Red Hat Linux v5 avrà il bollino blu

IBM, Red Hat e Trusted Computer Solutions si sono alleate per ottenere la certificazione di Red Hat Enterprise Linux v.5 alle specifiche EAL4 di Common Criteria, necessario lasciapassare per molti ambiti governativi e militari


Roma – Da alcuni anni IBM e Red Hat stanno collaborando per certificare la conformità della propria piattaforma server alle specifiche governative per la sicurezza note come Common Criteria . Dopo aver ottenuto i primi tre livelli di certificazione, necessari per l’accesso ad un certo numero di enti pubblici e militari, le due aziende si sono ora attivate per ottenere un’attestazione di classe superiore.

Insieme a Trusted Computer Solutions (TCS), Big Blue e Red Hat hanno sottoposto al programma CCEVS (Common Criteria Evaluation & Validation Scheme) del NIAP (National Information Assurance Partnership) le proprie piattaforme server basate sul futuro Red Hat Enterprise Linux v.5, un sistema operativo atteso sul mercato nel 2006 contenente miglioramenti al kernel e alle policy SELinux (Security Enhanced Linux) sviluppati dalle tre partner insieme alla comunità open source.

La certificazione richiesta da IBM e soci è la Evaluation Assurance Level di livello 4, o EAL4, in cui viene valutata la conformità di una piattaforma a tre specifiche di protezione definite da Common Criteria: Labeled Security Protection Profile (LSPP), Controlled Access Protection Profile (CAPP) e Role-Based Access Control Protection Profile (RBAC). Questi profili supportano i requisiti delle direttive DCID (Director of Central Intelligence Directive) 6/3 a livello di protezione 4, che specifica le misure di sicurezza per sistemi e informazioni incluse quelle Top Secret and Below Interoperability (TSABI). In totale i livelli di certificazione EAL sono sette e attestano il grado di sicurezza e affidabilità di un prodotto.

“IBM si è alleata a Red Hat e TCS per potenziare la sua offerta per il settore governativo con soluzioni che supportano sia gli standard aperti che gli standard di sicurezza governativi”, ha dichiarato Anne Altmen, managing Director IBM US Federal. “Questo annuncio rappresenta un altro esempio dell’impegno di IBM volto a fornire soluzioni al governo e a estendere l’adozione di Linux in tutto il settore della pubblica amministrazione”.

La certificazione EAL4 permetterà ad IBM di far girare sui propri sistemi con Red Hat Enterprise Linux – tra cui quelli delle famiglie xSeries, pSeries, zSeries e BladeCenter – le applicazioni per la sicurezza di TCS, utilizzate fra gli altri dal Dipartimento della Difesa americano.

La prima distribuzione Linux ad ottenere l’EAL4 è stata, all’inizio dell’anno, SUSE Linux Enterprise Server 9 su server IBM. Ad oggi, l’unico sistema operativo di Microsoft ad aver ottenuto tale attestato è Windows 2000 SP3.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Provata la slackware 10.2
    La slackware 10.2 funziona benissimo , veloce, usabilissima ,stabile, riconoscimento hardware ottimo , per la serie , modem Intel 536ep funziona ( una volta installati i driver s'intende) , lo scanner funziona, la stampante funziona , la pennina usb funziona , la scheda video ( installati i driver della Nvidia ha pure l'accellerazione open GL) funziona , il mouse ( con la rotellina) funziona . Questo un esempio di linux che non riconosce le periferiche . Per la cronaca gli mp3 gli ascolto con xmms , i video , i i film in divx e i dvd gli vedo con xine , le relazioni per l'università le scrivo con openoffice . Penso che qui si tratti semplicemente di usare un pò la testa , già le cose costano care e se abbiamo alternative gratuite è meglio salvaguardarle e prottegerle usandole , visto che oggi con l'euro è pure aumentato tutto , spiegatemi perchè devo spendere una barca di soldi per Windows XP o Vista ecc , quando ho un alternativa gratuita che funziona meglio di quella a pagamento . Slax Rules Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Provata la slackware 10.2
      - Scritto da: Anonimo
      La slackware 10.2 funziona benissimo , veloce,
      usabilissima ,stabile, riconoscimento hardware
      ottimo , per la serie , modem Intel 536ep
      funziona ( una volta installati i driver
      s'intende) , lo scanner funziona, la stampante
      funziona , la pennina usb funziona , la scheda
      video ( installati i driver della Nvidia ha pure
      l'accellerazione open GL) funziona , il mouse (
      con la rotellina) funziona . Questo un esempio di
      linux che non riconosce le periferiche . Per la
      cronaca gli mp3 gli ascolto con xmms , i video ,
      i i film in divx e i dvd gli vedo con xine , le
      relazioni per l'università le scrivo con
      openoffice . Penso che qui si tratti
      semplicemente di usare un pò la testa , già le
      cose costano care e se abbiamo alternative
      gratuite è meglio salvaguardarle e prottegerle
      usandole , visto che oggi con l'euro è pure
      aumentato tutto , spiegatemi perchè devo spendere
      una barca di soldi per Windows XP o Vista ecc ,
      quando ho un alternativa gratuita che funziona
      meglio di quella a pagamento . Slax Rules CiaoPer acquisire ed elaborare i filmati da una videocamera cosa usi?Grazie, ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Provata la slackware 10.2
        Per l'acqusizione dei video sotto linux basta collegare la videocamera e montare la periferica , la maggior parte delle videocamere (la mia) sono firewire( solitamente è abilitato di default , se non è abilitato bisogna abilitarlo nei modules ( nelle slack questo) o via kernel ( bisogna ricompilarlo ) comunque se hai problemi leggi questo, in italiano, come fare per usare videocamera e kino sotto linux ( http://kino.schirmacher.de/) http://linuxfocus.unixtech.be/Italiano/July2002/article254.shtml oppure in inglese http://www.linux1394.org/ Per quanto riguarda il software c'è cineralla che funziona discrettamente ( http://heroinewarrior.com/cinelerra.php3) e questo è un elenco di software per linux per la manipolazione e il video editing http://sourceforge.net/softwaremap/trove_list.php?form_cat=256 a te l'imbarazzo della scelta Slax Rules
    • Anonimo scrive:
      Re: Provata la slackware 10.2
      - Scritto da: Anonimo
      visto che oggi con l'euro è pure
      aumentato tutto , spiegatemi perchè devo spendere
      una barca di soldi per Windows XP o Vista ecc ,
      quando ho un alternativa gratuita che funziona
      meglio di quella a pagamento . Slax Rules CiaoNon devi spendere nulla, Windows ti viene regalato insieme al computer quando lo compri; in alternativa è liberamente scaricabile da internet nel caso si siano dimenticati di dartelo.A Vostra disposizione, Pino.
      • Anonimo scrive:
        Re: Provata la slackware 10.2
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        visto che oggi con l'euro è pure

        aumentato tutto , spiegatemi perchè devo
        spendere

        una barca di soldi per Windows XP o Vista ecc ,

        quando ho un alternativa gratuita che funziona

        meglio di quella a pagamento . Slax Rules Ciao

        Non devi spendere nulla, Windows ti viene
        regalato insieme al computer quando lo compri; in
        alternativa è liberamente scaricabile da internet
        nel caso si siano dimenticati di dartelo.

        A Vostra disposizione, Pino.Mi fa morire dal ridere questo Pino.I linari che gli danno retta poi sono ancora più esilaranti. (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: Provata la slackware 10.2
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          visto che oggi con l'euro è pure


          aumentato tutto , spiegatemi perchè devo

          spendere


          una barca di soldi per Windows XP o Vista ecc
          ,


          quando ho un alternativa gratuita che funziona


          meglio di quella a pagamento . Slax Rules
          Ciao



          Non devi spendere nulla, Windows ti viene

          regalato insieme al computer quando lo compri;
          in

          alternativa è liberamente scaricabile da
          internet

          nel caso si siano dimenticati di dartelo.



          A Vostra disposizione, Pino.

          Mi fa morire dal ridere questo Pino.
          I linari che gli danno retta poi sono ancora più
          esilaranti.

          (rotfl)D'altra parte le cose stanno esattamente come le descrive lui. :D
          • eagleone scrive:
            Re: Provata la slackware 10.2
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            visto che oggi con l'euro è pure



            aumentato tutto , spiegatemi perchè devo


            spendere



            una barca di soldi per Windows XP o Vista
            ecc

            ,



            quando ho un alternativa gratuita che
            funziona



            meglio di quella a pagamento . Slax Rules

            Ciao





            Non devi spendere nulla, Windows ti viene


            regalato insieme al computer quando lo compri;

            in


            alternativa è liberamente scaricabile da

            internet


            nel caso si siano dimenticati di dartelo.





            A Vostra disposizione, Pino.



            Mi fa morire dal ridere questo Pino.

            I linari che gli danno retta poi sono ancora più

            esilaranti.



            (rotfl)

            D'altra parte le cose stanno esattamente come le
            descrive lui.

            :DNon proprio, diciamo che Windows in alternativa è... "liberamente scaricabile" dal cuGGino di turno! ;)Mitico Pino!!!! :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Provata la slackware 10.2

            Non devi spendere nulla, Windows ti viene
            regalato insieme al computer quando lo compri; in
            alternativa è liberamente scaricabile da internet
            nel caso si siano dimenticati di dartelo.Grazie Pino dell'informazione , ora vado nel sito della Microsoft e mi scarico la mia bella iso di Windows Xp , infatti si sono dimenticati di darmi il sistema operativo della caffettiera , non si può vivere senza caffè , ops mi sono reso conto nelle istruzioni che la caffettiera non ha bisogno di sistema operativo , allora posso continuare a vivere senza XP !!!!!!!!!!!La morale della favola, mi faccio il caffè senza XP . Slax Rules
  • Anonimo scrive:
    Come tradizione, la versione pubblica...
    ...e gratuita di Mandriva Linux 2006 verrà rilasciata ad alcune settimane di distanza da quella a pagamento.come da tradizione? e non fanno così crepano di fame... altri che tradizioni e open sorcio... (rotfl) a punto informà... a svegliati va!
  • Anonimo scrive:
    Una settimana di Linux...
    Quest'ultima settimana, in preda ad un fermento mistico anti-gates.ho provato nell'ordine Ubuntu, linspire, Mandriva. Ubuntu è molto gradevole e, pensatela come vi pare, Gnome è meglio di KDE perché ha una coerenza interna, ha un senso, è pulita ed efficace. KDE invece è una accozzaglia di roba fatta per somigliare a Windows con collegamenti ripetuti più d'una volta e se uno deve andare a caparsi una funzione ci si impiega anche 20 minuti (tipo: perché la risoluzione delle schermo non si decidono a schiaffarla dentro le proprietà del video, insieme ad hardware, dma e impostazioni del desktop come fa osx?)Boh...Mi son detto: installo skype e azureus.Ubuntu "liscio": skype installato. Azureus richiede java.java è un bordello da installare e le repositories non ce l'hanno.Accano dopo un pomeriggio di letture su google, siti ufficiali e copia incolla di stringhe chilometriche.Ubuntu+ klik (klik.atekon.de),non funge klik.Peccato,mi piaceva,Ubuntu.Linspire: klik funziona bene ma l'interfaccia è oscena, dispersiva e accanno. Tanto se azureus tenta di aggiornarsi automaticamente, si incasina perché, ovviamente, lkik non è come una installazione canonica.Mandriva: nzomm, un pò meglio di linspire. Ci sono gli rpm, fantastico. Vado su skype,scarico l'rpm, clicco, lo vuoi installare?si si,come no?(ero sorpreso)errore: non trova non so che libreria, confermo? Si,confermo, ma invece di chiedere se concilio come un vigile che fà la multa, non potevi collegarti da qualche parte e scaricartela da te senza rompere le balle?Azureus vuole java 1.5 e l'installazione di java (10 pagine di istruzioni) è francamente al di là della mia pazienza.Ora, mi sembra, rispetto all ultimo tentativo che feci un anno fa, che siamo più vicini ad una usabilità degna di questo nome, però non ci siamo ancora. Installare un programma è ancora troppo complicato e solo parzialmente automatizzato. Io lo capisco che gli smanettoni adorano le tonnellate di output di linux, ma io utente normale, vorrei solo che una volta cliccato,partisse l'applicazione, punto.Il vero grande problema di Linux è la coerenza. Ma la coerenza si ottiene quando un progetto è gestito da una mente comune, il che è l'esatto opposto di linux. Ecco perché sono poco convinto della sua capacità di affermazione come desktop os per gli utonti.Faggiano ha detto.ps:anche se sembra che ho fatto tutto in un pomeriggio, questo post è il frutto di una settimana di appassionate ricerche, letture e fallimenti. E se ho fallito io, che non sono un guru ma manco una pippaccia, vuol dire che è obiettivamente una cosa fuori della portata di parecchia gente,ancora. :$
    • Anonimo scrive:
      Re: Una settimana di Linux...

      Azureus vuole java 1.5 e l'installazione di java
      (10 pagine di istruzioni) è francamente al di là
      della mia pazienza.Non ho capito. Tu ti sei fatto una carrellata di 3 distro e 10 pagine (link? :| ) di istruzioni non riesci a farle perchè perdi la pazienza?Comunque, ho debian e java lo installo in 5 minuti tramite il pacchetto java-package che si occupa di convertire il .bin (proveniente dal sisto della sun) in .deb.
    • Anonimo scrive:
      Re: Una settimana di Linux...
      - Scritto da: Anonimo
      Quest'ultima settimana, in preda ad un fermento
      mistico anti-gates....
      Faggiano ha detto.Io non capisco proprio. Ma perché vi ostinate a provare distribuzioni come quelle, quando lo sanno persino i sassi che la distribuzione per niubbi è la SuSE?A prova di utonto. Punta e clicca, installi tutto quello che vuoi direttamente da cd o dvd. Se proprio devi aggiungi i repository esterni ed hai altro software.Tutto rigorosamente tramite GUI. Non una sola riga di comando da dare da shell. Insomma più facile di SuSE forse c'è solo Windows. Dico forse, perché con Windows disinstallare qualcosa e pretendere che poi il PC continui a funzionare è un sogno che a pochi si realizza. Invece con SuSE hai un potentissimo Pannello di Controllo (non è quello solito di KDE è uno sviluppato proprio da SuSE e di recente passato sotto GPL: YaST) che ti permette di fare qualunque cosa: dall'installazione guidata di una stampante o di uno scanner, all'aggiunta/rimozione di software, passando per tweaking del sistema. Sempre tutto tramite GUI.Ha KDE, ha GNOME, ha Enlightenment, ha qualunque altro WM (compreso Fluxbox). Insomma non gli si può chiedere di più.Perché ci si ostina a voler provare altre distro, sicuramente valide, ma che certamente richiedono più competenza di un semplice "avanti", "avanti", "fine".SuSE invece è piena di "avanti", "avanti", "fine".Anche il menu di KDE è ordinato per categorie e sottocategorie.Insomma qui ci sono i link per il boxed set (la versione in scatola):http://www.interknet.net/bt/?torrent=suse100o per la OpenSuSEhttp://download.opensuse.org/distribution/SL-10.0-OSS/SUSE-10.0-CD-OSS-i386-GM.torrenthttp://download.opensuse.org/distribution/SL-10.0-OSS/SUSE-10.0-CD-OSS-x86_64-GM.torrentE prima di tornare a dire che Linux è complicato, provatela, per favore.
      • Anonimo scrive:
        Re: Una settimana di Linux...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Quest'ultima settimana, in preda ad un fermento

        mistico anti-gates.
        ...

        Faggiano ha detto.

        Io non capisco proprio. Ma perché vi ostinate a
        provare distribuzioni come quelle, quando lo
        sanno persino i sassi che la distribuzione per
        niubbi è la SuSE?

        A prova di utonto. Punta e clicca, installi tutto
        quello che vuoi direttamente da cd o dvd. Se
        proprio devi aggiungi i repository esterni ed hai
        altro software.
        Tutto rigorosamente tramite GUI. Non una sola
        riga di comando da dare da shell. Insomma più
        facile di SuSE forse c'è solo Windows. Dico
        forse, perché con Windows disinstallare qualcosa
        e pretendere che poi il PC continui a funzionare
        è un sogno che a pochi si realizza. Invece con
        SuSE hai un potentissimo Pannello di Controllo
        (non è quello solito di KDE è uno sviluppato
        proprio da SuSE e di recente passato sotto GPL:
        YaST) che ti permette di fare qualunque cosa:
        dall'installazione guidata di una stampante o di
        uno scanner, all'aggiunta/rimozione di software,
        passando per tweaking del sistema. Sempre tutto
        tramite GUI.
        Ha KDE, ha GNOME, ha Enlightenment, ha qualunque
        altro WM (compreso Fluxbox). Insomma non gli si
        può chiedere di più.
        Perché ci si ostina a voler provare altre distro,
        sicuramente valide, ma che certamente richiedono
        più competenza di un semplice "avanti", "avanti",
        "fine".
        SuSE invece è piena di "avanti", "avanti", "fine".
        Anche il menu di KDE è ordinato per categorie e
        sottocategorie.

        Insomma qui ci sono i link per il boxed set (la
        versione in scatola):
        http://www.interknet.net/bt/?torrent=suse100
        o per la OpenSuSE
        http://download.opensuse.org/distribution/SL-10.0-
        http://download.opensuse.org/distribution/SL-10.0-

        E prima di tornare a dire che Linux è complicato,
        provatela, per favore.
        Volgiono fare gli ackeri. Con la SuSE non sei un vero ackero.
        • Anonimo scrive:
          Re: Una settimana di Linux...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Quest'ultima settimana, in preda ad un
          fermento


          mistico anti-gates.

          ...


          Faggiano ha detto.



          Io non capisco proprio. Ma perché vi ostinate a

          provare distribuzioni come quelle, quando lo

          sanno persino i sassi che la distribuzione per

          niubbi è la SuSE?



          A prova di utonto. Punta e clicca, installi
          tutto

          quello che vuoi direttamente da cd o dvd. Se

          proprio devi aggiungi i repository esterni ed
          hai

          altro software.

          Tutto rigorosamente tramite GUI. Non una sola

          riga di comando da dare da shell. Insomma più

          facile di SuSE forse c'è solo Windows. Dico

          forse, perché con Windows disinstallare qualcosa

          e pretendere che poi il PC continui a funzionare

          è un sogno che a pochi si realizza. Invece con

          SuSE hai un potentissimo Pannello di Controllo

          (non è quello solito di KDE è uno sviluppato

          proprio da SuSE e di recente passato sotto GPL:

          YaST) che ti permette di fare qualunque cosa:

          dall'installazione guidata di una stampante o di

          uno scanner, all'aggiunta/rimozione di software,

          passando per tweaking del sistema. Sempre tutto

          tramite GUI.

          Ha KDE, ha GNOME, ha Enlightenment, ha qualunque

          altro WM (compreso Fluxbox). Insomma non gli si

          può chiedere di più.

          Perché ci si ostina a voler provare altre
          distro,

          sicuramente valide, ma che certamente richiedono

          più competenza di un semplice "avanti",
          "avanti",

          "fine".

          SuSE invece è piena di "avanti", "avanti",
          "fine".

          Anche il menu di KDE è ordinato per categorie e

          sottocategorie.



          Insomma qui ci sono i link per il boxed set (la

          versione in scatola):

          http://www.interknet.net/bt/?torrent=suse100

          o per la OpenSuSE


          http://download.opensuse.org/distribution/SL-10.0-


          http://download.opensuse.org/distribution/SL-10.0-



          E prima di tornare a dire che Linux è
          complicato,

          provatela, per favore.




          Volgiono fare gli ackeri. Con la SuSE non sei un
          vero ackero.dire che su Ubuntu è difficile installare programmi è un eresia!!!!!!!!!!!!!http://ubuntuguide.org/sudo apt-get install sun-j2re1.5
          • Anonimo scrive:
            MEPIS
            lo voglio urlare MEPIS perchè io che ne ho provate tante, da newby, adesso la uso da tempo e la trovo mooooolto usabile, ho installato quel che volevo, senza tante pive, e a differenza di Ubuntu, che non amo, non rompe con l'admin bloccato.M E P I S, e sai cosa bevi!
          • Anonimo scrive:
            Re: MEPIS
            - Scritto da: Anonimo
            lo voglio urlare MEPIS perchè io che ne ho
            provate tante, da newby, adesso la uso da tempo e
            la trovo mooooolto usabile, ho installato quel
            che volevo, senza tante pive, e a differenza di
            Ubuntu, che non amo, non rompe con l'admin
            bloccato.

            M E P I S, e sai cosa bevi!Non è difficile sbloccarlo, un po' di ingegno!!$sudo supassword: (metti la tua password)#passwd root(e scegli la password per root)
          • Anonimo scrive:
            Re: Una settimana di Linux...
            - Scritto da: Anonimo
            dire che su Ubuntu è difficile installare
            programmi è un eresia!!!!!!!!!!!!!


            http://ubuntuguide.org/


            sudo apt-get install sun-j2re1.5
            Forse non hai capito, questa è gente che non intende leggere una riga di manuale. Clicca e basta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Una settimana di Linux...

            dire che su Ubuntu è difficile installare
            programmi è un eresia!!!!!!!!!!!!!


            http://ubuntuguide.org/


            sudo apt-get install sun-j2re1.5
            Alla faccia, facilissimo eh? Faglielo fare a un utente comune. Eresia e` dover usare la shell su un sistema desktop.. fortunatamente le cose si stanno pian piano evolvendo.dAb
          • Anonimo scrive:
            Re: Una settimana di Linux...
            - Scritto da: Anonimo

            dire che su Ubuntu è difficile installare

            programmi è un eresia!!!!!!!!!!!!!





            http://ubuntuguide.org/





            sudo apt-get install sun-j2re1.5



            Alla faccia, facilissimo eh? Faglielo fare a un
            utente comune. Eresia e` dover usare la shell su
            un sistema desktop.. fortunatamente le cose si
            stanno pian piano evolvendo.

            dAbCerto. Infatti anche Windows Vista avrà finalmente una shell... con un po' (tanto) di ritardo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Una settimana di Linux...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            dire che su Ubuntu è difficile installare


            programmi è un eresia!!!!!!!!!!!!!








            http://ubuntuguide.org/








            sudo apt-get install sun-j2re1.5






            Alla faccia, facilissimo eh? Faglielo fare a un

            utente comune. Eresia e` dover usare la shell su

            un sistema desktop.. fortunatamente le cose si

            stanno pian piano evolvendo.



            dAb

            Certo. Infatti anche Windows Vista avrà
            finalmente una shell... con un po' (tanto) di
            ritardo...Ah... dimenticavo... se non ti piace la shell puoi sempre usare Synaptic...
    • Anonimo scrive:
      Re: Una settimana di Linux...
      Uso Mandriva con gnome. La Suse l'ho usata tanto e provata costantemente più e più volte, e ho notato che Mandriva ha i tool di configurazione più chiari e meno dispersivi. Lo stesso motivo mi fa preferire gnome a kde, che è troppo dispersivo (odio i menù di konqueror che per cambiare i settaggi non so mai dove andare, anche dopo 6 mesi di utilizzo costante!!!), e ha il look più tecnologico, mentre preferisco quello soft di gnome.E poi la goduria di trascinare i file e schiacciare un bottone per fare uscire un dvd dati perfetto quando k3b si inchiodava sistematicamente...Riguardo la mancanza di rpm di Mandriva e l'errore che genera, è vero, ho provato io stesso qualcosa del genere. Ma ci si può fare qualcosa installando a mano l'rpm trovato su un repository in rete, e non è mai niente di traumatico, anzi!
  • Anonimo scrive:
    Smandreus
    L'ennesima distribuzione che vorrebbe conquistareminuscole fette di mercato desktop ai danni di Microsoftpeccato per lei ma il modello business si sta spostando di brutto e tra un po l'unico OS globale sarà google + microsoftLinux e derivati faranno la fine che meritano l'obliole uniche alternative Unixare saranno Apple e Sun
  • Anonimo scrive:
    una mandriva di vacche
    bella distro, complimenti ai cantinari che si vantano di un OS con la PEGGIORE delle gui in circolazione.Forse nel 2100 riusciranno ad implementare la gui AERO GLASS di Vista.Uno schifo totale linzozz
    • Anonimo scrive:
      Re: una mandriva di vacche
      - Scritto da: Anonimo
      bella distro, complimenti ai cantinari che si
      vantano di un OS con la PEGGIORE delle gui in
      circolazione.

      Forse nel 2100 riusciranno ad implementare la gui
      AERO GLASS di Vista.

      Uno schifo totale linzozzforse nel 2100 windows sara' senza virus, perche' non esistera' piu'
    • lele2 scrive:
      Re: una mandriva di vacche
      - Scritto da: Anonimo
      bella distro, complimenti ai cantinari che si
      vantano di un OS con la PEGGIORE delle gui in
      circolazione.

      Forse nel 2100 riusciranno ad implementare la gui
      AERO GLASS di Vista.

      Uno schifo totale linzozzla gui di vista non serve a nessunosolo i produttori di hardware avranno dei vantaggi
    • TADsince1995 scrive:
      Re: una mandriva di vacche
      - Scritto da: Anonimo
      bella distro, complimenti ai cantinari che si
      vantano di un OS con la PEGGIORE delle gui in
      circolazione.Io ritengo le gui di linux quanto di più vario e gradevole possibile. E comunque meglio dell'antiquariato di WindowsXP...
      Forse nel 2100 riusciranno ad implementare la gui
      AERO GLASS di Vista.Se l'andazzo continua a essere questo, nel 2100 Windows sarà solo storia.
      Uno schifo totale linzozzForse hai provato a usarlo?TAD
      • Anonimo scrive:
        Re: una mandriva di vacche
        - Scritto da: TADsince1995

        - Scritto da: Anonimo

        bella distro, complimenti ai cantinari che si

        vantano di un OS con la PEGGIORE delle gui in

        circolazione.

        Io ritengo le gui di linux quanto di più vario e
        gradevole possibile. E comunque meglio
        dell'antiquariato di WindowsXP...


        Forse nel 2100 riusciranno ad implementare la
        gui

        AERO GLASS di Vista.

        Se l'andazzo continua a essere questo, nel 2100
        Windows sarà solo storia.


        Uno schifo totale linzozz

        Forse hai provato a usarlo?

        TADA Redmond e succursali è rischioso farsi vedere con l'iPod in mano (tant'è che c'è gente che se lo imosca in tasca e inforca le cuffie nere), figuriamoci a fare install fest a base di distro linux. Se un impiegato ms trolla bene magari fa pure carriera e portà quindi sfidare in duello il Alien, GMT, Nero, Avvegulofilo, gian_d e altri famosi trolloni :D .
        • Anonimo scrive:
          Re: una mandriva di vacche
          tipico discorso da Utonto achergiournal
          • Anonimo scrive:
            Re: una mandriva di vacche
            - Scritto da: Anonimo
            tipico discorso da Utonto achergiournalTutto vero. A volte agli impiegati ms viene "chiesto" di trollare per i forum.Ciao geniop.s. una volta negli stabilimenti FIAT era proibito entrare con un'automobile della concorrenza
    • Anonimo scrive:
      Re: una mandriva di vacche
      - Scritto da: Anonimo
      bella distro, complimenti ai cantinari che si
      vantano di un OS con la PEGGIORE delle gui in
      circolazione.

      Forse nel 2100 riusciranno ad implementare la gui
      AERO GLASS di Vista.

      Uno schifo totale linzozzwow le AERO GLASS !!!e i widget! che comodità e?peccato che tutto ciò è già stato inventato da apple...e "la PEGGIORE delle gui in circolazione" a cosa si riferisce???A xfree86, il server grafico o a una delle centinaia di windows manager disponibili [kde, gnome, blackbox etc...]Evidentemente non sai di che si parla...
    • eagleone scrive:
      Re: una mandriva di vacche
      - Scritto da: Anonimo
      bella distro, complimenti ai cantinari che si
      vantano di un OS con la PEGGIORE delle gui in
      circolazione.

      Forse nel 2100 riusciranno ad implementare la gui
      AERO GLASS di Vista.

      Uno schifo totale linzozz"la gui AERO GLASS"??????? :| Che figata!!!!!!! ;) non vedo l'ora, questa sì che è una rivoluzione informatica!!!!!!! :p
      • frizzo scrive:
        Re: una mandriva di vacche
        - Scritto da: eagleone

        - Scritto da: Anonimo

        bella distro, complimenti ai cantinari che si

        vantano di un OS con la PEGGIORE delle gui in

        circolazione.



        Forse nel 2100 riusciranno ad implementare la
        gui

        AERO GLASS di Vista.



        Uno schifo totale linzozz

        "la gui AERO GLASS"??????? :|
        Che figata!!!!!!! ;) non vedo l'ora, questa sì
        che è una rivoluzione informatica!!!!!!! :pma che rispondi a fare?il tipo non avrà mai installato linux,altrimenti saprebbe che KDE ha battutto window Desktop da anni(kde è il desktop più completo anche se io uso enlightment)Inoltre parla bene di un prodotto che uscirà tra 2(?) anni dicendo ceh sarà più evoluto di un prodotto che OGGI puoi installare ... andiamo bene!e che motivazioni porta per questa"superiorità"?la grafica(che è indietro a quella dei desktop di linux?)?alè !==================================Modificato dall'autore il 10/10/2005 20.08.42
  • Anonimo scrive:
    Complimenti ai posts di oggi !
    Ragazzi, complimenti !Non mi divertivo così tanto da molto tempo !Nei thread di oggi ci sono dei post che sono delle vere perle di umorismo, da sbellicarsi dalle risate!
    • Anonimo scrive:
      Re: Complimenti ai posts di oggi !
      - Scritto da: Anonimo
      Ragazzi, complimenti !
      Non mi divertivo così tanto da molto tempo !
      Nei thread di oggi ci sono dei post che sono
      delle vere perle di umorismo, da sbellicarsi
      dalle risate!ti diverti con poco beato te
    • Anonimo scrive:
      Re: Complimenti ai posts di oggi !
      - Scritto da: Anonimo
      Ragazzi, complimenti !
      Non mi divertivo così tanto da molto tempo !
      Nei thread di oggi ci sono dei post che sono
      delle vere perle di umorismo, da sbellicarsi
      dalle risate!quoto!
  • Anonimo scrive:
    una domanda facile facile
    qualcuno ha provato se riconosce ed installa i driver prism2 gt per le schede wi-fi (come fanno Mepis, Ubuntu ed altre Debian like). Chiedo questo perchè le altre versioni di Mandrake, Suse e RH non me li hanno mai riconosciuti.Grazie mille.
  • Neptune scrive:
    secondo chi di voi...
    ...è esperto di Linux questa distribuzione del suddetto OS la si potrebbe considerare come la più adatta a essere utilizzata da un principiante? Lo chiedo perchè non mi dispiacerebbe riprovare a utilizzare Linux dopo averlo provvisoriamente abbandonato in passato a causa del fatto che lo trovavo una schifezza almeno per quando riguardava le GUI avevo messo in programma di provare con Slackware che è la distribuzione che più mi attira ma forse sarebbe meglio che volgessi il mio sguardo verso qualcosa di non dedicato a soli utenti esperti come Mandriva
    • Anonimo scrive:
      Re: secondo chi di voi...
      prima, ti consiglio di fare una scuola di italiano,è infatti chiaro che le basi sono sempre le piuimportanti
      • Neptune scrive:
        Re: secondo chi di voi...
        se alludi al fatto che non uso segni di interpunzione ti posso dire che lo faccio volutamente non perchè sia un ignorante
        • Anonimo scrive:
          Re: secondo chi di voi...
          - Scritto da: Neptune
          se alludi al fatto che non uso segni di
          interpunzione ti posso dire che lo faccio
          volutamente non perchè sia un ignoranteE perchè di grazia, cosa hai la licenza poetica? :$
      • Neptune scrive:
        Re: secondo chi di voi...

        è infatti chiaro che le basi sono sempre le piuha parlato quello che scrive più senza la ù accentata
    • Anonimo scrive:
      Re: secondo chi di voi...

      non dedicato a soli utenti esperti come Mandrivabene, allora spiega cosa significa in italiano questoin italiano significa che per te mandriva è peresperti: sei d'accordo ?
    • Anonimo scrive:
      Re: secondo chi di voi...
      Io sono un "utonto" linux e non uso Mandriva xché navigo a 56k e non mi legge il modem (peccato però) ma mi trovo benissimo com Mepis, che tra l'altro ti offre la possibilità di essere un live cd eventualmente installabile. Unica sfiga è che quando la installi è in inglese e poi devi fare l'update x l'italiano (ma non è un grosso problema, guarda, se l'ho fatto io lo può fare chiunque). Provala e vedrai che non è male, ormai Win lo uso sempre meno.Ciao.
    • Anonimo scrive:
      Re: secondo chi di voi...
      - Scritto da: Neptune
      ...è esperto di Linux questa distribuzione del
      suddetto OS la si potrebbe considerare come la
      più adatta a essere utilizzata da un
      principiante? Se ho capito bene la domanda la risposta è SI. È certamente la distro più adatta per un principiante, senza nulla togliere all'utente medio ed esperto che può trovare in Mandriva anch'esso un ottima distribuzione Linux.
    • Anonimo scrive:
      Re: secondo chi di voi...
      - Scritto da: Neptune
      ...è esperto di Linux questa distribuzione del
      suddetto OS la si potrebbe considerare come la
      più adatta a essere utilizzata da un
      principiante?...certo. Provala
    • CoD scrive:
      Re: secondo chi di voi...
      Si' concordo con gli altri: e' molto adatta ad un principiante.Ho provato mandrake, suse, ubuntu e mepis (che non mi parte.. dev'essersi cotto il cd) e devo dire che mandrake 9.2 e' stata la distro base per il mio passaggio a linux.E' adattissima ad un principiante senza essere... buonista. Insomma: non e' che devi fare TUTTO via grafica, ogni tanto puoi anche usare i comandi da shell.Consigliata ;)
      • MiFAn scrive:
        Re: secondo chi di voi...
        - Scritto da: CoD
        Si' concordo con gli altri: e' molto adatta ad un
        principiante.

        Ho provato mandrake, suse, ubuntu e mepis (che
        non mi parte.. dev'essersi cotto il cd) e devo
        dire che mandrake 9.2 e' stata la distro base per
        il mio passaggio a linux.

        E' adattissima ad un principiante senza essere...
        buonista.
        Insomma: non e' che devi fare TUTTO via grafica,
        ogni tanto puoi anche usare i comandi da shell.

        Consigliata ;)a me Mepis parte ma si impianta dopo 1 minuto
    • Anonimo scrive:
      Risparmia il tuo tempo
      Guarda, io ci ho perso due anni con quelle porcherie e ti posso dire sono la precisa emanazione informatica del pensiero di coloro che ti hanno risposto facendoti le pulci alle virgole.Tieniti stretto il tuo Windows o fatti un Mac, e goditi la vita!Andrea
    • TADsince1995 scrive:
      Re: secondo chi di voi...
      - Scritto da: Neptune
      ...è esperto di Linux questa distribuzione del
      suddetto OS la si potrebbe considerare come la
      più adatta a essere utilizzata da un
      principiante? Lo chiedo perchè non mi
      dispiacerebbe riprovare a utilizzare Linux dopo
      averlo provvisoriamente abbandonato in passato a
      causa del fatto che lo trovavo una schifezza
      almeno per quando riguardava le GUI avevo messo
      in programma di provare con Slackware che è la
      distribuzione che più mi attira ma forse sarebbe
      meglio che volgessi il mio sguardo verso qualcosa
      di non dedicato a soli utenti esperti come
      MandrivaAllora, prima di passare a Slackware io ho usato la Red Hat e poi la Mandrake (ora appunto Mandriva). Per iniziare, Mandriva penso sia l'ideale, molto intuitiva, facilissima da installare, con un buon parco software e un riconoscimento hardware che, se hai un hardware supportato "nativamente", è ottimo. I guai cominciano quando becchi un hardware che non viene riconosciuto subito, come è successo a me ai tempi della Mandrake 9.1, quando avevo un merdoso winmodem da 20000 lire di cui avevo trovato i driver che però funzionavano soltanto per Red Hat 6.1... Lì la natura di linux viene fuori e, comunque, hai bisogno di intervenire un po' "a basso livello", compilando moduli e installandoli dato che ancora non c'è un metodo "unificato" di installazione dei driver, uno dei pochissimi problemi che ancora affliggono linux nell'installazione sul desktop. Questa operazione comunque "stride" con l'impostazione user friendly data a Mandriva. Comincia da quella, ma se hai intenzione di andare avanti su linux vedrai che prima o poi ti ritroverai a scegliere naturalmente una distribuzione più "seria" come Debian o Slackware, io uso quest'ultima e sono riuscito a far funzionare praticamente qualunque hardware ho avuto a disposizione.TAD
    • Anonimo scrive:
      Re: secondo chi di voi...
      Anch'io ho usato Mandrake per cominciare con linux, dalla versione 7.0 alla 9.1 (o .2, non ricordo). Non mi ha mai dato grossi problemi.Se la Mandriva rispetta questa tradizione la consiglio senz'altro a chi inizia.
    • Anonimo scrive:
      Re: secondo chi di voi...
      - Scritto da: Neptune
      ma forse sarebbe
      meglio che volgessi il mio sguardo verso qualcosa
      di non dedicato a soli utenti esperti come
      MandrivaBeh, credo che Zeta faccia al caso tuo.http://www.yellowtab.com/products/Controlla di avere l'hardware compatibile.http://www.yellowtab.com/support/hardware/E' a pagamento ma se hai modo di "provarlo" potresti anche convincerti ad acquistarlo.http://www.yellowtab.com/news/article.php?id=156Ok, non è un sistema Linux ma in tutti i modi è un'altra alternativa a windows.Qui puoi dare un'occhiata ai programmi.http://www.bebits.comCiao.
    • Anonimo scrive:
      Re: secondo chi di voi...
      d'accordissimo, inizia con mandriva 2006!
    • frizzo scrive:
      Re: secondo chi di voi...
      - Scritto da: Neptune
      ...è esperto di Linux questa distribuzione del
      suddetto OS la si potrebbe considerare come la
      più adatta a essere utilizzata da un
      principiante? Lo chiedo perchè non mi
      dispiacerebbe riprovare a utilizzare Linux dopo
      averlo provvisoriamente abbandonato in passato a
      causa del fatto che lo trovavo una schifezza
      almeno per quando riguardava le GUI avevo messo
      in programma di provare con Slackware che è la
      distribuzione che più mi attira ma forse sarebbe
      meglio che volgessi il mio sguardo verso qualcosa
      di non dedicato a soli utenti esperti come
      MandrivaOgni persona ti dirà il nome della distro con cui si trova meglio....Io (essendo debianista) ti consiglio Ubuntu(gfnome) oppure Kubuntu(kde)
      • Anonimo scrive:
        Re: secondo chi di voi...
        - Scritto da: frizzo

        - Scritto da: Neptune

        ...è esperto di Linux questa distribuzione del

        suddetto OS la si potrebbe considerare come la

        più adatta a essere utilizzata da un

        principiante? Lo chiedo perchè non mi

        dispiacerebbe riprovare a utilizzare Linux dopo

        averlo provvisoriamente abbandonato in passato a

        causa del fatto che lo trovavo una schifezza

        almeno per quando riguardava le GUI avevo messo

        in programma di provare con Slackware che è la

        distribuzione che più mi attira ma forse sarebbe

        meglio che volgessi il mio sguardo verso
        qualcosa

        di non dedicato a soli utenti esperti come

        Mandriva


        Ogni persona ti dirà il nome della distro con cui
        si trova meglio....
        Io (essendo debianista) ti consiglio
        Ubuntu(gfnome) oppure Kubuntu(kde)provato fedora, soddisfatto, provato ubuntu, soddisfatto anche se con modem usb e' stato un po incasinato, mi appresto a provare mandriva e vediamo come va.Cmq e' facile iniziare, il difficle e' smettere :D
      • Anonimo scrive:
        Re: secondo chi di voi...
        d'accordissimo: ne ho provate molte e kubuntu si è rilevata la migliore per le mie esigenge. se preferisci gnome cm interfatti grafica allora scegli ubuntu
    • Anonimo scrive:
      Re: secondo chi di voi...
      Anchio sono un princiapiante e ti consiglio la Mandriva per cominciare! Secondo me è ottima sia per esperti che non ed è configurabilissima. dopo casomai passi a redhat o a un debian based come ubuntu,kubuntu,slackware, o la debian stessa. La slackware ètra le piu toste.. anche da installare, ma molto configuarbile. ;)
  • Anonimo scrive:
    la distro linux migliore è la mia
    500 mega compressi, (1,5 reali) basata su sid eknoppixcon oo.org2, ff 1.0.7, kde 3.4.2, su penna usb da 1giga(500 mb per il so, 500 per i dati)Posso anche salvare la configurazione personalizzatafatta su 10 macchine, noché collegarmi a nx server ea citrix metaframePer farla girare uso una asrock microatx all-in-onecon 512 mega ram in un case fatto in casa di 25cmx25cm x 8cm e il tutto pesa un kiletto e mezzo, prendeun sesto di spazio di un minitower e consuma un terzoQuesto è il futuro (almeno per usi medi . Sembra che anche google sia d'accordo, seppure sia un po inritardo.http://www.theinquirer.net/?article=25941
    • Anonimo scrive:
      Re: la distro linux migliore è la mia
      ti sbagli, la mia è la migliore 50mb (46 se vogliamo essere precisi) su penna usb da 256mb.
    • Anonimo scrive:
      Re: la distro linux migliore è la mia
      Qualcuno può consigliarmi da dove partire per costruire una distribuzione personalizzata?mi servirebbe una distro per fare girare OOo e un mio programma in python.deve essere anche in grado di far funzionare una stampante.Posso derivarla di un'installazione di linux già presente?è una cosa difficile e lunga o si può fare senza troppi problemi?-c
      • Anonimo scrive:
        Re: la distro linux migliore è la mia
        - Scritto da: Anonimo
        Qualcuno può consigliarmi da dove partire per
        costruire una distribuzione personalizzata?

        mi servirebbe una distro per fare girare OOo e un
        mio programma in python.
        deve essere anche in grado di far funzionare una
        stampante.

        Posso derivarla di un'installazione di linux già
        presente?
        è una cosa difficile e lunga o si può fare senza
        troppi problemi?

        -cCiao,ti consiglio di leggere questo thread aperto da me qualche tempo fa:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=964252&tid=964252&p=1&r=PIIl succo del discorso è:- partire con Linux from scratch (Linux da zero, parti dal kernel e crei una distro personalizzata)- modificare una knoppix - usare un tool con script che una volta decisi i pacchetti della distro crea una iso bootabilePurtroppo la mia proposta in quel thread non credo sia disponibile (creare una distro via server web spuntando i pacchetti necessari / il server verifica dipendenze / scarichi il tutto in una cartella da te scelta / con uno script crei una iso / masterizzi ) :( Ciao :)
      • Gusbertone scrive:
        Re: la distro linux migliore è la mia
        prova crux, è ottima come base, pulitissima ed essenziale
    • Anonimo scrive:
      Re: la distro linux migliore è la mia
      - Scritto da: Anonimo
      500 mega compressi, (1,5 reali) basata su sid
      eknoppix
      con oo.org2, ff 1.0.7, kde 3.4.2, su penna usb da
      1giga
      (500 mb per il so, 500 per i dati)

      Posso anche salvare la configurazione
      personalizzata
      fatta su 10 macchine, noché collegarmi a nx
      server e
      a citrix metaframe

      Per farla girare uso una asrock microatx
      all-in-one
      con 512 mega ram in un case fatto in casa di 25cm
      x25cm x 8cm e il tutto pesa un kiletto e mezzo,
      prende
      un sesto di spazio di un minitower e consuma un
      terzoCiao, sapresti dirmi la differenza che c'è tra mini-atx e mini-itx ?Inoltre, come avevo già postato qui http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1122745&tid=1122745&p=1&r=PI,un sistema mini-itx può sostituire un normale pc-desktop?Se qualcuno avesse esperienze a riguardo è pregato di rispondere perchè ho fame di conoscenza su questi sistemi. ;) Grazie mille, ciao :)
      • Anonimo scrive:
        Re: la distro linux migliore è la mia

        Ciao, sapresti dirmi la differenza che c'è tra mini-atx
        e mini-itx ?beh, trovi tutto googlando.miniatx è un standard di scheda madre a basso costo e che va con la solita roba che trovi in qualsiasi negozio a 40 euro, con misure di 25cm per 25 circamini-itx è uno standard di scheda madre di 17cm per17 con cpu integrata (tipo via nehemian da 1,3 ghz)su cui puoi mettere schede e memorie standard mache costa 250eurinano-itx è uno standard di 12 cm per 12 con cpuintegrata che usa memorie da portatile quindiil costo si raddoppia ancoravisita il sito di via per queste coseciao
        • Anonimo scrive:
          Re: la distro linux migliore è la mia
          - Scritto da: Anonimo

          Ciao, sapresti dirmi la differenza che c'è tra
          mini-atx
          e mini-itx ?

          beh, trovi tutto googlando.

          miniatx è un standard di scheda madre a basso
          costo e che va con la solita roba che trovi in
          qualsiasi negozio a 40 euro, con misure di 25cm
          per 25 circa

          mini-itx è uno standard di scheda madre di 17cm
          per
          17 con cpu integrata (tipo via nehemian da 1,3
          ghz)
          su cui puoi mettere schede e memorie standard ma
          che costa 250euri

          nano-itx è uno standard di 12 cm per 12 con cpu
          integrata che usa memorie da portatile quindi
          il costo si raddoppia ancora

          visita il sito di via per queste cose

          ciaoOk grazie, comunque il mio unico dubbio riguardava mini-atx :) E sulle prestazioni e l'utilizzo come pc-desktop qual è la tua esperienza? Hai uno di questi sistemi? E' valido come alternativa ai sistemi tradizionali?Avevo trovato una prova su strada (di cui ho perso il link :( ) di un mini-itx 1 ghz che, a fine prova, veniva comparato per potenza ad un Pentium III 600 mhz.. ti risulta?Grazie ciao! :)
          • Anonimo scrive:
            Re: la distro linux migliore è la mia

            mini-atx non esiste: esistono micro atx e mini-itxmicro atx ha prestazioni relative alle cpu che metti,che sono stndrmini-itx di via arriva a 1,3ghz oppure ci sono le schedecon due cpu da un giga in smp: quest'ultima soluzionespecialmente dovrebbe consentire di fare un desktopveloce (e costoso), ma io non ho provato nessuna delle due personalmenteciao
  • Anonimo scrive:
    xp al confronto roba da laureati
    di fronte a distro come mdrv, che si installa in 15 minuticon 4 giga di applicazioni, mentre i vinari bestemmianoper ore solo per il so, xp diventa roba da super ingegneriore e ore per installare so e programmi, ammesso chesi trovino i driver per le periferichepoi parte la storiaccia di antivirus, antispyware, antiquaantilà poi se non sei un povero scroccone il conto in banca tisi alleggerisce di qualche migliaia di eurino, non siamo scemi, xp solo per poveretti che sbavanoper windows ma non hanno soldi per comprarlo e sonocostretti allo scrocco o per scemotti che hanno guardatola pubblicità della mentecatta con le farfalline che impara a scrivere con la fetecchiona (scroccata, perchépapà col cavolo che gliela compra, mica è tonto)questa è obiettivamente, la verità
    • Neptune scrive:
      Re: xp al confronto roba da laureati

      poi se non sei un povero scroccone il conto in
      banca ti
      si alleggerisce di qualche migliaia di eurinon ho mai speso un solo euro per utilizzare Windows e/o qualsiasi applicazione per Windows pensandoci in circa 10 anni non ho mai comprato del software ho speso degli euro solo per l'hardware
      • Anonimo scrive:
        Re: xp al confronto roba da laureati
        Neptune, non sono l'autore del post ma ho fatto caso che in questo forum sei un po' il bastian contrario di tutto:
        Windows media player invece legge tutto (da
        leggersi niente)si vede che non lo sai usare bene io con Windows media player non ho mai avuto alcun problema riproduce perfettamente il contenuto di files .mp3 .mpeg .avi e molti altri ancoraanonimo: Concordo anch'io..molto meglio KDE!Neptune:secondo me KDE è spazzatura solo una volta mi è capitato di provare Linux usando una GUI che mi piaceva e si chiamava Black box
        poi se non sei un povero scroccone il conto in
        banca ti
        si alleggerisce di qualche migliaia di eurinon ho mai speso un solo euro per utilizzare Windows e/o qualsiasi applicazione per Windows pensandoci in circa 10 anni non ho mai comprato del software ho speso degli euro solo per l'hardware
      • Hotge scrive:
        Re: xp al confronto roba da laureati
        e' per la gente come te che spero solo funzionino certe leggi...
      • Anonimo scrive:
        Re: xp al confronto roba da laureati
        - Scritto da: Neptune
        non ho mai speso un solo euro per utilizzare
        Windows e/o qualsiasi applicazione per Windows
        pensandoci in circa 10 anni non ho mai comprato
        del software ho speso degli euro solo per
        l'hardwareGuarda che non è una cosa di cui venire qui a vantarsi...
        • Anonimo scrive:
          Re: xp al confronto roba da laureati

          - Scritto da: Neptune

          non ho mai speso un solo euro per utilizzare

          Windows e/o qualsiasi applicazione per Windows

          pensandoci in circa 10 anni non ho mai comprato

          del software ho speso degli euro solo per

          l'hardware

          Guarda che non è una cosa di cui venire qui a
          vantarsi...... vero! Ma voglio vedere chi ha tutto, ma tutto tutto regolarmente acquistato su un Pc. Oppure dimmi quanti acquistano una licenza per 1 Pc ma poi installano su 10! I produttori sono consapevoli di questo: finora la pirateria "software" ha fatto anche il loro gioco. Ora che il mercato "è fatto" vogliono rastrellare su soldi a più non posso usufruendo delle tecnologie TCPA. E linux ora com'è adesso è solo un incomodo.So di andare [OT] ma è bene ricordare che:"Almeno due aziende hanno iniziato a lavorare ad una versione di GNU/linux TCPA-compatibile.Questo significa riorganizzare il codice e rimuovere una serie di caratteristiche dal sistema operativo. Per ottenere la certificazione dal consorzio TCPA corsortium, il proponente dovrà sottoporre il codice reso conforme al laboratorio di analisi, con allegata documentazione (L'analisi è al livello E3 - sufficentemente costoso per espellere la comunità del software libero, ma sufficentemente economico per permettere alla maggior parte dei produttori di softwarecommerciale di far superare questa prova al proprio pessimo codice). Sebbene il codice modificato possa essere coperto dalla GPL, e quindi accessibile a chiunque, non si potrà far un completo utilizzo delle caratteristiche TCPA a meno che tu abbia un certificato ad esso collegatoche sia specifico al chip TCPA montato sulla tua macchina."[...]"Una volta che la maggioranza dei PC sul mercatofossero TCPA-abilitati, la GPL non funzionerebbe più nel senso originale. In questo modo Microsoft infliggerebbe una ferita mortale al Software Libero. Il punto è questo: una volta che le persone si renderanno conto che anche il software licenziato come GPL potrà essere piratato per scopi commerciali, i giovani, idealistici, programmatori saranno molto meno motivati a scrivere software libero."http://xoomer.virgilio.it/aleko21/notcpa-integrale.pdf
      • Anonimo scrive:
        Re: xp al confronto roba da laureati
        Scritto da: Neptune

        poi se non sei un povero scroccone il conto in

        banca ti

        si alleggerisce di qualche migliaia di euri

        non ho mai speso un solo euro per utilizzare
        Windows e/o qualsiasi applicazione per Windows
        pensandoci in circa 10 anni non ho mai comprato
        del software ho speso degli euro solo per
        l'hardwareSpero per te che no scopiazzi a troppa gente o, peggio, che ti metta a vendere sottobanco che se finisci sotto l'occhio paterno della Giochi di Fantasia http://www.gdf.it/ son volatili per diabetici :D .
    • Hotge scrive:
      Re: xp al confronto roba da laureati
      Il solito TrollO il solito ignoranteWindows XP OEM --- 98euriOffice 2003 OEM --- 198 euriIn alternativaOoo --- GratuitoAvast antivirus --- GratuitoThe Gimp ---- GratuitoTempo di installazione del tutto --- 3 oreE hai problemi con i driver solo di cose molto strane (che comunque lo hanno sempre allegato), oppure con cose molto vecchie....Questa, OBIETTIVAMENTE (Muahahahahah) e' la verita'.MAFFATEMIILPIACERE
      • Anonimo scrive:
        Re: xp al confronto roba da laureati
        - Scritto da: Hotge
        Il solito Troll

        O il solito ignorante

        Windows XP OEM --- 98euri
        Office 2003 OEM --- 198 euri

        In alternativa

        Ooo --- Gratuito

        Avast antivirus --- Gratuito
        The Gimp ---- Gratuito


        Tempo di installazione del tutto --- 3 ore


        E hai problemi con i driver solo di cose molto
        strane (che comunque lo hanno sempre allegato),
        oppure con cose molto vecchie....

        Questa, OBIETTIVAMENTE (Muahahahahah) e' la
        verita'.

        MAFFATEMIILPIACEREVerissimo (tra l'altro hai fatto l'elenco del sw che usavo sotto Win), ma la stabilità e la velocità della mia Debian XP se la sogna.
      • Anonimo scrive:
        Re: xp al confronto roba da laureati
        Vabbè, era evidente che l'autore del topic postava solamente per provocare (a meno che non si trattasse di un bell'ignorante) ! Saluti,Piwi
  • Anonimo scrive:
    Scusate l' ignoranza
    Che differenze esistono tra la versione a pagamento e quella free ? Se non ne esistono perchè c'è qualcuno che paga per averla ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate l' ignoranza
      - Scritto da: Anonimo
      Che differenze esistono tra la versione a
      pagamento e quella free ? Se non ne esistono
      perchè c'è qualcuno che paga per averla ?Non è corretto parlare di versione a pagamento.Ciò che cambia è che i membri "silver" del club [che pagano circa 60 euro all'anno] possono scaricare *da subito* gli iso, mentre gli utenti non registrati dovranno aspettare qualche settimana per avere lo stesso prodotto.I membri "gold" [che pagano *molto* di più] hanno accesso a un repository più vasto che comprende, per esempio, 3 ulteriori CD.I membri "gold", di norma, sono tali perché interessati ad altri prodotti [MNF2, per esempio, che viene distribuita solo a questo titpo di utenti].Per tutti gli utenti registrati, in maniera più o meno completa a secondo del tipo di account, c'è assistenza e altre cosette.
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate l' ignoranza

      Che differenze esistono tra la versione a
      pagamento e quella free ? Se non ne esistono
      perchè c'è qualcuno che paga per averla ?Anche il numero di cd e' diverso, e oltre ai cd, in quella da comprare, c'e' il manuale cartaceo e l'assistenza, non ricordo se per un mese dall'iscrizione. Il soft nei cd e' free, i driver prorpietari e i programmi commerciali non dovrebbero essere compresi nella distro scaricabile gratuitamente.Oltre a tutto questo ci sono i servizi online, si puo' aggiornare con urpmi comodamente anche quella free, ma se uno vuole piu' comodita' puo' registrarsi a pagamento.Alcuni decidono di diventare membri paganti dopo aver scaricato il powerpack su qualche torrent, perche' l'hanno trovata veramente completa e gradevole, e non e' che molte altre distro possono dire lo stesso.(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: Scusate l' ignoranza
        - Scritto da: Anonimo
        in quella da comprare, c'e' il manuale cartaceo e
        l'assistenza, non ricordo se per un mese
        dall'iscrizione. Ma cosa se ne fa uno del manuale se tanto è così facile da usare?E poi l'assistenza, non so l'ultima volta che ho letto cosa offre l'assistenza di queste distro mi sono messo a ridere. Praticamente non fanno assistenza sul 99% dei problemi che ha la gente (schede video, audio, scanner ecc..)
        • lele2 scrive:
          Re: Scusate l' ignoranza
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          in quella da comprare, c'e' il manuale cartaceo
          e

          l'assistenza, non ricordo se per un mese

          dall'iscrizione.

          Ma cosa se ne fa uno del manuale se tanto è così
          facile da usare?
          E poi l'assistenza, non so l'ultima volta che ho
          letto cosa offre l'assistenza di queste distro mi
          sono messo a ridere. Praticamente non fanno
          assistenza sul 99% dei problemi che ha la gente
          (schede video, audio, scanner ecc..)quelle sono cose di terze partimica la mandrake deve farti assistenza sul driver della Nvidia che non e' fatto da loro
        • Anonimo scrive:
          Re: Scusate l' ignoranza
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          in quella da comprare, c'e' il manuale cartaceo
          e

          l'assistenza, non ricordo se per un mese

          dall'iscrizione.

          Ma cosa se ne fa uno del manuale se tanto è così
          facile da usare?Il manuale magari serve per aiutare il nubbio a partire oppure il nerd con le operazioni un po' strambe.Una documentazione del genere con Win te la scordi a meno che non te la compri (magari da Microsoft Press). Magari su win ci fosse il comando man: quella si che è Documentazione (volulamente con la D maiuscola)
          E poi l'assistenza, non so l'ultima volta che ho
          letto cosa offre l'assistenza di queste distro mi
          sono messo a ridere. Praticamente non fanno
          assistenza sul 99% dei problemi che ha la gente
          (schede video, audio, scanner ecc..)Mai assaggiato l'assistenza telefonica della Microsoft? La risposta "reinstalla tutto" è normale. Se fai un salto su http://www.mandrakeitalia.org/ magari ti risolvi il problema (guide, forum, link, ...)
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate l' ignoranza


            Ma cosa se ne fa uno del manuale se tanto è così

            facile da usare?
            Il manuale magari serve per aiutare il nubbio a
            partire oppure il nerd con le operazioni un po'
            strambe.mai sentito parlare di corsi per W$ internet e posta elettronica, magari a pagamento? c'e' gente che li fa veramente.
            normale. Se fai un salto su
            http://www.mandrakeitalia.org/ magari ti risolvi
            il problema (guide, forum, link, ...)Su internet c'e' l'imbarazzo della scelta per quanto riguarda le istruzioni per fare cose che ancora non si sono imparate. mandrakeitalia.org oltre ad avere il nome obsoleto, invece di mandriva, e' anche una paginetta abbastanza infantile e frequentata da spiriti "puri", per qualcosa di piu' serio e' meglio cercare altrove, quello e' un sito per cominciare ma dopo un po' "schifisce", naturalmente e' un'opinione personale e non offensiva.(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate l' ignoranza
            - Scritto da: Anonimo
            Il manuale magari serve per aiutare il nubbio a
            partire oppure il nerd con le operazioni un po'
            strambe.
            Una documentazione del genere con Win te la
            scordi a meno che non te la compri (magari Me la scorderò anche però quei manuali nelle distro non aiutano su molti problemi focali che secondo me interessano anche la nubbio. Io sinceramente non me ne faccio nulla, se proprio ho bisogno di un manuale me lo scelgo io e mi scarico la distro gratis (a parte che alcune tipo la Suse li mettono in formato pdf anche nelle iso gratuite).
            Mai assaggiato l'assistenza telefonica della
            Microsoft? La risposta "reinstalla tutto" è
            normale. Se fai un salto su
            http://www.mandrakeitalia.org/ magari ti risolvi
            il problema (guide, forum, link, ...)Sì, ma io non so pro-microsoft quindi non so perché me la citi due volte. Però è anche vero che l'assistenza standard di queste distro+il loro manuale a me non serve a un cazzo.
  • Anonimo scrive:
    Mandriva 2006
    Allora, l'ho installata oggi [versione su 4 CD, member only], non ho avuto il tempo di testarla come si deve... ma ecco le mie prime impressioni.In realtà volevo andarmene a dormire, domani ho una giornataccia piena di impegni, ma visto che hanno postato solo i soliti due imbecilli che parlano a vanvera senza sapere nemmeno quello che dicono allora faccio io un post serio basato su quello che ho visto e provato fino adesso.L'installazione come al solito è molto semplice, a portata di bambino delle elementari, cieco, senza una mano, con una gamba di legno e un occhio di vetro... l'installazione sembra inoltre più veloce rispetto alle versioni precedenti... non ho contato il tempo ma oserei dire che è inferiore ai 20 minuti (dall'inserimento del primo CD all'avvio di Mandriva).La grafica è migliorata, sia in fase di installazione che nell'uso.Il boot time è sensibilmente diminuito. (Non so che magia hanno fatto... ma ci sono riusciti)L'installazione si è occupata automaticamente di installarmi i driver della Nvidia risparmiandomi un lavoro.Ha riconosciuto tutto l'hardware, inclusa scheda video, audio, ecc installando tutti i relativi driver... ma questo me lo aveva fatto anche la 2005 quindi me lo aspettavo.Il desktop sembra più risponsivo rispetto a prima... sarà una mia impressione ma mi sembra che i programmi partano più in fretta.Novità che ho potuto notare: ora Kat è incluso e preinstallato di default... sinceramente Kat non mi interessa quindi penso proprio che lo disattiverò a breve.ClamAV è installato di default (parte all'avvio) e si aggiorna automaticamente da Internet, c'è inoltre "klamav" che è un'interfaccia grafica a questo antivirus.Firefox 1.0.6 è installato di default.Skype 1.2.0.17 è installato di default.Realplayer 10GOLD è installato di default.Nvu è installato di default.Ci sono alcuni programmini nuovi nella sezione Audio che però non ho avuto tempo di provareC'è qualche wizard in più in Mandrake Control Center.GCC versione 4.0.1Versione Kernel: 2.6.12-12mdkA differenza di prima i device (inserimento CDROM, dischi USB, ecc) non compaiono più sul desktop, ma hanno una loro icona sul desktop chiamata Devices (con un icona che ricorda "My Computer" di Windows) in cui è possibile accedere a tutte le periferiche del computer. C'è inoltre la possibilità di mettere il cestino sulla barra di KDE (kicker) anziché (o anche in contemporanea) sul desktop di modo da poter buttare via la roba visivamente senza dover minimizzare tutte le finestre sul desktop.La mia prima impressione (basata solo su qualche ora di utilizzo) è al momento positiva.Come al solito... un ottimo prodotto perfettamente adatto a lavori di ufficio, scolastici e di svago.
    • Gusbertone scrive:
      Re: Mandriva 2006
      come scrivevo nell'altro post sto provando in questi giorni suse 10, la prima distro commerciale che provo dopo anni... be' mi sembra che di passi avanti se ne sono fatti parecchi, kde è ad un buon livello ormai... gnome in compenso è davvero una cosa pietosa
      • Anonimo scrive:
        Re: Mandriva 2006
        - Scritto da: Gusbertone
        commerciale che provo dopo anni... be' mi sembra
        che di passi avanti se ne sono fatti parecchi,
        kde è ad un buon livello ormai... gnome in
        compenso è davvero una cosa pietosaAnchio preferisco kde (gnome è osceno )
        • Anonimo scrive:
          Re: Mandriva 2006
          Concordo anch'io..molto meglio KDE!
          • Neptune scrive:
            Re: Mandriva 2006
            secondo me KDE è spazzatura solo una volta mi è capitato di provare Linux usando una GUI che mi piaceva e si chiamava Black box
          • Anonimo scrive:
            Re: Mandriva 2006
            - Scritto da: Neptune
            secondo me KDE è spazzatura solo una volta mi è
            capitato di provare Linux usando una GUI che mi
            piaceva e si chiamava Black boxCe ne sono tante e anche i temi sono innumerevoli... si sono fatti notevoli progressi e tutto ciò è fantastico!
          • jojob scrive:
            Re: Mandriva 2006
            - Scritto da: Neptune
            secondo me KDE è spazzatura solo una volta mi è
            capitato di provare Linux usando una GUI che mi
            piaceva e si chiamava Black boxSe fossi stato un anonimo non te lo avrei chiesto ma visto che sei registrato la cosa mi incuriosisce: puoi spiegarmi cosa intendi per spazzatura?
      • Anonimo scrive:
        Re: Mandriva 2006
        - Scritto da: Gusbertone
        come scrivevo nell'altro post sto provando in
        questi giorni suse 10, la prima distro
        commerciale che provo dopo anni... be' mi sembra
        che di passi avanti se ne sono fatti parecchi,
        kde è ad un buon livello ormai... gnome in
        compenso è davvero una cosa pietosagnome in effetti è molto spartana e rustica, sembra persino lo sia volutamentecerto che per un novellino gnome incute paura, kde è certamente più "confortevole"
    • Anonimo scrive:
      Re: Mandriva 2006
      - Scritto da: Wakko Warner
      Allora, l'ho installata oggi [versione su 4 CD,
      member only], non ho avuto il tempo di testarla
      come si deve... ma ecco le mie prime impressioni.

      L'installazione come al solito è molto semplice,
      a portata di bambino delle elementari, cieco,
      senza una mano, con una gamba di legno e un
      occhio di vetro...
      http://groups.google.it/group/it.comp.os.linux.iniziare/browse_thread/thread/c07547493c9b878/488c3942b5986b67?lnk=st&q=TADsince1995&rnum=2&hl=it#488c3942b5986b67
      • BSD_like scrive:
        Re: Mandriva 2006
        Stanno parlando di Slackware (un'altra distro Linux; però preferisco Debian ad essa) e della cross- compilation per binari a 64 bit (da una macchina a 32 bit).
    • Anonimo scrive:
      Re: Mandriva 2006
      se mi dici i parametri di connessione account internet la uso subito pure io.altrimenti senza internet linux non serve a niente.invia tutto qua: webmaster1966@tin.it
      • Anonimo scrive:
        Re: Mandriva 2006
        - Scritto da: Anonimo
        se mi dici i parametri di connessione account
        internet la uso subito pure io.
        altrimenti senza internet linux non serve a
        niente.ROTFL, perché non servirebbe a niente senza Internet?Cos'è? Non avete più argomenti validi voi Wintroll e quindi vi arrampicate sugli specchi?
    • Anonimo scrive:
      Re: Mandriva 2006
      - Scritto da: Wakko Warner
      Allora, l'ho installata oggi [versione su 4 CD,
      member only], non ho avuto il tempo di testarla
      come si deve... ma ecco le mie prime impressioni.(cut) (cut)
      Come al solito... un ottimo prodotto
      perfettamente adatto a lavori di ufficio,
      scolastici e di svago.Mandriva 2006 come si comporta con storage firewire?La 2005 non mi vedeva l'hd fw esterno quindi ho optato per una suse 9.3 (può essere che sia nubbio)Ciaop.s. Winzozz totalmente eradicato ;) .
      • Anonimo scrive:
        Re: Mandriva 2006
        - Scritto da: Anonimo
        Mandriva 2006 come si comporta con storage
        firewire?Non lo so, non ho questo tipo di hardware. Se te lo vede Suse però non vedo perché non dovrebbe vedertelo Mandriva... dopotutto usano lo stesso Kernel (solo le versioni e alcune patch sono diverse).L'unico modo che hai per saperlo con certezza è provarla.
        • Anonimo scrive:
          Re: Mandriva 2006
          - Scritto da: Wakko Warner
          - Scritto da: Anonimo

          Mandriva 2006 come si comporta con storage

          firewire?

          Non lo so, non ho questo tipo di hardware. Se te
          lo vede Suse però non vedo perché non dovrebbe
          vedertelo Mandriva... dopotutto usano lo stesso
          Kernel (solo le versioni e alcune patch sono
          diverse).
          L'unico modo che hai per saperlo con certezza è
          provarla.Ho provato con LE2005 ma nisba. Suse 9.3 e Kubuntu 5.04 vedono l'hd fw senza problemi. La Suse 10.0 no, non lo so, sto ancora scaricando le iso.Sia LE2005 che Suse 9.3 vedono la porta fw anche come periferica di retep.s. In compenso durante il week-end mi sono fatto una install fest coi fiocchi :D .
    • Anonimo scrive:
      Re: Mandriva 2006
      - Scritto da: Wakko Warner
      Allora, l'ho installata oggi [versione su 4 CD,
      member only], non ho avuto il tempo di testarla
      come si deve... ma ecco le mie prime impressioni.

      In realtà volevo andarmene a dormire, domani ho
      una giornataccia piena di impegni, ma visto che
      hanno postato solo i soliti due imbecilli che
      parlano a vanvera senza sapere nemmeno quello che
      dicono allora faccio io un post serio basato su
      quello che ho visto e provato fino adesso.

      L'installazione come al solito è molto semplice,
      a portata di bambino delle elementari, cieco,
      senza una mano, con una gamba di legno e un
      occhio di vetro... l'installazione sembra inoltre
      più veloce rispetto alle versioni precedenti...
      non ho contato il tempo ma oserei dire che è
      inferiore ai 20 minuti (dall'inserimento del
      primo CD all'avvio di Mandriva).

      La grafica è migliorata, sia in fase di
      installazione che nell'uso.

      Il boot time è sensibilmente diminuito. (Non so
      che magia hanno fatto... ma ci sono riusciti)

      L'installazione si è occupata automaticamente di
      installarmi i driver della Nvidia risparmiandomi
      un lavoro.

      Ha riconosciuto tutto l'hardware, inclusa scheda
      video, audio, ecc installando tutti i relativi
      driver... ma questo me lo aveva fatto anche la
      2005 quindi me lo aspettavo.

      Il desktop sembra più risponsivo rispetto a
      prima... sarà una mia impressione ma mi sembra
      che i programmi partano più in fretta.

      Novità che ho potuto notare: ora Kat è incluso e
      preinstallato di default... sinceramente Kat non
      mi interessa quindi penso proprio che lo
      disattiverò a breve.

      ClamAV è installato di default (parte all'avvio)
      e si aggiorna automaticamente da Internet, c'è
      inoltre "klamav" che è un'interfaccia grafica a
      questo antivirus.

      Firefox 1.0.6 è installato di default.

      Skype 1.2.0.17 è installato di default.

      Realplayer 10GOLD è installato di default.

      Nvu è installato di default.

      Ci sono alcuni programmini nuovi nella sezione
      Audio che però non ho avuto tempo di provare

      C'è qualche wizard in più in Mandrake Control
      Center.

      GCC versione 4.0.1
      Versione Kernel: 2.6.12-12mdk

      A differenza di prima i device (inserimento
      CDROM, dischi USB, ecc) non compaiono più sul
      desktop, ma hanno una loro icona sul desktop
      chiamata Devices (con un icona che ricorda "My
      Computer" di Windows) in cui è possibile accedere
      a tutte le periferiche del computer. C'è inoltre
      la possibilità di mettere il cestino sulla barra
      di KDE (kicker) anziché (o anche in
      contemporanea) sul desktop di modo da poter
      buttare via la roba visivamente senza dover
      minimizzare tutte le finestre sul desktop.

      La mia prima impressione (basata solo su qualche
      ora di utilizzo) è al momento positiva.

      Come al solito... un ottimo prodotto
      perfettamente adatto a lavori di ufficio,
      scolastici e di svago.ma così passate tutta la vita a installare distro...caxx* ma siete davvero dei gran lameroni :-D
      • Anonimo scrive:
        Re: Mandriva 2006
        - Scritto da: Anonimo
        ma così passate tutta la vita a installare
        distro...

        caxx* ma siete davvero dei gran lameroni :-DIl test è stato effettuato su un secondo computer che tengo principalmente per ragioni di questo tipo (testare nuovi software, distro, ecc).Fra qualche mese, se ne varrà la pena, aggiornerò alla MDK2006, nel frattempo mi tengo la mia brava 2005.
  • Gusbertone scrive:
    provata suse 10
    che dire molto bella, davvero un desktop scintillante, riconoscimento hardware perfetto, peccato che "out of the box" non legga nemmeno gli mpeg..!! trecento lettori multimediali installati di default, e tutti compilati rigorosamente senza supporto mpeg mp3 divx etc!!! rendiamoci conto... problemi di licenza dicono... ok no problem ho rimosso i pacchetti multimedia forniti da suse e ne ho messi altri e adesso tutto è perfetto, ma certe cose danno davvero da pensare... mah
    • Anonimo scrive:
      Re: provata suse 10
      Anche con la 9.3..però basta installare la patch multimedia da Yast... sì, non capisco neanch'io sta cosa del probl di licenza, cmq finchè si risolve facilmente poco male :)
    • Anonimo scrive:
      Re: provata suse 10
      - Scritto da: Gusbertone
      peccato che "out of the box" non legga nemmeno
      gli mpeg..!! trecento lettori multimediali
      installati di default, e tutti compilati
      rigorosamente senza supporto mpeg mp3 divx etc!!!Windows media player invece legge tutto (da leggersi niente), tanto che mi sono installato vlc.
      • Gusbertone scrive:
        Re: provata suse 10
        in effetti... sì forse diciamo che con wmp diventa più facile installare i codec, forse perchè l'utente medio ha imparato "che si fa così"...
      • Neptune scrive:
        Re: provata suse 10

        Windows media player invece legge tutto (da
        leggersi niente)si vede che non lo sai usare bene io con Windows media player non ho mai avuto alcun problema riproduce perfettamente il contenuto di files .mp3 .mpeg .avi e molti altri ancora
        • Anonimo scrive:
          Re: provata suse 10
          - Scritto da: Neptune


          Windows media player invece legge tutto (da

          leggersi niente)

          si vede che non lo sai usare bene io con Windows
          media player non ho mai avuto alcun problema
          riproduce perfettamente il contenuto di files
          .mp3 .mpeg .avi e molti altri ancoraNon sono l'autore del post, ma che ci vuole ad usare windows media player?Se è in grado di installarsi videolanclient e di usarlo, vuoi che non sia in grado di usare il windows media player? :|
          • Le-ChuckITA scrive:
            Usare WMP???
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Neptune




            Windows media player invece legge tutto (da


            leggersi niente)



            si vede che non lo sai usare bene io con Windows

            media player non ho mai avuto alcun problema

            riproduce perfettamente il contenuto di files

            .mp3 .mpeg .avi e molti altri ancora

            Non sono l'autore del post, ma che ci vuole ad
            usare windows media player?

            Se è in grado di installarsi videolanclient e di
            usarlo, vuoi che non sia in grado di usare il
            windows media player?

            :|Sulla mia macchina XP (quella che uso per giocare :) ) ho provato a vedere un divx 5 con wmp. Lui è partito con lo scaricamento del codec (non so se abbia davvero scaricato qualcosa, ma ha detto di averlo fatto) poi ha cominciato a suonare l'audio senza farmi vedere il video. Punto. Non c'era altro da fargli fare - nessuna possibilità di interazione, "the brain" aveva deciso per me :)Poi ho provato tanto per curiosità a scaricarmeli a mano i codec e non ricordo come è andata a finire ma credo funzionasse tutto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Usare WMP???
            Ok, bravo bravo, hai scagliato la palla di merda quotidiana su M$, meritatisima.Ora però vai tu a spiegare ai niubbi perchè la nuovissima e fikissima suse o fedora, scelta per lasciare definitivamente e senza traumi winblows icspì, non gli leggono il milione di file mp3 che si sono scarikati dal mulo e che leggevano sotto winsozz?
          • Anonimo scrive:
            Re: Usare WMP???
            - Scritto da: Anonimo
            Ok, bravo bravo, hai scagliato la palla di merda
            quotidiana su M$, meritatisima.
            Ora però vai tu a spiegare ai niubbi perchè la
            nuovissima e fikissima suse o fedora, scelta per
            lasciare definitivamente e senza traumi winblows
            icspì, non gli leggono il milione di file mp3 che
            si sono scarikati dal mulo e che leggevano sotto
            winsozz?Ok, rispondo io al troll.Thomson (o qualcun'altro) chiede royalty per ogni riproduttore mp3 e dato che la distribuzione e' liberamente scaricabile dall'interweb e liberamente installabile, Novell non ha modo ne di sapere chi l'ha scaricata ne su quante macchine e' stata installata, quindi diventa difficile calcolare le royalty dovute a chi le chiede...Il prossimo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Usare WMP???

            Ok, rispondo io al troll.Il fatto riportato è vero, quindi troll dillo a qualcun altro.
            Thomson (o qualcun'altro) chiede royalty per ogni
            riproduttore mp3 e dato che la distribuzione e'
            liberamente scaricabile dall'interweb e
            liberamente installabile, Novell non ha modo ne
            di sapere chi l'ha scaricata ne su quante
            macchine e' stata installata, quindi diventa
            difficile calcolare le royalty dovute a chi le
            chiede...

            Il prossimo.Ok, la stessa osservazione vale però anche per i codec da installare a posteriori per poter ascoltare il milione di mp3 scaricati dal mulo sulla propria nuova fiammante distro.Ripeto, prova a farlo entrare in testa ai niubbi.Impossibile.Una delle tante cose che fermano "linux sul desktop".Avanti il prossimo evangelista, speriamo sia più convincente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Usare WMP???

            Ok, la stessa osservazione vale però anche per i
            codec da installare a posteriori per poter
            ascoltare il milione di mp3 scaricati dal mulo
            sulla propria nuova fiammante distro.
            Ripeto, prova a farlo entrare in testa ai niubbi.
            Impossibile.
            Una delle tante cose che fermano "linux sul
            desktop".
            Avanti il prossimo evangelista, speriamo sia più
            convincente.Mica vero chi li scarica a posteriori a uso non commerciale non vende un bel niente e non deve pagar le royalties, questo almeno hanno affermato a suo tempo i legittimi detentori dei diritti. Comunque se si scarica i codec divx dal sito del produttore il "niubbo" come lo chiami tu può benissimo aggiungere una fonte a yast....
          • Anonimo scrive:
            Re: Usare WMP???
            Continuiamo a fare finta di non capire il problema.Mettiamo una battutina scadente e diamo del troll a chi lo segnala.Poi dopo 12 anni la penetrazione nel settore desktop è l'1%, allora neghiamo l'evidenza...
          • Anonimo scrive:
            Re: Usare WMP???
            Mandriva e Kubuntu (Le due distro che ho provato) leggono gli mp3 come lo fai tu col tuo win icspì di defaul, appena installato   :D     :D    :D    :D    :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Usare WMP???
            - Scritto da: Anonimo
            Mandriva e Kubuntu (Le due distro che
            ho provato) leggono gli mp3 come lo fai
            tu col tuo win icspì di defaul, appena installato
            :D :D :D :D :DIo ho provato slackware e Gentoo, ed ovviamente anche loro leggono Mp3 senza problemi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Usare WMP???
            se linux non ti piace, non è obbligatorio installarlo e lo si può provare o rimuovere senza aver perso nulla, puoi dire lo stesso del tuo prodotto commerciale preinstallato auto aggiornante auto configurante? sei sicuro che il tuo hardware faccia ciò che lo hai pagato per fare, e che non potebbe fare di +?se non sei capace di usarlo e nessuno lo è da subito, o chiedi aiuto e impari ciò che non ti hanno detto mai(perchè chi sa può scegliere), o paghi e taci
        • Mechano scrive:
          Re: provata suse 10
          - Scritto da: Neptune
          si vede che non lo sai usare bene io con Windows
          media player non ho mai avuto alcun problema
          riproduce perfettamente il contenuto di files
          .mp3 .mpeg .avi e molti altri ancoraCiao fratello! ;)Ma con gli spyware integrati in WMP come la metti? Ti piace che M$ sia curiosa di sapere che musica ascolti e che video e film guardi? Se anche tu convinto che con il segno di spunta nell'apposita opzione questa si disattivi per davvero?E del grabbing da CD che viene fatto solo in wma? E del fatto che di default genera wma che si possono leggere solo col PC che li ha generati?E della lentezza bradipica e mummificante di chi lo usa? Se usi WMP non puoi praticamente usare il PC per niente altro, per quanto è pesante.--Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: provata suse 10
            - Scritto da: Mechano

            - Scritto da: Neptune


            si vede che non lo sai usare bene io con Windows

            media player non ho mai avuto alcun problema

            riproduce perfettamente il contenuto di files

            .mp3 .mpeg .avi e molti altri ancora

            Ciao fratello! ;)

            Ma con gli spyware integrati in WMP come la
            metti?mi dici quali sono?mi dai qualche fonte autorevole che non sia mr,echano o www.linux.org come riferimento?
            Ti piace che M$ sia curiosa di sapere che
            musica ascolti e che video e film guardi?pensa che gli fotte a ms di quello che ascolti
            Se
            anche tu convinto che con il segno di spunta
            nell'apposita opzione questa si disattivi per
            davvero?no infatti è tutto un complotto del governo.....tu invece ne sei convinto perchè da tipico linaro hai letto ogni singola riga di codice di ogni sw che usi compreso os.....hai passato i primi 10 solo a fare questo poi il sw scrupolosamente controllato era vecchio e hai riniziato da capo ma meglio che rischiare che il governo ti controlli per spedire i tuoi dati ai marziani

            E del grabbing da CD che viene fatto solo in wma?mai fatto in realtà quindi non so di che parli
            E del fatto che di default genera wma che si
            possono leggere solo col PC che li ha generati?

            E della lentezza bradipica e mummificante di chi
            lo usa? Se usi WMP non puoi praticamente usare il
            PC per niente altro, per quanto è pesante.si come no........pesante e lenta sarà la tua testolina

            --
            Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: provata suse 10
            - Scritto da: Anonimo

            Ma con gli spyware integrati in WMP come la

            metti?

            mi dici quali sono?
            mi dai qualche fonte autorevole che non sia
            mr,echano o www.linux.org come riferimento?
            Comincia a leggerti la licenza che accompagna il Microsoft media player, è un ottimo punto di partenza, a me ha fatto venire i capelli bianchi.
          • Anonimo scrive:
            Re: provata suse 10
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Mechano



            - Scritto da: Neptune




            si vede che non lo sai usare bene io con
            Windows


            media player non ho mai avuto alcun problema


            riproduce perfettamente il contenuto di files


            .mp3 .mpeg .avi e molti altri ancora



            Ciao fratello! ;)



            Ma con gli spyware integrati in WMP come la

            metti?

            mi dici quali sono?
            mi dai qualche fonte autorevole che non sia
            mr,echano o www.linux.org come riferimento?Attiva sulla tua macchina un firewall che registra/blocca il traffico in uscita e poi vedrai che ogni volta che lanci wmp quest'ultimo tentera' di connettersi ad un server microsoft.com.
          • Mechano scrive:
            Re: provata suse 10
            - Scritto da: AnonimoCiao furbetto!
            mi dici quali sono?
            mi dai qualche fonte autorevole che non sia
            mr,echano o www.linux.org come riferimento?Ti va bene la stessa Micro$oft come fonte?http://www.microsoft.com/windows/windowsmedia/it/privacy/9splayer.aspVai alla sezione "Quali informazioni vengono trasmesse via Internet da Windows Media Player".
            no infatti è tutto un complotto del
            governo.....tu invece ne sei convinto perchè da
            tipico linaro hai letto ogni singola riga diNo, non è un complotto dei governi, ma i governi compiacenti permettono alle aziende di catalogarci e poi analizzarci macro-economicamente. Per andare a colpo sicuro quando produrranno le loro porcherie da venderci. Siano esse computer, telefonini, ma soprattutto software, musica e film.

            E del grabbing da CD che viene fatto solo in
            wma?

            mai fatto in realtà quindi non so di che parliE allora che cacchio rispondi a fare su questo punto. Provalo e poi mi dici.

            PC per niente altro, per quanto è pesante.

            si come no........pesante e lenta sarà la tua
            testolinaArgomenti, non pugnette. Tu ne hai?Io sì!http://www.interlex.it/675/spyware.htm--Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: provata suse 10
            Perche dovete sempre riempire di merda sti post? :@ Hai le prove per dire che sta sparando cagate? no allora stai buonoe resta al tuo xp sp2 wmp 10 (win) ! (troll) (troll4) (troll3) (troll1)
          • Anonimo scrive:
            Re: provata suse 10
            vero verissimo! ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: provata suse 10
          bhe sei l'unico che riesce a farlo allora.
    • Anonimo scrive:
      Re: provata suse 10
      posso chiederti l'ftp, ammesso sia scaricabileda anonimo ?
    • Anonimo scrive:
      Re: provata suse 10
      Prendi ad esempio mplayer che usa anche i codec windows, la microsoft mai li cederà.Prendi il deCss che è illegale e mai verrà dato il permesso di usarlo.Prendi i prevetti per l'mpeg4 che coprono sia xvid/divx che ovviamente gli mp4.Per tutte queste ragioni le distro non possono incorporarli.Tranne forse Linspire che credo faccia pagare a parte un codec binario per vedere i dvd, però mi pare costi caro.O come Turbolinux che in giappone viene venduta con Powerdvd per linux e penso che anche quello faccia lievitare il prezzo.
    • MiFAn scrive:
      Re: provata suse 10
      - Scritto da: Gusbertone
      che dire molto bella, davvero un desktop
      scintillante, riconoscimento hardware perfetto,
      peccato che "out of the box" non legga nemmeno
      gli mpeg..!! trecento lettori multimediali
      installati di default, e tutti compilati
      rigorosamente senza supporto mpeg mp3 divx etc!!!
      rendiamoci conto... problemi di licenza dicono...
      ok no problem ho rimosso i pacchetti multimedia
      forniti da suse e ne ho messi altri e adesso
      tutto è perfetto, ma certe cose danno davvero da
      pensare... mahanch'io non riesco a capireincludono Open Office che cerca di supportare al meglio i formati MS quali il .doc (non è che ci riesca bene, per la verità)poi non installano un lettore mp3, includendo però nei loro repository i programmi che li leggono, costringendo gli utenti ad un aggiustamento manualemah (comunque grande SUSE, una vera ammiraglia, io ho la 9.3 ed è veramente un SO di lusso)
      • Anonimo scrive:
        Re: provata suse 10

        includono Open Office che cerca di supportare al
        meglio i formati MS quali il .doc (non è che ci
        riesca bene, per la verità)Si perchè poi office ci riesce...
      • Anonimo scrive:
        Re: provata suse 10
        - Scritto da: MiFAn

        - Scritto da: Gusbertone

        che dire molto bella, davvero un desktop

        scintillante, riconoscimento hardware perfetto,

        peccato che "out of the box" non legga nemmeno

        gli mpeg..!! trecento lettori multimediali

        installati di default, e tutti compilati

        rigorosamente senza supporto mpeg mp3 divx
        etc!!!

        rendiamoci conto... problemi di licenza
        dicono...

        ok no problem ho rimosso i pacchetti multimedia

        forniti da suse e ne ho messi altri e adesso

        tutto è perfetto, ma certe cose danno davvero da

        pensare... mah

        anch'io non riesco a capire
        Patents and royalties...
    • Anonimo scrive:
      Re: provata suse 10
      Strano.. cmq Kubuntu apre mp3,divx,pdf,wav,doc,ecc. senza nient'altro!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: provata suse 10
      - Scritto da: Gusbertone
      che dire molto bella, davvero un desktop
      scintillante, riconoscimento hardware perfetto,
      peccato che "out of the box" non legga nemmeno
      gli mpeg..!! trecento lettori multimediali
      installati di default, e tutti compilati
      rigorosamente senza supporto mpeg mp3 divx etc!!!
      rendiamoci conto... problemi di licenza dicono...
      ok no problem ho rimosso i pacchetti multimedia
      forniti da suse e ne ho messi altri e adesso
      tutto è perfetto, ma certe cose danno davvero da
      pensare... mahProbabilmente se ti prendi la versione profescional (a pagamento) ti legge anche i fondi di caffé. Con le "vecchie" versioni (da quando la danno anche senza pagamento) era così.
      • Anonimo scrive:
        Re: provata suse 10
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Gusbertone

        che dire molto bella, davvero un desktop

        scintillante, riconoscimento hardware perfetto,

        peccato che "out of the box" non legga nemmeno

        gli mpeg..!! trecento lettori multimediali

        installati di default, e tutti compilati

        rigorosamente senza supporto mpeg mp3 divx
        etc!!!

        rendiamoci conto... problemi di licenza
        dicono...

        ok no problem ho rimosso i pacchetti multimedia

        forniti da suse e ne ho messi altri e adesso

        tutto è perfetto, ma certe cose danno davvero da

        pensare... mah

        Probabilmente se ti prendi la versione
        profescional (a pagamento) ti legge anche i fondi
        di caffé. Con le "vecchie" versioni (da quando la
        danno anche senza pagamento) era così.Tieni http://www.interknet.net/bt/?torrent=suse100 qui c'è la versione boxed con tutto quello che l'utonto di turno ha di bisogno.Quanto hai speso, per averla? Niente? Ma come non era a pagamento? Mah, chissà come mai?
  • Anonimo scrive:
    Smandriva
    L'ennesima distribuzione farlocca Linux dovrebbe pensare ad essere meno free e piu concretocon tutte ste distribuzioni non si capisce piu un casso
    • bugybugy scrive:
      Re: Smandriva
      - Scritto da: Anonimo
      L'ennesima distribuzione farlocca
      Linux dovrebbe pensare ad essere meno free e piu
      concreto
      con tutte ste distribuzioni non si capisce piu un
      cassoSe per ennesima distribuzione intendi che c'era anche la Mandriva 2005 mi sa che hai capito un po' poco dell'articolo, questa versione sostituisce quella vecchia, non è una nuova distribuzione...
    • Anonimo scrive:
      Re: Smandriva
      Mandriva è Mandrakelinux, babbazzo! Una distro che esiste dal 1998..informati! :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Smandriva
        - Scritto da: Anonimo
        Mandriva è Mandrakelinux, babbazzo! Una distro
        che esiste dal 1998..informati! :DCosa cè hanno cambiato nome perchè non faceva piu le magie :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Smandriva
          - Scritto da: Anonimo
          Cosa cè hanno cambiato nome perchè non faceva piu
          le magie :DMandriva = Mandrake + Conectiva
        • Anonimo scrive:
          Re: Smandriva
          Perché se no finivano in galera x colpa di Mandrake the Magician, fumetto ke nessuno legge più dal 1937 ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Smandriva
        - Scritto da: Anonimo
        Mandriva è Mandrakelinux, babbazzo! Una distro
        che esiste dal 1998..informati! :Dgià, infatti ribadico che:Wind*ws si chiama così dal 1985 (wind*ws 1.0) , ergo è OVVIO che si tratti della stessa distribuzione!ecco xkè va da culo!perAltro, le sorgenti non mentono:http://www.albinoblacksheep.com/text/source.phpaloha :D (rotfl)shdx
    • Anonimo scrive:
      9 --
    • MeDevil scrive:
      Re: Smandriva
      - Scritto da: Anonimo
      L'ennesima distribuzione farlocca
      Linux dovrebbe pensare ad essere meno free e piu
      concretopiù concreto di cosa? fa già molto più di altri os...
      con tutte ste distribuzioni non si capisce piu un
      cassoperchè devo essere costretto a mangiare una mela quando voglio una pera? : freedom is all about choices...
    • Anonimo scrive:
      Re: Smandriva
      - Scritto da: Anonimo
      L'ennesima distribuzione farlocca
      Linux dovrebbe pensare ad essere meno free e piu
      concreto
      con tutte ste distribuzioni non si capisce piu un
      cassoTorna a giocare col tuo clem clem clementoni....
  • Anonimo scrive:
    Le 3 porcherie di Mandriva 2006
    Tante promesse , tanta teoria e tanta fuffa e poca praticità.Alla fine siamo alle solite, problemi nel supporto di periferiche di vario tipo (scanner, modem usb tanto per citarne qualcuna), difficoltà di installazione per gli utenti alle prime armi, etc...Mi spiace ma Linux in tutte le sue salse è una porcheria e un prodotto inutilizzabile per l'utente che sa poco di informatica.Windows continuerà a farla da padrone, con l'uscita di Vista poi le speranze di crescita di Linux per il settore desktop sono pari a zero.Rassegnatevi linari!
    • Anonimo scrive:
      Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
      Lol! Quest'uomo è pazzo! - Scritto da: Anonimo
      Tante promesse , tanta teoria e tanta fuffa e
      poca praticità.
      Alla fine siamo alle solite, problemi nel
      supporto di periferiche di vario tipo (scanner,
      modem usb tanto per citarne qualcuna), difficoltà
      di installazione per gli utenti alle prime armi,
      etc...
      Mi spiace ma Linux in tutte le sue salse è una
      porcheria e un prodotto inutilizzabile per
      l'utente che sa poco di informatica.

      Windows continuerà a farla da padrone, con
      l'uscita di Vista poi le speranze di crescita di
      Linux per il settore desktop sono pari a zero.
      Rassegnatevi linari! :D :D :D (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
        - Scritto da: Anonimo
        Lol! Quest'uomo è pazzo! cosa ridi malefico sei un pretoriano di Linusmend
      • Anonimo scrive:
        Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
        Pazzo ma in fin dei conti non ha torto. Capisco che linux è un cugino di unix, capisco che unix è nato anta fa quando i computer più potenti vantavano qualche manciata di KB di Ram e gli HD erano fantascienza quindi nella programmazione si doveva tagliare il possibile a cominciare dai comandi e dai nomi di file e cartelle che sono stati tradotti in "ostrogoto-con-lingua-retroversa-in-gola" ma oramai siamo nel 2005, i computer più scarsi vantano GB a volontà e ram a non finire, possibile che non ci sia spazio per dare dei nomi comprensibili a file e cartelle ?Anche windows soffre di questo problema (viva le cartelle con i nomi in esadecimale) ma copre il pantano con collegamenti comprensibili a chiunque ed anche ai tempi del dos tanto per fare un esempio sia i comandi che i nomi dei file tenevano delle nomenclature potabili senza aver bisogno di cartelle fasulle come quella Stampanti e Caratteri
        • Anonimo scrive:
          Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
          sul fatto che la file system hierarchy sia diventata una cagata siamo d'accordo tutto, ma non mi sembra che siano i nomi dei file il problema, semmai lo è la coerenza dell'insieme che sfiora il ridicolo
          • Anonimo scrive:
            Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
            La coerenza in se è la stessa del DOS+Win3.1 solo che nel Dos non ci voleva un genio per capire il senso e la possibile utilità di file quali autoexec.bat o config.sys .Se qualcuno non lo spiega voglio vederlo chi riesce a capire al volo l'utilità di init
          • Gusbertone scrive:
            Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
            scusa non capisco... se vuoi capire come funziona il processo di boot di un sistema unix ti informi, anche su google trovi roba a bizzeffe, quale è il problema?
          • Anonimo scrive:
            Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
            - Scritto da: Gusbertone
            scusa non capisco... se vuoi capire come funziona
            il processo di boot di un sistema unix ti
            informi, anche su google trovi roba a bizzeffe,
            quale è il problema?E si perchè l'utente che vuole ascoltare l'mp3 o vedere un divx si deve fare tutti sti problemi, ma per favore!Buttate nel cesso sta porcheria di Linux, e andate a prendere un pò d'aria che via fa bene!
          • Gusbertone scrive:
            Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
            senti ma quale bug affligge il tuo cervello?
          • Anonimo scrive:
            Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
            - Scritto da: Gusbertone
            senti ma quale bug affligge il tuo cervello?Diamogli un bel link per scaricarsi il service pack :D .
          • Anonimo scrive:
            Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
            - Scritto da: Anonimo

            il processo di boot di un sistema unix ti

            informi, anche su google trovi roba a bizzeffe,

            quale è il problema?

            E si perchè l'utente che vuole ascoltare l'mp3 o
            vedere un divx si deve fare tutti sti problemi,
            ma per favore!Perchè, a te windows al boot fa sentire gli mp3?Ma leggete almeno ogni tanto gli interventi a cui rispondete? A volte penso di no.State lì infojati a rispondere con più trollate possibili
          • Anonimo scrive:
            Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
            Il problema è che lo stesso con il Dos lo si faceva senza andare a caccia della guida su google (a parte il fatto che non esisteva), del Lug o del prof/smanettone di turno.Chi ha mai visto nascere dei Dug (Dos User Groups) dove gli smanettoni dell'epoca potevano ritrovarsi per discutere su come funzionava una determinata funzione ? Forse perchè non c'era bisogno: la base, la parte facile era chiara anche agli scemi mentre per la complessa si studiava. Qui si studia anche per spegnere la baracca
          • Gusbertone scrive:
            Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
            capisco cosa vuoi dire, ma devi anche ammettere che non puoi confrontare la complessita di un sistema unix like con il dos...
          • Anonimo scrive:
            Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
            Cambiano i nomi, cambiano alcuni ragionamenti ma le funzioni di base rimangono le stesse. Tra "copy" e "cp" o "move" e "mv" le prime risultano molto pià familiari. Per carità non è questo che fa un os ma forse sarebbe il caso che si cercasse di riscrivere questa parte di linux per facilitarla seriamente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
      - Scritto da: Anonimo
      Mi spiace ma Linux in tutte le sue salse è una
      porcheria e un prodotto inutilizzabile per
      l'utente che sa poco di informatica.
      Appunto, perchè usi il pc se non capisci nulla di informatica? Dedicati ad altro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
        - Scritto da: Anonimo
        Appunto, perchè usi il pc se non capisci nulla di
        informatica? Dedicati ad altro.appunto io uso il pc per fare altre cose tipo sentire la musica MP3 comprare i film su rossoalice e scaricare i giochi 3d tu invece ti tiri le raspe ad ogni compilata di kernelbella prova(rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
          mamma mia che livelli... il kernel linux non è più necessario compilarlo almeno da tre anni in tutte le distro diciamo mainstream... se proprio vuoi buttare merda su linux questo non è un argomento valido, ce ne sono altri molto migliori
          • Anonimo scrive:
            Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
            - Scritto da: Anonimo
            mamma mia che livelli... il kernel linux non è
            più necessario compilarlo almeno da tre anni in
            tutte le distro diciamo mainstream... se proprio
            vuoi buttare merda su linux questo non è un
            argomento valido, ce ne sono altri molto miglioriBene allora che mi dici della lentezza mostruosa di firefox ? (provato con i miei occhietti malefici su suse)che mi dici del supporto webcam philips ?che mi dici delle schede aquisizione TV appuage ?heheheh
          • Anonimo scrive:
            Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006

            che mi dici delle schede aquisizione TV appuage ?Comunque si scrive Hauppauge. E poi non c'entra linux. Se la Hauppauge non ha voglia di scrivere i drivers per linux non è colpa di nessuno (e comunque prima o poi qualcuno li scriverà).http://pvr.sourceforge.net/
          • Gusbertone scrive:
            Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
            te lo dobbiamo spiegare con un grafico che se il produttore non rilascia specifiche per l'hardware ti attacchi, o quasi? senti, te lo ripeto: prima di discutere su una cosa vedi di portare argomenti un po' sofisticati, se venissi, ad esempio, a dirmi che udev hald dbus e compagnia bella sono delle paccate assurde fornendo argomenti sensati sarei il primo a darti ragione, ma così come fai tu risulti infantile, dai su cerchiamo di essere un po' maturi
          • Anonimo scrive:
            Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
            - Scritto da: Anonimo

            che mi dici del supporto webcam philips ?
            che mi dici delle schede aquisizione TV appuage ?
            hehehehTi vedo esperto di schede tv, magari mi puoi dare una mano. Ho comprato una scheda della Empire, con inclusi i driver per WindowsME. Purtroppo ora ho Windows2000 e i driver non vengono riconosciuti. Come posso fare per farla funzionare su Win2000?Altro quesito: ho un amico che ha comprato un Apple, ma ora è pentito perchè non ci girano i giochi e vorrebbe installarci su Windows. Come può fare?
          • Anonimo scrive:
            Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            che mi dici del supporto webcam philips ?

            che mi dici delle schede aquisizione TV appuage
            ?

            heheheh

            Ti vedo esperto di schede tv, magari mi puoi dare
            una mano. Ho comprato una scheda della Empire,
            con inclusi i driver per WindowsME. Purtroppo ora
            ho Windows2000 e i driver non vengono
            riconosciuti. Come posso fare per farla
            funzionare su Win2000?
            Altro quesito: ho un amico che ha comprato un
            Apple, ma ora è pentito perchè non ci girano i
            giochi e vorrebbe installarci su Windows. Come
            può fare?(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
        • bugybugy scrive:
          Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
          - Scritto da: Anonimo
          appunto io uso il pc per fare altre cose tipo
          sentire la musica MP3 comprare i film su
          rossoalice
          e scaricare i giochi 3d Scusa se te lo dico, ma sei il perfetto prototipo di utente con cui i worm writer vanno a nozze :PE' una statistica, non lo dico con rancore :P
          • Anonimo scrive:
            Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
            - Scritto da: bugybugy
            Scusa se te lo dico, ma sei il perfetto prototipo
            di utente con cui i worm writer vanno a nozze :P

            E' una statistica, non lo dico con rancore :PIo ho il firewall attivato e lo scudino sulla taskbar è verdepoi il mio amico mi ha installato firefox e l'antispyware microsoft.Teoricamente dovrei essere immune dai soliti wormo no ?
          • bugybugy scrive:
            Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
            - Scritto da: Anonimo
            Io ho il firewall attivato e lo scudino sulla
            taskbar è verde
            poi il mio amico mi ha installato firefox e
            l'antispyware microsoft.
            Teoricamente dovrei essere immune dai soliti worm
            o no ?In teoria si se li tieni aggiornati nel tempo, ma in pratica no perchè potresti avere delle falle aperte nel tuo OS non patchate, cosa molto probabile con Windows :)Comunque l'unico vero firewall effficente è il comportamento dell'utente in rete, con un uso consapevole del mezzo si debellano il 90% dei problemi comuni :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
            - Scritto da: Anonimo
            Io ho il firewall attivato e lo scudino sulla
            taskbar è verde
            poi il mio amico mi ha installato firefox e
            l'antispyware microsoft.
            Teoricamente dovrei essere immune dai soliti worm
            o no ?Praticamente no. Il firewall di windows è molto limitato soprattutto per la tipologia di esame che fa sui pacchetti e per come blocca quelli esterni. E' stato aggirato spesso da moltissimi virus e spyware.Ci vuole un buon firewall di terze parti, e un firewall hardware che sicuramente gira su sistema operativo non windows e se non ha bug importanti (come ne hanno avuti alcuni router Cisco o Alcatel) allora non è aggirabile da worm e virus che conoscono i bug di windows
        • Anonimo scrive:
          Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006

          appunto io uso il pc per fare altre cose tipo
          sentire la musica MP3 comprare i film su
          rossoalice
          e scaricare i giochi 3d
          tu invece ti tiri le raspe ad ogni compilata di
          kernel
          bella prova
          (rotfl)torna a farti le pugnette, figliolo... e non dirlo a mammà.il riconoscimento delle periferiche di mandriva in molti casi dà la birra a tutti i windows messi assieme, è *più facile* da installare che windows e non hai bisogno di raspe per godere
          • Anonimo scrive:
            Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
            - Scritto da: Anonimo
            è *più facile* da installare che windowsE quando lo installi non hai bisogno di deframmentare subito l'hard disk.
    • Anonimo scrive:
      Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
      Proprio hai scelto l'esempio sbagliato :-)Mandriva, insieme a SuSE è proprio la distro più semplice da installare x l'utente inesperto. L'installazione è tutta in modalità grafica, a differenza di XP! E anch'io, come un untente che ha risp al post, uso il pc x ascoltare musica, guardare film, navigare nel web, scrivere e stampare e con Mandriva e ora con SuSE lo faccio benissimo e senza problemi, senza virus e senza dover mai riavviare il pc xkè s'è impallato Windows.X la compatibilità è vero che molti prodotti purtroppo sono ancora incompatibili, ma la mia stampante HP 970Cxi e lo scanner Epson perfection 2480 funzionano perfettamente. Se si diffondesse, molte aziende produrrebbero drive anke x Linux e la cosa sarebbe risolta. Abbasso il monopolio, viva il libero mercato, W Linux!- Scritto da: Anonimo
      Tante promesse , tanta teoria e tanta fuffa e
      poca praticità.
      Alla fine siamo alle solite, problemi nel
      supporto di periferiche di vario tipo (scanner,
      modem usb tanto per citarne qualcuna), difficoltà
      di installazione per gli utenti alle prime armi,
      etc...
      Mi spiace ma Linux in tutte le sue salse è una
      porcheria e un prodotto inutilizzabile per
      l'utente che sa poco di informatica.

      Windows continuerà a farla da padrone, con
      l'uscita di Vista poi le speranze di crescita di
      Linux per il settore desktop sono pari a zero.
      Rassegnatevi linari!
    • Anonimo scrive:
      Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
      - Scritto da: Anonimo
      Tante promesse , tanta teoria e tanta fuffa e
      poca praticità.Guarda che è un OS, non Berlusconi.
      Alla fine siamo alle solite, problemi nel
      supporto di periferiche di vario tipo (scanner,
      modem usb tanto per citarne qualcuna), difficoltà
      di installazione per gli utenti alle prime armi,
      etc...Hai un modem usb che non è supportato? Cosa ti cosa vedere se è supportato prima di installarlo?Sulle difficoltà di installazione non so che dire: mandrake la può installare veramente CHIUNQUE. Ha già le impostazioni tipo di default abilitate, se vuoi ti partiziona lui l'hd in modo da tenere win + linux, etc...Cosa vuoi di più?
      Mi spiace ma Linux in tutte le sue salse è una
      porcheria e un prodotto inutilizzabile per
      l'utente che sa poco di informatica.Quindi siccome non supporta (o meglio: non è supportato, cosa differente) un paio di modem usb della pincosoft è una porcheria?E windows che per anni non ha supportato le cpu a 64bit cos'era allora?
      • Gusbertone scrive:
        Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Tante promesse , tanta teoria e tanta fuffa e

        poca praticità.

        Guarda che è un OS, non Berlusconi.hehehehe!!!
      • sh4d scrive:
        Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
        don't feed the troll.questo decerebrato è lo stesso in diversi 3d degli articoli, perchè perdere tempo?
        • Anonimo scrive:
          Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
          - Scritto da: sh4d
          don't feed the troll.
          questo decerebrato è lo stesso in diversi 3d
          degli articoli, perchè perdere tempo?Fatti gli affari tuoi qui ci sono troll che lavorano
          • Anonimo scrive:
            Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
            - Scritto da: Anonimo
            Fatti gli affari tuoi qui ci sono troll che
            lavoranoTi do una notizia: qui lo sanno tutti che siete sempre gli stessi a trollare (e magari usate pure linux :D)Però è divertente anche rispondervi :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Fatti gli affari tuoi qui ci sono troll che

            lavorano

            Ti do una notizia: qui lo sanno tutti che siete
            sempre gli stessi a trollare (e magari usate pure
            linux :D)

            Però è divertente anche rispondervi :)Non, non lo so :D .
    • Gusbertone scrive:
      Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006

      Mi spiace ma Linux in tutte le sue salse è una
      porcheria e un prodotto inutilizzabile per
      l'utente che sa poco di informatica.pensa che pena che è invece windows agli occhi di un utente che di informatica sa qualcosa...
    • lele2 scrive:
      Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006

      Rassegnatevi linari!cos'e' che non hai capito di linux!!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Le 3 porcherie di Mandriva 2006
        - Scritto da: lele2


        Rassegnatevi linari!
        cos'e' che non hai capito di linux!!!!!Vi prego non siate così duri con il troll. Magari è un dipendente ms costretto dal suo capo a trollare pena crocifissione in sala mensa :D .
    • Anonimo scrive:
      Poveracci
      Ma lasciali trastullarsi con il loro pinguino, tanto loro sono convinti di aver capito tutto mentre il mondo continua tranquillamente a usare Windows come sempre.
      • Anonimo scrive:
        Re: Poveracci
        - Scritto da: Anonimo
        Ma lasciali trastullarsi con il loro pinguino,
        tanto loro sono convinti di aver capito tutto
        mentre il mondo continua tranquillamente a usare
        Windows come sempre.Ah, ora mi spiego perché i worm virus etc. etc. prolificano!!! :D :D :D :D
      • lele2 scrive:
        Re: Poveracci
        - Scritto da: Anonimo
        Ma lasciali trastullarsi con il loro pinguino,
        tanto loro sono convinti di aver capito tutto
        mentre il mondo continua tranquillamente a usare
        Windows come sempre.si veroma sempre meno pero'
      • Anonimo scrive:
        Re: Poveracci
        Non è che il mondo continua ad usare Windows , il mondo ha subito windows , è stato costretto ad installare windows . Oggi grazie a Dio c'è libertà di scelta e sempre più gente sta usando il pinguino , che ne dica la microsoft , se ne parla male per sminuirlo quando non si hanno argomenti concretti per smontarlo con i fatti . Slax Rules
        • Anonimo scrive:
          Re: Poveracci
          - Scritto da: Anonimo
          Non è che il mondo continua ad usare Windows , il
          mondo ha subito windows , è stato costretto ad
          installare windows . Oggi grazie a Dio c'è
          libertà di scelta e sempre più gente sta usando
          il pinguino , che ne dica la microsoft , se ne
          parla male per sminuirlo quando non si hanno
          argomenti concretti per smontarlo con i fatti .
          Slax RulesÈ possibile che Microsoft abbia paura del Pinguino??Da qualche anno a questa parte vedo la pubblicità di windows in TV :)
Chiudi i commenti