RIM: le comunicazioni indiane sono al sicuro

L'azienda canadese non intende consegnare i suoi servizi di messaggistica e posta elettronica al controllo del governo indiano. Le comunicazioni resterebbero al sicuro, soggette a cifratura. Soluzioni alternative solo se legali

Roma – È certamente uno dei mercati chiave per le sorti finanziarie di Research In Motion (RIM), piegata dall’agguerrita rivalità dei dispositivi di Apple e Android. La società canadese prosegue il suo braccio di ferro con il governo indiano, ribadendo di essere impossibilitata a garantire alle autorità l’accesso ai suoi servizi di messaggistica e posta elettronica a livello aziendale .

I vertici di RIM hanno infatti ammesso di non essere in possesso delle chiavi di cifratura per gli stessi servizi su dispositivi BlackBerry, che rimangono in pieno controllo dei vari clienti a livello enterprise .

L’azienda nordamericana ha inoltre smentito un recente articolo apparso tra le pagine dell’ Economic Times , circa la presunta consegna di una soluzione alternativa per l’intercettazione dei servizi mobile .

“Le comunicazioni aziendali su BlackBerry in India rimangono sicure e soggette a cifratura – ha spiegato David Paterson, a capo delle relazioni governative di RIM – Nessun cambiamento sarà mai fatto, né in India né in altre nazioni”. La società canadese ha sottolineato come eventuali soluzioni alternative saranno consegnate al governo di Nuova Delhi solo se legali e nel rispetto dei consumatori .

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • alefra scrive:
    falsa
    io sono una di quelle fasulle, foto della mia cagnolina, informazioni fasulle e nome falso. Col cà che regalo dati sensibili a zuckemberg
  • Frigghenaue i scrive:
    Reato di Fake
    Dovrebbero inserire nel codice civile e penale il reato di fake!Una società che basa il proprio business sulla pubblicità ha bisogno di sapere chi sei, altrimenti non può fare pubblicità mirata. Io, se fossi Facebook, citerei per danni da mancati introiti gli iscritti con il nome falso.
    • paprika scrive:
      Re: Reato di Fake
      - Scritto da: Frigghenaue i
      Dovrebbero inserire nel codice civile e penale il
      reato di
      fake!
      Una società che basa il proprio business sulla
      pubblicità ha bisogno di sapere chi sei,
      altrimenti non può fare pubblicità mirata. Io, se
      fossi Facebook, citerei per danni da mancati
      introiti gli iscritti con il nome
      falso.Ciccio, è l'altro lato della medaglia.Facebook si appropria dei tuoi contenuti a prescindere e il fake è lo scotto minimo da pagare.E se no che si faccia un bel negozio di commercio elettronico in cui i contenuti non sono saccheggiati dagli utenti ma sono i suoi.Altrimenti che vuoi? Anche una fetta di XXXX vicino all'osso?
    • sentinel scrive:
      Re: Reato di Fake
      - Scritto da: Frigghenaue i
      Dovrebbero inserire nel codice civile e penale il
      reato di fake!Ma senti chi parla! "Frigghenaue i" (rotfl)
      Una società che basa il proprio business sulla
      pubblicità ha bisogno di sapere chi sei,
      altrimenti non può fare pubblicità mirata. Io, se
      fossi Facebook, citerei per danni da mancati
      introiti gli iscritti con il nome
      falso.Io, se fossi un cittadino iscritto a Facebook,citerei per danni lo stesso social networkper la sofferenza dovuta a dover sopportaretanti bimbiminkia tutti insieme raggruppatinello stesso posto.
      • ndr scrive:
        Re: Reato di Fake

        Io, se fossi un cittadino iscritto a Facebook,
        citerei per danni lo stesso social network
        per la sofferenza dovuta a dover sopportare
        tanti bimbiminkia tutti insieme raggruppati
        nello stesso posto.Sarebbe come tuffarsi di proposito in piscina e poi denunciare il proprietario perchè ti sei bagnato..........
        • sentinel scrive:
          Re: Reato di Fake
          - Scritto da: ndr

          Io, se fossi un cittadino iscritto a Facebook,

          citerei per danni lo stesso social network

          per la sofferenza dovuta a dover sopportare

          tanti bimbiminkia tutti insieme raggruppati

          nello stesso posto.

          Sarebbe come tuffarsi di proposito in piscina e
          poi denunciare il proprietario perchè ti sei
          bagnato..........Io la vedrei meglio così:Sarebbe come tuffarsi di proposito in piscina epoi denunciare il proprietario perchè intorno ate ci sono tutti bagnanti che XXXXXXno e sputanoin acqua...
    • Funz scrive:
      Re: Reato di Fake
      - Scritto da: Frigghenaue i
      Dovrebbero inserire nel codice civile e penale il
      reato di
      fake!e la pena di morte!Fai un favore alla società: impiccati in anticipo caro Frigghenaue (ma è il nome o il cognome?) :p
      Una società che basa il proprio business sulla
      pubblicità ha bisogno di sapere chi sei,
      altrimenti non può fare pubblicità mirata. Io, se1) non ti dico chi sono, non sono XXXXXXXXXX come credi2) anche se mi mandi pubblicità tanto io la filtro
      fossi Facebook, citerei per danni da mancati
      introiti gli iscritti con il nome
      falso.Per me puoi fare 2 cose:1) cambiare mestiere2) crepare di fameA te la scelta! :p
  • alfu scrive:
    Così pochi?
    solo 83 milioni? In proporzione al miliardo che raggiungerà a breve, sembrano davvero pochini.Solo io ne avrò creati, tra test, prove, fake e altro, una 50ina a partire dal boom in Italia (fine 2008)... e ho disattivato il mio profilo ufficiale da tempo.FB è (diventato) una fogna: è incredibile come riesca a concentrare una quantità enorme di idioti e di bimbiminkia. Pd!
    • Sgabbio scrive:
      Re: Così pochi?
      - Scritto da: alfu
      solo 83 milioni? In proporzione al miliardo che
      raggiungerà a breve, sembrano davvero
      pochini.
      Solo io ne avrò creati, tra test, prove, fake e
      altro, una 50ina a partire dal boom in Italia
      (fine 2008)... e ho disattivato il mio profilo
      ufficiale da
      tempo.

      FB è (diventato) una fogna: è incredibile come
      riesca a concentrare una quantità enorme di
      idioti e di bimbiminkia.
      Pd!pure twittr a quel problema, solo se li provi a discutere con certi personaggi, dopo poco il tuo accunt ti viene sospeso :D
    • sentinel scrive:
      Re: Così pochi?
      - Scritto da: alfu
      solo 83 milioni? In proporzione al miliardo che
      raggiungerà a breve, sembrano davvero
      pochini.
      Solo io ne avrò creati, tra test, prove, fake e
      altro, una 50ina a partire dal boom in Italia
      (fine 2008)... e ho disattivato il mio profilo
      ufficiale da
      tempo.

      FB è (diventato) una fogna: è incredibile come
      riesca a concentrare una quantità enorme di
      idioti e di bimbiminkia.
      Pd!Pd sta per "Pulizia dovuta"? (rotfl)
    • ndr scrive:
      Re: Così pochi?

      Solo io ne avrò creati, tra test, prove, fake e
      altro, una 50ina a partire dal boom in Italia
      (fine 2008)... e ho disattivato il mio profilo
      ufficiale da
      tempo.

      FB è (diventato) una fogna: è incredibile come
      riesca a concentrare una quantità enorme di
      idioti e di bimbiminkia.
      Pd!Dalla prima frase si evince che ciò che critichi è avvenuto anche grazie a te...
  • Surak 2.0 scrive:
    Sono stati pure bassi
    Non posso dire quanti siano ma basta vistarlo un po' per accorgersi che tantissimi iscritti e, soprattutto, iscritte sono fasulli.A Marzo hanno mentito per la quotazione in borsa (fallimentare)
    • sentinel scrive:
      Re: Sono stati pure bassi
      - Scritto da: Surak 2.0
      Non posso dire quanti siano ma basta vistarlo un
      po' per accorgersi che tantissimi iscritti e,
      soprattutto, iscritte sono
      fasulli.Eh eh eh... Non si può pretendere che proprio tutti siano delle pecore...
      A Marzo hanno mentito per la quotazione in borsa
      (fallimentare)Non è certo un buon inizio...
  • becker scrive:
    mi sembra normale
    Il principio di internet è quello dei nickname (al limite il nome senza il cognome). Internet ha funzionato sempre così (a parte se fai ordini in siti di ecommerce) chi pretende che internet diventi una grande archivio anagrsfico non ha capito niente
    • sentinel scrive:
      Re: mi sembra normale
      - Scritto da: becker
      Il principio di internet è quello dei nickname
      (al limite il nome senza il cognome). Internet ha
      funzionato sempre così (a parte se fai ordini in
      siti di ecommerce) chi pretende che internet
      diventi una grande archivio anagrsfico non ha
      capito nienteEppure continuano imperterriti a ingurgitare dati dipersone che ignoranti in materia li regalano...E si creano gli archivi online con le schedature deidiversi soggetti (ogni riferimento ad uno specificosoclia network NON è puramente casuale) ;)
  • free man scrive:
    facebook si sopravvaluta
    fasulli? E chi ha dato a questa idiozia del momento (facebook), la patente di moderna anagrafe?Diciamo account che non corrispondono a persone fisiche che si dichiarano col proprio nome e cognome, come e' sempre stato e sempre (si spera) sara' per le attivita' online.W la liberta' (o quel poco che ci e' rimasto)
    • Quotator Maximus scrive:
      Re: facebook si sopravvaluta
      - Scritto da: free man
      fasulli? E chi ha dato a questa idiozia del
      momento (facebook), la patente di moderna
      anagrafe?
      Diciamo account che non corrispondono a persone
      fisiche che si dichiarano col proprio nome e
      cognome, come e' sempre stato e sempre (si spera)
      sara' per le attivita'
      online.
      W la liberta' (o quel poco che ci e' rimasto)Quoto! :(
    • jioc0 scrive:
      Re: facebook si sopravvaluta
      - Scritto da: free man
      fasulli? E chi ha dato a questa idiozia del
      momento (facebook), la patente di moderna
      anagrafe?
      Diciamo account che non corrispondono a persone
      fisiche che si dichiarano col proprio nome e
      cognome, come e' sempre stato e sempre (si spera)
      sara' per le attivita'
      online.
      W la liberta' (o quel poco che ci e' rimasto)Parole sante. ;)
    • sentinel scrive:
      Re: facebook si sopravvaluta
      - Scritto da: free man
      fasulli? E chi ha dato a questa idiozia del
      momento (facebook), la patente di moderna
      anagrafe?
      Diciamo account che non corrispondono a persone
      fisiche che si dichiarano col proprio nome e
      cognome, come e' sempre stato e sempre (si spera)
      sara' per le attivita'
      online.
      W la liberta' (o quel poco che ci e' rimasto)SUPER-QUOTONE-MEGA-UNIVERSALE-GLOBALE!
Chiudi i commenti