Raspberry Pi, hacking ed emulazione

Uno smanettone ha trasformato un Game Boy in un dispositivo per emulare le vecchie console Nintendo (e Sega) grazie alla board di sviluppo britannica. Che in quanto a emulazione videoludica la sa lunga

Roma – Uno sviluppatore che si identifica come “wermy” ha sfruttato le capacità computazionali di Raspberry Pi Zero per creare Game Boy Zero , una sorta di “reincarnazione” del vecchio Game Boy che ha però la capacità di replicare intere generazioni videoludiche portatili e non.

Wermy ha in sostanza sventrato una console Game Boy originale sostituendone le interiora con una schedina Raspberry Pi Zero, un display a colori e tutta la circuiteria necessaria ad adattare le vecchie porte alle nuove esigenze di emulazione tutto compreso.

Game Boy Zero fa girare una cartuccia che assomiglia a quelle dei giochi Game Boy originali ma include una scheda di memoria micro-SD, sufficientemente capiente da poter ospitare l’intero archivio delle produzioni videoludiche per piattaforme Nintendo Game Boy, NES, SNES, Sega Genesis/Mega Drive e Master System.

Il software Emulationstation si incarica di replicare le suddette piattaforme sul chip SoC di Raspberry Pi, mentre l’utente può fruire dei giochi servendosi degli stessi controlli della console Game Boy originale. Inoltre, come dimostra l’altro progetto di modding estremo Gameboy NANO , una schedina Raspberry Pi (Zero) è in grado di gestire emulazioni anche molto più complessa come Nintendo 64, PlayStation 1, Dreamcast e l’inossidabile MAME.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • CENTRO UFOLOGICO ITALIANO scrive:
    Attenzione !
    ATTENZIONE: Hillary Clinton se eletta rivelerà la verità sugli alieni! http://it.blastingnews.com/cronaca/2016/01/ufo-hillary-clinton-se-eletta-rivelera-la-verita-sugli-alieni-00718741.htmlhttp://www.centroufologicomediterraneo.it/wp/cufom-hillary-clinton-sveleremo-la-verita-sugli-alieni/
  • benkj scrive:
    E la concorrenza?
    I suddetti paesi non possono semplicemente affidarsi ad un'altra azienda che fa la stessa cosa?Visto che l azienda è italiana, non era meglio mettere una spia nella spia così che noi italiani potessimo robare qualche informazione slle loro losche operazioni?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 aprile 2016 06.47-----------------------------------------------------------
  • ... scrive:
    CVD
    la gestione della censura dei post ha confermato ancora una volta -non che ce ne fosse bisogno- che tipo di persone siete.
    • non me ne frega un cazzo scrive:
      Re: CVD
      [img]http://cdn.floptv.tv/image/a25ef69a-43f6-4cd1-87a2-0b560f674a83/e-se-ti-dicessi-che-non-ce-ne-frega-un-XXXXX.png[/img]
      • ... scrive:
        Re: CVD
        - Scritto da: non me ne frega un XXXXX
        [img]http://cdn.floptv.tv/image/a25ef69a-43f6-4cd1lo sappiamo che nuntenefregaunazzo, luca.
  • bubba scrive:
    e' praticamente un atto dovuto.....
    la revoca e' praticamente un atto dovuto..... dopo lo sXXXXXXXmento conseguente al megaleak. Inoltre ci sarebbe aperta anche la faccenduola (che i giornalisti non seguono piu'.. mah) dell'"Agenzia per la sicurezza informatica " dell'amico Carrai.Cio' ovviamente non toglie il fatto che i governi/le FFOO, come plasticamente dimostrato dall'impuntamento dall'Apple disobbidiente, hanno decisamente bisogno di pusher di armi digitali societa' esterne di sicurezza informatica :P per lavorare.... e quindi continueranno ad usarle (e noi a pagarle) :P
    • Marco scrive:
      Re: e' praticamente un atto dovuto.....
      eccone un altro che e' appena tornato dall-aperitivo?Un atto dovuto da chi? Se l-azienda PRIVATA si sXXXXXXX,...ne paghera' le conseguenze a partire dal suo business.Che diritto ha il governo di impedire le esportazioni....se non per ragioni politiche.Mha
      • Luca scrive:
        Re: e' praticamente un atto dovuto.....
        Se un'azienda privata viola le leggi saltano le autorizzazioni basate sulla fiducia. Mi sembra normale.
        • bubba scrive:
          Re: e' praticamente un atto dovuto.....
          - Scritto da: Luca
          Se un'azienda privata viola le leggi saltano le
          autorizzazioni basate sulla fiducia. Mi sembra
          normale.ma infatti non capisco cosa ci fosse da capire. MAH.L'articolo inizia con "Il governo italiano ha deciso di bloccare la vendita dei software spia dell'azienda milanese" ed e' OVVIO che mi riferivo al Governo (via MISE) quando intendevo "atto dovuto (..) in seguito allo sXXXXXXXmento". Questo a prescindere se abbia violato precisamente qualche legge...... quando sei in grey-zone e vieni sXXXXXXXto a livello planetario, il governo non puo' che prenderne formalmente atto....
        • Marco scrive:
          Re: e' praticamente un atto dovuto.....
          ma di quali leggi parli ????? c'e' un proXXXXX in corso? non mi risulta.
          • Marco scrive:
            Re: e' praticamente un atto dovuto.....
            e poi sXXXXXXXto chiiiiiii? ma di cosa stai parlando!!!!Un azienda italiana (Breda?)ha venduto una partita di treni difettosi all-olanda... figura dimXXXXX, quindi non gli facciamo piu' vendere i itreni?
          • bubba scrive:
            Re: e' praticamente un atto dovuto.....
            - Scritto da: Marco
            e poi sXXXXXXXto chiiiiiii? ma di cosa stai
            parlando!!!!
            scusa, ma se non sai niente, cosa replichi a fare? leggiti un po' di storia & faccende, poi torna :) Ma ocio che ce n'e' un BEL PO'.Qualche hint : citizenlab.org , captatori, "aruba bgp hijack" (faccenda tecnicamente grave), e poi la un po' ridicola-barbosa faccenda 'vendiamo solo a law enforcement, (..) blacklist NATO (..) rispetto dei diritti umani' (ridicola/ipocrita nel senso che son cose aggirate da tutti, e quando il Re e' stato Nudo, tutti han fatto finta di non conoscerlo. E quindi i miei post sono apparsi -ad alcuni- "pro-hackingteam", cosa che in un certo senso era/e' vera... mai trattati come dei pezzenti cialtroni come in certi post su P.I..... Piuttosto trovo ridicolo chi dice 'non sapevo' mentre vendeva exploit)
          • Il fuddaro scrive:
            Re: e' praticamente un atto dovuto.....
            - Scritto da: Marco
            e poi sXXXXXXXto chiiiiiii? ma di cosa stai
            parlando!!!!

            Un azienda italiana (Breda?)ha venduto una
            partita di treni difettosi all-olanda... figura
            dimXXXXX, quindi non gli facciamo piu' vendere i
            itreni?Ma negli ultimi mesi dove sei stato sulla luna?
          • Il fuddaro scrive:
            Re: e' praticamente un atto dovuto.....
            - Scritto da: Marco
            e poi sXXXXXXXto chiiiiiii? ma di cosa stai
            parlando!!!!

            Un azienda italiana (Breda?)ha venduto una
            partita di treni difettosi all-olanda... figura
            dimXXXXX, quindi non gli facciamo piu' vendere i
            itreni?Sono due casi completamente diversi, con il caso di HT, ora come ora, chi di dovere cercano di lavarsi la faccia. :O :0 :D :$
          • Luca scrive:
            Re: e' praticamente un atto dovuto.....
            Nel leak ci sono evidenti tracce di accordi commerciali con paesi con cui non potevano stringere alcun accordo.Capisco "non colpevoli fino a prova contraria" e che le prove ottenute dal leak non possano essere usate in un proXXXXX, però un minimo di buon senso....E comunque Breda avrà commesso un errore, ma dal leak è emerso che non sapevano nemmeno cosa volesse dire "trattamento dati"
  • Pin Pin Cavalin scrive:
    Hacking Team
    Hacking Team[img]http://yourvibration.com/getunstuck/wp-content/uploads/2011/03/Hyena-laughing.jpg[/img]
  • ... scrive:
    ma come mai
    com'e' che le perculazioni a maruccia sono sempre cancellate? la verita' fa male, eh?
  • ... scrive:
    e poi ditemi che tor e' cattivo...
    tor lo vedo come opposizione a quasti meccnismi di spionaggio.
    • tor soluzione a tutto scrive:
      Re: e poi ditemi che tor e' cattivo...
      certo... se hai il loro "client" tor è utile come una forchetta con il brodo
      • Astronomo scrive:
        Re: e poi ditemi che tor e' cattivo...
        Il loro "client" funziona solo sui noti sistemi operativi closed-source... che sono da evitare per una lunga serie di ragioni.Quindi per tutti gli altri OS il loro "client" non è diverso da un qualsiasi file generato da /dev/urandom (linux) (amiga) (atari) (c64)Che poi anche su Windows pare usassero Flash come vettore per infettare i sistemi da remoto. Un altro programma che stà nella categoria del closed ed è da evitare anche se usi un OS closed in partenza.
  • ... scrive:
    per i lettori che protestano
    oh, ma si puo' sapere che pretendete?quando gli articoli si pagano 7Euro lordi al pezzo, li vorreste pure di qualita'? e una fetta di natica vicino all'osso no?
  • ... scrive:
    triangolazione anyone?
    impedire le esportazioni dirette e' solo una foglia di fico, gli americani sono li a dimostrarlo quando facevano (e fanno) il giochino di "triangolare" la vendita verso paesi che formalmente non potevano rifornire usanto un paese terzo quale intermediario.non posso vendere all'iran? ok, vendo all'oman e l'oman vende all'iran. fine.https://it.wikipedia.org/wiki/Irangate
    • Renato Zero scrive:
      Re: triangolazione anyone?
      - Scritto da: ...
      impedire le esportazioni dirette e' solo una
      foglia di fico, gli americani sono li a
      dimostrarlo quando facevano (e fanno) il giochino
      di "triangolare" la vendita verso paesi che
      formalmente non potevano rifornire usanto un
      paese terzo quale
      intermediario.

      non posso vendere all'iran? ok, vendo all'oman e
      l'oman vende all'iran.
      fine.Il triangolo no, non l'avevo considerato. :
      • ... scrive:
        Re: triangolazione anyone?
        - Scritto da: Renato Zero
        - Scritto da: ...

        impedire le esportazioni dirette e' solo una

        foglia di fico, gli americani sono li a

        dimostrarlo quando facevano (e fanno) il
        giochino

        di "triangolare" la vendita verso paesi che

        formalmente non potevano rifornire usanto un

        paese terzo quale

        intermediario.



        non posso vendere all'iran? ok, vendo all'oman e

        l'oman vende all'iran.

        fine.

        Il triangolo no, non l'avevo considerato. :la geometria non e' un reato!
  • Matteo Folli scrive:
    X LA REDAZIONE
    la MORTE???????????????????? Mariuccia, ma stai scherzando vero?e poi il nome..neanche quello hai saputo scrivere correttamente!Sei spregevole
    • ... scrive:
      Re: X LA REDAZIONE
      - Scritto da: Matteo Folli
      la MORTE???????????????????? Mariuccia, ma stai
      scherzando
      vero?
      e poi il nome..neanche quello hai saputo
      scrivere
      correttamente!
      Sei spregevoleNo dai, spregievole no. Peracottaro? Indubbiamente.Venduto? forse.Cialtrone? Precedenti articoli sono li' a testimoniare.Ma Spregevole non credo.Lo tengono perche costa poco e se paghi in banane, puoi avere solo scimmie.
  • Passavo Di Qui scrive:
    Per l'articolista...
    ... rimuoverei dall'articolo il seguente: "...la morte (o l'assassinio)..." e lo sostituirei semplicemente con "...l'assassinio..." visto che non c'e' dubbio che di questo si tratti....(e non penso che si tratti di una mia opinione o di un'opinione dell'articolista, ma di fatti accertati!!)
    • Anonimo scrive:
      Re: Per l'articolista...
      Inoltre il cognome dell'ucciso è REGENI NON REGNI!
    • ... scrive:
      Re: Per l'articolista...
      - Scritto da: Passavo Di Qui
      ... rimuoverei dall'articolo il seguente: "...la
      morte (o l'assassinio)..." e lo sostituirei
      semplicemente con "...l'assassinio..." visto che
      non c'e' dubbio che di questo si
      tratti....

      (e non penso che si tratti di una mia opinione o
      di un'opinione dell'articolista, ma di fatti
      accertati!!)a PI l'unica opinione regola e' NON AVERE OPINIONI, mai andare a disturbare nessuno per nessun motivo. far imbestialire i lettori non e' pero' considerato un problema, sia chiaro.PS: le uniche opinioni ammesse sono quelle pro-inserzionisti-che-pagano-la-minestra.
    • ... scrive:
      Re: Per l'articolista...
      - Scritto da: Passavo Di Qui
      ... rimuoverei dall'articolo il seguente: "...la
      morte (o l'assassinio)..." e lo sostituirei
      semplicemente con "...l'assassinio..." visto che
      non c'e' dubbio che di questo si
      tratti....

      (e non penso che si tratti di una mia opinione o
      di un'opinione dell'articolista, ma di fatti
      accertati!!)quelli di PI non punterebbero il dito contro Giuda nella faccenda del Nazzareno: meglio non schierarsi mai.
  • Pontassi Eme scrive:
    passo corto
    Inibire l'esportazione agli psicopatici dell'HT è un atto dovuto che sarebbe stato meglio fare da subito, non a buoi scappati.Tuttavia risolve poco, come rileva l'articolo.Il problema è a monte, nei governi, ed è molto difficile fare qualcosa, proprio perché la volontà e il potere di fare risiedono lì.
    • Marco scrive:
      Re: passo corto
      non capisco perche' questa presa di posizione nei confronti di un gruppo che sviluppa software.....presa di posizione senza nemmeno dare delle spiegazioni.
      • Luca scrive:
        Re: passo corto
        Perché sono degli inetti oltre ad aver venduto software in paesi in cui gli era stato vietato?
        • ... scrive:
          Re: passo corto
          - Scritto da: Luca
          Perché sono degli inetti oltre ad aver venduto
          software in paesi in cui gli era stato
          vietato?pecunia non olet, mio caro. con la bustarella al tipo giunto nell'apposito ministero si fa tutto.ora scusa, devo finire di contare i soldi: sai com'e', mi corrompono in contanti e di certa gente non c'e' mai da fidarsi.
          • Il fuddaro scrive:
            Re: passo corto
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: Luca

            Perché sono degli inetti oltre ad aver venduto

            software in paesi in cui gli era stato

            vietato?

            pecunia non olet, mio caro.
            con la bustarella al tipo giunto nell'apposito
            ministero si fa
            tutto.
            ora scusa, devo finire di contare i soldi: sai
            com'e', mi corrompono in contanti e di certa
            gente non c'e' mai da
            fidarsi.Bravo, da vero cittadino italiano.
          • ... scrive:
            Re: passo corto
            - Scritto da: Il fuddaro
            - Scritto da: ...

            - Scritto da: Luca


            Perché sono degli inetti oltre ad aver venduto


            software in paesi in cui gli era stato


            vietato?



            pecunia non olet, mio caro.

            con la bustarella al tipo giunto nell'apposito

            ministero si fa

            tutto.

            ora scusa, devo finire di contare i soldi: sai

            com'e', mi corrompono in contanti e di certa

            gente non c'e' mai da

            fidarsi.

            Bravo, da vero cittadino italiano.e' cosi che siamo diventati quelli che siamo: avanti cosi fino a diventare la prima nazione del continente (africano)
        • Marco scrive:
          Re: passo corto
          a quanto pare se rimangono sul mercato il software funziona.Avranno commesso delle leggerezze, ma chiamarli inetti mi sembra abbastanza ... arrogante.Bloccare il loro business mi sembra una cosa piuttosto anomala.Non mi risulta siano ancora stati giudicati per aver venduto software in maniera illegale. Forse al bar dove ti fai il bianco con campari girano queste voci?
          • Luca scrive:
            Re: passo corto
            Il loro software avrà mercato, ma farsi XXXXXXX giga di roba dalla propria LAN denota inettitudine, oltre a password in chiaro e altri chiari episodi che indicano completa malgestione dei dati (in violazione della legge sulla privacy tra l'altro). Nessuna arroganza, semplice constatazione dei fatti.Bloccare il loro business è anomalo? Per me è anomalo che il loro business esista :) Detto questo, quelle sono autorizzazioni ministeriali, non necessitano di un passaggio obbligatorio dal giudice. Potranno ricorrere al Tar se vogliono.P.S. Il tuo ultimo paragrafo è pura provocazione. Non sto parlando di te, tu non parlare di me.
          • Astronomo scrive:
            Re: passo corto

            Avranno commesso delle leggerezze, ma chiamarli
            inetti mi sembra abbastanza ...
            arrogante.
            Beh, considera questo: dei presunti esperti di sicurezza (in realtà programmatori mediocri a quanto pare) fanno del software poco diverso da quello che c'era opensource da scaricare da www.rootkit.com quando il sito ancora esisteva (cioè non hanno inventato proprio un bel nulla). Tanté che nei leak delle loro email "rootkit.com" è citato come una "fonte". Ma c'è di più. Questi espertoni di security sono l'unica azienda italiana che abbia mai avuto riversato su internet tutto il contenuto del proprio server aziendale oltre a qualche PC. Non hanno imparato nemmeno ad impostare i permessi di acXXXXX sul filesystem (rotfl) (rotfl)Gli "esperti" si sono ovviamente attrezzati nella loro azienda col sistema operativo più sicuro al Mondo così come raccomandato dai veri ahkker (pare che si tratti di WindowsXP) e quindi ci si stupisce ancora che siano stati hackerati?. Purtroppo se non lo si dice con un po' di sarcasmo, raccontare tutta questa storia sembra proprio incredibile (rotfl)Si "hacking team"... hacker che lavorano di copia/incolla usando ctrl+c ctrl+v su Windows (e violando svariate licenze di software open source... curioso che abbiano copiaincollato anche la banalissima funzione "memmem" dalla glibc in un loro programma... siamo a skills proprio di livello zero!) e poi si fanno clonare tutto il server aziendale (rotfl) Se tu le chiami "leggerezze", allora questi sono proprio senza consistenza. 8)Dimmi tu se conosci altri casi di aziende italiane che si sono fatte clonare tutto il contenuto del server aziendale. e che magari sono aziende con esperti di programmazione, sicurezza, IT. E straniere? Anche: nessuna! (rotfl)Alla faccia delle consulenze che facevano loro (gli "espertoni").., se me lo chiedevano a me, avrei subito detto che loro stessi stavano messi male. Usare Windows va bene, ma solo in una virtual machine 8)
          • Luca scrive:
            Re: passo corto
            A titolo di esempio, l'azienda per cui lavoro è partner microsoft. I server esposti ad internet? Tutti Linux al 100% perché, per precisa affermazione dei sistemisti "così è sicuro".Penso non ci sia da aggiungere altro.
          • Marco scrive:
            Re: passo corto
            hai scritto una pappardella enorme sul fatto che sono degli "inetti" ma se fosse cosi' facile , fallo anche tu!!!!!! Perche' non lo fai , ci sono un sacco di soldi in ballo. Tu sei bravissimo.
          • Astronomo scrive:
            Re: passo corto
            Sembra che tutto ciò che ho scritto prima ti roda, sei un fanboy di hacking team? Anche se ti rode, è tutto vero. E poi pensi che non faccia già un sacco di soldi come tutti? Succede a chiunque non usi Windows. Perché non mi faccio hackerare. Perché so' programmare meglio degli espertoni di hacking team. Pensi sia difficile scrivere un rootkit? per Windows poi?? Che sia a ring3 o a ring0 è una cavolata. E' un programma come un altro. Se pensi che gli "espertoni" di hacking team facciano chissà cosa di speciale, allora sei proprio fuori strada. Chiunque abbia mai scritto un cheat per un gioco online usando il dll injection sa come fare un rootkit in user space e chiunque abbia mai scritto un driver per il kernel sà come farlo in kernel space. Non sono conoscenze inarrivabili nemmeno per te. Anzi, magari c'è chi è capace di farlo e nemmeno lo sa' perche' non ci ha mai pensato (rotfl)
          • Il fuddaro scrive:
            Re: passo corto
            - Scritto da: Astronomo
            Sembra che tutto ciò che ho scritto prima ti
            roda, sei un fanboy di hacking team? Anche se ti
            rode, è tutto vero. E poi pensi che non faccia
            già un sacco di soldi come tutti? Succede a
            chiunque non usi Windows. Perché non mi faccio
            hackerare. Perché so' programmare meglio degli
            espertoni di hacking team. Pensi sia difficile
            scrivere un rootkit? per Windows poi?? Che sia a
            ring3 o a ring0 è una cavolata. E' un programma
            come un altro. Se pensi che gli "espertoni" di
            hacking team facciano chissà cosa di speciale,
            allora sei proprio fuori strada. Chiunque abbia
            mai scritto un cheat per un gioco online usando
            il dll injection sa come fare un rootkit in user
            space e chiunque abbia mai scritto un driver per
            il kernel sà come farlo in kernel space. Non sono
            conoscenze inarrivabili nemmeno per te. Anzi,
            magari c'è chi è capace di farlo e nemmeno lo sa'
            perche' non ci ha mai pensato
            (rotfl)Ma lui sarà un parente di qualcuno, dentro a HT, cerca come è giusto che sia di difendere *cit. LA FAMIGLIA!!*Marlon Brandon(il padrino).Comunque c'è qualcuno che ha un'altra opinione. https://www.youtube.com/watch?v=sKwkcr-sNsI
          • Funz scrive:
            Re: passo corto
            - Scritto da: Marco
            hai scritto una pappardella enorme sul fatto che
            sono degli "inetti" ma se fosse cosi' facile ,
            fallo anche tu!!!!!! Perche' non lo fai , ci sono
            un sacco di soldi in ballo. Tu sei
            bravissimo.L'ingegnere ha progettato il ponte, che è crollato alla prima raffica di vento un po' più forte del solito.A chi lo critica per la sua incompetenza gli rispondi allo stesso modo?
      • Pontassi Eme scrive:
        Re: passo corto
        Gruppo che sviluppa software?Mi sa che fai parte della categoria.Già, perché un conto è essere un metallurgico, un altro è essere un metallurgico che fabbrica armi.Ma secondo me questa spiegazione non ti farà né caldo né freddo.
Chiudi i commenti