Regione Liguria, sito a rischio malware?

Google avverte chi vuole accedere dalle sue pagine allo spazio web ufficiale della Regione. Un warning dovuto ad un trojan capace di infettare migliaia di siti web
Google avverte chi vuole accedere dalle sue pagine allo spazio web ufficiale della Regione. Un warning dovuto ad un trojan capace di infettare migliaia di siti web

Google avvisa i suoi utenti quando i partner di StopBadware ritengono che un sito ricercato sulle sue pagine sia pericoloso per chi lo visita. E da qualche ora è possibile visualizzare quell’avviso, questo sito potrebbe arrecare danni al tuo computer , anche quando si ricerchi “Regione Liguria” su Google e si osservi il link al sito ufficiale dell’ente locale.

l'avviso di Google

A segnalare il problema è un blog che ha seguito i link consigliati da Google per indagare su un problema di questo genere, rilevando come StopBadware avesse individuato sul sito della Regione la presenza di un trojan di origine cinese, capace di infettare migliaia di siti. Lo scopo del trojan è spedire gli utenti web su siti malevoli, capaci di aggredire le macchine su cui giri una versione di Windows non adeguatamente aggiornata e protetta.

Il problema, ad una prima verifica mentre scriviamo, sembrerebbe ormai risolto.

C’è peraltro chi, pur parlando impropriamente di attacco hacker , riporta le dichiarazioni di alcuni responsabili tecnici del sito, che hanno parlato di un attacco SQL injection che ha preso di mira la piattaforma Microsoft su cui gira il sito. La pratica di Google di avvertire gli utenti che un certo sito potrebbe rappresentare un rischio per la navigazione è stata più volte contestata eppure è probabile che proprio quell’alert abbia risparmiato pensieri e guai a non pochi utenti liguri in queste ore.

Anche i tecnici della Regione confermano che il problema è risolto e si dicono fiduciosi del fatto che Google rimuova a breve l’avviso di pericolo che presenta agli utenti Internet.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

09 06 2008
Link copiato negli appunti