Robot Asimo portiere di notte

Robot Asimo portiere di notte

Honda ha annunciato una versione del suo robottone bipede capace di interloquire con le persone, camminare sulle scale e fare da receptionist
Honda ha annunciato una versione del suo robottone bipede capace di interloquire con le persone, camminare sulle scale e fare da receptionist


Tokyo (Giappone) – Il robottone umanoide sviluppato da Honda, già capace di camminare autonomamente su due gambe e di schivare gli ostacoli che lo circondano, è ora stato perfezionato per salire e scendere i gradini di una scala e per rispondere ad una vasta gamma di comandi vocali.

Con i suoi 1,2 metri d’altezza per 52 Kg di peso, Asimo può svolgere compiti anche molto complessi o che richiedono precisione, come prendere una chiave e infilarla nella toppa.

Il robottone è inoltre in grado di parlare con un tono di voce che, secondo gli scienziati di Honda, risulta sufficientemente naturale: egli è capace, ad esempio, di formulare semplici domande o di fare rapporto sullo stato del proprio sistema.

Asimo, che Honda ha lanciato lo scorso anno dopo 15 anni di sviluppo, è già stato affittato dall’azienda ad alcuni parchi a tema giapponesi e, con un contratto annuale di 20 milioni di yen (pari a 185.000 euro), anche a IBM Japan, che lo utilizza come receptionist. Gli scienziati di Honda sostengono che Asimo può tranquillamente fare le veci di un portiere d’albergo, assegnando chiavi, registrando i clienti e portando le valigie.

Al momento Honda non ha progetti in merito alla commercializzazione del suo robot a due zampe: Makoto Hirose, capo ingegnere di Honda R&D, ha affermato che Asimo raggiungerà il mercato solo nel momento in cui sarà più “facile da usare”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 14 nov 2001
Link copiato negli appunti