RIAA licenzia la sua spia preferita

Per anni ha tenuto d'occhio le reti P2P e fornito carne da denuncia per i cannoni delle major discografiche. Ma ora MediaSentry non serve più

Gettata via come una scopa vecchia, MediaSentry non serve più agli scopi di RIAA: lo sniffatore delle reti, il bracco del peer-to-peer , l’indagatore del file sharing tanto caro alle major del disco, del cinema e della musica non ha più un ruolo nella grande strategia di assalto alla pirateria digitale. O, comunque, non serve più alle corporation che con RIAA in questi anni hanno dato vita al più grande assalto giudiziario ai comportamenti di decine di milioni di persone.

Ad averlo annunciato nelle scorse ore è il Wall Street Journal , in un articolo che racconta però solo un pezzo di verità. La realtà, infatti, è che i metodi di MediaSentry non sono piaciuti a molte istituzioni locali statunitensi, ci sono Stati nei quali l’azienda non può neppure operare al pieno delle proprie possibilità tecniche: l’invasività dei sistemi di indagine , già fuorilegge altrove, ha spinto aziende associate alla RIAA ad allontanarsi da certi metodi. MediaSentry, insomma, era una spia scomoda e ingombrante , come segnala correttamente BetaNews .

Che l’azienda dedita all’indagine sui file scambiati dagli utenti sia oggi di scarso interesse per RIAA è piuttosto ovvio. Le major del disco hanno smesso di utilizzare certi sistemi per colpire i singoli condivisori e di certo non hanno più bisogno di colpire nonne e altri innocenti al solo scopo di far paura. Come ben sanno i lettori di Punto Informatico , RIAA ha di recente annunciato un cambio di rotta epocale : basta con le denunce contro gli utenti, sebbene i casi aperti andranno avanti fino a conclusione, e dirottamento di tutti gli sforzi verso i provider, per trasformare chi fornisce l’infrastruttura nel filtro antitutto delle major .

Come sottolinea più di qualcuno, inoltre, l’uscita di MediaSentry dal carnet RIAA non deve trarre in inganno: le major dovranno continuare a tracciare l’utilizzo della loro musica sui circuiti di sharing, perché dovranno allertare i provider nel quadretto legislativo ed operativo su cui stanno lavorando in mezzo mondo. Se avranno successo , l’intero rapporto tra fornitori di servizi Internet e utenti, e della responsabilità legale conseguente, verrà stravolto, e avrà inizio una nuova era .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Carlo Ancelotti scrive:
    Follia
    è come se mio zio comprasse da mangiare a suo nonno! roba da pazzi
    • Paolo Bonolis scrive:
      Re: Follia
      - Scritto da: Carlo Ancelotti
      è come se mio zio comprasse da mangiare a suo
      nonno! roba da
      pazziEh, hai proprio ragione!
  • dont feed the troll scrive:
    Come previsto
    la moerazione ha cassato un intero trhead poichè un moccioso ignoante non aveva capito il post.E' disarmante come questi forum siano gestiti da degli inetti
    • zaadum scrive:
      Re: Come previsto
      ma ci fai o ci sei!?non ti rendi conto che prendi un granchio dietro l' altro!ha ha ha, mi fai morire dal ridere!... il moderatore ha fucilato le bischerate di undertaker e forse anche le tue.(punto) ha ha haAddirittura si sono scusati, del fatto che, cadendo il messaggio PRECEDENTE ora tutti i miei interventi non sono più disponibili.....e proprio perchè mi piace mettere il dito nella piaga di chi non merita altro, ho deciso di condividere con te una parte dei 3 messaggi di scuse(uno per ogni post) che mi sono arrivati!L'Questo messaggio per informarti che il tuo messaggioRe: Giovani neri disoccupati del Jan 7 2009 4:41PMnon è più visibile perché uno dei messaggi che lo precedeva nella struttura è stato moderato.'in pratica l' unica certezza è che nessuno dei miei appelli all' intelligenza perduta ha subito la moderazione di PIGrazie PI
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Come previsto
        solo un XXXXXXXXX non capirebbe che quelle sono risposte automatiche del bot di moderazione, le "scuse" infatti sono arrivate anche a me.E' evidente ordunque, che non solo non capisci nulla di italiano, ma neanche dei forum.Infine, bearsi della inettitudine di una moderazione, che è solita premiare i deficienti, da la misura esatta della tua pochezza morale, oltre che intellettiva e culturale.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 gennaio 2009 09.26-----------------------------------------------------------
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Come previsto
        purtroppo la moderazione cassa tutti i miei post sebben rispettino la policy, quindi non ti posso rispondere.Facciamo che hai ragione tu e tutti quelli ocme te, tanto non cambia nulla.
        • zaadum scrive:
          Re: Come previsto
          l' ho notato! :)Direi che moderazione ed equilibrio questa volta abbiano avuto la meglio!...(rotfl)
  • Learts scrive:
    Dubbio
    Ho provato e mi sono convinto a passare dall'esperienza virtuale a quella reale, ma ho un dubbio: se muoio respawno, vero?
  • Undertaker scrive:
    Giovani neri disoccupati
    Philadelphia ha una popolazione al 43% di neri, per lo piú giovani e disoccupati, la scelta della locazione di questa disneyland militare é presto spiegata.Certo che se iniziano ad assumere neri massicciamente difficilmente riusciranno a vincere piú una guerra.http://tinyurl.com/8d925b
    • cla scrive:
      Re: Giovani neri disoccupati
      A parte che nelle foto che hai postato tu non c'é neanche un afroamericano e la tua dichiarazione lascia il tempo che trova la domanda che mi faccio io è perché non Detroit, sicuramente meno "ricca" di Philadelphia che tra l'altro è a metà tra NYC e Washington dunque non così malmessa in quanto salari e occupazione.Probabilmente la vicinanza con la capitale politica ha un qualche senso logistico.Cla!
    • zaadum scrive:
      Re: Giovani neri disoccupati
      non voglio neppure sapere cosa credevi di comunicare con le tue allusioni...spero di non essere l' unico a sentirsi offeso per quello che scrivi...e spero che non te ne venga più data la possibilità!...non credo che tutti meritino l' onore di poter scrivere il proprio pensiero in forum come questo!
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Giovani neri disoccupati
        - Scritto da: zaadum
        non voglio neppure sapere cosa credevi di
        comunicare con le tue
        allusioni...
        spero di non essere l' unico a sentirsi offeso
        per quello che
        scrivi...
        e spero che non te ne venga più data la
        possibilità!

        ...non credo che tutti meritino l' onore di poter
        scrivere il proprio pensiero in forum come
        questo!Il tuo intervento è del tutto fuori luogo.Mi PARE OVVIO che intendesse dire che nell'esercito americano (il + forte del mondo [in teoria]) si reclutano soprattutto poveracci che non hanno molte opportunità nella vita, cosa che d'altronde immagino succeda in ogni paese del mondo.Se è in questo modo che recluti persone, e non tra quelle idonee e motivate allora è inevitabile che il tuo esercito sarà conseguentemente poco motivato e poco capace.Volerci vedere dell'altro mi pare, francamente, una assurdità.
        • zaadum scrive:
          Re: Giovani neri disoccupati
          se vuoi fare l' avvocato del diavolo sei il ben venuto!credo però che ogni affermazione debba contenere o comunque chiarire oltre ogni ragionevole dubbio ciò che la rende equivoca.ti sembra troppo!
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Giovani neri disoccupati
            - Scritto da: zaadum
            se vuoi fare l' avvocato del diavolo sei il ben
            venuto!Non credo che attaccando chi non la vuole vedere come te, tu dia molto valore alla tua intepretazione.
            credo però che ogni affermazione debba contenere
            o comunque chiarire oltre ogni ragionevole dubbio
            ciò che la rende
            equivoca.
            Io infatti ho capito benissimo.Volerci vedere del razzismo, mi sembra una forzatura.
          • zaadum scrive:
            Re: Giovani neri disoccupati
            è questo il problema...perchè mai dovrei interpretare quello che scrivete,mi aspetto opinioni e dubbi... ecc. ecc. ecc.quando invece da una considerazione scontata, relativa alle persone che solitamente si aruolano, si deduce una valutazione di merito mi sento in diritto di esprimere la mia ferma disapprovazione.Disapprovazione che vale tanto quanto il post di Undertaker quanto la tua difesa del diritto di scrivere a cavallo tra una banalissima valutazione sociologica e il più bieco populismo!
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Giovani neri disoccupati
            - Scritto da: zaadum
            è questo il problema...
            Quale, quello che è una forzatura, o che io ho capito benissimo?(Certo imparare a quotare non sarebbe male)
            perchè mai dovrei interpretare quello che
            scrivete,
            mi aspetto opinioni e dubbi... ecc. ecc. ecc.
            Perchè la lingua è una convenzione, se uno segue le regole della convenzione stabilita la semantica è chiara.E così era il post scritto originalmente, completamente compliant alla convenzione, tanto è vero che io la semantica l'ho compresa all'istante.
            quando invece da una considerazione scontata,
            relativa alle persone che solitamente si
            aruolano,anche qui dimostri di avere tu una difficoltà nella comprensione della lingua, limite che cerchi di ribaltare su chi invece scrive.si parlava della notizia e Undertaker sottolineava il motivo per cui quella particolare manifestazione era stata organizzata in quella particolare città.In questo criticava implicitamente lo spirito di tali manifestazioni e il metodo di reclutamento annesso.Niente di trascendentale.Certo, per chi "abla".
            si deduce una valutazione di merito mi
            sento in diritto di esprimere la mia ferma
            disapprovazione.
            E' questo il vero problema, molti, troppi, pensano di avere il "diritto" di esprimere le loro valutazioni, senza adempiere al "dovere" di comprendere cosa commentano.Il risultato è che i forum, come la società, sono sommersi di "opinioni" e di disapprovazioni che hanno contenuto semantico pari allo zero assoluto, ma che costituiscono il rumore assordante del sottovuoto culturale spinto che finisce per far scomparire anche le opinioni che vale la pena di leggere e discutere.
          • caspita che vespaio scrive:
            Re: Giovani neri disoccupati
            come dice mia mamma :" la reson lè .......(mettici quel che vuoi)!" secondo me sei anche abbastanza infantile... ad una persona che punto per punto esprime la propria opinione ed i motivi per cui disapprova un post obbiettivamente indifendibiletu rispondi cavillando su come si scrive in un forum e vaneggi circa una semantica che è chiara solo a chi fà del relativismo la propria bandiera( tu! )Hai torto per tutta la vita... puoi scriver fino a farti venire i crampi alle dita ma non riuscirai mai a convincere nessuno, al massimo qualcuno potrà essere contaggiato dalla tua confusione!
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Giovani neri disoccupati
            - Scritto da: caspita che vespaio
            come dice mia mamma :" la reson lè
            .......(mettici quel che vuoi)!"
            Stai cercando di convincermi che hai ragione?

            secondo me Il giorno che troveremo interessante l'opinone del bue sulle corna dell'asino ti verremo a chiedere lumi.
            ad una persona che punto per punto esprime la
            propria opinioneIn maniera pedestre dimostrando solo di non capire la lingua, che dovrebbere essere quella madre.
            ed i motivi per cui disapprova
            un post obbiettivamente
            indifendibilePer chi non lo capisce senza dubbio, cioè solo voi due e i vostri fake.

            tu rispondi cavillandoCavillando?Utilizzi termini di cui non comprendi il significato.Ho solo sottolienato che chi capisce l'italiano capisce il post di Undertaker, e chi invece non solo è ignorante come una capra, ma è anche un manicheo perbenista, ci vede del razzismo che non c'è.Questo non è un cavillo, è un fatto di una evidenza lampante.
            su come si scrive in un
            forumL'uso dei forum è esatamente come l'uso della lingua: una convenzione che pretende il rispetto delle regole della stessa, al fine di renderlo comprensibile.Non sapere usare i forum, così come non saper usare e comprendere la lingua genera le topiche di cui tu e il tuo degno compare (sempre ammesso che non siate la stessa persona) vi state rendendo comicamente protagonisti.e vaneggi circa una semantica che è chiara
            solo a chi fà del relativismo la propria
            bandiera( tu!
            )Dicevo appunto che utilizzi termini di cui non comprendi il significato.Le tue difficoltà evidenti a proposito della lingua italiana si fanno via via sempre + perniciose.

            Hai torto per tutta la vita...potrebbe essere.Se pero' tu avessi quel minimo di cultura e di proprietà di linguaggio che è necessario per farlo, saresti anche in grado di dimostrarlo.Al momento pero', usi solo parole a sproposito.ps. probabilmente la mderazione casserà il mio post e lascerà invece i vostri pieni di insulti. E' la prassi.
          • caspita che vespaio scrive:
            Re: Giovani neri disoccupati
            leggiti ste due facciate! in particolare il commento di Jonashttps://www.blogger.com/comment.g?blogID=6176660720388461314&postID=7838125201772514057&pli=1
        • jettatore anonimo scrive:
          Re: Giovani neri disoccupati
          - Scritto da: dont feed the troll
          Il tuo intervento è del tutto fuori luogo.
          Mi PARE OVVIO che intendesse dire che
          nell'esercito americano (il + forte del mondo [in
          teoria]) si reclutano soprattutto poveracci chelui non ha scritto poveraccilui ha scritto :"Certo che se iniziano ad assumere neri massicciamente difficilmente riusciranno a vincere piú una guerra."NERI NEGRICHIARO !!!i negri non vinceranno mai una guerra ....è un povero pezzo di m.è libero di scrivere queste stronz.grazie a negri neri marocchini puzzonivenuti da tutto il mondo a liberare questo paese di fascisti minorati E NON DIMENTICHIAMOCELO HANNO VINTO !
          • jettatore anonimo scrive:
            Re: Giovani neri disoccupati
            http://www.bookrags.com/research/african-americans-world-war-ii-aaw-03/giusto per non farlo dimenticare ai giovani nazi fascistelli
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Giovani neri disoccupati
            "negri" lo hai scritto tu.Undertaker ha scritto neri.Ripeto, il senso delle sue parole è cristallino.Voi siete solo il classico rumore di fondo di un canale, che finisce per rendere impossbile la trasmissione sullo stesso.Credete di parlare contro il razzismo, ma finite per far discutere delle vostre elucubrazioni, invece che di un sistema di reclutamento, che arruola la classica "carne da cannone" per combattere le guerre che fanno comodo ai soli potenti.In fondo, siete anche voi stati arruolati in un certo senso.
  • Darshan scrive:
    Agghiacciante
    Mi ricorda una scena di un documentario credo di Moore dove un marines dice candidamente che mentre spara alle persone ascolta i Jetro Tull perchè lo rilassano."Esercito c'è molto di più che utilizzare un'arma"-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 gennaio 2009 00.30-----------------------------------------------------------
    • Dante Dante scrive:
      Re: Agghiacciante
      boh 1400metri in affitto in un centro commerciale, costo struttura (13mils????) 22 commessi, e 35 nuove reclute.. (manca in quanto tempo ed ipotizzo un paio di mesi)in quell'hinterland la maggior parte delle nuove reclute lo avra' fatto senza manco conoscere quel centro commerciale..
      • Dante Dante scrive:
        Re: Agghiacciante
        strano manca il sito ufficiale di quella COSA (odio la cosa quanto le informazioni faziose) http://www.thearmyexperience.com/
    • Undertaker scrive:
      Re: Agghiacciante
      - Scritto da: Darshan
      Mi ricorda una scena di un documentario credo di
      Moore dove un marines dice candidamente che
      mentre spara alle persone ascolta i Jetro Tull
      perchè lo
      rilassano."Burn motherfucker", della Bloodhund band
      • Joliet Jake scrive:
        Re: Agghiacciante
        Già...Un sanguinario marine che ascolta un gruppo progressive con Ian Anderson capellone e hippie mi sembrava strano... :D
      • r1348 scrive:
        Re: Agghiacciante
        *Bloodhound Gang
      • Darshan scrive:
        Re: Agghiacciante
        Avete ragione...nel documentario di Moore (Fahrenheit 9/11) nessuno ascolta i Jetro Tull, scusate l'imprecisione...ma ierinotte ne ero proprio sicuro
Chiudi i commenti