa :(
    • tardi per logare scrive:
      Re: File hosting
      dipende dal utilizzo.se devi inviare una cosa privata. sotto i 10 mega...xche perdere tempo. La velocità è la STESSA. Anzi, i server di google sono il top, vorrei vedere a che livello sono gli altri servizi di hosting free....?se poi passi molta roba, allora tanto vale tenerli su un blog o(se privata) winrari, proteggi con pass..e hosti.ma dovrai sempre inviare un email per comunicare l'hosting e dovrai sempre aspettare di upload-arloquindi...non so quanto convenga
      • Ale scrive:
        Re: File hosting
        velocità stessa ? ma la codifica MIME base64 (+33% sulla dimensione) non la conti ?studiare, studiare ragazzi...
        • Gabryfan82 scrive:
          Re: File hosting
          a quanto ne so la Base 64 c'è comunque perchè usi sempre il moidulo HTTP (HTTP Form) sia per la webmail di google che l'upload nel servizio di hosting, e poi con google puoi usare anche pop 3 e smtpciao gabry
Chiudi i commenti