Quando l'email impazzisce

Capita di trovarsi iscritti, proprio malgrado, ad una newsletter abusiva e spammatoria che, d'un tratto, si trasforma persino in un calvario. Non è un virus, è malafede


Roma – Caro PI, grazie per le ottime informazioni che date e che mi leggo tutte le mattine, questa volta volevo darne una io, o almeno segnalarvi una cosa che mi è successa con una newsletter di spammer. Mio malgrado, questi signori da tempo mi scrivono un messaggio ogni tanto con proposte commerciali per le quali non nutro alcun genere di interesse.

Poiché i messaggi non sono così frequenti, fin qui li ho cancellati con lo stesso gesto e immediatezza con cui tutte le mattine getto decine di email contenenti virus o altro spam. Ormai li riconosco ad occhio ed è un’operazione che, nonostante l’aumento di questi messaggi di cui ha parlato PI, mi richiede tutto sommato pochi minuti. E ho quindi evitato di denunciarli.

Ora ho deciso di scrivervi perché questo weekend è successa una cosa che ha dell’incredibile. Ad un numero di questa newsletter, dal titolo “offertissime”, qualcuno, tra coloro che come me la ricevono, ha risposto con un proprio messaggio segnalando ai gestori che quello ricevuto è spam vietato dalla legge. Quello che è assurdo è che a me, come a tutti gli altri iscritti volenti o nolenti a quell’indirizzario, è capitato di ricevere l’email di protesta.

Quello che è successo è che da quel momento in poi anche altri hanno iniziato a rispondere alla newsletter, che inoltrava a tutti gli iscritti (come succede nelle mailing list settoriali per intenderci) i messaggi scritti da ciascuno. Per cui da quella newsletter invece di un messaggio ogni tanto hanno cominciato ad arrivare le email arrabbiate, persino colorite, di alcuni iscritti.

Di fronte a questo bailamme, che si è trasformato in un caos conclusosi solo dopo due giorni, immagino per chiusura del server che teneva su il tutto, i gestori della newsletter spammatoria non hanno trovato niente di meglio che affermare che un virus aveva provocato l’invio dei messaggi spammatori. Una palla colossale e inconsistente.
Non si sono ovviamente presi la briga di spiegare che invece noi tutti ricevavamo loro messaggi di spam, per cui alla loro dichiarazione sui virus sono seguite altre email arrabbiate di altri recettori incolpevoli dello spam. Né ovviamente hanno affrontato l’incapacità tecnica che evidentemente condiziona i loro sistemi di invio.

Spero davvero, caro PI, che non sentirò mai più nulla da loro. In caso contrario, essendo italiani ed identificabili, provvederò certo ad una denuncia a questo punto.

Stelvio N. (Milano)

Ciao Stelvio
non è infrequente che qualche newsletter gestita con non troppa accortezza si trasformi in un generatore di messaggi tra gli iscritti, tradendo così la sua natura e il suo senso e dando luogo a non poche arrabbiature. Che questo accada con una newsletter spammatoria, però, è davvero intollerabile e dubito che tutte le vittime di quello spam saranno “comprensive” come hai voluto essere tu.
A presto, Lamberto Assenti

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    blocca sms indesiderati
    Ricevevo messaggi di pubblicittà che non avevo richiesto, siccome non erano di mio gradimento ho riferito il fatto hai miei amici e uno di loro mi ha sgnalato questo sito "smsblock.it". Una sera mi sono collegata a questo sito e ho provato a seguire le indicazioni che mi dava per bloccare l'arrivo di questi sms alla fine dopo un pò di tempo ho ricevuto una mail dal sito che mi avvisava che avevano trovato il responsabile e gli avevano espresso la mia volonta di cancellarmi.Da quel momento non mi sono più arrivati quei maledetti messaggini..., sono rimasta molto contenta e sono tornata sul sito, ho mandato una mail per ringraziarli e gli ho chiesto: "Ma cosa ci guadagnate voi?...." mi hanno risposto che hanno intenzione quando saranno conosciuti di fa pagare per il servizio e di rivendere anche gli spazi pubblicitari.Quindi se avete un problema come il mio e finché é gratis ve lo consiglio...
  • Anonimo scrive:
    Re: L'SMS del Presidente è SPAM
    - Scritto da: Anonimo
    L'sms non era del presidente, ma della
    presidenza. Un ripaso di educazione civica,
    please...Beh, sai che differenza!Visto che sei tanto esperto di educazione civica dovresti sapere che le elezioni sono gestite dal ministero degli interni (non dal ministro, eh!)Inoltre se si voleva invitare ad andare alle urne senza sospetto di mandare un messaggio di parte, lo si poteva far firmare dalla presidenza della repubblica (non dal presidente che e' vecchio e non ce la fa a firmarli tutti!) carica a cui C.A.C. e' stato eletto a grandissima maggioranza da quasi tutti i partiti e non da una sola parte.
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?

    Confermi quanto ho detto, è
    cioè che anche il ministro aveva dei
    dubbi esattamente come me, e quindi ha messo
    le mani avanti; solo che un ministro della
    repubblica, prima di emettere un decreto
    legge potenzialmente illegale, dovrebbe
    informarsi adeguatamente e non avere dubbi
    su quello che sta firmando.una legge non puo' essere illegale (al massimo incostituzionale)!!!e' poi prassi fare decreti che aggirano leggi vigenti in materia anche in modo esplicito. se non ti sta bene mi spiace per te ma il nostro ordinamento e' fatto cosi'.
    Per me è una pura e semplice questione
    di rottura di coglioni. Il PresDelCons mi ha
    rotto i coglioni.finalmente uno che non ci gira attorno menandola con l'sms di sto piffero!okkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?

    Domanda: quindi il decreto lo hanno fatto
    per niente? Se potevano anche non farlo
    (visto che non violavano nessuna normativa)
    perché farlo?prima di fare una legge ci si documenta per mesi ma questo e' ovviamente impossibile per provvedimenti urgenti che normalmente sono fatti in modo tale da prevalere su qualsiasi altra legge in materia eventualmente esistente.il testo dice di mandare il messaggio "anche in deroga" che significa che la deroga ad altre leggi e' una possibilita' non una necessita': l'italiano e' chiarissimo direi.okkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?

    Qia non si sta parlando di fatturazioniil tuo gestore di fonia tratta i tuoi dati solo per la fatturazione perche' non serve sapere come ti chiami per girarti sms e chiamate. se quando hai fatto il contratto sei stato informato di questo e' tutto in regola e puo' chiamarti un amico, un vicino di casa o il papa senza bisogno di darti alcuna informativa in piu'.
    Il succo del discorso è questo: il
    messaggio è del tutto ambiguo, visto
    il mittente, e fa pensare che ci sia stato
    un trattamento di dati (da cui il diritto
    all'informativa).se la gente sbaglia non e' colpa di silvio bonta' sua e non e' rilevante agli occhi della legge.
    evito di dare giudizi estremi o fare
    l'arrogante, cosa invece che a te riesce
    benissimo.preferisco passare per arrogante leggendo e ragionando di testa mia che accodarmi al gregge e ripetere una serie di castronerie. prova anche tu, e' tutto un altro vivere.okkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?

    Forse sei tu che non sai
    che un decreto legge e' un provvedimento
    emesso in caso di *necessità* ed
    *urgenza*, dal governo ed ha valore di legge
    formale ed e` capace di moficare o abrogare
    le leggi ordinarie.puo' essere usato anche in circostanze straordinarie per leggi di interesse limitato alla singola occasione proprio come in questo caso. ma poi mi spieghi che guadagno ne avremmo avuto a far passare tutto l'iter burocratico per modificare la legge elettorale che come si sa e' tra le piu' delicate in assoluto?
    La mia domanda era ovviamente provocatoria e
    si riferiva al fatto di quanta solerzia ci
    sia stata nell'approvare un decreto la cui
    urgenza e` altamente discutibile, e che con
    ogni probabilita` decadra` fra meno di 60
    giorni e rimarra` un pallido ricordo nelle
    prossime tornate elettorali.e' sempre un peccato abbandonare l'uso delle novita' tecnologiche per i pruriti di alcuni piantagrane.okkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    E' UN PAGLIACCIO
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?
  • Anonimo scrive:
    Re: ho telefonato alla TIM! ecco la risp
    - Scritto da: Anonimo

    Beato te che hai tempo da perdere scrivendo
    su questo forum... quando crescerai vedrai
    che ci saranno anche i problemi veri da
    affrontare.infatti anche tu che scrivi su questo forum lo sai molto bene
  • Anonimo scrive:
    Re: Almeno chiedere....
    - Scritto da: Anonimo
    le autorità hanno il diritto dovere
    di comunicare con il cittadino con ogni
    mezzo. questo diritto dovere fa parte del
    dettato costituzionale nazionale ed
    (finalmente) europeo.
    ma fa parte anche di ogni organizzazione
    democratica.
    contestare questo sa di talebano.
    Basta, non ne posso più. Voglio sapere l'articolo della costituzione in cui c'è scritto questo, e che palle!Anzi, lo scrivo, visto che in questo forum viene continuamente citato a sproposito:Articolo 48 della costituzione italiana: sono elettori tutti i cittadini, uomini e donne, che hanno raggiunto la maggiore età. Il voto è personale ed eguale, libero e segreto. Il suo esercizio è dovere civico. Il diritto di voto non può essere limitato se non per incapacità civile o per effetto di sentenza penale irrevocabile o nei casi di indegnità morale indicati dalla legge.Ditemi dove c'è scritto che lo stato ha il dovere di informarvi con ogni mezzo possibile! Cosa volete, un irruzione dei carabinieri alle 5 di mattina del giorno delle elezioni in casa vostra? Così finalemte sarete contenti che lo stato vi ha informato
  • Anonimo scrive:
    Re: L'SMS del Presidente è SPAM
    - Scritto da: Anonimo

    Spiegami perchè devo riceverlo

    perforza...

    perche' devi sapere che ci sono le elezioni.
    se lo sai gia' cancella il messaggio, cambia
    canale, gira pagina, guarda il cartellone a
    fianco e via discorrendo.
    No caro, non è qualcosa di coatto votare, figuriamoci il sapere delle elezioni. Vedi, c'è una bella differenza tra il doversi informare ed essere informati in modo coatto. Inoltre ti prego di tenere in conto di questa cosa: tutti gli altri mezzi di comunicazione da te citati (tv, cartelloni pubblicitari, pagine del giornale) sono mezzi di comunicazione uno a molti. L'unico che è uno ad uno, ed è ritenuto un mezzo di comunicazione personale, è il cellulare! Inoltre poniti una domanda: ha senso spedire un messaggio a fine istituzionale (quindi non dovrebbero essereci in gioco voti o soldi) che risulta estremamente sgradito (basta leggere questi forum per rendersene conto) ad una grossa fetta della popolazione? A rimanere zitti non si faceva forse più bella figura?
  • Anonimo scrive:
    Re: Domanda...
    Grazie delle risposte,quindi se uno decide di non avere il telefonino, come puo' fare ad andare a votare?Cmq alla luce di cio' che o letto esprimo il mio parere contrario, essendo il cellulare come mi dite non sicuro, di non certa associabilità con la persona a cui si vuole arrivare, e da quello che mi sembra di capire e' stato mandato un po' a tutti senza un minimo di attenzione verso chi deve ricevere il msg. Per chi non puo' votare secondo me e' proprio di cattivo gusto. Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: ho telefonato alla TIM! ecco la risp
    - Scritto da: Anonimo
    Beato te che hai tempo da perdere dietro i
    call center... quando crescerai vedrai che
    ci saranno anche i problemi veri da
    affrontare.Beato te che hai tempo da perdere scrivendo su questo forum... quando crescerai vedrai che ci saranno anche i problemi veri da affrontare.
  • Anonimo scrive:
    Re: Domanda...
    - Scritto da: Anonimo
    L'operazione è stata fatta dai
    gestori che, avendo i dati degli intestatari
    delle linee, sanno se sono maggiorenni, di
    cittadinanza italiana etc.
    Tutti i possessori di una sim sono maggiorenni...
  • Anonimo scrive:
    Re: mittente
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    se fosse stato usato come mittente che
    so

    ufficio elettorale oppure ministero

    dell'interno ecc non ci sarebbe stato
    nulla

    da dire. il mittente percepito con l'sms

    inviato invece e chiaramente stato
    berlusca

    che quindi si e fatto propaganda a spese

    dello stato.

    So che parlo al vento, ma te lo dico
    così poi non puoi dire che non lo
    sapevi: il mittente era la "preseidenza del
    Consiglio" e non il presidente dle
    consiglio. Nel primo caso è una
    istituzione, nel secondo una persona
    (berlusca).
    Quindi cerca un'altra scusa per le critich
    quotidiane.Il mittente era PresDelCons, fai un po' tu cosa si poteva capire...
  • Anonimo scrive:
    Re: L'SMS del Presidente è SPAM

    Spiegami perchè devo riceverlo
    perforza...perche' devi sapere che ci sono le elezioni. se lo sai gia' cancella il messaggio, cambia canale, gira pagina, guarda il cartellone a fianco e via discorrendo.okkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    Re: L'SMS del Presidente è SPAM
    - Scritto da: Anonimo
    a molti ha fatto comodo ricevere una info su
    quando andare a votare perchè non
    sapevano si votasse di sabato.A chi fa comodo, potrebbe benissimo richiedere che gli siano mandati sms del genere. Ci mancherebbe.Ma se a me non piace? Me lo mandano lo stesso.E' questa la differenza, ma voi non ve lo mettete in testa. E' una prevaricazione, se io (come effettivamente faccio) non sottoscrivo nessuno di quei timspot o altre cosuccie perchè mi rompono, perchè devo ricevere perforza il messaggio?
    Per il fastidio che può avere dato
    rispetto a molti sms inviati dai gestori di
    telefonia, a me pare uan iniziativa utile e
    le critiche mirate più a scopi
    politici che a reale discussioneA me invece sembra che voialtri dobbiate sempre giustificare Berlusconi, anche quando fa le peggiori cazzate.Ma insomma, io non voglio nessun sms, ne avrò diritto, no? Il telefonino è mio, no? Il voto non è una calamità naturale o un evento straordinario.Spiegami perchè devo riceverlo perforza...
  • Anonimo scrive:
    Re: ho telefonato alla TIM! ecco la risposta
    - Scritto da: Anonimo
    Ciao a tutti! Subito dopo aver ricevuto il
    famoso sms...

    ho telefonato alla Tim per chiedere come mai
    sul mio 335 usato per lavoro era arrivato il
    messaggio...Beato te che hai tempo da perdere dietro i call center... quando crescerai vedrai che ci saranno anche i problemi veri da affrontare.
  • Anonimo scrive:
    Re: Domanda...
    L'operazione è stata fatta dai gestori che, avendo i dati degli intestatari delle linee, sanno se sono maggiorenni, di cittadinanza italiana etc.
  • Anonimo scrive:
    Re: mittente
    - Scritto da: Anonimo
    se fosse stato usato come mittente che so
    ufficio elettorale oppure ministero
    dell'interno ecc non ci sarebbe stato nulla
    da dire. il mittente percepito con l'sms
    inviato invece e chiaramente stato berlusca
    che quindi si e fatto propaganda a spese
    dello stato.So che parlo al vento, ma te lo dico così poi non puoi dire che non lo sapevi: il mittente era la "preseidenza del Consiglio" e non il presidente dle consiglio. Nel primo caso è una istituzione, nel secondo una persona (berlusca).Quindi cerca un'altra scusa per le critich quotidiane.
  • Anonimo scrive:
    Re: L'SMS del Presidente è SPAM
    L'sms non era del presidente, ma della presidenza. Un ripaso di educazione civica, please...
  • Anonimo scrive:
    Re: Che c'entra la privacy?

    No, i ministeri hanno competenze e a quelle
    devono attenersi. Come ogni cittadino che
    lavora: operare di appendicite qualcuno
    essendo titolare di una laurea in ingegneria
    è una cosa che non va fatta, non una
    quesitone di lana caprina.Io sono arcisicuro che qualunque ministero lo avesse mandato ci sarebbero state polemiche in ogni caso....
  • Anonimo scrive:
    Re: Non riesco a capire qual e' il probl


    ma basta cancellarli, no?

    sì, sì, anche io dicevo la
    stessa cosa quando arrivavano le prime
    ubblicità via e-mail. Ora molte mie
    caselle sono inutilizzabili, inondate da
    messaggi non richiesti. E tutto
    perché all'inizio nessuno si è
    mosso finché non si è capita
    la gravità del problema....:(

    Vogliamo che succeda la stessa cosa?Quando vedrai una legge che autorizza l'invio di qualunque cosa o quando vedrai arrivare decine di mail dalla presidenza del consiglio avrai qualche cosa di reale per cui lamentarti.Per ora non mi pare...
  • Anonimo scrive:
    Re: Che c'entra la privacy?

    Cioè, fammi capire?
    Lo spam che ricevo non è spam se non
    c'è il mio nome nel campo
    destinatario?Tecnicamente, e legalmente, quello che tu chiami spam è semplicemente un messaggio legalmente inoltrato per conto della presidenza del consiglio che ne ha facoltà.Tant'é.
  • Anonimo scrive:
    Re: mittente

    Senti Bondi, allora dì al tuo capo la
    prossima volta di scrivere TopoGigio, va
    bene?comandi! ;)okkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    Re: Che c'entra la privacy?



    - Il ministero dell'interno, non la


    presidenza del consiglio, si occupa


    delle questioni riguardanti le elezioni.

    una questione di lana caprina
    No, i ministeri hanno competenze e a quelle
    devono attenersi.e' competenza dell'esecutivo ordinare una campagna di informazione quindi l'sms puo' venire dal ministro, dal presidente o dalla presidenza che sono parimenti espressione dell'esecutivo. non ti sto dicendo che ho ragione e tu torto, voglio spiegarti che e' solo una questione di interpretazione piuttosto soggettiva (e anche piuttosto irrilevante)

    anche radio, tv e giornali DEVONO

    offrire spazi per le elezioni e per la

    propaganza GRATIS o a prezzi

    ridotti
    Non è la stessa cosa. E comunque
    l'SMS non era propaganda. Se si dichiarasse
    che era tale, allora sarebbe illegale
    davvero. l'obbligo di cui parlavo include asettica informazione priva di propaganda. per me rimane la stessa cosa.
    il motto "libero mercato in libero stato"
    non vuole dire una mazza se un governo per
    decreto obbliga a prestazioni extra aziende
    private.nessun mercato puo' essere del tutto libero, men che meno quello delle telecomunicazioni e delle informazioni.
    Se era nell'interesse pubblico, e quindi dei
    cittadini, l'informazione elettorale, allora
    dovevano essere i rappresentanti dei
    cittadini in parlamento a decidere di usare
    gli SMS come modalità di
    comunicazione, non il governo con decreto
    fatto in fretta in furia, senza
    consultazione.per principio hai ragione ma onestamente preferirei che non cianciassero tanto sugli sms e pensassero ad altre priorita' quindi ben venga il decreto.okkupatamente vostro
  • Xenon scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?


    Ci rendiamo conto che e` stato

    fatto un decreto legge per mandare un

    SMS?!?!?

    lo stato si muove a suon di leggi e decreti
    ma tu evidentemente non sai manco questo.
    Lo so benissimo. Forse sei tu che non sai che un decreto legge e' un provvedimento emesso in caso di *necessità* ed *urgenza*, dal governo ed ha valore di legge formale ed e` capace di moficare o abrogare le leggi ordinarie.La mia domanda era ovviamente provocatoria e si riferiva al fatto di quanta solerzia ci sia stata nell'approvare un decreto la cui urgenza e` altamente discutibile, e che con ogni probabilita` decadra` fra meno di 60 giorni e rimarra` un pallido ricordo nelle prossime tornate elettorali.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non riesco a capire qual e' il problema

    ma basta cancellarli, no?sì, sì, anche io dicevo la stessa cosa quando arrivavano le prime ubblicità via e-mail. Ora molte mie caselle sono inutilizzabili, inondate da messaggi non richiesti. E tutto perché all'inizio nessuno si è mosso finché non si è capita la gravità del problema....:(Vogliamo che succeda la stessa cosa?
  • Anonimo scrive:
    Re: Che c'entra la privacy?
    - Scritto da: Anonimo

    - Il ministero dell'interno, non la

    presidenza del consiglio, si occupa
    delle

    questioni riguardanti le elezioni.

    una questione di lana caprina
    No, i ministeri hanno competenze e a quelle devono attenersi. Come ogni cittadino che lavora: operare di appendicite qualcuno essendo titolare di una laurea in ingegneria è una cosa che non va fatta, non una quesitone di lana caprina.
    anche radio, tv e giornali DEVONO offrire
    spazi per le elezioni e per la propaganza
    GRATIS o a prezzi ridotti: in quei casi va
    bene perche' non c'e' rivalsa sul cliente
    finale o e' la stessa cosa e chiudiamo il
    discorso?
    Non è la stessa cosa. E comunque l'SMS non era propaganda. Se si dichiarasse che era tale, allora sarebbe illegale davvero.
    interessante obiezione, peccato che il
    nostro sia un governo liberale solo in
    materia economica e che per il resto non si
    discosti di molto dalle posizioni
    dell'opposizione burocratica.
    Non è liberale, è liberista. E il motto "libero mercato in libero stato" non vuole dire una mazza se un governo per decreto obbliga a prestazioni extra aziende private.

    hai pienamente ragione ma esci dal seminato
    perche' le elezioni sono di interesse
    pubblico, il p2p e' di interesse
    strettamente lobbystico
    Se era nell'interesse pubblico, e quindi dei cittadini, l'informazione elettorale, allora dovevano essere i rappresentanti dei cittadini in parlamento a decidere di usare gli SMS come modalità di comunicazione, non il governo con decreto fatto in fretta in furia, senza consultazione.==================================Modificato dall'autore il 21/06/2004 17.11.37
  • Presid. Scrocco scrive:
    Re: L'SMS del Presidente è SPAM

    mi domando se saresti contento di vivere in
    un mondo in cui occorre avere l'esplicita
    richiesta scritta e firmata del destinatario
    per mandare una cartolina o fare una
    telefonata.Io le cartoline le mando solo a gente che conosco, non prendo dei nominativi a caso sulla guida per mandargli i saluti. Quindi sono gradite. Stessa cosa per le telefonate (non telefono a tizio e a caio per dire "sai che domani ci sono le targhe alterne a Firenze?". Se vuole saperlo si guarda il telegiornale.E' meglio fermare il fenomeno all'inizio, prima che prenda piede e la rete dei messaggi SMS diventi inutilizzabile come le caselle e-mail.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che c'entra la privacy?
    - Scritto da: Bruco
    Cioè, fammi capire?
    Lo spam che ricevo non è spam se non
    c'è il mio nome nel campo
    destinatario?C'è sempre il tuo indirizzo nel campo "To:" del messaggio, e quell'indirizzo stava in qualche elenco che qualcuno illegalmente ha maneggiato.L'SMS, invece, è arrivato a tutti i numeri attivi di competenza di ogni gestore, contenuti in elenchi controllati dagli stessi gestori che hanno titolo ad averli. C'è differenza.Quello che invece non va, dell'SMS, è che è inopportuno e sospetto.
  • Bruco scrive:
    Re: mittente
    - Scritto da: Anonimo

    se fosse stato usato come mittente che
    so

    ufficio elettorale oppure ministero

    dell'interno ecc non ci sarebbe stato
    nulla

    da dire.

    il decreto parte dal governo quindi il
    mittente parte dal governo. poi se ci scrivi
    minInterno o presCons o topGigio francamente
    mi pare poco interessanteSenti Bondi, allora dì al tuo capo la prossima volta di scrivere TopoGigio, va bene?==================================Modificato dall'autore il 21/06/2004 16.47.07
  • Bruco scrive:
    Re: Non riesco a capire qual e' il problema
    - Scritto da: Anonimo
    l'sms). Alcuni lo hanno ricevuto a orari
    assurdi ma cio' mi sembra un semplice
    disguido tecnico. Già, solo un disguido.
    Se il problema e' legato all'aspetto
    politico e alle possibili implicazioni
    elettorali del PresDelCons Silvio
    Berlusconi, questo e' tutto da provare. In
    ogni caso fa fede il testo dell'sms,
    assolutamente al di fuori di ogni equivoca
    interpretazione. La conosci bene la legge elettorale?Hai per caso visto quache TG dove si davano i risultati parziali? Hai visto il simbolo sulla parete dietro lo speaker? MINISTERO DELL'INTERNO.Che c'entra PresDelCons? Niente. Assolutamente fuori di ogni equivoca interpretazione.
    Ah, non sono un filo-Berlusconiano. Certo, certo. L'hanno votato solo mio cuggino e sua sorella.
  • Anonimo scrive:
    Re: mittente

    se fosse stato usato come mittente che so
    ufficio elettorale oppure ministero
    dell'interno ecc non ci sarebbe stato nulla
    da dire.il decreto parte dal governo quindi il mittente parte dal governo. poi se ci scrivi minInterno o presCons o topGigio francamente mi pare poco interessante
    il mittente percepito con l'sms
    inviato invece e chiaramente stato berluscaquesta e' paranoia pura.
    che quindi si e fatto propaganda a spese
    dello stato.l'sms non e' costato una lira allo statookkupatamente vostro
  • Bruco scrive:
    Re: L'SMS del Presidente è SPAM

    iniziando dall'inciso: e' un diritto-dovere
    del cittadino anche sapere che c'e' una
    votazione perche' l'astensione ha comunque
    un valore (molto elevato nei referendum). e'
    un dovere dello stato informare ed e' un
    diritto dell'autorita' usare ogni mezzo per
    raggiungere lo scopo.UAHUAHUAH ROFTL aiuto piango piango dal ridere scusateHa parlato il figlio di Rachele Mussolini e di Nicolò Machiavelli.
  • Bruco scrive:
    Re: L'SMS del Presidente è SPAM
    - Scritto da: Anonimo
    e' un diritto-dovere sapere delle elezioniPrimo, è un mio diritto sapere delle elezioni quanto è un mio diritto infischiarmene altamente.Secondo, ho il sacrosanto diritto di sapere delle elezioni da CHI CA##O voglio io.Se sapessi il tuo indirizzo chiamo tutti i tuoi vicini di casa, i vigili, i pompieri e i testimoni di geova pregandoli di citofonarti per informarti di data e orario dei prossimi ballottaggi. E' un tuo diritto-dovere.
  • Anonimo scrive:
    Non riesco a capire qual e' il problema
    Non so, ho cercato di capire le obiezioni, le indignazioni di coloro che si sono sentiti minacciati dall'sms del governo, ma non riesco a capire dove sta il problema. O meglio, i casi sono due:Se il problema e' legato alla privacy: succede a tutti di ricevere la pubblicita' via sms del proprio operatore telefonico. sono una seccatura ma basta cancellarli, no ? Ho letto che per l'invio dell'sms governativo hanno usato lo stesso sistema non invasivo (programma che genera tutti i numeri telefonici e li utilizza per inviare l'sms). Alcuni lo hanno ricevuto a orari assurdi ma cio' mi sembra un semplice disguido tecnico. Il bello dell'sms non e' la sua discrezione ? Suona una volta (se suona) e poi stop.Se il problema e' legato all'aspetto politico e alle possibili implicazioni elettorali del PresDelCons Silvio Berlusconi, questo e' tutto da provare. In ogni caso fa fede il testo dell'sms, assolutamente al di fuori di ogni equivoca interpretazione. A me personalmente ricevere un messaggio inviato a tutti gli italiani dal governo mi ha fatto sentire un po' di piu' parte della collettivita' e, perche' no, un po' piu' italiano. Quasi mi sarebbe dispiaciuto non riceverlo. Votare e' un diritto sacrosanto, ci dobbiamo lamentare se ce lo ricordano ? (e se ci ricordano come fare !?)Ah, non sono un filo-Berlusconiano. saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: mittente
    - Scritto da: Anonimo
    se fosse stato usato come mittente che so
    ufficio elettorale oppure ministero
    dell'interno ecc non ci sarebbe stato nulla
    da dire. il mittente percepito con l'sms
    inviato invece e chiaramente stato berlusca
    che quindi si e fatto propaganda a spese
    dello stato.Le spese per lo stato sono state nulle. Su tutto il resto posso concordare, almeno parzialmente
  • Anonimo scrive:
    mittente
    se fosse stato usato come mittente che so ufficio elettorale oppure ministero dell'interno ecc non ci sarebbe stato nulla da dire. il mittente percepito con l'sms inviato invece e chiaramente stato berlusca che quindi si e fatto propaganda a spese dello stato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che c'entra la privacy?



    Il discorso è analogo

    quindi morta li.
    morta lì per nulla. A te starà
    bene, a me no.non ho detto che mi sta bene, ho detto "morta li" perche' non ha senso discutere del costo dell'sms quando lo stesso costo c'e' anche su altri media. se vuoi discutiamo del costo delle comunicazioni in senso piu' ampio ma sarebbe piuttosto fuori tema.okkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    Re: Che c'entra la privacy?
    - Scritto da: Anonimo


    anche radio, tv e giornali DEVONO


    offrire spazi.....


    ....o e' la stessa cosa e chiudiamo


    il discorso?

    Il discorso è analogo e
    tranquillo

    quindi morta li.morta lì per nulla. A te starà bene, a me no. e finiamola così, che è meglio, con gli arroganti non ci sono grandi discorsi. Scuola di Giuliano Ferrara, per caso?squadristicamente tuo
  • Anonimo scrive:
    Re: Che c'entra la privacy?


    anche radio, tv e giornali DEVONO

    offrire spazi.....

    ....o e' la stessa cosa e chiudiamo

    il discorso?
    Il discorso è analogo e tranquilloquindi morta li.okkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    Re: Che c'entra la privacy?
    - Scritto da: Anonimo

    - L'operazione costa: immagino che i
    gestori

    abbiano fornito il servizio senza
    addebito

    in forza del decreto, ma se in futuro

    venissero ancora costretti a fornire
    servizi

    del genere, si rifarebbero sulle
    tariffe che

    noi paghiamo.

    anche radio, tv e giornali DEVONO offrire
    spazi per le elezioni e per la propaganza
    GRATIS o a prezzi ridotti: in quei casi va
    bene perche' non c'e' rivalsa sul cliente
    finale o e' la stessa cosa e chiudiamo il
    discorso?
    Il discorso è analogo e tranquillo che mi girano anche per tali spazi. Questo anno, per le europee, i partiti si sono spartiti qualcosa come 250 milioni di euro per rimborso spese elettorali, una cifra stratosferica rispetto alle precedenti europee. La lista uniti per l'ulivo, a fronte di spese elettorali per una decina di milioni di euro, ne ha incassati più di 50. Credo sia analogo per altri partiti. Ovviamente tutti soldi nostri. Gradirei non dover avere ulteriori spese. Grazie
  • Anonimo scrive:
    Re: L'SMS del Presidente è SPAM

    Hai incominciato dicendo che
    sarebbe un mondo triste e grigio se non si
    potessero inviare messaggi (cartoline,
    lettere, email, sms) senza che vi sia
    l'autorizzazione di chi li riceve. Al che ti
    è stato fatto giustamente notare che
    un conto è una cartolina, un conto
    sono un milione di cartoline inviate dallo
    stesso mittente. E tu subito a dire: mi
    dispiace, ma essere informati sulle elezioni
    è un diritto-dovere (non era il
    voto?), quindi ti attacchi ed è
    giusto questa invasione di messaggi.iniziando dall'inciso: e' un diritto-dovere del cittadino anche sapere che c'e' una votazione perche' l'astensione ha comunque un valore (molto elevato nei referendum). e' un dovere dello stato informare ed e' un diritto dell'autorita' usare ogni mezzo per raggiungere lo scopo.dove avrei cambiato discorso: per me sarebbe una delle peggiori stupidaggini applicare la 196/03 per comunicazioni private ed e' anche limitante in ambiti commerciali perche' non e' ben chiaro come un'azienda (o un privato) puo' contattare un'altra azienda (o un'altro privato) per questioni d'affari. in tema elettorale la questione e' ancora piu' banale: e' doveroso saperlo quindi il problema non si pone.
    Ovvero
    hai portato il discorso da un piano generale
    ad uno specifico. Vuoi cmq affermare che
    sarebbe un mondo triste se bisognasse
    richiedere l'autorizzazione al ricevimento
    di un milione di cartoline? (non per fini
    commerciali, si intende...)(vuoi dire all'invio?) cosa ci sarebbe di male?

    infatti ha attinenza col tuo ultimo a

    cui ho risposto (strano eh?)
    Guarda che sono un'altra persona....in mancanza di firme e' difficile capirlookkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    Re: Assolutamente no.

    Concordo solo sul fatto che democraticamente
    alle prossime elezioni posso esprimere il
    mio giudizio.
    Per il resto, è impossibile (oppure
    non ha senso, vedila come vuoi) fare un
    referendum per abrogare un dl che tanto
    decadrà tra 6 mesi. Tanto alle
    prossime elezioni ne faranno uno nuovo
    fiammante. A cui ovviamente nessuno si
    potrà opporre, nemmeno tramite l'uso
    di strumenti democratici quali i referendum.Quindi, cvd, per non ricevere il messaggio l'unica via è chiudere il contratto punto e stop :-)Ovviamente la mia era una sterile provocazione per una questione che mi sembra francamente un pò ridicola....
  • Anonimo scrive:
    Re: Assolutamente no.
    - Scritto da: Anonimo

    siccome parlando di attuali leggi

    vigenti in realtà parli di un

    decreto passato di fretta e furia 3
    giorni

    prima per legittimare 'sta capperata, mi

    sembra legittimo non riconoscervisi in
    essa.

    Invece è proprio punto e stop.

    Alle prossime elezioni potrai
    democraticamente esprimere il tuo giudizio
    oppure puoi promuovere un referendum per
    abrogare tutte le leggi che non trovi
    giuste.

    Ma finché ci sono c'é poco da
    dire.Concordo solo sul fatto che democraticamente alle prossime elezioni posso esprimere il mio giudizio.Per il resto, è impossibile (oppure non ha senso, vedila come vuoi) fare un referendum per abrogare un dl che tanto decadrà tra 6 mesi. Tanto alle prossime elezioni ne faranno uno nuovo fiammante. A cui ovviamente nessuno si potrà opporre, nemmeno tramite l'uso di strumenti democratici quali i referendum.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che c'entra la privacy?

    - Il ministero dell'interno, non la
    presidenza del consiglio, si occupa delle
    questioni riguardanti le elezioni.una questione di lana caprina
    - L'operazione costa: immagino che i gestori
    abbiano fornito il servizio senza addebito
    in forza del decreto, ma se in futuro
    venissero ancora costretti a fornire servizi
    del genere, si rifarebbero sulle tariffe che
    noi paghiamo.anche radio, tv e giornali DEVONO offrire spazi per le elezioni e per la propaganza GRATIS o a prezzi ridotti: in quei casi va bene perche' non c'e' rivalsa sul cliente finale o e' la stessa cosa e chiudiamo il discorso?
    - Occorre osservare come un governo di
    sicura fede liberista non trovi strano
    obbligare per decreto un gestore privato a
    fornire un determinato servizio. C'è
    un'incongruenza.interessante obiezione, peccato che il nostro sia un governo liberale solo in materia economica e che per il resto non si discosti di molto dalle posizioni dell'opposizione burocratica.
    - Sarà anche vero che "la normativa
    non deve rallentare ma anzi contribuire a
    sviluppare le nuove tecnologie", ma non
    è bello vedere come questo principio
    sia valido solo per il governo, mentre i
    cittadini che vorrebbero "contribuire a
    sviluppare le nuove tecnologie" utilizzando
    il P2P si trovano di fronte a decreti che
    vanno in senso contrario.hai pienamente ragione ma esci dal seminato perche' le elezioni sono di interesse pubblico, il p2p e' di interesse strettamente lobbysticookkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    Re: Assolutamente no.

    punto e stop un corno.
    siccome parlando di attuali leggi
    vigenti in realtà parli di un
    decreto passato di fretta e furia 3 giorni
    prima per legittimare 'sta capperata, mi
    sembra legittimo non riconoscervisi in essa.Invece è proprio punto e stop.Alle prossime elezioni potrai democraticamente esprimere il tuo giudizio oppure puoi promuovere un referendum per abrogare tutte le leggi che non trovi giuste.Ma finché ci sono c'é poco da dire.
    ma ogni giorno che passa mi viene da
    aborrire il concetto stesso di legge, che in
    realtà è solo l'espressione di
    forza della plutocrazia.rimane il fatto che la legge è quella e contro il gestore non puoi nulla (ci mancherebbe visto che neppure c'entrano) quindi se non vuoi i msg che possono essere spediti per legge puoi solo chiudere il contratto (oppure procedere come al punto precedente)
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?

    sai leggere? ho chiesto di indicare una
    legge e di non fare chiacchere. se non lo
    sai e non lo hai letto sul tuo giornale di
    partito forse significa che non c'e' stata
    deroga a nulla.Stai calmo. Respira.
    la dicitura "anche in deroga" e' dovuta
    all'urgenza del decreto che non ha permesso
    un'adeguata documentazione e poiche' la
    legge non puo' essere ambigua e' stata
    aggiuta la dicitura onde evitare dubbi.Confermi quanto ho detto, è cioè che anche il ministro aveva dei dubbi esattamente come me, e quindi ha messo le mani avanti; solo che un ministro della repubblica, prima di emettere un decreto legge potenzialmente illegale, dovrebbe informarsi adeguatamente e non avere dubbi su quello che sta firmando.Voglio chiarirti meglio la mia posizione: a differenza di altri io non ne faccio nè una questione di legalità nè di privacy. Non ho nessun problema ad ammettere che questo SMS è legale e non viola la privacy. Per me è una pura e semplice questione di rottura di coglioni. Il PresDelCons mi ha rotto i coglioni.
  • Anonimo scrive:
    Re: L'SMS del Presidente è SPAM
    - Scritto da: Anonimo

    Ahi ahi ahi, hai cambiato discorso.

    non mi pare
    Si invece. Hai incominciato dicendo che sarebbe un mondo triste e grigio se non si potessero inviare messaggi (cartoline, lettere, email, sms) senza che vi sia l'autorizzazione di chi li riceve. Al che ti è stato fatto giustamente notare che un conto è una cartolina, un conto sono un milione di cartoline inviate dallo stesso mittente. E tu subito a dire: mi dispiace, ma essere informati sulle elezioni è un diritto-dovere (non era il voto?), quindi ti attacchi ed è giusto questa invasione di messaggi. Ovvero hai portato il discorso da un piano generale ad uno specifico. Vuoi cmq affermare che sarebbe un mondo triste se bisognasse richiedere l'autorizzazione al ricevimento di un milione di cartoline? (non per fini commerciali, si intende...)
    infatti ha attinenza col tuo ultimo a cui ho
    risposto (strano eh?)Guarda che sono un'altra persona....squadristicamente tuo
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?
    - Scritto da: Anonimo

    semplice motivo che è stato
    emesso un

    apposito decreto legge. Se però
    il

    ministro ha ritenuto opportuno inserire
    nel

    decreto la frase "anche in deroga alle
    norme

    vigenti", significa che qualche dubbio
    l'

    avevano anche loro.

    sai leggere? ho chiesto di indicare una
    legge e di non fare chiacchere. se non lo
    sai e non lo hai letto sul tuo giornale di
    partito forse significa che non c'e' stata
    deroga a nulla.

    la dicitura "anche in deroga" e' dovuta
    all'urgenza del decreto che non ha permesso
    un'adeguata documentazione e poiche' la
    legge non puo' essere ambigua e' stata
    aggiuta la dicitura onde evitare dubbi.


    okkupatamente vostroDomanda: quindi il decreto lo hanno fatto per niente? Se potevano anche non farlo (visto che non violavano nessuna normativa) perché farlo? Sono degli incapaci e/o incompetenti?
  • Anonimo scrive:
    Re: L'SMS del Presidente è SPAM

    Ahi ahi ahi, hai cambiato discorso.non mi pare
    Leggiti il tuo messaggio precedente, la tua
    risposta non ha nessuna attinenza con i
    precedenti due messaggi (che riguardavano un
    piano più generale del sms
    elettorale).infatti ha attinenza col tuo ultimo a cui ho risposto (strano eh?)okkupatamente vostro
  • avvelenato scrive:
    Re: Assolutamente no.
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Akiro

    ed allora???



    a me non interessa, io non voglio
    ricevere

    nulla se non ho dato il mio consenso.

    e allora visto che tutto ciò è
    conforme alle attuali leggi vigenti non ti
    rimane che chiudere il contratto con il
    gestore di telefonia e tornare al baracchino
    per comunicare.

    punto e stop.punto e stop un corno.siccome parlando di attuali leggi vigenti in realtà parli di un decreto passato di fretta e furia 3 giorni prima per legittimare 'sta capperata, mi sembra legittimo non riconoscervisi in essa.ma ogni giorno che passa mi viene da aborrire il concetto stesso di legge, che in realtà è solo l'espressione di forza della plutocrazia.
  • Anonimo scrive:
    Re: L'SMS del Presidente è SPAM
    Ahi ahi ahi, hai cambiato discorso.Leggiti il tuo messaggio precedente, la tua risposta non ha nessuna attinenza con i precedenti due messaggi (che riguardavano un piano più generale del sms elettorale).
  • Anonimo scrive:
    Re: Domanda...

    Come si fa a sapere se l'SMS spedito ha come
    destinatario una persona che effettivamente
    doveva votare (minori con cell a nome dei
    genitori, stranieri non ancora aventi
    diritto al voto, persone che non godano piu'
    di tale diritto ma che abbiano il cellulare,
    ...)?visto che le liste elettorali sono pubbliche in teoria sarebbe stato possibile mandare un messaggio solo ai cellulari intestati agli aventi diritto (ovvero anche minori con contratto intestato ai genitori). dubito sia stato fatto anche se non e' un'operazione complessa o molto lunga.
    Come si fa a sapere se questo messaggio a
    raggiunto effettivamente tutti coloro che ne
    erano interessati (c'e' chi doveva votare e
    non l'ha ricevuto)?l'sms non e' un protocollo sicuro soprattutto quando c'e' un picco di traffico quindi e' probabile che una piccola percentuale di utenti non lo abbia ricevuto (cosi' pare infatti).okkupatamente vostro
  • avvelenato scrive:
    Re: Domanda...
    - Scritto da: Anonimo
    Saluto tutti e mi complimento per il forum,
    non ho mai scritto ma ho letto...
    Volevo fare una domanda (due):
    Come si fa a sapere se l'SMS spedito ha come
    destinatario una persona che effettivamente
    doveva votare (minori con cell a nome dei
    genitori, stranieri non ancora aventi
    diritto al voto, persone che non godano piu'
    di tale diritto ma che abbiano il cellulare,
    ...)?
    Come si fa a sapere se questo messaggio a
    raggiunto effettivamente tutti coloro che ne
    erano interessati (c'e' chi doveva votare e
    non l'ha ricevuto)?

    Vi ringrazio. Ciaosemplice, mandandolo a tutti indiscriminatamente.
  • Anonimo scrive:
    Re: L'SMS del Presidente è SPAM

    Se e' per UNA cartolina o telefonata allora
    non sarei contento ma se e' per MILIONI di
    cartoline e telefonate allora sono proprio
    contento che si debba chiedere il permesso
    ai destinatari.e' un diritto-dovere sapere delle elezioni quindi per le elezioni niente richiesta di permesso.. mi spiace ma puoi promuovere una raccolta di firme per un referendum per abolire l'sms elettorale (che magari verrebbe ancora segnalato via sms)
    P.S: visto che a te non da fastidio ricevere
    messaggi non richiesti che non abbiano un
    fine commerciale, allora pubblica nel forum
    il tuo numero di telefono, il tuo indirizzo
    mail, l'indirizzo di casa... cosi' ti mando
    tanti bei sms, mail, cartoline etc.il telefono e' sull'elenco, l'indirizzo sulle liste elettorali, il cellulare non e' pubblico. chiunque abbia un motivo per contattare me lo puo' gia' fare, chi vuole solo rompere le balle si attacca.okkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?
    - Scritto da: Anonimo

    invece si perche' il regolamento del
    trattamento dei dati per la fatturazione non
    ha alcuna attinenza con i mittenti dei
    messaggi veicolati dal servizio (spiegami il
    contrario semmai).Qia non si sta parlando di fatturazioni
    l'informativa serve quando c'e' un
    trattamento di dati ma visto che il
    trattamento non c'e' stato vi e' un'evidente
    contraddizione nel testo che riporti.
    Il succo del discorso è questo: il messaggio è del tutto ambiguo, visto il mittente, e fa pensare che ci sia stato un trattamento di dati (da cui il diritto all'informativa). A me sinceramente non sembra un discorso contraddittorio, rimane il fatto che io non sono un avvocato o cmq non sono laureato in giurisprudenza e quindi evito di dare giudizi estremi o fare l'arrogante, cosa invece che a te riesce benissimo.
  • Anonimo scrive:
    Re: ovviamente
    gia' postato:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=664980a seguire le risposte (anche mie)dove avrei insultato?okkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?

    Tagli quando ti fa comodo?no perche' tanto i link sono li e chiunque sappia fare click puo' andarsi a leggere il testo integrale
    Quella non era
    un'affermazione ma una domanda, e più
    articolata di quello che fai vedere tu.lo so, ho riportato qualche pezzo per far capire a cosa mi riferivo visto che c'era il link.
    "In questo caso il tipo di messaggio
    ricevuto induce certamente in errore sulla
    provenienza e sugli scopi del messaggio:
    è la Presidenza del Consiglio o il
    Presidente del Consiglio candidato alle
    elezioni ad inviarci il
    messaggio? E' il gestore della telefonia o
    il Ministero degli Interni titolare al
    trattamento? E per quale scopo mi è
    stato inviato il messaggio? E ho il diritto
    ad oppormi a tale forma di trattamento?
    Non sarebbe forse stato più opportuno
    e istituzionalmente corretto quanto meno
    l'intervento del Ministero degli Interni
    piuttosto che del Presidente del Consiglio
    dei Ministri nel testo dell'sms inviato?"

    Non si contraddice affatto.invece si perche' il regolamento del trattamento dei dati per la fatturazione non ha alcuna attinenza con i mittenti dei messaggi veicolati dal servizio (spiegami il contrario semmai). altrove viene detto che il ministero non ha effetuato alcun trattamento (e questo risponde ad una domanda retorica che riporti rendendola inutile). quando alla successiva non hai il diritto ad opporti ad una comunicazioni obbligatoria per legge dove con legge non mi riferisco al decreto ma all'obbligo di dare comunicazioni di avvenimenti istituzionali quali le elezioni. se sia piu' opportuno scrivere "minInterno" o "presCons" sinceramente non mi pronuncio perche' mi sembra solo una questione di lana caprina. caspita ho proprio omesso cose fondamentali!!!

    quel sito si contraddice da solo! dice

    che l'art13 (come in effetti e')

    regolamenta il trattamento dei dati, poi

    dice che il governo non ha trattato dati

    e che ha violato l'art13.. ma se non ha

    trattato dati come ha fatto a violare la

    regolamentazione del trattamento dei

    dati??
    Si parlava, cito testualmente "che fine ha
    fatto il nostro diritto all'informativa?"l'informativa serve quando c'e' un trattamento di dati ma visto che il trattamento non c'e' stato vi e' un'evidente contraddizione nel testo che riporti.

    sono tutte

    balle quelle scritte su quel sito.
    Sei per caso un giurista, visto che dai
    giudizi così estremi?ma sai leggere? la 196 si basa sul trattamento dei dati e quel sito conferma che il trattamento non c'e' stato: e' evidente che dire che c'e' stata una violazione di una legge non applicabile a quel caso e' contraddittorio.

    posteresti un link di un mio insulto?
    punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=665092non gli ho dato del cretino: gli ho detto che parla tanto per parlare visto che porta come obiezione una cosa notoriamente falsa. hai uno strano concetto di insulto (spero che dirtelo non ti offenda!)
    sicuramente tuo, più questo dubbio
    (è tuo? oppure di qualcun'altro che
    ti ruba le idee?)
    punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=664684non e' mio, io quoto lasciando una riga tra quotato e testo per maggiore chiarezzaokkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    Re: L'SMS del Presidente è SPAM

    mi domando se saresti contento di vivere in
    un mondo in cui occorre avere l'esplicita
    richiesta scritta e firmata del destinatario
    per mandare una cartolina o fare una
    telefonata.Se e' per UNA cartolina o telefonata allora non sarei contento ma se e' per MILIONI di cartoline e telefonate allora sono proprio contento che si debba chiedere il permesso ai destinatari.BYEP.S: visto che a te non da fastidio ricevere messaggi non richiesti che non abbiano un fine commerciale, allora pubblica nel forum il tuo numero di telefono, il tuo indirizzo mail, l'indirizzo di casa... cosi' ti mando tanti bei sms, mail, cartoline etc.Per carita'.... senza fini commerciali!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?
    - Scritto da: Anonimo

    www.scint.it/news_new.php?id=460
    "In questo caso il tipo di messaggio
    ricevuto induce certamente in errore sulla
    provenienza e sugli scopi del messaggio:
    è la Presidenza del Consiglio o il
    Presidente del Consiglio candidato alle
    elezioni ad inviarci il"
    Tagli quando ti fa comodo? Quella non era un'affermazione ma una domanda, e più articolata di quello che fai vedere tu."In questo caso il tipo di messaggio ricevuto induce certamente in errore sulla provenienza e sugli scopi del messaggio: è la Presidenza del Consiglio o il Presidente del Consiglio candidato alle elezioni ad inviarci ilmessaggio? E' il gestore della telefonia o il Ministero degli Interni titolare al trattamento? E per quale scopo mi è stato inviato il messaggio? E ho il diritto ad oppormi a tale forma di trattamento?Non sarebbe forse stato più opportuno e istituzionalmente corretto quanto meno l'intervento del Ministero degli Interni piuttosto che del Presidente del Consiglio dei Ministri nel testo dell'sms inviato?"Non si contraddice affatto. Sempre se non tagli frasi e le butti lì, si intende.
    quel sito si contraddice da solo! dice che
    l'art13 (come in effetti e') regolamenta il
    trattamento dei dati, poi dice che il
    governo non ha trattato dati e che ha
    violato l'art13.. ma se non ha trattato dati
    come ha fatto a violare la regolamentazione
    del trattamento dei dati?? Si parlava, cito testualmente "che fine ha fatto il nostro diritto all'informativa?"
    sono tutte
    balle quelle scritte su quel sito.
    Sei per caso un giurista, visto che dai giudizi così estremi?

    Mah, evidentemente sei tu la persona

    così ben educata che insulta a
    destra

    e a manca in questo forum.

    posteresti un link di un mio insulto?http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=665092sicuramente tuo, più questo dubbio (è tuo? oppure di qualcun'altro che ti ruba le idee?)http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=664684
  • Anonimo scrive:
    Re: L'SMS del Presidente è SPAM
    intelligentissima cosa: cosi' il gestore non puo' manco fatturarti le spese e sicuramente siccome e' scemo continuera' a farti telefonare.ma per favore!okkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    Re: L'SMS del Presidente è SPAM

    SPAM = invio di messaggi NON RICHIESTI :(mi domando se saresti contento di vivere in un mondo in cui occorre avere l'esplicita richiesta scritta e firmata del destinatario per mandare una cartolina o fare una telefonata.un messaggio non richiesto e' segnalabile sono se e' per fini commerciali. guai altrimenti!okkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    Re: Che c'entra la privacy?
    - Scritto da: LordCasco
    fede liberista?!? ma ci credi veramente alla
    favoletta della casa delle libertà???Naturalmente no, però loro affermano di essere liberisti. Potrebbero almeno far finta di attenersi ai principi che dicono di sostenere, non dico crederci sul serio, che al libero mercato ci crede soltanto chi ancora non ha un monopolio o potere politico.
  • steo75 scrive:
    Re: L'SMS del Presidente è SPAM
    [omesso]
    non esattamente......
    gia arrivano quelli del gestore,e fanno rodere
    se ci si mette pure il presidente del consiglio,siamo appostoper gli sms dei gestori basta REVOCARE il trattamento dei dati personali al proprio gestore di telefonia mobile. Con TIM ha funzionato ( 2 richieste una per i terzi ed una per il gestore stesso)concordo inoltre con la tesi di definire questo "SPAM presidenziale"
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?


    invece di fare tante parole mi indicate

    quale legge sarebbe stata violata se

    fosse stato mandato l'sms senza

    l'approvazione del decreto legge?
    E' stata violata nessuna legge per il
    semplice motivo che è stato emesso un
    apposito decreto legge. Se però il
    ministro ha ritenuto opportuno inserire nel
    decreto la frase "anche in deroga alle norme
    vigenti", significa che qualche dubbio l'
    avevano anche loro.sai leggere? ho chiesto di indicare una legge e di non fare chiacchere. se non lo sai e non lo hai letto sul tuo giornale di partito forse significa che non c'e' stata deroga a nulla.la dicitura "anche in deroga" e' dovuta all'urgenza del decreto che non ha permesso un'adeguata documentazione e poiche' la legge non puo' essere ambigua e' stata aggiuta la dicitura onde evitare dubbi.okkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    Re: Assolutamente no.
    - Scritto da: Akiro
    ed allora???

    a me non interessa, io non voglio ricevere
    nulla se non ho dato il mio consenso.e allora visto che tutto ciò è conforme alle attuali leggi vigenti non ti rimane che chiudere il contratto con il gestore di telefonia e tornare al baracchino per comunicare.punto e stop.
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?

    www.scint.it/news_new.php?id=460 leggo:"Il cuore del diritto alla tutela dei dati personali è, infatti, quell'articolo 13 del Codice sui diritti di informativa in favore dell'interessato a qualsiasi trattamento, istituzionale, professionale o commerciale che sia!""L'art. 13 obbliga qualunque titolare di un trattamento di dati personali ad una chiarezza nei confronti dell'interessato a quel trattamento [per il testo integrale vedi sito]""In questo caso il tipo di messaggio ricevuto induce certamente in errore sulla provenienza e sugli scopi del messaggio: è la Presidenza del Consiglio o il Presidente del Consiglio candidato alle elezioni ad inviarci il""ma la violazione della stessa normativa sulla "privacy" è palese dal punto di vista dell'art. 13!"quel sito si contraddice da solo! dice che l'art13 (come in effetti e') regolamenta il trattamento dei dati, poi dice che il governo non ha trattato dati e che ha violato l'art13.. ma se non ha trattato dati come ha fatto a violare la regolamentazione del trattamento dei dati?? certo la violazione non sta nell'indicare un mittente diverso da quello reale in quanto non sta scritto da nessuna parte che sia obbligatorio e ANZI il garante e' favorevole addirittura all'invio anonimo. sono tutte balle quelle scritte su quel sito.
    Mah, evidentemente sei tu la persona
    così ben educata che insulta a destra
    e a manca in questo forum.posteresti un link di un mio insulto?okkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    Re: ho telefonato alla TIM! ecco la risp

    Beh...al di la' delle spiegazioni resta il
    fatto che ha compiuto un'azione
    illegale....ha inviato spam pubblicitario
    senza il consenso diretto e si e'
    impossessato illeggittimamente di tutti i
    numeri di cellulare italiani.
    IN GALERA!!!!Ignoranza allo stato puro....1.Non si tratta di un'operazione illegale in quanto esiste una legge.2.Nessuno si è impossessato di nessun numero.Ma quante volte bisogna ripeterlo ?!?!?!?!?!?!
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?

    Senti, pragmaticamente, se i 5 milioni di
    Euro spesi per sta CA**ATA li ripiani tu, io
    sono disposto a dimenticare l'accaduto.
    Che ne dici, ciccio, se ti do il miei
    estremi Paypal mi fai un pagamento di 24
    centesimi per i due SMS che ho ricevuto sui
    miei cell???Ciccio dopo una settimana è ora che anche tu che leggi solo la stampa di regime ti accorga che non è stato speso un centesimo.Capito Ciccio?
  • scorpioprise scrive:
    Re: Difesa d'ufficio
    Permettimi di chiederti dove vivi, perchè ritengo veramente impossibile che tu non abbia visto almeno uno tra questi:1. Manifesto elettorale;2. Spot televisivo;3. Spot radiofonico;4. Banner su internet;5. Volantino pubblicitario nella cassetta delle letttere;6. Inserto pubblicitario su un giornale (quortidiano, settimanale, ...), a tiratura locale o nazionale;7. Telegiornale;8. Discorsi da bar e tra amici;9. Il sotto accusa "SMS presidenziale";Di tutti questi mezzi di comunicazione usati per diffondere il messaggio solo l'sms ti ha raggiunto? Sul serio :o ? Permettimi di dirti che sei veramente un beato (non sto scherzando, vorrei davvero riuscire a essere così, almeno in ambito politico :'( ) per essere così isolato, perchè per me, tranne il punto 5, sono riusciti a beccarmi! E non solo una volta! E li ho "archiviati" (eliminati) come si conveniva...
  • Anonimo scrive:
    Re: ovviamente
    - Scritto da: Anonimo


    mi indichi quale legge sarebbe
    stata


    violata senza il decreto?
    non ho mai ricevuto una risposta (e temo non
    ne ricevero')
    http://www.scint.it/news_new.php?id=460Ma si sa che è più facile continuare ad insultare...
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?

    Senti, pragmaticamente, se i 5 milioni di
    Euro spesi per sta CA**ATAnon parlare per dare aria alla bocca: non e' stata spesa una liraokkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?



    L'ennesima favola per giustificare


    lo spreco di denaro dei contribuenti


    per fini tutt'altro che lodevoli!

    ma di che spreco vai cianciando? La

    spedizione del messaggio come ormai

    TUTTI sanno non è costata nulla
    Il riferimento era generico e non riferito
    al solo invio dell'SMS presidenziale...non essere piu' ridicolo di quei politici che hanno gridato allo spreco di soldi: quando hanno scoperto che non e' stata scucita una lira hanno inziato a lamentarsi per il trattamento dei dati personali (che non c'e' stato)okkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?


    invece di fare tante parole mi indicate

    quale legge sarebbe stata violata se

    fosse stato mandato l'sms senza

    l'approvazione del decreto legge?
    Pero` da profano, il solo fatto che per
    farci questo bel regalino abbiano dovuto far
    passare un Decreto Legge, mi suona come un
    "ok, per qualche motivo non lo possiamo fare
    direttamente, quindi ci mettiamo una pezza e
    lo facciamo lo stesso".rileggi la domanda: non me ne frega niente di sapere cosa pensi o cosa supponi ma voglio sapere quale articolo di legge sarebbe stato violato. se non lo sai taci che la giurisprudenza non si basa sulle chiacchere da bar.
    Ci rendiamo conto che e` stato
    fatto un decreto legge per mandare un
    SMS?!?!? lo stato si muove a suon di leggi e decreti ma tu evidentemente non sai manco questo.okkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    Re: ovviamente


    mi indichi quale legge sarebbe stata

    violata senza il decreto?
    se lo stesso del post sopra e dei post di
    sabato e domenica vero?si scusa non mi ero firmato
    sempre le stesse argomentazioni?non ho mai ricevuto una risposta (e temo non ne ricevero')
    non sono giurista, ma se per mandare gli sms
    c'è stato bisogno di fare un decreto
    significa che prima (del decreto: io sono
    ministro e faccio quello che voglio) non era
    possibile!ragioni come il tacchino di popper: tu non sai un cavolo e parti da presunzioni prive di fondamento. o sai che c'e' stata violazione o non lo sai e taci (incazzati pure se vuoi).okkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    Domanda...
    Saluto tutti e mi complimento per il forum, non ho mai scritto ma ho letto...Volevo fare una domanda (due):Come si fa a sapere se l'SMS spedito ha come destinatario una persona che effettivamente doveva votare (minori con cell a nome dei genitori, stranieri non ancora aventi diritto al voto, persone che non godano piu' di tale diritto ma che abbiano il cellulare, ...)? Come si fa a sapere se questo messaggio a raggiunto effettivamente tutti coloro che ne erano interessati (c'e' chi doveva votare e non l'ha ricevuto)?Vi ringrazio. Ciao
  • Akiro scrive:
    Re: stanca-burattino

    In ogni modo il fatto che una persona non
    sia daccordo con le tue idee non significa
    necessariamente che sia un burattino.bhe se difende palesemente un'ingiustizia...se non è un burattino è 'na marionetta.ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?

    invece di fare tante parole mi indicate
    quale legge sarebbe stata violata se fosse
    stato mandato l'sms senza l'approvazione del
    decreto legge?E' stata violata nessuna legge per il semplice motivo che è stato emesso un apposito decreto legge. Se però il ministro ha ritenuto opportuno inserire nel decreto la frase "anche in deroga alle norme vigenti", significa che qualche dubbio l' avevano anche loro. Di sicuro hanno "violato" i nostri coglioni.
  • Akiro scrive:
    Re: Assolutamente no.
    ed allora???a me non interessa, io non voglio ricevere nulla se non ho dato il mio consenso.(linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è modo e modo di fare le cose.

    fazioso!!!Lo siamo tutti.
    se lo avesse fatto prodi tutti avrebbero applaudito, Prodi non ha mai fatto una cosa del genere, nè come presidente del consiglio, ne come presidente della commissione europea.
    non c'è nulla di male in
    una informativa che se arrivava per posta
    nessuno avrebbe discusso. A molti ha fatto
    comodo sapere quando votare.Benissimo, allora facciamo una legge. Perchè quando fu deciso di sostituire il certificato elettorale singolo con l' attuale utilizzabile più volte, questo problema non fu sollevato?
  • Anonimo scrive:
    Re: stanca-burattino
    In ogni modo il fatto che una persona non sia daccordo con le tue idee non significa necessariamente che sia un burattino.Alessandro
  • Akiro scrive:
    Re: ma la mia privacy?
    parafrasando un proverbio molto in voga:la privacy è uguale per tutti, per alcuni però lo è di più8DDDciao
  • Akiro scrive:
    stanca-burattino
    mi sembra che il titolo dica tutto...io l'sms non lo volevo per principio, non ho dato il mio consenso a ricever certe "cagate" del governo e mai darò il consenso per ricevere nulla da loro.(linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è modo e modo di fare le cose.


    Caro Dott. Stanca,
    ma cosa credi, che i nostri eletti ci caghino?No, anche perchè Stanca non è stato eletto e in questa vicenda c' entra niente. Però credo che tra i compiti che hanno i vari segretari e portaborse ci sia anche quello di preparare una rassegna stampa, quindi è probabile che il ministro Stanca venga informato quando PI pubblica un articolo che lo cita.
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è modo e modo di fare le cose.
    - Scritto da: Anonimo
    fazioso!!!
    se lo avesse fatto prodi tutti avrebbero
    applaudito, non c'è nulla di male in
    una informativa che se arrivava per posta
    nessuno avrebbe discusso. A molti ha fatto
    comodo sapere quando votare.Qua l'unico fazioso mi sa che sei tu, visto che citi a sproposito politici non coinvolti nella vicenda. Saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?
    - Scritto da: Anonimo
    invece di fare tante parole mi indicate
    quale legge sarebbe stata violata se fosse
    stato mandato l'sms senza l'approvazione del
    decreto legge?

    se occorresse consultarla la legge sulla
    privacy e' reperibile qui
    www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=7221
    http://www.scint.it/news_new.php?id=460

    okkupatamente vostroMah, evidentemente sei tu la persona così ben educata che insulta a destra e a manca in questo forum. Da quello che dice il caro Silvio, devi essere sul serio comunista, visto che i comunisti non sanno far altro che insultare
  • shevathas scrive:
    l'sms e la miopia del csx
    con la storia dell'sms della presidenza del consiglio la sinistra mostra la suasolita miopia e il suo autolesionismo.Visto che il predetto SMS ha avuto un'effetto determinante nell'eclatante vittoriadel supremo a discapito del centro sinistra, csx che denuncia un tremendo arretramento dappertutto :Dnon si capisce come mai la sinistra invece di battersi affinché vengano inviati avvisi via sms anche per le elezionicondominiali : sostenendo e migliorando l'idea del presidente, preferisca attaccare e chiedere la condanna del povero silvio,lui che si è consumato i ditini e ben 18 cellulari a mandare SMS a tutti gli italiani :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Che c'entra la privacy?

    - Occorre osservare come un governo di
    sicura fede liberista non trovi strano [...]fede liberista?!? ma ci credi veramente alla favoletta della casa delle libertà???l'unica libertà che vedo in questo governo è quella che si prende nel toglierne il più possibile alla gente :(se ne vuoi qualche esempio fatti un po' di time warp su PI.
  • Anonimo scrive:
    Re: Guardiamo oltre
    Ma che persone ben educate che vedo su questi forum
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?
    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=664892
  • Anonimo scrive:
    Re: L'SMS del Presidente è SPAM
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    SPAM = invio di messaggi NON RICHIESTI
    :(



    Di questo passo riceveremo di default
    anche

    i risultati del Milan e i programmi TV
    di

    Mediaset, gli orari degli scioperi dei

    treni, i video del discorso del
    presidente

    alla nazione, e quant'altro. :s



    Dovrò installare un filtro
    bayesiano

    java sul telefonino....;)

    a molti ha fatto comodo ricevere una info su
    quando andare a votare perchè non
    sapevano si votasse di sabato.

    Per il fastidio che può avere dato
    rispetto a molti sms inviati dai gestori di
    telefonia, a me pare uan iniziativa utile e
    le critiche mirate più a scopi
    politici che a reale discussionenon esattamente......gia arrivano quelli del gestore,e fanno rodere :D se ci si mette pure il presidente del consiglio,siamo appostoUP per i filtri antispam per cellulari :D
  • Anonimo scrive:
    Re: ovviamente
    - Scritto da: Anonimo
    A me il sms mi è servitio tanto
    perché la domenica delle elezioni
    dovevo andare via prsto per fare la coda che
    c'erano le selezioni per il grande fratello,
    iniziavano la settimana dopo ma volevo
    essere nei primi. Grazie all'SMS ho scoperto
    che si votava anche di Sabato non lo sapevo
    perché in TIVU quando ci era lo spot
    elettorale cambiavo canale che mi faceva due
    palle. Sabato sera sono andato a votare per
    Forza Italia perché speravo che con
    tanti voti Berlusconi comparava alla
    nazionale Kakà, Zidane e Van
    Nistelroi così vivenamo gli Europei.
    Poi mi hanno detto che i comunisti hanno
    fatto votare l'UDC è così
    forse per colpa loro perdiamo gli europei
    perché hanno fatto una legge che
    Kakà non può giocare in
    Nazionale.eheheheh :)
  • Anonimo scrive:
    Re: ho telefonato alla TIM! ecco la risposta
    - Scritto da: Anonimo
    Lavoro al customer caere della Tim...
    ciò che tu dici è falso e
    veramente penoso!!!

    Pur di attaccare una persona si inventa di
    tutto....Ah si?!!? CI lavoro anche io e la "spiegazione" da dare era proprio una simile a quella postata..certo non in quei termini ma "Sappiamo dell'iniziativa, se e' stata adottata in questi termini non c'e' alcuna violazione della privacy o comunque (visto che la violazione c'e' perche' e' spam pubblicitario senza consenso) in questo caso specifico dovrebbe essere lecito"
  • ldsandon scrive:
    Re: "non ha certo violato la privacy"

    ha detto la verità.
    dimmi quale dato personale è stato
    fornito al governo.
    NESSUNO.La privacy non è solo la protezione dei dati personali. È la corretta gestione dei rapporti fra singola persona e il "mondo esterno". Non me ne frega nulla se non cedono i miei dati personali ma mi bombardano di messaggi non voluti. Anche gli spammer usano dati "liberamente disponibili".
    hanno ricordato alla gente un DOVERE.Ricordati che il voto è un DIRITTO , non un dovere, se non morale. Solo nelle dittature il voto è un obbligo perché il capataz di turno ha bisogno di sentirsi amato dal "popolo" e giustificare la sua dittatura.E difatti in paesi più democratici dell'Italia se l'astensione è alta nessuno si preoccupa. Me è ovvio che più "ignoranti" votano, ponendo croci come analfabeti sul simbolino colorato che adorano, senza curarsi di chi e come eleggono come loro rappresentante, tanto meglio è per i capipartito che ottengono maggiore potere, a discapito degli elettori stessi che non hanno nessun controllo.Meglio meno elettori consci di quello che stanno facendo che mandrie di buoi che votano senza pensare.
  • Anonimo scrive:
    Re: ovviamente
    A me il sms mi è servitio tanto perché la domenica delle elezioni dovevo andare via prsto per fare la coda che c'erano le selezioni per il grande fratello, iniziavano la settimana dopo ma volevo essere nei primi. Grazie all'SMS ho scoperto che si votava anche di Sabato non lo sapevo perché in TIVU quando ci era lo spot elettorale cambiavo canale che mi faceva due palle. Sabato sera sono andato a votare per Forza Italia perché speravo che con tanti voti Berlusconi comparava alla nazionale Kakà, Zidane e Van Nistelroi così vivenamo gli Europei. Poi mi hanno detto che i comunisti hanno fatto votare l'UDC è così forse per colpa loro perdiamo gli europei perché hanno fatto una legge che Kakà non può giocare in Nazionale.
  • Anonimo scrive:
    Re: ho telefonato alla TIM! ecco la risposta
    Beh...al di la' delle spiegazioni resta il fatto che ha compiuto un'azione illegale....ha inviato spam pubblicitario senza il consenso diretto e si e' impossessato illeggittimamente di tutti i numeri di cellulare italiani.IN GALERA!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Difesa d'ufficio
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Purtroppo alla classe politica manca la

    capacità di riconoscere i propri

    errori, qualunque governo sia in carica.

    A volte la sentenza, in seguito ad

    avvenimenti gravi, la danno gli
    elettori nel

    giorno del voto.
    hai ragione , hanno sbagliato, avrebbero
    dovuto spendere molto di più ed
    inviare il messaggio via posta ad OGNI
    elettore, avrebbero dovuto aumentare i
    messaggi televisivi e radiofonici; avrebbero
    dovuto aumentare i messaggi su carta
    stampata.
    io ho scoperto della votazione il sabato
    solo tramite il messaggio sms e sono
    contento del suo uso perchè ha
    raggiunto lo scopo istituzionale (avvisarmi
    di un esercizio di diritto) e con costi
    strememente ridicoli.
    se questo non è un buon uso della
    tecnologia al servizio della democrazia
    allora ditemi cosa è !.
    Mammamia che tristezza....hai scoperto delle elezioni grazie all'SMS?!?! E? questo il danno...persone come TE non dovrebbero avere il diritto al voto!
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?
    - Scritto da: Anonimo
    invece di fare tante parole mi indicate
    quale legge sarebbe stata violata se fosse
    stato mandato l'sms senza l'approvazione del
    decreto legge?

    se occorresse consultarla la legge sulla
    privacy e' reperibile qui
    www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=7221


    okkupatamente vostroSenti, pragmaticamente, se i 5 milioni di Euro spesi per sta CA**ATA li ripiani tu, io sono disposto a dimenticare l'accaduto. Che ne dici, ciccio, se ti do il miei estremi Paypal mi fai un pagamento di 24 centesimi per i due SMS che ho ricevuto sui miei cell???Cx
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è modo e modo di fare le cose.
    - Scritto da: Anonimo

    Il Ministro nel suo intervento ha anche
    difeso l'iniziativa del

    Presidente del Consiglio che, come
    noto, ha avallato la

    spedizione di un SMS pre-elettorale in
    cui si ricordava a

    molti milioni di italiani gli orari
    dell'apertura dei seggi per le

    elezioni europee e amministrative. Una
    iniziativa che aveva

    suscitato una valanga di critiche e
    osservazioni.

    Caro Dott. Stanca, c'è modo e modo di
    fare le cose: un conto è un decreto
    legge "a perdere" emesso 3 giorni prima
    delle elezioni dal Presidente del Consiglio
    capolista in tutte le circoscrizioni e in
    difficoltà nei sondaggi; altra cosa
    sarebbe stata una legge approvata dal
    Parlamento in tempi non sospetti
    (cioè prima della campagna
    elettorale), magari concordata con l'
    opposizione come galateo istituzionale
    vorrebbe, firmata dal Presidente della
    Repubblica, legge con cui assegnare al
    Ministro degli interni, in quanto
    organizzatore delle elezioni, la decisione
    di inviare SMS e e-mail informativi su tutte
    le elezioni. Il risultato sarebbe stato lo
    stesso, ma la forma sarebbe stata rispettata
    e in democrazia la forma è sostanza.

    Come mai la stessa iniziativa non fu presa
    in occasione del referendum costituzionale
    del 7 ottobre 2001? Come mai in quella
    occasione l' affluenza alle urne non era
    così importante per il governo come
    in queste europee?

    La prossima volta fate le cose bene e
    vedrete che l' iniziativa sarà capita
    e rispettata da tutti.fazioso!!!se lo avesse fatto prodi tutti avrebbero applaudito, non c'è nulla di male in una informativa che se arrivava per posta nessuno avrebbe discusso. A molti ha fatto comodo sapere quando votare.
  • Anonimo scrive:
    Re: L'SMS del Presidente è SPAM
    - Scritto da: Anonimo
    SPAM = invio di messaggi NON RICHIESTI :(

    Di questo passo riceveremo di default anche
    i risultati del Milan e i programmi TV di
    Mediaset, gli orari degli scioperi dei
    treni, i video del discorso del presidente
    alla nazione, e quant'altro. :s

    Dovrò installare un filtro bayesiano
    java sul telefonino....;)a molti ha fatto comodo ricevere una info su quando andare a votare perchè non sapevano si votasse di sabato.Per il fastidio che può avere dato rispetto a molti sms inviati dai gestori di telefonia, a me pare uan iniziativa utile e le critiche mirate più a scopi politici che a reale discussione
  • Anonimo scrive:
    Re: Assolutamente no.
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: opazz

    Io ben ricordo, e ho ancora copia del

    contratto, nel quale indicavo che il mio

    numero non deve essere ceduto a Terzi,
    per

    qualsiasi attività.

    Non hai capito o non hai letto come lo hanno
    inviato,

    ciaocome tutti gli altri.tutti a pensare che il barluska e altri nanetti suoi amici, in 15-20 si sono messi li con una bella lista di numeri e tiki tiki tiki tiki tiki tiki tiki tiki tiki tiki tiki tiki tiki tiki tiki tiki a smanettare con il nokia per mandare i messagginiMA PER FAVORE!!!!!!!!!!i dati non sono stati forniti a nessuno.è stato fornito un servizio richiesto "su imposizione" ma senza che i dati si muovessero.
  • Anonimo scrive:
    Re: Assolutamente no.
    - Scritto da: opazz
    Io ben ricordo, e ho ancora copia del
    contratto, nel quale indicavo che il mio
    numero non deve essere ceduto a Terzi, per
    qualsiasi attività.infatti non è stato ceduto.il governo ha detto agli operatori di mandare un messaggio "broadcast" e gli operatori - loro si che conoscono i numeri - hanno fatto il lavoro.questo non si vede proprio dove comporterebbe la trasmissione dei tuoi dati a terzi.
    Infatti
    sarò stato uno dei pochi italiani a
    non averlo ricevuto, ne questo, ne quando in
    passato anche la protezione civile
    adottò questo metodo per mandare un
    avviso.io nemmeno l'ho ricevuto.ma questo non toglie che anche chi l'ha ricevuto, non ha visto i suoi dati sparpagliati al vento.ha avuto una INVASIONE del suo mondo privato, ma non ha visto volare via nell'universo i suoi dati. per nulla.i suoi dati ce li ha chi ce li deve avere: le compagnie telefoniche.
    Se uno non da il consenso (e spesso nei
    contratti ci sta la gabola) è GIUSTO
    che non arrivi, e non che arrivi
    perchè è una cosa
    "eccezionale".. lo era.
    Altrimenti si inizia l'eccezione che
    conferma la regola..claro que si.
  • Anonimo scrive:
    Re: ho telefonato alla TIM! ecco la risposta
    Lavoro al customer caere della Tim... ciò che tu dici è falso e veramente penoso!!!Pur di attaccare una persona si inventa di tutto....
  • Anonimo scrive:
    a me nulla.
    mi sembra sensato che il
    cittadino venga prima posto nella condizione
    di scegliere se voglia o non voglia essere
    "disturbato" da messaggi di qualsiasi natura
    e contenuto.giusto.io però non ho ricevuto alcun messaggio.tempo fa ho espresso il mio dissenso a ricevere qualsiasi cosa (pur ricevendo ad esempio messaggi del comune che IO ho richiesto) e quindi niente SMS presidenziale.
  • Anonimo scrive:
    Re: C'è modo e modo di fare le cose.
    -

    Caro Dott. Stanca, ma cosa credi, che i nostri eletti ci caghino?
  • Anonimo scrive:
    Re: ho telefonato alla TIM! ecco la risposta

    il (poverino) babbeo che mi ha risposto...
    mi ha detto... :"ci hanno detto di dire
    cosi.. che non era scritto da nessuna parte
    ma se l'hanno fatto significa che potevano..
    e che se non potevano farlo avevano fatto 1
    legge apposta... che si scusava ma che non
    poteva farci nulla...."----

    bene... non voglio commentare tutto
    ciò (che si commenta da solo)

    il nano l'ha fatta grossa...e ora ne paga le
    conseguenze....
    vergogna!!!!
    spero e penso che prima o poi i nodi
    vengoano al pettine e gli Italiani (con la
    maiuscola) si rendano conto... e lo mandino
    a casa....ma per favore.i call center sono sempre disinformati e adesso invece li consideri attendibili. grande.
  • Anonimo scrive:
    Re: Spam
    - Scritto da: Anonimo
    "Del resto - ha aggiunto - sarebbe stata
    sicuramente diversa la reazione di chi ha
    contestato questa iniziativa se,
    anziché un SMS, avesse ricevuto una
    lettera".

    Eh certo, ottima idea: giustificare un abuso
    con un altro abuso. Il gentile signor Stanca
    dovrebbe farsi un giro in paesi piu` civili
    (e magari restarci, ammesso che se lo
    tengano), dove non si sognano nemmeno di
    recapitare posta non desiderata a chiunque,
    figuriamoci un SMS.

    E` divertente il fatto che si voglia far
    passare questo evidente abuso come
    "progresso tecnologico".sentiamo questi paesi.
  • Anonimo scrive:
    C'è modo e modo di fare le cose.

    Il Ministro nel suo intervento ha anche difeso l'iniziativa del
    Presidente del Consiglio che, come noto, ha avallato la
    spedizione di un SMS pre-elettorale in cui si ricordava a
    molti milioni di italiani gli orari dell'apertura dei seggi per le
    elezioni europee e amministrative. Una iniziativa che aveva
    suscitato una valanga di critiche e osservazioni.Caro Dott. Stanca, c'è modo e modo di fare le cose: un conto è un decreto legge "a perdere" emesso 3 giorni prima delle elezioni dal Presidente del Consiglio capolista in tutte le circoscrizioni e in difficoltà nei sondaggi; altra cosa sarebbe stata una legge approvata dal Parlamento in tempi non sospetti (cioè prima della campagna elettorale), magari concordata con l' opposizione come galateo istituzionale vorrebbe, firmata dal Presidente della Repubblica, legge con cui assegnare al Ministro degli interni, in quanto organizzatore delle elezioni, la decisione di inviare SMS e e-mail informativi su tutte le elezioni. Il risultato sarebbe stato lo stesso, ma la forma sarebbe stata rispettata e in democrazia la forma è sostanza.Come mai la stessa iniziativa non fu presa in occasione del referendum costituzionale del 7 ottobre 2001? Come mai in quella occasione l' affluenza alle urne non era così importante per il governo come in queste europee? La prossima volta fate le cose bene e vedrete che l' iniziativa sarà capita e rispettata da tutti.
  • Anonimo scrive:
    Re: "non ha certo violato la privacy"
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Ma... sulla vicenda degli SMS

    "presidenziali" indovinate cosa avrebbe
    mai

    potuto dire un ministro dell'attuale

    governo!!

    Perche' non chiedere un opinione al
    ministro

    Gasparri o addirittura a Silvio in

    persona...

    Ma il garante sulla privacy allora a
    cosa

    servirebbe?



    E quale privacy avrebbe violato? hanno
    carpito il tuo numero? hanno visto cosa
    votavi o le tue preferenze sessuali?facciamo così: la prossima volta ti ci mandano "BIG BROTHER IS WATCHING YOU"oppure te ne mandano uno ogni giorno che dice "cittadino, comportati bene"e vediamo se non lo senti un po' invasivo.
  • Anonimo scrive:
    Re: "non ha certo violato la privacy"
    - Scritto da: Anonimo
    Ma... sulla vicenda degli SMS
    "presidenziali" indovinate cosa avrebbe mai
    potuto dire un ministro dell'attuale
    governo!!ha detto la verità.dimmi quale dato personale è stato fornito al governo.NESSUNO.le compagnie telefoniche sono state incaricate di mandare un SMS, non di dare i tuoi dati.le compagnie telefoniche hanno i dati e li hanno usati, ma non li hanno forniti a nessuno.
    Perche' non chiedere un opinione al ministro
    Gasparri o addirittura a Silvio in
    persona...forse in questo caso avrebbero ragione, per quanto secchi ammetterlo. non credo che abbiano cannato come l'altra volta dell'euroconvertitore ... avran fatto esperienza.
    Ma il garante sulla privacy allora a cosa
    servirebbe? a garantire che i tuoi dati non vengano forniti in giro senza farsi problemi.i dati non sono stati forniti.(ma ovviamente possono essere forniti senza che sia evidente e senza farne un uso plateale come questo)
    Fanno veramente pena, sono alla canna del
    gas se debbono ricorrere a stratagemmi del
    genere (per non parlare del martellamento
    mediatico su tutti i canali tv)hanno ricordato alla gente un DOVERE.io non lo trovo male.
  • Anonimo scrive:
    Re: ovviamente
    - Scritto da: Anonimo

    ...non farci caso, questi sono dei
    figuri

    che stanziano nei vari forum a postare
    per

    conto di gruppi di potere e per svilire

    qualsiasi dibattito; stessa cosa
    succede nei

    newsgroup "politici", c'e' gente pagata
    (es.

    da "il giornale") per floddare
    discussioni e

    per sminuirne la validità....

    Scusate, questa cosa mi interessa...
    come si fa ad essere pagati per intervenire
    sui newsgroup??? Se mi pagano bene sono
    disposto a dire persino che Fausto,
    Giancarlo, Piero e Silvio (in rigoroso
    ordine alfabetico) sono sexy..... :Dcerca sui news politici italiani via google tal "Luigino Ferrari" lui ha anche dichiarato di essere pagato da "il giornale" per monitorare ed internvenire sui newsgroup... ti lascio immaginare il tenore dei suoi (logorroici) post...
  • Anonimo scrive:
    Re: tecnicamente come è avvenuto?
    - Scritto da: Xenon

    Per loro sono pochi secondi e non devono

    nemmeno chiedersi A CHI hanno mandato
    l'SMS.





    lo fanno le macchine.


    Scusa, e che differenza c'e`?

    Il risultato e` sempre lo stesso. Qualcuno
    ha fornito indirettamente il mio numero di
    telefono a qualcun'altro al fine di mandare
    un SMS indesiderato.io non credo.non ha fornito nientese pippo dice a paperino "di a tutti CIAO"pippo non sa chi siano i TUTTI che paperino conosce.quindi pippo non viene a conoscenza di nessun dato personale.pensiamo un attimo eh?
  • Anonimo scrive:
    ho telefonato alla TIM! ecco la risposta
    Ciao a tutti! Subito dopo aver ricevuto il famoso sms...ho telefonato alla Tim per chiedere come mai sul mio 335 usato per lavoro era arrivato il messaggio...ho chiesto spiegazioni sul come mai qualcuno avesse dato a "qualcuno" il mio numoro...in poche parole ho chiesto chi aveva dato l'assenso a farlo... in quanto non mi risultava di aver firmato un assenso... all'invio di sms pubblicitari... dimostradomo molto ma dico molto incazzato........ahaha e qui viene il bello!il (poverino) babbeo che mi ha risposto... mi ha detto... :"ci hanno detto di dire cosi.. che non era scritto da nessuna parte ma se l'hanno fatto significa che potevano.. e che se non potevano farlo avevano fatto 1 legge apposta... che si scusava ma che non poteva farci nulla...."----bene... non voglio commentare tutto ciò (che si commenta da solo)il nano l'ha fatta grossa...e ora ne paga le conseguenze....vergogna!!!!spero e penso che prima o poi i nodi vengoano al pettine e gli Italiani (con la maiuscola) si rendano conto... e lo mandino a casa....
  • Anonimo scrive:
    Re: Assolutamente no.
    - Scritto da: opazz
    Io ben ricordo, e ho ancora copia del
    contratto, nel quale indicavo che il mio
    numero non deve essere ceduto a Terzi, per
    qualsiasi attività. Non hai capito o non hai letto come lo hanno inviato,ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?
    - Scritto da: Anonimo
    Non si trattava di pubblicità ma di
    informazione di interesse pubblico, è
    ben diverso.Certo che quel pubblico che è così informato da non sapere quando si deve andare a votare forse è meglio che non ci vada proprio a... votare forza italia
  • Anonimo scrive:
    Re: Guardiamo oltre

    E l'SMS presidenziale e` stata
    un'ulteriore conferma del regime mediatico
    che vige in Italia, dove chi governa in
    Italia ha in uso (ed abuso) la quasi
    totalita` dei canali di comunicazione
    esistenti. Affari nostri, l'abbiamo votato? ecco il risultato, imparate a fare politica nelle vostre famiglie e tra gli amici..
    E poi
    gli Italiani non sono stupidi. Hanno
    imparato a gestire la "partenze
    intelligenti", sono anche in grado di
    gestire le "affluenze intelligenti". Ma
    forse loro ci sottovalutano e ci considerano
    stupidi.Forse in fatto di partenze non sono stupidi, ma in fatto di politica siamo dei pecoroni
    Ovviamente, in questo
    contesto la netiquette, si chiama legge
    sulla privacy e sul trattamento dei dati
    personali.Non hai capito una cippa

    E` ora di iniziare a protestare ad alta
    voce, perche` a lasciar troppo correre alla
    fine si finisce per assecondare pratiche
    poco ortodosse per la democrazia (e non mi
    riferisco solo agli SMS, ma qui rischierei
    di andare io off-topic)
    Se vuoi protestare ad alta voce o scendi in strada o scrivi in MAIUSCOLO, non fare proseliti in un forum.
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?
    - Scritto da: Anonimo

    L'ennesima favola per giustificare lo
    spreco

    di denaro dei contribuenti per fini

    tutt'altro che lodevoli!

    :@

    ma di che spreco vai cianciando? La
    spedizione del messaggio come ormai TUTTI
    sanno non è costata nullaIl riferimento era generico e non riferito al solo invio dell'SMS presidenziale......comunque sia, non penso proprio che l'emissione di un apposito decreto legge sia un'operazione gratuita!... se non altro anche solo perche' tolgono tempo "prezioso" allo studio e alla risoluzione di problematiche piu' importanti che affliggono il Paese.:
  • Anonimo scrive:
    Re: ovviamente

    ...non farci caso, questi sono dei figuri
    che stanziano nei vari forum a postare per
    conto di gruppi di potere e per svilire
    qualsiasi dibattito; stessa cosa succede nei
    newsgroup "politici", c'e' gente pagata (es.
    da "il giornale") per floddare discussioni e
    per sminuirne la validità....Scusate, questa cosa mi interessa...come si fa ad essere pagati per intervenire sui newsgroup??? Se mi pagano bene sono disposto a dire persino che Fausto, Giancarlo, Piero e Silvio (in rigoroso ordine alfabetico) sono sexy..... :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Spam

    Il gentile signor Stanca
    dovrebbe farsi un giro in paesi piu` civili
    (e magari restarci, ammesso che se lo
    tengano), dove non si sognano nemmeno di
    recapitare posta non desiderata a chiunque,
    figuriamoci un SMS.Non capisco "figuriamoci un SMS", ha più valore di una lettera?Comunque il giro nei paesi civili dovrebbero farlo, me compreso, tutti i pecoroni di Italiani che non sanno neppure cosa vuol dire votare. La storia ci insegna da decenni che siamo un popolo bue e ancora oggi ci caschiamo, sappiamo alzare la testa solo per queste str..ate e per scaricare in p2p.
  • Anonimo scrive:
    stanca mvff
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?

    L'ennesima favola per giustificare lo spreco
    di denaro dei contribuenti per fini
    tutt'altro che lodevoli!
    :@ma di che spreco vai cianciando? La spedizione del messaggio come ormai TUTTI sanno non è costata nulla
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?

    Le elezioni, in
    fin dei conti, non sono ancora una calamita`
    naturale (fortunatamente). ...mmmm.. le politiche del 2001 tendono sempre piu' a dimostrare il contrario :p
    Se poi vogliamo credere anche alla favoletta
    dell'ordine pubblico crediamoci pure... Ma
    mi viene una domanda, se era veramente per
    l'ordine pubblico, perche` fare un decreto?
    C'era gia` la legge!L'ennesima favola per giustificare lo spreco di denaro dei contribuenti per fini tutt'altro che lodevoli! :@
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?
    Non si trattava di pubblicità ma di informazione di interesse pubblico, è ben diverso.
  • Anonimo scrive:
    L'SMS del Presidente è SPAM
    SPAM = invio di messaggi NON RICHIESTI :(Di questo passo riceveremo di default anche i risultati del Milan e i programmi TV di Mediaset, gli orari degli scioperi dei treni, i video del discorso del presidente alla nazione, e quant'altro. :sDovrò installare un filtro bayesiano java sul telefonino....;)
  • Anonimo scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?

    Purtroppo non ho studiato GiurisprudenzaSe già metti le mani avanti allora stai zitto...
    Pero` da profano, il solo fatto che per
    farci questo bel regalino abbiano dovuto far
    passare un Decreto Legge, mi suona come un
    "ok, per qualche motivo non lo possiamo fare
    direttamente, quindi ci mettiamo una pezza e
    lo facciamo lo stesso". E, sinceramente, a
    me questa cosa gia` basta per farmi restare
    allibito. Ci rendiamo conto che e` stato
    fatto un decreto legge per mandare un
    SMS?!?!? Logica esemplare, perchè non scrivi un trattato? Fammi capire: ogni decreto legge introduce un permesso su qualcosa che prima non si poteva fare, o comunque inverte la regola precedente? Mi sa che tu ragioni troppo su 0 e 1.

    Da profano credo che sia stata violata una
    qualche legge sul trattamento dei dati
    personali (ovvero il mio numero di
    telefono), in quanto questi dati sono stati
    usati per mandare un messaggio che non aveva
    ragione d'essere mandato. Che sei profano lo dici tu stesso, i tuoi dati sono stati si trattati ma dallo stesso operatore telefonico al quale per forza di cose avevi già dato il permesso di farlo, se non ti va bene fatti il contratto in svizzera e usa il telefono sempre in roaming.La ragione può essere discutibile daccordo ma come ogni scelta di governo sulle tasse, istruzione pensioni e via dicendo. Per me è giusta anche se non sono un simpatizzante del cavaliere e della sua coalizione.
    Le elezioni, in
    fin dei conti, non sono ancora una calamita`
    naturale (fortunatamente).
    E poco importa se la cosa e` stata fatta
    premendo un bottone oppure dal Ministro
    dell'Interno in persona che ha preso
    l'elenco telefonico privato ed ha scritto a
    mano e spedito 59 milioni di messaggi. Che
    poi, guarda caso, non erano neanche firmati
    da lui.Secondo me hai le idee parecchio confuse e direi anche poco obbiettive, dichiari che poco importa da dove siano partiti gli SMS (fondamentale per la privacy, altro che poco importante), e poi aggiungi "non erano firmati da lui": chi intendi per "lui"? ecco dov'è il tuo problema forse... ripeto, non sono un simpatizzante ma non mi attacco neppure a queste cose

    Se poi vogliamo credere anche alla favoletta
    dell'ordine pubblico crediamoci pure... Ma
    mi viene una domanda, se era veramente per
    l'ordine pubblico, perche` fare un decreto?
    C'era gia` la legge!Mi sempra molto più fiabesca la storia della privacy violata.
    Infine se un esperto ci dice cosa sarebbe
    effettivamente stato violato (ovvero
    l'articolo ed il comma esatto), sono ancora
    piu` contento.Infatti forse sarebbe meglio per te aspettare.

    E soprattutto non minimizziamo questo
    episodio. Magari non e` stata la goccia che
    ha fatto traboccare il vaso, pero` quasi.No, non miniamizziamo, anzi alimentiamolo così facciamo vedere che cittadini siamo e cosa vogliamo: un bel pisello (inteso come legume) in c..o ma garantiti nella privacy.
  • Anonimo scrive:
    Spam
    "Del resto - ha aggiunto - sarebbe stata sicuramente diversa la reazione di chi ha contestato questa iniziativa se, anziché un SMS, avesse ricevuto una lettera".Eh certo, ottima idea: giustificare un abuso con un altro abuso. Il gentile signor Stanca dovrebbe farsi un giro in paesi piu` civili (e magari restarci, ammesso che se lo tengano), dove non si sognano nemmeno di recapitare posta non desiderata a chiunque, figuriamoci un SMS.E` divertente il fatto che si voglia far passare questo evidente abuso come "progresso tecnologico".
  • Locke scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?
    - Scritto da: Anonimo
    invece di fare tante parole mi indicate
    quale legge sarebbe stata violata se fosse
    stato mandato l'sms senza l'approvazione del
    decreto legge?Spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam spam!
  • Anonimo scrive:
    Re: Difesa d'ufficio
    - Scritto da: Anonimo
    Purtroppo alla classe politica manca la
    capacità di riconoscere i propri
    errori, qualunque governo sia in carica.
    A volte la sentenza, in seguito ad
    avvenimenti gravi, la danno gli elettori nel
    giorno del voto.hai ragione , hanno sbagliato, avrebbero dovuto spendere molto di più ed inviare il messaggio via posta ad OGNI elettore, avrebbero dovuto aumentare i messaggi televisivi e radiofonici; avrebbero dovuto aumentare i messaggi su carta stampata.io ho scoperto della votazione il sabato solo tramite il messaggio sms e sono contento del suo uso perchè ha raggiunto lo scopo istituzionale (avvisarmi di un esercizio di diritto) e con costi strememente ridicoli.se questo non è un buon uso della tecnologia al servizio della democrazia allora ditemi cosa è !.
  • Anonimo scrive:
    Re: "non ha certo violato la privacy"
    - Scritto da: Anonimo
    Ma... sulla vicenda degli SMS
    "presidenziali" indovinate cosa avrebbe mai
    potuto dire un ministro dell'attuale
    governo!!
    Perche' non chiedere un opinione al ministro
    Gasparri o addirittura a Silvio in
    persona...
    Ma il garante sulla privacy allora a cosa
    servirebbe?
    E quale privacy avrebbe violato? hanno carpito il tuo numero? hanno visto cosa votavi o le tue preferenze sessuali?
  • Anonimo scrive:
    Re: ovviamente

    se lo stesso del post sopra e dei post di
    sabato e domenica vero?
    sempre le stesse argomentazioni?Io sono un altro
    non sono giurista, ma se per mandare gli sms
    c'è stato bisogno di fare un decreto
    significa che prima (del decreto: io sono
    ministro e faccio quello che voglio) non era
    possibile!Bella fesseria che hai detto, il decreto non autorizzava qualcosa ma imponeva ai fornitori telefonici di mandare un SMS a tutti
    po raccontami la balla che era un caso
    straordinario (ma allora perchè fare
    un decreto legge, in casi 'straordinari' era
    già consentito l'uso di sms) di
    straordinario c'è solo l'arroganza di
    come si abusa dei mezzi mediatici (e non)!Io non sono pro-Cavaliere e non credo neppure che un SMS possa cambiare la preferenza di voto (almeno per gli esseri pensanti), credo però che l'iniziativa sia giusta per i seguenti motivi:- ha sensibilizzato la gente ad andare a votare- non ha violato la mia privacy in quanto il mio numero non è stato fornito a nessunoSe volete torniamo alle sirene come in tempo di guerra per avvisare qualcosa a tutti...
  • Anonimo scrive:
    Re: ovviamente
    - Scritto da: Anonimo


    mi indichi quale legge sarebbe stata
    violata

    senza il decreto?

    se lo stesso del post sopra e dei post di
    sabato e domenica vero?...non farci caso, questi sono dei figuri che stanziano nei vari forum a postare per conto di gruppi di potere e per svilire qualsiasi dibattito; stessa cosa succede nei newsgroup "politici", c'e' gente pagata (es. da "il giornale") per floddare discussioni e per sminuirne la validità....ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: ovviamente

    Ed il ministro della privacy che gioca a
    fare la prima donna(nel senso che non si
    esprime direttamente sull'argomento)?da quando esiste il ministro della privacy???non sai manco chi sono i ministri e i vari ministeri che pretendi di sapere di decreti e violazioni varie.forse sarebbe meglio leggere e culturizzarsi prima di parlare non credi?
  • Anonimo scrive:
    Re: Almeno chiedere....

    Non giudico ne male ne bene l'iniziativa del
    governo, ma visto che si decanta tanto
    l'avvento di un nuovo modo di comunicare col
    cittadino, mi sembra sensato che il
    cittadino venga prima posto nella condizione
    di scegliere se voglia o non voglia essere
    "disturbato" da messaggi di qualsiasi natura
    e contenuto.e questo è previsto dal tu per la protezione dei dati personali .
    ricevere messaggi provenienti da qualsiasi
    istituzione che legittimamente o meno
    (questo non spetta a me dirlo) ne faccia
    richiesta.le autorità hanno il diritto dovere di comunicare con il cittadino con ogni mezzo. questo diritto dovere fa parte del dettato costituzionale nazionale ed (finalmente) europeo.ma fa parte anche di ogni organizzazione democratica.contestare questo sa di talebano.
    E' ovvio che il buon senso deve accomapagare
    anche soluzioni di questo genere, ad es. in
    caso di calamità naturali è
    ovvio che sarei il primo a volerne ricevere
    notizia.non esiste differenza tra le notizie quando sono di interesse pubbico.rino
  • Anonimo scrive:
    Re: tecnicamente come è avvenuto?

    Il risultato e` sempre lo stesso. Qualcuno
    ha fornito indirettamente il mio numero di
    telefono a qualcun'altro al fine di mandare
    un SMS indesiderato.Se la gente chiedesse prima di parlare... basta chiamare l'assistenza del tuo fornitore, si tratta di un decreto che gli imponeva di mandare SMS a tutti, il tuo numero non è stato dato a nessuno, fine del discorso.
  • Anonimo scrive:
    Re: Guardiamo oltre
    - Scritto da: Xenon
    .... Non faccio fatica a credere che
    questa cosa sia scritta in una qualche
    legge. visto che sei dotato di fervida fantasia, mi indichi la legge?
    Il problema pero` e` che mi sembra palese
    che qui, nonostante tutto, si stiano
    violando le piu` basilari regole di
    democrazia.democrazia è anche informazione! E l'SMS presidenziale e` stata
    un'ulteriore conferma del regime mediatico
    che vige in Italia, dove chi governa in
    Italia ha in uso (ed abuso) la quasi
    totalita` dei canali di comunicazione
    esistenti.non è forse l'uso di strumenti oggi a disposizione?se tu avessi ricevuto una lettera che avresti detto?

    La giustificazione dell'aver mandato il
    messaggio per evitare che si formassero le
    code ai seggi poteva reggere se questo
    episodio fosse accaduto qualche anno fa.veramente se no avessi ricevuto il messaggio io non avrei saputo che si votava anche di sabato e come me altri
    Oggi ha solo il sapore della farsa. E poi
    gli Italiani non sono stupidi. Hanno
    imparato a gestire la "partenze
    intelligenti", sono anche in grado di
    gestire le "affluenze intelligenti". Ma
    forse loro ci sottovalutano e ci considerano
    stupidi.conosci poco la massa

    Il Ministro Stanca fa bene a dire che le
    nuove tecnologie bisogna usarle. Quello che
    dovrebbe dire e` che anche loro dovrebbero
    imparare a non abusarne.un messagio in oltre due anni di tempo, allora tu abusi del cesso , evita di usarlo che produci acqua sporca.
    E` ora di iniziare a protestare ad alta
    voce, perche` a lasciar troppo correre alla
    fine si finisce per assecondare pratiche
    poco ortodosse per la democrazia (e non mi
    riferisco solo agli SMS, ma qui rischierei
    di andare io off-topic)hai ragione e' ora di iniziare aprotestare , protestare per la presenza troppo assidua di ignoranti e idioti come te
  • opazz scrive:
    Assolutamente no.
    Io ben ricordo, e ho ancora copia del contratto, nel quale indicavo che il mio numero non deve essere ceduto a Terzi, per qualsiasi attività. Infatti sarò stato uno dei pochi italiani a non averlo ricevuto, ne questo, ne quando in passato anche la protezione civile adottò questo metodo per mandare un avviso.Se uno non da il consenso (e spesso nei contratti ci sta la gabola) è GIUSTO che non arrivi, e non che arrivi perchè è una cosa "eccezionale".. Altrimenti si inizia l'eccezione che conferma la regola..
  • Anonimo scrive:
    "non ha certo violato la privacy"
    Ma... sulla vicenda degli SMS "presidenziali" indovinate cosa avrebbe mai potuto dire un ministro dell'attuale governo!!Perche' non chiedere un opinione al ministro Gasparri o addirittura a Silvio in persona...Ma il garante sulla privacy allora a cosa servirebbe? Fanno veramente pena, sono alla canna del gas se debbono ricorrere a stratagemmi del genere (per non parlare del martellamento mediatico su tutti i canali tv)
  • Anonimo scrive:
    Almeno chiedere....
    Non giudico ne male ne bene l'iniziativa del governo, ma visto che si decanta tanto l'avvento di un nuovo modo di comunicare col cittadino, mi sembra sensato che il cittadino venga prima posto nella condizione di scegliere se voglia o non voglia essere "disturbato" da messaggi di qualsiasi natura e contenuto.Come quando in internet ci iscriviamo in alcuni siti e ci viene chiesto se consentire o no l'uso della nostra email per informazioni pubblicitarie, allo stesso modo mi piacerebbe che gli operatori telefonici ci chiedessero (per esempio in fase di compilazione di un nuovo contratto), e rispettassero la nostra scelta, di volere o meno le loro informazioni pubblicitarie, o ricevere messaggi provenienti da qualsiasi istituzione che legittimamente o meno (questo non spetta a me dirlo) ne faccia richiesta.E' ovvio che il buon senso deve accomapagare anche soluzioni di questo genere, ad es. in caso di calamità naturali è ovvio che sarei il primo a volerne ricevere notizia.Cmq, a mio parere, il cittadino dovrebbe essere maggiormente coinvolto in scelte che direttamente lo riguardano, e il cittadino dovrebbe stare più attento a pretendere di poterle fare...//ike
  • Xenon scrive:
    Re: tecnicamente come è avvenuto?

    Per loro sono pochi secondi e non devono
    nemmeno chiedersi A CHI hanno mandato l'SMS.


    lo fanno le macchine.
    Scusa, e che differenza c'e`?Il risultato e` sempre lo stesso. Qualcuno ha fornito indirettamente il mio numero di telefono a qualcun'altro al fine di mandare un SMS indesiderato.
  • Anonimo scrive:
    Re: ovviamente
    - Scritto da: Anonimo

    era ovvio che era tutto lecito..nel
    senso

    che è facile rendere tutto
    lecito a

    suon di decreti legge emanati due giorni

    prima!

    mi indichi quale legge sarebbe stata violata
    senza il decreto?se lo stesso del post sopra e dei post di sabato e domenica vero?sempre le stesse argomentazioni?non sono giurista, ma se per mandare gli sms c'è stato bisogno di fare un decreto significa che prima (del decreto: io sono ministro e faccio quello che voglio) non era possibile!po raccontami la balla che era un caso straordinario (ma allora perchè fare un decreto legge, in casi 'straordinari' era già consentito l'uso di sms) di straordinario c'è solo l'arroganza di come si abusa dei mezzi mediatici (e non)!
  • Xenon scrive:
    Re: mi indicate la legge violata?
    - Scritto da: Anonimo
    invece di fare tante parole mi indicate
    quale legge sarebbe stata violata se fosse
    stato mandato l'sms senza l'approvazione del
    decreto legge?
    Purtroppo non ho studiato Giurisprudenza (anche se, visti i tempi che corrono, mi sarebbe piaciuto essere piu` esperto di questi temi). Pero` da profano, il solo fatto che per farci questo bel regalino abbiano dovuto far passare un Decreto Legge, mi suona come un "ok, per qualche motivo non lo possiamo fare direttamente, quindi ci mettiamo una pezza e lo facciamo lo stesso". E, sinceramente, a me questa cosa gia` basta per farmi restare allibito. Ci rendiamo conto che e` stato fatto un decreto legge per mandare un SMS?!?!? Da profano credo che sia stata violata una qualche legge sul trattamento dei dati personali (ovvero il mio numero di telefono), in quanto questi dati sono stati usati per mandare un messaggio che non aveva ragione d'essere mandato. Le elezioni, in fin dei conti, non sono ancora una calamita` naturale (fortunatamente). E poco importa se la cosa e` stata fatta premendo un bottone oppure dal Ministro dell'Interno in persona che ha preso l'elenco telefonico privato ed ha scritto a mano e spedito 59 milioni di messaggi. Che poi, guarda caso, non erano neanche firmati da lui.Se poi vogliamo credere anche alla favoletta dell'ordine pubblico crediamoci pure... Ma mi viene una domanda, se era veramente per l'ordine pubblico, perche` fare un decreto? C'era gia` la legge!Infine se un esperto ci dice cosa sarebbe effettivamente stato violato (ovvero l'articolo ed il comma esatto), sono ancora piu` contento.E soprattutto non minimizziamo questo episodio. Magari non e` stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, pero` quasi.==================================Modificato dall'autore il 21/06/2004 4.20.45
  • Xenon scrive:
    Guardiamo oltre
    Si e` sempre detto che un tale invio di messaggi e` consentito solo in caso di calamita` naturali quando bisogna avvertire tempestivamente la maggior parte della popolazione. Non faccio fatica a credere che questa cosa sia scritta in una qualche legge. Il problema pero` e` che mi sembra palese che qui, nonostante tutto, si stiano violando le piu` basilari regole di democrazia. E l'SMS presidenziale e` stata un'ulteriore conferma del regime mediatico che vige in Italia, dove chi governa in Italia ha in uso (ed abuso) la quasi totalita` dei canali di comunicazione esistenti. La giustificazione dell'aver mandato il messaggio per evitare che si formassero le code ai seggi poteva reggere se questo episodio fosse accaduto qualche anno fa. Oggi ha solo il sapore della farsa. E poi gli Italiani non sono stupidi. Hanno imparato a gestire la "partenze intelligenti", sono anche in grado di gestire le "affluenze intelligenti". Ma forse loro ci sottovalutano e ci considerano stupidi.Il Ministro Stanca fa bene a dire che le nuove tecnologie bisogna usarle. Quello che dovrebbe dire e` che anche loro dovrebbero imparare a non abusarne. Parliamoci chiaro, anche se non siamo propriamente in rete, quel messaggio e` stato una violazione della "netiquette", un messaggio totalmente off-topic recapitato a mo' di SPAM a 59 milioni di Italiani. E si sa... per queste cose di solito si viene bannati. Ma forse il governo la parola netiquette (ed in generale anche la parola etiquette) non sa neanche dove sta di casa. Ovviamente, in questo contesto la netiquette, si chiama legge sulla privacy e sul trattamento dei dati personali.E` ora di iniziare a protestare ad alta voce, perche` a lasciar troppo correre alla fine si finisce per assecondare pratiche poco ortodosse per la democrazia (e non mi riferisco solo agli SMS, ma qui rischierei di andare io off-topic)==================================Modificato dall'autore il 21/06/2004 4.25.05
  • Anonimo scrive:
    Re: tecnicamente come è avvenuto?
    l'sms e' nato per diffondere messaggi diagnostici sulle reti cellulari e solo in seguito e' stato usato come sistema di comunicazione personale. non hanno fatto altro che usarlo nella modalita' originaria ovvero l'invio di informazioni uno-a-molti
  • Anonimo scrive:
    Re: ovviamente

    era ovvio che era tutto lecito..nel senso
    che è facile rendere tutto lecito a
    suon di decreti legge emanati due giorni
    prima!mi indichi quale legge sarebbe stata violata senza il decreto?
  • Anonimo scrive:
    mi indicate la legge violata?
    invece di fare tante parole mi indicate quale legge sarebbe stata violata se fosse stato mandato l'sms senza l'approvazione del decreto legge?se occorresse consultarla la legge sulla privacy e' reperibile qui http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=722132okkupatamente vostro
  • Anonimo scrive:
    ovviamente
    era ovvio che era tutto lecito..nel senso che è facile rendere tutto lecito a suon di decreti legge emanati due giorni prima!anche così rimane qualcuno (penalisti inclusi) che qualche dubbio lo conserva, che conserva le sue critiche per un uso arrogante di certe tecnologie (non si puo fare? be dopo il dl ad hoc si potrà!).Ma cosa credevate che i politici avevano sufficientemente spirito critico per riconoscere i loro errori!Ed il ministro della privacy che gioca a fare la prima donna(nel senso che non si esprime direttamente sull'argomento)?Paura? pressioni? io non so...Poi ci si chiede perchè la gente parta sfiduciata verso tecnologie ancora più invasive come la biometria!A quanto un dl per sfruttarne i dati?
  • Anonimo scrive:
    tecnicamente come è avvenuto?
    io vorrei sapere TECNICAMENTE come si è svolta la cosa?sappiamo tutti che POSSONO avere tutti i dati che vogliono, se vogliono; ma tecnicamente quel che conviene è dire "signori gestori A, B e C : mandate questo SMS a tutti."eseguire.eseguito. --
    click ---
    invio a tutti ; fine.Per loro sono pochi secondi e non devono nemmeno chiedersi A CHI hanno mandato l'SMS. lo fanno le macchine.
  • Anonimo scrive:
    Difesa d'ufficio
    Purtroppo alla classe politica manca la capacità di riconoscere i propri errori, qualunque governo sia in carica.A volte la sentenza, in seguito ad avvenimenti gravi, la danno gli elettori nel giorno del voto.
Chiudi i commenti