Reuters e Microsoft: caccia ai domini

Reuters e Microsoft: caccia ai domini

Il colosso di Bill Gates fa chiudere e si appropria di microsof.com e Reuters ottiene che una serie di domini siano tolti ad un'azienda con base a Teheran, in Iran. Paura da trademark
Il colosso di Bill Gates fa chiudere e si appropria di microsof.com e Reuters ottiene che una serie di domini siano tolti ad un'azienda con base a Teheran, in Iran. Paura da trademark


Ginevra (USA) – Wwwreuters.com, reters.com, ruters.com, reuers.com e reutersnews.com: questi i domini che l’arbitrato del WIPO ha deciso siano sottratti alla iraniana Global Net 2000. Lo stesso arbitro ha deciso che Microsof.com è un dominio internet che deve rientrare nella disponibilità di Microsoft, l’azienda di Bill Gates.

Nel primo caso, va detto che non tutti i domini sarebbero stati trasferiti a Reuters se la Global One non avesse evitato di partecipare attivamente all’abritrato. Al WIPO, infatti, rispetto alla riassegnazione di reuers.com e reters.com si sono sollevate diverse perplessità che Global One non ha però “sfruttato”.

Per quanto riguarda microsof.com e ruters.com, invece, l’arbitro ha stabilito che nella pronuncia e nel testo i due domini sono troppo simili ai trademark dei ricorrenti perché possano essere registrati da altri.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 31 lug 2000
Link copiato negli appunti