Riforma TLC via emendamento

L'emendamento sulle infrastrutture potrebbe consentire di varare le novità TLC


Roma – “Un nuovo codice TLC”. Questo il ministro alle Comunicazioni Maurizio Gasparri vorrebbe fosse varato all’interno di un emendamento sul DDL Infrastrutture su cui la Commissione Lavori Pubblici del Senato sta lavorando.

Secondo Gasparri l’emendamento è l’occasione per riconfigurare la normativa, viziata da “discipline spesso non coordinate, carenti circa l’indicazione delle norme sostituite o abrogate, talvolta di dubbia interpretazione”.

“Non è un caso – ha dichiarato Gasparri – che tra i grandi progetti rientranti nella legge obiettivo ed individuati dal Cipe nella delibera del 21 dicembre 2001 siano ricompresi anche la rete UMTS, il digitale terrestre e la larga banda. Riteniamo quindi meritevole di considerazione anche l’attinenza alla materia delle infrastrutture che, se condivisa permetterebbe una più rapida approvazione della norma di delega, così consentendo entro i tempi previsti dalle direttive il tempestivo adeguamento dell’ordinamento nazionale alle norme europee ed il riassetto delle TLC”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Testiminianza emblematica
    http://www.macitynet.it/macity/aA09409/index.shtmle se ne trovano a decine così...ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Testiminianza emblematica
      - Scritto da: ciao
      http://www.macitynet.it/macity/aA09409/index.

      e se ne trovano a decine così...

      ciaoCerto, li chiamano publiredazionali, manca solo la lista dei rivenditori MAC che sponsorizzano il sito... ;-)Certo di argomentazioni ce ne sono ben poche e guarda caso neanche una critica... devo dire che il marketing di MACity ne deve fare ancora di strada...Ciao Settimio...Caustico
      • Anonimo scrive:
        Re: Testiminianza emblematica
        - Scritto da: Caustico
        Certo di argomentazioni ce ne sono ben poche
        e guarda caso neanche una critica... devoProva OS X... non te ne pentirai...Vuoi critiche su OS X?- Non esiste per ix86- Necessita di HW recente per funzionare- E' molto giovane- Apple ha scelto lo standard DVD-RW "sbagliato"- Molti HW di fascia bassa non lo supportano- E' proprietario- C'è IE preinstallato ;o)
      • Anonimo scrive:
        Re: Testiminianza emblematica
        - Scritto da: Caustico


        - Scritto da: ciao


        http://www.macitynet.it/macity/aA09409/index.



        e se ne trovano a decine così...



        ciao

        Certo, li chiamano publiredazionali, manca
        solo la lista dei rivenditori MAC che
        sponsorizzano il sito... ;-)

        Certo di argomentazioni ce ne sono ben poche
        e guarda caso neanche una critica... devo
        dire che il marketing di MACity ne deve fare
        ancora di strada...

        Ciao Settimio...
        Caustico
        Purtroppo per voi Settimio è un cervellone. Non c'è critica? Forse perché non siamo zitelle incacidite e se c'è un broblema invece di gridare al lupo lo riloviamo. Ah, mi pare che il 95% degli abitanti di questo mondo non sia tanto diversa... l'unico problema resta: «Chi sceglie iil PC afferma che è buono perché l'ha comperato; chi sceglie il Mac l'ha comperato perché ritiene sia buono».Vi secca ammettere determinate cose? Chi se ne frega, tanto l'importante che noi 5% sappiamo come stanno le cose!!! MacOsX? Paga per essere cosa nuova e per i SW che arrivano con ritardo grazie a SWHouse ottuse (forse abituate al mondo PC?)... ma le cose nuove hanno sempre dei problemi, sintomo di serietà è quello che vede l'azienda che crea la novità sistemarla per renderla migliore senza infarcirla di inutili contentini... tipo i giochetti delle mine e le paperelle colorate (lasciando falle davvero disastrore per privati ed aziende).;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Testiminianza emblematica
          - Scritto da: Anna
          Purtroppo per voi Settimio è un
          cervellone.Infatti...probabilmente perchè neanche esiste...opinione personale, obviously...
          Non c'è critica? Forse perché
          non siamo zitelle incacidite e se c'è un
          broblema invece di gridare al lupo lo
          riloviamo.Forse non hai capito bene: intendeva non c'è critica nei confronti di OSX, non di Win...Voglio dire, anche qui sul forum Apple l'utente "normale" ammette che ci sono dei problemini....
          Ah, mi pare che il 95% degli
          abitanti di questo mondo non sia tanto
          diversa...Quindi, ricapitoliamo:se voi (5%) non siete zitelle acide e il 95% non è diverso da voi, vuol dire che siamo tutti uguali...resta solo da capire a chi ti riferisci...Mah...
          l'unico problema resta: «Chi
          sceglie iil PC afferma che è buono perché
          l'ha comperato; chi sceglie il Mac l'ha
          comperato perché ritiene sia buono».E chi l'ha scritta, 'sta perl adi saggezza, Steve Jobs?Mah...
          Vi secca ammettere determinate cose?Tipo?
          Chi se
          ne frega, tanto l'importante che noi 5%
          sappiamo come stanno le cose!!!Alla faccia del pluralismo!
          MacOsX? PagaSì, le riviste...esattamente come fa M$....
          per essere cosa nuova e per i SW che
          arrivano con ritardo grazie a SWHouse ottuse
          (forse abituate al mondo PC?)...O forse semplicemente SH che puntano su un altro SO (non PC!)?
          ma le cose
          nuove hanno sempre dei problemi, sintomo di
          serietà è quello che vede l'azienda che crea
          la novità sistemarla per renderla migliore
          senza infarcirla di inutili contentini...
          tipo i giochetti delle mine e le paperelle
          colorate (lasciando falle davvero disastrore
          per privati ed aziende).Mine e paperelle?Vuoi dire che non esistono giochini per MacOS?
          ;-)Ridi, ridi, che mamma ha fatto gli gnocchi...Mah..
          • Anonimo scrive:
            Re: Testiminianza emblematica
            - Scritto da: spino

            Purtroppo per voi Settimio è un

            cervellone.

            Infatti...probabilmente perchè neanche
            esiste...opinione personale, obviously...Errato, visto che lo conosco personalmente(come al solito hai perso un'altra buona occasone per startene zitto)

            l'unico problema resta: «Chi

            sceglie iil PC afferma che è buono perché

            l'ha comperato; chi sceglie il Mac l'ha

            comperato perché ritiene sia buono».

            E chi l'ha scritta, 'sta perl adi saggezza,
            Steve Jobs?
            Mah...Guarda che è semplice da capire 'sta "perl adi" saggezza: uno che vuole un Mac se lo va proprio a cercare, ed è pure disposto, eventualmente, a spendere qualcosa in più pur di avere un sistema che ritiene migliore. Chi ha un PC solitamente non conosce nemmeno il Mac (vedi, per esempio, tu)
          • Anonimo scrive:
            Re: Testiminianza emblematica
            - Scritto da: ciao
            - Scritto da: spino



            Purtroppo per voi Settimio è un


            cervellone.



            Infatti...probabilmente perchè neanche

            esiste...opinione personale, obviously...

            Errato, visto che lo conosco personalmente
            (come al solito hai perso un'altra buona
            occasone per startene zitto)Errato, visto che la tua parola vale come quella di Anna...Zitto tu, sbruffoncello...


            l'unico problema resta: «Chi


            sceglie iil PC afferma che è buono
            perché


            l'ha comperato; chi sceglie il Mac l'ha


            comperato perché ritiene sia buono».



            E chi l'ha scritta, 'sta perl adi
            saggezza,

            Steve Jobs?

            Mah...

            Guarda che è semplice da capire 'sta "perl
            adi" saggezza: uno che vuole un Mac se lo va
            proprio a cercare,Faccio lo stesso con un PC Win/Linux...
            ed è pure disposto,
            eventualmente, a spendere qualcosa in più
            pur di avere un sistema che ritiene
            migliore.Che ritiene, non che E'....
            Chi ha un PC solitamente non
            conosce nemmeno il Mac (vedi, per esempio,
            tu)Ma dai?E chi sei tu per giuducare le mie conoscenze? tra l'altro dai tuoi post in altri forum hai dimostrato perfettamente la tua ignoranza sul SO Win XP...A proposito...e le statistiche di Barefeats, le hai lette, sbruffone?
          • Anonimo scrive:
            Re: Testiminianza emblematica
            - Scritto da: spino

            Errato, visto che lo conosco personalmente

            (come al solito hai perso un'altra buona

            occasone per startene zitto)

            Errato, visto che la tua parola vale come
            quella di Anna...Se lo conosco lo conosco...Se vuoi puoi anche scrivergli in mail...

            Guarda che è semplice da capire 'sta "perl

            adi" saggezza: uno che vuole un Mac se lo

            va proprio a cercare,

            Faccio lo stesso con un PC Win/Linux...Quello ch efai tu è un conto, quello che fanno milioni di altri utenti è un altro. Il Mac è meno venduto anche perché poco conosciuto.

            ed è pure disposto,

            eventualmente, a spendere qualcosa in più

            pur di avere un sistema che ritiene

            migliore.

            Che ritiene, non che E'....Di certo chi compra Windows non lo fa perché lo "ritiene" milgiore di MacOS, visto che probabilmente MacOS non l'ha mai usato. Chi compra un Mac quantomeno ha fatto un paragone con entrambi i sistemi.

            Chi ha un PC solitamente non

            conosce nemmeno il Mac (vedi, per esempio,

            tu)

            Ma dai?
            E chi sei tu per giuducare le mie
            conoscenze? Mica giudico le tue conoscenze, sto solo discutendo di un dato di fatto: il Mac è meno conosciuto di Win.
            tra l'altro dai tuoi post in
            altri forum hai dimostrato perfettamente la
            tua ignoranza sul SO Win XP...Tra l'altro, se non te ne sei accorto, ci sono decine di persone che postano con questo nick.E comunque la tua ignoranza abissale sul Mac è cosa ormai risaputa tra i forum di PI
          • Anonimo scrive:
            Re: Testiminianza emblematica
            - Scritto da: ciao
            - Scritto da: spino



            Errato, visto che lo conosco
            personalmente


            (come al solito hai perso un'altra
            buona


            occasone per startene zitto)



            Errato, visto che la tua parola vale come

            quella di Anna...

            Se lo conosco lo conosco...
            Se vuoi puoi anche scrivergli in mail...E cosa cambierebbe?Potrebbe essere anche un tuo account...


            Guarda che è semplice da capire 'sta
            "perl


            adi" saggezza: uno che vuole un Mac se
            lo


            va proprio a cercare,



            Faccio lo stesso con un PC Win/Linux...

            Quello ch efai tu è un conto, quello che
            fanno milioni di altri utenti è un altro. Il
            Mac è meno venduto anche perché poco
            conosciuto.Appunto...resta il fatto che "milioni" di persone non "scelgono" Apple...


            ed è pure disposto,


            eventualmente, a spendere qualcosa in
            più


            pur di avere un sistema che ritiene


            migliore.



            Che ritiene, non che E'....

            Di certo chi compra Windows non lo fa perché
            lo "ritiene" milgiore di MacOS, visto che
            probabilmente MacOS non l'ha mai usato. Chi
            compra un Mac quantomeno ha fatto un
            paragone con entrambi i sistemi.Se lo dici tu...


            Chi ha un PC solitamente non


            conosce nemmeno il Mac (vedi, per
            esempio,


            tu)



            Ma dai?

            E chi sei tu per giuducare le mie

            conoscenze?

            Mica giudico le tue conoscenze, sto solo
            discutendo di un dato di fatto: il Mac è
            meno conosciuto di Win.No, usavi come esempio me...

            tra l'altro dai tuoi post in

            altri forum hai dimostrato perfettamente
            la

            tua ignoranza sul SO Win XP...

            Tra l'altro, se non te ne sei accorto, ci
            sono decine di persone che postano con
            questo nick.Peggio per te, potevi registrarti...peccato però che quello a cui mi riferisco sei tu...
            E comunque la tua ignoranza abissale sul Mac
            è cosa ormai risaputa tra i forum di PICome la tua su i SO di M$...Bye, furbone...
      • Anonimo scrive:
        Re: Testiminianza emblematica

        Certo di argomentazioni ce ne sono ben poche
        e guarda caso neanche una critica... devo
        dire che il marketing di MACity ne deve fare
        ancora di strada...

        Ciao Settimio...
        Caustico
        Vuoi critiche? il forum di macity e` il posto giusto, gli utenti mac picchiano duro, credi che per un utente mac tutto cio` che fa Apple va sempre bene?
      • Anonimo scrive:
        Re: Testiminianza emblematica
        - Scritto da: Caustico
        Certo, li chiamano publiredazionali, manca
        solo la lista dei rivenditori MAC che
        sponsorizzano il sito... ;-)

        Certo di argomentazioni ce ne sono ben poche
        e guarda caso neanche una critica... devo
        dire che il marketing di MACity ne deve fare
        ancora di strada...Veramente s ene trovano a decine anche sui NG, e ovviamente non sono "finti".Inoltre non vado che vantaggio avrebbe Macity a pubblicare una tale notizia finta, visto che comunque il sito è letto solo da Mac-ofili, quindi non servirebbe nemmeno a conquistare nuovi utenti.
  • Anonimo scrive:
    sveglia!
    piattaforma proprietaria = monopoliovi dice niente questo?Sveglia, passate ad una piattaforma aperta, il PC non è legato ad una sola compagnia come il Mac ad Apple, potete scegliere (o comprare assemblati con) l'hardware che davvero vi serve e con Windows avere accesso alla più grande base di programmi e giochi del mondo (di tutti i tipi prezzi e livelli, si, anche professionali) e potete avere un os decente (da NT/2000/XP in avanti), più del mac os 9 (dati alla mano, documentatevi non solo sui vostri libretti di istruzioni!).E se volete fare un passo in più con Linux avete già una buona base di programmi, molti free, e una piattaforma aperta per lo sviluppo, un sistema alla pari con mac os x!Un pc sarà anche meno potente di un Mac, ma è già molto più potente di quanto necessiti un utente medio casalingo e molti professionali!!! E lo potete assemblare con due soldi o con tre se comprate le configurazioni pronte e utont-proof!Con il passaggio nei prossimi anni all'architettura a 64 bit (come la vostra) e con la continua evoluzione di Linux verso il basso e Windows verso l'alto anche gli ultimo pregiudizi sui PC (che assomigliano tanto, come livello tecnico e di cognizione di causa, alle barzellette sui carabinieri) dovranno cadere!E' una piattaforma che nessuno potrà mai controllare quanto Apple controlla Mac, questa è già la garanzia più importante, non fatevi abbindolare dai vostri rivenditori mac!
    • Anonimo scrive:
      Re: sveglia!
      - Scritto da:
      piattaforma proprietaria = monopolio

      vi dice niente questo?
      Sveglia, passate ad una piattaforma aperta,
      il PC non è legato ad una sola compagnia
      come il Mac ad Apple, potete scegliere (o
      comprare assemblati con) l'hardware che
      davvero vi serve e con Windows avere accesso
      alla più grande base di programmi e giochi
      del mondo (di tutti i tipi prezzi e livelli,
      si, anche professionali) e potete avere un
      os decente (da NT/2000/XP in avanti), più
      del mac os 9 (dati alla mano, documentatevi
      non solo sui vostri libretti di
      istruzioni!).
      E se volete fare un passo in più con Linux
      avete già una buona base di programmi, molti
      free, e una piattaforma aperta per lo
      sviluppo, un sistema alla pari con mac os x!
      Un pc sarà anche meno potente di un Mac, ma
      è già molto più potente di quanto necessiti
      un utente medio casalingo e molti
      professionali!!! E lo potete assemblare con
      due soldi o con tre se comprate le
      configurazioni pronte e utont-proof!
      Con il passaggio nei prossimi anni
      all'architettura a 64 bit (come la vostra) e
      con la continua evoluzione di Linux verso il
      basso e Windows verso l'alto anche gli
      ultimo pregiudizi sui PC (che assomigliano
      tanto, come livello tecnico e di cognizione
      di causa, alle barzellette sui carabinieri)
      dovranno cadere!
      E' una piattaforma che nessuno potrà mai
      controllare quanto Apple controlla Mac,
      questa è già la garanzia più importante, non
      fatevi abbindolare dai vostri rivenditori
      mac!ha,ha,ha.......Apple che ha il monopolio....fantastico....incredibbbbile....voi winzozziani avete un coraggio che fa quasi paura....una societa' che detiene il 5% del mercato adesso avrebbe il monopolio.....ma fammi il piacere.....assembla pure un pc come vuoi,tanto poi ti obbligano a usare il software che vogliono....se non lo sai c'e' ancora una causa aperta ai danni del tuo idolo Bill....Assembla un PC con quello che di da un Mac...(es.di fascia alta)(HD 80Gb,GeForce 4 Titanium,Masterizzatore DVD,1,5 Gb di RAM,Ethernet Gigabit....) e poi vedrai che non spenderai due o tre lire....E comunque se io uso e lavoro con un Mac,e' perche' IO VOGLIO USARE UN MAC e non perche' qualche rivenditore mi ha abbindolato...,ok?cia' cai'P.S: non e' che lavori alla microsoft? mah.....
      • Anonimo scrive:
        Re: sveglia!
        (Magari se lavorassi alla M$ non avrei spinto Linux nel mio post come soluzione di OS superiore e Windows, ma che, sai leggere o non hai trovato l'icona giusta?)Apple ha il monopolio nella vostra piccola fetta di mercato e solo il rischio di estinzione gli fa moderare un po la presa alle pa77e che ha verso tutti voi Mac owner che se volete restare tali non avete alternative a quello che per voi decide mamma Apple!Buon servilismo
        • Anonimo scrive:
          Re: sveglia!
          - Scritto da:
          (Magari se lavorassi alla M$ non avrei
          spinto Linux nel mio post come soluzione di
          OS superiore e Windows, ma che, sai leggere
          o non hai trovato l'icona giusta?)no...purtroppo non ci vedo bene...
          Apple ha il monopolio nella vostra piccola
          fetta di mercato chiunque ha il monopolio nella propria fetta di mercato...e comunque se invece di sparare frasi per sentito dire,ti fossi informato e documentato,sapresti che qualche anno fa anche il Macintosh era un sistema aperto...infatti c'erano i Mac Compatibili di varie marche,modelli e prezzi.(Umax,Power computing ecc ecc...)
          e solo il rischio di
          estinzione gli fa moderare un po la presa
          alle pa77e che ha verso tutti voi Mac owner
          che se volete restare tali non avete
          alternative a quello che per voi decide
          mamma Apple!Ma cosa vai farneticando?!?! estinzione?? ma leggi ogni tanto l'andamento delle quote di mercato,i ricavi trimestrali,i numeri di vendite?!? la Apple non e' mai andata cosi' bene,chissa' perche'....
          Buon servilismohe,he,he....e' vero io sono un servo,mi lascio comandare...tu invece hai ragionato con la tua testa scegliendo di comprare il computer che hanno tutti....THINK DIFFERENT...ma magari per te sarebbe meglio scrivere solamente THINK....sarebbe gia' qualcosabye bye
          • Anonimo scrive:
            Re: sveglia!
            Il mio PC l'ho solo io perchè lo ho assemblato come mi pare e piace e senza sbattermi troppo non ho ancora avuto problemi di drivers, crash di sistema ecc... e ho speso anche poco!Ma non posso essere che daccordo con te su una cosa... Think!
          • Anonimo scrive:
            Re: sveglia!
            iaaaaaaaaoooooooohhhhhhh....altre baggianate non ne sai?Mickey
          • Anonimo scrive:
            Re: sveglia!
            - Scritto da: Mickey
            iaaaaaaaaoooooooohhhhhhh....
            altre baggianate non ne sai?
            Mickeycavo7i, con la tua profonda analisi tecnica mi hai completamente smontato...no, in realtà mi diverto a punzecchiare i mac user perchè è veramente divertente cosa può inventarsi il cervello di una persona per autogiustificarsi una spesa inconsulta!Lo sai che quello che io e tu abbiamo pagato per i nostri rispettivi PC e Mac tra qualche anno non varrà più niente (pur continuando a funzionare, si, anche il PC, ho fatto la tesi su un P100 con 32 MB ram e NT4 (e ovv. Linux, con Window Manager) e andava da dio!)... siamo pisto7oni tutti e due per avere comprato cose che si deprezzano così rapidamente, anche se magari le usiamo per lavorare. Solo che io posso scegliere quanto farmi derubare, tu un po meno perchè nella tua fascia di mercato c'è un solo leader e molta meno scelta se non altro perchè non ti pui assemblare miliardi di combinazioni leggermente diverse di hw sw in circolazione, che se non cerchi l'ultima novità con i driver appena lanciati funzionano egragiamente anche se non sei uno smanettone.
          • Anonimo scrive:
            Re: sveglia!
            - Scritto da:
            - Scritto da: Mickey

            iaaaaaaaaoooooooohhhhhhh....

            altre baggianate non ne sai?

            Mickey
            cavo7i, con la tua profonda analisi tecnica
            mi hai completamente smontato...
            no, in realtà mi diverto a punzecchiare i
            mac user perchè è veramente divertente cosa
            può inventarsi il cervello di una persona
            per autogiustificarsi una spesa inconsulta!
            Lo sai che quello che io e tu abbiamo pagato
            per i nostri rispettivi PC e Mac tra qualche
            anno non varrà più niente (pur continuando a
            funzionare, si, anche il PC, ho fatto la
            tesi su un P100 con 32 MB ram e NT4 (e ovv.
            Linux, con Window Manager) e andava da
            dio!)... siamo pisto7oni tutti e due per
            avere comprato cose che si deprezzano così
            rapidamente, anche se magari le usiamo per
            lavorare.
            Solo che io posso scegliere quanto farmi
            derubare, tu un po meno perchè nella tua
            fascia di mercato c'è un solo leader e molta
            meno scelta se non altro perchè non ti pui
            assemblare miliardi di combinazioni
            leggermente diverse di hw sw in
            circolazione, che se non cerchi l'ultima
            novità con i driver appena lanciati
            funzionano egragiamente anche se non sei uno
            smanettone.Solamente per precisare;perche' adesso stai un po' esagerando...una spesa e' inconsulta in base al motivo per cui la fai...giusto? bene...allora se mi dici che ti pare una cavolata spendere 6 milioni per un PowerMac professionale quando io il computer lo uso per navigare in internet,per giocare o per scrivere una tesi allora ti do ragione...(anche se con questi utilizzi un pc non serve neanche configurarselo...ti ricordo che un iMac di fascia bassa costa 900 Euro....non mi sembra una spesa inconsulta...)Se pero' poi il Computer lo usi per applicazioni professionali,tipo acquisizione video digitale,editing in tempo reale,grafica,audio digitale,ti posso assicurare che la spesa e' tutt'altro che inconsulta...io sto per fare il mixdown finale del mio ultimo disco....con il mio PowerMac ho usato 35 Plug-ins in tempo reale ,synth analogici e campionatori virtuali....ho configurato due interfacce digitali e la catena MIDI.....allora ; tutto questo fallo prima con il tuo amato PC assemblato (o almeno tenta...) e poi fallo con un Mac....Poi torna e riparliamo di spesa inconsulta,di monopolio,di servilismo e di cazzate varie...ok?ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: facciamo chiarezza sui prezzi..

            ti ricordo che un iMac di fascia bassa costa
            900 Euro....non mi sembra una spesa
            inconsulta...)Non prendiamoci in giro:http://store.apple.com/Apple/WebObjects/italystore/il televisore portatile 14" chiamato iMAC-G3 costa 1200euro;il leggio per e-books chiamato iMAC-G4 costa 2099euro;il PowerMAC G4 costa 2270euro (ed è l'unico che posso ritenere un acquisto ponderato insieme al notebook...)il confronto se vogliamo farlo facciamolo dal PowerMAC in sù, il resto è oggettistica d'arredamento.siamoseri
          • Anonimo scrive:
            Re: facciamo chiarezza sui prezzi..
            - Scritto da: siamoseri

            ti ricordo che un iMac di fascia bassa
            costa

            900 Euro....non mi sembra una spesa

            inconsulta...)

            Non prendiamoci in giro:

            http://store.apple.com/Apple/WebObjects/italy

            il televisore portatile 14" chiamato iMAC-G3
            costa 1200euro;
            il leggio per e-books chiamato iMAC-G4 costa
            2099euro;
            il PowerMAC G4 costa 2270euro (ed è l'unico
            che posso ritenere un acquisto ponderato
            insieme al notebook...)

            il confronto se vogliamo farlo facciamolo
            dal PowerMAC in sù, il resto è oggettistica
            d'arredamento.

            siamoseri




            ...scusa...ma sai ,col mio leggio per e-books stavo masterizzando un DVD....come...non lo sapevi che lo si puo' fare anche con l'oggettistica d'arredamento?...l'invidia e' una brutta bestia..... ;-))cacchio,quanto vorrei anch'io un bel scatolone grigio ed un monitor che ogni tanto diventa blu...
          • Anonimo scrive:
            Re: facciamo chiarezza sui prezzi..

            ...scusa...ma sai ,col mio leggio per
            e-books stavo masterizzando un DVD....
            come...non lo sapevi che lo si puo' fare
            anche con l'oggettistica d'arredamento?

            ...l'invidia e' una brutta bestia..... ;-))
            cacchio,quanto vorrei anch'io un bel
            scatolone grigio ed un monitor che ogni
            tanto diventa blu...
            lo sai che con un PC posso fare le stesse cose e con la differeza di prezzo un villaggio africano ci mangia una settimana?
          • Anonimo scrive:
            Re: facciamo chiarezza sui prezzi..
            - Scritto da:

            ...scusa...ma sai ,col mio leggio per

            e-books stavo masterizzando un DVD....

            come...non lo sapevi che lo si puo' fare

            anche con l'oggettistica d'arredamento?



            ...l'invidia e' una brutta bestia.....
            ;-))

            cacchio,quanto vorrei anch'io un bel

            scatolone grigio ed un monitor che ogni

            tanto diventa blu...


            lo sai che con un PC posso fare le stesse
            cose e con la differeza di prezzo un
            villaggio africano ci mangia una settimana?si? e lo sai che se tu non avessi il PC con quei soldi a mangiare sarebbero due i villaggi ?
          • Anonimo scrive:
            Re: facciamo chiarezza sui prezzi..
            be almeno su questo siamo daccordo! evviva l'amore!
          • Anonimo scrive:
            Re: facciamo chiarezza sui prezzi..
            - Scritto da:
            be almeno su questo siamo daccordo! evviva
            l'amore!ohhhh...finalmente siamo d'accordo....quello che voglio dire ? non lo so,ma ho ragione....e i fatti mi cosano !Palmiro for President
          • Anonimo scrive:
            Re: facciamo chiarezza sui prezzi..

            ...scusa...ma sai ,col mio leggio per
            e-books stavo masterizzando un DVD....
            come...non lo sapevi che lo si puo' fare
            anche con l'oggettistica d'arredamento?Eh sì, il MACfighetto deve essere sempre il primo ad avere l'accessorio all'ultima moda, la novità che ti lascia a bocca aperta quando la vedi.Peccato che se hai voglia di guardarti un film su DVD tu sia costretto a guardartelo sul leggio...Ma tu guarda, se APPLE decide di non inserire un'uscita TV significa che il MACutonto si dovrà adeguare a guardarsi i DVD dove decide lei( a meno di non spendere una barca di soldi per comprarsi un convertitore o un monitor alternativo).Mentre tu masterizzi il tuo DVD con il leggio per e-books io intanto mi guardo un film su un TV TRINITRON 32" grazie all'uscita TV che HO SCELTO di installare sul mio modestissimo PC.Intanto comincio a guardarmi in giro e vedo che sono usciti un paio di modelli di DVD+RW (PHILIPS,WAITEC) ma costano circa 500Euro. E' lo stato dell'arte, 2.5x ma preferisco attendere, nessuno mi impone di comprarlo, per ora non ho nessuna voglia di spendere 13Euro per un supporto DVD registrabile.Appena i produttori si fanno più concorrenza e sia i masterizzatori, sia i supporti costano meno, allora confronterò i prodotti e sceglierò QUELLO CHE PREFERISCO.Per ora se devo registrare un film, lo riverso su CDROM in DiVX per 50centesimi, per ora mi va più che bene.Se devo registrare MP3 il buon CD è ancora più che perfetto, soprattutto perchè il DVD ancora in pochi ce l'hanno.
            ...l'invidia e' una brutta bestia..... ;-))
            cacchio,quanto vorrei anch'io un bel
            scatolone grigio ed un monitor che ogni
            tanto diventa blu... invidiarti per aver speso 2100Euro per un leggio?Piuttosto invidio chi te l'ha venduto.... ;-)Ciao MACfighetto, papà Jobs ti sta riservando nuovi esclusivi (e costosi) gadget per farti sentire all'avanguardia.... Con affettoTamerlano
          • Anonimo scrive:
            Re: facciamo chiarezza sui prezzi..
            Perchè non posso essere libero di comprare ciò che voglio e spendere quanto mi pare! Una mercedes slk e una stilo sono entrambe automobili, ok? La prima costa 50.000 euro e la seconda solo 15.000, perchè mi devi criticare se io mi compro la mercedes e spendo molto più di te per avere un'automobile? Perchè mi devi rompere le palle se la mia macchina ha solo due posti e la tua 5? Perchè dici che sono coglione solo per aver comprato un auto che consuma più della tua? Se non sei invidioso allora non dovrebbe fregarti niente di come spendo i miei soldi, o sbaglio? Se voglio spendere 2.000 euro per un iMac con cui montare i miei video, creare dei dvd con questi filmati con tanto di sottotitoli e menu personalizzati, oppure sviluppare software *nix, saranno affari miei, o no?
          • Anonimo scrive:
            Re: facciamo chiarezza sui prezzi..
            - Scritto da: Tamerlano

            ...scusa...ma sai ,col mio leggio per

            e-books stavo masterizzando un DVD....

            come...non lo sapevi che lo si puo' fare

            anche con l'oggettistica d'arredamento?

            Eh sì, il MACfighetto deve essere sempre il
            primo ad avere l'accessorio all'ultima moda,
            la novità che ti lascia a bocca aperta
            quando la vedi.
            Peccato che se hai voglia di guardarti un
            film su DVD tu sia costretto a guardartelo
            sul leggio...
            Ma tu guarda, se APPLE decide di non
            inserire un'uscita TV significa che il
            MACutonto si dovrà adeguare a guardarsi i
            DVD dove decide lei( a meno di non spendere
            una barca di soldi per comprarsi un
            convertitore o un monitor alternativo).

            Mentre tu masterizzi il tuo DVD con il
            leggio per e-books io intanto mi guardo un
            film su un TV TRINITRON 32" grazie
            all'uscita TV che HO SCELTO di installare
            sul mio modestissimo PC.

            Intanto comincio a guardarmi in giro e vedo
            che sono usciti un paio di modelli di DVD+RW
            (PHILIPS,WAITEC) ma costano circa 500Euro.
            E' lo stato dell'arte, 2.5x ma preferisco
            attendere, nessuno mi impone di comprarlo,
            per ora non ho nessuna voglia di spendere
            13Euro per un supporto DVD registrabile.
            Appena i produttori si fanno più concorrenza
            e sia i masterizzatori, sia i supporti
            costano meno, allora confronterò i prodotti
            e sceglierò QUELLO CHE PREFERISCO.

            Per ora se devo registrare un film, lo
            riverso su CDROM in DiVX per 50centesimi,
            per ora mi va più che bene.
            Se devo registrare MP3 il buon CD è ancora
            più che perfetto, soprattutto perchè il DVD
            ancora in pochi ce l'hanno.


            ...l'invidia e' una brutta bestia.....
            ;-))

            cacchio,quanto vorrei anch'io un bel

            scatolone grigio ed un monitor che ogni

            tanto diventa blu...

            invidiarti per aver speso 2100Euro per un
            leggio?
            Piuttosto invidio chi te l'ha venduto.... ;-)

            Ciao MACfighetto, papà Jobs ti sta
            riservando nuovi esclusivi (e costosi)
            gadget per farti sentire all'avanguardia....


            Con affetto
            Tamerlano
            Ma allora sei tarato nel cervello ...Ma perchè parli senza sapere e fissandoti su di un componente coem l''uscita TV, che viene richiesto si è no dal 2% del mercato e che cmq uno si può procurare?Scusa ma la tua scheda con l'uscita TV l'hai avuta gratis, non si pagano su pc i componenti?Mickey
          • Anonimo scrive:
            Re: facciamo chiarezza sui prezzi..


            Ma allora sei tarato nel cervello ...
            Ma perchè parli senza sapere e fissandoti su
            di un componente coem l''uscita TV, che
            viene richiesto si è no dal 2% del mercato e
            che cmq uno si può procurare?
            Scusa ma la tua scheda con l'uscita TV l'hai
            avuta gratis, non si pagano su pc i
            componenti?
            MickeyE' proprio vero, quando gli argomenti scarseggiano,bisogna ricorrere al velato insulto(leggi Schopenhauer eh? ;-)) se dico e ribadisco che il leggio TFT è un bel oggetto d'arredamento il minimo che io possa fare sentendo qualcuno pavoneggiarsi per il fatto di essere un pioniere nel masterizzare DVD è fargli notare che non ha fatto poi un gran bell'affare se poi un DVD non te lo puoi vedere decentemente sul tuo TV maxischermo solo perchè APPLE ha deciso così.Se al MACfighetto questo non interessa, e guarda caso il paccone preconfezionato da Jobs è ESATTAMENTE ciò di cui lui aveva bisogno, bè, o è molto fortunato oppure.... ha fatto semplicemente di necessità virtù... (detto terraterra: non c'è l'uscita TV? Mah,.. mmmh..vabbè tanto non è che poi mi serva cosittanto...:-( sigh)E naturalmente il MACfighetto ha tutti i sacrosanti diritti di spendere 10 per avere 7, mica pago io, ma se si pavoneggia pure per questo, mi passerai un sorrisino di scherno.. ;-)Tra l'altro con il televisorino portatile 14", non ti danno manco il telecomando!!Sul PowerG4 invece sono possibilista, e ritenere che, sostenuto da buone argomentazioni, possa essere un buon investimento (leggi:non soldi spesi per l'arredo..)
            Scusa ma la tua scheda con l'uscita TV l'hai
            avuta gratis, non si pagano su pc i
            componenti?Bè, sicuramente la spesa è molto inferiore,ma il punto non è questo,il punto è che TU scegli se inserirla o meno nella configurazione non lasci a Jobs la scelta(sarà un problema di spazio? ;-))Ciao bello,Tamerlano
          • Anonimo scrive:
            Re: facciamo chiarezza sui prezzi..

            E' proprio vero, quando gli argomenti
            scarseggiano,bisogna ricorrere al velato
            insulto(leggi Schopenhauer eh? ;-))

            se dico e ribadisco che il leggio TFT è un
            bel oggetto d'arredamento il minimo che io
            possa fare sentendo qualcuno pavoneggiarsi
            per il fatto di essere un pioniere nel
            masterizzare DVD è fargli notare che non ha
            fatto poi un gran bell'affare se poi un DVD
            non te lo puoi vedere decentemente sul tuo
            TV maxischermo solo perchè APPLE ha deciso
            così.

            Se al MACfighetto questo non interessa, e
            guarda caso il paccone preconfezionato da
            Jobs è ESATTAMENTE ciò di cui lui aveva
            bisogno, bè, o è
            molto fortunato oppure.... ha fatto
            semplicemente di necessità virtù... (detto
            terraterra: non c'è l'uscita TV? Mah,..
            mmmh..vabbè tanto non è che poi mi serva
            cosittanto...:-( sigh)

            E naturalmente il MACfighetto ha tutti i
            sacrosanti diritti di spendere 10 per avere
            7, mica pago io, ma se si pavoneggia pure
            per questo, mi passerai un sorrisino di
            scherno.. ;-)

            Tra l'altro con il televisorino portatile
            14", non ti danno manco il telecomando!!

            Sul PowerG4 invece sono possibilista, e
            ritenere che, sostenuto da buone
            argomentazioni, possa essere un buon
            investimento (leggi:non soldi spesi per
            l'arredo..)


            Scusa ma la tua scheda con l'uscita TV
            l'hai

            avuta gratis, non si pagano su pc i

            componenti?

            Bè, sicuramente la spesa è molto
            inferiore,ma il punto non è questo,il punto
            è che TU scegli se inserirla o meno nella
            configurazione non lasci a Jobs la
            scelta(sarà un problema di spazio? ;-))

            Ciao bello,
            TamerlanoBeh sai che comodità dover ogni volta staccare tutti i cavi del computer, spostarlo e trovargli una base vicino alla TV Maxiscermo(lo dici tu) ricollegare tutti i cavi e finalmente vedere il Dvd, per poi dopo poco 2ore rifare l'operazione inversa...Cacchio ma sei un genio...E si perchè uno a casa con i maxischermo non ha 300/400? per ub buon lettore Dvd....Monitor da 14"??Va beh è da 15"...Macfighetto solo perchè uno decide di comprarsi un prodotto esteticamnete ben curato?fai un po come ti pare, ma credo che più che senso nei tuoi discorsi trovo molta invidia, perchè io una scheda Tv la posso sempre aggiungere, anche se non ne vedo l'utilità, tu una parvenza degna al tuo pc purtroppo proprio non puoi...Mickey
          • Anonimo scrive:
            Re: facciamo chiarezza sui prezzi..
            - Scritto da: Tamerlano
            Peccato che se hai voglia di guardarti un
            film su DVD tu sia costretto a guardartelo
            sul leggio...
            Ma tu guarda, se APPLE decide di non
            inserire un'uscita TV significa che il
            MACutonto si dovrà adeguare a guardarsi i
            DVD dove decide lei( a meno di non spendere
            una barca di soldi per comprarsi un
            convertitore o un monitor alternativo).Gli iBook hanno l'uscita TVhttp://www.apple.com/ibook/specs.html(ma forse ti riferivi all'iMac...)
          • Anonimo scrive:
            Re: sveglia!
            - Scritto da:
            tesi su un P100 con 32 MB ram e NT4 (e ovv.
            Linux, con Window Manager) e andava da
            dio!)... siamo pisto7oni tutti e due perchiaramente non sai di cosa stai parlando...
          • Anonimo scrive:
            Re: sveglia!
            non so di cosa sto parlando? tale pC ce lo ho ancora caro il mio sapientone, e non è ancora crashato ne sotto Linux ne sotto NT!Un PC con configurazione molto simile sta tuttora facendo da server ad un dipartimento dell'università di Bologna che ogni tanto visito ancora!Fatti, non pugnette! (Palmiro Cangini)
          • Anonimo scrive:
            Re:dormi dormi
            quando ti svegli te dimmelo, che ti faccio un ripasso sulla superiorità del mac;intanto continua pure a sognare!!!
          • Anonimo scrive:
            Re:dormi dormi
            superiorità? non ne sentivo parlare dal '45...PC e mac sono piattaforme molto diverse, mac è superiore per architettura e ora per OS, PC è superiore per costi e possibilità di scelta tra fornitori diversi.Altre piattaforme sono superiori a PC e/o mac in tante cose o magari solo in una. Credo che tutte queste piattaforme abbiano il diritto di esistere perchè danno qualcosa al panorama degli elaboratori elettronici e mi spaventerebbe un mondo in cui trionfa una sola architettura (o peggio una sola ditta!).
    • Anonimo scrive:
      Re: sveglia!
      - Scritto da:
      piattaforma proprietaria = monopolioSì, e poi promuovi Windows, la cui azienda produttrice è _già_ stata condannata per abuso di posizione dominante...
      si, anche professionali) e potete avere un
      os decente (da NT/2000/XP in avanti), più
      del mac os 9 (dati alla mano, documentatevi
      non solo sui vostri libretti di
      istruzioni!).E' uscito Mac OS X...
      E se volete fare un passo in più con Linux
      avete già una buona base di programmi, molti
      free, e una piattaforma aperta per lo
      sviluppo, un sistema alla pari con mac os x!e infatti il 99% dei SW per Linux funzionano anche su Mac OS X...http://fink.sourceforge.net/
      ultimo pregiudizi sui PC (che assomigliano
      tanto, come livello tecnico e di cognizione
      di causa, alle barzellette sui carabinieri)
      dovranno cadere!mi sembra che questi siano quantomeno reciproci... se non peggio...
      questa è già la garanzia più importante, non
      fatevi abbindolare dai vostri rivenditori
      mac!Ho scelto io Mac, non mi abbindolato nessuno e non l'ho preso perché ce l'hanno tutti e mi posso copiare i programmi...P.S: Prima di rispondere per favore leggi gli altri miei post sull'argomento.
      • Anonimo scrive:
        Re: sveglia!
        ho letto molti tuoi post e li trovo in genere molto più sensati della media, ma:piattaforma proprietaria = monopolio non mi sembra in alcun modo discutibile. E' monopolio quello di Apple, è monopolio quello di IBM e altri sui loro mainframe, è monopolio quello di M$ (software).PS. leggi anche tu i post, almeno a quelli a cui rispondi, non stavo affatto promuovendo M$, solo dicendo che la loro è una piattaforma sw enorme (no?!), promuovevo invece Linux! Ho paragonato Win (NT+) a Mac OS 9 (os proprietario contro os proprietario) proprio per evidenziare la inferiorità di quelle soluzioni rispetto agli *x!- Scritto da: A.C.
        - Scritto da:

        piattaforma proprietaria = monopolio

        Sì, e poi promuovi Windows, la cui azienda
        produttrice è _già_ stata condannata per
        abuso di posizione dominante...


        si, anche professionali) e potete avere un

        os decente (da NT/2000/XP in avanti), più

        del mac os 9 (dati alla mano,
        documentatevi

        non solo sui vostri libretti di

        istruzioni!).

        E' uscito Mac OS X...


        E se volete fare un passo in più con Linux

        avete già una buona base di programmi,
        molti

        free, e una piattaforma aperta per lo

        sviluppo, un sistema alla pari con mac os
        x!

        e infatti il 99% dei SW per Linux funzionano
        anche su Mac OS X...
        http://fink.sourceforge.net/


        ultimo pregiudizi sui PC (che assomigliano

        tanto, come livello tecnico e di
        cognizione

        di causa, alle barzellette sui
        carabinieri)

        dovranno cadere!

        mi sembra che questi siano quantomeno
        reciproci... se non peggio...


        questa è già la garanzia più importante,
        non

        fatevi abbindolare dai vostri rivenditori

        mac!

        Ho scelto io Mac, non mi abbindolato nessuno
        e non l'ho preso perché ce l'hanno tutti e
        mi posso copiare i programmi...

        P.S: Prima di rispondere per favore leggi
        gli altri miei post sull'argomento.
        • Anonimo scrive:
          Re: sveglia!
          - Scritto da:
          ho letto molti tuoi post e li trovo in
          genere molto più sensati della media, ma:Grazie, almeno non parlo a vanvera...
          non mi sembra in alcun modo discutibile. E'
          monopolio quello di Apple, è monopolio
          quello di IBM e altri sui loro mainframe, è
          monopolio quello di M$ (software).Con la differenza che il "monopolio" di Apple, IBM, Sun & co. te lo _scegli_ perché la qualità offerta è superiore alla piattaforma ix86 o perché vuoi proprio quello, non perché "c'è più SW" (che in realtà vuol dire: "posso copiarmi i programmi da chiunque") e la differenza tra il "monopolio" MS e quello di queste altre aziende è che il primo è frutto di un abuso di posizione dominante sul mercato.Questo lo hanno fatto anche gli altri a loro tempo, ma sono stati ridimensionati e ora si sceglie IBM o Sun perché la qualità è garantita.La piattaforma ix86 si sceglie perché ce l'hanno tutti, perché posso trovare le periferiche anche al supermercato, perché ce l'ha anche mio cugino che è bravo e mi aiuta, non perché sia migliore.Riguardo poi alle critiche che i Mac sarebbero per modaioli (non che le abbia fatte tu, però...), a me fanno molto ridere quelli che aggiornano il PC ogni anno solo per poter avere l'ultima versione di tutti i SW e l'ultima scheda grafica uscita, della quale sfrutteranno il 20% delle potenzialità (io ho un PII 300/192MB e una G400 e col computer ci lavoro 12 ore al giorno)...
          PS. leggi anche tu i post, almeno a quelli a
          cui rispondi, non stavo affatto promuovendo
          M$, solo dicendo che la loro è una
          piattaforma sw enorme (no?!), promuovevoHai ragione, era meglio se stavo zitto... :-p
          invece Linux! Ho paragonato Win (NT+) a Mac
          OS 9 (os proprietario contro os
          proprietario) proprio per evidenziare la
          inferiorità di quelle soluzioni rispetto
          agli *x!E infatti il confronto è sbagliato, Mac OS 9 può essere confrontato al massimo con la famiglia Win 9x, perché è stato progettato con gli stessi scopi. Il confronto con NT lo puoi fare solo con OS X.Non avrei mai comprato un Mac prima di OS X.
          • Anonimo scrive:
            Re: sveglia!

            E infatti il confronto è sbagliato, Mac OS 9
            può essere confrontato al massimo con la
            famiglia Win 9x, perché è stato progettato
            con gli stessi scopi. Il confronto con NT lo
            puoi fare solo con OS X.

            Non avrei mai comprato un Mac prima di OS X.Posso chiederti perche' ?
          • Anonimo scrive:
            Re: sveglia!
            - Scritto da: ste74

            Non avrei mai comprato un Mac prima di OS

            X.
            Posso chiederti perche' ?Perché non concepisco, nel 2000, un sistema operativo senza protezione della memoria e multitasking preemptive.Invidio al Mac la cura nel design della GUI, ma sotto ci deve essere un sistema operativo che gestisce il tutto...
    • Anonimo scrive:
      Re: sveglia!
      - Scritto da:
      piattaforma proprietaria = monopolioSe ci fossero 10 piattaforma proprietarie, ognuna col 10% del mercato, di chi sarebbe il monopolio ?Ma vai a raccogliere le patate, che magari fai più bella figura.
      vi dice niente questo?Mi dice che sei suponato forte, visto ch efino a prova contraria il monopolio ce l'ha MS...
      Sveglia, passate ad una piattaforma aperta,
      il PC non è legato ad una sola compagnia
      come il Mac ad Apple, potete scegliere (o
      comprare assemblati con) l'hardware che
      davvero vi serve ROTFL... sei così goffo nelle tue supposizioni da diventare ridicolo. Prima di tutto deciditi: stai parlando di HW o di OS? Se parli di HW dovresti essere abbastanza intelligente da capire che chi compra un Mac "SGEGLIE" un Mac; se non ci fosse Mac avrebbe una scelta in meno (e ciò non favorisce certo la libertà di scelta a te tanto cara). Se parli di OS, come puoi pretendere che una società che ha meno del 10% del mercato possa stabile un monopolio? Senza contare ch esul Mac ci posso installe anche diverse release di Linux
      e con Windows avere accessoE' proprio Windows il monopolio, ma a quanto pare hai gli occhi foderati di prosciutto
      alla più grande base di programmi e giochi
      del mondo (di tutti i tipi prezzi e livelli,
      si, anche professionali) giochi professionali?
      e potete avere un
      os decente (da NT/2000/XP in avanti), più
      del mac os 9Veramente stiamo parlandoi di MacOSX [S V E G L I A A A A A A !!!!]visto che MacOS9 sarebbe da paragonare a quello scempio di Win98 o WinMe
      E se volete fare un passo in più con Linux
      avete già una buona base di programmi, Ma con MacOSX ho già Unix... che bisogno ci sarebbe? E con MacOSX ho un intero CD di Developer Tools ch emi permettono di programmare in varie modalità...
      Un pc sarà anche meno potente di un Mac,
      ma
      è già molto più potente di quanto necessiti
      un utente medio casalingo e molti
      professionali!!! Quindi?
      E lo potete assemblare con
      due soldi o con tre se comprate le
      configurazioni pronte e utont-proof!Peccato che sei ti fai un assemblato poi dovresti comprarti la licenza di Windows, e il vantaggio economico svanisce
      Con il passaggio nei prossimi anni
      all'architettura a 64 bit (come la vostra) e
      con la continua evoluzione di Linux verso il
      basso e Windows verso l'alto anche gli
      ultimo pregiudizi sui PC (che assomigliano
      tanto, come livello tecnico e di cognizione
      di causa, alle barzellette sui carabinieri)
      dovranno cadere!Sti dicendo una marea di ca##ate... mi chiedo se tu te ne renda conto
      E' una piattaforma che nessuno potrà mai
      controllare quanto Apple controlla Mac,Ma a te che ti frega? Se uno compra un Mac è perché lo vole proprio cercare, mica perché, come il PC se lo trova ovunque, visto che WINDOWS E' MONOPOLIO
      questa è già la garanzia più importante,
      non
      fatevi abbindolare dai vostri rivenditori
      mac!Non fatevi abbindolare da questo novello profeta...
    • Anonimo scrive:
      Re: 64 Bit ?
      lo sapete che con l' avvento dei 64 bit il winzoz come lo conoscete non sarà + lo stesso, eppoi i soliti MHz anche Merced attualmente non supera di poco il GHz, quindi M$ non ha tutta questa premura di offrire un SO con X86-64, tanto per citare a parità di MHz una versione beta di XP/64 offre prestazioni del 15% inferiori in emulazione di applicazioni con 32bit quindi a voi la scelta:   -MHz del processore, - prestazioni del SO = linux a me!!!! (
    • Anonimo scrive:
      Re: sveglia!
      - Scritto da:
      piattaforma proprietaria = monopolio

      vi dice niente questo?
      Sveglia, passate ad una piattaforma aperta,
      il PC non è legato ad una sola compagnia
      come il Mac ad Apple, potete scegliere (o
      comprare assemblati con) l'hardware che
      davvero vi serve e con Windows avere accesso
      alla più grande base di programmi e giochiSW non professionali in molti campi. I comp proprietari sono una grande idea giacché eliminano iml problema dell'assemblato (nei riguardi di chi non sa assemblare) e dell(incompatibilità tra i SW di cui i prodotti assemblati abiusognano. Windows è notoriamente instabile giacché infarcito di mille SW per adattare prodotti non sempre di valida provenienza. Nonché spesso l'HW è incompatile con altro preesistente il che rischia di trasformare il PC in un colabrodo fatto di continui aggiornamenti HW e SW e rischia di essere meno efficiente. Stai elogiando, di fatto, il più grande dei problemi dei PC che li rende macchine troppo delicate e "piuttosto stupide". Aggiorni il processore e non gira il system, aggiorni il System non va la stampante... sistemi la stampante... il monitor ti si spegne... il processore e la scheda video fanno a cazzotti... e la ram? Non funge più!!! Quante volte si verificano simili tragedie informatiche? Spesso, molto spesso a meno di non essere sfati... ma i padri di famiglia, i grafici, i nonni che fanno un regalo al nipote... non sono interessati ad essere scafati ma ad avere una cosa che funzioni... il mio tecnico preferito di baggianate non ne ha mai dette... e sul mio Mac ci ha messo le mani u2+3 volte in 3 anni... mi devo fidare più di lui o di te?
  • Anonimo scrive:
    La mela e la pera... (luuungo)
    Il confronto diretto PC e MAC è complesso perchè è come cercare di confrontare una pera con una mela (indovinate chi è la pera?...)In comune hanno davvero poco,architettura,OS,design,costo ed anche il confronto fra due porting dello stesso applicativo potrebbe essere falsato perchè il codice macchina non è lo stesso,ma è ottimizzato per la macchina su cui deve girare.Se si vuole giungere ad una discussione costruttiva e non imperniata sull'affermazione a priori della superiorità di una piattaforma sull'altra occorre che si verifichino due condizioni che raramente ho visto verificarsi congiuntamente nei post precedenti:a)occorre avere l'onestà intellettuale di evidenziare sia i punti di forza sia i punti di debolezza di entrambe le piattaforme. b)per poterlo fare occorre conoscerle bene entrambe, o almeno limitarsi a parlare solo di ciò che realmente si conosce.Il mancato rispetto di una sola delle condizioni precedenti non porta a nulla, o meglio porta ad uno scontro dialettico fra sordi che finisce nel migliore dei casi per fomentare un'intolleranza generalizzata e prevenuta nei confronti del 'diverso', nel peggiore dei casi si finisce per scatenare una vera e propria 'caccia alle streghe' soffocando sul nascere ogni istanza di cambiamento.Personalmente, ho assaporato diverse volte la pera, ma non ho mai assaggiato una mela, non ne conosco il sapore,l'odore, ne conosco forse solo il costo,l'aspetto più superficiale come l'estetica e ciò che raccontano coloro che l'hanno assaggiata o che dicono di averlo fatto.Posso limitarmi quindi solo a descrivere cosa mi piace e non mi piace della pera (almeno di quelle che ho assaggiato) sperando di sapere da qualcuno che abbia assaggiato una mela tutto ciò che davvero gli piace e tutto ciò che onestamente non digerisce di essa.Della pera mi piace:-il poter personalizzare fino alla ventola ogni singolo componente di un PC, costruendomelo pezzo per pezzo come un abito di sartoria,calibrandolo sulle mie esigenze specifiche e scegliendo i costruttori che preferisco.-il fatto di poter caricare liberamente l'OS che meglio si adatta alle mie esigenze senza essere costretto ad acquistare una nuova licenza ma riciclando WIN98SE che supporta per ora tutto ciò che mi serve,(in realtà anche il vecchio WIN95 andrebbe ancora benissimo se USB non mi servisse...).-il riuscire a spendere per un PC DURON 1GHZ 128MB HD40GB(caratteristiche già ben oltre le mie esigenze HOME) con monitor FLATRON 16" reali con DVD,Mast.PLEXTOR40x10x48,uscita TV,56Kmodem,speakers, meno di 1000euro (listini essedi shop) riciclando la licenza WIN98SE.-il poter riutilizzare/scambiare componenti da PC usati come floppy, case, monitors, tastiere, alimentatori,schede audio,schede modem,schede video.-il poter contare su un parco software sterminato, dalle semplici utility free/shareware ai software commerciali grazie alla diffusione 'planetaria' della piattaforma.Cosa non mi piace della pera:-i conflitti che si generano inevitabilmente quando si cerca di far convivere un insieme eterogeneo di componenti, costringendoti ad un lavoro supplementare di update dei drivers e configurazione del sistema.-le politiche di marketing MS che tendono più a massimizzare i profitti spacciando per nuovo ciò che così nuovo non è piuttosto che tendere a perfezionare i sistemi operativi e i loro accessori costringendoti a crearti una personale dotazione di utility esterne(per es: odio GestioneRisorse, amo WinCommander, odio RegistratoreSuoni, amo RecAll-PRO, odio NotePad,amo EditPad ecc..).Cosa mi piace della mela(senza averla assaggiata):-il design: la ricerca estetica/ergonomica rappresenta un'avanguardia stilistica spesso coraggiosa(vedi iCUBE o il nuovo iMAC LCD).-l'impiego di soluzioni tecnologiche pionieristiche allo stato dell'arte (vedi Firewire e AirPort).Cosa non mi piace della mela( sempre sulla carta..):-le configurazioni preconfezionate che diminuiscono la mia facoltà di scelta(un esempio: volendo almeno un 16 pollici reali non potrò mai comprare un iMAC LCD in quanto il monitor è parte integrante del sistema; altro esempio: se mi piacesse tutto del nuovo iMAC ma volessi l'uscita TV, se non fosse prevista dalla APPLE dovrei farne a meno o spendere soldi extra per un convertitore esterno)-il costo in assoluto è elevato, il nuovo iMAC G4 prezza 2100euro (apple store) e se avessi già una licenza OSX posso acquistare iMAC senza OS? Purtroppo temo di no e se passassi in futuro ad un PowerG4 potrò riciclarla? Ho ristretto le mie valutazioni al segmento HOME perchè credo che la scelta PC/MAC vada fatta in funzione di uno specifico target. Certamente queste valutazioni possono cambiare anche di molto se si analizza il segmento BUSINESS, ma credo di essere stato fin troppo prolisso per cui mi fermo qua( mica sono pagato da PI!... ;-)).CiuuuuzGrilloParlante
    • Anonimo scrive:
      Re: La mela e la pera... (luuungo)

      avessi già una licenza OSX posso acquistare
      iMAC senza OS? Purtroppo temo di no e se
      passassi in futuro ad un PowerG4 potrò
      riciclarla? un paio di precisazioni:Se hai già una licenza MacOS X puoi farne quello che vuoi. non puoi acquistare il mac senza OS per il semplice moticvo che Apple vende principalmente hardware e non software, pertanto la ragguardevolissima dotazione software degli iMac ti viene data come bonus per incentivare l'acquisto.Questo influisce non poco nel divario reale di prezzo, perché si tratta di applicazioni con le quali si può tranquillamente lavorare.Viceversa, il risparmio nell'acquisto di un assemblato è relativo; perché va comunque considerato il software che non c'è e che ANDREBBE PAGATO.Ritengo infine che la falsa personalizzazione delle componentistiche dei PC sia del tutto superflua, e posti solo a scompigli software per lo più difficlmente risolvibili.Infine, quello che tutti gli utenti sanno (e che chi usa Win non può assolutamente sapere) è che al di là di tutto, quello che fa davvero la diffrenza è l'assoluta piacevolezza d'uso del Mac. tutto alla fine contribuisce a creare un'esperienza informatica di livello altissimo. Un po' come succede con la piacevolezza di guida delle BMW: in fin dei conti sono macchine no?
      • Anonimo scrive:
        Re: La mela e la pera... (luuungo)
        - Scritto da: Torpedine

        Se hai già una licenza MacOS X puoi farne
        quello che vuoi.
        non puoi acquistare il mac senza OS per il
        semplice moticvo che Apple vende
        principalmente hardware e non software,AH AH AH AH, cioè il software te lo regala vero?Ma che gentili quelli della APPLE, ma come mai a listino OSX ti costa la bellezza di 139euro???Significa che se hai già una licenza OSX e vuoi passare ad un nuovo MAC , ti devi comprare per forza tutto il paccone!!! Conveniente vero??Se poi vuoi installarti LINUXppc della licenza OSX magari non te ne fai nulla!
        Viceversa, il risparmio nell'acquisto di un
        assemblato è relativo; perché va comunque
        considerato il software che non c'è e che
        ANDREBBE PAGATO.Bè sì il software me lo sceglie la APPLE, che carina eh? mi fa davvero un favore, magari di quel software ne uso solo il 20%, una specie di 3x2 vero?? Guarda quanti gadget che ti regala la APPLE non sei contento???

        Ritengo infine che la falsa
        personalizzazione delle componentistiche dei
        PC sia del tutto superflua, e posti solo a
        scompigli software per lo più difficlmente
        risolvibili.meglio la pappa pronta vero? Basta PAGARE e ci pensa mamma APPLE a risolverti tutto eh? ah ah ahE' giusto così tutto sommato, chi proprio non ci arriva è giusto che PAGHI!!Ciao MACfighetto!MACnograzie
        • Anonimo scrive:
          Re: La mela e la pera... (luuungo)
          - Scritto da: MACnograzie

          Se hai già una licenza MacOS X puoi

          farne quello che vuoi.

          non puoi acquistare il mac senza OS per

          il semplice moticvo che Apple vende

          principalmente hardware e non software,

          AH AH AH AH, cioè il software te lo regala
          vero?
          Ma che gentili quelli della APPLE, ma come
          mai a listino OSX ti costa la bellezza di
          139euro???Ma come Mai WinXP costa almeno il doppio?
          Significa che se hai già una licenza OSX e
          vuoi passare ad un nuovo MAC , ti devi
          comprare per forza tutto il paccone!!!
          Conveniente vero??Perché? Se compri un PC non ti danno sempre e comunque anche una versione di Windows OEM, non ché Office e magari altro? O forse questi sono regalati? (e non tirare in ballo gli assemblati...)
          Se poi vuoi installarti LINUXppc della
          licenza OSX magari non te ne fai nulla!Quindi?
          meglio la pappa pronta vero? Basta
          PAGARE e ci pensa mamma APPLE a
          risolverti tutto eh?Ti faccio presente che fino aprova contrario uno "sceglie" Apple, mentre il PC te lo tirano dietro dovunque, quindi é ovvio ch eunbo che si compra un MAc "vule" quelo che Apple gli dà.
          • Anonimo scrive:
            Re: La mela e la pera... (luuungo)
            1) Voglio uno schermo diversoVoglio una uscita TVVoglio masterizzare DVD+RW...... tutto questo non rientra in molte configurazioni che Apple crede che io voglia.E non mi dite, care Anne e cari MACfanatic, che Apple sa quello che il mercato vuole, perchè altrimenti non avrebbe il 5% delle quote di mercato!2) E poi, ora che Apple ha il 5% del mercato fa dei prezzi anche decenti e proporzionati ad un PC di pari fascia (hw, sw...), ma ricordate che è una piattaforma proprietaria, al contrario del PC.Se un giorno il CEO di Intel si alza e dice: ora vendiamo o P4 a 10.000 euro l'uno, in 24 ore la sua azienda fallisce e la gente compra AMD e così via per il 99% delle componenti, oppure passa a Mac.Se un giorno mr. Apple si alza e dice: vendiamo le macchine con i G4 a non meno di 10.000 euro, che fate? Non avete alternative.Apple è un vero e proprio monopolio, una tirannia da cui non avete difese.Ora che ha il 5% di mercato deve anche fare il bravo per non mandarvi nelle braccia dei PC, ma pensate se le parti fossero invertite, credete che continuerebbe a tenere bassi i prezzi? Li aumenterebbe sempre un po di più fino a massimizzare i profitti mantenedo salda la sua quota di mercato! Come e più del monopolio M$!Questo è il motivo per cui Apple non tornerà più in auge come era un tempo, perchè i monopoli sono pericolosi
          • Anonimo scrive:
            Re: La mela e la pera... (luuungo)
            Ok ma la storia informatica la conosci un pochino?Sai che quota a raggiunto Apple nel passato?Sai come è messa finanziariamente Apple, per poter parlare dei suoi conti?......Mickey
          • Anonimo scrive:
            Re: La mela e la pera... (luuungo)
            non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire.Quando Apple aveva il monopolio sui sistemi a finestr e la leadership assoluta rispetto agli altri home computer, proticamente dei giocattoli o prodotti di nicchia, aveva un rapporto prezzo qualità e una attenzaine (!) al consumatore moolto inferiore!
          • Anonimo scrive:
            Re: La mela e la pera... (luuungo)
            - Scritto da: : ) -:
            1)
            Voglio uno schermo diverso
            Voglio una uscita TV
            Voglio masterizzare DVD+RW
            ...
            ... tutto questo non rientra in molte
            configurazioni che Apple crede che io
            voglia.Come come? Ma se oramai sono dappertutto con la possibilità di avere più monitor da una vita!
            E non mi dite, care Anne e cari MACfanatic,
            che Apple sa quello che il mercato vuole,
            perchè altrimenti non avrebbe il 5% delle
            quote di mercato!Crto, Apple sa quello che la gente vuole per questo ha il 5% del mercato. Sono poche le persone che sanno cosa vogliono e non si lasciano infinocchiare dal concetto del "Ce l'hanno tutti". E poi i giochi sporchi non li conti? Ah, ma evidentemente farsi fregare da un monopolista è quello che vuoi... se è così...

            2) E poi, ora che Apple ha il 5% del mercato
            fa dei prezzi anche decenti e proporzionati
            ad un PC di pari fascia (hw, sw...), ma
            ricordate che è una piattaforma
            proprietaria, al contrario del PC.Ma ben venga: nessun problema con virus e soci grazie alla perfetta compatibilità tra i programmi. Programmi nativi per il processore quindi con prestazioni in "tinta" con la velocità possibile al momento, perfetta compatibilità con le migliori marche di terze parti e, ribadisco, nessun problema di incomaptibilità tra SW e HW!!! Ma chi lo vuole un HW non proprietario? E' il primo passo verso una scarsa qualità!!!
            Se un giorno il CEO di Intel si alza e dice:
            ora vendiamo o P4 a 10.000 euro l'uno, in 24
            ore la sua azienda fallisce e la gente
            compra AMD e così via per il 99% delle
            componenti, oppure passa a Mac.
            Se un giorno mr. Apple si alza e dice:
            vendiamo le macchine con i G4 a non meno di
            10.000 euro, che fate? Non avete
            alternative.Ma che stai dicendo, posso prendere altro, non sono una lobotomizzata.
            Apple è un vero e proprio monopolio, una
            tirannia da cui non avete difese.Già, il fatto di poter scegliere fra un 95% di cose tutte uguali e M$dipendenti mi da una libertà... quella che ho sempre sognato. lascia stare le dr(oghe per favore. sai qual è il fatto, con Appleso quello che compro se lo compro e so quello che rifiuto se lo rifiuto, invece degli ibridi assemblati senza capo ne coda!
            Ora che ha il 5% di mercato deve anche fare
            il bravo per non mandarvi nelle braccia dei
            PC, ma pensate se le parti fossero
            invertite, credete che continuerebbe a
            tenere bassi i prezzi? Li aumenterebbe
            sempre un po di più fino a massimizzare i
            profitti mantenedo salda la sua quota di
            mercato! Come e più del monopolio M$!Questo lo dici tu che sai tutto. Se sei così bravo perché non vendi computer invece di dire 'ste baggianate basate su tue opinioni? Perché molti vendono PC? Sai che i negozianti vendono in base al margine di guadagno? Se una cosa costa 1.500.000 e ne vende tante è perché ha un marcgine alto e il prodotto vale poco, se un prodotto vale molti soldi attira poco il negoziante perché il prezzo che ci può caricare deve essere minimo... quindi alla fonte il PC vale poco più di un giocattolo!!!
            Questo è il motivo per cui Apple non tornerà
            più in auge come era un tempo, perchè i
            monopoli sono pericolosiApple un monopolista... guarda, di cretinate ne ho lette a centinaia ma questa proprio le batte tutte... disgustoso quanto sei ipocrita è falso. Non hai più argomenti e ora giochi con i concetti privi di fondamenta e basati su neuroni contorti.
          • Anonimo scrive:
            Re: La mela e la pera... (luuungo)
            di persone con la mente chiusa ne ho sentite ma tu le batti tutte. certe cose non si permetterebbero di dirle nemmeno i promoter di Apple!SE è una piattaforma chiusa (come tu ribadisci tirando in ballo la qualità, la compatibilità e l'ottimizzazione) ALLORA non c'è possibile concorrenza E c'è un monopolio che impone a voi Mac - utonti ciò che vuole. Sveglia, non lasciatevi mungere e passate ad una piattaforma aperta.La tua replica non è altro che una contraddizione di termini!
          • Anonimo scrive:
            Re: La mela e la pera... (luuungo)
            - Scritto da: v
            di persone con la mente chiusa ne ho sentite
            ma tu le batti tutte. certe cose non si
            permetterebbero di dirle nemmeno i promoter
            di Apple!
            SE è una piattaforma chiusa (come tu
            ribadisci tirando in ballo la qualità, la
            compatibilità e l'ottimizzazione) ALLORA non
            c'è possibile concorrenza E c'è un monopolio
            che impone a voi Mac - utonti ciò che vuole.
            Sveglia, non lasciatevi mungere e passate ad
            una piattaforma aperta.
            La tua replica non è altro che una
            contraddizione di termini!Affatto caro e se tu fossi svegli avresti capito che chi si affida ad Apple lo fa per l'interezza dell'offerta. Montarsi da soli le cose va bene agli esperti smanettoni ma il mio lavoro non è quello di tecnico, bensì di illustratrice..... Il monopolio c'è quando vuoi una cosa e ti trovi M$, cerchi un'altra cosa che è M$free e dopo qualche mese ti ritrovi di nuovo Bill tra i piedi... rivedi il tuo concetto di Monopolio che significa introfdurre i tuoi prodotti impedendo ad altri di fare lo stesso, il fatto che sul mac si possa installare windoze dà l'idea di un'apertura verso le esigenze REALI degli utenti pur mantenendo un'identità precisa che inizia là dove avere Windozws oppure no è una scelta e non una costrizione e che, quindi, ti permette di sapere sempre che hai un Apple che simula il PC e non un PC che va male indipendentemente da ciò che usa. Questo mi fa dedurre che non sai un povero piffero!
          • Anonimo scrive:
            Re: La mela e la pera... (luuungo)

            SE è una piattaforma chiusa (come tu
            ribadisci tirando in ballo la qualità, la
            compatibilità e l'ottimizzazione) ALLORA non
            c'è possibile concorrenza E c'è un monopolioguarda che è una legge dell'economia, non è una mia opinione personale!Posso rispettare la tua scelta (anche se di solito le spiegazioni tecniche che dai mi fanno parecchio ridere, ma questo non si può certo attribuire ad Apple! :), ma non posso certo sentirmi dire che una piattaforma chiusa non è monopolio e che il monopolio non è pericoloso.Perchè credi che ci siano più produttori hw e sviluppatori sw per PC che per Mac? Perchè il dominio Apple fa paura, perchè le specifiche le hanno solo loro, perchè il mercato di quel segnamto lo decidono in buona sostanza loro!Se tiri ancora in ballo M$, ti ricordo che loro hanno solo le specifiche del più diffuso sistema operativo (ma ce ne sono altri) e il peso economico dalla loro parte (tra l'altro il loro fatturato è tra i più alti tra quelli delle società che orbitano attorno ai PC ma non il più alto tra quelle dell IT in genere.)
          • Anonimo scrive:
            Re: La mela e la pera... (luuungo)
            - Scritto da:

            SE è una piattaforma chiusa (come tu

            ribadisci tirando in ballo la qualità, la

            compatibilità e l'ottimizzazione) ALLORA
            non

            c'è possibile concorrenza E c'è un
            monopolio

            guarda che è una legge dell'economia, non è
            una mia opinione personale!
            Posso rispettare la tua scelta (anche se di
            solito le spiegazioni tecniche che dai mi
            fanno parecchio ridere, ma questo non si può
            certo attribuire ad Apple! :), ma non posso
            certo sentirmi dire che una piattaforma
            chiusa non è monopolio e che il monopolio
            non è pericoloso.Il monopolio è pericolosissimo!
            Perchè credi che ci siano più produttori hw
            e sviluppatori sw per PC che per Mac? Perché il PC ricopre un 95% di pianeta e quindi frutta con maggiore sicurezza!Perchè
            il dominio Apple fa paura, perchè le
            specifiche le hanno solo loro, perchè il
            mercato di quel segnamto lo decidono in
            buona sostanza loro!
            Se tiri ancora in ballo M$, ti ricordo che
            loro hanno solo le specifiche del più
            diffuso sistema operativo (ma ce ne sono
            altri) e il peso economico dalla loro parte
            (tra l'altro il loro fatturato è tra i più
            alti tra quelli delle società che orbitano
            attorno ai PC ma non il più alto tra quelle
            dell IT in genere.)E che significa? Bill per arrivare ai suoi livelli ha giocato sporco ecco perché ha mercato!Parli di un dominio di Apple e poi ce la menate perché abbiamo solo il 5% di mercato... ma sai cos'é un dominio? Ma è incredibile le baggianate fuori della grazia di Dio che stai dicendo, quasi non ci credo. Parli di un'azienda che con il 5% ha il dominio? Quando il resto del globo è chiuso ad Apple dalle Banche On-line ai CD in rigalo per restare aperti solo ed esclusivamente a Bill in ogni sterminato campo della vita informatica?Ma ou, guarda che te sei forte eh! Miseria se sei forte non hai capito un'accidente delle cose... dominio? Sul Mac uso anche prodotti M$, mi tocca purtroppo a causa di chi crede che i manifesti si facciano in Word o in Power Point... e mi parli di dominio? Ah, se essere produttori di qualità è sbagliato guarda: la qualità sta sempre più toccando il fondo, fino ad ora mi dispiaceva da morire perché pensavo che in questo modo le aziende ci prendessero in giro... ora ammetto che hano ragione: perché dare qualità a chi non la sa riconoscere e sfruttare ed in più se ne lamenta pure? Tieniti il PC e goditi quella presa in giro globale, ma resta nel tuo 95% di persone grazie! Io nel mio 5% ci sto bene e senza NESSUN problema e vado avanti nel lavoro e tecnologicamente... tra un po', finiti i miei lavori mi siedo ad asppettarvi!
          • Anonimo scrive:
            Re: La mela e la pera... (luuungo)
            1° sto ripetendovi che il dominio Apple l'ha sulla sua fetta di mercato (5%), lì non si fa niente senza Apple (lei ha le specifiche hw e sw e rilascia ciò che le fa comodo), non sul mercato degli elaboratori... famo a capisse!2° aspettami pure col tuo scassato mac, io lavoro su piattaforme + serie (prevalentemente AS/400 nel mio caso, che non c'entra con quello che fai tu, ma se lavorassi nel multimedia userei una silicon e non certo un mac!), se devi usarlo per usi casalinghi un mac è semplicemente un furto rispetto ad un PC, per il multimedia e gli usi da ufficio anche un PC di due anni fa ha una potenza sufficiente. Non fatevi gabbanare dalle mode e dai bei discorsetti di chi vuole farvi spendere, gli elaboratori elettronici della fascia home (PC, Mac, piccoli server e ws) valgono come le perline che Cristoforo Colombo dava agli indios!Spendete solo per ciò per cui realmente vale la pena... se per voi vale il mac, amen!Se dovete lavorarci siate seri, sia PC che Mac crescendo non valgono più la pena rispetto a piattaforme pù robuste che hanno prodotti entry level circa allo stesso prezzo della fascia top di Mac e PC, ma con caratteristiche nettamente superiori (solo che magari non sono di facile comprensione come i mhz, i gflop ecc... e soprattutto non sono altrettanto pubblicizzate). Provare per credere.Apple ha affidabilità e prestazioni da via di mezzo che non mi stanno bene perchè insufficienti per lavorare seriamente ed eccessive (e si paga) per un utente normale (95%), il vostro 5% dovrebbe essere gente che deve avere qualcosa in + senza potersi permettere una piattaforma seria, ma francamente con i prezzi di oggi mi sembra un po un anacronismo.
          • Anonimo scrive:
            Re: La mela e la pera... (luuungo)
            - Scritto da: il signor nessuno
            1° sto ripetendovi che il dominio Apple l'ha
            sulla sua fetta di mercato (5%), lì non si
            fa niente senza Apple (lei ha le specifiche
            hw e sw e rilascia ciò che le fa comodo),
            non sul mercato degli elaboratori... famo a
            capisse!Ma che discorsi fai! Allora la ValCucine ha l'egemonie nelle cucine perché se vuoi la sua qualitàdevei prendere i suoi prodotti! Ma scusa la qualità si ottiene proprio così: la casa Madre si fa carico delle responsabilità di una scelta in modo da mantenere uniforme il concetto di resa evitando, il tal modo, di compromettere il funzionamento dell'intero prodotto a causa di particolari trascurati. Io mi fido di Apple perché mette la stessa medesima attenzione in tutte le sue scelte e se ritengo faccia bene una scelta, di conseguenza ritengo faccia bene a fare altre scelte... e fino ad ora ho avuto prova tangibile del fatto che ho fatto bene... o la qualità si ottiene accettando tutto il masrasma che ti arriva con problemi di compatibilità e di uniformaità del tutto?
            2° aspettami pure col tuo scassato mac, io
            lavoro su piattaforme + serie
            (prevalentemente AS/400 nel mio caso, che
            non c'entra con quello che fai tu, ma se
            lavorassi nel multimedia userei una silicon
            e non certo un mac!), se devi usarlo per usi
            casalinghi un mac è semplicemente un furto
            rispetto ad un PC, per il multimedia e gli
            usi da ufficio anche un PC di due anni fa ha
            una potenza sufficiente. Non fateviEh! Sul mutlimedia è leader caro mio!!! Con il fatto che puoi gestirti HW e SW multimediali da prima che il termine arrivasse nel vocabolario PC! Oltretutto il Mac è usato in ogni campo anche professionale. Finiscila con queste menzogne per favore, le tue sono solo balle belle e buone basate sul nulla. Ho citato molti artisti che usano Apple nel cinema come nella musica, e usi alla quale siamo abituati nel mondo moderno dalle videoconferenze, alle riprese con Videocamera, all'uso di internet alla grafica, alla musica (e parlo sia a livello professionale che hobbistico, alla gestione di database e fogli di calcolo ed il tutto con una potenza da far impallidire il PC più potente tant'è che il G4 alla sua uscita fu definito il computer più potente in commercio nella sua categoria di utenti (e si parla di professionisti come di famiglie). Quindi arismettila di mentire!
            gabbanare dalle mode e dai bei discorsetti
            di chi vuole farvi spendere, gli elaboratori
            elettronici della fascia home (PC, Mac,
            piccoli server e ws) valgono come le perline
            che Cristoforo Colombo dava agli indios!Ah si? Guarda i dati caro mio. Voi fi affidate solo ai numerretti del processore (fortuna che ve ne intendete) continuate con i numeretti!
            Spendete solo per ciò per cui realmente vale
            la pena... se per voi vale il mac, amen!
            Se dovete lavorarci siate seri, sia PC che
            Mac crescendo non valgono più la pena
            rispetto a piattaforme pù robuste che hanno
            prodotti entry level circa allo stesso
            prezzo della fascia top di Mac e PC, ma con
            caratteristiche nettamente superiori (solo
            che magari non sono di facile comprensione
            come i mhz, i gflop ecc... e soprattutto non
            sono altrettanto pubblicizzate). Provare per
            credere.Oh, perché Apple fa tanta pubblicità... già e i conti di manutenzione e dei corsi per imparare ad usare il comp... hai mai sentito parlare?
            Apple ha affidabilità e prestazioni da via
            di mezzo che non mi stanno bene perchè
            insufficienti per lavorare seriamente ed
            eccessive (e si paga) per un utente normale
            (95%), il vostro 5% dovrebbe essere gente
            che deve avere qualcosa in + senza potersi
            permettere una piattaforma seria, ma
            francamente con i prezzi di oggi mi sembra
            un po un anacronismo.Continua a mentire fino a fare schifo, continua. Sai un menzognero e nulla più. Apple ha rese da far impallidire un PC e tu lo sai solo che sei un vigliacco che si nasconde dietro un monitor e preferisce dare fede a ciò che è più popolare e facile da accettare perché oramai radicato a causa di balle come quelle da te riportate. Pure e semplici menzogne a cui oramai mi sono rotta di replicare. Ho chiaritpo la differenza tra CISC e RISC una volta, ho spiegato perché i MHz sono tenuti a braccietto solo da chi valuta il comp in modo superficiale e sono stanca di dover dimostrare ciò che è palese a chi non saprebbe vedere un elefante se lo ha davanti. Tienti il tuo cazzuto PC ma smettila di mentire spudoratamente, così facendo oltre a sembrare un venduto finisci per rovinare l'informazione vera, diffondendo solo credulonerie da 4 spicci che fan si che Bill e compagnia continuino a prendere in giro la gente. In questo modo, mentendo, togli la libertà di decidere commettendo uno dei più gravi reati mentali che si possano commettere.
          • Anonimo scrive:
            Re: La mela e la pera... (luuungo)
            - Scritto da: Anna

            2° aspettami pure col tuo scassato mac, io

            lavoro su piattaforme + serie

            (prevalentemente AS/400 nel mio caso, che

            non c'entra con quello che fai tu, ma se

            lavorassi nel multimedia userei una
            silicon

            e non certo un mac!), se devi usarlo per
            usi

            casalinghi un mac è semplicemente un furto

            rispetto ad un PC, per il multimedia e gli

            usi da ufficio anche un PC di due anni fa
            ha

            una potenza sufficiente. Non fatevi
            Eh! Sul mutlimedia è leader caro mio!!! Con
            il fatto che puoi gestirti HW e SW
            multimediali da prima che il termine
            arrivasse nel vocabolario PC! Oltretutto il
            Mac è usato in ogni campo anche
            professionale. Finiscila con queste menzogne
            per favore, le tue sono solo balle belle e
            buone basate sul nulla. Ho citato molti
            artisti che usano Apple nel cinema come
            nella musica, e usi alla quale siamo
            abituati nel mondo moderno dalle
            videoconferenze, alle riprese con
            Videocamera, all'uso di internet alla
            grafica, alla musica (e parlo sia a livello
            professionale che hobbistico, alla gestione
            di database e fogli di calcolo ed il tutto
            con una potenza da far impallidire il PC più
            potente tant'è che il G4 alla sua uscita fu
            definito il computer più potente in
            commercio nella sua categoria di utenti (e
            si parla di professionisti come di
            famiglie). Quindi arismettila di mentire!Se ho capito bene quello che io ho scritto, ho consigliato a chi lavora seriamente di prendere in considerazione entry level di una piattaforma non PC e non Mac (es silicon per il multimedia), alla stessa cifra delle configurazioni Mac più performanti hanno caratteristiche migliori anche se difficilmente percepibili dal vasto pubblico.E'lo stesso tuo discorso che la qualità si paga: se pago x ho un PC, se pago x+y ho un mac, se pago x+y+z ho una piattaforma silicon da entry level... oggi, come tra PC e mac queste differenze sono abbastanza ridotte, quindi se oggi cerchi la qualità puoi facilmente avere molto meglio del mac, se cerchi il risparmio hai il PC e il mac sta proprio in mezzo alla forbice, questo giustifica, nonostante le sue buone caratteristiche, la scarsa penetrazione nel mercato.
          • Anonimo scrive:
            Re: La mela e la pera... (luuungo)
            co.
            E'lo stesso tuo discorso che la qualità si
            paga: se pago x ho un PC, se pago x+y ho un
            mac, se pago x+y+z ho una piattaforma
            silicon da entry level... oggi, come tra PC
            e mac queste differenze sono abbastanza
            ridotte, quindi se oggi cerchi la qualità
            puoi facilmente avere molto meglio del mac,
            se cerchi il risparmio hai il PC e il mac
            sta proprio in mezzo alla forbice, questo
            giustifica, nonostante le sue buone
            caratteristiche, la scarsa penetrazione nel
            mercato.Toppa, un silicon non è per tutti sia per il System che per il prezzo perché se già ci si lamenta dell'u non vedo perché avere dello Z che in una casa normale fra normali persone non serve ad un 'h'.Apple ha scarsa penetrazione a causa della disinformazione e alle leggende metropolitane che ancora imperversano... tant'è che è la terza azienda in campo informatico del mondo... proprio perché e la via di mezzo...
          • Anonimo scrive:
            Re: La mela e la pera... (luuungo)
            - Scritto da:

            SE è una piattaforma chiusa (come tu

            ribadisci tirando in ballo la qualità, la

            compatibilità e l'ottimizzazione) ALLORA
            non

            c'è possibile concorrenza E c'è un
            monopolio

            guarda che è una legge dell'economia, non è
            una mia opinione personale!
            Posso rispettare la tua scelta (anche se di
            solito le spiegazioni tecniche che dai mi
            fanno parecchio ridere, ma questo non si può
            certo attribuire ad Apple! :), ma non posso
            certo sentirmi dire che una piattaforma
            chiusa non è monopolio e che il monopolio
            non è pericoloso.
            Perchè credi che ci siano più produttori hw
            e sviluppatori sw per PC che per Mac? Perchè
            il dominio Apple fa paura, perchè le
            specifiche le hanno solo loro, perchè il
            mercato di quel segnamto lo decidono in
            buona sostanza loro!
            Se tiri ancora in ballo M$, ti ricordo che
            loro hanno solo le specifiche del più
            diffuso sistema operativo (ma ce ne sono
            altri) e il peso economico dalla loro parte
            (tra l'altro il loro fatturato è tra i più
            alti tra quelli delle società che orbitano
            attorno ai PC ma non il più alto tra quelle
            dell IT in genere.)1° chi sei, non amo parlare con il "signor nessuno";2° non amo parlare con gente profondamente ignorante in materia (inorante perchè ignori la situzione reale), e sopratutto non ha la modestia di impare qualcosa prima di parlare;3° se la reimpostiamo questa discussione bene, altrimenti con te il discorso mio è chiuso.Mickey
          • Anonimo scrive:
            Re: La mela o la pera... la pera grazie.


            Perché? Se compri un PC non ti danno sempre
            e comunque anche una versione di Windows
            OEM, non ché Office e magari altro? O forse
            questi sono regalati? (e non tirare in ballo
            gli assemblati...)
            Scusate l'intromissione, ma gli assemblati sono l'espressione più pura della flessibilità e della modularità del mondo PC. Il fattore 'possibilità di scelta' in termini di hardware è massimo: a) se sei uno smanettone, oltre a divertirti risparmi parecchi quattrini comprandoti i pezzi uno ad uno su CHLb) se non sai tenere in mano un cacciavite tu spieghi al tuo rivenditore di fiducia le tue esigenze ed insieme decidete qual'è il giusto rapporto prezzo/prestazioni. Il PC te lo monta lui per 50euro.L'importante è scegliere componenti di qualità e su questo punto, se non si è esperti o non si conosce nessuno che lo è, si può correre il rischio di farsi fregare( come quando ti rifilano dei CDROM DELTA che leggono un CD sì e un CD no...)Personalmente (ignorando per un attimo il fattore costi) credo che si possa parlare di una macchina seria solo dal PowerG4 in sù, se penso invece al G3 o all'iMAC LCD mi paiono proprio soldi buttati(con la stessa cifra ti compri un PowerG4 a 2200euro + il monitor che ti pare)....L'iMAC LCD lo vedo un buon investimento nei centralini delle aziende, dove l'immagine è tutto... ;-) (non me ne vogliano i MACfighetti...)Tamerlano
          • Anonimo scrive:
            Re: La mela o la pera... la pera grazie.
            - Scritto da: Tamerlano



            Perché? Se compri un PC non ti danno
            sempre

            e comunque anche una versione di Windows

            OEM, non ché Office e magari altro? O
            forse

            questi sono regalati? (e non tirare in
            ballo

            gli assemblati...)



            Scusate l'intromissione, ma gli assemblati
            sono l'espressione più pura della
            flessibilità e della modularità del mondo
            PC. Il fattore 'possibilità di scelta' in
            termini di hardware è massimo:

            a) se sei uno smanettone, oltre a divertirti
            risparmi parecchi quattrini comprandoti i
            pezzi uno ad uno su CHL
            b) se non sai tenere in mano un cacciavite
            tu spieghi al tuo rivenditore di fiducia le
            tue esigenze ed insieme decidete qual'è il
            giusto rapporto prezzo/prestazioni. Il PC te
            lo monta lui per 50euro.

            L'importante è scegliere componenti di
            qualità e su questo punto, se non si è
            esperti o non si conosce nessuno che lo è,
            si può correre il rischio di farsi fregare(
            come quando ti rifilano dei CDROM DELTA che
            leggono un CD sì e un CD no...)Già, per poi scoprire che il SW per farli andare fa conflitto, e poi scopri che il SW con Win2000 non va, allora lo aggiorni, ma poi il processore è lento... ma fammi il piacere, fammi.

            Personalmente (ignorando per un attimo il
            fattore costi) credo che si possa parlare di
            una macchina seria solo dal PowerG4 in sù,
            se penso invece al G3 o all'iMAC LCD mi
            paiono proprio soldi buttati(con la stessa
            cifra ti compri un PowerG4 a 2200euro + il
            monitor che ti pare)....Già ma anni dopo!!!
            L'iMAC LCD lo vedo un buon investimento nei
            centralini delle aziende, dove l'immagine è
            tutto... ;-)Come no, li vivono con l'immagine!!!

            Tamerlano
          • Anonimo scrive:
            Re: Miiiitica Anna la MACpaladina!!

            Già, per poi scoprire che il SW per farli
            andare fa conflitto, e poi scopri che il SW
            con Win2000 non va, allora lo aggiorni, ma
            poi il processore è lento... ma fammi il
            piacere, fammi.Dopo essermi dedicato ad assemblarmi meticolosamente il mio tenero ed adorato PC con le mie manine e dopo averlo visto crescere di ora in ora, pezzo dopo pezzo, quando arriva il momento del primo vagito...è come diventare padre una seconda volta...(lacrimuccia)Se però il vagito si trasforma in un rantolo e mi appare poco dopo una schermata blu??... allora non ci sto! ecchediamine! Su questo sono d'accordo con te, Windows se lo conosci lo maneggi con cautela.... ed installi WIN98SE al posto di WIN2000 che è molto più veloce ;-) Evidentemente WIN2000 è ancora una creatura immatura da molti punti di vista, aspettiamo, con il tempo migliorerà...(forse)



            Personalmente (ignorando per un attimo il

            fattore costi) credo che si possa parlare
            di

            una macchina seria solo dal PowerG4 in sù,

            se penso invece al G3 o all'iMAC LCD mi

            paiono proprio soldi buttati(con la stessa

            cifra ti compri un PowerG4 a 2200euro + il

            monitor che ti pare)....
            Già ma anni dopo!!!Bè, ti assicuro Annina, se vai su apple.it un PowerG4 base ti costa 2200euro, poco più di quel bel portalampada chiamato iMAC-LCD. Poi finalmente ti puoi scegliere liberamente un monitor come Dio comanda (ci mettiamo un TRINITRON o un FLATRON o un LCD più grande per esempio?)Annissima, non ci mollare ti prego, cosa faremmo senza di te, la nostra MACpaladina!!!Un bacioTamerlano
        • Anonimo scrive:
          Re: La mela e la pera... (luuungo)


          Se hai già una licenza MacOS X puoi farne

          quello che vuoi.

          non puoi acquistare il mac senza OS per il

          semplice moticvo che Apple vende

          principalmente hardware e non software,

          AH AH AH AH, cioè il software te lo regala
          vero?
          Ma che gentili quelli della APPLE, ma come
          mai a listino OSX ti costa la bellezza di
          139euro???Già, e i vari Windosws, ed il collegamento per tutte le malefiche patch? E quanto costa mantenere quel mangiasoldi di PC con tutti i conflitti che si trascina?

          Significa che se hai già una licenza OSX e
          vuoi passare ad un nuovo MAC , ti devi
          comprare per forza tutto il paccone!!!
          Conveniente vero??
          Se poi vuoi installarti LINUXppc della
          licenza OSX magari non te ne fai nulla!


          Viceversa, il risparmio nell'acquisto di
          un

          assemblato è relativo; perché va comunque

          considerato il software che non c'è e che

          ANDREBBE PAGATO.

          Bè sì il software me lo sceglie la APPLE,
          che carina eh? mi fa davvero un favore,
          magari di quel software ne uso solo il 20%,
          una specie di 3x2 vero?? Guarda quanti
          gadget che ti regala la APPLE non sei
          contento???Il fatto è che la Apple non da SW inutile bello mio. Taci se non sai!!! E continuate con i giochetti perché il PC a più di quello non va!!!




          Ritengo infine che la falsa

          personalizzazione delle componentistiche
          dei

          PC sia del tutto superflua, e posti solo a

          scompigli software per lo più difficlmente

          risolvibili.

          meglio la pappa pronta vero? Basta PAGARE e
          ci pensa mamma APPLE a risolverti tutto eh?
          ah ah ah
          E' giusto così tutto sommato, chi proprio
          non ci arriva è giusto che PAGHI!!E sì, se pago voglio un lavoro completo. O tu ti accontenti di pagare per metà servizio? Io non voglio dover mettere le mani sul computer altrimenti lo scopo per il quale il computer esiste viene meno. Il comp deve servire a farmi fare quello che devo e posso nel mino tempo possibile e con il minor costo. Se non sai questo on sai a cosa serve un computer... ed allora non sto qui neppure a discutere con te... più complesso non significa migliore ma solo più complesso... e un comp complesso non serve ad un tubo se non al ferivecchi!!!
          Ciao MACfighetto!

          MACnograzieCiao PCiotto
    • Anonimo scrive:
      Re: La mela e la pera... (luuungo)
      Ciao Grillo,è un piacere poter parlare per imparare entrambi qualcosa.Ti dico la mia sul fronte Mac.Allora le tue perplessità sono legittime ed in alcuni casi nascondono delle verità, ma esaminiamole bene.Uno dei vanaggi che per te ti permette il mondo pc è quello di poter montare il pc in ogni sua componente, il che presuppone una buon capacità da "smanettone", cosa abbastanza poco diffusa nel 95%degli utilizzatori dei wintel o winamd, cmq per te è una condizione importante.Ma mi sono accorto che nelle tue parole c'è una contraddizione importante, in quanto pur avendo il piacere di montarti il pc pezzo pezzo, sei stufo e sconfortato dai conflitti che genere questa operazione di assemblaggio e la successiva ricerca spesso veramente dura, dei driver necessari per far "convivere" la "creatura" appena costruita.Beh ovviamente è uno dei prezzi da pagare per poter operare tutto in casa...Sarebbe come voler la Botte piena e la Moglie ubriaca...Certo che capisco la soddisfazzione che si prova alla fine della operazione, dopo il sudore la goduria, certo che però ripeto bisogna essere in gamba ed avere pazienza.Tutto questo con il Macintosh viene ridotto al minimo, ma questo è sia un punto di debolezza che un punto di forza.non puoi costuirti il mac ome meglio credi, ma puoi operare diverse modifiche in corso d'opera, alcuni amici si sono aperti il loro bel iMac e si sono sostituiti l'HD, hanno spinto il processore a frequenze più alte, e cose del genere...ovviamente hanno una buona dimestichezza con i saldatori e mano ferma... :)Sul design estetico nulla da aggiungere, potrebbe anche non piacere personalmente ma non si può dire che non sia bello.Sul design interno invece uno smanettone potrebbe restare anche più colpito rispetto all'impatto estetico, l'ingegnerizzazione di prodotti come l'iMac nuovo o vecchio, oppure di un Titanium, o la qualità del case di un PowerMac G4 sono decisamente superiori, andando a fondo anche il precedente alimentatore dell'iBook quello a forma di Yo-Yo, è un gioiello di tecnologia...va bhe mi son fatto prendere, torniamo a noi.Sulla quetsione dell'OS, Apple non ti permetted i acquistare un Macintosh, quale che sia senza system, è compreso nel prezzo diciamo così, anche in quetso caso, forse è sbagliato, forse no, sinceramente non saprei anche in considerazione del costo ex-novo che cmq è meno della metà di quello dei prodotti MS.Il disocrso dei prezzi è durissimo da affrontare, non perchè non si capisca che A=B o A
      B, ma perchè il mondo Apple tiene conto di diversi fattori.Apple sicuramente ricarica i costi di sviluppo e progettazione di soluzioni propietarie, estetiche e di un sistema decisamente ben equilibrato che ti permette di fare tutto, eccellendo in pochi settori e probabilmente perdendo da un punto di vista dei Bench nudi e crudi in tanti altri, ma chi ne capisce di IT, sa bene che i Bench dicono solo una verità.Apple ha dei difetti, ci mancherebbe che non ne avesse, secondo me riconducibili a questi punti:- scarso appeal in Italia, penetrazione del mercato bassa, anche se in forte crescita;- scarsa informazione che permetta di sfatare i falsi miti diffciili da smontare e che tutt'ora persistono;-in alcune configurazioni effettivamente prezzi alti;La disponibilità di software è enorme, a differenza di quello che si possa pensare, cosa che peraltro pensi anche tu se non ho letto male, e la magior aprte è di buona qualità.Esistono diversi siti dove reperire software FreeWare o ShareWare, e da quando ha abbracciato lo Unix con il nuovo System ne sono arrivati tanti altri dai porting e tanti altri ancora ne arriveranno.Un nuovo Mac, viene fornito di tanto software da poter essere da subito autonomo in ogni operazione, ma anche poter trovare software in modo "amichevole" è relativamente facile, come nel mondo pc.Sul fronte Giochi sicuramente è in dietro rispetto ai PC, ma la situazione anche qui è nettamente migliorata, la sproporzione resta alta, ma bisogna anche dire che c'è ne di meno ma tutto di qualità, a differenza dei pc dove spesso si prendoono delle cantonate, eppoi al prezzo di una nuova Geforce4Titanium o di una Radeon8500 ci si prende un PS2...se prorpio vogliamo...Mi fermo perchè anche io sono diventato logorroico, ti saluto e sono sempre disponibile ad altre piacevoli chiccherate.Mickey
  • Anonimo scrive:
    Posso avere il nome della rivista ...
    ... che vorrei comprarne una copia?Mi serve per il mio archivio ... ne ho una di quando e' stato lanciato l'iMac (CRT) che diceva (in copertina) di non comprarlo perche' era una truffa di Apple (motivo fondamentale: non aveva il floppy).Grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: Posso avere il nome della rivista ...
      in italiano?
      • Anonimo scrive:
        Re: Posso avere il nome della rivista ...
        ... si ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Posso avere il nome della rivista ...
          dovrebbe essere "Il mio Computer" il castello editore... credo sia fallita!PS.La rivista nacque da un'idea di Lucio Bragagnolo, noto giornalista mac evangelist. Dopo averla lasciata ha preso una brutta piega!
  • Anonimo scrive:
    siamo differenti
    diciamocelo chiaro, a noi utenti questa situazione va bene cosi`, non vorremmo proprio essere noi l`altro 95%.Siamo differenti e ci piace esserlo, amiamo la semplicita` ma vogliamo la potenza, noi utenti mac ci divertimo a stuzzicare gli altri ma in realta` non ci interessa se li convertiamo, anzi ce ne basta uno su cento, quelli che hanno capito, tutti gli altri non li vogliamo proprio.Probabilmente se la percentuale mac iniziasse a crescere oltre il 20-30-% la maggioranza degli attuali Utenti mac migrerebbe da un`altra parte per cercare qualche cosa di piu` esotico, potente, semplice, rivoluzionario, diverso, con buona pace della windows globalizzazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: siamo differenti

      Probabilmente se la percentuale mac
      iniziasse a crescere oltre il 20-30-% la
      maggioranza degli attuali Utenti mac
      migrerebbe da un`altra parte per cercare
      qualche cosa di piu` esotico, potente,
      semplice, rivoluzionario, diverso, con buona
      pace della windows globalizzazione.eccolo li' che lo snobismo mac viene fuori!a voi non frega niente di avere una buona piattaforma, vi interessa semplicemente di essere degli "elite", di poter avere qualcosa di esotico, non qualcosa di utile, ma qualcosa di snobistico e elitario per poter dire "think different"!
      • Anonimo scrive:
        Re: siamo differenti
        - Scritto da: Vertigo

        Probabilmente se la percentuale mac

        iniziasse a crescere oltre il 20-30-% la

        maggioranza degli attuali Utenti mac

        migrerebbe da un`altra parte per cercare

        qualche cosa di piu` esotico, potente,

        semplice, rivoluzionario, diverso, con
        buona

        pace della windows globalizzazione.

        eccolo li' che lo snobismo mac viene fuori!
        a voi non frega niente di avere una buona
        piattaforma, vi interessa semplicemente di
        essere degli "elite", di poter avere
        qualcosa di esotico, non qualcosa di utile,
        ma qualcosa di snobistico e elitario per
        poter dire "think different"!...si va bene va bene.....bla bla bla.....mi passa pure la voglia di parlare con personaggi del genere.....
        • Anonimo scrive:
          Re: siamo differenti

          ...si va bene va bene.....bla bla bla.....mi
          passa pure la voglia di parlare con
          personaggi del genere.....hai ragione, ho generalizzato. chiedo scusa.
      • Anonimo scrive:
        Re: siamo differenti
        a voi non frega niente di avere una buona
        piattaforma, vi interessa semplicemente di
        essere degli "elite", di poter avere
        qualcosa di esotico, non qualcosa di utile,
        ma qualcosa di snobistico e elitario per
        poter dire "think different"!hai dimenticato SEMPLICE, POTENTE, RIVOLUZIONARIO, ti sei fermato solo su esotico, da sempre il mac e` un ottimo strumento di lavoro che ti permette di lavorare concentrandoti su cio` che stai facendo e ti permette di ignorare quel cavolo che sta combinando il computer.E comunque il mac e` sempre stato esotico, lo era quando era l`unico ad avere mouse e finestre, quando per primo ha utilizzato un floppy da 3 e 1/4 e quando per primo lo ha eliminato e si potrebbe continuare per molto.Comunque si` non mi interessa avere quello che hanno tutti, mi interessa avere il meglio, non per snob ma perche` mi piacciono le cose belle, dentro e fuori, belle esteticamente e eleganti nel funzionamento, e non sto parlando solo della grafica dell`interfaccia ma della struttura dell`OS e della corenza dei programmi.Struttura e coerenza malamente copiati da Microsoft e ancora lontani per linux, solo BeOS e Amiga ne sono stati all`altezza
  • Anonimo scrive:
    SIAMO TANTI E SIAMO FELICI P.I. MAC-USER
    noto con piacere che i lettori di P.I. che usano Mac sono parecchi, grazie alla Redazione per l'attenzione che da alle tematiche Apple-related
  • Anonimo scrive:
    patetici PC USER
    Usate dei pc! Serve sapere altro; siete gelosi perchè voi avete delle patetiche scatole grige che vanno in crash ogni 10 minuti?Ma fatevi una cultura.
    • Anonimo scrive:
      Re: patetici PC USER
      vabbè, mhò non serve neppure offendere... suvvia ^__^tutti sanno che a usare il solitario windows non và in crash (forse)heheheheh
      • Anonimo scrive:
        Re: patetici PC USER

        tutti sanno che a usare il solitario windows
        non và in crash (forse)
        hai ragione, infatti il mio solitario non mi mostra nemmeno le carte... ho dovuto reinstallare x intero windows... xo' adesso funziona, in compenso non mi vede piu' il modem... ma non importa x collegarmi a internet uso il mio ibook che non mi ha mai chiesto un driver da quando l'ho acceso la prima volta... e' una questione di scelte.P
  • Anonimo scrive:
    ma quanto lavorate?
    noto esterefatto....e non fatto....che tutti i thread piu demenziali si fermano esattamente alle 17.30.....ma vi pagano a lavoro per scrivere queste baggianate? o non avete soldi per una conn. a casa....il vero problema tra pc e mac....purtroppo è economico...ma non nel prezzo del hw ma bensì del sw....Chi ha mac il suo sw quasi sempre lo paga...e lo paga pesante....quasi perchè puo capitare di trovare qualcuno che ti passa qualcosina....ma non è una regola....chi ha il pc lo ha comprato per due motivi....1: il sw lo trovi piratato dal cugino del fratello dello zio.2: l'hw costa poco e lo trovi anche ai discount. Chi per una vita non ha mai speso 50 euro per il sw non potra mai comprarsi un mac....smettiamola per cortesia con la filosofia, con la politica ecc ecc....il discorso e tutto quiP.S. chi ha un pc e office originale alzi la mano....uno alla volta però altrimenti non riesco a contare
    • Anonimo scrive:
      Re: ma quanto lavorate?
      Uso un imac, e non ho pagato nemmeno unodei tanti software per Mac....Prova fotoshop sul Mac e forse capisci dove sta la differenza...
      • Anonimo scrive:
        Re: ma quanto lavorate?
        rileggiti quello che ho scritto e guarda come mi chiamo...stai sparando dalla parte sbagliata...
      • Anonimo scrive:
        Re: ma quanto lavorate?
        - Scritto da: Mela
        Uso un imac, e non ho pagato nemmeno uno
        dei tanti software per Mac....
        Prova fotoshop sul Mac e forse capisci dove
        sta la differenza...e ne vai fiero?
      • Anonimo scrive:
        Re: ma quanto lavorate?
        - Scritto da: Mela
        Uso un imac, e non ho pagato nemmeno uno
        dei tanti software per Mac...Ma bravo, complimenti, cosi' si fa!Spero che chi ti chiede dei lavori da fare con questi software ti ripaghi con la stessa moneta.
        Prova fotoshop sul Mac e forse capisci dove
        sta la differenza...Infatti si chiama Photoshop... almeno quello che vende Adobe. Forse il tuo e' venuto copiato male.Ciao.Domenico.
  • Anonimo scrive:
    Demagogia da ambe le parti
    Mi riferisco ai commenti letti, più che all'articolo... Una persona che non mastica un po' di PC credo potrebbe farsi le seguenti convinzioni:Mac = macchina tremenda, stranissima, e comunque completamente diversa dai PC, avendocela solo il 5% degli utenti, vi è incompatibilità totale fra i due; e poi il binomio Mac\Linux o comunque Mac\OpenSource è inesistente? bah...Windows = Macchina TOTALMENTE instabile sia per architettura che per SO... creatrice di schermate blu.Direi che si stia scadendo nell'esagerazione più sfrenata. Anzitutto perché il Mac è una macchina validissima e usabilissima anche da chiunque sia abituato a usare un PC x86. Inoltre direi che sia un po' eccessivo descrivere Windows come viene descritto. E' pur sempre una macchina nella quale, se ci si sa fare, si può lavorare con serenità.byez
    • Anonimo scrive:
      Re: Demagogia da ambe le parti
      io uso senza problemi entrambi...ovvio però che (con cognizione di causa) preferisco usare mac... sia per giocare, sia per lavorare, sia per navigare in internet...i software pirata o meno non c'entrano nulla... una persona qualsiasi compra un pc con windows il più delle volte perchè è costretta da ciò che la circonda (ufficio, lavoro, venditori affamati,voci "amiche")il fatto è che c'è troppa disinformazione... e c'è troppo strapotere da parte di microsoft... e la gente credulona ci casca sempre e spende euro su euro per aggiornare il sistema una volta ogni 10 minuti...con tutti quelli che ho parlato di MAC, una buona parte hanno seguito i miei consigli, ed ora non fanno altro che ringraziarmi perchè col mac vanno da dio... ma ovviamente, questa è un'altra storia...
  • Anonimo scrive:
    Garimberti disinforma su windows pero'
    "i file di Windows (tipicamente documenti di Office)"ma cosa dice?secondo lui su windows, ovvero sul 90 per cento dei computer che lavorano, generano siti, video, giornali, disegni, grafiche, fotoritocchi, tipografie,, musicisti, artisti, chattaroli, internauti, e anche scribacchini etc etc etc beh in tutto sto panorama i file di windows sono "tipicamente" documenti office?!!?ma che pensa che windows sia na macchina da scrivere co word preinstallato?esattamente allora allo stesso modo c'e' chi pensa che il mac sia una macchina da salotto.ci sono gli stessi preconcetti e disinformazioni..
    • Anonimo scrive:
      Re: Garimberti disinforma su windows pero'
      ... intendeva dire che alcuni utenti PC (quelli meno smaliziati) credono che i files prodotti con Office su Windows (e, quindi, per loro prodotti "con Windows") non siano leggibili su Mac (con Office per Mac) per il semplice fatto che "non ci gira Windows".Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: GaLimberti disinforma su windows pero' (o no?)
      - Scritto da: CrapX
      "i file di Windows (tipicamente documenti di
      Office)"

      ma cosa dice?

      secondo lui su windows, ovvero sul 90 per
      cento dei computer che lavorano, generano
      siti, video, giornali, disegni, grafiche,
      fotoritocchi, tipografie,, musicisti,
      artisti, chattaroli, internauti, e anche
      scribacchini etc etc etc L'intera frase recita: Il significato è: Ovvio che estrapolando solo singole parti il significato si stravolge...
      ma che pensa che windows sia na macchina da
      scrivere co word preinstallato?Purtroppo spesso è utilizzato proprio in tal senso; penso a molti uffici della PA (ma non solo) dove ho avuto modo di "bazzicare".
      esattamente allora allo stesso modo c'e' chi
      pensa che il mac sia una macchina da
      salotto.Il fatto è che solitamente, come ho già avuto occasione di dire, chi usa il Mac a casa, molto probabilmente conosce anche il PC-Windows (lavoro, scuola, ...). Al contrario si assiste spesso a commenti sul Mac fatti da persone che in realtà non lo conoscono (basta leggere quanto riportato nell'articolo).
      ci sono gli stessi preconcetti e
      disinformazioni..Sinceramente, ti invito a rileggere meglio la parte che consideri "incriminata": non intendevo assolutamente intendere quello che hai capito, e mi spiace di essere stato poco chiaro.Cordiali Saluti-- Domenico Galimberti
  • Anonimo scrive:
    Domanda ad un iMACchista DOC.
    Ciao,gradirei sapere da chi lo possiede l'esatta dimensione della diagonale utile del monitor dell'iMAC in mm.Mi raccomando...non barate!nonhounMAC
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda ad un iMACchista DOC.
      - Scritto da: nonhounMAC

      Ciao,
      gradirei sapere da chi lo possiede l'esatta
      dimensione della diagonale utile del monitor
      dell'iMAC in mm.

      Mi raccomando...non barate!E' come chiedere a quanto va la mercedes?A che modello ti riferisci (G3 o G4)?Claudio
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda ad un iMACchista DOC.
        - Scritto da: Claudio
        - Scritto da: nonhounMAC



        Ciao,

        gradirei sapere da chi lo possiede
        l'esatta

        dimensione della diagonale utile del
        monitor

        dell'iMAC in mm.



        Mi raccomando...non barate!

        E' come chiedere a quanto va la mercedes?

        A che modello ti riferisci (G3 o G4)?

        ClaudioScusa l'ignoranza, mi riferisco all'iMAC che integra computer e monitor, se entrambi lo integrano ambedue le misure sono gradite.PS: vorrei capire se sono sufficienti per le mie esigenze o se dovrei acquistare un monitor separato.Grazie mille.nonhounMAC
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda ad un iMACchista DOC.
          15 pollici tft = 15 pollici reali
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda ad un iMACchista DOC.
          - Scritto da: nonhounMAC


          mi riferisco all'iMAC che
          integra computer e monitor, se entrambi lo
          integrano ambedue le misure sono gradite.
          PS: vorrei capire se sono sufficienti per le
          mie esigenze o se dovrei acquistare un
          monitor separato.Tutti gli iMac integrano il monitor :)(sono i PowerMac G4 che sono tower)In ogni caso, sia l vecchio iMac che il nuovo hanno monitor da 15", solo che il vecchio era CRT e il nuovo TFT. Se consideri che i CRT hanno un "margine morto" e i TFT no, vedrai che un 15" TFT è all'incirca pari come area visiva ad un CRT da 17" (questo vale in generale per ogni monitor CRT e TFT).
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda ad un iMACchista DOC.
      - Scritto da: nonhounMAC

      Ciao,
      gradirei sapere da chi lo possiede l'esatta
      dimensione della diagonale utile del monitor
      dell'iMAC in mm.13,8" l'iMac CRT15,2" l'iMac LCD
      • Anonimo scrive:
        Re: Grazie per la risposta precisa.
        Bè ,onestamente il G3 con CRT13" lo escludo a priori,lo vedo ormai fuori mercato.Il nuovo G4 LCD 15" in 1024x768 potrebbe rappresentare un buon compromesso per la stragrande maggioranza degli usi e quindi mi riservo di approfondire... ;-)P.S: date un'occhiata sul sito proposto dall'autore, non sono molto piacevoli i riscontri in caso di guasto del vostro MAC, sembra che APPLE abbia cambiato in peggio la politica di CustomerCare... anche su questo occorre approfondire....Grazie!nonhounMAC
        • Anonimo scrive:
          Re: Grazie per la risposta precisa.
          i guasti hw su mac sono molto....e dico moooolto rari....a meno che fai volare il portatile....cammini sul monitor...rovesci il caffe sulla tastiera e amenita varie....il prezzo alto sta a indicare che se qualcosa e rotto e per vetusta e che e ora di cambiare....io ognitanto trovo gente che dop 6/7 anni si lamentaa che il suo hd non funzia...
          • Anonimo scrive:
            Re: Grazie per la risposta precisa.
            - Scritto da: madmacs
            i guasti hw su mac sono molto....e dico
            moooolto rari....a meno che fai volare il
            portatile....cammini sul monitor...rovesci
            il caffe sulla tastiera e amenita
            varie....il prezzo alto sta a indicare che
            se qualcosa e rotto e per vetusta e che e
            ora di cambiare....io ognitanto trovo gente
            che dop 6/7 anni si lamentaa che il suo hd
            non funzia...ma che dici, le tastiere apple sono studiate in modo che anche se ci versi mezzo bicchiere d'acqua non succede nulla, basta smontare la tastiera (delicatamente) e asciugarla col phon e tutto torna come prima...non mi ricordo su che rivista (applicando o macworld) c'era mesi fà un articolo sulla resistenza di un iBook completo di foto raccapriccianti...dopo molti tentativi era ancora funzionante (a parte lo schermo che si era incrinato) solo con la fiamma ossidrica hanno messo fine all'ibook O_ola apple produce per il 90% hardware e grazie a dio lo produce alquanto bene... (altrimenti non lo userei, no? O_o)uso mac da 10 anni... e mai ne ho portato uno in riparazione... ^_^
        • Anonimo scrive:
          Re: Grazie per la risposta precisa.

          Bè ,onestamente il G3 con CRT13" lo escludo
          a priori,lo vedo ormai fuori mercato.

          Il nuovo G4 LCD 15" in 1024x768 potrebbe
          rappresentare un buon compromesso per la
          stragrande maggioranza degli usi e quindi mi
          riservo di approfondire... ;-)tieni presente che i programmi mac non hanno bordi, cornici e barre menu che i sovrappongono e riscalano ma c`e sempre e solo una barra menu attiva, quindi molto piu` spazio per il programma che stai usando, l`imac G3 e` ormai l`entry level a 800$ e puo` essere configurato a 1024x 768 anche se e` piu` comodo a 800x600, il G4 e` il nuovo all in one Apple
        • Anonimo scrive:
          Re: Grazie per la risposta precisa.
          -se vuoi il massimo della precisione ecco qui:30.4 cm di base per 22.7 cm di altezzadiagonale 37.9 cmsuperficie LCD attiva.Il monitor e' la parte migliore del nuovo iMac.Mai visto a nessun prezzo un monitor tanto buono. E' assolutamente spettacolare.l'assistenza Apple invece, prega di non averne mai bisogno, ed eventualmente fai l'AppleCare. (almeno li massacri tu per 3 anni)cioe':se devono riparare qualcosa in garanzia sono veloci, molto veloci.hotline telefonica:orrida.scaduta la garanzia cessi di esistere per loro.questo e' quanto.
          • Anonimo scrive:
            Re: grazie ancora
            - Scritto da: Larry
            -se vuoi il massimo della precisione ecco
            qui:
            30.4 cm di base per 22.7 cm di altezza
            diagonale 37.9 cm

            superficie LCD attiva.non ho parole, troppo precisi... ;-)devo ammettere che fra gli utenti MAC si genera quasi una sorta di solidarietà di casta, per cui difficilmente vieni lasciato affogare nei tuoi dubbi/problemi con il tuo MAC in panne.Cos'è, una specie di loggia massonica?? ;-)Ciao e grazienonhounMAC
          • Anonimo scrive:
            Re: grazie ancora


            devo ammettere che fra gli utenti MAC si
            genera quasi una sorta di solidarietà di
            casta, per cui difficilmente vieni lasciato
            affogare nei tuoi dubbi/problemi con il tuo
            MAC in panne.Verissimo....esere utente Mac per noi é una cosa particolare.....il problema di un Mac user é un problema di tutti..vai sul forum di www.ilmac.net e te ne renderai conto....essere un utente mac é diverso...io lo sono da due anni e sono felicissimo.....ora non tornerei piu a windows

            Cos'è, una specie di loggia massonica?? ;-)Beh...kuello no.......eh eh eh eh eh

            Ciao e grazie
            nonhounMAC

  • Anonimo scrive:
    MAC = SICURAMENTE MEGLIO
    Carissimi, quando parli di soldi bisognerebbe sapere che esiste un prezzo (soldi che sborsi per acquistare un computer) ed esistono anche i costi di gestione (soldi che paghi oppure ore di lavoro che spendi per ripristinare le funzioni, riparare, aggiornare ecc.).Io sono un utente Mac professionale, nel senso che gestisco una rete di circa 100 Mac e 20 PC da circa 16 anni in una azienda che non c'entra per niente con la grafica e posso dire quanto segue:- I mac che abbiamo cambiato il mese scorso sono dei Performa 630 (macchine che avevano 8 anni di servizio)- per tutto il parco macchine da solo mi occupo di acquisto, installazione, gestione, help desk, sviluppo software ecc. Questo non perche' io sono superdotato quanto perche' mediamente i Mac hanno poche rogne e comunque le rogne si risolvono facilmente in tempi brevissimi: sai che su un iMac (che e' il computer meno potente) il sistema operativo completo di tutti i driver per stampanti, modem, audio, video ecc. ecc. si installa in 12 MINUTI!!!!!- Per un contratto di assistenza software per una rete con 120 PC con Windows (HotLine, Help Desk, intervento tecnico per ripristino sistema ecc.) chiedono alle aziende 90.000.000 di Lire/annoSe pensi che nelle scuole non ci sono esperti smanettoni ma professori che in molti casi sono quasi a digiuno di informatica il Mac e' una buonissima scelta, certo non per i rivenditori in quanto non ci guadagnerebbero poi in contratti di assistenza: quanto costa il contratto di assistenza per una rete di 20 PC in una scuola?????Un altro pensierino sul 95% PC e 5 % Mac:Ho fatto e faccio anche il consulente (sono titolare di una società che fa consulenza) e siccome mi resta poco tempo (essendo dipendente per 9-10 ore al giorno) di seguire i miei clienti installo solo MAC (ho clienti di importanti a Como e Milano) e questo lo faccio solo per passare le mie notti a dormire invece che a risolvere problemi e reinstallare sistemi operativi.Se quella del consulente fosse la mia sola attivita', per assicurarmi un buon introito forse mi guarderei dal consigliare MAC, comincerei a raccontare un sacco di palle del tipo il MAC non e' compatibile, e' costoso, e' solo per i fighetti (si proprio come fa qualcuno...) ed in questo modo mi assicurerei contratti di assistenza e fatture per interventi di 4 ore per il ripristino del sistema operativo!Lo stesso discorso vale per i rivenditori: perche' consigliare una macchina che ha una vita lunga quando posso vendere macchine che per un motivo o per l'altro (Win 98-ME-2000-XP ecc) l'utente sara' costretto ad aggiornare ogni 3-4 anni al massimo pena una lentezza o malfunzionamenti della vecchia versione del Sistema Operativo?E' vero: nessun consulente consiglierebbe un Mac, nessun rivenditore propone un Mac ma coloro che lo conoscono e lo utilizzano non lo cambierebbero mai.Chi conosce un po' meglio le architetture ed i sistemi operativi sapra' meglio di me che il vantaggio di Apple riguardo per prestazioni e la stabilita' e' proprio quello di produrre Hardware e Sistema Operativo:- avete mai provato ad installare Linux su Mac e su PC? - avete mai provato ad installare Windows su un PC e su un Mac?Provateci e poi ne riparleremo dal punto di vista tecnico e non solo in base ad un proprio credo non basato su considerazioni obiettive.Ciao!Claudio
    • Anonimo scrive:
      Re: MAC = SICURAMENTE MEGLIO

      - I mac che abbiamo cambiato il mese scorso
      sono dei Performa 630 (macchine che avevano
      8 anni di servizio)nella mia ditta abbiamo ancora dei 286 ibm: sono dei muli, robustissime ed efficienti, non hanno mai dato il minimo problema. non è solo la apple che fa computer di qualità. installando bsd su una macchina ben costruita non avrai problemi nemmeno su un pc.
  • Anonimo scrive:
    A proposito di Programmabilità su Mac OS (X!)
    Leggetevi questo articolo (se sapete l'inglese...)http://www.eweek.com/article/0,3658,s%3D1865%26a%3D25069,00.aspSaluti
    • Anonimo scrive:
      Re: A proposito di Programmabilità su Mac OS (X!)
      - Scritto da: Biancaneve
      Leggetevi questo articolo (se sapete
      l'inglese...)

      http://www.eweek.com/article/0,3658,s%3D1865%

      Saluti... omette di dire che gli Apple Developer Tools sono scaricabili gratuitamente dalla rete: uguale uguale al Visual Studio .Net dei pc che costano poco! :)Ciao.Domenico.
      • Anonimo scrive:
        Re: A proposito di Programmabilità su Mac OS (X!)
        - Scritto da: Lobomac
        - Scritto da: Biancaneve

        Leggetevi questo articolo (se sapete

        http://www.eweek.com/article/0,3658,s%3D1865%
        ... omette di dire che gli Apple Developer
        Tools sono scaricabili gratuitamente dallaCon l'iBook non serve neanche che lo scarico, c'è già il CD di installazione dentro... sì il CD di installazione, non un "disco di ripristino"...Comunque quelli delineati nell'articolo sono alcuni dei motivi principali per cui mi sono deciso a prendere un Mac (oltre che - finalmente - per la disponibilità di un SO quantomeno serio...)
        • Anonimo scrive:
          Re: A proposito di Programmabilità su Mac OS (X!)
          - Scritto da: A.C.
          Con l'iBook non serve neanche che lo
          scarico, c'è già il CD di installazione
          dentro... sì il CD di installazione, non un
          "disco di ripristino"...... altra differenza che non compare sul cartellino-prezzi: i Mac si avviano anche con il sistema su cd rom, i pc da cd rom partono con l'istallazione del SO.Ciao.Domenico.
          • Anonimo scrive:
            Re: A proposito di Programmabilità su Mac OS (X!)
            - Scritto da: Lobomac
            cartellino-prezzi: i Mac si avviano anche
            con il sistema su cd rom, i pc da cd rom
            partono con l'istallazione del SO.Ti sbagli, esistono distribuzioni Linux per ix86 che funzionano da CD-ROM e salvano le configurazioni su un floppy e anche di BeOS c'è una versione che gira da CD.
          • Anonimo scrive:
            Re: A proposito di Programmabilità su Mac OS (X!)
            - Scritto da: A.C.
            Ti sbagli, esistono distribuzioni Linux per
            ix86 che funzionano da CD-ROM e salvano le
            configurazioni su un floppy e anche di BeOS
            c'è una versione che gira da CD.Non sapevo di Linux da cd ma c'era da aspettarselo: non e' l'hardware che fa la differenza ma il software.BeOS (v5) l'ho avviato da dischetto e il sistema era stato copiato su hd, non so se ci sono altre versioni.Linux e BeOS non hanno cartellino-prezzo nei negozi. Il mio discorso era orientato, piu che altro, ai pc con win.Ciao.Domenico.
  • Anonimo scrive:
    Re: Impressioni
    - Scritto da: lordauberon
    Morale3: l'innovazione non e' inutile, in
    nessun campo. Il G4 ha uno dei case
    _tecnicamente_ piu' ottimizzati che abbia
    mai visto: a differenza dei centinaia di
    assemblati su cui ho messo le mani, si apre
    premendo un tasto ed espone al tecnico
    l'intera mother board con i componenti
    aprendosi lateralmente. Fujitsu e' l'unica
    che facesse un prodotto di questa qualita',
    poi ha smesso.
    Solo per questo meriterebbe l'Oscar delle
    soluzioni tecniche.Scusa, ma una cosa sono gli assemblatoni, un'altra le macchine "serie" prodotte da un vendor.Secondo me, per hw il G4 è solo una cattiva imitazione delle soluzioni workstation di fascia bassa (per intenderci: quelle wintel sulla stessa fascia di costo del G4; ma *non* i PC, che sono un'altra cosa: vista la tua esperienza ed i tuoi discorsi potresti far confusione) di IBM, HP o Compaq ... ed è una caccola rispetto alle relative soluzioni dipartimentali o -peggio ancora- enterprise (insomma, quelle da informatica "vera").Con le tue affermazioni, penso proprio che tu non abbia mai visto un IBM RS/6000, un Proliant, una Sun Enterprise, ... o un S/390 ultima generazione "dentro".Quindi, poichè tu hai visto così poco (altrimenti saresti rimasto "allucinato" dall'S/390, citandolo sempre in giro per questi forum: te lo garantisco) non hai certo voce in capitolo su chi debba essere assegnato l'Oscar per l'hw... (di sicuro non ad Apple, che fa delle cose -tutto sommato- piuttosto mediocri).Svegliati: dire Apple è come dire Compaq o Dell o chi_vuoi_te_di_venditore_serio_wintel, solo che la roba che ti compri richiede la versione di software proprio_per_Apple aziche quello proprio_per_wintel (che è più generico): nè più nè meno di questo.La qualità hw -sulla stessa fascia di prodotto- è la stessa ... perchè *non* puoi paragonare una ciquecento (gli assemblatoni con il Ponzium_quello_che_vuoi) con una polo (un Gquattro) (indipendentemente dal motore che possono montare) ... però ti ricordo che esistono anche gli equivalenti delle monovolumi e delle coupè (che Apple non produce e gli altri -invece- sì).Poi, visto che non è bello quel che è bello ma è bello ciò che piace ognuno ha i suoi gusti ...SalutiNormale
    • Anonimo scrive:
      Re: Impressioni

      Secondo me, per hw il G4 è solo una cattiva
      imitazione delle soluzioni workstation di
      fascia bassa (per intenderci: quelle wintel
      sulla stessa fascia di costo del G4; ma
      *non* i PC, che sono un'altra cosa: vista la
      tua esperienza ed i tuoi discorsi potresti
      far confusione) di IBM, HP o Compaq ... Imitazione? puo' darsi, ma parlerei di Evoluzione :)- IBM fa delle soluzioni orrende in qualsiasi formato diciamo "PC-like". Se mi dici i sistemi enterprise sono d'accordo che e' un'altra questione, anzi e' praticamente un'altra ditta.- Compaq: ho visto soluzioni buone e meno buone. In generale ti fa _strapagare_ qualsiasi soluzione non massificata (presario).- Hp: andiamo un po' meglio.
      ed è
      una caccola rispetto alle relative soluzioni
      dipartimentali o -peggio ancora- enterprise
      (insomma, quelle da informatica "vera").
      Con le tue affermazioni, penso proprio che
      tu non abbia mai visto un IBM RS/6000, un
      Proliant, una Sun Enterprise, ... o un S/390
      ultima generazione "dentro".IBm e Sun o S/390 no, ma queste cose sono ancora piu' di nicchia del mac... in compenso ho messo le mani nei server di livello medio, a partire dai PROSIGNIA ! Che baracconi!Il proliant e' a malapena decente, ma con quello che costa, se non fosse almeno un minimo migliore del resto dell'immondizia che spacciano come server......ci ho lasciato molto sangue nei server di compaq, sicuramente molto piu' di te, visto che ho ancora un paio di cicatrici sulle dita che certificano il fatto che mi sono stratagliato nelle schifose lamierine che usavano come guida per i dischi hot plug... o le usano ancora ? Per fortuna non faccio piu' quel lavoro del cavolo...
      Quindi, poichè tu hai visto così poco
      (altrimenti saresti rimasto "allucinato"
      dall'S/390, citandolo sempre in giro per
      questi forum: te lo garantisco) non hai
      certo voce in capitolo su chi debba essere
      assegnato l'Oscar per l'hw... (di sicuro non
      ad Apple, che fa delle cose -tutto sommato-
      piuttosto mediocri).Grazie per la non-considerazione :-P...ma non hai capito una cippa... ho assegnato l'oscar per le soluzioni tecniche solo per il fatto che si possa aprire con un semplice "clack". Evidentemente nella tua immensa tracotanza ti e' sfuggito che intendevo solo quello. Poi volendo posso sfidarti ad aprire un s/390 contro un G4, e vediamo quanto ci vuole :-PLa prossima volta scendi dall'Enterprise signor Normale e prendi l'autobus; ci farai una miglior figura.
  • Anonimo scrive:
    Prezzi alti
    Premetto che uso Mac per lavoro da diversi anni (non faccio il grafico, per sfatare il luogo piu' comune sui Mac) ma faccio il programmatore.Sulla questione dei prezzi vorrei dire che quando una persona o una azienda compra un sistema solitamente compra anche del software.Ora, se si fanno due conti e si sommano i costi dei vari pacchetti, si vede che il costo dell'hardware rappresenta una percentuale minima e, spesso, i costi maggiori sono dati dal costo del software, dalla formazione del personale e, in seconda battuta, dai fermo macchina che producono disservizio.Il conto funziona sempre: dal grafico all'architetto, dal montatore video al lavoro di segreteria (costa piu' win & office + antivirus che il pc...). Spesso vale anche per i videogiocatori: cinque titoli = costo del pc.Il discorso non contempla, ovvio, chi queste cose le 'trova in giro' ma le aziende e i professionisti non rischiano certo con software 'rimediati'.Alcune volte, fortunatamente, si riesce a contenere i costi ricorrendo a prodotti GPL ma questo non sempre e' possibile (MAYA esiste anche per Linux cosi' come Oracle e DB2 ma mica sono sotto GPL).Saluti a tutti.Domenico
  • Anonimo scrive:
    risenti risenti
    vedo che nonostante pochi post equilibrati e intelligenti, gli altri hanno continuato con i luoghi comuni e le boutade...Cumpa', non senve a niente, se son contenti con lo schrmo blu, meglio di loro chi stà?
    • Anonimo scrive:
      Re: risenti risenti

      Cumpa', non senve a niente, se son contenti
      con lo schrmo blu, meglio di loro chi stà?vedo che anche tu come luoghi comuni e boutade stai messo bene. quando vedrai una schermata blu sul mio unixware o su bsd mi mandi uno screenshot? ti ringrazio, io non ne avuto mai la possibilità.
  • Anonimo scrive:
    Perchè il 99% del mercato è pc e non mac?
    Perchè c'è lo strapotere da sempre del PC e Bill è l'uomo + ricco del mondo? Sicuramente se nel lontano 1984 l'Apple avesse realizzato un Mac stile (Apple][) le cose adesso sarebbero certamente diverse..e soprattutto migliori per la concorrenza tra i 2 sistemi.Morale 1- il mac costa mooolti ? e non si upgrada dal panettiere come un piccì, inoltre il soft-"free" non si trova facilmente.Morale 2- è la diffusione di un OS e del relativo hard..che rende sistema "potente" e non la velocità o le migliori caratteristiche tecniche.La storia è questa!
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè il 99% del mercato è pc e non mac?
      - Scritto da: apple][
      Perchè c'è lo strapotere da sempre del PC e
      Bill è l'uomo + ricco del mondo? Sicuramente
      se nel lontano 1984 l'Apple avesse
      realizzato un Mac stile (Apple][) le cose
      adesso sarebbero certamente diverse..e
      soprattutto migliori per la concorrenza tra
      i 2 sistemi.
      Morale 1- il mac costa mooolti ? e non si
      upgrada dal panettiere come un piccì,
      inoltre il soft-"free" non si trova
      facilmente.
      Morale 2- è la diffusione di un OS e del
      relativo hard..che rende sistema "potente" e
      non la velocità o le migliori
      caratteristiche tecniche.
      La storia è questa!Questo e' il genere di legende metropolitane di cui parlava Galimberti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè il 99% del mercato è pc e non mac?
      - Scritto da: apple][
      Perchè c'è lo strapotere da sempre del PC e
      Bill è l'uomo + ricco del mondo? Sicuramente
      se nel lontano 1984 l'Apple avesse
      realizzato un Mac stile (Apple][) le cose
      adesso sarebbero certamente diverse..e
      soprattutto migliori per la concorrenza tra
      i 2 sistemi.Aridaje....la Apple produce soprattutto hardware, la Microsoft solo software!
      Morale 1- il mac costa mooolti ? e non si
      upgrada dal panettiere come un piccì,
      inoltre il soft-"free" non si trova
      facilmente.2.200.000 di vecchie lire con firewire etc....e webcam in omaggio.L' hard disk nuovo (IBM) per l' iMac che ho a casa l''ho preso da un rivenditore di assemblati.Di software "free" , come lo chiami tu, almeno qui a Roma ce ne anche troppo.
      Morale 2- è la diffusione di un OS e del
      relativo hard..che rende sistema "potente" e
      non la velocità o le migliori
      caratteristiche tecniche.
      La storia è questa!
      Quindi le mosche sono più "potenti" degli uomini....meno male che c'è il Raid!!!

    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè il 99% del mercato è pc e non mac?
      - Scritto da: apple][
      Morale 1- il mac costa mooolti � e non siInformati meglio
      upgrada dal panettiere come un piccì,Ormai i Mac usano praticamente lo stesso HW dei PC
      inoltre il soft-"free" non si trova
      facilmente.Traduzione: "non conosco nessuno che ce l'ha e non mi posso copiare i programmi".
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè il 99% del mercato è pc e non mac?

        Ormai i Mac usano praticamente lo stesso HW
        dei PCe allora perchè continuate a dire che l'apple fa computer affidabili, mentre i pc sono tutti bandoni?
        • Anonimo scrive:
          Re: Perchè il 99% del mercato è pc e non mac?
          - Scritto da: Vertigo

          Ormai i Mac usano praticamente lo stesso

          HW dei PC
          e allora perchè continuate a dire che
          l'apple fa computer affidabili, mentre i pc
          sono tutti bandoni?Io non l'ho mai detto, ma la risposta è la stessa per cui le workstation IBM (o comunque di marca) sono più affidabili degli assemblati...
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè il 99% del mercato è pc e non mac?

            Io non l'ho mai detto, ma la risposta è la
            stessa per cui le workstation IBM (o
            comunque di marca) sono più affidabili degli
            assemblati...appunto, le workstation ibm sono pc.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè il 99% del mercato è pc e non mac?
            - Scritto da: Vertigo

            Io non l'ho mai detto, ma la risposta è la

            stessa per cui le workstation IBM (o

            comunque di marca) sono più affidabili

            degli assemblati...
            appunto, le workstation ibm sono pc.Ripeto, non ho *mai* detto che gli Apple siano intrinsecamente più affidabili di un PC ix86, però se vuoi una mia opinione in merito, te la dò.Secondo me gli Apple sono più affidabili della maggior parte degli *assemblati* ix86, per lo stesso motivo per cui le workstation di marca sono più affidabili degli assemblati: perché l'HW è nato o comunque è stato testato per funzionare in quella particolare configurazione.Questo non vale solo per Apple, ma per tutte le architetture chiuse: mainframe, Sparc, MIPS, ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Perchè il 99% del mercato è pc e non mac?
          - Scritto da: Vertigo

          Ormai i Mac usano praticamente lo stesso
          HW

          dei PC

          e allora perchè continuate a dire che
          l'apple fa computer affidabili, mentre i pc
          sono tutti bandoni?Parliamo di ram.Ah, c'è un discorso di affidabilità da fare? Ah, si, si, vero! Forse perché grazie al cielo il processore del Mac non è uguale a quello del PC ma è più veloce ed il Software (dal System ai programmi) sono ottimizzati... ottimizzazione... parola nuova nel tuo vocabolario, scommetto!Affidabilità, affidabilità!
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè il 99% del mercato è pc e non mac?
            - Scritto da: Anna


            - Scritto da: Vertigo


            Ormai i Mac usano praticamente lo
            stesso

            HW


            dei PC



            e allora perchè continuate a dire che

            l'apple fa computer affidabili, mentre i
            pc

            sono tutti bandoni?

            Parliamo di ram.
            Ah, c'è un discorso di affidabilità da fare?
            Ah, si, si, vero! Forse perché grazie al
            cielo il processore del Mac non è uguale a
            quello del PC ma è più veloce ed il Software
            (dal System ai programmi) sono
            ottimizzati... ottimizzazione... parola
            nuova nel tuo vocabolario, scommetto!
            Affidabilità, affidabilità!Brava Anna non farti mettere i piedi in tesra da quresti PARRUCCONI del DRAGA.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè il 99% del mercato è pc e non mac?

            Parliamo di ram.
            Ah, c'è un discorso di affidabilità da fare?
            Ah, si, si, vero! Forse perché grazie al
            cielo il processore del Mac non è uguale a
            quello del PC ma è più veloce ed il Software
            (dal System ai programmi) sono
            ottimizzati... ottimizzazione... parola
            nuova nel tuo vocabolario, scommetto!
            Affidabilità, affidabilità!sei unica nel fare un minestrone di termini.sai la differenza tra velocità e affidabilità? no, vero?sei riuscita a dire: "c'è il discorso affidabilità. si, ma la cpu del mac è più veloce, i programmi sono più ottimizzati, parola nuova nel tuo vocabolario".riordina le idee, poi potrai adoperare la tastiera.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè il 99% del mercato è pc e non mac?
            Fa piacere sapere di non essere l'unico a pensarla così...
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè il 99% del mercato è pc e non mac?
      - Scritto da: apple][
      Perchè c'è lo strapotere da sempre del PC e
      Bill è l'uomo + ricco del mondo? Sicuramente
      se nel lontano 1984 l'Apple avesse
      realizzato un Mac stile (Apple][) le cose
      adesso sarebbero certamente diverse..e
      soprattutto migliori per la concorrenza tra
      i 2 sistemi.
      Morale 1- il mac costa mooolti ? e non si
      upgrada dal panettiere come un piccì,
      inoltre il soft-"free" non si trova
      facilmente.Che non si upgradi dal panettiere è vero ma mi dici tu dove trovi del soft professionale free? Il soft per un utilizzo SOHO è già fornito standard su un mac e in parte su PC.
      Morale 2- è la diffusione di un OS e del
      relativo hard..che rende sistema "potente" e
      non la velocità o le migliori
      caratteristiche tecniche.Mi pare che il tuo riassunto sia teorico poichè se verifico quanto sta accadendo pare proprio che le chiavi del successo commerciale siano esclusivamente la velocità (mhz della cpu) e le caratteristiche tecniche (HD dalle capacità paurose, tonnellate di ram...con della cache ridotta all'osso ecc.) Purtroppo gli elementi su cui fanno leva i venditori sono solo questi numeri.Quanto alla diffusione di un OS: il fatto che sia diffuso non implica che la qualità sia migliore. Win è il + diffuso OS poichè zio Bill ha messo in atto una strategia commerciale infallibile...ma difficile affemare che lo stesso win sia il migliore OS in circolazione.Quanto alla potenza....ogni soft o OS nuovo necessita caratteristiche tecniche più importanti per funzionare e il mercato hw te le offre.....che strano eh. Mai pensato ad un accordo tacito di sostegno reciproco tra produttori soft e hw? In fondo basta creare dei nuovi bisogni agli utenti..... vuoi usare un nuovo OS della ditta pinco pallino? O ti comperi un computer nuovo o ti aggorni quello che hai cambiando la cpu, il DD aggiungendo ram e via dicendo.... Questa è semplice strategia commerciale....Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè il 99% del mercato è pc e non mac?
      Ecco, dal 95 al 99%!!!!- Scritto da: apple][
      Perchè c'è lo strapotere da sempre del PC e
      Bill è l'uomo + ricco del mondo? Sicuramente
      se nel lontano 1984 l'Apple avesse
      realizzato un Mac stile (Apple][) le cose
      adesso sarebbero certamente diverse..e
      soprattutto migliori per la concorrenza tra
      i 2 sistemi.
      Morale 1- il mac costa mooolti ? e non si
      upgrada dal panettiere come un piccì,
      inoltre il soft-"free" non si trova
      facilmente.Si apgrada quando è il caso e nel modo migliore: andando sulla Home page di Apple, scegliendo l'upgradee cliccando "Download"!
      Morale 2- è la diffusione di un OS e del
      relativo hard..che rende sistema "potente" e
      non la velocità o le migliori
      caratteristiche tecniche.Ah si? Io direi l'insieme delle due cose!!! anche perché un buon System rende il comp più veloce e le caratteristiche tecniche supportano il tutto!
      • Anonimo scrive:
        Re: Annaaaaa...
        - Scritto da: Anna
        Si apgrada quando è il caso e nel modo
        migliore: andando sulla Home page di Apple,
        scegliendo l'upgradee cliccando "Download"!Insomma tu vai sul sito Apple e ti scarichi un hard disk da 60 Gb...o una NVidia geForce4...Ma tu, così per caso, conosci (sii sincera...) la differenza tra software e hardware?Prima di rispondere leggi tutto o guardi solo il nome di chi ha posto il thread?Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Annaaaaa...
          - Scritto da: Mall Rat
          Ma tu, così per caso, conosci (sii
          sincera...) la differenza tra software e
          hardware?No, non c'è nessuna icona a riguardo, quindi non è importante se uso un MAC.Magari questi squallidi dettagli interesseranno qualche smanettone che si ostina a comprare PC.
          Prima di rispondere leggi tutto o guardi
          solo il nome di chi ha posto il thread?Il mio sistema lo fa forse in automatico di farmi leggere tutto il thread? No. E allora non mi può interessare!: )prima di rispondere controllare se la patch "ironia" è applicata e nel caso non lo sia "apgradare" scaricandola dal vostro sito umoristico preferito... PS. controllare inoltre (se il vostro sistema non lo fa automaticamente)di non avere niente di più proficuo in cui incanalare l'utilizzo del proprio tempo.PPS. oggi un altro mio collaboratore MACho mi ha di nuovo dato un CD non ISO
          • Anonimo scrive:
            Re: Annaaaaa...
            - Scritto da: : ) -:
            PPS. oggi un altro mio collaboratore MACho
            mi ha di nuovo dato un CD non ISOOggi ho ricevuto almeno 8 allegati Word...
          • Anonimo scrive:
            Re: Annaaaaa...
            oggi ho ricevuto 2 dialer .exe e sono tranquilla perchè uso mac- Scritto da: il matto
            - Scritto da: : ) -:

            PPS. oggi un altro mio collaboratore MACho

            mi ha di nuovo dato un CD non ISO

            Oggi ho ricevuto almeno 8 allegati Word...
          • Anonimo scrive:
            Re: Annaaaaa...
            Oggi ho ricevuto centinaia di file (e tre o 4 virus) e ho lavorato tranquillamente pur avendo prodotti M$ su degli x86... PS dei circa 40 pc che ho in azienda non se ne è bloccato uno da circa 1 anno, e sono quasi tutti W98... quelli + seri sono NT o 2000 e nessuno di loro ha ancora avuto un crash dalla nascita! E tra questi c'è anche una macchina di test in cui provo un sacco di sw di qualità incerta...Non mi sento in colpa per gli allegati .doc che ho spedito e non ho ricevuto files che non riuscissi ad aprire.Basta avere un buon antivirus, utenti non troppo impediti ed educati e ben controllati. Per il firewall il discorsino è un po più complesso(*x ancora rulez).PS. non sono superstizioso e non ho la protezione di DoNascimento sulla mia rete!Byez!
          • Anonimo scrive:
            Re: Annaaaaa...
            Quindi affermi che non esistono virus per Mac? che i virus siano solo dei .exe?Mah...
          • Anonimo scrive:
            Re: Annaaaaa...
            - Scritto da: il matto
            - Scritto da: : ) -:

            PPS. oggi un altro mio collaboratore MACho

            mi ha di nuovo dato un CD non ISO

            Oggi ho ricevuto almeno 8 allegati Word...E allora?Se hai un cliente che deve spedirti della documentazione, con tabelle, grafici, etc...cosa ti aspetti che te la mandi in formato bitmap?O che scriva tutto con un notepad?O che generi un pdf?Mah...
        • Anonimo scrive:
          Re: Annaaaaa...
          - Scritto da: Mall Rat
          - Scritto da: Anna



          Si apgrada quando è il caso e nel modo

          migliore: andando sulla Home page di
          Apple,

          scegliendo l'upgradee cliccando
          "Download"!

          Insomma tu vai sul sito Apple e ti scarichi
          un hard disk da 60 Gb...o una NVidia
          geForce4...
          Ma tu, così per caso, conosci (sii
          sincera...) la differenza tra software e
          hardware?
          Prima di rispondere leggi tutto o guardi
          solo il nome di chi ha posto il thread?Sbaglio o parlava anche di Soft-free? E il System aggiornato è a pagamento per te? Une scheda NVidia la trovi in negozio come per i PC (oppure quelle per i PC le scarici da Internet?)... ah! Gli aggrionamlenti per Mac sono sempre files al massimo di 25-30 MB e non dirmi che non arrivi a scaricarli... perché vuol dire che per te il progresso si è fermato all'età della pietra...Se vuoi tanto prendertela con me smettila... hodei giochi più divertenti da fare!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Annaaaaa...
            - Scritto da: Anna
            - Scritto da: Mall Rat

            - Scritto da: Anna






            Si apgrada quando è il caso e nel modo


            migliore: andando sulla Home page di

            Apple,


            scegliendo l'upgradee cliccando

            "Download"!



            Insomma tu vai sul sito Apple e ti
            scarichi

            un hard disk da 60 Gb...o una NVidia

            geForce4...

            Ma tu, così per caso, conosci (sii

            sincera...) la differenza tra software e

            hardware?

            Prima di rispondere leggi tutto o guardi

            solo il nome di chi ha posto il thread?
            Sbaglio o parlava anche di Soft-free? E il
            System aggiornato è a pagamento per te? Une
            scheda NVidia la trovi in negozio come per i
            PC (oppure quelle per i PC le scarici da
            Internet?)... ah! Gli aggrionamlenti per Mac
            sono sempre files al massimo di 25-30 MB e
            non dirmi che non arrivi a scaricarli...
            perché vuol dire che per te il progresso si
            è fermato all'età della pietra...
            Se vuoi tanto prendertela con me smettila...
            hodei giochi più divertenti da fare!!!unA Mac Lovers,sei un mito ! ! usciamo insieme?
          • Anonimo scrive:
            Re: Annaaaaa...

            unA Mac Lovers,sei un mito ! ! usciamo
            insieme?Perché no? Ma ho come l'impressione che, invece di Jobs, tu faccia Wonders di cognome!!! :-)O Worzniak, mah!Bye dalla Guerriera del Mac!
          • Anonimo scrive:
            Re: Annaaaaa...
            - Scritto da: Anna
            Une
            scheda NVidia la trovi in negozio come per i
            PC (oppure quelle per i PC le scarici da
            Internet?)...già, e di solito SENZA driver per MacOS...
            ah! Gli aggrionamlentima dai...non essere così nervosa, quando scrivi...
            per Mac
            sono sempre files al massimo di 25-30 MB e
            non dirmi che non arrivi a scaricarli...Miiiiii!A me non è mai capitato di scaricare (da 2K in poi) aggiornamenti maggiori di 5/8 mb per volta!Sei proprio fortunata!
            perché vuol dire che per te il progresso si
            è fermato all'età della pietra...E certo...se non hai almeno l'ADSL sei un poveraccio, vero?Sai quanta gente ha ancora (anche sul Mac) solo il modem a 56k? E sai quanto "pisti"? ma tu, parli solo per dar aria alle carie?
            Se vuoi tanto prendertela con me smettila...Ma se vuole tanto, perchè dovrebbe smettere?Mah...
            hodei giochi più divertenti da fare!!!Sì, li conosciamo i tuoi giochini...qualcuno si ricorda le immagini di "iVibrator"?:)
          • Anonimo scrive:
            Re: Annaaaaa...
            Visto che ami i post vecchi!...- Scritto da: spino
            - Scritto da: Anna

            Une

            scheda NVidia la trovi in negozio come
            per i

            PC (oppure quelle per i PC le scarici da

            Internet?)...

            già, e di solito SENZA driver per MacOS...Già ma Nvidia ora è di serie pure sui Mac!

            Miiiiii!
            A me non è mai capitato di scaricare (da 2K
            in poi) aggiornamenti maggiori di 5/8 mb per
            volta!
            Sei proprio fortunata!Già, danno interi System gratuiti. Non Patch eh, bada bene ma aggiornamenti!


            perché vuol dire che per te il progresso
            si

            è fermato all'età della pietra...

            E certo...se non hai almeno l'ADSL sei un
            poveraccio, vero?
            Sai quanta gente ha ancora (anche sul Mac)
            solo il modem a 56k? E sai quanto "pisti"?
            ma tu, parli solo per dar aria alle carie?Veramente pure io ho il modem a 56k... ADSL l'ho avuta in prova 2 mesi ma ho sempre scaricato le cose che mi interessavano. Ho messo il comp a scaricare quando non lavoravo.


            Se vuoi tanto prendertela con me
            smettila...

            Ma se vuole tanto, perchè dovrebbe smettere?
            Mah...


            hodei giochi più divertenti da fare!!!

            Sì, li conosciamo i tuoi giochini...qualcuno
            si ricorda le immagini di "iVibrator"?
            :)Veramente ho in piedi Diablo II, Tomb Raider5, Heroes III, Riven e Otto Matic... Ma sono fortunata!!!iVibrator mi interessa poco... in certe cose la plastica a fatto il suo tempo!
          • Anonimo scrive:
            Re: Annaaaaa...
            - Scritto da: Anna
            Visto che ami i post vecchi!...

            - Scritto da: spino

            - Scritto da: Anna


            Une


            scheda NVidia la trovi in negozio come

            per i


            PC (oppure quelle per i PC le scarici
            da


            Internet?)...



            già, e di solito SENZA driver per MacOS...
            Già ma Nvidia ora è di serie pure sui Mac!Certo...e prova a cambiarla: dove la compri? e quanto la paghi?

            Miiiiii!

            A me non è mai capitato di scaricare (da
            2K

            in poi) aggiornamenti maggiori di 5/8 mb
            per

            volta!

            Sei proprio fortunata!
            Già, danno interi System gratuiti. Non Patch
            eh, bada bene ma aggiornamenti!Ah, dimenticavo che avevi abolito quella parola dal tuo linguaggio...

            E certo...se non hai almeno l'ADSL sei un

            poveraccio, vero?

            Sai quanta gente ha ancora (anche sul Mac)

            solo il modem a 56k? E sai quanto "pisti"?

            ma tu, parli solo per dar aria alle carie?
            Veramente pure io ho il modem a 56k... ADSL
            l'ho avuta in prova 2 mesi ma ho sempre
            scaricato le cose che mi interessavano. Ho
            messo il comp a scaricare quando non
            lavoravo.E sai quanto ci metti a scaricare 25/30 Mb a meno di 56kb?Cosa parli, allora?


            Se vuoi tanto prendertela con me

            smettila...



            Ma se vuole tanto, perchè dovrebbe
            smettere?

            Mah...




            hodei giochi più divertenti da fare!!!



            Sì, li conosciamo i tuoi
            giochini...qualcuno

            si ricorda le immagini di "iVibrator"?

            :)
            Veramente ho in piedi Diablo II, Tomb
            Raider5, Heroes III, Riven e Otto Matic...
            Ma sono fortunata!!!

            iVibrator mi interessa poco... in certe cose
            la plastica a fatto il suo tempo!Il che vuol dire che prima lo usavi?Ma certo...ora usi il Titanium...
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè il 99% del mercato è pc e non mac?
        - Scritto da: Anna
        Si apgradaAPGRADA!!!!...mpfhahahahahAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAAHAHAHHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHHHHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHHAHAHAHHAAHHAHAHHAHAHAHHAHAHAHHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHHAHAH......nnhhhaaahahahahahAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAAHHAHAHAHAHAHAHHAHAHHAHHAHAHAHHAHAH...mi vuoi far morire dalle risate? oddiodiodio...che crampi allo stomaco...mmpfffhhhahahahahAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHHAHAHAH...il povero Uilliam Scekspir (lo scrivo in "annese", per una maggiore comprensione) si starà rivoltando nella tomba...
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè il 99% del mercato è pc e non mac?
      il mondo come vedi è come un immenso gregge di pecore basta che una si butta da un dirupo che le altre le vanno dietro ... ecco come i pc user condividono il loro winzoz.
  • Anonimo scrive:
    Usato
    Quanti di quelli che scrivono qui hanno mai USATO un mac?Non giochicchiato o visto in vetrina ma USATO, magari per produrre uno straccio di documento utile.Io ho usato macchine wintel di marca (le aziende non comprano assemblati) con Win 95, 98, NT4 e 2000pro e macchine Apple dal system 5.0 in qua.Per me è lampante come la calvizie del cavaliere: gli Apple e i loro S.O. NON sono perfetti, ma cmq nettamente (si) migliori della controparte che appare, ad un confronto diretto, antiquata e poco logica per essere produttiva.Perché per cambiare la risoluzione del monitor, invece di un click (uno), devo farne 8 con finestre di dialogo assurde del tipo "sei sicuro", "hai 15 secondi" ? Perché per chiudere 30 finestre invece di farlo con un click ne devo fare 30?Perché il copia e incolla quando esiste il drag&drop?Perché pagare lo zucchero al prezzo del cioccolato?Quanti di voi conoscono le cartelle a impulso?Quanti conoscono la barra delle applicazioni flottante? O la comodotà di appletalk: se colleghi una stampante (in un attimo) sei già parte di un network....Con cosucce come Photoshop (solo chi lo usa può saperlo...) il desktop rimane visibile e posso accedervi, l'applicazione non copre tutto e non mi costringe al solo uso dei menù.Per Win2000pro esistono applicazioni professionali (anche il costo...) come Deko2000 che non permettono neanche da menù di aprire documenti dalla posizione desktop!!!Per contro, prima di MacOsX, windows aveva un grosso vantaggio: gestire contemporaneamente IP dinamici e statici (Lan e internet, per esempio).Basta solo ammettere l'evidenza : chi può affermare in perfetta buona fede che il cioccolato è peggio dello zucchero?Però devi prima assaggiarlo, altrimenti sei in malafede o, peggio, stupido.ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Usato
      - Scritto da: Mall Rat
      Quanti di quelli che scrivono qui hanno mai
      USATO un mac?
      Non giochicchiato o visto in vetrina ma
      USATO, magari per produrre uno straccio di
      documento utile.
      Io ho usato macchine wintel di marca (le
      aziende non comprano assemblati) con Win 95,
      98, NT4 e 2000pro e macchine Apple dal
      system 5.0 in qua.
      Per me è lampante come la calvizie del
      cavaliere: gli Apple e i loro S.O. NON sono
      perfetti, ma cmq nettamente (si) migliori
      della controparte che appare, ad un
      confronto diretto, antiquata e poco logica
      per essere produttiva.

      Perché per cambiare la risoluzione del
      monitor, invece di un click (uno), devo
      farne 8 con finestre di dialogo assurde del
      tipo "sei sicuro", "hai 15 secondi" ? Perché
      per chiudere 30 finestre invece di farlo con
      un click ne devo fare 30?
      Perché il copia e incolla quando esiste il
      drag&drop?
      Perché pagare lo zucchero al prezzo del
      cioccolato?
      Quanti di voi conoscono le cartelle a
      impulso?
      Quanti conoscono la barra delle applicazioni
      flottante? O la comodotà di appletalk: se
      colleghi una stampante (in un attimo) sei
      già parte di un network....
      Con cosucce come Photoshop (solo chi lo usa
      può saperlo...) il desktop rimane visibile e
      posso accedervi, l'applicazione non copre
      tutto e non mi costringe al solo uso dei
      menù.
      Per Win2000pro esistono applicazioni
      professionali (anche il costo...) come
      Deko2000 che non permettono neanche da menù
      di aprire documenti dalla posizione
      desktop!!!

      Per contro, prima di MacOsX, windows aveva
      un grosso vantaggio: gestire
      contemporaneamente IP dinamici e statici
      (Lan e internet, per esempio).
      Basta solo ammettere l'evidenza : chi può
      affermare in perfetta buona fede che il
      cioccolato è peggio dello zucchero?
      Però devi prima assaggiarlo, altrimenti sei
      in malafede o, peggio, stupido.
      ciao

      ..in poche parole la storia la fa la gente comune che compra e comprerà sempre il PC, non x stupidità ma x colpa delle scelte di politica econ. fatte a suo tempo dai cervelloni di Apple?

  • Anonimo scrive:
    Come recitava la pubblicità Apple ...
    ... di qualche tempo fa: "Thik Different, Be Different!"Insomma, l' iMAC è storicamente il computer di chi è "different" ed è per questo che deve necessariamente costare di più (per il colorino fucsia a pois verde-fosforescenti, i fiocchetti messi quà e là, interfaccina con i bordini a farfalline colorate, ecc. ...).Certo, a volte ho anche insistito con qualcuno "different" che essere "different" non implica utilizzare un sistema come l'iMAC, ma -sapete- il lato esteriore delle cose, paretitamente ai vestiti ed al portamento conta molto ... e se di produttori che realizzano queste soluzioni c'è solo Apple, non è che rimangano molte altre scelte ... soprattutto per chi vuole essere coerente sempre (ci vuole anche un po' di testardaggine!) con se stesso ed i propri gusti ...Per esempio, io, che non sono "different" (vedi più avanti), sarei convinto di dare agli altri dei segnali sbagliati andando in giro con un iBook della serie precedente (per altri, invece, quei segnali possono essere volutamente giusti). Non sò se mi spiego ...Ho alcuni amici che, dichiarando di essere "different", hanno un iMAC o un iBook e ne vanno orgogliosi (non lo cambierebbero per nessun altro sistema al mondo ... del resto i gusti sono i gusti e -come sostengo io stesso a spada tratta- bisogna essere sempre coerenti con la propria "natura").Personalmente, anche, se "per natura", protendo per altri sistemi (i gusti mi portano ad optare per altre "piattaforme" con totalmente altre caratteristiche), mi sono sempre adoperato per non discriminarli mai ed in nessun modo.Anzi, ogni volta che mi è capitato di avere a che fare con degli iMAC/iBook, ho addirittura sempre risolto dei problemi su vari posti di lavoro dove non li volevano avere in rete con gli altri sistemi (win o *nix).In questo modo ho dimostrato che potevano integrarsi in una qualunque realtà operativa facendo le stesse identiche cose (in modo equivalente o migliore) rispetto agli altri sistemi presenti.Mi è capitato addirittura di vedere due studi grafici dove erano tutti "diversi" (tutta una rete AppleTalk), tanto che erano i "normali" (i PC win) a non essere voluti in rete con loro (credevano che non fosse possibile farli coesistere e farci le stesse cose).Ma anche qui ho dimostrato il contrario ed adesso me ne sono grati.Insomma, fino ad adesso, con la Apple, è contato il buon senso e la capacità di non discriminare mai nessuno.Però -dò ragione a questo articolo- la cosa stà iniziando a cambiare: le nuove soluzioni/finiture intraprese da Apple (compresa l'adozione di unix -un OS very "macho"- alla base dell'OS, un interfaccia più sobria, ecc.) hanno un aspetto meno "different" e più -diciamo- "formale", iniziando ad indicarne l'uso anche da parte da chi non è "different".Forse è per questo che l'uso degli iMAC sta uscendo dal mercato "di nicchia" e si stà gradualmente espandendo ...SalutiNormale
    • Anonimo scrive:
      Re: Come recitava la pubblicità Apple ...
      - Scritto da: Normale
      (compresa l'adozione di unix -un OS very
      "macho"- alla base dell'OS, un interfaccia
      più sobria, ecc.) hanno un aspetto menoInterfaccia più sobria?!?Uhm... la cosa che mi convince meno di OSX è proprio Aqua... o meglio l'impossibilità di avere qualcosa di più sobrio... :-p
  • Anonimo scrive:
    Se ci sono dubbi sul mac a scuola...
    http://www.apple.com/hotnews/articles/2002/04/maine/
  • Anonimo scrive:
    MAC: the best per cinema e tv FX?
    Riprendo un messaggio di una certa anna:
    Guarda caso io conosco un tipo che crea
    colonne musicali per i CD... e ha un
    Titanium con Cubase!!! Da anni non ha un PC
    e neppure lo vuole... guarda caso! Guarda
    caso molte trasmissioni televisive: dal
    Festival a RoxyBar e tante altre in RAI
    usano Mac (e te lo dico peché conosco uno
    che ha eseguito effetti speciali in RAI!!!)
    e che realizza animazioni per la TV ed il
    cinema con un iMac...Forse sarebbe bene dettagliare un poco quali sono queste mirabilanti produzioni del tuo amico. Perche' vedi, anche io conosco valanghe di amici che producono colonne su CD e creano animazioni per la TV, per il cinema e per il web.Ti diro' di piu', col mio retrocomputer Amiga sono ancora oggi in grado di produrre animazioni per il cinema e la TV!Ma, ahime', non lavoro per la PIXAR e neanche per la ILM... Perche' da come pompi il tuo amigo "MAGO" degli effetti speciali pare che lavori in produzioni del genere.Un conto e' creare un loghetto con animazione incorporata, un altro e' lavorare a progetti di una certa importanza.Beh... Chiedi al tuo amico come funziona MAYA su MAC.Gira bene?Se si allora lo compro anche io.Per quanto riguarda la presenza del mac in tante sale di registrazione, questo e' dovuto ai miti simili a quelli di un tempo, e cioe': ATARI ST = PER MUSICISTI. Si, solo perche' aveva l'interfaccia MIDI incorporata. Capito il messaggio?Tanti saluti,FxMan
    • Anonimo scrive:
      Re: MAC: the best per cinema e tv FX?
      Maya su mac funziona a meraviglia, a patto di avere almeno 700MB! Non l'ho mai visto girare così bene se non sulle SG! Io l'ho visto girare per un paio di giorni su un G4 1GHz con un 1,5GB e devo dire che su pc è molto più lento e l'ho visto crashare 2 volte ...ma sarà un caso ;-))Per il montaggio video non credo che ci siano alternative valide all'uso del Mac, conosco molte persone che lavorano nelle televisioni (telepiù, rai, mediaset) e li utilizzano esclusivamente mac per i lavori più pesanti.In ambito pubblicitario poi premiere sta per essere abbandonato in massa in favore di finalcut.
    • Anonimo scrive:
      Re: MAC: the best per cinema e tv FX?

      Un conto e' creare un loghetto con
      animazione incorporata, un altro e' lavorare
      a progetti di una certa importanza....Media 100... :)
    • Anonimo scrive:
      Re: MAC: the best per cinema e tv FX?
      - Scritto da: FxMan
      Forse sarebbe bene dettagliare un poco
      quali sono queste mirabilanti produzioni
      del tuo amico. Non è necessario: si tratta cmq di professionisti
      Perche' vedi, anche io conosco
      valanghe di amici che producono colonne
      su CD e creano animazioni per la TV, per il
      cinema e per il web.E che ci vuole? Lo fanno un sacco di persone
      Ti diro' di piu', col mio retrocomputer
      Amiga sono ancora oggi in grado di
      produrre animazioni per il cinema e la TV!Appunto: non ci vuole nulla
      Un conto e' creare un loghetto con
      animazione incorporata, un altro e' lavorare
      a progetti di una certa importanza.

      Beh... Chiedi al tuo amico come funziona
      MAYA su MAC.

      Gira bene?Gira molto meglio che su PC: le prove fatte durante gli expò mostrano che gira più velocemente rispetto ad un PC con doppio clock
      Se si allora lo compro anche io.Benvenuto in Mac allora...
      Per quanto riguarda la presenza del mac in
      tante sale di registrazione, questo e'
      dovuto ai miti simili a quelli di un tempo,
      e cioe': ATARI ST = PER MUSICISTI. Si, solo
      perche' aveva l'interfaccia MIDI
      incorporata. Capito il messaggio?Vero e falso allo stesso tempo: è un'altro luogo comune ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Impressioni
    - Scritto da: lordauberon
    Queste guerre di religione hanno fatto il
    loro tempo...esatto!

    Morale2: meno mi metto a smanettare per il
    sistema, piu' tempo ho da dedicare all'uso
    creativo delle applicazioni. Il sistema
    operativo e' un mezzo, non il fine (salvo
    uno non svolga il lavoro di tecnico
    informatico, in questo caso e' il fine).oppure salvo essere un utente Linux, per cui il sistema operativo in se' e' l'unico fine (e la GPL l'unica religione!)...a cosa serve Linux se non a giocere a "Amministratore di Sistema"?... applicativi da usare creativamente non ce ne sono e se ricevi un allegato Word per email ti gratti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Impressioni
      - Scritto da: maximilian
      - Scritto da: lordauberon

      Queste guerre di religione hanno fatto il

      loro tempo...

      esatto!concordo
      oppure salvo essere un utente Linux, per cui
      il sistema operativo in se' e' l'unico finee allora perche' riparti con le guerre di religione?
    • Anonimo scrive:
      Re: Impressioni
      - Scritto da: maximilian
      - Scritto da: lordauberon

      Queste guerre di religione hanno fatto il

      loro tempo...
      esatto!Giusto.
      oppure salvo essere un utente Linux, per cui
      il sistema operativo in se' e' l'unico fine
      (e la GPL l'unica religione!)...Hey, ma sopra hai detto basta alle guerre di religione!Curati.
    • Anonimo scrive:
      Re: Impressioni
      - Scritto da: maximilian
      oppure salvo essere un utente Linux, per cui
      il sistema operativo in se' e' l'unico fine
      (e la GPL l'unica religione!)...ormai mi conoscete e sapete il mio calvario con linux, pero' ...
      a cosa serve Linux se non a giocere a
      "Amministratore di Sistema"?... applicativi
      da usare creativamente non ce ne sono e se
      ricevi un allegato Word per email ti gratti!io uso windows e, quando ricevo un allegato word, scrivo che non posso aprirlo e prego chi me l'ha inviato di copiaincolare il contenuto nella mail.Inviare allegati e' un male da limitare in casi estremi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Impressioni
      Io uso anke win ma se ricevo un allegato word nell'e-mail lo butto perke' ho paura di un virus, cacchiolo.Con Linux esiste OpenOffice per aprire il formato .doc con una compatibilità *quasi* ottima. E non corro il rischio di beccarmi un virus.Questo solo per puntualizzare, non per fare polemica.byez
  • Anonimo scrive:
    Re: Impressioni
    APPLAUSI
  • Anonimo scrive:
    Rivenditore
    Io vendo sia Mac che PC. Il Mac User arriva e si compra l'imac nuovo... il PC user arriva, snobba il desktop e si compra il portatile... Chi non ha mai usato un computer arriva e chiede consiglio... di solito si compra un mac, lui e' contento, e io di piu' perche di solito gli utenti che non hanno mai visto un computer in vita loro quando hanno a che fare con windows dopo 2 giorni ritornano in negozio con il pc che non parte +. Chi ha comprato un Mac non e' mai tornato con qualche problema...Io sono un utente PC... ma invito tutti a provare la semplicita' di un mac per quanto riguarda il montaggio video digitale e la creazione di un DVD...
    • Anonimo scrive:
      Re: Rivenditore
      Abiti vicino alla famiglia Berlusconi?Ne hanno di soldi i tuoi clienti!Forse con questo post sei riuscito a convincere qualcuno a comprare Mac così guadagni di più :-)Essendo rivenditore il tuo messaggio perde di validità, ci sono in gioco troppi interessi :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Rivenditore
        No abito a Genova, nota patria dei tirchi...E odio quelli che parlano senza sapere un benemerito ...Guadagnerei di + a vendere un Compaq di pari prezzo che non un Mac.Per quanto riguarda i soldi, per avere un PC di qualita di un I.Mac 800 spendi gli stessi soldi (circa 5 milioni di lire) contando il masterizzatore DVDe un monitor LCD digitale (cioe che non deve usare il ramdac della scheda video). Ovviamente il paragone lo devi fare con PC di marca e non con un assemblato- Scritto da: Randello
        Abiti vicino alla famiglia Berlusconi?
        Ne hanno di soldi i tuoi clienti!
        Forse con questo post sei riuscito a
        convincere qualcuno a comprare Mac così
        guadagni di più :-)
        Essendo rivenditore il tuo messaggio perde
        di validità, ci sono in gioco troppi
        interessi :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Rivenditore
          Sì, sì ha ragione quello, abiti proprio dove ho detto.Con 5 milioni mi prendo lo schermo al LCD da 480 pollici, le ali e la piscina :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Rivenditore
            - Scritto da: Penalista
            Sì, sì ha ragione quello, abiti proprio dove
            ho detto.
            Con 5 milioni mi prendo lo schermo al LCD da
            480 pollici, le ali e la piscina :)Su NEXT di settimana scorsa c'era un panoramica di tutti i computer con LCD prersenti sul mercato. L'iMac era tra quelli con il pezzo medio-basso, e comunque nessuno degli altri aveva il SuperDrive...
        • Anonimo scrive:
          Re: Rivenditore
          I PC di marca più che PC sono delle copie malriuscite di Mac.
        • Anonimo scrive:
          Re: Rivenditore
          - Scritto da: daddy
          Ovviamente il paragone lo devi fare con PC
          di marca e non con un assemblatoDa ex assemblatore ti posso dire che le configurazioni dei PC di marca *di solito* non sono molto ben bilanciate, costringendo spesso all'upgrade del collo di bottiglia (x+ inserito ad arte) dopo pochi mesi o subito se l'acquirente ha un minimo di cognizione di causa.In più tipicamente hanno 2/3 pezzi all'ultimo grido per impressionare gli smanettoni e il resto dei pezzi presi guardando esclusivamente a tirare all'osso il costo: gli acquirenti di solitoo valutano il prezzo globale e i pochi pezzi che hanno sentito nominare... :).E per chiudere con l'hw, la maggior parte dei pezzi sono identici a quelli che qualunque assemblatore può procurarsi.I drivers non sempre sono aggiornatissimi (dipende quando è stato fatto il pacchetto per quella configurazione) e a volte capita che ci siano incompatibilità +- latenti nell'hw.Nel mondo mac, escluse le incompatibilità e la folle corsa delle versioni dei drivers del mondo PC, il panorama è identico, cioè il preconfezionato pesca da dove conviene all'azienda! Si fa i suoi margini e ti da quello che deve finire o che vuole lanciare e che tutto sommato va bene all'utente medio che non sempre è il tuo caso.Almeno nel PC posso scegliere io cosa mettere e non mettere, altrimenti, per quanto sia seria l'azienda (e Apple lo è), il pacco è GARANTITO!
      • Anonimo scrive:
        Re: Rivenditore
        - Scritto da: Randello
        Forse con questo post sei riuscito a
        convincere qualcuno a comprare Mac così
        guadagni di più :-)Certamente, da quel evince dalle parole del nostro amico, si spende meno in assistenza tecnica. Nei conti sapete fare tanto bene, includete pure queste.
      • Anonimo scrive:
        Re: Rivenditore
        - Scritto da: Randello
        Abiti vicino alla famiglia Berlusconi?
        Ne hanno di soldi i tuoi clienti!
        Forse con questo post sei riuscito a
        convincere qualcuno a comprare Mac così
        guadagni di più :-)Forse non sai che anche lui iMac li deve comprare da Apple... Scommeto quello che vuoi che il margine di guadagno è superiore su un PC che su un Mac, quindi quello che dice è "contrario" ai suoi interessi... almeno a quelli monetari, visto che chi compra un Mac sarà più soddisfatto e non tornerà in negozio a rompergli le scatole.
        Essendo rivenditore il tuo messaggio perde
        di validità, ci sono in gioco troppi
        interessi :-)Avendo parlato a vanvera la tua considerazione cade nel vuoto....
  • Anonimo scrive:
    La legge del mercato è quella che conta
    Purtroppo gli idealismi non contano niente, l'unica regola fissa che la realtà CI IMPONE è quella del mercato.Se non la seguite vivrete con i vostri ideali ben saldi ma sotto i ponti altrimenti adeguatevi!
    • Anonimo scrive:
      Re: La legge del mercato è quella che conta
      - Scritto da: Professore
      Purtroppo gli idealismi non contano niente,
      l'unica regola fissa che la realtà CI IMPONE
      è quella del mercato.
      Se non la seguite vivrete con i vostri
      ideali ben saldi ma sotto i ponti altrimenti
      adeguatevi!Tu adeguati pure... io sto bene dove sto, faccio tutto quello che mi serve conl Mac e non mi sento per nulla "sotto i ponti". Se tu ti senti vincolato e "obbligato" ad adeguarti peggio per te: io mi sento ancora libero di effettuare la scelta che mi pare senza compromessi
      • Anonimo scrive:
        Re: La legge del mercato è quella che conta
        E chi ha detto che Mac non va bene?Hai una grossa immaginazione o sei sotto effetto di sostanze tossiche? :-)In alcuni campi il mercato richiede Mac (es. grafica pubblicitaria), in altri il mercato richiede Windows.Volenti o nolenti o ci adeguiamo o non ci pagano!Se così facendo sei nel mercato benissimo!
  • Anonimo scrive:
    il mac
    macosx = sistema proprietario basato su bsd che favorisce i sistem iproprietariwindows = sistema proprietario copiato da maclinux = liberta' per le masse e per i disederati e lotta al digital divide quind igpl = liberta' infatti linux funziona anche sul mac
    • Anonimo scrive:
      Re: il mac
      Linux va bene per gli scolaretti perditempo che hanno voglia di stare 2 giorni a configurare e ricompilare prima di iniziare a lavorare.
      • Anonimo scrive:
        Re: il mac
        - Scritto da: Professore
        Linux va bene per gli scolaretti perditempo
        che hanno voglia di stare 2 giorni a
        configurare e ricompilare prima di iniziare
        a lavorare.Allora non è per gli scolaretti!!! ;-)
  • Anonimo scrive:
    Galimba, sempre il migliore
    Ho letto il tuo articolo e concordo pienamente con le tue idee.Purtroppo sai anche tu che siamo nella terra dei cachi, e che l'italiano medio cerca di volare dove tende il vento, e non tanto verso il sole. Volevo farti i complimenti per le tue precisazioni, e so benissimo che avresti potuto infierire maggiormente sul mondo Pc.Io sono un utente pc da anni, ma mi accorgo di come possa buttare molto del mio tempo a causa di bug microsftiani.. ;-).Purtroppo mi adeguo allo standard, dato che i campi in cui opero utilizzano quasi unicamente Microsoft e (fortunatamente) Novell...Ps:solo una cosina...mi dispiace nn averti + di fronte alla mia scrivania ;-) e nn spaccarti a Tekken ;-pBuon lavoro!
  • Anonimo scrive:
    Per Buker e SL (e altri)
    A parte i seri problemi di netiquette che dimostrate, siete capaci di postare qualcosa di serio e motivato a parte le griffe e le minchiate assortite?Altrimenti potete procedere ad libitum, sempre che non vi si inchiodi il PC nel frattempo!(voglio vedere quante risposte trovo tra un po')
    • Anonimo scrive:
      Re: Per Buker e SL (e altri)
      Certo, come puoi vedere piu' in basso... ci arrivi?
    • Anonimo scrive:
      Non giudicare i post degli altri
      ""Gallina che canta ha fatto l'uovo" dicono dalle mie, ma anche questa non c'entra niente col discorso..."Quando sei il primo a sbandare dal topic.(azz... ancora non mi si è inchiodato il bandone... come la mettiamo?)
    • Anonimo scrive:
      Re: Per Buker e SL (e altri)
      Se non siete capaci ad usare un PC il problema è vostro io lo accendo alla mattina e lo spengo alla sera e non scrivo solo lettere in Word, sviluppo software in Visual Basic, SQL Server, e ASP quindi se non la inchiodo io la macchina non so...Ciao Mac-chinisti
      • Anonimo scrive:
        Re: Per Buker e SL (e altri)
        - Scritto da: Programmatore
        sviluppo software in Visual
        Basic...Ah, abbiamo capito...
      • Anonimo scrive:
        Re: Per Buker e SL (e altri)
        - Scritto da: Programmatore
        Se non siete capaci ad usare un PC il
        problema è vostro io lo accendo alla mattina
        e lo spengo alla sera e non scrivo solo
        lettere in Word, sviluppo software in Visual
        Basic, SQL Server, e ASP quindi se non la
        inchiodo io la macchina non so...Ah, tu usi SOLO ED ESCLUSIVAMENTE SW MS e sei qui a criticare?Apertura mentale... bah... a che serve?
      • Anonimo scrive:
        Re: Per Buker e SL (e altri)
        o sei uno dei pochi eletti oppure non usi win 98....poichè negare che win98 si pianti è eresia!
    • Anonimo scrive:
      Re: Per Buker e SL (e altri)
      Inoltre mi sembra che elogiate i meriti del vostro Sistema Operativo in base ai presunti e mai dimostrati demeriti della concorrenza, siete proprio a corto di argomenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per Buker e SL (e altri)

      A parte i seri problemi di netiquette che
      dimostrate, siete capaci di postare qualcosa
      di serio e motivato a parte le griffe e le
      minchiate assortite?

      Altrimenti potete procedere ad libitum,
      sempre che non vi si inchiodi il PC nel
      frattempo!parli di serietà e di serietà e poi dici "inchiodi il Pc"... vergognati, sei solo un talebano, urli e insulti gli utenti pc, ma nessuno puo' nemmeno avvicinarsi alle tue opinioni. beh, chiuditi pure nel tuo guscio.
  • Anonimo scrive:
    CHAT MEETING SU QUESTO TEMA
    Sulla chat del sito www.AlexMessoMalex.com si terrà un meeting per discutere di questo tema lunedì 15 Aprile anno corrente alle ore 21:30Partecipate numerosi.
  • Anonimo scrive:
    LINUX vs MAC
    MAC a scuola? BLEAH sto male al solo pensiero. Non ci sono gia' abbastanza fighetti modaioli col telefonino ultima moda?LINUX a scuola? SAREBBE ORA DI SPINGERE IN QUESTA DIREZIONE, altro che utilizzare il MAC!Il mac e' sempre stato (e sempre sara') il computer di chi non sa usare i computer, e manco vuole impararlo.Seeeeeee lo so, UN TEMPO lo usavano tutti gli studi di grafica, seeee UN TEMPO. Ora va bene solo per i griffati.Max.
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUX vs MAC
      e vaiiii!ma l'articolo con le minchiate di cui tratta PI stamani l'hai scritto tu?
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUX vs MAC
      Scusa se mi intrometto nella discussione, ma se pensi che gli utenti Mac non siano capaci di usare il computer, mi sorge un dubbio: in che anno sei nato? Lo sai che la GUI sul Mac è nata nel 1984? Che a quel tempo mouse e finestre per i normali utenti del PC si cacciavano coi gatti e si chiudevano con le mani? Lo sai che i 2 + famosi programmi Microsoft Word ed Excel sono nati sul Mac? E lo sai che lo usano ... e molto ... anche quelli della NASA? E lo sai che Linux e Mac attualmente sono molto più imparentati tra loro di quanto pensi? E lo sai che entrambi derivano comunque da Unix? Mah... lassem perd..
      • Anonimo scrive:
        Re: LINUX vs MAC

        Scusa se mi intrometto nella discussione, ma
        se pensi che gli utenti Mac non siano capaci
        di usare il computer, mi sorge un dubbio: in
        che anno sei nato? Lo sai che la GUI sul Mac
        è nata nel 1984? Che a quel tempo mouse e
        finestre per i normali utenti del PC si
        cacciavano coi gatti e si chiudevano con le
        mani? Lo sai che i 2 + famosi programmi
        Microsoft Word ed Excel sono nati sul Mac? E
        lo sai che lo usano ... e molto ... anche
        quelli della NASA? E lo sai che Linux e Mac
        attualmente sono molto più imparentati tra
        loro di quanto pensi? E lo sai che entrambi
        derivano comunque da Unix?
        Mah... lassem perd..No, no, non lassem perd.Conosciamo benissimo queste storie (tranne la bufala della NASA), il punto e' che oramai Apple punta piu' all'immagine che ai contenuti, e ai bambini griffati figli di papa'.I bei tempi sono finiti, ma i MAC-Griffati imperano ancora... Come i NOKIA-Griffati.Buker.
        • Anonimo scrive:
          Re: LINUX vs MAC
          - Scritto da: Buker
          Conosciamo benissimo queste storie (tranne
          la bufala della NASA), il punto e' che
          oramai Apple punta piu' all'immagine che ai
          contenuti, e ai bambini griffati figli di
          papa'.
          certo che invece chi conpra i PC guarda alla sostanza ;) La moda mi sa che purtroppo sia anche nel mondo dei PC, la guerra dei MHz, ops.. GHz a cui sono portate alcune architetture ormai alla frutta, o dell'ultima trovata M$ per vendere (vedi Win ME... credo il peggiorn windows che sia uscito, e lo hanno buttato fuori solo perche' altrimenti dovevano spiegare perche' vendevano ancora i PC con Win98 quando c'era Win2000...)
          I bei tempi sono finiti, ma i MAC-Griffati
          imperano ancora... Come i NOKIA-Griffati.
          Fosse vero oggi sarebbero tutti Mac ;)gurada Ericcson, ormai si e' Nokia-convertita ;)La realta' e' un'altra: il Mac e' un buon computer, il PC altrettanto... l'uno e l'altro si possono adattare meglio ad alcuni usi, ognuno e' libero di usare l'uno o l'altro a seconda delle proprie esigenze/gusti. Pare tanto strano da capire?Se poi fa moda che ce frega? Alla gforce 4 fa moda.. e la comprano, non ci vedo nulla di male.
          • Anonimo scrive:
            Re: LINUX vs MAC
            primo commento decente in un thread che sembra un corso di demagogia applicata
        • Anonimo scrive:
          Re: LINUX vs MAC
          - Scritto da: Buker

          Scusa se mi intrometto nella discussione,
          ma

          se pensi che gli utenti Mac non siano
          capaci

          di usare il computer, mi sorge un dubbio:
          in

          che anno sei nato? Lo sai che la GUI sul
          Mac

          è nata nel 1984? Che a quel tempo mouse e

          finestre per i normali utenti del PC si

          cacciavano coi gatti e si chiudevano con
          le

          mani? Lo sai che i 2 + famosi programmi

          Microsoft Word ed Excel sono nati sul
          Mac? E

          lo sai che lo usano ... e molto ... anche

          quelli della NASA? E lo sai che Linux e
          Mac

          attualmente sono molto più imparentati tra

          loro di quanto pensi? E lo sai che
          entrambi

          derivano comunque da Unix?

          Mah... lassem perd..

          No, no, non lassem perd.

          Conosciamo benissimo queste storie (tranne
          la bufala della NASA), il punto e' che
          oramai Apple punta piu' all'immagine che ai
          contenuti, e ai bambini griffati figli di
          papa'.

          I bei tempi sono finiti, ma i MAC-Griffati
          imperano ancora... Come i NOKIA-Griffati.

          Buker.Bufala della NASA? Scusa? Leggi qui ... bucherellato...http://www.oreillynet.com/pub/a/mac/2002/04/05/altivec.htmle fatti na' pera!
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUX vs MAC
      - Scritto da: Max
      MAC a scuola? BLEAH sto male al solo
      pensiero. Non ci sono gia' abbastanza
      fighetti modaioli col telefonino ultima
      moda?

      LINUX a scuola? SAREBBE ORA DI SPINGERE IN
      QUESTA DIREZIONE, altro che utilizzare il
      MAC!

      Il mac e' sempre stato (e sempre sara') il
      computer di chi non sa usare i computer, e
      manco vuole impararlo.Ahhhhhhhhhhh, l'intelligenza ha dei limiti l'ignoranza è infinita! Da dove trai le tue conclusioni? Io le mie da l fatto che lavoro con mooolte persone oltre che ad usare il computer. Luoghi comuni i tuoi che dilagano (atto risaputo) dove c'è ignoraznza!
      • Anonimo scrive:
        Re: LINUX vs MAC
        Cara Anna chi si incazza vuol dire che si sente punzecchiata nei punti critici quindi hai ammesso le ragioni di Max (che io non condivido).Hai abbattuto la nostra difesa, poveri utenti Mac siamo messi male...
        • Anonimo scrive:
          Re: LINUX vs MAC
          - Scritto da: DeadMacUser
          Cara Anna chi si incazza vuol dire che si
          sente punzecchiata nei punti critici quindi
          hai ammesso le ragioni di Max (che io non
          condivido).
          Hai abbattuto la nostra difesa, poveri
          utenti Mac siamo messi male...Non sono incazzata. Mi infervoro su una cosa a cui tengo contro gli imbecilli conta balle. A te non da fastidio dentire le menzogne, non lotti per quello in cui tieni? Per me non è una questione di "Mac" ma una questione di principio: odio le balle e disprezzo chi le racconta volutamente ed in coscienza! E questo indipendentemente dall'argomento... si parlava di droga?... era lo stesso. Con questo spera d'aver chiarito la mia posizione che difendo indipendentemente da tutto e tutti... a meno che si dimostri sbagliata ai miei occhi.Poi se uno apre un treadh con un commento stupido si deve aspettare di tutto. Seriamente ho già parlato moltte volte... visto che dilagano i sordi... mi comincio a divertire trattandoli come meritano... essere diplomatica con chi non lo merita dopo 27 anni mi ha rotto!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ah! LINUX vs MAC
          - Scritto da: DeadMacUser
          Cara Anna chi si incazza vuol dire che si
          sente punzecchiata nei punti critici quindi
          hai ammesso le ragioni di Max (che io non
          condivido).
          Hai abbattuto la nostra difesa, poveri
          utenti Mac siamo messi male...Aggiungo: visto che c'è tanto fermento per i Mac mi chiedo: perché i PCciotti fanno tanta cagnara? Con il loro 95% di mercato non sentono abbastanza sicuri? Perché rompono le scatole a noi poveri cinquepercentini che ci facciamo gli affari nostri finché non ci vengono a rompere in casa?Ogni volta che esce un argomento rlativo ad Apple i 95percentini entrano in fermento... temono forse di andare a male?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ah! LINUX vs MAC
            Sembra che tu rispondi a quella fetta (ristretta, per fortuna) di amanti dei luoghi comuni Mac.Stai rispondendo proprio per tono.
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUX vs MAC (ora: moda)
      Visto che parlate sempre del VOSTRO 95% di mercato... con che coraggio attribuite il nostro 5% (in crescita) alla moda? la moda è un mercato che, di solito, dilaga in percentuale molto alta... coinvolge le masse... non vi pare un ipocrito controsenso?Siete banali... e banalmente prendete le vostre scelte!
      • Anonimo scrive:
        Re: LINUX vs MAC (ora: moda)

        mercato... con che coraggio attribuite il
        nostro 5% (in crescita) alla moda? la moda è
        un mercato che, di solito, dilaga in
        percentuale molto alta... coinvolge le
        masse... non vi pare un ipocrito
        controsenso?
        Siete banali... e banalmente prendete le
        vostre scelte!Il computer in genere non e' ancora visto come un must dai modaioli, come lo e' invece il cellulare da cambiare ogni 3 mesi per avere la musichetta e il giochino multimediale.Stai tranquilla che APPLE conosce BENE i propri POLLI, ecco perche' punta piu' sul design che sulla sostanza. E voi AAAAMMMMMMM abboccate.Sei tu ad essere banale, e poco riflessiva. OK, hai buttati via i soldi per un MAC, ma dovevi pensarci prima.Voglio dire, contenta tu di avere un computer alla moda...Buker.
        • Anonimo scrive:
          Re: LINUX vs MAC (ora: moda)
          - Scritto da: Buker
          Il computer in genere non e' ancora visto
          come un must dai modaioli, come lo e' invece
          il cellulare da cambiare ogni 3 mesi per
          avere la musichetta e il giochino
          multimediale.

          Stai tranquilla che APPLE conosce BENE i
          propri POLLI, ecco perche' punta piu' sul
          design che sulla sostanza. E voi AAAAMMMMMMM
          abboccate.
          forse alla moda lo sei anche tu, con un bel PC che monta l'ultima trovata in fatto di schede grafiche ;)ognuno e' libero di spendere i soldi come meglio crede. Non e' un reato...pero' non credo sia vero quanto dici a riguardo del fatto che Apple ha puntato tutto sul design e nulla sulla sostanza... direi che e' poco veritiero. Puo' essere solo questione di opinioni diverse, ma credo che tu conosca ben poco del mondo AppleciaoP.S. ti sto scrivendo da un PC; come dire, non rispondermi che sono io l'ignorante, quello che non conosce i PC....
        • Anonimo scrive:
          Re: LINUX vs MAC (ora: moda)
          - Scritto da: Buker
          Stai tranquilla che APPLE conosce BENE i
          propri POLLI, ecco perche' punta piu' sul
          design che sulla sostanza. E voi AAAAMMMMMMM
          abboccate.Veramentre i polli abboccano a MS, visto che un Mac devi proprio volerlo e andartelo a cercare...Perchè tanta gente parla senza aver mai provato?
        • Anonimo scrive:
          Re: LINUX vs MAC (ora: moda)

          Il computer in genere non e' ancora visto
          come un must dai modaioli, come lo e' invece
          il cellulare da cambiare ogni 3 mesi per
          avere la musichetta e il giochino
          multimediale.Quando l`industria dell`auto era in una fase pionieristica un`auto era fatta da un motore 4 ruote e un volante, oggi la chiamerebbero assemblata, poi le prestaioni si sono livellate ed ora e` anche il design che fa vendere, la stessa cosa valeva per gli Stereo HiFi degli anni 70 erano anche loro in fase pionieristica, erano degli assemblati, oggi le prestazioni sono piu` o meno le stesse per tutti e il mercato si e` buttato sul design (brutto) la Apple non si considera piu` in una fase pionieristica gli altri probabilmente si, tra un paio d`anni si butteranno sul design anche loro per poter vendere, e gia` stanno incominciado adesso visto che nessuno si sogna piu` di cambiare il pc da 1200 Mz per comperare quello da 2000.
          • Anonimo scrive:
            Re: LINUX vs MAC (ora: moda)
            - Scritto da: Pietro


            Il computer in genere non e' ancora visto

            come un must dai modaioli, come lo e'
            invece

            il cellulare da cambiare ogni 3 mesi per

            avere la musichetta e il giochino

            multimediale.

            Quando l`industria dell`auto era in una fase
            pionieristica un`auto era fatta da un motore
            4 ruote e un volante, oggi la chiamerebbero
            assemblata, poi le prestaioni si sono
            livellate ed ora e` anche il design che fa
            vendere, la stessa cosa valeva per gli
            Stereo HiFi degli anni 70 erano anche loro
            in fase pionieristica, erano degli
            assemblati, oggi le prestazioni sono piu` o
            meno le stesse per tutti e il mercato si e`
            buttato sul design (brutto) la Apple non si
            considera piu` in una fase pionieristica gli
            altri probabilmente si, tra un paio d`anni
            si butteranno sul design anche loro per
            poter vendere, e gia` stanno incominciado
            adesso visto che nessuno si sogna piu` di
            cambiare il pc da 1200 Mz per comperare
            quello da 2000.Già lo fanno. Da quando Apple creò i primi iMac dando al comp una forma diversa dallo scatolotto sono nati comp a forma di lavatrice, altri con le maniglie ecc...
          • Anonimo scrive:
            Diciamo la verità...

            la Apple non si
            considera piu` in una fase pionieristica gli
            altri probabilmente si, tra un paio d`anni
            si butteranno sul design anche loro per
            poter vendere, e gia` stanno incominciado
            adesso visto che nessuno si sogna piu` di
            cambiare il pc da 1200 Mz per comperare
            quello da 2000.Non mi sembra adatto buttarla su questo tono: la Apple ha cominciato a puntare sul design per uscire da una crisi che stava per portarla al fallimento... con gli iMac è riuscita a riguadagnarsi parte del mercato, ed essendo diventata quella dell'aspetto una peculiarità dei Mac ha deciso di continuare a investirvi. Con questo non voglio dire come fanno alcuni che gli Apple siano giocattolini (la potenza dei computer della mela è tuttora superiore a quella dei PC x86, anche se il divario sta diminuendo).Il mercato x86 invece, costantemente da 6 anni a questa parte in crescita ha ritenuto giusto mantenere la vecchia politica (se non consideriamo alcune orripilanti e malriuscitissime imitazioni del design Apple): vale a dire scatolone bianco bruttino ma anche versatile e aggiornabile con facilità ed economico.Piantiamola di buttarci su vomitevoli luoghi comuni... BASTAAAAAAAAAAAaaaaaaa....a...a......a....Ah, dopo quest'urlo mi sono sfogato...byez
          • Anonimo scrive:
            Re: Diciamo la verità...
            vale a dire scatolone bianco
            bruttino ma anche versatile e aggiornabile
            con facilità ed economico.scommettiamo che, tempo sei mesi, qualcuno uscira` con un pc (brutto) simlil nuovo iMac?tra 5 anni gli scatolotti begie saranno scomparsi tutti i pc saranno hi-tech e tutti avranno le stesse prestazioni, a meno che non si inventi un nuovo "Computer" per ora nemmeno immaginabile in quel caso si ricomincia.
        • Anonimo scrive:
          Re: LINUX vs MAC (ora: moda)
          - Scritto da: Buker

          mercato... con che coraggio attribuite il

          nostro 5% (in crescita) alla moda? la
          moda è

          un mercato che, di solito, dilaga in

          percentuale molto alta... coinvolge le

          masse... non vi pare un ipocrito

          controsenso?

          Siete banali... e banalmente prendete le

          vostre scelte!


          Il computer in genere non e' ancora visto
          come un must dai modaioli, come lo e' invece
          il cellulare da cambiare ogni 3 mesi per
          avere la musichetta e il giochino
          multimediale.

          Stai tranquilla che APPLE conosce BENE i
          propri POLLI, ecco perche' punta piu' sul
          design che sulla sostanza. E voi AAAAMMMMMMM
          abboccate.

          Sei tu ad essere banale, e poco riflessiva.
          OK, hai buttati via i soldi per un MAC, ma
          dovevi pensarci prima.

          Voglio dire, contenta tu di avere un
          computer alla moda...

          Buker.
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUX vs MAC
      - Scritto da: Max
      MAC a scuola? BLEAH sto male al solo
      pensiero. Non ci sono gia' abbastanza
      fighetti modaioli col telefonino ultima
      moda?

      LINUX a scuola? SAREBBE ORA DI SPINGERE IN
      QUESTA DIREZIONE, altro che utilizzare il
      MAC!Forse non sai che MaOSX è basato su Unix, quindi le due cose per molti versi coincidono (quantomeno a livello didattico).Forse non sai neanche che sul Mac puoi installare anche varie distribuzioni di Linux, se proprio non puoi farne a meno
      Il mac e' sempre stato (e sempre sara') il
      computer di chi non sa usare i computer, e
      manco vuole impararlo.Il Mac è ed è sempre stato il computer di chi non vuole avere problemi, primo.Secondo con MacOSX puoi usare Unix.Terzo col Mac puoi imparare tutte le applicazioni che impari anche su PC.Quarto: se ti diverti tanto a risolvere i problemi buon per te, farai il tecnico; all'utente normale non interessa.
      Seeeeeee lo so, UN TEMPO lo usavano tutti
      gli studi di grafica, seeee UN TEMPO. Ora va
      bene solo per i griffati.Figurati che il 90% delle pubblicità (sia su riviste che televisive) riporta schermate Mac (se non comnputer Mac), tanto per dire quanto "poco" sia usato dai grafici...Esci dal guscio... S V E G L I A !!!
      • Anonimo scrive:
        Re: LINUX vs MAC

        Figurati che il 90% delle pubblicità (sia su
        riviste che televisive) riporta schermate
        Mac (se non comnputer Mac), tanto per dire
        quanto "poco" sia usato dai grafici...E tu credi ancora alla pubblicita'??S V E G L I A.Max.
        • Anonimo scrive:
          Re: LINUX vs MAC
          - Scritto da: Max

          Figurati che il 90% delle pubblicità (sia
          su

          riviste che televisive) riporta schermate

          Mac (se non comnputer Mac), tanto per dire

          quanto "poco" sia usato dai grafici...

          E tu credi ancora alla pubblicita'??

          S V E G L I A.CVD non hai capito un ca##o.Se le pubblicità "generiche" (anche "di" e "con" PC) hanno schermate Mac, significa che i grafici che realizzano queste pubblicità utilizzano il Mac (ed è da lì che prendono le schermate...).Alla faccia di quello che dicevi tu...Poi sei libero di capire quello che vuoi, interpretare le mie frasi come ti pare e fare tutti i (s)ragionamenti che vuoi...ciaoPS: vedo che hai blissato spudoratamernte tutto il resto... forse è meglio se resti a dormire ancora un po'
          • Anonimo scrive:
            Re: LINUX vs MAC
            sembra che UAZ abbia decretato la fine a questa inutile discussione.Si, inutile perchè il titolo "LINUX vs MAC" non ha più senso di esistere con MAC OSX (e non l'avrebbe avuto comunque anche con OS9 dato che si legge come: sistema operativo vs hardware?!?) dato che LINUX può girare su OSX !!! è chiaro stu fattu???Mi risulta che fino ad ora Apple (come sysop sw house) sia stata l'unica ad aprire veramente al mondo UNIX + open source e l'abbia fatto cercando comunque di mantenere la facilità d'utilizzo.Provate a chiedere all'amico Gates se pensa di fare una cosa simile con i suoi "annuali" windoz?Certo se poi parliamo di hw allora è tutta un'altra storia: MAC costa ecchiù dell'assemblato PC. STOP.
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUX vs MAC
      - Scritto da: Max
      LINUX a scuola? SAREBBE ORA DI SPINGERE IN
      QUESTA DIREZIONE, altro che utilizzare il
      MAC!
      ti hanno gia' risposto.. Linux gira egregiamente anche su piattaforma PowerPC ;) forse meglio di quanto non faccia su PCProva poi a confrontare i prezzi di PC di *marca* e ti accorgerai che non si discostano troppo da quelli di Apple.Purtroppo la gente ha in mente sempre Win, altriemnti non avrebbe da dire BLEAH all'idea di vedere un Mac in un'aula scolastica, magari con su LinuxPPCSono comunque in parte d'accordo con te: spazio ai prodotti Open Source nelle scuole e nelle amministrazioni pubbliche!
  • Anonimo scrive:
    MAC = Computer da salotto
    Serve solo per fare vedere agli amichetti quanto si e' IN e SNOB.
    • Anonimo scrive:
      Re: MAC = Computer da salotto
      - Scritto da: Buker
      Serve solo per fare vedere agli amichetti
      quanto si e' IN e SNOB.eccone un altrotrollallà trollallà trollallàecco il valtzer del trollerino...
      • Anonimo scrive:
        Re: MAC = Computer da salotto


        Serve solo per fare vedere agli amichetti

        quanto si e' IN e SNOB.

        eccone un altro

        trollallà trollallà trollallà
        ecco il valtzer del trollerino...Interessante... Quando non concordate con qualcuno tirate fuori la storia del troll. Comodo, eh?
        • Anonimo scrive:
          Re: MAC = Computer da salotto
          - Scritto da: Buker


          Serve solo per fare vedere agli
          amichetti


          quanto si e' IN e SNOB.



          eccone un altro



          trollallà trollallà trollallà

          ecco il valtzer del trollerino...

          Interessante... Quando non concordate con
          qualcuno tirate fuori la storia del troll.
          Comodo, eh?beh sai... di fronte a questi post così argomentati e grondanti cultura informatica...
          • Anonimo scrive:
            Re: MAC = Computer da salotto
            - Scritto da: Torpedine
            - Scritto da: Buker



            Serve solo per fare vedere agli

            amichetti



            quanto si e' IN e SNOB.





            eccone un altro





            trollallà trollallà trollallà


            ecco il valtzer del trollerino...



            Interessante... Quando non concordate con

            qualcuno tirate fuori la storia del troll.

            Comodo, eh?

            beh sai... di fronte a questi post così
            argomentati e grondanti cultura
            informatica...La cultura informatica per i MACGriffati e' limitata solo alla forma del case.
          • Anonimo scrive:
            Re: MAC = Computer da salotto
            - Scritto da: Buker


            - Scritto da: Torpedine

            - Scritto da: Buker




            Serve solo per fare vedere agli


            amichetti




            quanto si e' IN e SNOB.







            eccone un altro







            trollallà trollallà trollallà



            ecco il valtzer del trollerino...





            Interessante... Quando non concordate
            con


            qualcuno tirate fuori la storia del
            troll.


            Comodo, eh?



            beh sai... di fronte a questi post così

            argomentati e grondanti cultura

            informatica...


            La cultura informatica per i MACGriffati e'
            limitata solo alla forma del case.ripeto: beh sai... di fronte a questi post così argomentati e grondanti cultura informatica...
          • Anonimo scrive:
            Re: MAC = Computer da salotto
            - Scritto da: Buker


            - Scritto da: Torpedine

            - Scritto da: Buker




            Serve solo per fare vedere agli


            amichetti




            quanto si e' IN e SNOB.







            eccone un altro







            trollallà trollallà trollallà



            ecco il valtzer del trollerino...





            Interessante... Quando non concordate
            con


            qualcuno tirate fuori la storia del
            troll.


            Comodo, eh?



            beh sai... di fronte a questi post così

            argomentati e grondanti cultura

            informatica...


            La cultura informatica per i MACGriffati e'
            limitata solo alla forma del case.

            Questa ultima frase è sintomatica della tua scarsa o poco approfondita conoscenza del mondo mac. Sperchero qualche minuto per questo post...magari a qualcosa servirannoSe limiti il tuo ragionamento a fare apprezzamenti sul nuovo imac proprio non ci siamo. Quel tipo di computer non è pensato per coloro che necessitano aggiungere hw supplementare o modificare regolarmente la oro config di larovo. Le macchine di fascia professionale della Apple sono i G4. Se avessi aperto almento una volta un case di un G3B&W o di un G4 potresti capire che la qualità di quel case non è l'aspetto estetico.Ti è gia capitato di dover aggiungere altri 2 HD su u G* o di altri e su un G4? Di aggiungere altre barrette di ram? di aggiungere o sostituire la scheda video? di rimpiazzare il lettore cd-rom interno o di aggiungervi un lettore zip? Se lo avessi fatto almeno una volta la tua risposta non sarebbe stata questa...."La limitata solo alla forma del case." poichè quel case (mi riferisco a quello dei G4) è molto più funzionale di quello di tanti computer messi in vendita sul mercato. Hai mai provato ad aprire dei cse di alcuni compaq deskpro per esempio? Ma se per te questo aspetto pratico e funzionale non è importante vuol dire che posti solo per far provocazione senza la minima idea di far avanzare un dibattito che potrebbe essere interessante e mageri farti capire qualcosa in + di quanto già sai di informatica.Saludos
          • Anonimo scrive:
            Re: MAC = Computer da salotto
            D'altronde io conosco tanta gente che usa Mac e dice che di averlo comprato perchè alla ricerca di un oggetto d'arredamento stanca dei case PC cupi e grigi... non si può far altro che ridere.Io per arredare compro un mobile non un computer :)
        • Anonimo scrive:
          Re: MAC = Computer da salotto
          - Scritto da: Buker


          Serve solo per fare vedere agli
          amichetti


          quanto si e' IN e SNOB.



          eccone un altro



          trollallà trollallà trollallà

          ecco il valtzer del trollerino...

          Interessante... Quando non concordate con
          qualcuno tirate fuori la storia del troll.
          Comodo, eh?No, non è così. Solo che abbiamo spiegato 100 mila volte quanto stai sbagliando. Sei tu comodo nel non voler leggere perché, così, saresti cosrtetto a capire. Uno dopo un po' si stufa di ripetere le cose ai sordi!
          • Anonimo scrive:
            L'insegnante nella classe dei ripetenti
            Ciao Edvige... smettila di fare la maestrina, dai, farai mica cosi' anche con i ragazzi, eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: L'insegnante nella classe dei ripetenti
            - Scritto da: S.L.
            Ciao Edvige... smettila di fare la
            maestrina, dai, farai mica cosi' anche con i
            ragazzi, eh?No li lascio scegliere ma quando so che sanno quello che è vero. C'è un momento nel quale bisogna smettere di ceredere alle favole!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: L'insegnante nella classe dei ripetenti
            Li lasci scegliere cosa? La tua parte migliore? :)Anyway, l'unica favola è quella del mac serio-affidabile-vera-macchina-da-lavoro. Ho visto tante di quelle volte situazioni imbarazzanti causate da mac crashati (sai, negli studi di registrazione se non hai il mac sei un povero sfigato...) con cantanti incazzati perchè dovevano ripetere una strofa venuta benissimo causa "bomba"...
          • Anonimo scrive:
            Re: L'insegnante nella classe dei ripetenti
            - Scritto da: S.L.
            Li lasci scegliere cosa? La tua parte
            migliore? No, per nulla! Spiego loro i vantaggi e gli svantaggi di una cosa? Ma se gli svantaggi sono stupidi i ragazzi sono stupidi a dargli importanza!
            :)
            Anyway, l'unica favola è quella del mac
            serio-affidabile-vera-macchina-da-lavoro. Ho
            visto tante di quelle volte situazioni
            imbarazzanti causate da mac crashati (sai,
            negli studi di registrazione se non hai il
            mac sei un povero sfigato...) con cantanti
            incazzati perchè dovevano ripetere una
            strofa venuta benissimo causa "bomba"... Ahhhh, frequenti le sale di incisione vero? Vedi Michael Jackson e Madonna costantemente incazzati vero? E Peter Gabriel? Si incazza pure lui? Dai dicci!Di solito un Mac crasha quando c'è un usar talmente imbranato da non saperlo usare (dai il mac è così semplice). O quando lo usa con la filosofia dei PCciotti: metterci dentro di tutto, anche le schifezze, o quando si usano prodotti M$!P.S.: ma tu perdi il tuo tempo a guardare gli altri che lavorano? E quando lo usi il computer per saperre tutte queste cose? ;-)Guarda caso io conosco un tipo che crea colonne musicali per i CD... e ha un Titanium con Cubase!!! Da anni non ha un PC e neppure lo vuole... guarda caso! Guarda caso molte trasmissioni televisive: dal Festival a RoxyBar e tante altre in RAI usano Mac (e te lo dico peché conosco uno che ha eseguito effetti speciali in RAI!!!) e che realizza animazioni per la TV ed il cinema con un iMac...
          • Anonimo scrive:
            Re: Anna deve solo darla
            La Apple investe soldi per i materiali e il design al fine di ottenere un oggetto così bello, questo dimostra che vuole prendersi quella fetta di mercato di utenza SNOB e che ammette di costruire un oggetto da salotto.Non c'è bisogno che lo diciamo noi, lo ammette Apple stessa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Anna deve solo darla
            - Scritto da: S.L.
            La Apple investe soldi per i materiali e il
            design al fine di ottenere un oggetto così
            bello, questo dimostra che vuole prendersi
            quella fetta di mercato di utenza SNOB e che
            ammette di costruire un oggetto da salotto.
            Non c'è bisogno che lo diciamo noi, lo
            ammette Apple stessa.Già, ma investe anche in tecnologia (voi ad esempio pagate Windows un prezzo pieno quasi fosse inventato da Bill!!!).Sai una cosa? Visto che per me il problema qualità è risolto se devo mettere il comp in camera (ed è effettivamente così) mi piace anche che sia bello. Io un casselotto davanti tutto il giorno non ce lo voglio, mi deprime e mi rende il computer una machcina fredda e misera.
          • Anonimo scrive:
            Re: L'insegnante nella classe dei ripetenti
            Scritto (e' una parola grossa) da S.L. in mezzo ai quotidiani deliri:"...con cantanti incazzati perchè dovevano ripetere una strofa venuta benissimo causa "bomba"... "Che troiata paurosa!Da qui si capisce chiaramente che non hai nemmeno la piu' pallida idea di come vanno le cose in studio.cantante
          • Anonimo scrive:
            Re: MAC = Computer da salotto
            MA LECCACELO
      • Anonimo scrive:
        Re: MAC = Computer da salotto
        Che bella motivazione il trullallà, come siete profondi voi della Mela :)
      • Anonimo scrive:
        Abbiamo un cantante!!!
        "trollallà trollallà trollallàecco il valtzer del trollerino..."Carina!!! La canti con i tuoi amichetti dell'Antoniano??? Ma ci state tutti quanti sulla TT? Ocio alle scurengine...
        • Anonimo scrive:
          Re: Abbiamo un cantante!!!
          - Scritto da: S.L.
          "trollallà trollallà trollallà
          ecco il valtzer del trollerino..."
          Carina!!! La canti con i tuoi amichetti
          dell'Antoniano??? Ma ci state tutti quanti
          sulla TT? Ocio alle scurengine...popi popi! proot!
          • Anonimo scrive:
            Re: Come sono intelligenti gli utenti MAC
            Si vede proprio da come parlano :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Come sono intelligenti gli utenti MAC
            - Scritto da: IvanIlMatto
            Si vede proprio da come parlano :) mi adattavo al vostro livello, per vedere se ci si capiva, tutto qui...
          • Anonimo scrive:
            Re: Come sono intelligenti gli utenti MAC
            - Scritto da: Torpedine
            - Scritto da: IvanIlMatto

            Si vede proprio da come parlano :)

            mi adattavo al vostro livello, per vedere se
            ci si capiva, tutto qui...Tornatene sotto le ali del papi, e fatti regalare un altro lecca lecca a forma di MAC.Buker.
          • Anonimo scrive:
            X Buker
            Essendoti presentato con argomenti di una stupidità infatinle, non puoi pretendere che gli altri si abbassino al tuo livello voluto, per cui hai 2 alternative, inizi a parlare seriamente contribuendo ad una discussione costruttiva che possa insegnare a chiunque legga qualcosa, oppure continua a scrivere baggianate con rispote che neache mio nipote di 1 anno darebbe...
          • Anonimo scrive:
            Re: Come sono intelligenti gli utenti MAC
            "Chi si sente chiamato in causa ha la coscienza sporca" dicono dalle mie parti :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Come sono intelligenti gli utenti MAC
            - Scritto da: Professore
            "Chi si sente chiamato in causa ha la
            coscienza sporca" dicono dalle mie parti :) "Gallina che canta ha fatto l'uovo" dicono dalle mie, ma anche questa non c'entra niente col discorso...
          • Anonimo scrive:
            Re: Come sono intelligenti gli utenti MAC
            Le prestazioni di cui è capace un motore sono definite dalle curve caratteristiche, cioè dai diagrammi che rappresentano le variazioni di potenza, di coppia motrice e di consumo del combustibile al variare del numero di giri. Queste curve vengono generalmente realizzate mediante i rilevamenti eseguibili al banco. Nella quasi totalità dei casi, le condizioni di funzionamento prevedono la massima alimentazione (cioè a carburatore tutto aperto oppure con la pompa di iniezione regolata a pieno carico) e un rapporto motore - banco abbastanza elevato (4 - 7,5). Analizziamo separatamente le tre curve (rappresentate nella Fig.1) al fine di poter trattare nella maniera più esauriente possibile il metodo che ne consenta una attenta lettura ed interpretazione. Curva di coppia: con il termine "coppia" si intende il momento torcente che l?albero motore può trasmettere. Il grafico della curva di coppia (o momento motore MT) si realizza sperimentalmente per punti, frenando un motore al banco per mezzo di freni idraulici o elettrici. La curva suddetta viene rappresentata su un piano cartesiano che riporta sull?asse delle ascisse la velocità dell?albero di trasmissione w (rad/sec.) oppure il numero di giri che esso compie nell?unità di tempo (giri/min.) e sull?asse delle ordinate il momento motore MT espresso in Nm o in Kgm. Come si può vedere della Fig. 1, l?andamento della curva di coppia è, nel primo tratto, rapidamente crescente. Si raggiunge poi il punto di massimo assoluto della curva: tale punto, al quale corrisponde il valore di coppia massima, è associato alla velocità di rotazione in corrispondenza della quale la massa del fluido attivo che entra in ciascuno dei cilindri e viene utilizzata dal motore con il rendimento massimo possibile per ogni ciclo. Superato il punto di coppia massima, l?andamento della curva si presenta decrescente. E? importante sottolineare che, poiché la coppia motrice effettiva è data dal prodotto della coppia motrice indicata per il rendimento meccanico del motore, rendimento che come noto non è costante ma varia al variare del numero di giri, il valore massimo della coppia effettiva viene pertanto raggiunto a quel regime di rotazione per il quale risulta massimo il prodotto del rendimento volumetrico hv per il rendimento termico ht per il rendimento meccanico hm. Per questo, in generale, il regime di rotazione associato alla coppia massima effettiva differisce da quello associato alla coppia massima indicata. Curva di potenza: innanzi tutto è importante rilevare che la potenza effettiva di un motore risulta, per una certa cilindrata e un determinato numero di giri, proporzionale alla coppia motrice secondo l?equazione: Pe = Mt * w * 10-3 (Kw) Pe = (Mt * w ) / 75 ( CV ) E? quindi logico aspettarsi che l?andamento della curva di potenza sia strettamente legato a quello della curva di coppia. Infatti, osservando il grafico è facile notare come inizialmente la curva di potenza sia crescente e presenti una forte pendenza; questo aspetto è giustificato dal fatto che, nel tratto iniziale, anche la curva di coppia sale con rapidità. Superato il valore di coppia massima, la potenza indicata tuttavia continua ancora a crescere perché l?aumento del numero di giri è preponderante rispetto alla diminuzione del valore della coppia. Continuando ad aumentare la velocità di rotazione del motore, si raggiunge un valore (punto A) oltre il quale la massa del fluido attivo di ogni ciclo si riduce più rapidamente di quanto aumenti il numero di cicli nell?unità di tempo (il valore del coefficiente di riempimento della camera di combustione si riduce). Unito a questo fattore, il peso dei rendimenti globali della macchina, che sono inversamente proporzionali al numero di cicli (vedi curva di coppia) portano la curva di potenza a decrescere. La tangente alla curva di potenza (Fig. 1), passante per l?origine degli assi, segna nel punto di tangenza il regime di massima coppia motrice. Infatti la relazione: Mt = cost. * (P / n) = cost. * tg. a dimostra che la coppia motrice è massima per il massimo valore di a. La parte tratteggiata della curva della potenza non è mai rilevata nella pratica perché non ha alcun interesse: d?altronde durante la prova si correrebbe il rischio di pregiudicare la resistenza del motore, che normalmente non è proporzionato in modo da poter sopportare a lungo un regime così elevato (corrispondente al punto D sul grafico). Al punto B, viceversa, corrisponde il minimo regime di utilizzazione. Durante la marcia al minimo, la potenza sviluppata dal fluido attivo è totalmente assorbita dalle resistenze meccaniche: al di sotto il funzionamento del motore diventa irregolare a causa dell?alimentazione imperfetta e della irregolarità della coppia motrice e può dar luogo a fenomeni di mal funzionamento, come la risonanza. Curva dei consumi: osservando il grafico precedentemente riportato, si evince che la curva dei consumi (espressi in g/Mj) presenta dapprima un andamento decrescente, poi, raggiunto il punto di minimo assoluto, inizia a crescere. Al contrario delle curve di potenza e coppia che sono intrinsecamente legate da una relazione matematica, l?andamento della curva dei consumi è influenzato da troppi parametri variabili per standardizzarne il comportamento. In generale possiamo dire che il minimo consumo di carburante si riscontra per regimi medi di rotazione del motore. Infatti, se si osserva l?andamento della curva dei consumi, è facile notare come essa non presenti, specialmente nella zona centrale, forti pendenze. Questo particolare, tradotto in termini pratici, significa che esiste una zona di circa 1000 - 1100 giri del motore dove il consumo è, a grandi linee, equivalente. Viceversa, nella zona iniziale del grafico, cioè quella corrispondente ai bassi regimi di rotazione, e quella finale associata ad elevate velocità, i consumi sono più cospicui. Principio di funzionamento del sistema di aspirazione Durante la prova a banco di un motore endotermico la valvola a farfalla del carburatore è completamente aperta: la portata d?aria aspirata dal motore è funzione del numero di cicli che il motore stesso compie. Vediamo di chiarire il perché. Come noto, la portata è esprimibile come il prodotto fra velocità e sezione del condotto. Essendo la sezione del condotto di aspirazione costante (valvola a farfalla completamente aperta), la portata è funzione solo della velocità del fluido. Q = v S e S = cost æ Q = f (v) Adesso ricerchiamo il legame tra velocità del fluido (miscela aria - benzina) e numero di cicli compiuti dal motore. Nella fase di aspirazione, che supponiamo avvenga in condizioni ideali, il pistone richiama dal collettore di aspirazione una quantità di miscela pari alla cilindrata. Quindi se un motore ruota a 2000 giri / 1?, aspira nell?unità di tempo una quantità d?aria pari al prodotto del numero di giri compiuti per la cilindrat
    • Anonimo scrive:
      Re: MAC = Computer da salotto
      PIENAMENTE D'ACCORDO
      • Anonimo scrive:
        Re: MAC = Computer da salotto
        - Scritto da: IvanIlMatto
        PIENAMENTE D'ACCORDO ehm...sarebbe finita la ricreazione
        • Anonimo scrive:
          Re: MAC = Computer da salotto
          Siete voi stessi a dire che volete un oggetto d'arredamento per entrare in casa e riposarvi gli occhi davanti ad un Mac così trasparente e colorato.
          • Anonimo scrive:
            Re: MAC = Computer da salotto
            il fatto è che tutti voi PC-USER (o almeno quelli che considerano il mac come oggetto di arredamento e basta) non considerate il fatto che il mac, in questi anni, al contrario dei pc, si è trasformato in un qualcosa di più di un semplice computer, il mac rappresenta quello che viene comunemente definito "perno del digital life-style"vi faccio un esempio:vado a comprare il nuovo iMac, porto a casa la scatola, apro la scatola, attacco un filo e lo accendo, il mac mi sorride da subito(confortante), guardo la schermata iniziale ed incomincio a spacioccare fra le finestre e le icone... con iTunes posso da subito organizzare gli mp3, masterizzarli ed ascoltarli...con iMovie posso importare,modificare e creare filmati con estrema semplicità semplicemente collegando la mia macchina digitalecon iPhoto posso organizzare tutte le mie immagini, modificarle e farne quello che voglio..con iDVD posso importare, creare e modificare DVD, masterizzandoli poi grazie al SUPERDRIVE che è di serie nei nuovi iMac ...posso giocare a scacchi in 3D, posso giocare a Bugdom, a nanosaur, a cromag rally tutti splendidi giochetti simpatici 3d forniti in bundle (voi, vi ricordo, in bundle avete da 15 anni il solitario, il campo minato, e quegl'altri due che non mi ricordo mai...)mi collego ad internet da subito, configurando in due click la connessione e via... son già dentro la rete delle reti...e voi PC-user andate a dire che chi compra mac lo compra solo per fare bella figura con l'arredamento? mhà... che tipi... contenti voi ^__^chissà però che quando parlo a quattr'occhi con un pc-user di computer il pc-user perde sempre la sfida "mac contro pc"ciao ciao :)
          • Anonimo scrive:
            Re: MAC = Computer da salotto
            Gli utenti PC considerano Mac un fuori-standard inutilizzabile completamente fuori mercato, sono gli utenti Mac a considerarlo un oggetto da arredamento.Inoltre ti faccio presente che i sistemi operativi di Mac sono fatti per girare su pochissime configurazioni hardware quindi è scontato che appena lo accendi funziona, è tutto già installato :)Vuoi mettere comprarti le schede che piacciono a te e sistemartele come vuoi, e alla fine in 20 minuti di installazione entri in Windows e tutto gira magicamente? C'è più soddisfazione.E' un po' come comprarsi la pizza da asporto o fartela in casa.
          • Anonimo scrive:
            Re: MAC = Computer da salotto
            - Scritto da: IvanIlMatto
            Gli utenti PC considerano Mac un
            fuori-standard inutilizzabile completamente
            fuori mercato, sono gli utenti Mac a
            considerarlo un oggetto da arredamento.Non abbiamo cose più importanti a cui pensare gicché il resto è tutto OK!

            Inoltre ti faccio presente che i sistemi
            operativi di Mac sono fatti per girare su
            pochissime configurazioni hardware quindi è
            scontato che appena lo accendi funziona, è
            tutto già installato :)Già, pensa che svantaaaaaagggggggiooooooooooo!!! Ah, mi sono sempre aggiornata i system da sooooolaaa! Nge'!

            Vuoi mettere comprarti le schede che
            piacciono a te e sistemartele come vuoi, e
            alla fine in 20 minuti di installazione
            entri in Windows e tutto gira magicamente?Già, già, spariscono tutte le cose che a stento funzionano!!! Ah, e i problemi di compatibilità? Io ho un cugino che ogni volta che cambia qualcosa deve ricomperarsi mezzo computer ed è incazzato come una biscia. Ora usa il PC per giocare in rete con un amico!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: MAC = Computer da salotto
            Stessa cosa vale per Windows, se non lo sai usare ...
          • Anonimo scrive:
            Re: MAC = Computer da salotto
            "Io ho un cugino che ogni volta che cambia qualcosa deve ricomperarsi mezzo computer ed è incazzato come una biscia. Ora usa il PC per giocare in rete con un amico!!!"MIO CUGGINO INVECE UNA VOLTA SI E' TOLTO IL CASCO E SI E' APERTA LA TESTA...
          • Anonimo scrive:
            Re: MAC = Computer da salotto
            Anche mio cugino quando va in discoteca prende da bere e poi balla fino a tarda ora.
          • Anonimo scrive:
            Re: MAC = Computer da salotto
            "il mac, in questi anni, al contrario dei pc, si è trasformato in un qualcosa di più di un semplice computer, il mac rappresenta quello che viene comunemente definito "perno del digital life-style"AMVEDIIII! E IO CHE CREDEVO CHE IL PERNO DEL MIO LIFESTYLE FOSSE IL MIO BELINO!"vi faccio un esempio:"AIUTO!"vado a comprare il nuovo iMac, porto a casa la scatola, apro la scatola, attacco un filo e lo accendo, il mac mi sorride da subito(confortante),"SI, SEMPRE CHE DOPO SUCCEDA QUALCOSA... "guardo la schermata iniziale ed incomincio a spacioccare fra le finestre e le icone..."ECCO PERCHE' FUNZIONA SEMPRE. PENSA CHE IO CON IL PC CERCAVO ANCHE DI FARE ALTRO E INVECE SI PIANTAVA. ADESSO CHE HO CAPITO ANCH'IO MI LIMITERO' A SPACIOCCARE... "con iTunes posso da subito organizzare gli mp3, masterizzarli ed ascoltarli..."BONTA' DELLA SIAE"con iMovie posso importare,modificare e creare filmati con estrema semplicità semplicemente collegando la mia macchina digitalecon iPhoto posso organizzare tutte le mie immagini, modificarle e farne quello che voglio..con iDVD posso importare, creare e modificare DVD, masterizzandoli poi grazie al SUPERDRIVE che è di serie nei nuovi iMac ...posso giocare a scacchi in 3D, posso giocare a Bugdom, a nanosaur," (NANOSAUR??? E CHI E'? BERLUSCONI?)"a cromag rally tutti splendidi giochetti simpatici 3d forniti in bundle (voi, vi ricordo, in bundle avete da 15 anni il solitario, il campo minato, e quegl'altri due che non mi ricordo mai...)" (MEGLIO COSI'...)"mi collego ad internet da subito, configurando in due click la connessione e via... son già dentro la rete delle reti..."BENE... LAVORARE NO, EH?"e voi PC-user andate a dire che chi compra mac lo compra solo per fare bella figura con l'arredamento? mhà... che tipi... contenti voi ^__^"HAI RAGIONE, INFATTI COMPARE REGOLARMENTE SUI CATALOGHI IKEA PERCHE' E' UN RAZZO..."chissà però che quando parlo a quattr'occhi con un pc-user di computer il pc-user perde sempre la sfida "mac contro pc"AHAHAHAHAHAHAHAHAH! MA QUANTI ANNI HAI???"ciao ciao :)"EH, PROPRIO... CIAOCIAO...
          • Anonimo scrive:
            Re: MAC = Computer da salotto
            - Scritto da: S:L:
            "il mac, in questi anni, al contrario dei
            pc, si è trasformato in un qualcosa di più
            di un semplice computer, il mac rappresenta
            quello che viene comunemente definito "perno
            del digital life-style"

            AMVEDIIII! E IO CHE CREDEVO CHE IL PERNO DEL
            MIO LIFESTYLE FOSSE IL MIO BELINO!infatti tu, carissimo, usi un pc ^__^ (e già questa è la maggiore delle offese)
            "vi faccio un esempio:"

            AIUTO!"aiuto"? bhe, io almeno parlo di cose concrete, tu mio caro PC-USER convinto parli solo per sentito dire ^__^
            "vado a comprare il nuovo iMac, porto a casa
            la scatola, apro la scatola, attacco un filo
            e lo accendo, il mac mi sorride da
            subito(confortante),"

            SI, SEMPRE CHE DOPO SUCCEDA QUALCOSA... ne hai mai acceso uno mio caro? e allora che Sparli a fare? mhà...
            "guardo la schermata iniziale ed incomincio
            a spacioccare fra le finestre e le icone..."

            ECCO PERCHE' FUNZIONA SEMPRE. PENSA CHE IO
            CON IL PC CERCAVO ANCHE DI FARE ALTRO E
            INVECE SI PIANTAVA. ADESSO CHE HO CAPITO
            ANCH'IO MI LIMITERO' A SPACIOCCARE...mai sentito parlare di "modi di dire", prova ad immaginare una persona che non ha mai usato un personal computer, scoprirai che la prima cosa che fà è SPACIOCCARE frà le finestre e le icone per capirne il funzionamento... oppure tu sei uno di quei sensitivi ESP che non appena guardano una cosa ne capiscono subito il funzionamento?
            "con iTunes posso da subito organizzare gli
            mp3, masterizzarli ed ascoltarli..."

            BONTA' DELLA SIAEno, bontà della apple che ti fornisce da subito software GRATIS per poter fare qualsiasi cosa mi aggrada senza dover andare a scaricare nulla...
            "con iMovie posso importare,modificare e
            creare filmati con estrema semplicità
            semplicemente collegando la mia macchina
            digitale
            con iPhoto posso organizzare tutte le mie
            immagini, modificarle e farne quello che
            voglio..
            con iDVD posso importare, creare e
            modificare DVD, masterizzandoli poi grazie
            al SUPERDRIVE che è di serie nei nuovi iMac
            ...
            posso giocare a scacchi in 3D, posso giocare
            a Bugdom, a nanosaur,"

            (NANOSAUR??? E CHI E'? BERLUSCONI?)eccolo lì, come al solito delle note tecniche non le hai commentate eh? povero piccolo, paura di fare brutta figura? ^__^ vabbè ti perdono... mi chiedi di nanosaur? no, non è berlusconi, è semplicemente un bel giochetto simpatico in 3d della pangea software, fornito gratuitamente quando compri un mac... ne parlo solamente per fare un esempio di come io che compro un mac, apro la scatola, lo accendo, e trovo già queste belle cose... ed era anche un modo per confrontare i vostri squallidi giochetti (campominato, solitario, etc...etc...) con i nostri, ben più MODERDI... ma poi ci penso sù e mi ricordo che la maggiorparte dei PC-USER ha ancora come "cuore gestionale" il fantasmagorico quanto moderno MS DOS e sono indeciso che continuare a parlare con te che non ne capisci nulla di informatica oppure farmi due risate e continuare...facciamo due risate e continuiamo... magari impari qualcosa...
            "a cromag rally tutti splendidi giochetti
            simpatici 3d forniti in bundle (voi, vi
            ricordo, in bundle avete da 15 anni il
            solitario, il campo minato, e quegl'altri
            due che non mi ricordo mai...)" (MEGLIO
            COSI'...)

            "mi collego ad internet da subito,
            configurando in due click la connessione e
            via... son già dentro la rete delle reti..."

            BENE... LAVORARE NO, EH?il mio era solo un esempio di come uno che non sa usare un computer, compra un mac e fà con facilità tutte le operazioni base...ma se vuoi ti parlo del MIO lavoro... tanto per farti venire la coda fra le gambe mio caro amico sarcastico...io sono un grafico, un creativo... uso decine di programmi, tanto per citartene un pò:Photoshop, illustrator, freehand, dreamweaver, etc...etc...etc... tutti con grande produttività in quanto il MIO MAC non si inchioda quasi mai e quindi non perdo tempo a riavviarlo o a formattarlo...
            "e voi PC-user andate a dire che chi compra
            mac lo compra solo per fare bella figura con
            l'arredamento? mhà... che tipi... contenti
            voi ^__^"

            HAI RAGIONE, INFATTI COMPARE REGOLARMENTE
            SUI CATALOGHI IKEA PERCHE' E' UN RAZZO...no, carissimo, lo mettono sui cataloghi e sulle pubblicità di tutto il mondo perchè è BELLO da vedere e rende onore alla scena...sai, noi creativi preferiamo mettere cose belle nelle foto pubblicitarie che facciamo/ordiniamoe non mi sembra una cosa assurda, prova a pensare ad un numero di playboy con dentro tutte foto di CESSE assurde... non credo avrebbe molto successo non credi?se non ne sei convinto chiedi pure cosa non capisci che te lo rispiego...
            "chissà però che quando parlo a quattr'occhi
            con un pc-user di computer il pc-user perde
            sempre la sfida "mac contro pc"

            AHAHAHAHAHAHAHAHAH! MA QUANTI ANNI HAI???24, tu? ti dirò di più: è bellissimo vedere le facce dei pc-user mentre si tolgono dagli occhi quel mezzo metro di prosciutto che gli hano rifilato i venditori di pc... è una cosa molto confortante...
            "ciao ciao :)"

            EH, PROPRIO... CIAOCIAO...bhe, io almeno sono educato, scrivo a "voce bassa", e saluto...complimentoni a te che invece di leggere bene hai solamente criticato senza saper che dire... mhà... contento tu O_ociao, alla prossima :)
  • Anonimo scrive:
    Senti senti
    raramente ho letto su questo forum tante minchiate (scusate il francese) come quelle scritte da Ezechiele tre o quattro thread più in basso.è tipico degli utenti PC lo scagliarsi a testa bassa con luoghi comuni (perché tali sono) contro gli utenti mac rei a quanto pare di essere contenti nell'usare il loro computer.Ma se siete tanto contenti di trafficare sui vostri bandoni malassemblati e malgestiti da un sistema operativo da hobbisti, chi se ne frega? Se pensate sia normale spendere ore o giorni su macchine che non funzionano, padronissimi, ma di qua si lavora, e il tempo è denaro, lo sapete...Questo post non sarà molto tecnico, ma ben motivato sì ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Senti senti
      "ma di qua si lavora, e il tempo è denaro, lo sapete..."Stikauz! Neanche Boldi sarebbe capace di tanto! Pensa che io con il "bandonemalassemblato" mi diverto, ci lavoro e ci faccio il grano... tutto contemporaneamente... come la mettiamo, Silviotto?
      • Anonimo scrive:
        Re: Senti senti
        Pensa che io con il
        "bandonemalassemblato" mi diverto, ci lavoro
        e ci faccio il grano... tutto
        contemporaneamente... come la mettiamo,
        Silviotto? mi sa proprio di no...
        • Anonimo scrive:
          Re: Senti senti
          Mi sa di si, invece... è semplice, il mio lavoro (che è anche fonte di divertimento) è la musica e la produco usando un'AMD DECISAMENTE piu' performante di un G4 usando un s.o. (win2K) DECISAMENTE piu' stabile del tuo... problems?Ciao, Max Cipollino!
          • Anonimo scrive:
            Approposito...
            ... e tu che fai nalla vita? (Oltre al comico)
          • Anonimo scrive:
            Re: Approposito...
            - Scritto da: S.L.
            ... e tu che fai nalla vita? (Oltre al
            comico) mi immagino te che performi con l'AMD mentre 2000 ti si pianta, ne ricavo vignette e ci faccio i dindi... ma vieeeeni!
          • Anonimo scrive:
            Re: Approposito...
            Ma dai!!! Allora vedi che avevo ragione? Sei un'umorista! Sarai mica Forattini? O Vauro? O Scajola? Mah... io sapevo che quelli bravi disegnavano a mano... forse la tua si e' un po' anchilosata... tutte quelle pugnette...Ah, vengo dove? Ahahahahah
    • Anonimo scrive:
      Re: Senti senti

      Ma se siete tanto contenti di trafficare sui
      vostri bandoni malassemblati e malgestiti da
      un sistema operativo da hobbisti, chi se ne
      frega? Se pensate sia normale spendere ore o
      giorni su macchine che non funzionano,
      padronissimi, ma di qua si lavora, e il
      tempo è denaro, lo sapete...Si lo sappiamo, e per questo motivo stiamo lontani dai MAC-Griffati, che saranno anche belli da vedere, con cover intercambiabili all'ultima moda (WOW) ma in quanto a rapporto prezzo/prestazioni... Dovreste solo nascondervi.
      Questo post non sarà molto tecnico, ma ben
      motivato sì ;-)Mi spiace deluderti ma le motivazioni che hai portato dimostrano solo che abbiamo a che fare con un classico Mac-Fighetto con l'orrore della command line.Buker
      • Anonimo scrive:
        Re: Senti senti
        - Scritto da: Buker

        Ma se siete tanto contenti di trafficare
        sui

        vostri bandoni malassemblati e malgestiti
        da

        un sistema operativo da hobbisti, chi se
        ne

        frega? Se pensate sia normale spendere
        ore o

        giorni su macchine che non funzionano,

        padronissimi, ma di qua si lavora, e il

        tempo è denaro, lo sapete...


        Si lo sappiamo, e per questo motivo stiamo
        lontani dai MAC-Griffati, che saranno anche
        belli da vedere, con cover intercambiabili
        all'ultima moda (WOW) ma in quanto a
        rapporto prezzo/prestazioni... Dovreste solo
        nascondervi.



        Questo post non sarà molto tecnico, ma ben

        motivato sì ;-)


        Mi spiace deluderti ma le motivazioni che
        hai portato dimostrano solo che abbiamo a
        che fare con un classico Mac-Fighetto con
        l'orrore della command line.
        Come volevasi dimostrare: luoghi comuni a cappellate, slogan e frasi fatte.Meno Man, più Manzoni.
        • Anonimo scrive:
          Re: Senti senti

          Come volevasi dimostrare: luoghi comuni a
          cappellate, slogan e frasi fatte.Seeee.... Tipico di voi MAC-Griffati, snob e classisti.Ah gia', anche questo e' un luogo comune.Buker
          • Anonimo scrive:
            Re: Senti senti
            - Scritto da: Buker

            Come volevasi dimostrare: luoghi comuni a

            cappellate, slogan e frasi fatte.

            Seeee.... Tipico di voi MAC-Griffati, snob e
            classisti.

            Ah gia', anche questo e' un luogo comune.

            Buker Appunto!
        • Anonimo scrive:
          Re: Senti senti
          Mi sembra che si stia un po' esagerando, no? Ogni tipo di macchina permette di fare determinate cose: se uno vuole prendere un computer, aprire la scatola, attaccare la spina e navigare in internet puo` benissimo prendersi un iMac o un Pc di marca. Se vuole smanettare tutto il giorno si prende un bell'assemblato, ci installa Linux/Debian o la cacchio di distribuzione che vuole lui, si edita i suoi 100 file con vi e morta li`. Quello che non capisco e` perche` dobbiate passare interi post a dire: "il Mac e` da fighetti" "il PC si pianta" e via discorrendo. Personalmente uso Linux (Debian e Mandrake), non compro Apple come non compro Compaq o IBM, perche` non voglio pagare un valore aggiunto che non mi serve a niente e che comunque posso scaricare dalla rete grazie alla GPL.
          • Anonimo scrive:
            Re: Senti senti
            - Scritto da: Raistlin
            discorrendo. Personalmente uso Linux (Debian
            e Mandrake), non compro Apple come non
            compro Compaq o IBM, perche` non voglio
            pagare un valore aggiunto che non mi serve a
            niente e che comunque posso scaricare dalla
            rete grazie alla GPL.Ti scarichi l'HW dalla rete? HW GPL? ;o)
          • Anonimo scrive:
            Re: Senti senti
            Furbone, guarda che il valore aggiunto non si tocca con le manine, e` un'altra cosa, tipo la sicurezza che attaccao la spina e appaiono le icone
          • Anonimo scrive:
            Re: Senti senti
            Fatti una risata ogni tanto, e considera che sulla scrivania ho un TiBook con MacOS X e Debian e un PC con Red Hat 7.2...
          • Anonimo scrive:
            Re: Senti senti
            - Scritto da: Raistlin
            Mi sembra che si stia un po' esagerando, no?
            Ogni tipo di macchina permette di fare
            determinate cose: se uno vuole prendere un
            computer, aprire la scatola, attaccare la
            spina e navigare in internet puo` benissimo
            prendersi un iMac o un Pc di marca. Se vuole
            smanettare tutto il giorno si prende un
            bell'assemblato, ci installa Linux/Debian o
            la cacchio di distribuzione che vuole lui,
            si edita i suoi 100 file con vi e morta li`.
            Quello che non capisco e` perche` dobbiate
            passare interi post a dire: "il Mac e` da
            fighetti" "il PC si pianta" e via
            discorrendo. Personalmente uso Linux (Debian
            e Mandrake), non compro Apple come non
            compro Compaq o IBM, perche` non voglio
            pagare un valore aggiunto che non mi serve a
            niente e che comunque posso scaricare dalla
            rete grazie alla GPL.Ti sfugge qualcosa di semplice semplice: chi compra Mac lo fa perchè vuole usare MacOS, e per usare MacOS devi comprare un Mac...
          • Anonimo scrive:
            Re: Senti senti
            Guarda che c'e` anche gente che compra un G4 e ci fa girare Linux Yellowdog
      • Anonimo scrive:
        Re: Senti senti


        Si lo sappiamo, e per questo motivo stiamo
        lontani dai MAC-Griffati, che saranno anche
        belli da vedere, con cover intercambiabili
        all'ultima moda (WOW) ma in quanto a
        rapporto prezzo/prestazioni... Dovreste solo
        nascondervi.Costo/ prestazioni?Si vede che ne sai tantissimo!!!
        Mi spiace deluderti ma le motivazioni che
        hai portato dimostrano solo che abbiamo a
        che fare con un classico Mac-Fighetto con
        l'orrore della command line.

        BukerCos è la "command line"? ;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Senti senti
          Hey buker da quello che ho capito conosci linux, guarda qua sotto e dimmi se ti ricorda qualcosa...drwxrwxr-t 33 root admin 1078 Apr 9 15:45 .drwxrwxr-t 33 root admin 1078 Apr 9 15:45 ..-rw-rw-rw- 1 root admin 6148 Feb 11 00:31 .DS_Stored-wx-wx-wx 2 root admin 264 Mar 4 19:40 .Trashes-r--r--r-- 1 root wheel 152 Sep 2 2001 .hiddendr--r--r-- 2 root wheel 192 Apr 9 11:15 .vol-rwxr-xr-x 1 enricobe unknown 77824 Mar 15 02:52 AppleShare PDSdrwxrwxrwx 37 root admin 1214 Apr 9 17:16 Applications-rw-r--r-- 1 root admin 155648 Apr 10 00:51 Desktop DB-rw-r--r-- 1 root admin 604386 Apr 8 01:24 Desktop DFdrwxr-xr-x 4 enricobe unknown 264 Mar 27 21:53 Desktop Folderdrwxrwxr-x 15 root admin 466 Apr 4 00:33 Developerdrwxrwxrwx 3 root admin 264 Apr 9 13:17 File Transfer Folderdrwxrwxr-x 36 root admin 1180 Jan 17 00:29 Librarydrwxr-xr-x 6 root wheel 264 Feb 9 22:22 Networkdrwxr-xr-x 4 root wheel 92 Mar 12 05:44 Systemdrwxr-xr-x 5 enricobe unknown 264 Mar 17 23:50 TheVolumeSettingsFolderdrwxr-xr-x 2 enricobe unknown 264 Feb 9 22:54 Trashdrwxr-xr-x 7 root wheel 194 Mar 31 18:47 Usersdrwxrwxrwt 5 root wheel 126 Apr 9 21:40 Volumesdr-xr-xr-x 1 root wheel 512 Apr 10 12:36 automountdrwxr-xr-x 33 root wheel 1078 Feb 10 01:07 binlrwxrwxr-t 1 root admin 13 Apr 9 15:45 cores -
          private/coresdr-xr-xr-x 2 root wheel 512 Apr 9 11:15 devlrwxrwxr-t 1 root admin 11 Apr 9 15:45 etc -
          private/etclrwxrwxr-t 1 root admin 9 Apr 9 15:45 mach -
          /mach.sym-r--r--r-- 1 root admin 563812 Apr 9 11:16 mach.sym-rw-r--r-- 1 root wheel 3156580 Jan 25 07:06 mach_kerneldrwxr-xr-x 7 root wheel 194 Apr 9 11:16 privatedrwxr-xr-x 59 root wheel 1962 Feb 20 13:34 sbinlrwxrwxr-t 1 root admin 11 Apr 9 15:45 tmp -
          private/tmpdrwxr-xr-x 11 root wheel 330 Sep 2 2001 usrlrwxrwxr-t 1 root admin 11 Apr 9 15:45 var -
          private/var
      • Anonimo scrive:
        Re: Senti senti

        Mi spiace deluderti ma le motivazioni che
        hai portato dimostrano solo che abbiamo a
        che fare con un classico Mac-Fighetto con
        l'orrore della command line.Milioni di persone usano un computer proprio perche` non c`e` la command line, ed e` stata Apple ad iniziare, solo l`uno per mille delle persone che usa un computer sa cosa farci con la command line, ora e` possibile avere uno Unix senza la command line, (c`e` ancora se serve)lo Unix di OSX sara` lo Unix piu` diffuso proprio perche` puo` fare a meno della command line.Se si vuole diffondere Linux la chiave e` quella, un`interfaccia grafica come Aqua che non solo faccia l`interfaccia ma che interpreti il sistema operativo, dall`installazione allo shutdown senza passare MAI dalla linea di comando, auguri
  • Anonimo scrive:
    Pare che
    "...pare che Apple si sia accorta di queste false idee che girano intorno ai propri computer e che abbia deciso di porvi rimedio..."??? Chiudono baracca???
    • Anonimo scrive:
      Re: Pare che
      - Scritto da: S.L.
      "...pare che Apple si sia accorta di queste
      false idee che girano intorno ai propri
      computer e che abbia deciso di porvi
      rimedio..."
      ??? Chiudono baracca???Mi spiace per te ma non succederà mai!Forse cominceranno a sfatare le leggende metropolitane che girano - è risaputo - tra i bambini che non vogliono crescere proprio come le altre leggende!
      • Anonimo scrive:
        Re: Pare che
        - Scritto da: Anna
        Mi spiace per te ma non succederà mai!
        Forse cominceranno a sfatare le leggende
        metropolitane che girano - è risaputo - tra
        i bambini che non vogliono crescere proprio
        come le altre leggende!Invece fra i dipendenti MAC che non vogliono ammettere i propri difetti, tra i primi un'ottusa arroganza...
      • Anonimo scrive:
        Re: Pare che

        Mi spiace per te ma non succederà mai!
        Forse cominceranno a sfatare le leggende
        metropolitane che girano - è risaputo - tra
        i bambini che non vogliono crescere proprio
        come le altre leggende!A proposito: una volta all'anno qualcuno dichiara il fallimeto di Apple :)com'e' che quest'anno ancora non si e' sentito? eh? eh?
        • Anonimo scrive:
          Otelma
          entro l'anno la Apple chiudera' i battenti licenziando tutti i dipendenti che verranno riassorbiti dall'industria bellica e costruiranno mine antiuomo... tanto quelle hanno un solo tasto cosi' non dovranno faticare per capire a cosa puo' servirne un'altro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Otelma
            Carina questa...a proposito, tu quanti tasti usi? 3? CTRL-ALT-DEL??Scherzo... come facevi tu del resto ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Otelma
            :)) Infatti... menomale che c'è qualcuno che sa capire gli scherzi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Otelma
            - Scritto da: S.L.
            entro l'anno la Apple chiudera' i battenti
            licenziando tutti i dipendenti che verranno
            riassorbiti dall'industria bellica e
            costruiranno mine antiuomo... tanto quelle
            hanno un solo tasto cosi' non dovranno
            faticare per capire a cosa puo' servirne
            un'altro.Come fate voi con il votro Mouse... ma si sa: 3 è il numero perfetto!Sai una cosa: uno che scrive cose del genere scherzando dulle mine antiuomo e mascherandosi è... guarda, non ho parole, anzi le avrei ma mi censuro. Un conto è una risposta motivata, un conto è scherzare su cose simili che da il senso e la dimensione di quanto sei stupido!
          • Anonimo scrive:
            Re: Otelma
            Scusa, è vero, ho deciso che non mi mascherero' piu', confesso tutto.Io sono quello che faceva i Bonsai Kitten, i gatti in bottiglia... ti ricordi, no? Ti sarai scandalizzata anche di quello, vero??? Adesso ho capito da dove mi arrivano le tonnellate di pseudo catene di s.antonio contro questo/contro quello...Ma io mi chiedo, come si fa ad essere cosi' TANTO rintronati???
          • Anonimo scrive:
            Re: Otelma
            - Scritto da: Stefano Lavori
            Scusa, è vero, ho deciso che non mi
            mascherero' piu', confesso tutto.
            Io sono quello che faceva i Bonsai Kitten, i
            gatti in bottiglia... ti ricordi, no? Ti
            sarai scandalizzata anche di quello, vero???

            Adesso ho capito da dove mi arrivano le
            tonnellate di pseudo catene di s.antonio
            contro questo/contro quello...
            Ma io mi chiedo, come si fa ad essere cosi'
            TANTO rintronati???Scusa sai, ma non può essere che qualcun altro si firmi S.L.? Sono solo iniziali e null'altro! Se non ho mai beccato un tuo post che mi permetta di capire che sei sempre tu come faccio a saperlo? Specie visto che in rete non si ha viso?P.S.: le catene di S. Antonio le cestino perché le trovo cose da bambini stupidi e sempre e cmq false.
          • Anonimo scrive:
            Re: Otelma -
            Amleto
            Anna non l'hai ancora data ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Otelma -
            Amleto
            - Scritto da: S.L.
            Anna non l'hai ancora data ?No! L'ho Metadata! :-)Mi spiace per te ma non mi condivido con utenti PC salvo amicizie se oltre a quello dimostrano di essere persone ragionevoli!!!Mind forever!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Pare che
        "Mi spiace per te ma non succederà mai!"Mah, vedremo come andranno le vendite del nuovo (sic!) iMinipimer. Se va bene come il Cube e la meluccia chiude che fate? Passate in massa al Palm?
        • Anonimo scrive:
          Re: Pare che
          - Scritto da: S.L.
          "Mi spiace per te ma non succederà mai!"
          Mah, vedremo come andranno le vendite del
          nuovo (sic!) iMinipimer. Se va bene come il
          Cube e la meluccia chiude che fate? Passate
          in massa al Palm?perché no? a differenza di pocket Pc funziona!
        • Anonimo scrive:
          Re: Pare che
          - Scritto da: S.L.
          "Mi spiace per te ma non succederà mai!"
          Mah, vedremo come andranno le vendite del
          nuovo (sic!) iMinipimer. Se va bene come il
          Cube e la meluccia chiude che fate? Passate
          in massa al Palm?No! Smetto di usare il computer e disegno a mano! tanto lo so fare!Apple non chiude perché ha user cposcienti e non incapaci di scegliere per conto loro senza sentirsi supportati dalla grande massa! Il nuovo computer è bello! Io lo posso dire, io posso dare importanza all'estetica dato che su tutto il resto sono certa (perché sono utente Apple da 10 anni) che non ci siano problemi.Io lo so, ho cambiato 4 comps per esigenze lavorative e mai un-problema-uno tenuto conto che non ne sapevo un acMa prima dell'acquisto mi sono documentata e nel giro di 10 anni Apple ha mantenuto fede alle mie aspettative. Quindi piantala di raccontare spudorate balle per suffragare le tue tesi. Ti rendi ridicolo oltre che bugiardo!
          • Anonimo scrive:
            Re: Pare che
            "Il nuovo computer è bello! Io lo posso dire, io posso dare importanza all'estetica dato che su tutto il resto sono certa (perché sono utente Apple da 10 anni) che non ci siano problemi."AH, UN'ESPERTA, QUINDI"Io lo so, ho cambiato 4 comps per esigenze lavorative e mai un-problema-uno tenuto conto che non ne sapevo un ac"EH? MA COME! COME FAI AD ESSERE CERTA DEL CORRETTO FUNZIONAMENTO DI UNA MACCHINA DELLA QUALE NON NE CAPISCI UN "AC"...???
          • Anonimo scrive:
            Re: Pare che
            - Scritto da: S.L:
            "Io lo so, ho cambiato 4 comps per esigenze
            lavorative e mai un-problema-uno tenuto
            conto che non ne sapevo un ac"

            EH? MA COME! COME FAI AD ESSERE CERTA DEL
            CORRETTO FUNZIONAMENTO DI UNA MACCHINA DELLA
            QUALE NON NE CAPISCI UN "AC"...???Stai cominciando a cadere nel ridicolo... hai presente i verbi? ecco, hanno i tempi e "sapevo" è passato, che significa che non accade in questo momento...
          • Anonimo scrive:
            Re: Pare che
            - Scritto da: S.L:
            "Il nuovo computer è bello! Io lo posso
            dire, io posso dare importanza all'estetica
            dato che su tutto il resto sono certa
            (perché sono utente Apple da 10 anni) che
            non ci siano problemi."

            AH, UN'ESPERTA, QUINDI

            "Io lo so, ho cambiato 4 comps per esigenze
            lavorative e mai un-problema-uno tenuto
            conto che non ne sapevo un ac"

            EH? MA COME! COME FAI AD ESSERE CERTA DEL
            CORRETTO FUNZIONAMENTO DI UNA MACCHINA DELLA
            QUALE NON NE CAPISCI UN "AC"...???E me lo dici tu che non ci capisco... guarda caso non ho mai dovuto chiamare un tecnico a sistemarmi il Mac, strano visto che sono una ragazzetta no?Perché voi ometti sapete tutto solo guardandolo un computer! Sai, adesso che so chi sei so a chi attribuire ciò che pensavo di S.L.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pare che
            mmmm... e che pensi di S.L.??? Se me lo dici ti prometto che non glielo dico...P.S. Di' al tuo amico correttore di bozze di farsi una spaghettata de cacchi sua... :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Pare che
      - Scritto da: S.L.
      "...pare che Apple si sia accorta di queste
      false idee che girano intorno ai propri
      computer e che abbia deciso di porvi
      rimedio..."
      ??? Chiudono baracca???Il resto è spiegato dopo, ma sappiamo già che haiu dei seri problemi di comprendonio...
  • Anonimo scrive:
    Hardware proprietario: un'arma a doppio taglio
    Sono pienamente d'accordo con quanto detto nell'articolo: per lavoro uso sia Mac sia PC, e non credo che uno sia globalmente migliore o peggiore dell'altro.Tuttavia a livello "filosofico" (ma anche economico!) preferisco la piattaforma Wintel perche' posso scegliere l'hardware che voglio io e costa di meno (sia perche' ne producono di piu' sia perche' c'e' [piu'] competizione tra i costruttori).I rovesci della medaglia sono il gioco infinito della caccia all'ultimo driver e la spada di Damocle delle cross-incompatibilita' tra schede e device vari.Che ne pensate?CiaoGiorgio
    • Anonimo scrive:
      Re: Hardware proprietario: un'arma a doppio taglio
      - Scritto da: Giorgio
      Sono pienamente d'accordo con quanto detto
      nell'articolo: per lavoro uso sia Mac sia
      PC, e non credo che uno sia globalmente
      migliore o peggiore dell'altro.

      Tuttavia a livello "filosofico" (ma anche
      economico!) preferisco la piattaforma Wintel
      perche' posso scegliere l'hardware che
      voglio io e costa di meno (sia perche' ne
      producono di piu' sia perche' c'e' [piu']
      competizione tra i costruttori).n questo modo si perde stabilità però. Il fatto di usare quello che si vuole comporta avere tuttaq una sorta di programmi (non tutti ben fatti e stabili) che possono dar luogo a conflitti o altro. Quante volte succede (ne ho la prova in famiglia, ahimé) che acquisti lo scanner non va più la stampante. Aggiorni la stampante il comp si inchioda, risolvi con SO e il processore non basta più... in questo modo spendi cifre enormi sia per acquiistare aggiornamenti che in fermo-macchina e quindi per mancata produttività!

      I rovesci della medaglia sono il gioco
      infinito della caccia all'ultimo driver e la
      spada di Damocle delle
      cross-incompatibilita' tra schede e device
      vari.

      Che ne pensate?Che è meglio andare sul sicuro. Fosse che Apple fa male qualcosa... ma ha l'HW al 3 posto per qualità (e al secondo per difetti di fabbrica con 1 computer e mezzo... di media... su cento che ha un difetto mentre al terzo posto, non ricordo chi - mi pare proprio la Dell ma non sono poi sicurissima - i computer difettati in origine sono già 3 su cento) è il miglior SO (checché ne dicano) per stabilità e sopratutto per semplicità (fattore che rende produttivi subito e che permette un approccio più umano con il computer)... quindi di che lamentarsi?... di nulla!

      Ciao

      GiorgioAnna
      • Anonimo scrive:
        Re: Hardware proprietario: un'arma a doppio taglio

        su cento) è il miglior SO (checché ne
        dicano) per stabilità e sopratutto perti posso dar ragione per tutto, ma non per questo.che dati hai per provare che macosx sia il più stabile? hai provato di persona o letto statistiche per affermare quello che dici?ti posso dar ragione per quanto riguarda i so ms, ma per i vari solaris, *bsd, unixware hai torto.ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Hardware proprietario: un'arma a doppio taglio
          Io per esperienza ti posso assicurare che macosx è un sistema operativo che non ha problemi di stabilità, pensa che sul mio g4 ad oggi ho un uptime di 94 giorni, 16 ore e 32 minuti, praticamente da quando l'ho acceso l'utima volta!Ha ancora qualche difettuccio veniale dovuto alla gioventù (parlo di UI naturalmente, il cuore ha circa 30 anni ;-)) ma già con i recenti aggiornamenti è migliorato notevolmente rispetto alla prima release dell'anno scorso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Hardware proprietario: un'arma a doppio taglio
            ok, per carità, sarà ottimo come stabilità, ma da qui a dire che è il miglior so come stabilità (e guai a chi dice il contrario) ce ne passa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Hardware proprietario: un'arma a doppio taglio
            La sua base free bsd ne fa un buon OS stabile. Negare la stabilità di X significa in un certo senso negare anche la stabilità di unix. Che poi sia il migliore questo è un altro discorso. Ma qual'è poi il migliore?Sollevo un argomento che potrebbe andare a favore di X. È uno dei primi tentativi - direi riusciti - di introdurre un OS unix su computer desktop che abbia un UI facile da usare per tutti i tipi di utenti. È un OS, malgrado non sia esente da difetti di giovinezza, che può essere usato da tutti. Non credo che si possa affermare la stessa cosa con tutti gli *nix esistenti oggi...altrimenti avrebbero già rimpiazzato altri OS + diffusi .Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Hardware proprietario: un'arma a doppio taglio

      I rovesci della medaglia sono il gioco
      infinito della caccia all'ultimo driver e la
      spada di Damocle delle
      cross-incompatibilita' tra schede e device
      vari.

      Che ne pensate?
      che questo è il primo post intelligenteletto in questo thread....jZ
    • Anonimo scrive:
      Re: Hardware proprietario: un'arma a doppio taglio
      - Scritto da: Giorgio
      Che ne pensate?Che hai ragione su tutto.E' la stessa cosa che succede sui grossi server: IBM, Sun e pochi altri fanno delle macchine proprietarie, però gli AS/400 sono le macchine più solide che esistano...Morale? Ore che finalmete i Mac hanno un SO degno di questo nome, la settimana prossima arriva il mio iBook nuovo :o)
    • Anonimo scrive:
      Re: Hardware proprietario: un'arma a doppio taglio

      Tuttavia a livello "filosofico" (ma anche
      economico!) preferisco la piattaforma Wintel
      perche' posso scegliere l'hardware che
      voglio io e costa di meno (sia perche' ne
      producono di piu' sia perche' c'e' [piu']
      competizione tra i costruttori).Apple ha meno del 5% del mercato e ce la fa da sola anzi i cloni hanno dimostrato che un paio di concorrenti in piu` l`avrebbero fatta fallire, invece se avesse il 20, 30 % non potrebbe piu` produrre i computer per tutti, sarebbe costretta a dare in licenza il macOSX
  • Anonimo scrive:
    MIGLIAIA DI LETTORI di P.I. UTENTI APPLE
    Grazie P.I. siete tra i pochi newsmaker generici che danno spazio al mondo Mac, sono tanti chi come me legge P.I. dal lavoro, da casa o dall'Università ed è un utente Apple per lavoro o per passione!
    • Anonimo scrive:
      Re: MIGLIAIA DI LETTORI di P.I. UTENTI APPLE
      Beh, se esiste la necrofilia potete esistere anche voi...
      • Anonimo scrive:
        Re: MIGLIAIA DI LETTORI di P.I. UTENTI APPLE
        siete sempre piu' spassosi ;)Ma a cosa serve un articolo su P.I. che parla del Mac se non ad animare gli animi...
      • Anonimo scrive:
        Re: MIGLIAIA DI LETTORI di P.I. UTENTI APPLE
        - Scritto da: S.L.
        Beh, se esiste la necrofilia potete esistere
        anche voi...Tu invece sei la prova dell'esistenza dell'imbecillità...
  • Anonimo scrive:
    MACchisenefrega....
    Ma basta con questo aggeggio SNOB!Ma basta con questo computer TROPPO caro!Ma basta con questo scatolino chiuso da mostra dell'ARREDAMENTO!Quello che aveva da dire, lo ha detto.E' giunto il momento della PENSIONE.Oppure, cari MAC, abbassate i pressi e permettete di installarci sopra altri sistemi operativi.
    • Anonimo scrive:
      Re: MACchisenefrega....
      linuxPPCnetbsd openbsd sono tutti s.o installabili sui mac
      • Anonimo scrive:
        Re: MACchisenefrega....
        - Scritto da: illegalinstruction
        linuxPPC
        netbsd
        openbsd
        sono tutti s.o installabili sui mac
        Senza considerare che cmq chi sceglie Mac lo fa perche vuole usare MacOS...
        • Anonimo scrive:
          Re: MACchisenefrega....
          - Scritto da: UAZ


          - Scritto da: illegalinstruction

          linuxPPC

          netbsd

          openbsd

          sono tutti s.o installabili sui mac



          Senza considerare che cmq chi sceglie Mac lo
          fa perche vuole usare MacOS...Già, ora parlo con tutta la mia onestà: un utente Apple SA ciò che compra e compra perché VUOLE quel prodotto. Non ha assemblati quindi se c'è un problema SA da dove proviene e SA come risolverlo e lo è in grado di fare al 99% delle volte. L'utente Apple SA quali sono i suoi limiti ma SA che ha dei vantaggi imperdbili... sceglie con consapevolezza e non perché "ce l'hanno tutti" motivo tra i più scemi per scegliere un computer. Io ragiono indipendente e quello che fa la massa non mi interessa! Perciò scelgo Apple!
          • Anonimo scrive:
            Re: MACchisenefrega....

            Già, ora parlo con tutta la mia onestà: un
            utente Apple SA ciò che compra e compra
            perché VUOLE quel prodotto. Non sempre. Il MAC ormai è uno status-symbolper molte persone; c'è chi compra iMac peravere qualcosa di colorato in salotto.attenta: non sto dicendoche sia peggiore di un PC (i confrontimigliore/peggiore mi sanno tanto di quelliche noi maschietti facevamo all'asilo: lungo/corto).Sicuramente MacOSX è una meraviglia,oltretutto ha un cuore Unix e dio solo sa quantolo vorrei vedere sul mio PC...Secondo me la cosa giusta è questa:Vuoi lavorare ed avere una produttività elevata? Ti puoi permettere una spesaingente per Hardware e Software? Vuoiusare la migliore integrazione interfaccia/uomo esistente tutt'ora?Scegli MacOSXVuoi lavorare ed avere a disposizione unparco software/hardware sterminato, puraccettando estemporanei crash di sistema e complicazioni a livello di gestione?Scegli WindowsVuoi lavorare e non te ne frega nientedi orpelli grafici o plug and play vari? Magarisei anche interessato a capire comefunziona realmente il tuo PC?Scegli Linux
            ragiono indipendente e
            quello che fa la massa non mi interessa!
            Perciò scelgo Apple!Apple: Think Different; che tristezza: credi di far parte di un'elite, ma sei solo un prodottodel saggio marketing di apple: farti crederedi essere "diversa" fa parte della strategiadi Jobs... e in effetti sei diversa, ma uguale atutti i diversi che hanno scelto apple..jZ
          • Anonimo scrive:
            Re: MACchisenefrega....
            Visto che il tuo mi sembra l'unico post serio, ti rispondo con le mie opinioni...Prologo: devo comprare un protatile. Non ho intenzione di farci girare Windows (per motivi che non c'entrano con il discorso). Ho detto beh, adesso anche il Mac è un SO serio, vediamo se un Mac mi va bene... mi son fatto prestare un iBook per qualche giorno e l'ho provato. Uso laptop ix86 tutti i giorni di varie marche (IBM e Dell soprattutto).Alla fine ho scelto l'iBook.- Scritto da: .jZ
            Non sempre. Il MAC ormai è uno status-symbol
            per molte persone; c'è chi compra iMac per
            avere qualcosa di colorato in salotto.Sì, l'ho scelto anche perché è bello. C'è qualcosa di male?
            Vuoi lavorare ed avere una produttività
            elevata?Questa la puoi avere con qualsiasi macchina, al giorno d'oggi. Dipende soprattutto dalla tua esperienza e da quanto conosci gli strumenti che hai a disposizione. Windows non mi piace, ma ho visto persone che lo sanno usare bene e ho iniziato ad apprezzarlo di più.
            Ti puoi permettere una spesa
            ingente per Hardware e Software?Ho confrontato i prezzi di portatili di marca con quelli apple: la differenza a parità di HW (non di prestazioni) è spesso inferiore ai 100 euro. (ho confrontato l'iBook G3 600MHz, 256MB RAM, 20GB HD, DVD/CD-RW, LCD 14" con ix86 identici tranne che per il processore, che era
            = 1GHz).Ah, e la batteria dell'Apple dura quasi il doppio...
            Vuoi usare la migliore integrazione
            interfaccia/uomo esistente tutt'ora?
            Scegli MacOSXEsatto :o)
            Vuoi lavorare ed avere a disposizione un
            parco software/hardware sterminato, pur
            accettando estemporanei crash di sistema
            e complicazioni a livello di gestione?
            Scegli WindowsSono uno sviluppatore... non ho bisogno di cose così strane (e poi ci installo anche Debian sul Mac :-p).
            Vuoi lavorare e non te ne frega niente
            di orpelli grafici o plug and play vari?
            Magari
            sei anche interessato a capire come
            funziona realmente il tuo PC?
            Scegli LinuxQua lasciamo stare, sennò te meno! ;o)Linux non è più così! Certo, non è semplice come Win o Mac OS, ma le cose sono cambiate, ha i menùtrasparenti, le icone animate, i pannelli di controllo, ecc... solo che devono essere rifiniti, prima di poter essere usati da tutti. E' solo questione di tempo.
            Apple: Think Different; che tristezza: credi
            di far parte di un'elite, ma sei solo un
            prodotto del saggio marketing di apple: farti
            credere di essere "diversa" fa parte della
            strategiaLa cosa che più invidio a MS è il suo settore marketing, e non sono l'unico, credimi.Hai visto la pubblicità di .NET in TV? Mi spieghi cosa c'entra con quello che .NET è veramente?
          • Anonimo scrive:
            Re: MACchisenefrega....

            Secondo me la cosa giusta è questa:

            Vuoi lavorare ed avere una produttività
            elevata? Ti puoi permettere una spesa
            ingente per Hardware e Software? Vuoi
            usare la migliore integrazione
            interfaccia/uomo esistente tutt'ora?
            Scegli MacOSXSpiacente ma se vuoi usare XP pro con programmi professionali devi spendere anche in quel caso per la ram, HD capienti e veloci, schede video di alta qualità....e il tutto non è gratis.Quanto all'OS posso condividere in quanto uno *nix con una GUI così non s'era ancora visto e si può dire che sia uno "*nix per tutti"
            Vuoi lavorare ed avere a disposizione un
            parco software/hardware sterminato, pur
            accettando estemporanei crash di sistema
            e complicazioni a livello di gestione?
            Scegli WindowsProfessionalemente vengono usati i soft necessari. A seconda delle categorie servono determinati soft...ma non saono sicurmente necessari migliaia di soft per ogni tipologia di azienda...ancghe perchè spesso se li fanno confezionare ad hoc. Se poi uno vuole lavorare in maniera produttiva necessita di un OS che dia pochi problemi e non ai pianti mai (o quasi). Se i soft necessari esistono più piattaforme ognuno sceglie poi l'OS che reputa + adatto. E non è necessariamente windows in tutti i casi. Quanto all'hw...la ram, gli hd le schede video e via dicendo che si trovano sul mercato possono venir installati anche su un mac.... ma se ci si ostina a prendere come riferimento l'imac come computer di fascia professionale per poi affermare che non è espandibile e via dicendo...il ragionamento non fila.
            Vuoi lavorare e non te ne frega niente
            di orpelli grafici o plug and play vari?
            Magari
            sei anche interessato a capire come
            funziona realmente il tuo PC?
            Scegli LinuxQui non è questione di orpelli grafici. È questione di scelta di un OS + stabile rispetto a win che è la norma. A Linux aggiungi tutti i vari derivati *nix e poi la panoplia è completa. Per determinate categorie professionali win non è una alternativa valida. Pensa alla chirurgia a distanza via computer. Ti pare che si possano permettere di fare questo tipo di operazioni usando un pc con win col rischio di avere una schermata blu in pieno corso di un'operazione? DA un filmato visto in tv risultata essere una sparc station con solaris.....e in questi casi non stanno a giocare o semplecemente a capiare come è fatto un computer....

            ragiono indipendente e

            quello che fa la massa non mi interessa!

            Perciò scelgo Apple!

            Apple: Think Different; che tristezza: credi
            di
            far parte di un'elite, ma sei solo un
            prodotto
            del saggio marketing di apple: farti credere
            di essere "diversa" fa parte della strategia
            di Jobs... e in effetti sei diversa, ma
            uguale a
            tutti i diversi che hanno scelto apple.Mah che sicuramente sono un numero minore a coloro che sono costretti ad utilizzare win.....Se penso alla strategia di marketing che usa MS .....beh meglio fermarsi qui.Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: MACchisenefrega....
            - Scritto da: .jZ

            Già, ora parlo con tutta la mia onestà: un

            utente Apple SA ciò che compra e compra

            perché VUOLE quel prodotto.

            Non sempre. Il MAC ormai è uno status-symbolOra proprio no! Ora che si sta diffondendo un pensiero "nonnecessariamentefilobill" credo che la conoscenza sia alla base della scelta.
            per molte persone; c'è chi compra iMac per
            avere qualcosa di colorato in salotto.
            attenta: non sto dicendo
            che sia peggiore di un PC (i confronti
            migliore/peggiore mi sanno tanto di quelli
            che noi maschietti facevamo all'asilo:
            lungo/corto).
            Sicuramente MacOSX è una meraviglia,
            oltretutto ha un cuore Unix e dio solo sa
            quanto
            lo vorrei vedere sul mio PC...
            Secondo me la cosa giusta è questa:

            Vuoi lavorare ed avere una produttività
            elevata? Ti puoi permettere una spesa
            ingente per Hardware e Software? Vuoi
            usare la migliore integrazione
            interfaccia/uomo esistente tutt'ora?
            Scegli MacOSXAllora non è una questione di status-symbol. Visto cosa deve sopportare un mac-user da parte del 95% delle persone non è status-symbol. Lo SS è una cosa che ti da potere non una che ti costringe a star li a spiegare le cose un'infinità di volte a chi non le vuole capire. A chi ha una ferrari nessuno si sogna di dirgli: «Ma prenditi una Fiat che c'è l'hanno la maggioranza degli italiani».

            Vuoi lavorare ed avere a disposizione un
            parco software/hardware sterminato, pur
            accettando estemporanei crash di sistema
            e complicazioni a livello di gestione?
            Scegli Windows

            Vuoi lavorare e non te ne frega niente
            di orpelli grafici o plug and play vari?
            Magari
            sei anche interessato a capire come
            funziona realmente il tuo PC?
            Scegli Linux


            ragiono indipendente e

            quello che fa la massa non mi interessa!

            Perciò scelgo Apple!

            Apple: Think Different; che tristezza: credi
            di
            far parte di un'elite, ma sei solo un
            prodotto
            del saggio marketing di apple: farti credere
            di essere "diversa" fa parte della strategia
            di Jobs... e in effetti sei diversa, ma
            uguale a
            tutti i diversi che hanno scelto apple.Non è una questione di elité. Io faccio parte solo di me stessa e non mi interessa di far parte di un elité allo stesso modo di come non mi interessa far parte della massa. Io faccio la scelta che, ragionando, mi sembra migliore e non parlo di quellache è migliore adesso ma migliore e basta.Comunque mi fa piacere discutere con chi analizza invece di sparare luoghi comuni. Un dialogo si basa sulle esperienze non sulle vocette di corridoio di negozianti ed amici le cui semi-hacker ma su dati reali. Bello parlare con te, meno bello parlare con altri!
        • Anonimo scrive:
          Re: MACchisenefrega....
          Quindi se compro una AudiTT lo faccio solo perchè frena meglio di una Punto, giusto???Guarda che non dovete mica vergognarvi di essere degli snob, dovete esserne orgogliosi, anzi. Adesso avete anche un governino che vi protegge per bene...
          • Anonimo scrive:
            Re: MACchisenefrega....
            - Scritto da: S.L.
            Quindi se compro una AudiTT lo faccio solo
            perchè frena meglio di una Punto, giusto???
            Guarda che non dovete mica vergognarvi di
            essere degli snob, dovete esserne
            orgogliosi, anzi. Adesso avete anche un
            governino che vi protegge per bene... salutami quando passo con la TT
          • Anonimo scrive:
            Re: MACchisenefrega....
            Volentieri ma con il metro' in genere arrivo prima... al limite passa a trovarmi quando arrivi.Per il caffeè offri tu, naturalmente... :)
          • Anonimo scrive:
            Re: MACchisenefrega....
            Scommetto che tutti gli anti-mac qua dentro sono No-global e di sinistra vero?
          • Anonimo scrive:
            Re: MACchisenefrega....

            Scommetto che tutti gli anti-mac qua dentro
            sono No-global e di sinistra vero?hai dimenticato drogati dei centri sociali, con il pizzetto tipo caprone, la berretta in testa e lo skate.
          • Anonimo scrive:
            Re: MACchisenefrega....
            - Scritto da: Vertigo

            Scommetto che tutti gli anti-mac qua

            dentro sono No-global e di sinistra vero?

            hai dimenticato drogati dei centri sociali,
            con il pizzetto tipo caprone, la berretta in
            testa e lo skate.ehi! ma sono io! solo che non sono un no-global e ho un mac... :o)
          • Anonimo scrive:
            Re: MACchisenefrega....
            Perchè ci sono differenze?
          • Anonimo scrive:
            Re: MACchisenefrega....
            - Scritto da: MacUsers
            Scommetto che tutti gli anti-mac qua dentro
            sono No-global e di sinistra vero?Sono di sinistra (almeno, io sono convinto di esserlo...) e uso macchine Apple al lavoro (Avid Media Composer, Photoshop,Illustrator, After Effect...) e a casa (Final Cut, iTunes, Exploder, Office...).Mi danno da mangiare ma non possono essere il centro della mia vita.Tornando al tema principale....il mio sogno è di avere un S.O. invisibile che mi permetta di lavorare con le applicazioni senza curarmi di cosa succede "sotto". E' un po' come guidare fregandosene di cosa fanno il carburatore o lo spinterogeno....Il sistema che più si avvicina a questo concetto è, finora, il MacOs anche se ancora ben lontano dal soddisfare i miei sogni.Non capisco, invece, quelli che smanettano sui pc solo per il gusto di farlo (conosco un sacco di gente che passa il tempo a lavare la moto invece di andarci per curve e tornanti...) ma li invidio perché NON lavorano ma "giocano" con le loro scatolotte grigie e le configurazioni fini a se stesse....Un computer E' (o dovrebbe essere) i suoi programmi perché con quelli si "lavora".ciao
          • Anonimo scrive:
            [OT] applicazioni vs. documenti
            - Scritto da: Mall Rat
            Tornando al tema principale....il mio sogno
            è di avere un S.O. invisibile che mi
            permetta di lavorare con le applicazioni
            senza curarmi di cosa succede "sotto". E' un
            po' come guidare fregandosene di cosa fanno
            il carburatore o lo spinterogeno....[...]
            Un computer E' (o dovrebbe essere) i suoi
            programmi perché con quelli si "lavora".Fermo restando che sono d'accordo con te (anche se sono uno di quello che non capisci), ti metto questa pulce nell'orecchio: ma non sarebbe meglio che il SO ti permettesse di lavorare con i documenti, nascondendo le applicazioni che ci stanno sotto?Il lavoro al computer adesso è "eseguo un'applicazione per creare un documento" e se fosse "creo un documento"?Anche in questo però MacOS è quello che ci si avvicina di più... :o)
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] applicazioni vs. documenti
            - Scritto da: A.C.

            Fermo restando che sono d'accordo con te
            (anche se sono uno di quello che non
            capisci), ti metto questa pulce
            nell'orecchio: ma non sarebbe meglio che il
            SO ti permettesse di lavorare con i
            documenti, nascondendo le applicazioni che
            ci stanno sotto?
            Il lavoro al computer adesso è "eseguo
            un'applicazione per creare un documento" e
            se fosse "creo un documento"?
            Anche in questo però MacOS è quello che ci
            si avvicina di più... :o)Esatto, si avvicina ma non è ancora quello che mi aspetto!Poter lavorare direttamente sui documenti.....mmmmhh!!! Mi sento come Homer Simpson davanti a una ciambella...+++
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] applicazioni vs. documenti
            - Scritto da: A.C.
            Il lavoro al computer adesso è "eseguo
            un'applicazione per creare un documento" e
            se fosse "creo un documento"?
            Anche in questo però MacOS è quello che ci
            si avvicina di più... :o)In realta' quello che auspichi era la strada intrapresa da Apple alcuni anni fa, nel momento di massima crisi: il sistema si chiamava OpenDoc, ed era esattamente "documento-centrico".Creavi un nuovo documento generico, e poi ci inserivi degli oggetti editabili ciascuno con un modulo-applicazione specializzato (uno per il disegno vettoriale, uno per il bitmap, uno per i tetsi, uno per la correzione ortografica, eccetera).C'era anche un browser (CyberDog) basato su OpenDoc.Poi purtroppo il progetto fu abbandonato (sfiga per gli sviluppatori che avevano cominciato ad investirci tempo, ma questo e' successo piu' volte nel passato di Apple).Oggi la cosa piu' vicina a quella modalita' sono i pacchetti integrati come AppleWorks, dove ogni oggetto si porta dietro il suo editor, o gli embedded objects (OLE) di Microsoft. Ma "filosoficamente" la direzione e' opposta: l'applicazione gigante che va a fagocitare il sistema operativo, invece del sistema operativo che dirige l'orchestra dei piccoli moduli applicativi nello spazio del documento.Oh be'...P.S. in MacOSX c'e' l'interessante architettura dei "Services" che ben sfruttata potrebbe essere un nuovo passo nella giusta direzione.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] applicazioni vs. documenti
            - Scritto da: Vic
            In realta' quello che auspichi era la strada
            intrapresa da Apple alcuni anni fa, nel
            momento di massima crisi: il sistema si
            chiamava OpenDoc, ed era esattamente
            "documento-centrico".Sapevo che Apple c'aveva provato, ma non conoscevo i dettagli (l'idea non è mia...)
            Poi purtroppo il progetto fu abbandonato
            (sfiga per gli sviluppatori che avevano
            cominciato ad investirci tempo, ma questo e'
            successo piu' volte nel passato di Apple).Capita quando si vuole innovare veramente qualcosa, invece che semplicemente evolverla...
            P.S. in MacOSX c'e' l'interessante
            architettura dei "Services" che ben
            sfruttata potrebbe essere un nuovo passo
            nella giusta direzione.NeXTStep? ;o)
          • Anonimo scrive:
            Re: MACchisenefrega....
            ... che palle .. ma stiamo parlando di computer o di politica ?? Ne ho pieni i coglioni di gente che tira dentro la politica ovunque .. sono mac user e la politica per me e tutta una merda x il semplice motivo che dicono tante cose e non fanno niente e l'unica cosa su cui mi baso io per giudicare e' il buon senso e questo vale anche per la globalizzazione.Ora .. come ho detto .. uso il mac .. come se potessi userei un audi TT .. ma so usare anke linux e windows meglio di molti di voi (e peggio di molti altri) .. se voglio "drogarmi" mi drogo, se voglio farmi crescere la barba lo faccio, se voglio vestirmi in un modo anche .. non me ne sbatte niente se e da comunista, da fascista, da metallaro, da rapper, da snob..ragazzi .. attenti a queste trappole per le menti che se e' vero che chi pensa think different fa il gioco di apple .. beh .. lo stesso si puo dire per qualsiasi settore .. ma gia questo a sua volta e pensare diverso, non credete ?Ciao(e alla fine .. win, mac .. questione di gusti .. non di meglio/peggio.. gia me lo immagino un hitler che uccide tutti coloro che usano mac..o pc .. o linux ..)
        • Anonimo scrive:
          Re: MACchisenefrega....
          - Scritto da: UAZ


          - Scritto da: illegalinstruction

          linuxPPC

          netbsd

          openbsd

          sono tutti s.o installabili sui mac



          Senza considerare che cmq chi sceglie Mac lo
          fa perche vuole usare MacOS...Come dire che chi ha scelto PC lo ha fatto ben sapendo che poi avrebbe trovato win. E questo mi pare ovvio dato che non sono la stragrande maggiornaza degli utenti che conosce l'esistenza delle alternative...anche perchè poi bisogna saperle installare. Togliamoci dalla testa che l'utenza media (quindi escludiamo i tecnici, gli informatici, gli smanettoni e gli appassionati) sappia fare cose al di fuori di quel poco che hanno imparato con windows o macOS. Questa è la realtà. Dal moment che il mercato degli OS consumer è dominato da win non crediamo nella chimera che una segrataria qualsiasi conosca un altro OS e se lo sappia installare magari partizionando pure il suo DD....Purtroppo questa è la realtà...staremo a vedere se le cose cambieranno.Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: MACchisenefrega....
      - Scritto da: sMACco
      Ma basta con questo aggeggio SNOB!
      Ma basta con questo computer TROPPO caro!
      Ma basta con questo scatolino chiuso da
      mostra dell'ARREDAMENTO!
      Quello che aveva da dire, lo ha detto.
      E' giunto il momento della PENSIONE.
      Oppure, cari MAC, abbassate i pressi e
      permettete di installarci sopra altri
      sistemi operativi.Abbassaremo i "pressi" solo quando il computer varrà meno... tutto vale ciò che lo paghi!!! ;-)A parità di prestazioni Apple costa da metà dii un PC ad un terzo in meno... sopratutto se consideriamo che non ha costi per la manutenzione (fattibile da chiunque non sia proprio un novizio di due giorni) e che invecchia meno!!! Ma tu mi dà l'impressione sei il solito scassab...e incompetente!
    • Anonimo scrive:
      Re: MACchisenefrega....
      - Scritto da: sMACco
      Ma basta con questo aggeggio SNOB!
      Ma basta con questo computer TROPPO caro!
      Ma basta con questo scatolino chiuso da
      mostra dell'ARREDAMENTO!Innanzitutto l'iBook costa meno dei portatili PC, a parita' di caratteristiche tecniche (lasica perdere i miliardi di gigahertz che sono una palla inventata da Microsoft e Intel)
      Quello che aveva da dire, lo ha detto.
      E' giunto il momento della PENSIONE.
      Oppure, cari MAC, abbassate i pressi e
      permettete di installarci sopra altri
      sistemi operativi.Conosco molti MacIntoshisti che usano Linux, alcuni di ASSOLI (Associazione software libero)
    • Anonimo scrive:
      Re: MACchisenefrega....
      Uhhhh aggeggio snob!Questa non la sentivo da tempo...L'invidia cresce sempre di più, vero?Sei libro di credere quello che vuoi (finche Bill non penserà e deciderà per te...: non ve ne siete ancora accorti? PC, palmari, console e poi ci saranno telefonini, TV, cinema...) ma è un ottimo attrezzo per lavorare, è bello, è facile da usare.E poi, se vuoi ci installi Linux, Darwin (e altre amenità Unix-based che francamente non conosco e non mi interessano), infine, dulcis in fundo, se proprio vuoi farti del male ti installi VirtualPC e una delle tante versioni di Windows.Ciao.P.S. i prezzi sono una questione troppo delicata per poterli paragonare con i PC, c'è differenza è vero, personalmente credo che il vero valore di mercato dei Mac sia un 8-9% inferiore, ma Apple campa sull'hardware, con i ricavi può sviluppare i propri software e innovare come ha fatto in tutti questi anni (SCSI, mouse, finestre, icone, floppy, CD, Word, Excel, USB, Firewire... tecnologie o software diffusi dalla Apple anche se non inventati da lei...sì anche i due colossi di MS sono nati prima sul Mac, da non credere, vero?)
    • Anonimo scrive:
      Re: MACchisenefrega.... IGNORANTE
      - Scritto da: sMACco
      Ma basta con questo aggeggio SNOB!
      Ma basta con questo computer TROPPO caro!
      Ma basta con questo scatolino chiuso da
      mostra dell'ARREDAMENTO!
      Quello che aveva da dire, lo ha detto.
      E' giunto il momento della PENSIONE.
      Oppure, cari MAC, abbassate i pressi e
      permettete di installarci sopra altri
      sistemi operativi.Se solo ti informasi un po' avresti evitato un brutta figura.Mickey
  • Anonimo scrive:
    CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
    Per concludere, scopro in questi giorni che anche a livello educational, Apple Italia sta facendo delle proposte interessanti, e le prime macchine Apple (tutte con predisposizione per rete wireless Airport) stanno entrando nelle scuole italiane, consentendo così agli scolari interessati di scoprire che il mondo dell'informatica non è necessariamente legato a Microsoft e che esistono delle alternative che per alcuni versi possono considerarsi migliori. Mi sta bene che MAC possa avere la sua schiera di ammiratori,mi sta bene che lo si difenda da attacchi ingiustificati o da disinformazione,mi sta bene pure che i paladini del MAC si facciano in quattro per compiere campagne di evangelizzazione in suo favore,è importante che ognuno valuti serenamente e con informazioni corrette ciò che sta per comprare,MA NON MI STA BENE che in nome di una sedicente 'parcondicio' si voglia introdurre il MAC nelle scuole italiane visto che tutto considerato siamo noi a pagare!!!Lo sapete quanto costa un iMAC? Circa 1150euro, e stiamo parlando di un penosissimo monitor da 15 pollici. Con quella cifra la scuola italiana di PC se ne compra quasi DUE, a parità di offerta bundle!!! Poi quando esce dalla scuola il fortunato che ha studiato sul MAC si rivolge alle Aziende il 95% delle quali gli chiede: sai usare un PC?? No solo il MAC avevano a scuola... -Peccato,qui usiamo solo PC...Vogliamo insegnare ai ragazzi che non esiste solo WIndows? Questo mi sta bene, ci costa anche meno installare Linux su qualche macchina, ma mi rifiuto di accettare l'idea di arrivare ad un punto in cui, in conseguenza di accordi commerciali magari sottobanco, si arrivi a configurare delle intere aule con MAC!!!Democraticamente parlando posso accettare che i MAC si diffondano nelle scuole proporzionalmente alla loro diffusione sul territorio e nelle aziende e cioè... 1 MAC ogni scuola ... ;-)A voi la pallaEzechiele
    • Anonimo scrive:
      Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????

      Poi quando esce dalla scuola il fortunato
      che ha studiato sul MAC si rivolge alle
      Aziende il 95% delle quali gli chiede: sai
      usare un PC?? No solo il MAC avevano a
      scuola... -Peccato,qui usiamo solo PC...Che cumulo di imprecisioni :-|Fatto a: chi esce dalla scuola e spera di poter rivolgersi alle aziende e' un illuso. E le aziende non ti chiedono che cosa hai usato a scuola: ti chiedono che lavori hai fatto in precedenza e guardano il voto con cui sei uscito (ma non sempre).Fatto b: se parliamo di scuola media e superiore, la maggior parte dei programmi di grafica e office automation, sono presenti in entrambi i sistemi. Tanto per dirne una, MS Office per Linux non c'e'... E non credo che la scuola possa formare amministratori di rete o Guru di Oracle, ergo...Fatto c: non esiste un fatto c :)
      • Anonimo scrive:
        Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????

        Che cumulo di imprecisioni :-|

        Fatto a: chi esce dalla scuola e spera di
        poter rivolgersi alle aziende e' un illuso.
        E le aziende non ti chiedono che cosa hai
        usato a scuola: ti chiedono che lavori hai
        fatto in precedenza e guardano il voto con
        cui sei uscito (ma non sempre).
        Fatto b: se parliamo di scuola media e
        superiore, la maggior parte dei programmi di
        grafica e office automation, sono presenti
        in entrambi i sistemi. Tanto per dirne una,
        MS Office per Linux non c'e'... E non credo
        che la scuola possa formare amministratori
        di rete o Guru di Oracle, ergo...Carissimo,prima o poi la tua vita di studente finisce e dovrai rivolgerti ad una azienda che ti chiederà che cosa sai fare.-Sai usare WORD? Sì(il WORD x MAC + o - è uguale)-Sai configurare un PC? Bè no, sempre usato MAC...-Sai usare Windows? Bè no, uso un MAC-Sai usare Linux? idem...bla bla bla...-Sai accendere un PC? Bè, un MAC lo so accendere,... ;O)Poi naturalmente se ti rivolgi ad un'azienda che si occupa di grafica è probabile(quasi certo poteva esserlo anni fa) che usi dei MAC.Sei fortunato!!!! adesso vediamo cos'altro sai fare.Detto in breve, la conoscenza dell'hardware e del sistema operativo rappresentano uno skill in più che nel 95% dei casi ti torna utile se non essenziale. Se mi consenti il parallelo, onestamente oggi se dovessi scegliere un'unica lingua straniera per tuo figlio lo iscriveresti a Francese?Poi naturalmente pagando PRIVATAMENTE lo puoi mandare a studiare Francese su un MAC.... Ma non con i soldi pubblici.Con rispetto per i MACCHISTIEzechiele
        • Anonimo scrive:
          Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
          scritto da Ezechiele
          -Sai usare WORD? Sì(il WORD x MAC + o - è
          uguale)No, è meglio (Bill Gates...)
          -Sai configurare un PC? Bè no, sempre usato
          MAC...Mi auguro che quando mia figlia avrà vent'anni non ce ne sarà più bisogno di configurarli...
          -Sai accendere un PC? Bè, un MAC lo so
          accendere,... ;O)Dai, chi è così cretino?
          Poi naturalmente se ti rivolgi ad un'azienda
          che si occupa di grafica è probabile(quasi
          certo poteva esserlo anni fa) che usi dei
          MAC.Ma chi usa photoshop con un wintel?Ai ragazzini a casa, per giocare, non serve sapere quale sarà il colore in stampa o a video RGB...In quanto al prezzo...non dire che costano il doppio a parità di hardware perché dove lavoro abbiamo una macchina Pinnacle con Win2000pro per titolazione: 36.000 ? e fa schifo ai sorci, c'e chi preferisce impaginare "a mano" con Illustrator sui G4 e ritrasferire i file piuttosto che perdere tempo con "l'accrocco" dallo schermo blu...Te l'ho già detto: non hai mai "usato" un mac....ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
          Il vento nella testa.....prova a usare un pc in una sala di registrazione o in una tipografia dove si deve usare per necessità programmi che richiedono grandi risorse...TAN ti si inchiodano come chiodi all'asse del crocefisso che ti stai costruendo!Io uso tutte e tre i sistemi operativi RedHat (amministro un server web) , Pc (solo con win2000 2release o Xp, gli altri non sono sistemi operativi...) e Mac con Mac 9 e Mac os XVince sicuramente Mac OsX che tra le altre cose è FreeBSD.Uno hai tutti i programmi importanti che servono tra musica e grafica, ha Office in una versione migliore di quella che abbiamo su PC, ha Explorer (Che a mio giudizio è il miglior browser in circolazione...anche se un po' avido di risorse) è stabile, ma stabile non le panzane.....
          • Anonimo scrive:
            Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
            - Scritto da: Li0n-X
            servono tra musica e grafica, ha Office in
            una versione migliore di quella che abbiamo
            su PC, scusa, ma ricordo male o nell'Office perMac manca Access (che permolti versi e' il pogramma fatto meglio della suite)?
          • Anonimo scrive:
            Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????

            scusa, ma ricordo male o nell'Office perMac
            manca Access (che permolti versi e' il
            pogramma fatto meglio della suite)?Questo la dice lunga sulla qualità complessiva dioffice... se Access è il pezzo migliore del lottostiamo messi proprio bene....jZ
          • Anonimo scrive:
            Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
            - Scritto da: .jZ
            Questo la dice lunga sulla qualità
            complessiva di
            office... se Access è il pezzo migliore del
            lotto
            stiamo messi proprio bene...Appunto ^__^
          • Anonimo scrive:
            Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
            Access non è stato incluso in Office per Mac per una precisa scelta di Microsoft, la concorrenza di FileMaker è troppo potente su Mac che è al primo posto quindi hanno preferito far collaborare office con FileMaker.Faccio presente per i maligni che FileMaker è al secondo posto come diffusione anche nel mondo PC
        • Anonimo scrive:
          Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
          - Scritto da: Ezechiele


          Che cumulo di imprecisioni :-|



          Fatto a: chi esce dalla scuola e spera di

          poter rivolgersi alle aziende e' un
          illuso.

          E le aziende non ti chiedono che cosa hai

          usato a scuola: ti chiedono che lavori hai

          fatto in precedenza e guardano il voto con

          cui sei uscito (ma non sempre).



          Fatto b: se parliamo di scuola media e

          superiore, la maggior parte dei programmi
          di

          grafica e office automation, sono presenti

          in entrambi i sistemi. Tanto per dirne
          una,

          MS Office per Linux non c'e'... E non
          credo

          che la scuola possa formare amministratori

          di rete o Guru di Oracle, ergo...

          Carissimo,
          prima o poi la tua vita di studente finisce
          e dovrai rivolgerti ad una azienda che ti
          chiederà che cosa sai fare.Ti è già capitato di leggere le numerose offerte di lavoro? guarda quali sono le richieste in materia di conoscenze informatiche....gli OS c'entrano poco o niente dato che fanno esclusivamente riferimento ai programmi standard che sono multipiattaforma...ricorda che poi è più facile trovare un utente mac che sappia usare anche il pc con win che il contrario...quindi non vedo delle difficoltà insormontabili...
          -Sai usare WORD? Sì(il WORD x MAC + o - è
          uguale)Sono simili cosi' come le funzionalità...e considerato che un utente medio usa solo un a piccola % delle funzionalità di word....per scivere qualke lettera che si sia imparato ad usare word per mac o word per win non fa differenza.
          -Sai configurare un PC? Bè no, sempre usato
          MAC...Sorry ma se vado a lavorare per una ditta, se non si tratta di un posto per informatico, il PC o il mac è già configurato e non sta di sicuro a me doverlo fare...ci sono i tecnici per qualcosa. Trovami la segretaria che di fronte ad un problema hw o sw di win sa dove mettere le mani oppure sa reinstallarlo.... ma dai questo è un falso argomento!
          -Sai usare Windows? Bè no, uso un MACSorry anche qua....dato che win si è ispirato da macOS le differenze non sono radicali. E ripeto ci sono più utenti mac di quello che credi che sanno usare anche win (e a volte lo conoscono meglio di u utente win poco esperto)...dubiterei del contrario.
          -Sai usare Linux? idem
          ...bla bla bla...E che c'entra? Sai usare solaris? No, ho sempre usato win... e allora? Il fatto che se la gente ha sempre usato win non è colpa dell'hw...dato che a volte non lo conosce nemmeno. Ha comprato un computer e ha trovato l'os che era già preinstallato. Ce ne sono molti che non conoscono Linux ed hanno sempre usato un pc. E allora? che c'entra questo col discorso delle aziende che facevi prima? E che c'entra col mac? Anche su mac esiste linux, ma se non è altrettanto valido come macOS per un utente qualsiasi perchè istallarselo?
          -Sai accendere un PC? Bè, un MAC lo so
          accendere,... ;O)Sorry ma tutte e due hanno un bottone d'accensione. Se penso a quando vedo chi utilizza il carrellino estraibile del cd-rom per metterci la tazza del caffe....e usa il pc/mac o altro che dovrei dire?

          Poi naturalmente se ti rivolgi ad un'azienda
          che si occupa di grafica è probabile(quasi
          certo poteva esserlo anni fa) che usi dei
          MAC.Io direi ancora tutt'oggi...ma se tu 6 così sicuro che accadeva solo anni fa...contento te!
          Sei fortunato!!!! adesso vediamo cos'altro
          sai fare.

          Detto in breve, la conoscenza dell'hardware
          e del sistema operativo rappresentano uno
          skill in più che nel 95% dei casi ti torna
          utile se non essenziale. Infatti su mac la cosa è più facile. Da una parte perchè la panoplia dell'hw è un po + ristretta e dall'altra perchè l'organizzazione di MacOS9 è più chiara e trasparente di win...hai già dato un okkio alla cartella di windows in win98 per vedere che ci finisce dentro ? dai files essenziali al sistema agli sfondi e ai suoni cip cip e pio pio...senza una sub-suddivisione in cartelle che possa fornire una struttura e un'organizzazione più efficienti anche in sede di risoluzione dei problemi.Senza tener conto che l'utente medio non sa neppure quanta cache ha il suo pc o che velocità ha il suo HD oppure ancora quale sia la velocità dei bus di sistema.....dettagli poco importanti dato che le caratteristiche che vengono messe in risalto dai negozi sono la dimensione del DD e i mhz del processore....che poi si creda che la maggioranza abbia una grande conoscenza del prorio OS allora questa penso sia un'utopia. Quante volte mi cpita di dover configurare la connessione internet ad amici ed amiche che non lo sanno fare con win98. Bisogna rendersi conto che ci sono molte persone che usano il compouter perchè si accende e funziona....e imparano nuove cose col tempo, ma non è detto che sappiano far tutto quello che un tecnico o un appassionato sanno fare.

          Se mi consenti il parallelo, onestamente
          oggi se dovessi scegliere un'unica lingua
          straniera per tuo figlio lo iscriveresti a
          Francese?

          Poi naturalmente pagando PRIVATAMENTE lo
          puoi mandare a studiare Francese su un
          MAC....
          Ma non con i soldi pubblici.
          Scusa ma questo parallelo cosa c'entra? forse non ti sei spiegato bene....La scuola deve fornire le conoscenze necessarie all'uso di un computer e all'uso dei prorammi standard che in generale si riducono poi a word, excel e IE o Netscape. Dato che questi sono multi piattaforma non vedo il problema. Al + mi preoccuperei della qualità lessicale usata nella scrittura della lettera o della capacità organizzativa dei dati di una tabella excel. Cosa c'entra il discorso dei soldi pubblici da spendere per aquistare dei pc o dei soldi privati per far studiare il francese su un mac? Gli sprechi con soldi pubblici nell'aquisto errato di PC non possono esistere? E se ci sono vanno giustificati? E moralmente ti parrebbe giusto che lo stato favorisca gli utili del monopolista microsoft per l'aquisto di soft MS quando magari ci sono alternative valide e probabilmente a minor prezzo?
          Con rispetto per i MACCHISTI
          Ezechiele
          Con rispetto,un utente PC e MAC
      • Anonimo scrive:
        Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
        Però non hai detto niente riguardo al prezzo, preferisci evitare è? :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
          E' vero, un mac ha un costo iniziale più elevato rispetto a un PC, avendo una configurazione per certi versi superiore (firewire con alimentazione alle periferiche -quelle che la supportano-, ogni componente già installato e verificato dal produttore quindi maggior stabilità, diversi software installati altamente produttivi seppur "amatoriali" come iMovie, iTunes, iPhoto, AppleWorks, iDVD, ecc...); statisticamente, però, è provato che a medio-lungo termine un PC costa di più, soprattutto se collegato in rete, cosa prevedibile in realtà scolastiche, vista la facile gestione da parte dell'utente e da parte dell'amministratore di una rete Mac (con MacOS X Server). Quindi in realtà il Mac è un ottimo investimento e una scelta oculata per le scuole.E i fatti mi cosano... :)
    • Anonimo scrive:
      Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
      - Scritto da: Ezechiele
      1150euro, e stiamo parlando di un
      penosissimo monitor da 15 pollici. Lo hai mai visto il monitor dell'iMac da vicino? non credo altrimenti non affibbieresti giudizi del genere... con i monitor LCD che si vedono in giro poi...
      Con quella cifra la scuola italiana di PC se ne
      compra quasi DUE, a parità di offerta
      bundle!!! Certo... e poi magari ogni anno, anno e mezzo deve riaggiornare il parco macchine, perche' su quelle che ha non ci gira piu' nulla... alla faccia del risparmio...
      Poi quando esce dalla scuola il fortunato
      che ha studiato sul MAC si rivolge alle
      Aziende il 95% delle quali gli chiede: sai
      usare un PC?? No solo il MAC avevano a
      scuola... -Peccato,qui usiamo solo PC...Poveri noi... come dicono dalle parti mie... "attacca il mulo dove vuole il padrone"... NO COMMENT...Come se il Mac non usasse gli stessi software che usano le segretarie di mezzo mondo... Da qui si rivela come ancora non ci si capisca una "mazza" tra sistema operativo e applicativi... ARRI NO COMMENT!!!

      Vogliamo insegnare ai ragazzi che non esiste
      solo WIndows? Questo mi sta bene, ci costa
      anche meno installare Linux su qualche
      macchina, ma mi rifiuto di accettare l'idea
      di arrivare ad un punto in cui, in
      conseguenza di accordi commerciali magari
      sottobanco, si arrivi a configurare delle
      intere aule con MAC!!!Io lo sperei... sai in quanto tempo le macchine sarebbero operative e tutte in rete... cinque minuti... hai mai configurato una rete Win?
      Democraticamente parlando posso accettare
      che i MAC si diffondano nelle scuole
      proporzionalmente alla loro diffusione sul
      territorio e nelle aziende e cioè... 1 MAC
      ogni scuola ... ;-)Hai mai fatto un censimento? Nelle aziende dove il tempo lo si impiega a lavorare... il parco installato e' sicuramente Mac... poi ci sono i luoghi dove per accordi commerciali sottobanco ci si trovano PC... ed un conseguente via vai continuo di tecnici che risolvono problemi... roftl.....
      • Anonimo scrive:
        Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????

        Lo hai mai visto il monitor dell'iMac da
        vicino? non credo altrimenti nonNon metto assolutamente in dubbio la qualità del monitor, me ne guardo bene, il problema è che per la stessa cifra mi compro un 17 pollici CRT di qualità(TRINITRON o FLATRON) che è la dimensione minima a mio avviso per poter lavorare a risoluzioni decenti.L'alternativa col MAC è dover sborsare uno sproposito di soldi(G4) per aver separati monitor e computer( che idea malsana,la modularità eh??? ;-))

        Poi quando esce dalla scuola il fortunato

        che ha studiato sul MAC si rivolge alle

        Aziende il 95% delle quali gli chiede: sai

        usare un PC?? No solo il MAC avevano a

        scuola... -Peccato,qui usiamo solo PC...
        Poveri noi... come dicono dalle parti mie...
        "attacca il mulo dove vuole il padrone"...
        NO COMMENT...
        Come se il Mac non usasse gli stessi
        software che usano le segretarie di mezzo
        mondo... Da qui si rivela come ancora non ci
        si capisca una "mazza" tra sistema operativo
        e applicativi... ARRI NO COMMENT!!!No, non puoi scendere così in basso, ne fai una questione di lotta ideologica quando si tratta semplicemente di una questione di buon senso o meglio di senso pratico?Leggi bene quello che ti dico: se il 95% dei computer in Italia fossero MAC ed il resto PC probabilmente un MAC costerebbe meno di un PC di pari prestazioni e la mia posizione sarebbe a favore indiscutibilmente dell'inserimento del MAC nelle scuole, perchè sarebbe MAC quello che chiedono le aziende!Adesso invece bisogna spiegare alle aziende che il perno del monitor da 15" del PowerBook Titanium costa 850EURO !!!!!!!!!!!Tu sei liberissimo di fare una guerra personale al PC e a WINDOWS ma non metterci i soldi pubblici per questo.Sempre con rispetto.Ezechiele

        Vogliamo insegnare ai ragazzi che non
        esiste

        solo WIndows? Questo mi sta bene, ci costa

        anche meno installare Linux su qualche

        macchina, ma mi rifiuto di accettare
        l'idea

        di arrivare ad un punto in cui, in

        conseguenza di accordi commerciali magari

        sottobanco, si arrivi a configurare delle

        intere aule con MAC!!!

        Io lo sperei... sai in quanto tempo le
        macchine sarebbero operative e tutte in
        rete... cinque minuti... hai mai configurato
        una rete Win?



        Democraticamente parlando posso accettare

        che i MAC si diffondano nelle scuole

        proporzionalmente alla loro diffusione sul

        territorio e nelle aziende e cioè... 1 MAC

        ogni scuola ... ;-)

        Hai mai fatto un censimento? Nelle aziende
        dove il tempo lo si impiega a lavorare... il
        parco installato e' sicuramente Mac... poi
        ci sono i luoghi dove per accordi
        commerciali sottobanco ci si trovano PC...
        ed un conseguente via vai continuo di
        tecnici che risolvono problemi... roftl.....
        • Anonimo scrive:
          Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
          ma sei sicuro che il mac costa di piu`?e il tempo perso per togliere i virus? e i soldi per il contratto àntivirus?e i soldi per le utilities che rimettono a posto l`Hard disk?e il tempo perso per formattazioni e reinstallazioni?e il tempo perso per il settaggio del pc?e il tempo perso per lìnstallazione e la configurazione dei programmi?e il tempo perso per mettere un pc in rete?e il tempo perso per la configurazione della rete?e il tempo perso per spiegare come usare in programma ai collaboratori (il mac e`piu`semplice si sa)e il tempo perso per fargli riconoscere una periferica?e poi dulcis in fundo i responsabili IT ti dicono, come e`capitato a me nella mia ditta: non installate niente ( utilities, reader, freeware etc. non sto parlando di programmi copiati) perche`meno cose ci sono meno problemi abbiamo.A me hanno sempre raccomandato: chi piu`spende meno spende, vale ovunque perche`non deve valere anche per i computer?Ultima annotazione: i ragazzi a scuola devono imparare a fare delle cose usando un computer non solo a configurarlo il computer, quindi perche`non usare una macchina che non ti da`problemi e ti lascia libero di fare il tuo lavoro senza farti perdere tempo?I principali programmi ci sono per entrambe le piattaforme e funzionano in maniera analoga
          • Anonimo scrive:
            Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
            - Scritto da: Pietro

            ma sei sicuro che il mac costa di piu`?

            e il tempo perso per togliere i virus?
            e i soldi per il contratto àntivirus?
            e i soldi per le utilities che rimettono a
            posto l`Hard disk?
            e il tempo perso per formattazioni e
            reinstallazioni?
            e il tempo perso per il settaggio del pc?
            e il tempo perso per lìnstallazione e la
            configurazione dei programmi?
            e il tempo perso per mettere un pc in rete?
            e il tempo perso per la configurazione della
            rete?
            e il tempo perso per spiegare come usare in
            programma ai collaboratori (il mac
            e`piu`semplice si sa)
            e il tempo perso per fargli riconoscere una
            periferica?
            e poi dulcis in fundo i responsabili IT ti
            dicono, come e`capitato a me nella mia
            ditta: non installate niente ( utilities,
            reader, freeware etc. non sto parlando di
            programmi copiati) perche`meno cose ci sono
            meno problemi abbiamo.

            A me hanno sempre raccomandato: chi
            piu`spende meno spende, vale ovunque
            perche`non deve valere anche per i computer?

            Ultima annotazione: i ragazzi a scuola
            devono imparare a fare delle cose usando un
            computer non solo a configurarlo il
            computer, quindi perche`non usare una
            macchina che non ti da`problemi e ti lascia
            libero di fare il tuo lavoro senza farti
            perdere tempo?
            I principali programmi ci sono per entrambe
            le piattaforme e funzionano in maniera
            analoga
        • Anonimo scrive:
          Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????

          per la stessa cifra mi compro un 17
          pollici CRT di qualità(TRINITRON o FLATRON)
          che è la dimensione minima a mio avviso per
          poter lavorare a risoluzioni decenti.anzitutto ti sfugge una cosa, il monitor dell'iMac e' un LCD, per cui quella dichiarata e' tradizionalmente l'area visibile effettiva, non la cornice dello schermo, come nei CRT. e guarda caso, un 15'' LCD corrisponde ad un 17'' CRT (che dichiara 16'' di area visibile, ma quella effettivamente sfruttata e' minore...in secondo luogo, 1150 euro non mi sembran poi tanti se consideri che in bundle hai tutta una serie di programmi che arrivano con la macchina e che la macchina puo' usare senza problemi, fra cui AppleWorks (che legge e scrive documenti office) iTunes e iMovie, che non hanno rivali come applicazioni semiprofessionali nel loro campo. think different, per una volta...
    • Anonimo scrive:
      Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
      - Scritto da: Mall Rat
      Le scuole dispongono di listini diversi da
      quelli che immagini e dispongono di budget
      propri gestiti direttamente.
      E aggiungerei purtroppo.Stai cogliendo un problema di sperpero di denaro pubblico che naturalmente è da criminalizzare a prescindere dal tipo di computer o OS acquistato dalle scuole.Ma il punto è: non puoi mettere in discussione il fatto che sul mercato il MAC ha un costo spropositato rispetto al PC per ovvie ragioni di economia di scala e... mancanza di competizione:se domani il MAC raggiungesse uno 'share' del 70% e il CEO decidesse che il prezzo degli accessori x MAC deve raddoppiare (tanto ha il monopolio e i copyright, chi lo ferma?) non ti sentiresti preso leggermente per il culo?
      Mai provato a lavorare con Avid oppure con
      Edit su windows NT? Con le finestre di
      dialogo che appaiono divise tra i due
      monitor?
      Senza Color Sync? O chiudere 30 finestre una
      per volta?
      Questo è un punto che condivido, ci sono applicazioni in cui il MAC è ancora superiore, e per quelle applicazioni SONO COSTRETTO a spendere una barca di soldi perchè non c'è concorrenza sul mercato. Auspico che WIN o LINUX possano colmare presto il divario cosicchè anche le applicazioni di editing video 'serie' possano divenire alla portata di tutti.Ezechiele
    • Anonimo scrive:
      Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
      Leggendo quello che scrivi, e non sei il solo ad avere queste idee, non solo riguardo al Macintosh, ma a tutti i sistemi operativi concorrenti di windows, mi convinci sempre più di aver fatto un gravissimo errore.Quello di credere ai sistemi aperti(???), o che avrebbero dovuto essere aperti.Il ritorno ai sistemi proprietari abbandonati dal sottoscritto non meno di 13 anni fa'.Che bella evoluzione!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????

      MA NON MI STA BENE che in nome di una
      sedicente 'parcondicio' si voglia introdurre
      il MAC nelle scuole italiane visto che tutto
      considerato siamo noi a pagare!!!
      Lo sapete quanto costa un iMAC? Circa
      1150euro, e stiamo parlando di un
      penosissimo monitor da 15 pollici. Con
      quella cifra la scuola italiana di PC se ne
      compra quasi DUE, a parità di offerta
      bundle!!! Già diventando schiava di Bill... ma la scuola non dovrebbe essere la prima ad insegnare a saper scegliere e non a vendersi?Scusa, tu vuoi i miglioramenti e l'efficienza gratis?Lamentati di quando hai pagato e non hai visto proprio nulla, questo è sbagliato... pagare la conoscenza è fondamentale. La conoscenza va guadagnata... tu daresti il tuo sapere gratis a tutti? Prima di parlare vediamo se stiamo dicendo cose logiche e nonmeramente egoistiche. Meglio un computer buono che 2 fatti male, che schiavizzano la mente ed hanno programmi complicati (dai, Word senza manuale è inutilizzabile) e pieni di bachi da far urlare! E' questo il futuro che vuoi per le scuole? Vorrà dire che comprerannomeno ma bene!

      Poi quando esce dalla scuola il fortunato
      che ha studiato sul MAC si rivolge alle
      Aziende il 95% delle quali gli chiede: sai
      usare un PC?? No solo il MAC avevano a
      scuola... -Peccato,qui usiamo solo PC...Già, ma visto la situazione legale di Bill il monopolio non so quanto durerà!!!

      Vogliamo insegnare ai ragazzi che non esiste
      solo WIndows? Questo mi sta bene, ci costa
      anche meno installare Linux su qualche
      macchina, ma mi rifiuto di accettare l'idea
      di arrivare ad un punto in cui, in
      conseguenza di accordi commerciali magari
      sottobanco, si arrivi a configurare delle
      intere aule con MAC!!!Ma chi l'ha detto? Ma che cosa ti fumi? Allora, per paura di un eccesso che non è detto che ci sia meglio una realtà che di per sé già non è bella?!Spero che non siano tutti come te altrimenti ho capuito perché in questo Paese non c'è un reale progresso e tutti quelli che "hanno testa" scappano in altri Paesi.

      Democraticamente parlando posso accettare
      che i MAC si diffondano nelle scuole
      proporzionalmente alla loro diffusione sul
      territorio e nelle aziende e cioè... 1 MAC
      ogni scuola ... ;-)Io non capisco. Finché M$ ha dilagato tutto OK! Con i pregi (pochi) e i difetti (molti)... ora si parla di pluralità e ci si spaventa... è VOI sareste il futuro? Quello che dovrebbe garantire la conoscenza? Mi vergogno di questo ostruzionismo mentale... VOoi siete quelli che mi fanno dire: «Non voglio avere figli per poi vederli fare scelte obbligate da chi non ha avuto coraggio di cambiare, anche rischiando!». Il cambiamento costituisce un rischio ma anche l'unica possibilità di miglioramento... mi secca ammetterlo ma non mi dispiace che M$ ci sia se c'è anche Apple (da la possiblità di scegliere ed è giusto sia così... è te lo dice una che definisce Bill "il più grande distruttore del concetto di informaticca a livello mondiale' ma chi lo vuole ha il diritto di tenerselo).Mamma mia, che ragionamenti... poi il prezzo! Un iMac è molto potente: il doppio rispetto ad un PC con gli stessi MHz grazie alla sua architettura, al suo processore, all'ottimizzazione di un System stabile e alla gestione di ram e processore.... prima di parlare quindi... pensarci un attimo, lo chiedo per favore!
    • Anonimo scrive:
      Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
      - Scritto da: Ezechiele

      Democraticamente parlando posso accettare
      che i MAC si diffondano nelle scuole
      proporzionalmente alla loro diffusione sul
      territorio e nelle aziende e cioè... 1 MAC
      ogni scuola ... ;-)

      A voi la palla
      EzechieleCarissimo Ezechiele, quando parli di soldi dovresti sapere che esiste un prezzo (soldi che sborsi per acquistare un computer) ed esistono anche i costi di gestione (soldi che paghi oppure ore di lavoro che spendi per ripristinare le funzioni, riparare, aggiornare ecc.).Io sono un utente Mac professionale, nel senso che gestisco una rete di circa 100 Mac da circa 16 anni e ti posso dire quanto segue:I mac che abbiamo cambiato il mese scorso sono dei Performa 630 (macchine che avevano 8 anni di servizio), per tutto il parco macchine da solo mi occupo di acquisto, installazione, gestione, help desk, sviluppo software ecc. Questo non perche' io sono superdotato quanto perche' mediamente i Mac hanno poche rogne e comunque le rogne si risolvono facilmente in tempi brevissimi: sai che su un iMac (che e' il computer meno potente) il sistema operativo completo di tutti i driver per stampanti, modem, audio, video ecc. ecc. si installa in 12 MINUTI!!!!!Se pensi che nelle scuole non ci sono esperti smanettoni ma professori che in molti casi sono quasi a digiuno di informatica il Mac e' una buonissima scelta, certo non per i rivenditori in quanto non ci guadagnerebbero poi in contratti di assistenza: quanto costa il contratto di assistenza per una rete di 20 PC in una scuola?????Nella mia rete ci sono anche 20 PC e so cosa significa amministrare pc e Mac ed e' per questo che ritengo di avere un po' di voce in capitolo (magari un pochino in piu' di chi usa 3 PC e niente altro).Ciao!Claudio
    • Anonimo scrive:
      Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
      E che fai, Ezechiele, coi tre porcellini - Windows, Linux e MacOS - non te li vuoi assaggiare tutti e tre? Una dieta equilibrata ti gioverebbe, visto che mi pare tu sia un po' troppo grasso di Windows, e di Linux conosci ben poco, ma soprattutto sembra che MacOS ti sia indigesto...Eppure se vai in università ti propongono un bel menu a base di Unix, e Unix non è diffuso al 100% nel mondo del lavoro.Se vuoi studiare qualcosa in base alla sua diffusione, allora studiati una bella Playstation, diffusissima in molte case... (e se sei poi così bravo, aggiungici il modulo Linux, che è meglio...)Un saluto festoso
      • Anonimo scrive:
        Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
        Le reazioni dei MACCHINISTI non si sono fatte attendere, e l'ultima cosa che voglio fare è impelagarmi in un confronto qualitativo/prestazionale WIN MAC.Raccolgo con avidità tutte le vostre osservazioni che valuto con rispetto e attenzione.Ma il tentativo che si è fatto è stato quello di spostare il focus su un piano diverso da quello affrontato nel thread:il MAC NON PUO' entrare massicciamente nelle scuole non perchè è inferiore qualitativamente maperchè: ha un hardware PROPRIETARIO (nessuno mi ha risposto sui pezzi di ricambio, siamo obiettivi per una volta!) e quindi Steve Jobs può decidere QUANDO VUOLE di alzare i prezzi e se il MAC diventa l'hardware più diffuso significa che SAREMO COSTRETTI A PAGARE perchè diventerebbe lo standard di fatto.Oggi invece nessun produttore di PC può permettersi di alzare i prezzi senza perdere quote di mercato.Esattamente come oggi sta succedendo nel campo deli OS: win è lo standard di fatto e il caro Bill può fare il bello e il cattivo tempo(tanto che neanche la carta bollata può fermarlo).Provate ad immaginare un Bill Gates che riesce ad imporre uno standard proprietario di fatto anche nell'hardware!!(basterebbe comprarsi l'APPLE... ma toh, ne ha già comprato un pezzo...)E dunque ciò che sto paventando e che combatto con tutta la convinzione che posso esprimere è il fatto che un giorno un HARDWARE proprietario possa diventare lo standard di fatto.La strategia per raggiungere questo obiettivo è proprio quella di cominciare dalle scuole.Il giorno in cui Steve Job creerà un sistema operativo molto migliore di Windows che giri su una piattaforma multivendor allora viva APPLE,MA NON su una piattaforma proprietaria!Fino ad allora viva WIN9x,NT,2000,LINUX,UNIX,FreeBSD ecc..... sull'hardware che scelgo IO.Un saluto affettuosoEzechiele
        • Anonimo scrive:
          Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
          - Scritto da: Ezechiele


          (basterebbe comprarsi l'APPLE... ma toh, ne
          ha già comprato un pezzo...)Sei rimasto un po' indietro...e di un pezzo.Microsoft non ha più azioni Apple.

          E dunque ciò che sto paventando e che
          combatto con tutta la convinzione che posso
          esprimere è il fatto che un giorno un
          HARDWARE proprietario possa diventare lo
          standard di fatto.
          La strategia per raggiungere questo
          obiettivo è proprio quella di cominciare
          dalle scuole.Negli Usa è diffusissimo proprio nelle scuole per motivi, tra gli altri, di economicità di gestione....guarda un po'.In Francia e Svezia le scuole usano mac perché hanno soldi da buttare?

          Il giorno in cui Steve Job creerà un sistema
          operativo molto migliore di WindowsL'ha già fatto.
          che giri su una piattaforma multivendor
          allora viva
          APPLE,
          MA NON su una piattaforma proprietaria!

          Fino ad allora viva
          WIN9x,NT,2000,LINUX,UNIX,FreeBSD ecc.....
          sull'hardware che scelgo IO.
          Un saluto affettuoso
          Ezechiele

          Ma Apple Vende soprattutto Hardware!!!Te l'immagini la Mercedes che fornisce i motori alla Bmw?ariciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi spiace Ezechiele ma......
          Prova ad acquistare un qualsiasi pc con Win98 o NT o win2000, se ci riesci sei molto bravo ( quasi come me!!!!!)In questo momento trovi solo preistallato XP, e ogni giorno che passa la difficoltà di trovarne free sarà molto piu' difficile.Ecco come MICROSOFT non ha bisogno di costruire l' hardware che, in ogni caso, controlla.Leggiti gli articoli in cui grosse case ( mi sembra DELL ) siano state ricattate da Mr. Bill.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi spiace Ezechiele ma......
            - Scritto da: Al
            Prova ad acquistare un qualsiasi pc con
            Win98 o NT o win2000, se ci riesci sei molto
            bravo ( quasi come me!!!!!)
            In questo momento trovi solo preistallato
            XP, e ogni giorno che passa la difficoltà di
            trovarne free sarà molto piu' difficile.

            Ecco come MICROSOFT non ha bisogno di
            costruire l' hardware che, in ogni caso,
            controlla.al, sono perfettamente d'accordo sul fatto che le politiche di Bill siano quanto di più imperialistico tu possa trovare in ambito commerciale, ma rifletti, se tu acquisti oggi un PC con WINXP preinstallato è vero che non hai grosse opportunità di scelta sull'OS (a meno di non possedere vecchie licenze WIN9x) ma hai sempre l'opportunità di scegliere di disinstallare WIN, oppure di fare un dualboot LINUX ma soprattutto la scelta possibile in campo hardware è illimitata e soprattutto fortemente concorrenziale, dal produttore 'di marca' come COMPAQ o DELL all'assemblato economico, fino all'assemblaggio pezzo x pezzo scelto personalmente su CHL o ESSEDI se ne hai le competenze.Capisci quale è la differenza sottile?MASSIMA SCELTA possibile.Il MAC potrà essere un prodotto buonissimo ma le possibilità di scelta è una sola: comprare presso fornitori partner di APPLE a costi molto meno competitivi e con possibilità di scelta molto ridotte.In sostanza, con il PC, se ne mastichi abbastanza,ti puoi fare un vestito su misura, con il MAC se non ti basta un 15" ma ti basta 1GHZ di potenza che fai? Ti accontenti del 15" o spendi molto di più per avere il monitor separato.Ma tutto questo va benissimo fino a quando il MAC rimane nella sua nicchia per chi non ha nessuna competenza informatica e non vuole saperne di prendere in mano un cacciavite. Basta che funzioni e bene anche se devi spendere il doppio. Questo è legittimo, per chi se lo può permettere,ma se il MAC diventa standard di fatto(intendo uno share molto alto) e l'80% delle applicazioni finiscono per girare solo sul MAC, si finisce un'altra volta vittime del monopolio ma questa volta l'hardware te lo imporrà il caro Jobs,e sai le sorprese che ha in serbo...MAC:per pochi ma non per tutti( vi prego)... ;-)Ezechiele
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi spiace Ezechiele ma......
            - Scritto da: Ezechiele
            se tu acquisti
            oggi un PC con WINXP preinstallato è vero
            che non hai grosse opportunità di scelta
            sull'OS (a meno di non possedere vecchie
            licenze WIN9x) ma hai sempre l'opportunità
            di scegliere di disinstallare WIN, oppure di
            fare un dualboot LINUX E intanto WinXp lo hai pagato...Linux su Apple non puoi installarlo?.....ma dai...
            Il MAC potrà essere un prodotto buonissimo
            ma le possibilità di scelta è una sola:
            comprare presso fornitori partner di APPLE
            a costi molto meno competitivi e con
            possibilità di scelta molto ridotte.NO, compro da chi mi pare: hard disk 40 Gb a 110?, e c'ho ancora lo scontrinoMa mi dici chi è la fatina che te le racconta?
            In sostanza, con il PC, se ne mastichi
            abbastanza,ti puoi fare un vestito su
            misura, con il MAC se non ti basta un 15" ma
            ti basta 1GHZ di potenza che fai? Ti
            accontenti del 15" o spendi molto di più per
            avere il monitor separato.Quando compro un monitor Sony o LG e dico al rivenditore che ho un mac mi fa un prezzo superiore rispetto a chi lo monta su un pc?Sei tu che gli fai la spia?

            Ma tutto questo va benissimo fino a quando
            il MAC rimane nella sua nicchia per chi non
            ha nessuna competenza informatica e non
            vuole saperne di prendere in mano un
            cacciavite. Basta che funzioni e bene anche
            se devi spendere il doppio. Aridaje: vuoi il listino prezzi? te lo mando per e-mail...

            Questo è legittimo, per chi se lo può
            permettere,
            ma se il MAC diventa standard di
            fatto(intendo uno share molto alto) e l'80%
            delle applicazioni finiscono per girare solo
            sul MAC, si finisce un'altra volta vittime
            del monopolio ma questa volta l'hardware
            lo imporrà il caro Jobs,e sai le sorprese
            che ha in serbo...
            MAC:per pochi ma non per tutti( vi prego)...Ma il tuo pc quanto l'hai pagato? 200??Non hai mai usato un mac.No, anzi, forse non ne hai mai visto uno acceso...Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
          Ezechiele che sciocchezze!permettimi:Steve Jobs fintanto che sara' a capo di un'azienda che ha il 5% di share del mercato informatico pensera' a tutto tranne che ad alzare i prezzi.Riprenderemo in mano il discorso quando la piattaforma Mac avra' 70 punti percentuali in piu'.Mi sembra che il nuovo iMac LCD abbia un prezzo tutt'altro che "fuori mercato".per quanto riguarda l'HardWare proprietario...dov'e'?il processore intendi?10 anni fa OK: slot di espansione proprietari, memorie proprietarie, HD SCSI, seriali proprietarie, font proprietari ecc.oggi cos'e' rimasto?tutto di serie!escluso il design della Motherboard e il processore. pero' con la conferma da parte degli esperti che un porting di MacOSX su Intel sarebbe facilissimo.In particolare:Le seriali sono: USB, FW e BlueToothle memorie, sono PC 133gli HD sono EIDEi font sono OpenTypeIl disegno delle motherboard (grazie a Dio)e' unico e indiscutibilmente 10 anni avanti.Vero, si appoggia a standard vecchi (vedi le memorie) ma, l'integrazione dei componenti...su PC ci arriverete nel 2012!per i processori, anche li, Apple sta' con chi ritene migliore.AMD e' piu' potente: graziegraziellaegraziealcazzo, con 60-70 W di dispersione l'iMac LCD assomiglierebbe piuttosto ad un elicottero(il G4 ivi contenuto, scarica si e no 10 W)ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
          - Scritto da: Ezechiele

          Le reazioni dei MACCHINISTI non si sono
          fatte attendere, e l'ultima cosa che voglio
          fare è impelagarmi in un confronto
          qualitativo/prestazionale WIN MAC.

          Raccolgo con avidità tutte le vostre
          osservazioni che valuto con rispetto e
          attenzione.

          Ma il tentativo che si è fatto è stato
          quello di spostare il focus su un piano
          diverso da quello affrontato nel thread:

          il MAC NON PUO' entrare massicciamente nelle
          scuole non perchè è inferiore
          qualitativamente ma
          perchè: ha un hardware PROPRIETARIO (nessuno
          mi ha risposto sui pezzi di ricambio, siamo
          obiettivi per una volta!) e quindi Steve
          Jobs può decidere QUANDO VUOLE di alzare i
          prezzi e se il MAC diventa l'hardware più
          diffuso significa che SAREMO COSTRETTI A
          PAGARE perchè diventerebbe lo standard di
          fatto.
          Oggi invece nessun produttore di PC può
          permettersi di alzare i prezzi senza perdere
          quote di mercato.

          Esattamente come oggi sta succedendo nel
          campo deli OS: win è lo standard di fatto e
          il caro Bill può fare il bello e il cattivo
          tempo(tanto che neanche la carta bollata può
          fermarlo).
          Provate ad immaginare un Bill Gates che
          riesce ad imporre uno standard proprietario
          di fatto anche nell'hardware!!
          (basterebbe comprarsi l'APPLE... ma toh, ne
          ha già comprato un pezzo...)

          E dunque ciò che sto paventando e che
          combatto con tutta la convinzione che posso
          esprimere è il fatto che un giorno un
          HARDWARE proprietario possa diventare lo
          standard di fatto.
          La strategia per raggiungere questo
          obiettivo è proprio quella di cominciare
          dalle scuole.

          Il giorno in cui Steve Job creerà un sistema
          operativo molto migliore di Windows che giri
          su una piattaforma multivendor allora viva
          APPLE,
          MA NON su una piattaforma proprietaria!

          Fino ad allora viva
          WIN9x,NT,2000,LINUX,UNIX,FreeBSD ecc.....
          sull'hardware che scelgo IO.
          Un saluto affettuoso
          EzechieleEzechiele,stiamo parlando di eventuali forniture alle scuole pubbliche giusto?Bene allor ail discorso dei pezzi di ricambio non esiste, perchè in questo tipo d forniture si siglano le estensioni di garanzia a minimo 3 anni tutto compreso.Il problema che poni tu si chiude qui.La piattaforma propietaria lo è solo per poche cose, non di più di quella Intel con i suoi standard, quante cvolte ha cambaito gli slot Intel negli ultimi anni, decine con sempre problemi di compatibilità all'indietro per voi utenti ilusi della falsa aggiornabilità dei Pc...Mickey
    • Anonimo scrive:
      Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
      Guarda che spesso le scelte di aquisto dei computer nelle scuole sono fatte da persone che prediligono una piattaforma rispetto all'altra se non addirittura, all'interno della stessa piattaforma, una marca rispetto all'altra poichè fornisce un'assistenza di sito più completa mentra magari un'altro produttore di pc fornisce assistenza solo telefonica. Tieni poi conto che alla base delle scelte d'aquisto ci stanno anche i budget annui delle scuole ed anche dei ragionamenti economici.
    • Anonimo scrive:
      Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
      Alcune vocine mi suggeriscono che nel settore pubblico italiano la scelta fra PC e Mac in molti casi è determinata dalla consistenza della "mazzetta" che si becca l'incaricato all'acquisto dal fornitore.E qui Apple è decisamente fuori gioco....
      • Anonimo scrive:
        Re: CHE COSA??? NELLE SCUOLE ITALIANE????
        In italia purtroppo veniamo furoi da un doppio monopolio, Olivetti prima e Windows poi...la storia è triste ma è così.Se leggete bene l'articolo vi renderete conto chi sono i Partrner che avrebbero fatto l'offeta alla PA, tra gli altri scorgerete Bell...ma guarda un po', sapete Bell di cosa è azionista di maggioranza??Della Olivetti...tantè che nelle poste e negli uffici statali vedete Bell ed Olivetti... :((((Mickey
Chiudi i commenti