Robot anticrimine volano sopra Los Angeles

Il dipartimento di polizia della metropoli californiana ha deciso di sperimentare l'uso di aerodroni controllati a distanza: verranno utilizzati per pattugliare la città

Los Angeles (USA) – La polizia della Città degli Angeli ha un nuovo alleato nella prevenzione del crimine: un aereo robot , comandato a distanza, capace di sorvegliare ampie zone della città grazie a telecamere ad alta definizione. La sperimentazione è già partita: al più presto, uno stormo di 20 aerodroni anticrimine prenderà il volo ad un’altezza di circa 100 metri da terra.

“Adesso siamo veramente all’avanguardia”, ha detto il comandante Sid Heal, responsabile della divisione tecnologica dell’ LAPD . Gli aerodroni, già utilizzati dall’esercito statunitense in varie missioni militari all’estero, svolgeranno attività di sorveglianza: un ufficiale di polizia, armato di laptop, potrà controllare i movimenti del robot direttamente dalla propria autovettura, utilizzandolo per perlustrare i quartieri residenziali più pericolosi e criminosi.

I 20 robot rimpiazzeranno gradualmente i 18 elicotteri che la polizia di Los Angeles usa per inseguire banditi in fuga o per tenere sotto controllo i movimenti di un sospetto. I robot verranno inoltre utilizzati nelle operazioni antidroga : equipaggiati di sensori a raggi infrarossi, gli aerei riusciranno a localizzare le cosiddette “fabbriche di marijuana”, dove migliaia di piante di canapa indiana vengono coltivate sotto la luce di potenti luci artificiali.

Il costo di ciascun robot, assemblato in acciaio e pesante soltanto cinque chilogrammi, si aggira attorno ai 25mila dollari e secondo gli esperti dell’LAPD si tratta di una cifra veramente ridotta, rispetto alle spese legate alla manutenzione ed alla gestione di un elicottero con equipaggio umano. Unico neo: l’aereo, lungo poco più di due metri ed alimentato da batterie elettriche, non può raggiungere velocità elevate e per questo non verrà utilizzato negli inseguimenti di malviventi a bordo d’automezzi.

Il giurista Charles Whitebread, professore presso la University of Southern California , solleva un’importante questione riguardo la legittimità degli aerodroni : secondo Whitebread, i poliziotti che utilizzeranno gli aerei robot rischiano di infrangere la privacy con estrema facilità.

Secondo l’ordinamento statunitense, infatti, la raccolta di prove forensi da parte degli ufficiali di polizia può essere condotta solo con un apposito mandato firmato dai magistrati. Se gli aerei venissero usati per incastrare i criminali, come nel caso della prospettazione antidroga agli infrarossi, i poliziotti dovranno obbligatoriamente avere le autorizzazioni giuridiziarie necessarie.

Per il comandante Heal non ci sono problemi, ed in un intervento riportato dall’agenzia AP ha ricordato che “non ci sono problemi per la privacy dei cittadini”: l’uso degli aerodroni verrà limitato ad operazioni mirate e per pattugliare le zone più calde di Los Angeles, come ad esempio la zona latinoamericana di South Central.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    La cosa che mi rende più triste...
    è che certi poteri in mano a chi vorrebbe arrestare tutto l'universo per una canzoncina o un filmino ce li abbiamo messi noi.Certo, tutti ora pensano "ma io alle elezioni non voto mica la Sony o la Microsoft, figuriamoci, ho votato sinistra, Bertinotti... che lui è di sinistra, contro questi Padroni, contro le Multinazionali..."Sicuri? Sicuri sicuri di non aver MAI votato le multinazionali?Ma tu che hai votato sinistra... magari l'uomo che hai votato sarà anche un politico onesto, giusto, col senso dello stato... non lo so... Sei proprio sicuro di non aver votato le multinazionali?Scusa, ma allora cosa ci facevi in fila davanti al cinema a vedere il Codice da Vinci? Eh già, è il film del momento, puoi non perderlo? E cos'hai in tasca? un biglietto del cinema postdatato al 2007... per vedere.. "Harry Potter e l'ordine della Menata Adolescenziale?" Ah certo, quello è Inglese al 100%, mica lo hanno fatto gli ienchis...*Ma naturalmente usi linux vero? Bravo, software libero.. ma glielo hai detto al commesso della catena di elettronica che ti ha venduto quel bel portatile che non volevi quel sistema operativo precaricato che danno sempre... lo hai convinto vero? il negoziante ti ha dato indietro i soldi di quella licenza che non volevi sfruttare, vero? Oppure hai pensato che fosse troppo complicata quella procedura, e hai pensato 'chissenefrega, formatto l'HD e installo quello che mi pare punto e buonanotte, tanto per sti due euro... mi costa di più far tutta la trafila burocratica...'?Ecco quando hai votato le multinazionali.* A proposito di Harry... a parte che la storia della scrittrice inglese povera in canna che in perfetto stile 'US-Self-Made-(wo)Man' diventa straricca con le sue sole forze non me la berrò mai, com'è che sui libri ANCHE delle versioni italiane compare a chiare lettere "(c) Warner Bros"? Ma la proprietà intellettuale di quei racconti è di quella donna o di chi?
  • Anonimo scrive:
    IMPORTANTE !
    Lo stralcio in calce è esaustivo per dar modo di comprendere a tutti quale mistificazione si sia compiutà tacciando di pirateria colui che liberamente e scentemente sceglie di condividere ciò che è di sua proprietà in quanto comprato e pagato ( anche se trattasi di diritto d'ascolto, io scelgo di condividerlo con altri ). Purtroppo la miopia e l'ignoranza delle persone, PERCHE' SIAMO TUTTI PROFONDAMENTE IGNORANTI IN PARTICOLAR MODO PER CIO' CHE RIGUARDA I NOSTRI SACROSANTI DIRITTI, ha fatto si che dei parassiti come la RIAA o la SIAE o tutte le società che si occupano del famigerato diritto d'autore, spacciandola per difesa e tutela delle opere d'ingegno ( ascoltando tutta la musica contemporanea...sinceramente mi pare che il termine INGEGNO sia usato assolutamente a a sproposito )siano in realtà riuscite a tutelare e proteggere la loro posizione di nulla facenti alla faccia di milioni di persone che realmente tutte le mattine si alzano dal letto e vanno si a lavorare per guadagnare quattro soldi che diventano poi uno pagate le tasse, perchè guarda caso questi esseri bisogna anche MANTENERLI ESSENDO INCAPACI IN TOTO DI PROVVEDERE AI LORO BISOGNI come tutti noi.GENTE....SVEGLIATEVI E RIFLETTETE...E POI AGIAMO TUTTI INSIEME IN TUTTO IL MONDO !.***********************************************- Scritto da:
    ragazzi, diciamo la verità che tutti conosciamo.
    Lo scrocco non è una
    pratica
    istituzionalizzabile.scrocco??quale scrocco??io mica scrocco, non sono un politico, io condivido, il che è una cosa radicalmente diversa dallo scrocco....
    dobbiamo avere la laurea in sociologia per capire
    le strategie in gioco
    ?
    strano, il mio bisnonno ci arriva con la terza
    elementare...e bravo il bisnonno!!peccato che come bisnipote gli sei capitato tu
    • Anonimo scrive:
      Re: IMPORTANTE !

      ciò che è di sua proprietà in quanto compratoe per il software come la mettiamo ?secondo te vale lo stesso principio ?
      • Anonimo scrive:
        Re: IMPORTANTE !
        - Scritto da:

        ciò che è di sua proprietà in quanto comprato

        e per il software come la mettiamo ?
        secondo te vale lo stesso principio ?No...il software potremmo anche comprarlo se non ci togliessero i soldi per mantenere politici, pseudopolitici, e tutti gli arraffoni di questo mondo....finti poveracci compresi.I veri poveracci, quelli che avrebbero veramente bisogno di essere mantenuti, sono quelli che non hanno neanche la forza di andare a chiedere aiuto, e per questo nessuno li c,ga.Invece lavoriamo per mantenere gente come i pseudoimprenditori vari ...e se per caso lavorassero (cosa che non credo) di certo la loro opera non vale quanto il rendiconto che hanno. Per non parlare dei politici il cui unico scopo è quello di litigare una volta al mese perchè così dice il copione.Io mi son rotto i coj di portare su e giù sacchi di cemento per fargli la barca a sti morti di fame (nel senso di elemosinari...come lo chiamereste voi uno che chiede per non lavorare -che sia ai finestrini o ai cartelloni o in tv-) che vadano a lavorare, forse capiranno cosa vuol dire, e avranno un pò più di rispetto per coloro che "governano".
  • Anonimo scrive:
    Grande notizia!
    Da domani MS Windows, Office, Musica, Film verranno distribuiti gratis dagli USA.Sbaglio o solo con la fine del proibizionismo degli anni 30 gli USA sono riusciti a colpire in modo pesante gli interessi legati al commercio clandestino di alcool, che almeno era un bene materiale. Perche' mai dovrebbero avere piu'successo con il materiale protetto dal diritto d'autore?
  • Anonimo scrive:
    Spaghetti e pomodori
    In America copiano i nostri prodotti alimentari... il ParmEgiano, gli spaghetti e altro... allora noi denunciamo chi li produce e anche chi li compra. Andiamo nei supermercati americani a spiamoli, chi compra uno di questi prodotti contraffatti viene arrestato, o al massimo gli diamo un 400.000 euro di multa.
  • Tristano99 scrive:
    Chissa' !!
    Chissà, chi è il vero pirata.Non bisogna dimenticare che gli Americani,credono soprattutto nel dio Dollaro e tutto quello che va contro gli interessi delle majors americane,viene etichettato come pirateria e,talvolta,terrorismo ...a proposito, sapevate che ve ne sono due tipi? : Uno istiga, l' altro reagisce ma entrambi , sono legati a doppio filo...Nessuno , a questo punto, può avere dubbi sulla loro totale azione anti-democratica a livello mondiale. Non fanno che praticare la legge più antica del mondo: quella del più forte...:fino a quando qualcun altro, non li manderà a quel paese.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 giugno 2006 10.45-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    Quindi hanno arrestato l'intera Cina?
    Per non parlare dell'Italia.Altrimenti non vedo come possano fare affermazioni del genere.
  • Anonimo scrive:
    Come per il terrorismo
    Stanno sconfiggendo la pirateria esattamente come il terrorismo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Come per il terrorismo
      - Scritto da:
      Stanno sconfiggendo la pirateria esattamente come
      il
      terrorismo.Ottimo paragone, non ci avrei mai pensato.Sono dei veri e propri esportatori di democrazia, solo che l'hanno gia' esportata tutta e gliene e' rimasta pochissima a casa, ora la stanno per eliminare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Come per il terrorismo
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Stanno sconfiggendo la pirateria esattamente
        come

        il

        terrorismo.La frase può essere intesa in due maniere:1 fanno di tutto per combattere la pirateria ed il terrorismo ma in realtà la pirateria ed il terrorismo non diminuiscono2 lo fanno in maniera poco democratica e poco pulita (vedi torture stragi Guantanamo, eccetera)
  • Anonimo scrive:
    poveri americani
    sempre a ricorrere le ingiustizie del mondo, prima l'alcool.. ora i pirati, sempre a combattere il diavolo... obsoleti..
  • Cobra Reale scrive:
    Vendetta, non giustizia
    Se uno stato è in mano ai colossi dell'industria multimediale, è lecito aspettarsi che le autorità dedichino la maggior parte delle loro energie a colpire chi pesta i piedi alle major, piuttosto che a perseguire i reati contro le persone più deboli. E senza andare troppo per il sottile: secondo me, la pirateria è ritenuta tanto grave solo perché lede gl'interessi dei grossi gruppi industriali, al punto che i privati rischiano di essere schiacciati come insetti. Tutto il mondo è paese: perché è impossibile aspettarsi una dittatura anche in America?P.S.: secondo me è giusto che chi paga più tasse sia più tutelato di chi ne paga di meno, a condizione che non pretenda uno stato completamente succube del suo potere!Il censimento come lo conosciamo oggi, forse nacque nell'antica Atene (per opera di Solone) o nell'antica Roma ed aveva esigenze prettamente militari: in caso di guerra, i cittadini dovevano infatti contribuire in misura direttamente proporzionale ai propri mezzi economici, ricevendo in cambio maggiori diritti pubblici/politici in tempo di pace. Il cetto dei cavalieri era particolarmente agiato: chi poteva permettersi di comprare e mantenere il cavallo in tempo di guerra, in tempo di pace aveva tutte le porte aperte.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vendetta, non giustizia
      - Scritto da: Cobra Reale
      Se uno stato è in mano ai colossi dell'industria
      multimediale,semplicemente abbiamo sempre tollerato che lo Stato non sia Stato.che lo Stato non sia una cosa pubblica ma che l'economia lo comandi, che le aziende o gli ex "ricchi" e "nobili" (che almeno erano nobili alla noblesse oblige di norma...) abbiano potere, questo non dovremmo tollerare.Tutti devono seguire le regole, compresi capitani d'industria, presidenti delle ditte, amministrazioni ecc ecc..non sono che scatole con dentro gente che lavora.che si chiamino operaio, impiegato o direttore, poco importa: lo Stato deve essere superiore a questo e badare al bene COMUNE non solo a quello del portafogli di POCHI.
  • Anonimo scrive:
    Extraordinary renditions
    Tra un po' la CIA arresterà ragazzini in Italia, li trasporterà a Guantanamo Bay per essere torturati, solo perché hanno scaricato degli MP3."Ai tempi del fascismo non sapevo di vivere ai tempi del fascismo." -- Hans Magnus Enzensberger, filosofo tedesco
  • Anonimo scrive:
    breve lettera aperta ai poster
    ragazzi, diciamo la verità che tutti conosciamo. Lo scrocco non è una praticaistituzionalizzabile. Viene permessa nellamisura in cui fa comodo, per assuefare lepersone a prodotti e servizi. Nella misura in cui si verifica che l'induzione di quel determinato bisogno è entrata nello stile di vita, non c'è nessun motivo per buttare a mare gli investimenti fatti: occorre iniziare aguadagnare, e molto, per rendere la cosaaltamente profittevole.dobbiamo avere la laurea in sociologia per capire le strategie in gioco ?strano, il mio bisnonno ci arriva con la terza elementare...
    • Anonimo scrive:
      Re: breve lettera aperta ai poster
      Lo puo' fare un'azienda o una multinazionale, l'ha fatto Microsoft ma non lo dovrebbero fare gli stati; questa e' la chiara dimostrazione di chi comanda negli Usa.i mi auguro che questa forte dipendenza adesso cominci a diminuire dato che i nodi stanno venendo al pettine.
    • castigo scrive:
      Re: breve lettera aperta ai poster
      - Scritto da:
      ragazzi, diciamo la verità che tutti conosciamo.
      Lo scrocco non è una
      pratica
      istituzionalizzabile. scrocco??quale scrocco??io mica scrocco, non sono un politico, io condivido, il che è una cosa radicalmente diversa dallo scrocco....
      dobbiamo avere la laurea in sociologia per capire
      le strategie in gioco
      ?
      strano, il mio bisnonno ci arriva con la terza
      elementare...e bravo il bisnonno!!peccato che come bisnipote gli sei capitato tu :D
      • Anonimo scrive:
        Re: breve lettera aperta ai poster

        peccato che come bisnipote gli sei capitato tu figurati se non arrivava il fenomenoa suggerire l'ideuzza insulsa e trita
  • Anonimo scrive:
    come fanno ad arresate all'estero ?
    senza estradizione ?cosi arrivano e tiarrestano dicendo FBIio in italia non conosco FBI e per me uno dell'fbi in italia e' uno qualunque e se entra in casa e' violazione di domiciliodeve essere scortato e poi deve avere un mandato italiano/europeo del mandato statunitense ci si puo pulire..... se non e' confermatoa meno che non abbiano cambiato le regolein modo bilaterale quindi l'italia puo arrestare in americapoi sono loro i primi copioni meucci lo ricordate
    • avvelenato scrive:
      Re: come fanno ad arresate all'estero ?
      - Scritto da:
      senza estradizione ?
      cosi arrivano e tiarrestano dicendo FBI
      io in italia non conosco FBI e per me uno
      dell'fbi in italia e' uno qualunque e se entra in
      casa e' violazione di
      domicilio

      deve essere scortato e poi deve avere un mandato
      italiano/europeo del mandato statunitense ci si
      puo pulire..... se non e'
      confermato

      a meno che non abbiano cambiato le regole
      in modo bilaterale quindi l'italia puo arrestare
      in
      america
      poi sono loro i primi copioni meucci lo ricordateCome han fatto con l'imam, così faranno col resto delle persone. Sempre che la gente non s'infuri tanto da mandarli a cagare definitivamente. Già vedo crepe nella tolleranza che ad esempio finora noi abbiamo dedicato agli usa (per non dire completa sottomissione). Ad esempio il caso calipari, qualcuno si è deciso a ipotizzare l'omicidio politico, e ha detto, "se così fosse dovremmo rivedere il rapporto tra noi e gli alleati".Chissà, magari è la volta buona che ci scrolliamo le basi nato!
      • Anonimo scrive:
        Re: come fanno ad arresate all'estero ?
        - Scritto da: avvelenato
        Come han fatto con l'imam, così faranno col resto
        delle persone. Sempre che la gente non s'infuri
        tanto da mandarli a cagare definitivamente. Già
        vedo crepe nella tolleranza che ad esempio finora
        noi abbiamo dedicato agli usa (per non dire
        completa sottomissione). Ad esempio il caso
        calipari, qualcuno si è deciso a ipotizzare
        l'omicidio politico, e ha detto, "se così fosse
        dovremmo rivedere il rapporto tra noi e gli
        alleati".
        Chissà, magari è la volta buona che ci scrolliamo
        le basi
        nato!tutto vero e lo sento giusto.però poi penso: dovesse invaderci, che so, la slovenia o la croazia, o anche l'albania, perchè si, perchè gli garba.chi ci salverebbe le chiappe?l'esercito praticamente non ce l'abbiamo più
      • Anonimo scrive:
        Re: come fanno ad arresate all'estero ?
        Io spero fortemente che la gente cominci ad accorgersi che questi estremismi sono insensati, e che comincino a studiarsi un po' di storia del 20 secolo e si rendano conto di chi siano realmente gli americani.Purtroppo ci ho messo + di 30 anni per scoprirlo e mi auguro che altri siano piu' svegli di me e se ne accorgano prima.
      • Anonimo scrive:
        Re: come fanno ad arresate all'estero ?

        Come han fatto con l'imam, così faranno col resto
        delle persone.ROTFLCome no...
    • Anonimo scrive:
      Re: come fanno ad arresate all'estero ?
      - Scritto da:
      senza estradizione ?Si, ti mandano l'aereo privato. ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: come fanno ad arresate all'estero ?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        senza estradizione ?


        Si, ti mandano l'aereo privato. ;)privato dei diritti umani :)a privarci di quelli costituzionali ci penserà chiunque voterà SI al referendum del 25-26 giugno
        • Anonimo scrive:
          Re: come fanno ad arresate all'estero ?
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          senza estradizione ?





          Si, ti mandano l'aereo privato. ;)

          privato dei diritti umani :)

          a privarci di quelli costituzionali ci penserà
          chiunque voterà SI al referendum del 25-26 giugno


          Ma piantatela una buona volta con sta costituzione. In molti paesi del mondo la costiruzione è stata modificata più volte perchè non più idonea con i tempi.Quì in Italia invece guai a parlare di costiruzione, manco fosse il vangelo.Che palle!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: come fanno ad arresate all'estero ?
            Dai, vai a votare SI. Magari abiti anche in Sicilia ... se così fosse, ti tieni la tua sanità di merda, eh ... non è che vai a farti curare al Nord o a Roma capitale !
          • puffetta scrive:
            Re: come fanno ad arresate all'estero ?
            Sì certo in tutti quei paesi che hanno un re sul trono!LA COSTITUZIONE NON SI DOVREBBE CAMBIARE CON UNA MAGGIORANZA DI PARTITO PERCHE' LA COSTITUZIONE E' E DEVE RIMANERE AL DI SOPRA DEI COLORI DEI GRUPPI. SE VINCE IL SI SARA' SOLO UNO SPRECO DI SOLDI E NON CAMBIA NULLA.SONO SOLO COLPI DI PICCONE CHE SPACCANO LA DEMOCRAZIA
        • castigo scrive:
          Re: come fanno ad arresate all'estero ?
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          senza estradizione ?





          Si, ti mandano l'aereo privato. ;)

          privato dei diritti umani :)

          a privarci di quelli costituzionali ci penserà
          chiunque voterà SI al referendum del 25-26 giugnoperchè, ne abbiamo ancora??
    • Anonimo scrive:
      Re: come fanno ad arresate all'estero ?
      Semplice: ti arrestano tamite le polizie locali o per mezzo dell'interpol.
    • Anonimo scrive:
      Re: come fanno ad arresate all'estero ?
      Ti dice nulla lo scandalo dei voli della CIA di questi giorni?Sono stati utilizzati in italia una decina di aereoporti per i transiti (vuol dire che sono anche state utilizzate delle celle fra le pause), i nostri servizi segrti sapevano, la presidenza del consiglio sapeva, e sai quante leggi sono italiane sono state violate?Credi che i nostri politici vengano a salvarti se gli americani li minacciano di rappresaglie? Sai che avevano minacciato la Svezia di sanzioni commerciali se non chiudevano Thepiratebay e il governo svedese e' andato contro le proprie leggi per accontentarli?Lo sai che nell'operazione del sequestro dell'iman da parte degli agenti della Cia i carabinieri erano informati dell'operazione?Nel nostro caso basta farci passare all'opinione pubblica come qualcuno che ha commesso reati gravi (terrorism/sovversione/pedofilia) e nessuno muovera' un dito quando ci estraderanno, hai visto cos'e' successo con quell'hacker inglese, vero? E' stato estradato per aver violato leggi americane e se in patria rischiava 2 anni di galera adesso ne rischia 70....
      • Anonimo scrive:
        Re: come fanno ad arresate all'estero ?
        Eccheccazzo, ma prima o poi un onda anomala un terremoto un vulcano un meteorite ce lo farà sto favore!
    • Anonimo scrive:
      Re: come fanno ad arresate all'estero ?
      - Scritto da:
      senza estradizione ?Faranno come fanno con i terroristi: ti rapiscono.La cosa bella e' che quei merdosi pensano di arrestare cittadini stranieri che hanno copiato un po' della merda M$ mentre noi non abbiamo neppure il diritto di sapere i nomi degli ASSASSINI di Calipari.
    • Anonimo scrive:
      Re: come fanno ad arresate all'estero ?
      Certo che possono arrestarti ;)Ricorda bene che sono i Padroni del mondo e possono fare quello che vogliono :sCredevi x caso di vivere in un paese sovrano :|Povero illuso :D
  • Anonimo scrive:
    Aiuto... Ma questi sn matti...
    "Tra queste, ad esempio, ci sarebbe la possibilità di arrestare i pirati all'estero e perseguire i sospetti attraverso l'uso di intercettazioni persino al di fuori dei confini nazionali, a patto che la violazione contestata riguardi un prodotto realizzato negli Stati Uniti." :| :| :| :| :| :| :|Ma cosa gli dice il cervello è davvero assurdo...(troll2)
    • Anonimo scrive:
      Re: Aiuto... Ma questi sn matti...
      Così tutti gli sviluppatori di nuovi software li registreranno in america... ed ecco li ke sarà tutto iperblindato... :@ :| :@:'(
    • Anonimo scrive:
      Re: Aiuto... Ma questi sn matti...
      - Scritto da:
      "Tra queste, ad esempio, ci sarebbe la
      possibilità di arrestare i pirati all'estero e
      perseguire i sospetti attraverso l'uso di
      intercettazioni persino al di fuori dei confini
      nazionali, a patto che la violazione contestata
      riguardi un prodotto realizzato negli Stati
      Uniti."

      :| :| :| :| :| :| :|

      Ma cosa gli dice il cervello è davvero
      assurdo...(troll2)si, me lo vedo lo sceriffo USA andare a perquisire la casa di un italiano
  • Anonimo scrive:
    Il governo usa canta?
    Bene...si scaricheranno pure questa.Tanto con la musica che c'è in giro pure le lagne di Bush possono essere prese per arte.
  • Anonimo scrive:
    Gli USA son come la CINA
    Anzi, la CINA dal punto di vista dei dritti civili ormai supera gli USA.Gli USA non son più da prendere come esempio.Basta vedere le porcherie che da almeno 2 decenni fanno in tutti i campi dei diritti civili.Quindi, gli USA son da paragonare alla vecchi URSS di Stalin.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli USA son come la CINA
      - Scritto da:
      Anzi, la CINA dal punto di vista dei dritti
      civili ormai supera gli
      USA.
      Gli USA non son più da prendere come esempio.
      Basta vedere le porcherie che da almeno 2 decenni
      fanno in tutti i campi dei diritti
      civili.
      Quindi, gli USA son da paragonare alla vecchi
      URSS di
      Stalin.brutta cosa, ma ci stiamo arrivando
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli USA son come la CINA
      Oddio, Stalin fece fuori 2 milioni di contadini per attuare la sua riforma economica; non arriveremo certo all'eliminazione ma i tempi sono cambiati: gli Usa per proteggere i propri interessi hanno obbligato i paesi poveri a rimanere poveri di fatto causando la morte di fame di moooolte piu' persone.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli USA son come la CINA
        - Scritto da:
        Oddio, Stalin fece fuori 2 milioni di contadini
        per attuare la sua riforma economica; Bhe...se fosse vera (e dico fosse solo perchè...bho...non zo pecchè) la storia che le torri gemelle sono state buttate giù da questa amministrazione americana solo per avere una scusa per salvare l'economia del paese (come effettivamente è successo) (,,,bhe, d'altronde avrebbe fatto più morti il contrario, basta ricordare la grande depressione americana, quindi un punto in più a favore della teoria che li vede colpevoli), a Stalin lo superano di gran lunga (soprattutto perchè siamo in un epoca diversa).Poi c'è la storia del ministro che ha falsificato il rapporto sul clima mondiale (bhe, questa è un pò servita come scusa...anche), che pagheremo un pò tutti, e i morti saranno molto più di 2 milioni (ps:il ministro è ora amministratore di una compagnia petrolifera...minkia che ridere :D ).Ma anche noi però...dando alla ditta di Tremonti l'appalto per smontare i reattori nucleari in russia...bhe...non so...ma spero non ci si debba sentire responsabili di una mezza estinzione della specie ps: la ditta in questione, non sapendo fare il lavoro -loro stessa ammissione- daranno il lavoro in appalto (e non potevamo risparmiare dandolo direttamente noi? 163 milioni di euro dai soldi nostri), e così, dovesse andare storto qualcosa...neanche la colpa si prende.Crede lui. In un caso simile credo che la giustizia, se non è giuridica e divina, sarà...E cazzo se sarà!!!
    • Anonimo scrive:
      Quindi ristoranti americani=cinesi?
      - Scritto da:
      Anzi, la CINA dal punto di vista dei dritti
      civili ormai supera gli
      USA.
      Gli USA non son più da prendere come esempio.
      Basta vedere le porcherie che da almeno 2 decenni
      fanno in tutti i campi dei diritti
      civili.
      Quindi, gli USA son da paragonare alla vecchi
      URSS di
      Stalin.Allora la prossima volta che andrò in un ristorante americano ordinerò pollo fritto e involtini primavera. E se non mi affogheranno nella pepsi tornerò qui a raccontarlo.
    • Anonimo scrive:
      AH AH AHA HAAAAHAHA HA
      aha ha ahaha hanno sconfitto la pirateria..... aha ahinfatti ora tutti, ma proprio tutti, compereranno programmi e giochi e musica e film e tutto ma proprio tutto.Ma è logico che il 90% degli utenti è pieno di soldi, è pacifico che ora uno si compra 1500 euri di PC per installarci 40.000 euri di programmi.magari le mie parole sembrano cretine, ma in fondo, proprio in fondo, non lo sono mica tanto.Provate, voi che per sbaglio avete nell'HD qulche cosetta non proprio regolare, cosa vi costerebbe regolarizzarla a suon di sodini.Ora fate i conti con il vostro portafoglio e verificate cosa in realtà ci rimarrebbe nell'HD...... siete ancora soddisfatti del vostro PC da 1500 se non 2000 euri?
      • Anonimo scrive:
        Re: AH AH AHA HAAAAHAHA HA
        beh nessuno comprerà più pc, tanto che ci metti?oppure qualcuno mettera sul mercato qualche cosa di diverso e alternativo..... kissà?
  • Anonimo scrive:
    Confermare la proprietà
    Questo è il motto attuale degli USA un metodo sopraffino di ricatto per scoraggiare gli oppositori internazonali all'ONU: "...Noi siamo i maggiori produttori di software, film, musica e format televisivi, a chi è nostro amico gli permettiamo di usarla dietro un accordo commerciale, ma ricordate che essa rimane sempre nostra, e in qualsiasi momento la riprendiamo."...E tenetevela, magari ve la gustate insieme a quel dittatore vaccaro che avete eletto e i vostri tirapiedi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Confermare la proprietà
      false notizie....per dare solo orrore e timori,a tutti gli utenti.....niente e' scoffitto.....balle...BALLEEE....SOLO BALLEEEE!!di p.i.....che in pochi,minuti cancellera vigliaccamente questo post!!ahhhhhhhhhhhhh 8) 8)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4) :) :D :p :| ;) :o :@ ::'( 8) :$ :( :( :s O)(newbie) p) @^solo sole!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Confermare la proprietà

        false notizie....ma se manco l'hai letta
        • Anonimo scrive:
          Re: Confermare la proprietà
          e tu che ne sai che non l'ho'...letto,ti trovi nel mio ufficio??.....fammi capire....taci va'!!....microbo!!ah
        • Anonimo scrive:
          Re: Confermare la proprietà DI CHE'??
          O) O) contenuti di questo post sono stati considerati frutto di un'attività di trolling che, come tale, crea confusione e disturba lo svolgersi del dibattito. Per questo vìola la policy che regola i forum di Punto Informatico.Se a postarlo è un utente registrato questi può accedere in "modifica" e cambiare il post: in questo caso tornerà visibile a tutti dopo il vaglio della redazione.siamo buonisti per natura...pace e amore..per il mondo....fratelli...OHHH....POVERELLI....BUONISTI...SIAMOOO...AHHH!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Confermare la proprietà
        Il post è stato moderato perché considerato Off Topic.Se a postarlo è un utente registrato questi può accedere in "modifica" e cambiare il post: in questo caso tornerà visibile a tutti dopo il vaglio della redazione.Off Topic ("fuori argomento") sono tutti quei messaggi che vengono postati ma che non hanno attinenza con l'oggetto del forum o del thread a cui appartengono. Appesantiscono il forum e rendono più difficile seguire e partecipare alle discussioni, per questo violano la policy che regola i forum di Punto Informatico.LE REGOLE,MAFIOSE,LE FACCIAMO NOI!SEMPRE...QUESTA E' LA NOSTRA DEMOCRAZIA!
  • Anonimo scrive:
    Oggi
    Qualcuno si vantava di aver messo in ginocchio la mafia...Si fanno tutti belli ma alla fine non cambia niente
  • Anonimo scrive:
    Cooosaaa????
    dice Gonzales: "Il nostro impegno è grande, perché dobbiamo minimizzare i reati legati alla proprietà intellettuale, che ogni anno causano danni per ben 250 miliardi di dollari alla nostra economia nazionale".signore e signori follia pura :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Cooosaaa????
      infatti è incredibilmente assurdo teorizzare che, se non ci fosse la pirateria, gli statunitensi (che sono circa 250 milioni, compresi neonati anziani e povera gente), spenderebbero all'anno 1000 dollari in film, cd e altri materiali coperti da copyright.questi sono calcoli sballati x tentare di giustificare un abominio senza precedenti.
    • TheLoneGunman scrive:
      E io pago!
      - Scritto da:
      dice Gonzales: "Il nostro impegno è grande,
      perché dobbiamo minimizzare i reati legati alla
      proprietà intellettuale, che ogni anno causano
      danni per ben 250 miliardi di dollari alla nostra
      economia
      nazionale".
      E io pago!!! E io pago!!!!!!! Pago la parcella del medico che i vicini hanno chiamato sentendomi soffocare dalle risate dopo aver letto ciò che ha scritto quel procuratore americano con un nome che sembra uscito da Zorro. Per caso prima di essere procuratore era sergente?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 giugno 2006 00.40-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: E io pago!

        E io pago!!! E io pago!!!!!!! Pago la parcella
        del medico che i vicini hanno chiamato sentendomi
        soffocare dalle risate dopo aver letto ciò che ha
        scritto quel procuratore americano con un nome
        che sembra uscito da Zorro. Per caso prima di
        essere procuratore era
        sergente?No, era pirla, ma, a quanto pare, è rimasto così anche adesso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Cooosaaa????
      - Scritto da:
      dice Gonzales: "Il nostro impegno è grande,
      perché dobbiamo minimizzare i reati legati alla
      proprietà intellettuale, che ogni anno causano
      danni per ben 250 miliardi di dollari alla nostra
      economia
      nazionale".

      signore e signori follia pura :|La follia e' nel metodo piu' che nelle cifre. Ricorda che gli americani hanno "quasi" il monopolio mondiale dei prodotti multimediali. Prodotti che comprendono i sistemi informatici per le aziende, per il mercato consumer, i film, la musica, etc...2 miliardi di persone che piratano prodotti made in USA, di cui peraltro, nell'80% dei casi, potrebbero fare a meno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Cooosaaa????
      - Scritto da:
      dice Gonzales: "Il nostro impegno è grande,
      perché dobbiamo minimizzare i reati legati alla
      proprietà intellettuale, che ogni anno causano
      danni per ben 250 miliardi di dollari alla nostra
      economia
      nazionale".

      signore e signori follia pura :|Infatti.Forse dovremo considerare la possibilità che tale strenua difesa della proprietà intellettuale sia una forma di malattia mentale.
    • TheLoneGunman scrive:
      E intanto nasce il Pirate Party in USA
      Dopo la "temporanea" chiusura del sito PirateBay si è formato un Pirate Party pure in America, speriamo che abbia il successo di quello svedese!Povera MAFIAA (www.mafiaa.org): ormai la gente di sottostare ai tuoi soprusi non ne vuole più sapere.
  • Anonimo scrive:
    Caccia al ragazzino con il CD
    Dalla droga, prostituzione, omicidio,immigrazione clandestina, sfruttamento, riduzione in schiavitù, pedofilia alla nuova frontiera: il cd di Rocco Tarocco!
    • Anonimo scrive:
      Re: Caccia al ragazzino con il CD
      - Scritto da:
      Dalla droga, prostituzione, omicidio,immigrazione
      clandestina, sfruttamento, riduzione in
      schiavitù, pedofilia alla nuova frontiera: il cd
      di Rocco
      Tarocco!
      La droga con il CD la puoi tagliare (sia in senso fisico che chimico se usi un accendino)Con il cd puoi picchiare le prostitute e gli schiaviCon il Cd ci fai la zattera sulla quale carichi 500 clandestinisenza contare che un bambino ci passa nello spazio centrale...Tutti addosso al ragazzino con il ciddì !!!
Chiudi i commenti