Quello store non mi è nuovo

Microsoft si lascia scappare alcune immagini. Che ricordano, forse non a caso, i negozi della concorrenza di Cupertino
Microsoft si lascia scappare alcune immagini. Che ricordano, forse non a caso, i negozi della concorrenza di Cupertino

Secondo Ina Fried, Microsoft avrebbe confermato l’autenticità delle immagini dei futuri MS-Store comparse su Gizmodo . Non viene tuttavia citata alcuna fonte ufficiale, il che non elimina i dubbi circa la veridicità di quanto ritratto in quelle foto.

Il display dei prodotti

Se il leak dovesse risultare veritiero si tratterebbe di un negozio molto somigliante a quelli Apple: l’arredamento, il display dei vari prodotti e sopratutto la presenza di un Guru Bar , chiaramente ispirato al Genius Bar made in Cupertino, ricalcano in maniera certosina le soluzioni adottate negli Apple Store .

Il Guru Bar, cugino del Genius Bar

A sconfessare quelle che appaiono come dicerie infondate vi è la presenza a Redmond di George Blankenship, creatore dei negozi della Mela e arruolato nella fila di Microsoft, incaricato di indirizzare i nuovi store verso il successo : appare tuttavia improbabile che il suo compito sia consistito nel riscaldare una minestra già servita nei locali della concorrenza. ( G.P. )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

28 07 2009
Link copiato negli appunti