Regione Umbria vuole idee per il digitale

In vista dell'evento di Terni #umbriadigitale, aperta una fase di consultazione pubblica per raccogliere proposte da inserire nell'Agenda Digitale regionale. Si programma fino al 2020
In vista dell'evento di Terni #umbriadigitale, aperta una fase di consultazione pubblica per raccogliere proposte da inserire nell'Agenda Digitale regionale. Si programma fino al 2020

L’ ideario è una consultazione pubblica indetta dalla Regione Umbria per raccogliere stimoli, riflessioni, vere e proprie idee che “sfruttino le nuove possibilità offerte oggi dal digitale, per migliorare la qualità della vita e per fare rete, nel socializzare ma anche nel fruire o erogare servizi”.

Obiettivo primario, sollecitare quelle proposte progettuali utili all’Agenda digitale umbra nell’anno 2013-2014 , per uno sguardo attento al tema Crescita digitale nella nuova programmazione nei prossimi sei anni (2014-2020). L’ideario rappresenterà così una base di lavoro per l’evento regionale #umbriadigitale , che si terrà a Terni dal 9 al 10 aprile 2013.

La consultazione pubblica in vista di #umbriadigitale mira a sollecitare cittadini, imprese, amministrazioni pubbliche e aziende sanitarie a fornire il proprio contributo “per capire e condividere come la tecnologia e l’ICT possano contribuire a valorizzare la Risorsa Umbria”. Dal benessere alla valorizzazione dei centri storici, dalla cultura alle varie comunità .

Tre le caratteristiche fondamentali richieste alle idee che verranno presentate prima dell’evento #umbriadigitale : concretezza, semplicità, praticabilità. In sostanza, le proposte progettuali dovranno risultare fattibili, ovvero riferite ai temi dell’Agenda Digitale Umbria, ma anche utili e ed effettivamente realizzabili .

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 03 2013
Link copiato negli appunti